Welcome to Scribd, the world's digital library. Read, publish, and share books and documents. See more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
1Activity
P. 1
Cacciatore di Teste in Fnac Milano - mostra di Alessandro Curadi

Cacciatore di Teste in Fnac Milano - mostra di Alessandro Curadi

Ratings: (0)|Views: 19|Likes:
Published by Raffaella Tenaglia
Stelle della musica internazionale ritratte ad acquerello da Alessandro Curadi in mostra alla Fnac di Milano dal 4 al 24 giugno 2012 c/o Cafè FNAC via Torino/ang. via Palla, 2 – Milano.

Da molti anni Alessandro Curadi si definisce un pittor-porter che ritrae grandi musicisti durante i loro concerti. Dipingere ad acquerello al buio, in equilibrio precario, dalla postazione di spettatore speciale in mezzo alla gente comune, determina la particolare cifra stilistica che fa di Curadi un artista singolare e molto abile nel suo genere estemporaneo. Le pregevoli opere - marcate con delicata leggerezza su un foglio capace di assorbire anche il mood cromatico ed emozionale della situazione artistica circostante - nascono quindi nella durata imposta dal concerto dal vivo, sotto gli occhi di “stelle” impegnate a brillare nel farsi contemplare, e facendosi spazio tra gli sguardi e i respiri del pubblico che condivide le emozioni del live musicale.
Come un vero e proprio "cacciatore di teste", Alessandro Curadi insegue e cattura volti a suon di musica e racconta la musica a suon di volti, in un continuo mettersi in gioco tra artisti di vario genere: da Jovanotti a Lucio Dalla, Pat Metheny, Lou Reed o Jamiroquai.
La mostra “CACCIATORE DI TESTE” di Alessandro Curadi è accolta e promossa da Fnac Italia, in collaborazione con Pixie Promotion.

ORARI MOSTRA:
da martedì a domenica dalle 9.00 alle 20.00 | lunedì dalle 10.00 alle 20.00
INGRESSO LIBERO
Stelle della musica internazionale ritratte ad acquerello da Alessandro Curadi in mostra alla Fnac di Milano dal 4 al 24 giugno 2012 c/o Cafè FNAC via Torino/ang. via Palla, 2 – Milano.

Da molti anni Alessandro Curadi si definisce un pittor-porter che ritrae grandi musicisti durante i loro concerti. Dipingere ad acquerello al buio, in equilibrio precario, dalla postazione di spettatore speciale in mezzo alla gente comune, determina la particolare cifra stilistica che fa di Curadi un artista singolare e molto abile nel suo genere estemporaneo. Le pregevoli opere - marcate con delicata leggerezza su un foglio capace di assorbire anche il mood cromatico ed emozionale della situazione artistica circostante - nascono quindi nella durata imposta dal concerto dal vivo, sotto gli occhi di “stelle” impegnate a brillare nel farsi contemplare, e facendosi spazio tra gli sguardi e i respiri del pubblico che condivide le emozioni del live musicale.
Come un vero e proprio "cacciatore di teste", Alessandro Curadi insegue e cattura volti a suon di musica e racconta la musica a suon di volti, in un continuo mettersi in gioco tra artisti di vario genere: da Jovanotti a Lucio Dalla, Pat Metheny, Lou Reed o Jamiroquai.
La mostra “CACCIATORE DI TESTE” di Alessandro Curadi è accolta e promossa da Fnac Italia, in collaborazione con Pixie Promotion.

ORARI MOSTRA:
da martedì a domenica dalle 9.00 alle 20.00 | lunedì dalle 10.00 alle 20.00
INGRESSO LIBERO

More info:

Categories:Types, Maps
Published by: Raffaella Tenaglia on Jun 03, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

06/04/2012

pdf

text

original

 
 
