Start Reading

L'abisso e le vette del cielo

Ratings:
300 pages5 hours

Summary

Scrive Louise J. Kaplan:
“Ma questo soliloquio con il dolore deve restare segreto. Ti hanno detto che il lutto è qualcosa che devi superare. Devi indossare la maschera dei vivi. Nessuno dovrà mai capire del tuo dialogo con il morto”.

Sembra pura follia ma per sconfiggere il dolore immane di un affetto perduto, il più grande di tutti per me, quello di mio figlio, basta far rivivere il dialogo che la morte ha troncato sul più bello.
Perché il lavoro del lutto, per usare i termini di Freud, “è reintegrazione della persona amata sotto forma di presenza interiore, di un aspetto dell’io che non ci lascerà mai più”.

Io, madre orfana, ho compreso questa psicologia che forse avevo dentro di me e ho dialogato, e continuerò a farlo finché vivrò, perché mio figlio non lo sento perduto ma sono consapevole di ritrovarlo alle Vette del Cielo. La vita è un arco ed io ho quasi raggiunto il limite che mi spetta. Ora sono pronta con Fede e Gioia.

Licena Maccanti Pizzi

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.