Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more ➡
Download
Standard view
Full view
of .
Add note
Save to My Library
Sync to mobile
Look up keyword
Like this
4Activity
×
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Francesco Corona - La Triplice via Del Fuoco

Francesco Corona - La Triplice via Del Fuoco

Ratings: (0)|Views: 468|Likes:
Published by andrea4812

More info:

Categories:Types, Research, History
Published by: andrea4812 on May 23, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See More
See less

12/01/2012

pdf

text

original

 
 
La triplice via del fuoco
di Francesco Corona
1 di 11
Il senso misterico delmosaico di Otranto
I
l seguente lavoro è tratto dal libro
La Tripli-ce Via del Fuoco nel Mosaico di Otranto
che asua volta prende spunto dal primo lavoro diFrancesco Corona titolato “
Il Mistero del Mo-saico di Otranto
” pubblicato in Otranto nel-l’anno 2000; costituisce un approfondimentodelle prime ricerche condotte tra il 1995 ed il1999 nel campo della fisica, e delle scienzefilosofiche e metafisiche e se in un primotempo non si riferivano, a studi propriamentemirati all'interpretazione del mosaico pavi-mentale di Otranto (inizio lavori 1163 – finelavori 1165) i cui lavori furono diretti dal mo-naco basiliano Pantaleone, della scuola dimonaci italo-greci del monastero otrantino diSan Nicola di Casole, in un secondo tempohanno assunto i connotati di una vera e pro-pria ricerca sul mosaico. Tale ricerca hannodato modo all'autore, di chiarire in una origi-nale interpretazione basata sulle energie spi-rituali dell'uomo, non solo numerosi interro-gativi a cui studiosi ed esperti del mosaiconon avevano sino ad ora dato risposte esau-rienti, ma di ritrovare nel mosaico stesso, ilsenso riposto di una antica tradizione mille-naria, da alcuni definita TRADIZIONE SOLARE,che vede l’uomo come essere in grado di ri-conquistare la sua deità caduta, secondo unprocesso riscontrabile non solo nei più anti-chi misteri della metafisica indù ma anchenelle recenti mistiche ebraica e cristiana delleorigini.
I
l mosaico di Otranto presenta un linguaggiodi simboli non facilmente interpretabili dal-l'uomo moderno, almeno per ciò che concer-ne una visione d'insieme puramente storico-mitologica, tale linguaggio racchiude al suointerno un messaggio per
l'uomo universale 
,egli diviene il vero protagonista delle scenemusive di Pantaleone interagendo a più ri-prese con il divino, in una dimensione cheenfatizza quegli aspetti tipici della misticamedioevale e che trascina con se tutta l'ere-dità delle metafisiche ebraiche ed orientali.Esistono nel mosaico aspetti interpretatividifferenti che possiamo riassumere in: storici,mitologici ed esoterico-spirituali. Francesco
 
 
La triplice via del fuoco
di Francesco Corona
2 di 11
Corona ha approfondito per primo questi ul-timi arrivando a sostenere l’ipotesi che nelmosaico di Otranto si nasconde un preziososegreto per l'umanità, segreto che rappre-sentava lo scopo ultimo che Pantaleone el'intera scuola dei monaci italo-greci si eranoprefissato. Un messaggio spirituale cristiano,un metodo per raggiungere il divino celatodietro le tessere policrome che non contra-stava affatto con le interpretazioni degli uo-mini del tempo, della Chiesa e della culturaufficiale. Il vero messaggio che si rivela è unmetodo di ascesi presentato da Pantaleonenei tre sistemi mistici completi (ebraico, cri-stiano ed induista) e tra loro interrelati
(1)
, percolui il quale ha risvegliato la propria co-scienza e vuole rigenerarsi nello
Spirito Di- vino 
, nella grazia e nella beatitudine di Dio.Da una attenta interpretazione del mosaico diOtranto possiamo dunque dedurre le se-guenti implicazioni ricche di contenuti cultu-rale:
1.
Una esplicitazione ebraico-cabalisticadel concetto di Albero della Vita met-tendo in relazione le interpretazioni mi-tologiche e mistiche di differenti cultureindo-europee.
2.
Una simbologia di carattere propria-mente gnostico ed un confronto con in-terpretazioni di scuole metafisiche in-diane in relazione alla tradizione greco-ermetica e cabalistica
(2)
.
3.
Una ipotesi sul metodo di ascesi a duevie sviluppato e praticato dai monacibasiliani della scuola di San Nicola diCasole. Metodo non contenuto nei co-dici casolani (Tipiká) ma diretta conse-guenza dell’enorme ricchezza di saperedel monastero confermata peraltro dallapresenza di un enorme biblioteca conrelativo
scriptorium
di testi orientali edoccidentali.
Schema ontologico emetodo ascetico delmosaico di OtrantoN
el mosaico di Otranto, seguendo una in-terpretazione esegetica tipica delle accade-mie talmudiche medievali, perseguita daimonaci bizantini del monastero basiliano diSan Nicola di Casole, emerge un livello filo-sofico-ontologico basato prevalentementesul misticismo ebraico del Talmud, del SeferYetzirà, e dello Zohar, non mancano tuttaviainnesti esegetici di tipo comparativo relativiall’induismo di tipo tantrico recuperabile neitesti Shâradâ, Prapanchasâra Tanta, shatcha-kra Nirupana.
I
l Verbo che si fa carne, l’Alfa e l’Omega cri-stiano–ellenistici ovvero la sacra sillaba OMindù, vengono rappresentato quindi nel mo-saico (particolare presbiterio) come una ma-terializzazione delle energie primordiali checonducono alla nascita dell'uomo (Adamo edEva), con un susseguirsi cronologico di sim-boli esegetici, una percorrenza dell'albero insenso discendente con gli avvenimenti storicie mitologici che si snodano intorno ai rami apartire dalle fronde.
L
e energie divine di creazione divengonoquindi sorgente di vita che compenetra la mi-neralità del mondo manifesto.
L
a comprensione ed interiorizzare dei sim-boli del mosaico, risulta essere un metodo a-scetico lasciato dai monaci basiliani ai poste-ri, tale metodo presenta le stesse funzionalitàdelle sacre icone bizantine, si compone didue percorsi che ricordano i sentieri sefiroticiattraverso i quali si raggiunge lo stato di
Gra- zia Divina 
.
 L
a prima parte del percorso si conclude alleradici dell’albero, la seconda fase del metodoe una risalita lungo il tronco dell’albero versoDio. In questo processo le operazioni fonda-
 
 
La triplice via del fuoco
di Francesco Corona
3 di 11
mentali riguardano:
1. Scelta del sentiero di percorrenza
chesecondo la proposta di Pantaleone, vadall'alto verso il basso con un percorsoa zig-zag;
2. Interiozzazione
seguendo un metodocabalistico-yoghico di privazione di in-volucri dei semi di meditazione offertidalla immagini storiche e mitologiche;
3.
 
Utilizzo delle immagini
propriamente
esoteriche
come pietre miliari del pro-cesso di meditazione essendo esse dis-
 
Mosaico di Otranto: Albero della vita cabalistico con riferimenti nascosti alle 10 sefirot
 

You're Reading a Free Preview

Download
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->