PILLOLE DI SAGGEZZA PER VIVERE FELICEMENTE

(Raccolta di aforismi per motivarti in ogni occasione)

INDICE
PAG.4 : -PARTE PRIMAAFORISMI VARI:  We are LOVE = Living ♥ One ♥ Vibrational ♥ Energy ♥

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PAG. 57: -PARTE SECONDAPERSONAGGI FAMOSI
1- U. G. KRISHNAMURTI 2- JIDDU KRISHNAMURTI 3- Buddha 4- Richard Bach 5- Lao Tzu 6-Osho 7- Gandhi 8- DALAI LAMA 9-Goethe 10- William Blake 11- Paulo Coelho 12- Anthony de Mello 13- EINSTEIN 14- George Bernard Shaw 15- Oscar Wilde 16- Jim Morrison 17- Platone 18- Socrate 19- Nietzsche

20- George Orwell 21- Aldous Huxley 22- Chomsky

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PAG.140: -PARTE TERZAPOESIE
1- Pensa a un mondo uguale a te - albero di parole di Cleonice Parisi  2- IL VIAGGIO 3- La tua vita è un processo di crescita 4- La Preghiera del guerriero 5- I 10 comandamenti della Pace di Natyan Monza 6- in te non c'è nulla di sbagliato 7- Canto Apache 8- canto della tradizione Haitianiana 9- LA FELICITA’ , di Gendun Rinpoche IO- TI AUGURO TEMPO

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PAG.153: -PARTE QUARTADISCORSI VARI
1- Discorso tipico dello schiavo, di Silvano Agosti 2- SCHIAVI DELLA SOCIETA'... 3- Joan Lui, monologo finale - La democrazia non esiste 4- discorso finale di Celentano-Gesù (Joan Lui) 5- L'ELEFANTE E LA CORDA di Paulo Coelho 6- IL MAGO E IL GRAGGE (favola di G.I.Gurdjieff) 7- da Fight Club, romanzo di Chuck Palahniuk

8-  dal film "Blade Runner"  9- Dal film "Matrix"

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PAG. 164: -PARTE QUINTAAFFERMAZIONI POSITIVE DA TENERE A MENTE

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PAG. 166: -PARTE SESTAENGLISH RED PILLOWS ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PARTE PRIMA AFORISMI VARI:  We are LOVE = Living ♥ One ♥ Vibrational ♥ Energy

O t'elevi o te levi... ( proverbio romano ) Hai un a sola vita, ed è questa !! ....diventa irripetibile anche tu...

UNA VOLTA ELIMINATO L'IMPOSSIBILE, QUEL CHE RIMANE, PER QUANTO IMPROBABILE, E' LA VERITA' (Sherlock Homes) Per il Viandante non esiste un sentiero da seguire.. il sentiero lo si fa camminando... (Antonio Machado)
Usa il non metodo come metodo avendo l'assenza di limiti come limite.

· Esistono molte cose nella vita che catturano lo sguardo, ma solo poche catturano il tuo

cuore…segui quelle.
Un uomo senza sogni è come un uccello senza ali.
Quando ti alzi il mattino, pensa quale prezioso privilegio e’ essere vivi: respirare, pensare, provare gioia e amare. (M.Aurelio)

Non cercare di seguire le orme dei saggi, cerca ciò che essi cercavano. (Basho)
Compi ogni azione come fosse l'ultima della tua vita. (Marco Aurelio)

«Il dubbio al contrario del radicale scetticismo, presuppone l'afferrabilità delle cose umane, ma, insieme, l'insicurezza di averle afferrate veramente, cioè la consapevolezza del carattere necessariamente fallibile o mai completamente perfetto della conoscenza umana, cioè ancora la coscienza che la profondità delle cose, pur se sondabile, è però inesauribile.» Gustavo Zagrebelsky

"Gli Uomini sono Angeli con un ala sola che hanno bisogno di abbracciarsi per poter volare." Sant'Agostino
...ogni essere umano che appare in vita sul nostro meraviglioso pianeta Terra ha diritto ad una vita piena, felice, intensa, che gli permetta di esprimersi nella sua unicità irripetibile, che gli porti il dono della Saggezza, e che gli permetta di contribuire fattivamente al miglioramento delle condizioni di vita dell'intera comunità umana.

