Welcome to Scribd. Sign in or start your free trial to enjoy unlimited e-books, audiobooks & documents.Find out more
Download
Standard view
Full view
of .
Look up keyword
Like this
4Activity
0 of .
Results for:
No results containing your search query
P. 1
Brandner_Aristotele e La Fondazione Henologica Dell'Ontologia

Brandner_Aristotele e La Fondazione Henologica Dell'Ontologia

Ratings:
(0)
|Views: 89|Likes:
Published by Michele Calcagno
Aristotele - ontologia
Aristotele - ontologia

More info:

Published by: Michele Calcagno on Jun 19, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

11/30/2012

pdf

text

original

 
STUDIDISTORIADELLAFILOSOFIA
RUDOLFBRANDNER*
ARISTOTELEELAFONDAZIONEHENOLOGICADELL'ONTOLOGIA
1
I-
LLARICERCADELLAFONDAZIONEDELL'ONTOLOGIA
IIconcettodifilosofiacomeontologia,chedeterminaprofondamentetuttalatradizioneoccidentale,implicaun'autopercezionedell'uomo,se-condolaquale
il
suoessereessenzialeconsistefondamentalmentenellacomprensionedell'essere
(A6'Yo~'to'\)ov'to~):
unacomprensionecheglipermettediriferirsiall'enteingenereediarticolarerapportivariabiliconcioche
e,
consestessoeconl'altroda
se.
Ilrapportointenzionaledell'uomocon
il
mondo(l'ente
in
genere)ri-sultadaquestacomprensione,cheglisoggiacepre-intenzionalmenteco-mesuacondizionedipossibilita.Cosi,ogniqualvolta
il
nostrorapportoconilmondodiventa
fondamentalmente
problematico,siamosollecitati,senonnecessitati,amettere
in
questionelanostracomprensionedellecose.Compitodellafilosofiacomeonto-logia
e
quelloditematizzareteori-camente,
cioe
invistadellasua«verita»,
10
sfondopre-intenzionaledel
*
FreiburgimBreisgau.
1
E
iltestarivedutodiunaconferenzatenutaall'IstitutodiFilosofiadell'UniversitadiPadova.Ringraziomoltoilprof.EnricoBertiperladisponibilitaadiscutereilmioap-proccioadAristoteleeperIesuecritiche.Viviringraziamentianchealladott.BarbaraBac-chi(Parma)perlarevisionedellaversioneitaliana.
 
