Start Reading

Un mucchio di parole

Ratings:
527 pages6 hours

Summary

Un romanzo lungo, adatto a chi ama il film "Into the wild", il viaggio senza meta, la ricerca di un senso della vita. L’idea alla base del libro è la natura umana focalizzata sul contrasto tra istinto e ragione.
Questo romanzo narra le vicende di Luigi, Giovanni e Zeno, i quali decidono di scrivere un romanzo che parli delle loro vite, partendo dalla conclusione del periodo universitario, quando le loro strade si sono separate.
Sarà quindi l’intreccio tra i diversi modi di affrontare la vita dei tre protagonisti a costituire la struttura del romanzo.

Il vero protagonista del romanzo è Luigi.
Luigi, sempre pronto a seguire l’istinto e realizzare i suoi sogni. Dopo un paio d’anni “sperperati lavorando” scommetterà tutti i risparmi, rimanendo al verde. Nello stesso istante la sua famiglia morirà in un incidente stradale e Luigi ne approfitterà per scappare con l’eredità. La sua non sarà una semplice fuga, ma una ricerca del suo vero io e di un posto dove ricominciare. Anche se le cose non andranno come crede.

"È un vanto per la nostra redazione avere scoperto Pierluigi Tamanini"
cultura@valseriananews.info

Il coprotagonista del romanzo è Giovanni.
Giovanni, pessimista, fin troppo razionale e incapace di lottare, inseguirà l’illusione di una facile carriera nell’azienda in cui lavora, ma anziché salire di livello, precipiterà in basso e si troverà solo e insoddisfatto oppresso da un nemico “invisibile”.

Il terzo protagonista è Zeno.
Zeno, geniale ma schivo, sceglierà la carriera universitaria trasferendosi prima a Brighton, poi in California. Si sposerà giovane e diventerà padre. Vivrà una vita apparentemente facile e in discesa, celando però al mondo esterno le sue angoscianti paure.

A tenere uniti i tre sarà, oltre a una forte amicizia, Salomè, una ragazza spagnola colta e affascinante, che instaurerà un rapporto diverso con ognuno di loro. Ma sotto la sua corazza di gioia apparente, Salomè nasconde un terribile segreto che le segnerà l’esistenza.

Le domande che i tre anziani si pongono durante la stesura del romanzo nel romanzo sono le seguenti: chi ha vinto nella vita? chi l’ha vissuta veramente? bisogna mollare tutto e partire, o tenere duro e costruire?
Ma queste sono esattamente le stesse domande che si pone il vero narratore del romanzo, il Dio che ha creato Luigi, Giovanni e Zeno, un Dio che crede di essere rinchiuso in una stanza dalla quale non riuscirà mai a uscire.

---

L’idea alla base del libro è la natura umana focalizzata sul contrasto tra istinto e ragione. Questo è evidente sia nello stile (Luigi – più informale – e Giovanni – più meticoloso) sia nel montaggio dei capitoli (Luigi – scene rapide – e Giovanni – scene lente): si crea quindi un ritmo che non solo dà respiro alla lettura, ma richiama appunto il dualismo fondante della narrazione.

Un romanzo lungo, adatto a chi ama il film "Into the wild", la natura, la ricerca di un senso della vita.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.