“la vita è un flusso che noi cerchiamo di arrestare  in forme stabili e determinate ... dove la

realtà ti disperde e disintegra oppure ti vincola e ti incatena fino a soffocarti."” ( L.Pirandello )
Siamo viaggiatori nel cosmo, un turbinio di polvere di stelle che danza nei gorghi e nei vortici dell'infinito. Sebbene la vita sia eterna,le sue espressioni sono effimere,transitorie e fugaci.

-----------------------------------------------------------------------------Ciò che è cristallizzato non muta. Ciò che non muta non si adatta. Ciò che non si adatta, è morto. La sola strada giusta è quella che crei tu stesso via via che la percorri. La Verità non è organizzata, è personale. La Verità è scoprire sè stessi, e puoi farlo solo tu, a tuo modo poichè ognuno è diverso. Tu, sei il Tempio della Conoscenza! ( Manuel Paccagnella ) -----------------------------------------------------------------------------Una bugia detta una volta è una bugia, detta cento volte diventa una verità -----------------------------------------------------------------------------"E' impossibile a noi stessi comprenderci, e per questo usiamo la creazione.."

------------------------------------------------------------------------------ Non dimentico mai il fatto che il solo esistere è una gioia. KATHARINE HEPBURN

"Nei momenti difficili usate uno specchio vi scorgerete sia la causa, sia la soluzione"   Lao-Tzu Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un passo. – Lao Tzu -----------------------------------------------------------------------------“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro: leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare…”     A. SCHOPENHAUER -----------------------------------------------------------------------------Nella vita esistono infinite possibilità, basta aggiungere il significato... ------------------------------------------------------------------------------

ADESSO E' ETERNITA'. OGNI GIORNO E' ETERNITA'. OGNI MOMENTO E' MERAVIGLIOSA ETERNITA' IN CONTINUA TRASFORMAZIONE. NEL CORSO DELL'INFINITA ETERNITA' CI SIAMO INCONTRATI INNUMEREVOLI VOLTE. INCONTRIAMOCI ANCORA UNA VOLTA CON AMORE...Giorgio Cerquetti
------------------------------------------------------------------------------

Noi siamo già liberi, Ma vogliamo saperlo, farne l'esperienza. Chi dice esperienza o conoscenza dice idea riflessa,... cioè l'ego. Lo stato naturale è... qualcosa che non può essere conosciuto... è impossibile da esperimentare» (Jean Michel Terdjman) -----------------------------------------------------------------------------... la coscienza è il solo strumento che noi abbiamo per esaminare la coscienza. In tal modo siamo chiusi in un dilemma senza fine - uno specchio che riflette infinitamente una situazione riflessa, e dalla quale non c'è scampo. Michael Talbot -----------------------------------------------------------------------------“ Non c’è nulla da ottenere, nulla da guadagnare, nulla da raggiungere. Quando il pensiero non è presente, non c’è tempo, non c’è Dio, non c’è sesso. Non c’è più nulla. Il pensiero è tempo. Quando c’è il pensiero, c’è Dio.” ( U.G. Krishnamurti ) -----------------------------------------------------------------------------«Lo stato che chiamiamo realizzazione è semplicemente essere se stessi, non conoscere o diventare qualcosa. Colui che si è realizzato... non può descrivere quello stato. Può solo esserlo» (Ramana Maharshi) -----------------------------------------------------------------------------"Il fatto è che non è il pensiero che può risolvere un problema reale, ma soltanto l’azione." G.C.Giacobbe

-----------------------------------------------------------------------------D. T. Suzuki nel suo libro “Introduzione al Buddhismo Zen”: - Noi tutti, in realtà, viviamo sotto molti strati di illusioni e ipocrisie che non hanno nulla a che fare con il nostro sè più profondo. - virtù segreta [...] significa non sciupare le proprie risorse naturali; fare pieno uso, economico e morale, di qualunque evenienza si produca nella nostra vita; trattare voi e il mondo nel raggio d’apprezzamento più alto e reverenziale. E in dettaglio, praticare la gentilezza senza alcun pensiero di ricompensa. Un bambino sta annegando, io mi tuffo in acqua e il bambino è salvo. Cioè faccio tutto quanto è richiesto dalla circostanza; ciò che è fatto è fatto. io procedo, non guado mai indietro, e non ci penso. Passa una nuvola e il cielo non è mai stato tanto blu e tanto ampio come ora. ------------------------------------------------------------------------------