184
R.Brandner
Aristoteleefafondazionehenologicadell'ontologia
185
2
ARIST.
Metaph.
I',
1003a20-31.Aristoteiedeiineainprimoluogo(a20)laregioneoggettivadellaconoscenza(i'enteinquantaente),perproporrepoi(a31)laprospettivaincuivienetematizzata(primifondamentieprincipi).Ognitentativodidissociare«co-gnizioneontologica»e«cognizionedeiprincipi»,adesempiocome«ontoiogia»e«proto-logia»,fraintendequestaunitafondatanellastrutturadelsaperestesso,inquantoterna-tizzazione
di
qualcosa
inquanto
qualcosa(A6yo~ttIClXtattv6~).
I
principidaconosceresono«principi
dell'enteinquantaente»
ecioche
e
daconosceredell'entesono
i
principi.
mente»nascedallanegativitadelnostrorapportoconilmondo,cheat-tribuisceconciagia
formalmente
un«valoresoteriologicalconcettodi«verita»,senzaben'intesopregiudicareil«contenuto»dellaveritaon-tologicamenteconosciuta.Laprassidellacognizioneontologicasirivelainquestaprospettivapillprofondamentecomeprogettosoteriologico
di-stinto
daquellodellareligione
0
dell'arte,vistocheanchequestesonomodifondamentaliperliberarel'essereumanadallanegativitadell'esse-re:rnaquestasenzaperseguireilprogettodiunacognizioneteoricadiciache
e.
Conlafilosofialaragionestessadiventailvaloresoteriologi-cofondamentaledelrapportoumanacon
il
mondo.Sel'articolazionedel-lacostellazioneuomo-mondononassumenecessariamentecomesuaba-selacognizioneontologica,cioelafilosofia,ciaequivaleadirecheque-sta
e
unaformaspecificaeparticolarediaffrontarelanegativitadell'es-sere:quellacheinunmodo
0
inunaltro
e
diventatailparadigmafon-damentaledelrapportooccidentaleconlecose.Nelcontestodellafon-dazionearistotelicadell'ontologiaquestamomentasoteriologicotrovalasuaespressionenelconcettodellaragione
(nous)
come
theion:
l'ontolo-gia
e
«theo-logia»,rnanoncomeun'altradisciplinateoricadestinataalIacognizionediunaregionedeterminatadell'enteedistintadanoi,bensicomelamodalitaoperazionalestessadellacognizioneontologica.Lara-gione,inquantaintuiscelastrutturarazionaledell'essere,etanto«sog-getto»quanta«oggetto»dellacognizioneontologica',edunqueessa
e
larealizzazionedel«divinoinnoi»:diciaincuil'essereumanarealizzalapropriaessenza«non-fisic,ontologicamentedistintadalla
metabole
co-menegativitadella
physis,
edunquelasuasupremabeatitudine
(Euoal-
uovin)",
Larealtaontologicadel
nous
comeciainrapportoacuil'esse-
re
umanasisalvaesi
e
dasempresalvatodallastrutturametabolicadel-la
physis
costituisceun
aEt
DV-
unessereeternoedimmortale-chenell'ambitoextra-filosofico,mitologicoereligioso,vienedesignatocon
il
terminepopolaredi
theion".
L'aspetto«teologico»dellafilosofianonsi-gnificaaltrocheilsuomomentasoteriologico,cioe
il
fattochetramitelacognizioneontological'essereumanaeffettualapropria«immortalizza-zione»
