Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Save to My Library
Look up keyword
Like this
3Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Dichiarazione Redditi 2010 (Allegato II)

Dichiarazione Redditi 2010 (Allegato II)

Ratings: (0)|Views: 1,779 |Likes:
Published by Gianni Pittella

More info:

Categories:Types, Resumes & CVs
Published by: Gianni Pittella on Apr 03, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

04/03/2012

pdf

text

original

 
   R  e  a   l   i  z  z  a   t  o  c  o  n   t  e  c  n  o   l  o  g   i  a   S   M   A   R   T   F   O   R   M   S  -  w  w  w .  s  m   t   f  o  r  m  s .  c  o  m
Il D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, “Codice in materia di protezione dei dati personali”, prevede un sistema di garanzie a tutela dei trattamenti che vengono effettuati sui dati personali.Di seguito si illustra sinteticamente come verranno utilizzati i dati contenuti nella presente dichiarazione e quali sono i diritti riconosciuti al cittadino.
N. ProtocolloData di presentazione
UNI
COGNOMECODICE FISCALENOMERiservato alla Poste italiane Spa
Periodo d'imposta 2010
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia delle Entrate, in quanto soggetti pubblici, non devono acquisire il consenso degliinteressati per poter trattare i loro dati personali.Gli intermediari non devono acquisire il consenso per il trattamento dei dati personali comuni in quanto il loro conferimento è obbligatorio perlegge, mentre sono tenuti ad acquisire il consenso degli interessati per trattare i dati sensibili relativi alla scelta dell’ otto per mille e del cinqueper mille dell’Irpef e/o a particolari oneri deducibili o per i quali spetti la detrazione dell’imposta e per poterli inoltre comunicare al Ministerodell’Economia e delle Finanze e all’Agenzia delle Entrate.Tale consenso viene manifestato mediante la sottoscrizione della dichiarazione nonché la firma con la quale si effettua la scelta dell’ otto permille dell’IRPEF e del cinque per mille dell’IRPEF.
La presente informativa viene data in generale per tutti i titolari del trattamento sopra indicati.
Consenso
Presso il titolare o i responsabili del trattamento l’interessato, in base all’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, può accedere ai propri dati personaliper verificarne l’utilizzo o, eventualmente, per correggerli, aggiornarli nei limiti previsti dalla legge, ovvero per cancellarli od opporsi al lorotrattamento, se trattati in violazione di legge. Tali diritti possono essere esercitati mediante richiesta rivolta a:Ministero dell’Economia e delle Finanze, Via XX Settembre 97 – 00187 Roma;Agenzia delle Entrate – Via Cristoforo Colombo, 426 c/d – 00145 Roma.
Titolari deltrattamentoModalità deltrattamentoDati personali
La maggior parte dei dati richiesti nella dichiarazione (quali, ad esempio, quelli anagrafici, quelli reddituali e quelli necessari per ladeterminazione dell’imponibile e dell’imposta) devono essere indicati obbligatoriamente per non incorrere in sanzioni di carattereamministrativo e, in alcuni casi, di carattere penale.L’indicazione del numero di telefono o cellulare, del fax e dell’indirizzo di posta elettronica è invece facoltativa, e consente di riceveregratuitamente dall’Agenzia delle Entrate informazioni e aggiornamenti su scadenze, novità, adempimenti e servizi offerti.Altri dati (ad esempio quelli relativi agli oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta) possono, invece, essere indicati facoltativamentedal contribuente qualora intenda avvalersi dei benefici previsti.La dichiarazione può essere consegnata a un intermediario previsto dalla legge (Caf, associazioni di categoria, professionisti) il quale invia idati al Ministero dell’Economia e delle Finanze e all’Agenzia delle Entrate.I dati verranno trattati con modalità prevalentemente informatizzate e con logiche pienamente rispondenti alle finalità da perseguire anchemediante verifiche dei dati presenti nelle dichiarazioni:• con altri dati in possesso del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dell’Agenzia delle Entrate, anche forniti, per obbligo di legge, da altrisoggetti (ad esempio, dai sostituti d’imposta);• con dati in possesso di altri organismi (quali, ad esempio, istituti previdenziali, assicurativi, camere di commercio, P.R.A.).Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Agenzia delle Entrate e gli intermediari, secondo quanto previsto dal D.Lgs. n. 196 del 2003,assumono la qualifica di “titolare del trattamento dei dati personali” quando tali dati entrano nella loro disponibilità e sotto il loro diretto controllo.In particolare sono titolari:• il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia delle Entrate, presso i quali è conservato ed esibito a richiesta l’elenco dei responsabili;• gli intermediari, i quali, ove si avvalgano della facoltà di nominare dei responsabili, devono renderne noti i dati identificativi agli interessati.
Dirittidell'interessato
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia delle Entrate, desiderano informarLa, anche per conto degli altri soggetti a ciò tenuti,che nella dichiarazione sono presenti diversi dati personali che verranno trattati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, dall’Agenzia delleEntrate e dai soggetti intermediari individuati dalla legge (centri di assistenza fiscale, sostituti d’imposta, agenzie postali, associazioni dicategoria e professionisti) per le finalità di liquidazione, accertamento e riscossione delle imposte e che, a tal fine, alcuni dati possono esserepubblicati ai sensi del combinato disposto degli artt. 69 del D.P.R. n. 600 del 29 settembre 1973, così come modificato dalla legge n. 133 del6 agosto 2008, e 66-bis del DPR n. 633 del 26 ottobre 1972.I dati in possesso del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dell’Agenzia delle Entrate possono essere comunicati ad altri soggetti pubblici(quali, ad esempio, i Comuni, l’I.N.P.S.), in presenza di una norma di legge o di regolamento, ovvero, quando tale comunicazione siacomunque necessaria per lo svolgimento di funzioni istituzionali, previa comunicazione al Garante della Privacy.Gli stessi dati possono, altresì, essere comunicati a privati o enti pubblici economici qualora ciò sia previsto da una norma di legge o di regolamento.
Informativa sultrattamento dei datipersonali (art. 13,D.Lgs. n. 196, 2003)Finalità deltrattamentoResponsabilidel trattamento
I “titolari del trattamento” possono avvalersi di soggetti nominati “responsabili”.In particolare, l’Agenzia delle Entrate si avvale della So.Ge.I. S.p.a., quale responsabile esterno del trattamento dei dati, in quanto partnertecnologico cui è affidata la gestione del sistema informativo dell’Anagrafe Tributaria.
Dati sensibili
L’effettuazione della scelta per la destinazione dell’otto per mille dell’Irpef è facoltativa e viene richiesta ai sensi dell’art. 47 della legge 20maggio 1985 n. 222 e delle successive leggi di ratifica delle intese stipulate con le confessioni religiose.L’effettuazione della scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef è facoltativa e viene richiesta ai sensi dell’art.2, comma 250 dellalegge 23 dicembre 2009, n. 191. Tali scelte comportano, secondo il D.Lgs. n. 196 del 2003, il conferimento di dati di natura “sensibile”.L’inserimento, tra gli oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione dell’imposta, di spese sanitarie, ha anch’esso carattere facoltativo ecomporta ugualmente il conferimento di dati sensibili.
   C   O   N   F   O   R   M   E   A   I   P   R   O   V   V   E   D   I   M   E   N   T   I   A   G   E   N   Z   I   A   D   E   L   L   E   E   N   T   R   A   T   E   D   E   L   3   1   /   0   1   /   2   0   1   1   E   2   2   /   0   4   /   1   1  -   D   A   T   A   P   R   I   N   T   G   R   A   F   I   K
PITTELLA GIOVANNI FURIO S
P T T G N N 5 8 S 1 9 E 4 8 3 C
   C  o   d   i  c  e   f   i  s  c  a   l  e   P   T   T   G   N   N   5   8   S   1   9   E   4   8   3   C   D  e  n  o  m   i  n  a  z   i  o  n  e   P   I   T   T   E   L   L   A   G   I   O   V   A   N   N   I   F   U   R   I   O   S   A
998923
 