Un pessimista vede le difficolta' in ogni opportunita'; un ottimista vede le opportunita' in ogni difficolta'. (Sir Winston Churchill ) ------------------------------------------------------------------------------

Dio è un cerchio il cui centro è dappertutto e la sua circonferenza è da nessuna parte... (Empedocle)  ------------------------------------------------------------------------------

La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire... sei vicino al cielo (Jimi Hendrix) ------------------------------------------------------------------------------

" L'idea stessa di andare oltre il sogno è illusoria. Perché andare da qualche parte? Realizza soltanto che stai sognando un sogno che chiami mondo e smetti di cercare vie d'uscita. Il sogno non è il tuo problema. Il tuo problema è che c'è una parte del sogno che ti piace e un'altra che non ti piace. Quando hai realizzato che tutto è un sogno, hai fatto tutto quanto era necessario fare." (Nisargadatta Maharaj) -------------------------------------Vivi il qui e l’ora, senza aspettare che la felicità arrivi un domani. Ieri è passato e il domani nasce dall’adesso. Comincia ad agire oggi stesso per costruire la tua felicità! ---------------------------------------------------------------------------------------

Sperate nel presente. Ci sono momenti in cui è difficile credere nel futuro, quando non si ha abbastanza coraggio. Quando accade, concentratevi sul presente, coltivate la felicità delle piccole cose finchè non tornerà il coraggio. Aprite il cuore alla bellezza del momento successivo, dell'ora seguente, della promessa di un buon pasto, di un buon sonno, di un libro, di un film, della possibilità che stanotte le stelle risplendano e che domani ci sarà il sole. Affondate le radici nel presente finchè non sentirete in voi la forza di pensare al domani. ARDIS WHITMAN ---------------------------------------------------------------------------------------

“Nulla al mondo è più pericoloso di una sincera ignoranza e stupidità di coscienza”. Martin Luther King --------------------------------------“un pessimista è colui che trova difficoltà nelle opportunità. Un ottimista è colui che trova opportunità nelle difficoltà  (Reginald B. Mansell) ---------------------------------------

Non fare quello che desideri; allora potrai fare quello che vuoi. (Sadasiva Brahman) ---------------------------------------

«Siamo tutti posti di fronte a una serie di grandi opportunità camuffate  sapientemente da situazioni impossibili».  Charles Swindoll  ------------------------------------------------------------------------------

Uno dei Limiti dell'essere umano è quello di Osservare la realtà dimenticandosi di essere egli stesso Osservato all'interno di un Universo di Osservatori ...

------------------------------------------------------------------------------

La Chiamata del Vostro Sé Superiore

Ti avverto, chiunque tu sia. Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a

trovare dentro te stesso ciò che cerchinon potrai trovarlo nemmeno fuori.  Se ignori le meraviglie della tua casa,come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh, uomo conosci te stesso e conoscerai l'Universo degli Dei.  - Oracolo di Delfi 

------------------------------------------------------------------------------

"Esistono due tipi di Luce ... lo Splendore che ci Illumina, e il Bagliore che ci Oscura."

-----------------------------------------------------------------------------Il modo migliore per diventare noiosi è dire tutto. (Voltaire) -----------------------------------------------------------------------------L'uomo non è mai completo; la sua esistenza sta nel divenire. VON HERDER «La storia è la menzogna comunemente accettata».  Voltaire  ----------------------------------------------------------------------------- Se possiedi una cosa a cui tieni molto, lasciala libera: se torna a te vuol dire che è tua altrimenti significa che non lo è mai stata. C. PETRONIO -----------------------------------------------------------------------------Se non ti batti per qualcosa, qualcosa ti batterà . -----------------------------------------------------------------------------La bellezza è negli occhi di colui che guarda -----------------------------------------------------------------------------Chi ha il coraggio di ridere è padrone del mondo (Giacomo Leopardi) -----------------------------------------------------------------------------Impariamo a manifestare il nostro amore verso le altre creature e smettiamola di procrastinate ciò che ci rende felici e spensierati. Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto è un occasione speciale per esaltare la propria esistenza... ... non sapremo mai "se e quando" arriverà l'ultimo momento speciale... ... quindi cerchiamo di celebrare ogni istante della vita presente, manifestando gioia ad ogni nostro respiro ... ----------------------------------------------------------------------------- Sperate nel presente. Ci sono momenti in cui è difficile credere nel futuro, quando non si ha abbastanza coraggio. Quando accade, concentratevi sul presente, coltivate la felicità delle piccole cose finchè non tornerà il coraggio. Aprite il cuore alla bellezza del momento successivo, dell'ora seguente, della promessa di un buon pasto, di un buon sonno, di un libro, di un film, della possibilità che stanotte le stelle risplendano e che domani ci sarà il sole. Affondate le radici nel presente finchè non sentirete in voi la forza di pensare al domani. ARDIS WHITMAN -----------------------------------------------------------------------------   " Tutta la materia è semplicemente energia condensata a lenta vibrazione ... Noi siamo tutti un'unica

