Start Reading

Impareremo a camminare

Ratings:
47 pages33 minutes

Summary

“Le storie sono fatte per essere raccontate, alcune più di altre.
La ragazza che l’ha scritto, Angelica, a dirla tutta nemmeno aveva idea che presto lo avrebbe pubblicato. E allora perché direte voi.
Perché no?!
Spesso e volentieri si ritrovava a scrivere pezzi di vita che incontrava durante le sue giornate. Un giorno così, del tutto inaspettatamente mi disse che voleva farci un libro.
Se ci penso bene però, esiste un motivo ben più grande e oserei dire che è la sua passione più grande. Più forte ancora di quanto lei ami viaggiare, della musica, di buttarsi con un paracadute e più forte ancora dell’adrenalina che le scorre dentro le vene quando sale su una moto e percorre strade infinite. E’ la vita. Il suo amore per la vita. Angelica ama la vita. La vita in tutti i suoi aspetti, anche in quelli più brutti, soprattutto in quelli. Ecco il perché del titolo “Impareremo a camminare”.
Imparare a camminare e a superare gli ostacoli che si presentano sul nostro percorso sempre con il sorriso sul volto. Sempre grati perché non esiste cosa più bella di vivere. Si, è vero “è facile dirlo” viene da pensare, la realtà è che le cose brutte esistono, le disgrazie accadono e continueranno ad accadere.
Continueranno anche quelle belle però.
Tutto sta nel decidere come affrontare il nostro cammino.
Questo libro non è solo una raccolta di racconti, è un album di canzoni e una tavolozza di colori.
Di quest’ultima parte se n’è occupato Samuele, il ragazzo che disegna i pensieri. Ogni racconto è associato a un ritratto, a un colore, così anche l’opera presente sulla copertina: un Fior di Loto, simbolo di rinascita, il cui gambo è un Unalome che rappresenta il percorso della vita, difficoltà annesse, e che termina con la raffigurazione della Serotonina, meglio conosciuta come “l’ormone della felicità”. Ognuno di noi subisce sconfitte, ognuno di noi può e deve andare avanti seguendo i propri sogni.
Tu che stai leggendo, se lo stai facendo vuol dire che sei vivo, sorridi allora perché non avrai nient’altro da fare finché non sarai morto.”
                                                                                  Katia, l’amica.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.