Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Come Arricchire L'Inghilterra

Come Arricchire L'Inghilterra

Ratings: (0)|Views: 1|Likes:
Published by Faiver Mañosca

More info:

Published by: Faiver Mañosca on Nov 28, 2011
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

11/15/2013

pdf

text

original

 
 Un mercante inglese spiega come arricchire l’Inghilterra
Thomas Mun (1571-1641) fu un Mercante inglese e scrisse riflessioni sull’economia del suo tempo. Spessocatalogato come mercantilista egli tuttavia ebbe un pensiero molto più articolato della dottrina semplice“esportare molto e importare poco”. Propongo qui solo 4 capitoli dei 7 che compongono il trattato La Ricchezza dell’Inghilterra dovuta al Commercio estero. Probabilmente scritto attorno al 1630, fu pubblicato nel 1664 a cura del figlio, dimostrandosi un testo ancora attuale nel contesto della restaurazionedegli Stuart. Ogni paragrafo è seguito di una mia traduzione in italiano e in grassetto.
 
Englands Treasure by Forraign Trade. or The Ballance of our Forraign Trade is The Rule of our Treasure.
IlTesoro dell’Inghilterra dal Commercio Estero o La Bilancia del nostro Commercio con l’estero è laRegola del nostro Tesoro.
 Written by Thomas Mun of Lond. Merchant, and now published for the Common good by his son John Munof Bearsted in the County of Kent, Esquire.
Scritto da Thomas Mun di Londra, Mercante, e adessopubblicato per il Bene comune dal suo figlio John Mun of Bearsted della Contea di Kent, Esquire.
London,Printed by J.G. for Thomas Clark, and are to be sold at his Shop at the South entrance of the RoyalExchange, 1664.
Stampato presso J.G. per Thomas Clark, venduto nella sua bottega del lato sud dell’ingresso al “RoyalExchange”, 1664.
To the Right Honourable, Thomas Earl of South-Hampton, Lord High Treasurer of England, Lord Warden of the New Forrest, Knight of the most Noble Order of the Garter, and one of his Majesty's most HonourablePrivy Council.
Al Magnifico Signore, Thomas Conte di South–Hampton, Lord Grande Tesorieredell’Inghilterra, Lord Warden (=custode) della Nuova Foresta, Cavaliere del Nobilissimo ordine dellaGiarrettiera, e l’uno dei più considerati Consiglieri del Consiglio Privato di Sua Maestà.
[Si omette la lunga dedica]------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------England's Treasure By Forraign Trade or The Ballance of our Forraign Trade is the Rule of our Treasure.
Il Tesoro dell’Inghilterra nel commercio estero, ossia la bilancia del commercio estero come regoladella nostra ricchezza
.My Son, In a former Discourse I have endeavoured after my manner briefly to teach thee two things: Thefirst is Piety, how to fear God aright, according to his Works and Word: The second is Policy, how to loveand serve thy Country, by instructing thee in the duties and proceedings of sundry Vocations, which either order, or else act the affairs of the Common-wealth; In which as some things doe especially lend to Preserve,and others are more apt to Enlarge the same: So am I now to speak of Money, which doth indifferently serveto both those happy ends. Wherein I will observe this order, First, to shew the general means whereby aKingdome may be enriched; and then to proceed to those particular courses by which Princes are accustomedto be supplyed with Treasure. But first of all I will say something of the Merchant, because he must be aPrincipal Agent in this great business.
 
Figlio mio, In un primo discorso mi sono sforzato a modo mio di insegnarti rapidamente due cose: laprima è la Pietà, come temere Dio nel modo giusto, secondo le sue Opere e la sua Parola: la seconda èla “Politica”, come amare e servire il tuo Paese, insegnandoti i doveri e le incombenze delle diversevocazioni le quali o regolano oppure mettono in atto gli affari del Commonwealth; tra le quali alcunecose tendono più particolarmente a Conservare mentre altre sono più adatte a Aumentare gli stessiaffari: dunque mi accingo a parlare del Denaro, il quale serve indifferentemente a questi due feliciscopi. A questo proposito procedo in questo ordine, primo, mostrerò i diversi modi in cui un regno puòarricchirsi; secondo, mostrerò i mezzi più particolari con i quali i principi sono soliti ricevere entrate.Ma innanzitutto Voglio parlare del Mercante, perché egli è l’Agente Principale in questo grandeaffare.
Chapter 1The Qualities which are required in a perfect Merchant of Forraign Trade.
Le qualità richieste per fare unperfetto Mercante nel commercio estero.
 The love and service of our Country consisteth not so much in the knowledge of those duties which are to be performed by others, as in the skilful practice of that which is done our selves; and therefore (my Son) it isnow fit that I say something of the Merchant, which I hope in due time shall be thy Vocation: Yet herein aremy thougths free from all Ambition, although I rank thee in a place of so high esteem; for the Merchantisworthily called The Steward of the Kingdoms Stock, by way of Commerce with other Nations; a work of no less Reputation than Trust, which ought to be performed with great skill and conscience, that so the private gain may ever accompany the publique good. And because the nobleness of this profession may the better stir up thy desires and endeavours to obtain those abilities which may effect it worthily, I well brieflyset down the excellent qualities which are required in a perfect Merchant.
L’amore e il servizio per il nostro Paese non consistono tanto nel conoscere i doveri che incombonoagli altri, ma piuttosto nel riuscire bene ciò che facciamo noi stessi; quindi (Figlio mio), è opportunoche adesso io dica qualche cosa del Mercante, che spero sarà a tempo debito la tua Vocazione: i mieipensieri sono scevri di ogni Ambizione, anche se ti assegno questo ruolo così stimabile; perché ilMercante merita proprio di essere chiamato l’Intendente della Ricchezza del Regno, a causa delcommercio con le altre Nazioni: un lavoro di grande Reputazione e Fiducia, che deve essere compiutocon grande abilità e coscienza, di modo ché il guadagno privato accompagni sempre il bene pubblico.E sperando che la Nobiltà di questa professione possa accendere i tuoi desideri e i tuoi sforzi versol’acquisto di quelle qualità che permettono di svolgerla egregiamente, evocherò rapidamente leeccellenti qualità che sono richieste per fare un perfetto Mercante.
 1. He ought to be a good Penman, a good Arithmetician, and a good Accomptant, by that noble order of Debtor and Creditor, which is used onely amongst Merchants; also to be expert in the order and form of Charter-parties. Bills of Lading, Invoyces, Contracts, Bills of Exchange, and policies of Ensurance.
Dovrebbe essere bravo con la penna, con l’aritmetica e buon contabile, conoscitore della partitadoppia che si usa solamente tra i Mercanti, ed anche essere esperto dei vari contratti di noleggio; delleformalità di carico delle navi, delle spedizioni, dei contratti, delle Lettere di cambio e polizze diassicurazioni.
2. He ought to know the Measures, Weights. and Monies of all forraign Countries, especially where wehave Trade, & the Monies not onely by their several denominations, but also by their intrinsique values inweight & fineness, compared with the Standard of this Kingdome, without which he cannot well direct hisaffaires.
Deve conoscere le misure, Pesi e Monete di tutti i paesi stranieri, particolarmente doveabbiamo commercio, e delle monete deve conoscere non le loro appellazioni ma il valore intrinseco, inpeso e titolo, in paragone con le monete del nostro Regno, altrimenti non può dirigere bene i suoiaffari.
 
