Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
26425605 RIUSCIRE NELLA VITA Natural Born Winners Http Obiettivi Wordpress Com

26425605 RIUSCIRE NELLA VITA Natural Born Winners Http Obiettivi Wordpress Com

Ratings: (0)|Views: 150|Likes:
Published by stivenscomino

More info:

Published by: stivenscomino on Apr 01, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

04/12/2013

pdf

text

original

 
ROBINSMGER
NATURALORNWINNER
RIUSCIRENELLA YITA
Comecahzzarenostriobiettivipotenziandoe infiniteisorse ascosten noi
IR
 
1 llsuceesso
Ricordouna notte a LosAngeles.Sedevoraungruppodiartistidi belle speranzehe,comeme, cercavano i sfondarenelmondodellospgttacolo.Mi erospintoinquellaontana cittdperimpararequantopiirpotessi,n unanno,avorandoelmercatoitcompetiti-vodel mondo. Eranoprimianni80,quandoo spettacoloomicofaceva urore, e il successonquelmondo significava icchezza,a-ma,essereccompagnati l tavolo d'un ristorantescavalcando gnicoda,eanchemacchine portive,elledonnee unavillaconpiscinaaBeverlyHills.Quellosognavamo;erquelSanto Gral lottavamo.Ero lir da sei mesi, e faticosamentemiero scavatounposticinonelgirodeiocali notturni. Nonprendevonaira,maalmenoavevoqualcosada fare nei fine settimana.Epoi potevasemprecapitarechequalcunomiscoprisse,nasperanza ui eravamo utti aggrappa-ti.Naturalmenteon ci scoprivanessuno,ercui, dopouno spettaco-lo,lacosapiirusualepernoiaspirantistelleeradiriunirci inpiccoligruppinunbar oin una tavolacalda,perfare Ie orepiccolediscu-tendo i meriti dei colleghi assenti.Equestostavamoacendoquellanotte,ioe ungruppettodialtriartisti, sedutiattorno al tavolo d'uno snackbar. Mi resi contoche-quasinconsapevolmente avevamoreso'abitudinedidividerei colleghindue categorie.Quellichese apassavanoncorapeggiodinoieranopersoneotate,chipiirchi meno, ditalento,ma avevanopochissimerobabilitidi sfondare.Quelliche nnegabilmente veva-nopiirsuccessoi noi, li chiamavamosolitamentefortunati".La fortuna era, secondooi,il fattore di successoiiimportante,anzi determinante;elafortuna avrebbepotutomaanchenonpotuto -presentarsiciascunodi noi, sotto non importaquale
 
veste. Tutti speravamo di avereledotinecessariepersfondare, esperavamoanche che allafine la fortunaci avrebbe baciatiin frontetuttiquanti.Sbagliavamo.n realtir,quelliche ebbero successoon1o speravano:ocredevanofermamente. Eraquellala differenza franoi. Eddancheladifferenzafrasuccessoeinsuccesso.Dopoquellanotte sonopassatoattraverso alcune esperienze traor-dinarie chehanno cambiatopersempre il mio modo digiudicaremeeil miopotenziale.E molte volte, da allora,parlandocon colleghio clienti,hoascoltatoinfinite variazioni delleconversazionidiquel-l'ormai lontano 1985 a Los Angeles.Una cosa, comunque, sopercerto:ilsuccessoond unaquestionedi fortuna. La fortuna arrivapercaso; il successo e lo costruisci.Ilsuccesso unaquestionedifortuna.Senonci credi, chiediloaifalliti.H.M.WilsonMa se l successo una costruzione,dov'dilprogetto?Per rispon-dereaquestadomanda, dobbiamo anzitutto accordarci sul significatodellaparolasuccesso. evidomandassi he cosavoleteotteneredallavita,che cosa mi direste?Probabilmentedenaro,famaeindipenden-za. Equalcosadi simile cercano anchele imprese:profitto,crescitaenotorietir.Ma il fatto di avere denaro d dipersd un segno di successo?Sicuramenteno, altrimenti ivincitorid'unagrossaotteria, i rapinato-ri di banche oglieredi digrandifortunesarebbero automaticamenteuomini disuccesso.E che dire della fama? La storia dimostra chelafama nondgaranziadisuccesso odi felicitd.Io ritengochela risposta vada ricercata altrove: il successo unagradualerealizzazione deinostriobiettivi,personalieprofessionali.Ricchezza, amaeil il resto sono soltanto sottoprodotti della realizza-zione diquestiobiettivi.Domandatea un uomo di successoche cosa chiede allavita, ela sua risposta non sarind vaga n6generica.Vidard una chiaradefinizione di cio che significaperlui"successo",e specificherirchia-ramente I'obiettivocheha realizzatoo che stacercando di realizzare.Maquell'obiettivonon sariildenaro ola felicitd ingenerale.Sardinvece unobiettivospecifico,lacuirealizzazionedard lasoddisfazio-nesperata.Questaabilitir di definire unobiettivo d uno dei fattoridi successo,individualee d'impresa, eaivincentitocca un numerodi opportunitde di delusioni non maggiorediquelloche tocca avoie a me. Cidchedistingue i vincentialungotermine va ricercatonel loro mododipensareenella lorodisposizione,ciodleuniche duecose dellavitadicui ciascuno di noi ha ilpienocontrollo.Ilsuccessoond unaquestionedifortuna.Ilsuccesso iprogettae si costruisce. I vincentinon hannopiiropportunitir: creonopiliuopportunitd. Nonsi lascianoscoraggiare a ostacolie battute d'arre-sto, che considerano nvececome opportunitd mascherate,ome sfidealle loro capacitd.Qualunquesiailsogno che nutriteperil vostrofuturo,se essorientranelcampodelpossibile,d anche realizzablle.Ma tale realizza-zionenonsardil risultatodella letturad'unlibro(nemmenodique-sto), intrapresa nellasperanza di trovarvi uncodice segreto o la for-mula magicadel successo.Sesiete seriamente ntenzionatiaindirizza-re la vostravita verso ilsuccessoe la felicitir,doveteimpegnarviduramenteed acquisire un'incrollabile fiducia in voistessiedovetevolereappassionatamente ealizzare I'obiettivochevisietepropostisenzaperderlomaidivista.Quell'uomoi un successochehavissuto bene, risospesso eamato molto.Robert LouisStevenson(1850-1894)Lafortuna nonc'entra. Contano il mododipensarela disposizio-ne. Ilsuccesso ipende da voie danessunaltro.Quandohoavviatoil miobusiness, ottenere unappuntamento con unclientepotenzialesi collocava sullascala delle difficoltdad unlivellopostoa mezzaviafra"praticamentempossibile"e"scordatelo".Nonavevo clientisoddisfatti dacitare(enemmenoinsoddisfatti,del resto, nonavendomai avutoun cliente), e la maggiorpartedelle aziendeo erano con-vintechela formazionedelpersonalefosse unaperditadi tempoo avevanogidil loroconsulente. Percid,quandoalla fine unpossibilecliente michiese unapropostaformaleperunprogrammadi co-

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->