Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
settori sociali

settori sociali

Ratings: (0)|Views: 16|Likes:
Published by Nico Zagami
principali settori del sociale
principali settori del sociale

More info:

Published by: Nico Zagami on May 03, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/03/2012

pdf

text

original

 
LE AREE DI INTERVENTO NEL SOCIALE E LE COMPETENZEMINORII minori sono i soggetti di età inferiore ad anni 18Competenze:a)Servizi Educativi e Ludici (per tutti i minori con o senza problematiche sociali o rischio didevianza), perlopiù privati o gestiti da privati per conto della P.A..b)Servizi Sociali Territoriali (per minori con nucleo familiare con problematiche sociali).c)Giustizia Minorile, esercitata in Italia dalla “giurisdizione speciale” del Tribunale per i minorenni,per i minori sotto tutela, ovvero a rischio di abbandono o pregiudizio (termine giuridico per dire“danno”); sono considerati a rischio, quindi di competenza del Tribunale per i minorenni anche ifigli di coppie non più conviventi.DIVERSAMENTE ABILIBisogna distinguere-menomazione (danno)-disabilità (conseguenza del danno, comporta un deficit nell'espletamento di una funzione motoria,psichica o sensoriale);-handicap (impossibilità di fare qualcosa a causa della disabilità).La legge 104 del 1992 ( con le sue modificazioni ed integrazioni Legge 8 marzo 2000, n. 53, decretolegislativo 26 marzo 2001, n. 151 e Legge 4 novembre 2010, n. 183) denominata "Legge-quadro perl'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate." definisce gravi quei disabiliche necessitano permanentemente di assistenzaCompetenze:-Servizi Sociali Territoriali per le problematiche sociali connesse-Servizio Sanitario Nazionale (regionale) come Distretto Socio Sanitario e Dipartimento diRiabilitazione per le problematiche sanitarie-INPS con la Commissione Medica di Verifica, per le pensioni.-Magistratura (procuratore della repubblica territorialmente competente) pera)inabilitati (non possono firmare gli atti più importanti)b)interdetti (non possono firmare mai)c)nomina amministratore di sostegno (firma gli atti più importante con la persona parzialmenteincapace).ANZIANINon c'è una definizione precisa parlando legalmente. In genere sono considerati anziane le personeoltre i 65, o comunque in età pensionabile.Come si può intuire essere anziani e sentirsi anziani sonocondizioni molto soggettive, anche a seconda della cultura.Gli anziani hanno scarse capacità rigenerative e per questo sono più spesso soggetti a malattie eridotta autosufficienza.1
 
Competenze:Servizi Sociali TerritorialiPer tutte le patologie ed i disagi correlati allo stato di anziano, si faccia rifermento alla vocespecifica.DIPENDENZE PATOLOGICHEI soggetti affetti da dipendenze patologiche sono quegli individui che impiegano la maggior del lorotempo e delle loro energie nella ricerca del piacere tramite sostanze o comportamenti che produconoperdita di controllo, assuefazione e tolleranza, nonché danni gravi alla salute, alla vita sociale epsichica della persona interessata.Alcuni esempi di dipendenza sono: l'eroinomania, il gioco d'azzardo compulsivo e la cocainomania.Competenze:A.S.L. come Ser.T. (istituzione competente principale)A.S.L. come D.S.M. quando si è in presenza di altra patologia mentale severa in comorbilità con ladipendenza patologia (ad esempio cocainomania e schizofrenia): la cosiddetta doppia diagnosi.Servizi Sociali Territoriali per il disagio sociale correlatoMALATTIE INFETTIVEIn gergo sanitario si intendono quelle malattie contagiose con decorso severo, in genere adandamento cronico e degenerativo. Quelle che più ci interessano, in quanto problema non solosanitario ma socio-sanotario, sono soprattutto l'AIDS e le epatiti croniche.CompetenzeA.S.L. come dipartimento malattie infettivePSICHIATRIAIl disturbo mentale o malattia psichiatrica è definita come un insieme di distorsioni che colpisconola sfera del pensiero, quella dell'affettività, quella dell'attenzione, quella della percezione, quelladegli istinti (o pulsioni), quella della volontà. Tali distorsioni devono essere abbastanza potenti daprovocare serie difficoltà nella vita sociale (disintegrazione della vita sociale) o quantomeno unaforte sofferenza personaleCompetenzeA.S.L. come Dipartimento di Salute Mentale e Servizi Sociali Territoriali per quanto riguarda ildisagio sociale correlatoSENZA FISSA DIMORAI senza fissa dimora sono le persone sprovviste di un alloggio stabile e pertanto costrette atrascorrere molto tempo per strada, con tutte le conseguenze sull'equilibrio personale che neconseguono. Alcune volte questa condizione può essere indotta da sindromi psichiatriche, come lacosiddetta sindrome del clochard.CompetenzeNessuno, finchè non acquisiscono una residenza reale o virtuale, cioè attribuita artificiosamente malegalmente per poter intervenire.2
 
ESCLUSIONE SOCIALE O EMARGINAZIONEE' la progressiva rottura delle relazioni sociali necessarie al buon funzionamento dell'uomo inquanto animale sociale. Tra le cause più frequenti, la carenza di mezzi economici.CompetenzeServizi Sociali Territoriali.CIRCUITO PENALELe persone che sono o sono state soggette a misure detentive o a misure alternative alla detenzionesono quelle che rientrano secondo, la definizione gergale, nel “circuito penale”Competenze: Per i soli detenuti soggetti a misure alternative alla detenzioneUffici per l'Esecuzione Penale Esterna (U.E.P.E.) E C.S.S.M (Centro Servizi Sociali per Minori).Per gli ex-detenuti: Servizi Sociali Territoriali.Per i reclusi: Servizi Educativi carcerari.NON AUTOSUFFICIENZASecondo le definizioni ICIDH e ICF dell' OMS, non vi è una netta distinzione tra “non-autosufficienti” e “sufficienti”, ma varie gradazioni di funzionamento negli esseri umani. Ciò ciriporta alle definizioni di handicap lieve e grave della legge 104/1992 (vedi disabilità). I cosiddetti“anziani non autosufficienti”, sono dunque da ricomprendere tra le persone affette da disabilità, contutte le conseguenze legali.IMMIGRATIGli immigrati sono cittadini stranieri che giungono in Italia e vi permangono per periodi superiori atre mesi (sotto i tre mesi sono considerati “di passaggio”). Essi possono essere regolari, se provvistidei documenti i soggiorno, o irregolari, se sprovvisti degli stessi.Godono di maggior tutela i rifugiati politici e gli immigrati sotto protezione internazionale, a causadi conflitti, violenze o calamità nelle regioni o nazioni da cui provengono.Competenza: -Se ordinari regolari Servizi Sociali Territoriali + Questura-Se tutelati (permesso per motivi umanitari [o “straordinari”], politici, protezione internazionale),Servizi Sociali Territoriali + Prefettura + Ministero degli Interni (anche attrraverso il sistema diprotezione S.P.R.A.R.)-Se irregolari, hanno diritto ai soli servizi urgenti ed essenziali sanitari presso A.S.L., e dunquepresso il Servizio Sanitario Nazionale nel suo complessoVIOLENZA E ABUSOLe vittime soprattutto donne, minori, immigrati (specie per quanto riguarda lo sfruttamentolavorativo che, a volte si spinge alla riduzione in stato di schiavitù).Competenza: Per le donne (eventualmente con i figli a carico) ci sono i centri antiviolenza, che3

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->