\MQMF \WOJO[MON
 — dojvnmdeymonf" fpfn{m f dwfe{mpm{ì non donpfnymonebf
 
xxx.|mqmf|wojo{mon.m{rmn`oL|mqmf|wojo{mon.m{r Don{e{{m9 [fb. #4= 47= 044;6;4 — We``efbbe [fnehbme
‒DEDDME[OWF KM [FT[F‚ mn @NED e Jmbeno
T{fbbf kfbbe jvtmde mn{fwneymonebf tv {epobf ek eduvfwfbbo km 
 Ebfttenkwo Dvwekm 
 mn jot{we ebbe
@ned 
km Jmbeno
keb ; eb 7; hmvhno 7<57
d/o
De`á
 
@NED
pme [owmno/enh. pme \ebbe" 7 —
Jmbeno
Dfbfgwm {ft{f jvtmdebm wm{we{{f kebb(ew{mt{e jmbenftf
Ebfttenkwo Dvwekm
don be {fdnmde kfbbe |m{{vwe ek eduvfwfbbo tv {epobe"tono mn jot{we keb
;
eb
7;
 
hmvhno 7<57
ebb”mn{fwno kfb
De`í @NED
" mn pme [owmno/enh. pme \ebbe 7 km
Jmbeno
.Ke job{m ennm Ebfttenkwo Dvwekm tm kf`mnmtdf vn
 |m{{ow*|ow{fw 
daf wm{wef hwenkm jvtmdmt{m kvwen{f m bowo dondfw{m. Km|mnhfwf ekeduvfwfbbo eb gvmo" mn fuvmbmgwmo |wfdewmo" kebbe |ot{eymonf km t|f{{e{owf t|fdmebf mn jfyyo ebbe hfn{f dojvnf" kf{fwjmne be|ew{mdobewf dm`we t{mbmt{mde daf `e km Dvwekm vn ew{mt{e tmnhobewf f job{o egmbf nfb tvo hfnfwf ft{fj|owenfo. Bf |wfhfpobm o|fwf* jewde{f don kfbmde{e bfhhfwfyye tv vn `ohbmo de|edf km ettowgmwf endaf mb
jook 
dwoje{mdo fk fjoymonebf kfbbe tm{veymonfew{mt{mde dmwdot{en{f * netdono uvmnkm nfbbe kvwe{e mj|ot{e keb dondfw{o keb pmpo" to{{o hbm oddam km ‒t{fbbf‚ mj|fhne{f e gwmbbewfnfb `ewtm don{fj|bewf" f `edfnkotm t|eymo {we hbm thvewkm f m wft|mwm kfb |vggbmdo daf donkmpmkf bf fjoymonm kfb bmpf jvtmdebf.Dojf vn pfwo f |wo|wmo 'deddme{owf km {ft{f'" Ebfttenkwo Dvwekm mntfhvf f de{{vwe pob{m e tvon km jvtmde f weddon{e bejvtmde e tvon km pob{m" mn vn don{mnvo jf{{fwtm mn hmodo {we ew{mt{m km pewmo hfnfwf9 ke Iopeno{{m e Bvdmo Kebbe" \e{ Jf{afn}"Bov Wffk o Iejmwouvem.Be jot{we ‒DEDDME[OWF KM [FT[F‚ km Ebfttenkwo Dvwekm á eddob{e f |wojotte ke @ned M{ebme" mn dobbegoweymonf don \mqmf\wojo{mon.
OWEWM JOT[WE9
ke jew{fkâ e kojfnmde kebbf =.<< ebbf 7<.<< r bvnfkâ kebbf 5<.<< ebbf 7<.<< r
MNHWFTTO BMGFWO
BMNC v{mbm9
Fpfn{o @edfgooc9'Deddme{owf km [ft{f' * wm{we{{m km t{fbbf kfbbe jvtmde km Ebfttenkwo Dvwekm mn @NED JmbenoBmgwf{{o Mndon{wm @NED9a{{|9//mttvv.doj/`ned_m{ebme/kodt/fpfn{m_hmvhno7<57_jmbeno Taox*wffb ]ov [vgf9a{{|9//xxx.}ov{vgf.doj/xe{da?p:FIGOe}xDQ@U \mn{fwft{ |wo`mbf9a{{|9//|mn{fwft{.doj/hvn{am08/ Xfg tm{f9a{{|9//xxx.ebfttenkwodvwekm.doj/ 

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->