Da una pagina scritta nella memoria by Fabio Dal Santo by Fabio Dal Santo - Read Online

About

Summary

Tra le pagine di questa mia raccolta di poesie potrete trovare il viaggio più bello della mia vita, quello che ho fatto dentro di me. Ho fotografato le mie emozioni, disegnandole in versi.
Published: StreetLib on
ISBN: 9788892663374
Availability for Da una pagina scritta nella memoria
With a 30 day free trial you can read online for free
  1. This book can be read on up to 6 mobile devices.

Reviews

Book Preview

Da una pagina scritta nella memoria - Fabio Dal Santo

You've reached the end of this preview. Sign up to read more!
Page 1 of 1

DAL SANTO FABIO

" DA UNA PAGINA

SCRITTA NELLA MIA MEMORIA"

Dedico ogni mia parola di questo libro,

alle donne che ho amato e a quelle che amerò,

perché costruire l’amore è l’unica arte

di cui non posso veramente fare a meno.

Testi di Dal Santo Fabio

Scritto tra Settembre 2003 e Novembre 2004

Edizioni: Terre di Mare

Caro lettore,

tu che entri in questo mio mondo,fatto di sogni,

porta con te la consapevolezza di incontrare qualcosa di speciale.

Non perché,le mie parole,siano importanti,ma semplicemente,

perché dietro ad ognuna di loro,c’è una verità che le ja messe al mondo.

Nessuno,né tu,né altri come te,potranno mai giudicare questo mio sogno,

né io cerco da te,il complimento ,per un qualcosa che per me,

è tanto naturale,ma ugualmente cullati con gli occhi.

Per una volta nella tua vita,esci dal tuo corpo,

per entrare nella mente di qualcun altro,guarda attraverso le mie parole,

con i miei occhi,sarai partecipe di qualcosa di straordinario,

che nessuno aveva mai visto prima.

La mente dell’uomo,è un labirinto di idee,

che si perdono nel buio del nostro io,

quindi ogni volta che,qualcuna di esse,riesce a vedere la luce,

è un atto meraviglioso,un vero miracolo del destino,per noi….

Io ho creduto al mio sogno,con costanza e dedizione,

l’ho cercato continuamente,fino ad averlo trovato,

ora tocca a te,concediti il lusso di rincorrere un’idea,

quando la raggiungerai,sarai la persona più ricca del mondo,

pur non avendo un centesimi in più,nella tua tasca.

Io potrei rinunciare a molto nella mia vita,

ma non potrei rinunciare mai a credere ai miei sogni,

chiunque mi impedisse di farlo,farebbe sì,che io muoia dentro.

In troppe occasione,il,sogno mi ha salvato dalla disperazione,

io in questo libro lo voglio celebrare,onorare come merita,

sono anni che scrivo,con il tempo non ne ho mai perso l’abitudine,

ogni qualvolta dovevo per forza maggiore,stare lontano da questa passione,

mi sentivo pesante,come un aquilone che vorrebbe volare,

ma al suo filo,ha legato un oggetto grande.

Tra le mie parole,mi sento a mio agio,

vivo della costante freschezza della serenità,

coltivo nel giardino dei miei pensieri,

i fiori più belli,tutti da regalare a chi ne saprà cogliere il profumo.

Tutto questo mi fa bene,mi fa sentire diverso,

odio il conformismo,anche se all’apparenza sembro nuotarci dentro,

mi piace immaginare che non sono passato nella vita di qualcuno,

senza averne lasciato traccia,amo far sentire che esisto,in un modo o nell’altro.

Se mi guardo indietro,vedo mille notti,seduto alla scrivania,

per cercare la mia identità di scrittore,il punto e a capo,

per il mio scopo di riprovare a vivere,ancora una volta,

l’ho trovato nel respiro di un attimo,ed ora,non voglio saziarmene mai…

Adesso,caro lettore,tocca a te,apriti ai miei sogni e vola,

lasciati trasportare dall’aquilone della mia fantasia,

sarà un viaggio speciale,quello nella mente di un uomo….

I MIEI OCCHI

Hanno amato i miei occhi,

come solo l’amante fa con l’amata,

ho protetto i miei occhi,

come solo il cielo fa con la luna,

ho pianto tanto per i miei occhi,

come solo fa la cascata della montagna,

ho avuto fede nei miei occhi,

come solo un uomo di fede fa con Dio…

FERITO

Ferito,grido di gabbiano caduto,

voce di un bimbo smarrito,

pianto di un uomo abbandonato….

Ferito,occhi sbarrati di ragazzo confuso,

parole sbagliate di un poeta sbandato,

ferito,fogli gettati via come sentimenti al vento,

lacrime di penna che non ha più inchiostro….

Ferito,come la notte d’estate fredda di tempesta,

come l’angelo caduto nell’inferno di esser solo….

PER L’AMORE

Come due anelli intrecciati alla catena

I vostri cuori si uniscono per la vita,

come due foglie che ondeggiano nell’aria

i vostri cuori danzano gridando ti amo…

LASCIA CHE IO…

Lascia che il tempo avvolga il tuo cuore e accompagni i tuoi occhi verso la verità, lascia che la mia mano rimanga sempre aperta per non stringersi forte quando sentirà la tua….

Lascia che la mia penna mi racconti di te mentre il sole muore davanti a me.

SMS

Piccole frasi gettate nell’aria,

dimenticate parole di un attimo che fugge,

discorsi brevi come lampi d’estate,

che tagliano come diamante il vetro….

Amori sbocciati,amori sfregiati,

con due tasti senz’anima,

frammenti di cuore gelati nel ricordo,

ma segno di vita per chi rimane nell’ombra….

L’ALTALENA

Amami,dondolami su questa altalena di rose e spine,

cattura i miei occhi con l’innocenza delle tue mani,

confondi le mie