   R  e  a   l   i  z  z  a   t  o  c  o  n   t  e  c  n  o   l  o  g   i  a   S   M   A   R   T   F   O   R   M   S  -  w  w  w .  s  m   t   f  o  r  m  s .  c  o  m
1
DATI DELCONTRIBUENTE
Data della variazione
Correttivanei terminiDichiarazioneintegrativa a favore
TIPO DIDICHIARAZIONE
FrazioneData di nascita
giornomeseannoProvincia (sigla)Sesso(barrare la relativa casella)
MF
Comune (o Stato estero) di nascitaC.a.p.
Provincia (sigla)
ComuneTipologia (via, piazza, ecc.)
EventieccezionaliRedditiIvaModuloRWQuadroVOQuadroACStudi disettoreParametri
12345678
celibe/nubileconiugato/avedovo/aseparato/adivorziato/adeceduto/atutelato/aminore
RESIDENZAANAGRAFICA
Codice comune
1
Domiciliofiscalediverso dallaresidenza
2
DOMICILIOFISCALEAL 01/01/2010
Provincia (sigla)
Codice comuneComune
Codice fiscale (*)
Dichiarazioneintegrativa
Da compilaresolo se variatadal 1/1/2010alla datadi presentazionedelladichiarazione
Numero civicoIndirizzo
giornomeseanno
TELEFONOE INDIRIZZODI POSTAELETTRONICA
Telefono
prefissonumero
 