Coscienza che ha esperienza di sé soggettivamente ... La morte non esiste ... La vita è solo un sogno ... E noi siamo l'immaginazione di noi stessi..." (Bill Hicks) --------------------------------------------------------------------------------------Il cuore ha ragioni ke la ragione non conosce. (Blaise Pascal) ---------------------------------------------------------------------------------------

- "Puoi distruggere il tuo presente preoccupandoti del tuo domani." (Janis Joplin) - "Non vendere te stesso. Tu sei tutto ciò che hai." (Janis Joplin) - "Quando il potere dell'amore supererà l'amore per il potere si avrà la pace." (Jimi Hendrix) - "La conoscenza parla, ma la saggezza ascolta." (Jimi Hendrix) - "La luce che brilla il doppio dura la meta'." (Hendrix) --------------------------------------------------------------------------------------Nan-in, un maestro giapponese dell'era Meiji, ricevette  la visita di un professore universitario che era andato da lui  per interrogarlo sullo Zen.  Nan-in servì il tè. Colmò la tazza del suo ospite, e poi  continuò a versare.  Il professore guardò traboccare il tè, poi non riuscì più a  contenersi. "E' ricolma. Non ce n'entra più!".  "Come questa tazza" disse Nan-in "tu sei ricolmo delle  tue opinioni e congetture. Come posso spiegarti lo Zen, se  prima non vuoti la tua tazza?" --------------------------------------------------------------------------------------“Ciò che abbiamo dietro di noi e ciò che abbiamo davanti a noi è irrilevante rispetto a ciò che abbiamo dentro” Oliver Wendell Holmes --------------------------------------------------------------------------------------Osservare i limiti o l'ignoranza causata dagli schemi mentali aiuta ad intraprendere il sentiero della Consapevolezza. Provare a penetrare gli aspetti della vita con comprensione e compassione aiuta a liberarci dalle reazioni promosse dalla mente.  Sono i progetti mentali che fungono da catalizzatore verso la sofferenza. Intendere l'impermanenza, i ping-pong dell'ego, la dualità in tutte le sue forme, e vivere il QUI e ORA sono i principi di base necessari per volare finalmente liberi. --------------------------------------------------------------------------------------Un uomo non può cambiare il mondo ma piò diffondere un messaggio che cambierà il mondo (D. Icke) «Chiunque pensi di sapere tutto conferma solo di non sapere nulla».  David Icke  ....viviamo in un mondo enigmatico, arcano, e quindi difficilmente decifrabile [...] è come se in questa società i miopi manipolassero i ciechi. ( D. Icke) ---------------------------------------------------------------------------------------

Se la vita è un’illusione, tanto vale illudersi bene. Jarno Zaffelli L’ultima illusione è la convinzione di avere perso ogni illusione.

Maurice Chapelan Solo una forte emozione ti dà l’illusione di essere vivo. Anonimo Senza illusioni, l’umanità morirebbe di disperazione o di noia. Anatole France ---------------------------------------------------------------------------------------

"meditare" significa semplicemente "essere" --------------------------------------------------------------------------------------"Sapete perchè gli angeli sono capaci di volare?... Perchè si sanno prendere alla leggera." G.K.CHESTERTON

La misura dell'Amore è amare senza misure (Sant'Agostino) --------------------------------------------------------------------------------------Vivete più che potete; è uno sbaglio non farlo. Non è tanto importante quello che fate purchè viviate la vita che desiderate. Se non avete avuto una vita "vostra", che cosa mai avete avuto? H.JAMES ---------------------------------------------------------------------------------------

DI TUTTO CONOSCIAMO IL PREZZO, DI NIENTE IL VALORE ---------------------------------------------------------------------------------------

