Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Inchiesta Mafia Trapani

Inchiesta Mafia Trapani

Ratings: (0)|Views: 411 |Likes:
Published by opinione_net

More info:

Published by: opinione_net on Jun 15, 2011
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

02/13/2013

pdf

text

original

 
Divisione Polizia Anticrimine - Ufficio Misure di Prevenzione personali e patrimoniali
 
Q U E S T U R A D I T R A P A N I
DIVISIONE
 
POLIZIA 
 
 ANTICRIMINE
Ufficio Misure di Prevenzione Personali e Patrimoniali
 Trapani, lì 30 marzo 2011N. 514/Div. II^-M.P.
OGGETTO
: Proposta del Questore per l’applicazione della
misura diprevenzione personale e patrimoniale
redatta - ai sensi dellalegge 31 maggio 1965, n. 575 come modificata dalla legge 24luglio 2008, n. 125 e dalla legge 15 luglio 2009, n. 94 - neiconfronti di:
GIAMMARINARO Giuseppe
,
 
nato a Salemi il 06.01.1946, iviresidente in contrada Sinagia nr.106/E.RaccomandataUrgente Allegati 39
 AL SIG. PRESIDENTE DEL TRIBUNALE
T R A P A   I 
 - Sezione Misure di Prevenzione -
 
Divisione Polizia Anticrimine - Ufficio Misure di Prevenzione personali e patrimoniali
 
Pagina 2 di 388
IL QUESTORE DELLA PROVINCIA DI TRAPANI
-
 
Visti gli artt. 1 e segg. della legge n. 575/65, come modificata dalla legge n. 125/08 e dalla legge n. 94/09 
-
 
Esaminate le risultanze acquisite nel corso di indagini di P.G. esperite nell’ambito dei procedimenti penali n. 13957/01 N.R. e n.11383/09 R.G. Ignoti entrambi già pendenti presso la Procura della Repubblica di Palermo, nonché di quello relativo al n. 1749/08 R.G.N.R.- 21 già iscritto presso la Procura della Repubblica di Trapani; 
-
 
Esaminata la nota di avviso conclusione indagini ex art. 415 bis c.p.p., redatta ambito proc. pen. 1314/09 Procura Repubblica Trapani a carico di GIAMMARINARO Giuseppe + altri; 
-
 
Preso atto dell’esito degli accertamenti disposti ex art. 2 bis legge 575/65 e svolti congiuntamente dal Nucleo di PT della Guardia di Finanza di Trapani e dall’Ufficio in intestazione,
FORMULA LE SEGUENTI CONSIDERAZIONI E PROPOSTE
 
Premessa metodologica
I fatti compendiati nella presente Proposta costituiscono
 
il risultato dell’analisisvolta da questo Ufficio sul complesso delle emergenze investigative, acquisite da vari organi di polizia giudiziaria in particolar modo tra il 2001 e il più recenteperiodo, in ordine alla condotta dell’ex parlamentare regionale, già indiziatomafioso,
GIAMMARINARO Giuseppe
, sottoposto dal 14.03.2001 al14.03.2005 alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale della P.S. conobbligo di soggiorno nel comune di residenza ai sensi della legge 575/65 peranni quattro, in esecuzione del decreto n. 133/95 R.M.P., emesso da codesta A.G. il 12.01.2001.Prima di tale sottoposizione il
GIAMMARINARO
 
Giuseppe
aveva avuto – come si esporrà
 funditus 
nelle pagine seguenti – una rapida ascesa nel panoramapolitico della provincia di Trapani culminata, nel periodo dal 1985 al 1990, nellanomina a Presidente dell’A.S.L. n. 4 di Mazara del Vallo, nonché nella elezione,dal 1991 al 1995, quale parlamentare presso l’Assemblea Regionale Siciliana.
 
Divisione Polizia Anticrimine - Ufficio Misure di Prevenzione personali e patrimoniali
 
Pagina 3 di 388
Ciò malgrado, la folgorante carriera politica del
GIAMMARINARO
era statadrasticamente interrotta allorquando lo stesso si rendeva volontariamenteirreperibile al fine di sottrarsi, rispettivamente, alle ordinanze di custodiacautelare in carcere n. 1031/94 R.G. G.I.P. del 21.01.1995, emessa dal Giudicedelle Indagini Preliminari di Marsala per i reati di associazione a delinquerefinalizzata alla commissione di gravi delitti contro la P.A., e n. 3753/94R.G.N.R. e n. 7320/94 R.G.I.P. emessa dal G.I.P. del Tribunale di Palermo il23.06.1995 per associazione mafiosa ed altro. Trascorso tale periodo di latitanza, il
GIAMMARINARO
in data 12.10.1996decideva di costituirsi, venendo poi condannato il 24.03.1998 alla pena di anniuno, mesi dieci e giorni venti di reclusione per il delitto di peculato commesso inSalemi dal 1987 al 1993, per il delitto di concussione commesso in Mazara del Vallo nel 1988 e, infine, per il delitto continuato di peculato commesso inMazara del Vallo dal 1987 al 1990, mentre riportava assoluzione da parte del Tribunale di Palermo il 20.06/12.10.2000 (sent. nr.1728/2000), per il reato diassociazione mafiosa.Il complesso di elementi investigativi progressivamente acquisiti, nel corso deglianni, nei confronti del
GIAMMARINARO Giuseppe
era tale da evidenziarne,alle Autorità di P.S. ed a codesta A.G., la presunta collocazione nel panoramamafioso locale, di guisa che lo stesso, come sopradetto, veniva sottoposto il14.03.2001 alla misura di prevenzione del soggiorno obbligato ai sensi dellalegge 575/65, per anni quattro. Vale la pena di anticipare come codesta A.G. - e la stessa Corte d'Appello diPalermo, poi, nel motivare la conferma del decreto applicativo della misura diprevenzione della sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno al nostro- richiamava la sentenza di assoluzione dall'imputazione di cui all'art. 416 bisc.p., emessa dal Tribunale di Palermo (sent. nr. 1728/2000), affermando come glielementi ritenuti da quel Tribunale insufficienti a determinare la condanna per ilreato di associazione mafiosa, ben potevano documentare la accertata contiguitàad ambienti mafiosi, in base alle dichiarazioni di numerosi collaboratori digiustizia, ritenute inutilizzabili nel processo penale - come si esporrà – solo aseguito della riforma del cd “giusto processo” ex legge 25 febbraio 2000 nr. 35.Benché sottoposto alla misura di prevenzione, il
GIAMMARINARO
evidenziava un notevole dinamismo politico, dapprima costituendo nel 2001 inambito provinciale il partito politico del “
Biancofiore 
”, per poi confluire nellacompagine dell’U.D.C. a seguito del congresso provinciale tenutosi in questocapoluogo nel dicembre del 2002, ottenendo il sorprendente risultato di 9277preferenze alle elezioni dell’Assemblea Regionale Siciliana del 2001.

Activity (3)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 thousand reads
1 hundred reads
Marco Bova liked this

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->