(aeava'ti~Etv)
comefondazioneeultimocompimentodellaveritadelproprioessere-nel-mondo''.Laco-appartenenzaintimadiquestiduemomentistaallabaseditut-toilprogettooccidentaledellafilosofiacomevalutazionesoteriologicadellaconoscenzateorico-razionaledell'essereingenere.nostrorapportoconilmondo,persalvarequestarapportodall'annienta-mentorestituendoloallasuaintegrita.Daquisipossono
gia
intuireiduemomenticostitutividelconcettodifilosofia,chehannoprofondamentedeterminatotuttoilprogettoocci-dentaledelpensierofilosofico.1)Inquantacognizioneontologica,ilpensierofilosoficoconsistepri-mariamente,come
filosofiaprima
(1tpoo'tl1QllAocro<p1.a),
nella
[ormazionedeiconcetti
fondamentalidell'esseredell'enteingenere.Vistochel'uomo
e
un«ente»(fraaltri),ilcuiessereconsistenella«ragione»,che
10
espo-neallanecessitadicomprendereeconoscerel'esseredell'enteingenere,lacognizioneonto-logicadevenecessariamenteincluderelaconcettualiz-zazioneepistemologicaedontologicadellaconoscenzarazionale,
cioe
de-terminareilpostodell'uomoall'internodell'enteingenere.Laformazio-nedeiconcettifondamentalidell'esseredell'enteingenere,effettuatadal-la
filosofiaprima,
devedunquetrovareilsuoultimofondamentoinunaconcezionedellaco-appartenenzadiessereesapere.Cosi,nelcontestodellafondazionearistotelicadell'ontologia,l'oggettotematicodella«scien-zadeiprimifondamentieprincipidell'enteinquantaente»?
e
laforma-zionedeiconcettiprincipalidell'essereingenere(adesempio
aOPlcr'tOV
-opto-rov,
UAl1-d8ot;,U1tOKE1.jlEVOV-'tl.l1v
elvm,
oucri.a-crUjl~E~l1KOt;,8Uvajltt;-£vEPYEta),
chetrovailsuoultimocompimentonelconcettodellastruttura
noetica
dell'esserestesso.
E
questaconcettodell'essereco-me
nous
checispiega,inultimaistanza,
checosa
siamoall'internodella
physis,
edunquecomebisognariferirsiaIlecoseingenere.IIconcettofondamentaledell'esserefunzioneracomeparametrodiorientamentoperilrapportoumanaconilmondo,comelamisurainvistadellaqualebi-sogna
regolare,
strutturareedorganizzarelanostrarelazioneconciachee:noistessiel'altrodanoi.
E
ovvioche«ontologia»inquestasensonondesignaunafralealtredisciplinefilosofiche,rnailsaperefilosoficostes-sodistintodallaconoscenzaonticadell'entequalevienemessainoperadallescienzeparticolari.2)Lacognizioneontologicahadunqueunsensoprofondamente«so-teriologico»:
e
destinataa«salvare»l'essenzaumanadallanegativitadel-.l'essereingenere,che
10
esponeaIlevariepossibilitadimancarelave-ritadelsuo«essere-nel-mondo».IIprogettodiconoscere«cosac'evera-
3
ARIST.
Metaph.
A,983a5.
4
ARIST.
Eth.Nic.
1177b31.
5
ARIST.
Decoel.
285b9.
6
Sivedaaquestapropositoilmiocontributo:
ZurFragenachderMetaphysikalsOnto-theo-logie,
«Mesotes,ZeitschriftfurphilosophischenOst-WestDialog»,
3/1994,
pp.320-336.
 
