Start Reading

Dove sono i nostri Sogni ?: Pensieri sui sogni che perdiamo crescendo

Ratings:
Length: 46 pages29 minutes

Summary

Ho avuto un grande amore nella mia vita, ma è stato il più grande dolore. E' stato il crollo di tutti i sogni, quello di ricercare in una donna tutte le risposte che la vita non può dare comunque. Da diversi anni, non provo più questo amore così infelice, ma allo stesso tempo sento che il tempo di credere nel futuro come radioso e felice è finito per sempre.
Cosa mi ha spinto a scrivere questo libro ? Il fatto che io stesso, molte persone che conosco, di fronte ai problemi della vita e alle delusioni, cambiano, diventano più duri, più chiusi, indifferenti e cinici.
E' ovvio che non siamo tutti impazziti e senza ragione alcuna nel cambiare. Semplicemente perdiamo i sogni, quelli puri e incontaminati che abbiamo da piccoli, quando nei disegni il sole ride e i nostri genitori ci parlano di un mondo che è edulcorato, adatto ai ragazzi che vanno a scuola.
Prendiamo la politica: a scuola c'è l'educazione civica, in cui contano i diritti e l'uguaglianza; poi nella vita vediamo che la politica è poteri forti, corruzione, sete di petrolio e denaro.
Ecco la differenza: quando siamo giovani sogniamo una vita così come ne parlano gli adulti tutti i giorni, ma poi vivendo ci troviamo di fronte un muro ruvido, pieno di ostacoli, di cattiveria, egoismo, violenza e superficialità.
Il mondo non ci vuole bene, trovare il bene è difficile, gli amici ci tradiscono, il grande amore è in realtà un amore piccolo piccolo, i sogni diventano incubi.
Ecco sognare richiede poco sforzo, nella vita il vero sforzo è riuscire poi a vivere sopravvivendo ai propri stessi sogni senza cedere di fronte alle avversità grandi e piccole di tutti i giorni.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.