Indirizzo di posta elettronicaComune
DOMICILIOFISCALEAL 31/12/2010
Provincia (sigla)
Codice comuneEsteraItaliana
Indicatori
Cellulare
DOMICILIOFISCALEAL 01/01/2011
Comune
Provincia (sigla)
Codice comune
Accettazioneeredità giacente
Partita IVA (eventuale)
Dichiarazionepresentata perla prima voltaLiquidazionevolontariaRiservato al liquidatore ovvero al curatore fallimentareStatoPeriodo d'imposta
 
giornomeseannoalgiornomeseannodal
RISERVATO A CHIPRESENTA LADICHIARAZIONEPER ALTRI
MF
CognomeNome
Sesso(barrare la relativa casella)
Comune (o Stato estero) di nascitaProvincia (sigla)Frazione, via e numero civico / Indirizzo esteroCodice fiscale (obbligatorio)
Codice carica
giornomeseanno
Data di nascita
prefissonumero
Telefono
giornomeseannoData di inizio proceduragiornomeseanno
Data di fine procedura
Procedura nonancora terminataEREDE,CURATOREFALLIMENTAREo DELL'EREDITA',ecc.(vedere istruzioni)
Data carica
giornomeseanno
Comune (o Stato estero)
Provincia (sigla)
C.a.p.
 
giornomeseanno
RESIDENTEALL'ESTERO
Codice fiscale estero
Codice delloStato estero
Stato federato, provincia, conteaIndirizzo
NAZIONALITA'(vedere istruzioni)
12
(vedere istruzioni)
Stato estero di residenzaLocalità di residenza
(*) Da compilare per i soli modelli predisposti su fogli singoli, ovvero su moduli meccanografici a striscia continua.DA COMPILARESE RESIDENTEALL’ESTERONEL 2010
RESIDENZA ANAGRAFICA(O SE DIVERSO)DOMICILIO FISCALE
Rappresentanteresidente all’estero
Codice fiscale società o ente dichiarante
   C   O   N   F   O   R   M   E   A   I   P   R   O   V   V   E   D   I   M   E   N   T   I   A   G   E   N   Z   I   A   D   E   L   L   E   E   N   T   R   A   T   E   D   E   L   3   1   /   0   1   /   2   0   1   1   E   2   2   /   0   4   /   1   1  -   D   A   T   A   P   R   I   N   T   G   R   A   F   I   K
X XLAURIA PZ 19 11 1958 XXLAURIA PZ E483
PTTGNN58S19E483C
   C  o   d   i  c  e   f   i  s  c  a   l  e   P   T   T   G   N   N   5   8   S   1   9   E   4   8   3   C   D  e  n  o  m   i  n  a  z   i  o  n  e   P   I   T   T   E   L   L   A   G   I   O   V   A   N   N   I   F   U   R   I   O   S   A
 