 
 3. He ought to know the Customs, Tolls, Taxes, Impositions, Conducts and other charges upon all mattersof Merchandize exported or imported to and from the said Forraign Countries.
Deve conoscere i Dazi,Pedaggi, Tasse, Imposizioni, salve-condotti? (bolle di accompagnamento?
 
) e altri Pesi su tutte le varieMerci esportate o importate fuori e dentro questo Regno.
 4. He ought to know in what several commodities each Country abounds, and what be the wares whichthey want, and how and from whence they are furnished with the same.
Deve sapere quali merci sono abbondanti in ogni Paese e quali i beni di cui difettano, e come e da chifinora ne sono riforniti.
 5. He ought to understand, and to be a diligent observer of the rates of Exchanges by Bills, from one Stateto another, whereby he may the better direct his affairs, and remit over and receive home his Monies to themost advantage possible.
Deve capire ed informarsi diligentemente dei tassi di cambio delle lettere daun paese all’altro al fine di dirigere al meglio i suoi affari, facendo rimesse e ricevendo denaro con ilpiù vantaggio possibile.
 6. He ought to know what goods are prohibited to be exported or imported in the said forraign Countreys,lest otherwise he should incur great danger and loss in the ordering of his affairs.
Deve sapere quali sono le merci proibite all’importazione o all’esportazione nei detti paesi stranieri,altrimenti potrebbe incorrere grave pericolo e perdita nella condotta dei suoi affari.
 7. He ought to know upon what rates and conditions to fraight his Ships, and ensure his adventures fromone Countrey to another, and to be well acquainted with the laws, orders and customes of the Ensuranceoffice both here and beyond the Seas, in the many accidents which may happen upon the damage or loss of Ships or goods, or both these.
Deve sapere a quali tariffe e condizioni si possono noleggiare le navi, e assicurare le sue spedizioni daun Paese all’altro, e deve anche intendere bene le leggi, ordinamenti e pratiche delle Assicurazioni siada noi sia oltremare, relativamente ai molti accidenti che possono recare danno o perdita totale dellenavi, delle merci o di entrambi.
8. He ought to have knowledge in the goodness and in the prices of all the several materials which arerequired for the building and repairing of Ships, and the divers workmanships of the same, as also for theMasts, Tackling, Cordage, Ordnance, Victuals, Munition and Provisions of many kinds; together with theordinary wages of Commanders, Officers and Mariners, all which concern the Merchant as he is an Owner of Ships.
Deve avere conoscenza della qualità e dei prezzi di tutte le materie prime che sono richieste nellacostruzione e la riparazione delle navi, nonché dei diversi mestieri necessari, lo stesso per gli alberi,sartiame ed attrezzi, cordami, artiglieria, vettovagliamento, munizioni e tutte le cose necessarie; deisalari degli ufficiali di mare e dei marinai, tutto riguarda il Mercante in quanto è proprietario di nave.
9. He ought (by the divers occasions which happen sometime in the buying and selling of one commodityand sometimes in another) to have indifferent if not perfect knowledge in all manner of Merchandize or wares, which is to be as it were a man of all occupations and trades.
Deve avere (secondo le varie opportunità di comprare e vendere a volte una merce, a volte un’altra)una conoscenza uguale se non perfetta di tutte le varie specie di merci, vale a dire che egli è uomo ditutti i mestieri e negozi.
 10. He ought by his voyaging on the Seas to become skilful in the Art of Navigation.
Grazie ai suoi viaggi sui Mari deve diventare abile nell’Arte della Navigazione.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->