· L'importanza del viaggio non sta tanto nel sapere dove siamo, ma verso quale direzione

stiamo andando, senza perdere nulla di ciò che troviamo durante il percorso. - Romano Battaglia
---------------------------------------------------------------------------------------

Molto spesso i problemi che nascono con gli altri non sono altro che il riflesso di quelli che uno ha con se stesso. (Omraam Mikhaël Aïvanhov) ---------------------------------------------------------------------------------------

Vivere nel passato è un’attività stupida e solitaria. Guardarsi indietro fa male ai muscoli del collo, ti fa sbattere contro la gente impedendoti di andare diritta per la tua strada. Edna Ferber
--------------------------------------------------------------------------------------  "Amami quando lo merito meno... perchè sarà quando ne ho più bisogno!" Catullo ---------------------------------------------------------------------------------------

“Nulla al mondo è più pericoloso di una sincera ignoranza e stupidità di coscienza”. Martin Luther King

--------------------------------------------------------------------------------------   la confusione è il primo passo verso la luce della consapevolezza

--------------------------------------------------------------------------------------"Tutto quanto concerne l'Anima si svela spontaneamente ed ogni sforzo razionale non fa che allontanarla. Questo perche' la sua natura non e' fenomenica. Si coglie col cuore come una poesia,come un'opera d'arte. Si sente,si ama ma nessun concetto,come ombra fugace, e' ad essa adeguato". (Rumi) Quando cerchi Dio, Dio è lo sguardo dei tuoi occhi.(Rumi) Di là dalle idee, di là da ciò che è giusto e ingiusto, c’è un luogo. Incontriamoci là(Rumi)

..nulla di cio che esiste in questo mondo e' al di fuori di te,cerca bene in te stesso cio che vuoi essere poiche sei tutto,la storia del mondo intero sonnecchia in ognuno di noi ...(Rumi) --------------------------------------------------------------------------------------Il bello del passato è che è già passato --------------------------------------------------------------------------------------Una società in cui dominano separatività e individualismo, è una società malata, in quanto non si conforma alla vera natura dell'essere umano e dell'universo, che è attrazione, espansione, amore (E. Pierrakos)  ---------------------------------------------------------------------------------------

«Niente sarà ciò che è,  Poiché tutto sarà ciò che non è.  E, al contrario, ciò che è, non sarà.  E ciò che non sarà, sarà.  Capito?».  Lewis Carroll, Alice nel paese delle meraviglie  ---------------------------------------------------------------------------------------

"Ci sono cose che pur essendo totalmente incredibili sono vere, e cose che pur essendo credibili sono false". - Corrado Malanga ---------------------------------------------------------------------------------------

la vita è buffa, ti dà e ti toglie ,ti toglie e ti dà!! ti dà e ti ri-dà, ti toglie e ti ri-toglie come si fà a capire la vita???????????? forse non serve capirla!! forse é IL CASO DI VIVERSELA!!! ;-) (Zorba)

--------------------------------------------------------------------------------------Ogni occasione che mi lascio sfuggire oggi la rimpiangerò dieci volte domani. ---------------------------------------------------------------------------------------

"A parità di fattori la spiegazione più semplice tende ad essere quella esatta" (William of Ockham) -principio del rasoio di Occam----> « È inutile fare con più ciò che si può fare con meno. »; - « Non
considerare la pluralità se non è necessario. »;-

« Non moltiplicare gli elementi più del necessario.  »

--------------------------------------------------------------------------------------Un'unica forza, l'Amore unisce infiniti mondi li rende vivi  ( Giordano Bruno )

Tutto ciò che ognuno pensa con la sua mente consapevole e tutto ciò che ognuno conseguentemente vive, deriva da tutto ciò che la sua mente inconsapevole ritiene essere verità. 

Il concetto di Verità è un'invenzione umana inesistente in natura Qualsiasi concetto considerato verità può solo essere o falso o una descrizione più o meno approssimata, soggettiva e temporanea di elementi parziali della Realtà. La Realtà è un processo dinamico in continua ed irreversibile evoluzione ( exotropia ) caratterizzata da cambiamenti

Ogni emozione che provi è indipendente dall'esperienza che stai vivendo, dipende solo da come la tua mente la giudica.