   R  e  a   l   i  z  z  a   t  o  c  o  n   t  e  c  n  o   l  o  g   i  a   S   M   A   R   T   F   O   R   M   S  -  w  w  w .  s  m   t   f  o  r  m  s .  c  o  m
FIRMA DELLADICHIARAZIONEIMPEGNO ALLAPRESENTAZIONETELEMATICA
Codice fiscale dell'intemediarioN. iscrizione all'albo dei C.A.F.
meseannogiorno
Data dell'impegnoImpegno a presentare in via telematica la dichiarazione
FIRMA DELL'INTERMEDIARIO
Si rilascia il visto di conformitàai sensi dell’art. 35 del D.Lgs. n. 241/1997
Riservato al C.A.F.o al professionista
Codice fiscale del responsabile del C.A.F.
FIRMA DEL RESPONSABILE DEL C.A.F. o DEL PROFESSIONISTA
VISTO DICONFORMITÀRiservatoall'intermediarioAssemblee di Dio in ItaliaUnione Chiese cristiane avventiste del 7°giornoChiesa cattolicaStato Unione delle Chiese Metodiste e ValdesiChiesa Evangelica Luterana in ItaliaUnione Comunità Ebraiche Italiane
IN CASO DI SCELTA NON ESPRESSA DA PARTE DEL CONTRIBUENTE,LA RIPARTIZIONE DELLA QUOTA D’IMPOSTA NON ATTRIBUITA SISTABILISCE IN PROPORZIONE ALLE SCELTE ESPRESSE.LA QUOTA NON ATTRIBUITA SPETTANTE ALLE ASSEMBLEE DI DIO INITALIA È DEVOLUTA ALLA GESTIONE STATALE.
In aggiunta a quanto spiegato nell’informativa sul trattamento dei dati, si precisa che i dati personali del contribuente verranno utilizzati solo dall’Agenzia delle Entrate per attuare la scelta.
SCELTA PER LADESTINAZIONEDELL’OTTOPER MILLEDELL’IRPEFper scegliere,FIRMARE inUNO SOLOdei riquadri
Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale,delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciuteche operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997
Finanziamento della ricerca scientificae dell’università
FIRMAFIRMACodice fiscale delbeneficiario (eventuale)Codice fiscale delbeneficiario (eventuale)
Finanziamento della ricerca sanitaria
FIRMACodice fiscale delbeneficiario (eventuale)
SCELTA PER LADESTINAZIONEDEL CINQUEPER MILLEDELL’IRPEFper scegliere,FIRMARE inUNO SOLOdei riquadri.Per alcunedelle finalitàè possibileindicare ancheil codicefiscale di unsoggettobeneficiario
Il contribuentedichiara di avercompilato eallegato iseguentiquadri(barrare lecaselle cheinteressano)
RARBRC
Familiaria carico
RPRNRVCRRXRHRLRMRRRTRFRGRDRSRQCEECRUN.moduli IVA
CON LA FIRMA SI ESPRIME ANCHEIL CONSENSO AL TRATTAMENTODEI DATI SENSIBILI EVENTUALMENTEINDICATI NELLA DICHIARAZIONE
FIRMA del CONTRIBUENTE (o di chi presenta la dichiarazione per altri)
Codice fiscale del C.A.F.Codice fiscale del professionista
In aggiunta a quanto spiegato nell’informativa sul trattamento dei dati, si precisa che i dati personali del contribuente verranno utilizzati solo dall’Agenzia delle Entrate per attuare la scelta.
Codice fiscale (*)
REFC
CERTIFICAZIONETRIBUTARIARiservatoal professionista
Codice fiscale del professionistaCodice fiscale o partita IVA del soggetto diverso dal certificatore che ha predispostola dichiarazione e tenuto le scritture contabili
FIRMA DEL PROFESSIONISTA
Si attesta la certificazione ai sensi dell’art. 36 del D.Lgs. n. 241/1997
Invio avviso telematico all’intermediario
CM
Ricezione avviso telematico
FIRMA
Sostegno delle attività sociali svoltedal comune di residenza del contribuente
Sostegno alle associazioni sportive dilettantistichericonosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge, che svolgonouna rilevante attività di interesse sociale
FIRMACodice fiscale delbeneficiario (eventuale)
(*) Da compilare per i soli modelli predisposti su fogli singoli, ovvero su moduli meccanografici a striscia continua.QR
CodiceSituazioni particolari
   C   O   N   F   O   R   M   E   A   I   P   R   O   V   V   E   D   I   M   E   N   T   I   A   G   E   N   Z   I   A   D   E   L   L   E   E   N   T   R   A   T   E   D   E   L   3   1   /   0   1   /   2   0   1   1   E   2   2   /   0   4   /   1   1  -   D   A   T   A   P   R   I   N   T   G   R   A   F   I   K
95107170656XX X X X X XTRTGNR62M18H683Y214 09 2011Pittella GiovanniPittella GiovanniTORTORELLA GENNARO
PTTGNN58S19E483C
   C  o   d   i  c  e   f   i  s  c  a   l  e   P   T   T   G   N   N   5   8   S   1   9   E   4   8   3   C   D  e  n  o  m   i  n  a  z   i  o  n  e   P   I   T   T   E   L   L   A   G   I   O   V   A   N   N   I   F   U   R   I   O   S   A

Activity (3)

You've already reviewed this. Edit your review.
1 hundred reads
1 thousand reads

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->