Find your next favorite book

Become a member today and read free for 30 days
Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina

Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina

Read preview

Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina

Length:
80 pages
53 minutes
Publisher:
Released:
Jul 1, 2014
ISBN:
9788867754205
Format:
Book

Description

RACCONTO LUNGO (36 pagine) - GIALLO - Possono uccidere i fantasmi? Sherlock Holmes indaga...

Mentre Londra festeggia la fine della guerra contro i Boeri, avvengono efferati e inspiegabili delitti. Sono davvero opera di uno spettro? Per risolvere il mistero, Sherlock Holmes dovrà indagare nel mondo degli occultisti, mettendo a repentaglio la sua vita e quella del dottor Watson.

Gianfranco Sherwood ha vinto il XIII premio di letteratura fantastica, sezione fiction, di Courmayeur; il premio speciale della giuria del concorso Cosseria galattica 2000; il premio letterario 2001 dell'Editrice Nord; lo Sherlock Magazine Award 2004. Si è inoltre classificato terzo al Lovecraft 2000. Ha pubblicato articoli e narrativa su "Robot", il "Resto" "del Carlino" e la rivista "Inferno" dell'editore Panini. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati nei volumi "Sguardi oscuri", "Storie di confine", "Sherlock Holmes in Italia". Collabora con la "Sherlock Magazine", "The Strand Magazine" e la rivista on line "Continuum".
Publisher:
Released:
Jul 1, 2014
ISBN:
9788867754205
Format:
Book

About the author


Related to Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina

Related Books

Book Preview

Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina - Gianfranco Sherwood

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina

di Gianfranco Sherwood

ISBN versione ePub: 9788867754205

© 2014 Gianfranco Sherwood

Edizione ebook © 2014 Delos Digital srl

Piazza Bonomelli 6/6 20139 Milano

Versione: 1.0 luglio 2014

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

Informazioni sulla politica di Delos Books contro la pirateria

Indice

Colophon

Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

Capitolo 7

Delos Digital e il DRM

In questa collana

Tutti gli ebook Bus Stop

Gianfranco Sherwood

Gianfranco Sherwood ha vinto il XIII premio di letteratura fantastica, sezione fiction, di Courmayeur; il premio speciale della giuria del concorso Cosseria galattica 2000; il premio letterario 2001 dell’Editrice Nord; lo Sherlock Magazine Award 2004. Si è inoltre classificato terzo al Lovecraft 2000. Ha pubblicato articoli e narrativa su Robot, il Resto del Carlino e la rivista Inferno dell’editore Panini. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati nei volumi Sguardi oscuri, Storie di confine, Sherlock Holmes in Italia. Collabora con la Sherlock Magazine, The Strand Magazine e la rivista on line Continuum.

Dello stesso autore

Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura dell'enigma da Krakatoa Sherlockiana ISBN: 9788867750894 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura della spia austriaca Sherlockiana ISBN: 9788867751686 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura del demone cinese Sherlockiana ISBN: 9788867752195 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura del Villaggio silente Sherlockiana ISBN: 9788867752638 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura del teschio deforme Sherlockiana ISBN: 9788867752874 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l’avventura del vecchio soldato Sherlockiana ISBN: 9788867753840

Capitolo 1

Ricordo con precisione la data, perché era lo stesso mese in cui Holmes rifiutò una decorazione per certi suoi servigi resi, che forse un giorno potranno essere raccontati.

Così scrivevo all’inizio de L’avventura dei tre Garrideb. Bene, dopo molte esitazioni, il mio amico ha concesso che quel momento potrebbe essere giunto. – In effetti, è acqua passata da un pezzo e, cambiati i nomi dei protagonisti della faccenda, immagino che nessuno se ne avrebbe a male. Bé, se proprio ci tiene, Watson…

Sì, ci tengo, perché la sua carriera annovera pochi casi altrettanto tragici e singolari.   

Eppure, tutto ebbe inizio in un momento felice per l’Inghilterra. Il 31 maggio 1902, a Vereeniging. Lord Kirtchener e i rappresentanti degli Afrikaner avevano firmato il trattato con cui ponevano fine alla seconda guerra anglo-boera, che tanti lutti e amarezze ci aveva provocato. ¹ Il giorno dopo, un martedì, Londra era dunque in festa e, sebbene non fossimo stati contagiati dall’esultanza generale, anche nel nostro appartamento regnava un clima disteso. La signora Hudson aveva sparecchiato i piatti della prima colazione e io scorrevo i giornali mentre Holmes, sprofondato nella sua poltrona, fumava la prima pipa della giornata, sfogliando pigramente il volume che gli era appena arrivato dall’Italia.

– Esatto, Watson, – saltò su a un tratto – è saggio ammettere i propri limiti.

– Spero non pretenda che elogi ancora la sua capacità di capire ciò che mi frulla in capo – ribattei, distogliendomi da quei pensieri che le sue parole rispecchiavano esattamente.

– Oh, ci conosciamo da troppo per questo – sorrise lui. – Inoltre, è stato semplice. Com’è nei casi in cui ho ragione, almeno. Non più tardi di ieri, lei ha detto di non sopportare più le notizie dal Sud Africa. Inevitabile che saltasse gli articoli che danno conto del trattato. Poiché la nostra antica consuetudine focalizza la sua attenzione sui crimini, si è invece soffermato sull’omicidio in seconda pagina. Mi ha poi guardato, pensando che avrei dovuto occuparmene, ma si è messo subito il cuore in pace all’idea che nessuno può rimediare a tutti i mali del mondo.

– Già – annuii. – Anche se non sembra un comune omicidio. Non le fa venire in mente la faccenda di Lambeth?

– Bé, vediamo. – Holmes appoggiò la testa sulla poltrona e unì la punta delle dita. – Un mese fa è stato trovato il corpo di una merciaia nel suo negozio a Lambeth. L’avevano sgozzata. Ieri sera qualcuno ha tagliato la gola a un imbianchino in un cantiere di Paddington. Due fatti scollegati, compiuti in parti opposte di Londra e in momenti diversi. Quanto alle modalità, coltelli e rasoi sono gli strumenti prediletti dai rapinatori e da chi cede all’impulso della violenza. No, è pane per i denti di

You've reached the end of this preview. Sign up to read more!
Page 1 of 1

Reviews

What people think about Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina

0
0 ratings / 0 Reviews
What did you think?
Rating: 0 out of 5 stars

Reader reviews