Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
SS e CIA. Il Progetto Hitler Da Pag 16 a 23

SS e CIA. Il Progetto Hitler Da Pag 16 a 23

Ratings: (0)|Views: 82|Likes:
ARCHEOLOGIA STORIA SCIENZA E MISTERO

ANNO I OTTOBRE 2011

PA G

11
IN

E

6

OMAGGIO

4

I RAPPORTI SEGRETI TRA CIA E SS

SVELATI

ESOTERISMO: LA TORINO MAGICA SCIENZA: NEUTRINI E RELATIVITÀ CONTATTISMO: EUGENIO SIRAGUSA

IN QUESTO NUMERO:

3 RUBRICHE 17 ARTICOLI

SOMMARIO
Editoriale RUBRICHE Sogni e simboli: l’eterno conflitto interiore per l’espressione di Sé
di Lilly Antinea Astore LA BIBBIA SVELATA PERLE DI SAGGEZZA

OTTOBRE 2011 | N.4

3

L’Arca di Noè

Forma, illuminazione e galleggiamen
ARCHEOLOGIA STORIA SCIENZA E MISTERO

ANNO I OTTOBRE 2011

PA G

11
IN

E

6

OMAGGIO

4

I RAPPORTI SEGRETI TRA CIA E SS

SVELATI

ESOTERISMO: LA TORINO MAGICA SCIENZA: NEUTRINI E RELATIVITÀ CONTATTISMO: EUGENIO SIRAGUSA

IN QUESTO NUMERO:

3 RUBRICHE 17 ARTICOLI

SOMMARIO
Editoriale RUBRICHE Sogni e simboli: l’eterno conflitto interiore per l’espressione di Sé
di Lilly Antinea Astore LA BIBBIA SVELATA PERLE DI SAGGEZZA

OTTOBRE 2011 | N.4

3

L’Arca di Noè

Forma, illuminazione e galleggiamen

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

02/03/2013

pdf

text

original

 
IN QUESTO NUMERO:
 
3
 RUBRICHE 
17
ARTICOLI
1  1  6   
P  A  G  I  N  E   
ANNO IOTTOBRE
2011
ARCHEOLOGIASTORIASCIENZAE MISTERO
OMAGGIO
 
2
R
una
B
ianca
 
O
 ttObre
2011 |
n
.4
3
ARTICOLIRUBRICHE
SOMMARIO
OTTOBRE 2011 | N.4
 
R
una
B
ianca
 
3
O
 ttObre
2011 |
n
.4
H
egel soleva dire che, se si vuol stu-diare approonditamente un albero,non si può non tenere in considera-zione il atto evidente, ma non scontato, cheun albero sia anche parte di un “bosco”.Non si può quindi capire il
 particolare
sen-za estendere il proprio punto di vista e soer-marsi a meditare sul
generale
.È in ondo, il solito rimando dalla piccolaalla grande scala.Mai come in questo numero mi è venutoin mente come non si debba semplicemen-te indugiare sui singoli articoli, pur di ottimaattura e scritti da autori che, per molti versi,si possono anche denire dei “personaggi”:occorre, solo per un attimo, allontanarsi edosservare il
corpus
dell’intera rivista da unaprospettiva più astratta.Solo allora ci si accorge di una grande ri-voluzione.Mai sinora, nell’intero mondo editorialeitaliano che tratta quella che si può denire
“ricerca di rontiera” 
, si era osservata la pre-senza di ricercatori di appartenenza culturaletanto eterogenea.Mai, sinora, si era assistito ad un tal crollodelle barriere ideologiche, per molti versi stu-pide e nocive, per ritrovarsi accomunati dallapassione per la ricerca e dalla voglia di comu-nicarla ad altri.Fino a questo momento quasi tutte le rivi-ste di settore erano limitate da una particola-re prospettiva, contribuendo a creare, ancheinconsciamente, una moda
settaria
.Chi scriveva per una rivista dicilmente“osava” pubblicare il proprio lavoro anche sudi un’altra, considerata “concorrente” alla pri-ma.Così, a lungo andare, si sono creati gruppichiusi, “di parte”, che hanno portato al manie-starsi di invidie, rancori, inimicizie.Per la prima volta, qui ed ora, assistiamoall’abbattimento di queste stupide ed inutilibarriere.Chi conosce queste problematiche e leggeriviste di questo settore da anni potrà render-si conto di quanto aermato, solo scorrendo inomi degli autori presenti su
Runa Bianca
.Scrittori dai nomi altisonanti - alcuni - opoco noti - altri -, ma con un background ric-chissimo che sinora non avevano avuto occa-sione di mostrare ad un vasto pubblico.Non si può però ignorare come questa si-tuazione sia anche acilitata dal atto che, inun periodo di recessione, molte persone nonvogliano spendere somme ritenute eccessiveper abbonamenti a una o più riviste, pree-rendo ad esse i video di
Youtube
, di gran lun-ga più economici.Tale tendenza ha portato in breve tempomolte testate dal grande passato a ridurredrasticamente il numero o la qualità degli ar-ticoli, o addirittura a dover chiudere.
Runa Bianca
è apparsa sin da subito comeun unicum in quanto orniva, allo stesso costodei video di
Youtube
(gratis), un prodotto diqualità ed un’inormazione competente, pun-tuale e sempre vericabile.Ogni autore vi mette la propria “accia” edesprime, nella più assoluta libertà, le proprieidee ed i propri studi.
Qualità e libertà:
due caratteristiche ormairare nel panorama della comunicazione, sia inItalia che all’Estero...Un’
inormazione
che contrasta la moda,imperante sul web, di esprimere cose nonvere o non vericabili e di arne, nonostantequesto, realtà incontrovertibili.La cultura “youtubiana” inetta sottilmen-te le nostre barriere immunitarie portando
 
Un passo alla volta...
tempo di lettura
4
minuti
EDITORIALE
di Vincenzo Di Gregorio

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->