Il Piano Operativo di Sicurezza è quel documento che deve essere redatto ogni qual volta un’impresa si trovi a dover eseguire opere murarie, edili o che comportino, comunque, un allestimento di un cantiere anche di tipo temporaneo o mobile. Il POS deve essere considerato quale valutazione del rischio del singolo cantiere.
Praticamente ogni qualvolta avvengano le operazioni di cui sopra il documento deve essere redatto in fase preliminare rispetto all’allestimento del cantiere in oggetto.
Oltre ad essere un obbligo di legge, il POS è da intendersi quale utile strumento di valutazione di tutti i rischi presenti all’interno dell’attività aziendale riferita a ogni differente e singolo cantiere; serve, inoltre, a mettere in luce le misure tecniche di prevenzione e protezione da attuare.
In pratica si tratta di un documento-guida da utilizzare al fine di programmare e rendere operative le misure di sicurezza utili allo svolgimento delle attività previste dalle lavorazioni da effettuare.
Il riferimento al singolo cantiere ed alle attività specifiche sarà necessario per fornire una corretta e puntuale informazione e formazione a tutti i lavoratori coinvolti. Il POS dovrebbe, quindi, concorrere a favorire i comportamenti corretti nell’attività lavorativa con l’obiettivo di scongiurare o prevenire possibili eventi dannosi per i lavoratori.
Published: Simplicissimus Book Farm on
ISBN: 9786050374186
Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
Availability for Come fare il POS
With a 30 day free trial you can read online for free
  1. This book can be read on up to 6 mobile devices.
scribd