Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more ➡
Download
Standard view
Full view
of .
Add note
Save to My Library
Sync to mobile
Look up keyword
Like this
3Activity
×
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
002.Farmacologia e farmacoterapia - Antiipertensivi

002.Farmacologia e farmacoterapia - Antiipertensivi

Ratings: (0)|Views: 878|Likes:
Published by Alessandro Malfatto
002.Farmacologia e farmacoterapiapia - Antiipertensivi
002.Farmacologia e farmacoterapiapia - Antiipertensivi

More info:

Categories:Types, Research, Science
Published by: Alessandro Malfatto on Oct 16, 2011
Copyright:Traditional Copyright: All rights reserved

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF or read online from Scribd
See More
See less

08/21/2013

pdf

 
P a g i n a
 
|
 
1
 
    A   n   n   a    S    i   n    i   s   c   a     l   c     h    i
      A     n     n     o
      ‐ 
      2      0      1      1
    F   a   r   m   a   c   o     l   o   g    i   a    +    F   a   r   m   a   c   o    t   e   r   a   p    i   a
Appunti
 
per
 
la
 
preparazione
 
dell’esame
 
di
 
farmacologia
 
+
 
farmacoterapia…
 
anno
 
2011.
 
Argomenti:
 
Antiipertensivi
Diuretici,
 β
agonisti,
α
1
 
antagonisti,
 
antiadrenergici
 
centrali,
 
ace
 
inibitori,
 
antagonisti
 
dell’angiotensina,
 
Calcio
 
antagonisti,
 
Potassium
 
Channels
 
Openers,
 
Vasodilatatori
 
Diretti,
 
Antiendotelina
 
By
 
Ale
 
nadph2@gmail.com
 
 
P a g i n a
 
|
 
2
 
 
P a g i n a
 
|
 
3
 
ANTIIPERTENSIVI
 
Avevamo
 
iniziato
 
con
 
il
 
sn
 
autonomo
 
perché
 
è
 
ottimo
 
per
 
introdurre
 
tutti
 
gli
 
altri
 
sistemi…
 
Ora
 
cambiamo
 
approccio..
 
Partiamo
 
dalla
 
patologia,
 
e
 
vediamo
 
i
 
farmaci
 
per
 
risolverla..
 
L’ipertensione
 
è
 
la
 
malattia
 
più
 
diffusa
 
(chiamata
 
anche
 
malattia
 
del
 
benessere)
 
e
 
può
 
essere
 
di
 
2
 
tipi:
 
 
Essenziale
:
 
ovvero
 
non
 
si
 
sa
 
da
 
cosa
 
dipende
 
 
Dall’essenza
 
della
 
persona..
 
=_=”
 
 
Secondaria
 
ad
 
altre
 
Patologie
 
La
 
pressione
 
arteriosa
 
è
 
definita
 
dalla:
 
Gittata
 
cardiaca
 
x
 
resistenze
 
periferiche
 
Quindi
 
dipende
 
dalla
 
forza
 
del
 
cuore
 
e
 
dalla
 
fatica
 
che
 
fa
 
a
 
pompare
 
il
 
sangue…
 
Questi
 
fattori
 
a
 
loro
 
volta
 
possono
 
essere
 
scomposti:
 
La
 
Gittata
 
cardiaca
 
è
 
funzione
 
della
 
Frequenza
 
cardiaca
 
e
 
della
 
contrazione
 
cardiaca
 
Le
 
resistenze
 
periferiche
 
sono
 
funzione
 
della
 
Viscosità
 
del
 
sangue
 
e
 
dalla
 
lunghezza
 
e
 
calibro
 
dei
 
vasi
 
Quando
 
c’è
 
una
 
pressione
 
eccessivamente
 
alta
 
posso
 
agire
 
su
 
questi
 
fattori
 
per
 
tentare
 
di
 
abbassarla..
 
Vediamo
 
i
 
siti
 
anatomici
 
per
 
la
 
regolazione
 
della
 
pressione
 
arteriosa:
 
Oltre
 
al
 
cuore
 
(pompa)
 
e
 
ai
 
vasi
 
(resistenza
 
e
 
capacitanza)
 
abbiamo
 
le
 
fibre
 
del
 
sistema
 
nervoso
 
autonomo
 
SIMPATICO..
 
Ma
 
ciò
 
che
 
regola
 
il
 
volume
 
del
 
sangue
 
sono
 
i
 
reni,
 
che
 
mantengono
 
l’equilibrio
 
idroelettrolitico.
 
Principalmente
 
è
 
il
 
sistema
 
nervoso
 
simpatico
 
alla
 
base
 
di
 
tutto.
 
Il
 
sistema
 
parasimpatico
 
controlla
 
il
 
cuore
 
attraverso
 
il
 
nervo
 
vago..
 
(una
 
eccessiva
 
stimolazione
 
del
 
nervo
 
vago
 
può
 
causare
 
un
 
arresto
 
cardiaco)
 
Come
 
funzia
 
la
 
regolazione
 
della
 
pressione
 
del
 
sangue??
 
Prima
 
di
 
tutto,
 
l’organismo
 
tende
 
sempre
 
a
 
uno
 
stato
 
di
 
equilibrio..
 
anche
 
se
 
l’equilibrio
 
non
 
è
 
quello
 
giusto…
 
Il
 
riflesso
 
barocettivo
 
è
 
molto
 
importante
 
nella
 
regolazione
 
della
 
pressione
 
arteriosa
 
a
 
breve
 
termine..
 
I
 
barocettori
 
sono
 
terminazioni
 
nervose
 
localizzate
 
nel
 
seno
 
carotideo
 
e
 
nell’arco
 
aortico
 
(recettori
 
di
 
alta
 
pressione)
 
e
 
nelle
 
vene
 
(recettori
 
di
 
bassa
 
pressione).
 
Quando
 
ci
 
alziamo
 
ad
 
esempio
 
di
 
scatto
 
da
 
una
 
sedia,
 
si
 
ha
 
un
 
abbassamento
 
della
 
pressione,
 
vengono
 
stimolati
 
gli
 
opportuni
 
barocettori
 
che
 
inviano
 
un
 
segnale
 
al
 
SNC
 
il
 
quale
 
invia
 
un
 
segnale
 
simpatico
 
che
 
promuove
 
l’aumento
 
della
 
frequenza
 
cardiaca
 
e
 
la
 
contrazione
 
(
 
La
 
gittata
 
=_=”)
 
e
 
un
 
aumento
 
delle
 
resistenze
 
periferiche.
 
Nel
 
caso
 
si
 
avesse
 
un
 
aumento
 
improvviso
 
della
 
pressione,
 
le
 
pareti
 
delle
 
arterie
 
subiscono
 
uno
 
stiramento,
 
che
 
viene
 
subito
 
percepito
 
dai
 
barocettori
 
di
 
alta
 
pressione
 
che
 
inviano
 
un
 
segnale
 
al
 
SNC,
 
il
 
quale
 
invia
 
un
 
segnale
 
parasimpatico
 
che
 
promuoverà
 
l’aumento
 
dell’ACh,
 
quindi
 
l’inibizione
 
del
 
sistema
 
simpatico.
 

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->