From the Publisher

Si cresce, c’è un maestro, c’è un mondo là fuori che non ci è più estraneo. Lo comprendiamo meglio, anche se le nostre forze non sempre bastano. C’è una magia e anche noi siamo un po’ maghi, anche se il coniglio non sempre esce dal cilindro.
Così il gioco cresce d’importanza, ci assorbe più energie, diventa il filtro della nostra vita. E ogni volta che ne dobbiamo fare a meno ci sembra di morire, di perdere un amico, tanto tutto sembra irreparabile. Ma come: ora che finalmente iniziavamo a capire, dobbiamo cambiare città, salutare il nostro allenatore, fare a meno dei nostri compagni? Ci pare terribile, triste, ingiusto. Ci sentiamo persi, senza più una strada, con le ruote e con il cuore sgonfio. Ci sembra che nessuno capisca come sia importante giocare. Perché i grandi fanno sempre cose sbagliate e non ascoltano i piccoli?
Enzo Pettinelli invece guarda, ascolta, e prende nota. Osserva, non giudica. C’è se ti devi togliere una spina, ti ci puoi appoggiare il giorno che zoppichi. Non si sa se Enzo sia un piccolo grande o un grande piccolo. Ma non importa. Lui crede nelle favole, in un mondo dove tante cose possono capitare, dove siamo tutti un po’ artisti, perché creiamo sogni e emozioni. E ci giochiamo la partita.
Ci sono allenatori che per tutta la vita cercano l’errore, ossessionati dalla perfezione. E si condannano all’infelicità, biasimando i loro allievi, incapaci di realizzare una trama senza sbavature.
Pettinelli invece cura l’errore perché crede sia una qualità. Bisogna essere maghi per sapere che non c’è mai molto di sbagliato nel gioco di un bambino. Nemmeno quando diventa grande.

Emanuela Audisio

Published: Enzo Pettinelli on
ISBN: 9788890679261
List price: $0.99
Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
Availability for I segreti dello gnomo: Tennis
With a 30 day free trial you can read online for free
  1. This book can be read on up to 6 mobile devices.
scribd