Start Reading

Sonetti

Ratings:
75 pages46 minutes

Summary

«S’i’ fosse foco, arderéi ’l mondo; / s’ i’ fosse vento, lo tempesterei; / s’i’ fosse acqua, i’ l’annegherei; / s’i’ fosse Dio, mandereil’en profondo…». Sono i primi quattro versi del più famoso sonetto delle Rime di Cecco Angiolieri, conosciuto anche grazie alla bella canzone adattata nel 1968 da Fabrizio De Andrè. Le poesie di Cecco Angiolieri, fedeli al canone della lirica comica toscana, sono una sorta di caricatura del Dolce stil novo.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.