You are on page 1of 1

AL SIG. SINDACO AL RESPONSABILE SERVIZI FINANAZIARI AL RESPONSABILE RISORSE UMANE Prot.

N99 del 17/10/2012 DEL COMUNE DI

Oggetto: Sentenza Corte Costituzionale n. 223 dell8/10/2012 Restituzione ai dipendenti aventi diritto della trattenuta del 2,50% calcolata sull80% della retribuzione a far data dall1/1/2011 e cessazone della stessa. La scrivente O.S. FP-CGIL preso atto che con la recentissima sentenza n 223 dell 08/10/2012, la Corte Costituzionale, ha giudicato fondata la questione sollevata dal T.A.R. dellUmbria, dichiarando lillegittimit costituzionale dellart.12 comma 10, del D.L. n78/2010, nella parte in cui non esclude lapplicazione a carico del dipendente della rivalsa pari al 2,50% della base contributiva, prevista dallart.37 del comma 1 del D.P.R. n1032/1973, in violazione degli artt. 3 e 36 della Costituzione determinando un ingiustificato trattamento deteriore dei dipendenti pubblici rispetto a quelli privati; Chiede la restituzione ai dipendenti aventi diritto della trattenuta del 2,50% calcolata sull80% della retribuzione a decorrere dall01/01/2011 data in cui il D.L. 78/2010 convertito in L. 122 ha stabilito che: con effetto sulle anzianit contributive maturate a decorrere dall01/01/2011, il computo dei trattamenti di fine servizio si effettua secondo le regole dellart. 2120 del codice civile, con lapplicazione dellaliquota del 6,91%, nonch la cessazione immediata della stessa trattenuta . Si rammenta che la pronuncia della Corte costituzionale ha effetto erga omnes e il mancato rispetto della stessa esporrebbe lEnte a ricorsi giudiziari degli aventi diritto con grave pregiudizio economico per lEnte. Si resta in attesa di sollecito riscontro. Distinti saluti Napoli L 17/10/2012 IL COORDINATORE AA.LL. FP-CGIL NAPOLI Dott. Salvatore Tinto