Start Reading

L'anima semplice - Piccolo romanzo

Ratings:
218 pages3 hours

Summary

"L'anima semplice, Suor Giovanna della Croce", scritto da Matilde Serao nel 1901, rappresenta un punto di svolta nello stile narrativo della scrittrice napoletana. Suor Giovanna della Croce, al secolo Luisa Bevilacqua, è costretta, assieme alle altre sorelle, a lasciare il convento di Suor Orsola Benincasa in seguito a un provvedimento dello Stato che prevedeva la requisizione di tutti i beni ecclesiastici.
È a causa di questo episodio che Suor Giovanna, dopo trentacinque anni di clausura, non ancora sessantenne, viene espulsa dal convento in una Napoli in subbuglio.
Umilita e offesa, nello stesso momento in cui è costretta a riappropriarsi del suo nome terreno, la donna inizia la discesa terribile che la condurrà fino all'indigenza, in una società che non si preoccupa di garantire la dignità alle donne sole.
Matilde Serao ci presenta una galleria di ritratti di donne vilipese, ritratti deformi che simboleggiano la miseria umana, e conferma il suo talento per i dettagli del verismo senza mai scadere nel folkloristico.
"Piccolo romanzo" è una prova d'artista di Matilde serao, una leggera danza fra amore e morte.

Matilde Serao è stata una scrittrice e giornalista italiana, protagonista del rinnovamento della letteratura e del giornalismo italiano negli anni cruciali tra Ottocento e Novecento. Oltre ad aver lavorato intensamente come giornalista, fu autrice di settanta fra romanzi e raccolte di racconti, la maggior parte di impronta verista. È stata la prima donna italiana ad aver fondato e diretto un quotidiano, Il Mattino di Napoli.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.