186
R.Brandner
Aristoteleelafondazionehenologicadell'ontologia
187
scel'identitadiessereesapere,la
noologia
devecostituirel'ultimacon-seguenzadell'«usiologia»,chestaalcentrodell'inda~inearistote~i~a~u~-
10
«on».Laprospettivahenologicanonpermetteperosoltantodiindivi-duarel'unitainternadeilibri«ousiologici»(Z-0)della
Metafisica
diAri-stoteleconlasuaconc1usionenoologica
(A),
rnaanchedideterminarelafunzionesistematicadeilibriIe
r.
Quest'ultimo,ineffetti,delineaneiprimiduecapitoli
il
progettodell'ontologianelladuplicitaoriginariadiundiscorsosullo
QV
TI
QV,
checostituisceI'usiologiadi
Met.
Z-0,edelle
EV
TI
EV,
checostituisceI'henologiadi
Met.
I,echeprocedeneiseguenticapitoli
(r,
3-8)astabilire
il
principiohenologico
dell'onto-logiastessa-ilcosiddetto«principiodicontraddizione»-comeprincipiotanto«on~tologico»quanto«epistemologic,cioerispettoalIaco-appartenenzadiessereedi
sapere",
Avanzarelatesidiunafondazione«henologicdelI'ontologiaaristo-telicasembraprovocatorioesiesponeadiversifraintendimenti,datocheilconcettodi«henologia»
e
statelargamenteutilizzatoperdefinirelatra-dizioneplatonieaeneo-platonicainopposizioneaquellaaristotelica,ca-ratterizzatacome
«noologia-".
Malaplausibilitaditaledistinzionepuofacilmenteindurreadignorare
il
fondocomunedelpensieroplatonico-aristotelicocherendepossibileunatalediversificazionedi«henologia»e«noologia»:ciocherimaneinombra
e
ilconcettostessodi«henologia»edi«noologia».Senzalarieostruzioneermeneutieadellorocontenutooggettivoefondatonella«cosastessadelpensiero»,questidevonoine-vitabilmentediventare«concettimistificati»,mistificatidalla«noncom-prensioneermeneutiea»inquantoconcetti«meta-fisici»r.azionalmentenonintelligibili.Laricostruzioneermeneuticadellafondazionedelpen-sieroplatonico-aristotelicooperacontroquesta«mistificaziondeicon-cettichiavedellatradizionenellacoscienzamoderna,lavorandopercioal-Ia«decostruzione»dellabuonacoscienza«anti-metafisicdellamoder-nitacomeunaillusioneermeneuticadovutaalprocessostorieodellamo-dernitastessa.Selacrisidellafilosofianelmondomodernociobbligaaripensareilsuoconcetto,cidobbiamoinprimoluogorivolgereallafondazionedelsuosapereontologieo..Prescindendodallaprospettivasoteriologica,ciochesegueSIproponedianalizzarepiliaccuratamentelafondazionedellacognizioneontologi-cainAristoteleintesacome«scienzadeiprimifondamentieprincipidel-l'enteinquantoent.Come
filosofiaprima,
l'onto-logiadevenecessariamentecontenerelacognizionedellapropriafondazione,altrimentinonsarebbelaconoscen-zadei«primifondamentieprincipi.La«fondaziondell'ontologianonrimanedunquefuoridiessa;nonappartieneadunaqualsiasi«meta-on-telogia»,rnafapartedell'ontologiastessacome
filosofiaprima,
in.quan-toriflettetematieamenteeall'internodelsuoconcettolabaseda
cui
pren-deIemosse.Comelaconoscenzadei«primiprincipi»significaaristoteli-camentelaconoscenzadelprimo,dacuil'ente
e
evieneconosciuto",iprimiprincipisonosiaprincipidell'esserecheprincipidelsapere;sicchelafondazionedell'onto-logiadevenecessariamentepensarelaco-appar-tenenzadiessereesapereinunprincipioultimo.Larieercadella«fondaziondell'ontologiaaristotelicasisottomettedunqueaiduecriteriimplicatinelconcettostessodiontologia:quellodirieercarequestafondazioneall'internodell'ontologiaedelsuoconcettotematieo
e
quellodirieonoscerecomefondamentodell'ontologia~oltan-tounprincipiochecontienel'intellezionedellaco-appartenenzadi~sse-reesapere
(Myo<;
'to\)
oV'to<;),
qualevienesviluppatan~ll.aforma~lOnedeiconcettifondamentalidell'essere.Sitrattadunquedincavare
11
nu-cleospeculativodelpensieroaristotelicoche
10
sostieneintutteIesue.articolazioni.Latesichesegue,
gia
indicataneltitolo,affermachelafondazionedel-l'ontologiaaristotelicarisiede
nell'henologia,
cioenelco~c~ttodi.u?ita
(h),
inquantocircoscriveuncampoconcettualebendefm.lto~dlSh~todalconcettodiessere-ente(ov).Lo«hesarebbedunque11pnmopnn-cipiodellacostellazionediessereesapere:
il
primodacuil'ente
e
evie-.neconosciuto.IIcampoconcettualedell'«hen»svilupperebbeuna«strut-turahenologica»diunificazioneediversificazione,riconosciutadaAri-stotelecomelastrutturafondamentaledell'esseredell'enteingenere,se-condolaqualeessosarebbeancheconoscibile:lastrutturahenologicaco-stituiscela«razionalita»dell'esseresvelatanell'attivitasintetico-diaireti-cadellaragione
(nous),
efondaperciolaco-appartenenzadiessereesa-pere.Se
l'henologia
costituisceilluogoincuila
sophia
aristotelicaintui-
7
ARIST.
Metaph.
.1,
1013a18.
8
Inquantaseguemilimitoaproporrelelineegeneraliper.unari-Iettura.«henolo-
gica»dell'ontologia
aristotelicasenzaentrareinunaargomentazlO~ee:me?eUhc~econ-cettualepiudettagliataedapprofondita.SivedaaquestopropositoIImio:
Arlst?teles.SeinundWissen.PhiinomenologischeUntersuchungenzurGrundlegungwesenslogischenSeinsverstiindnisses
(pubblicazioneprevistanel1996).Perl'approcciohenologicoall'on-tologiaaristotelicasivedailnotevolecontributodi
L.
COULOUBARITSIS,
L'etreetl'u~chezAristote
«RevuedePhilosophieancienn,1983,I,pp.49-98,II,pp.143-195,anzr-che
Lestatu/del'UndanslaMetaphysique,
«RevuephilosophiquedeLouvai,90(1992),pp.497-522..
9
Sivedanoaquestapropositosoprattutto
J.
KRAMER,
DerUrsprungderGeistesme-taphysik,
Amsterdam1964,eK.F.HAGER,
DerGeistunddasEine,
Bern1970.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->