Start Reading

La fine del cinismo

Ratings:
208 pages2 hours

Summary

Un giornalista televisivo senza alcuna fiducia nell’informazione.

Lavora in un open space, dietro la scrivania dei conduttori, dove bisogna sempre stare al buio.

È appena tornato da tre mesi di aspettativa in Argentina, è iscritto a un sito di incontri e abita in un quartiere borghese su cui Manu Chao non scriverebbe mai una canzone.

Ha una strana ossessione per gli anni; per lui ogni cosa può essere catalogata, così ci sono colori anni Settanta come il grigio e oggetti anni Ottanta come gli stuzzicadenti.

La sua routine in televisione si sovrappone all’amore per la ex studentessa e ai strani roghi che colpiscono il quartiere.

Un libro nostalgico e rabbioso, sentimentale e cinico, in cui l’autore confonde se stesso e il mondo mescolando privato e pubblico.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.