Quando la tua percezione penetrerà le oscure nebbie dell'illusione sarai indifferente a tutto ciò che hai udito  riguardo questo mondo e al successivo ( BhagavadGita - 2,52 )

Le proprie Credenze e i propri Giudizi sono solo approssimazioni della Realtà capaci di rendere più probabile ciò che può divenire Realtà... ... Se credi che una cosa sia impossibile, ti sarà impossibile viverla, se credi che sia difficile, ti sarà difficile viverla

siamo tutti diversi, siamo tutti un divenire in una Realtà che è un divenire.

La condizione normale della natura dell'essere umano è la Gioia assoluta

e incondizionata... .. L'uomo è felice quando vive esperienze in sintonia con la sua natura ... Ia tua Felicità, quella autentica dipende unicamente da te ...Una persona Felice è indipendente, incontrollabile e fortunata" Per questo affascina chi ambisce ad essere Felice, amata da chi lo è  e odiata da chi è incapace di esserlo..

La tua Felicità dipende unicamente dalla tua capacità di produrre pensieri  e giudizi allineati con il presente e in sintonia con la tua natura che può  essere molto diversa da quella a cui la tua mente inconsapevole è arrivata  a credere.  Quello che ti caratterizza come essere umano vivo e in grado di pensare è riassumibile in tre parole: AMORE, GIOIA, GRATITUDINE.

la cosa più potente che si possa fare per essere Amati da qualcuno capace di Amare è riuscire ad essere Felici, indipendentemente da Lui/Lei.

La Realtà è possibilista, è questo che la rende Fantastica, Intrigante, Misteriosa, Bellissima, Entusiasmante, Divina! Ognuno può fare della sua Realtà ciò che sa scegliere, che sa volere, che sa essere e credere.

La Realtà che vivi è l'effetto dell'interazione della proiezione invisibile verso I'esterno del tuo cervello - con tutti i suoi contenuti - con le proiezioni invisibili verso I'esterno di tutto ciò che esiste.

Qualsiasi desiderio che coinvolga altre persone,  per poter essere felicemente attualizzato in eventi ed esperienze dalla Realtà,  dev'essere in comunione di intenti con la Realtà e con i desideri delle altre persone coinvolte

La Realtà partecipa alla realizzazione di qualunque desiderio di chiunque, purché entri in comunione di intenti con la Realtà, purché sia allineato con le proprie credenze e le credenze di chiunque ne possa venire coinvolto

L'illusione più pericolosa e quella che esista soltanto un'unica realtà. (Paul Watzlawick )

Ecco una brevissima sintesi di alcuni degli aspetti della Realtà che la fisica quantistica ci ha dato la possibilità di poter accettare: # Niente può essere certo, tutto è solo più o meno probabile e/o possibile. # Quello che determina che cosa si manifesta (attualizza) è I'interazione / osservazione # è impossibile isolare/separare un sistema da chi lo osserva (e dal resto della Realtà) # La coscienza e il pensiero umano vanno considerate come entità fisiche.

Prima che avvenga un'interazione che "scelga" che cosa si attualizza nella Realtà

tutto esiste già in stati quantistici coesistenti e sovrapposti.

Tutta la Realtà è I'effetto di interazioni. Ogni volta che interagisci con qualcosa o qualcuno, una parte di te diventa simile a ciò con cui hai interagito. Sii attento a ciò con cui interagisci, sii attento a ciò che pensi. ...è poco realistico aspettarsi da altri quello che si è per primi incapaci di dare loro o che altri sono incapaci di dare a loro stessi

Chi crede solo a quello che vede o che i stato visto dai "molti" blocca la sua evoluzione  e si costringe a vivere un futuro limitato a ciò che ha visto o è stato visto nel passato.

è assurdo guardare al solo passato per capire il perché del presente quando si può creare un futuro verso il quale fare tendere il presente indipendentemente dal suo passato.

In un gruppo di persone che lavano in team, le credenze limitanti  di una sola persona fortemente pessimista possono avere effetti estremamente limitanti sulle esperienze che vivrà tutto il team.  E viceversa...

La sola paura di vivere un'espeienza sfavorevole  aumenta le probabilità che venta vissuta. 

chi si lamenta è chi vuole evitare di cambiare se stesso  ma pretende che siano gli altri o la Realtà a cambiare

La tendenza naturale della Realtà e della natun dell'uomo è I'evoluzione... L'evoluzione si compie grazie alla comunione di intenti - Amore.  Una persona può realizzare la sua evoluzione nella Gioia solo se è prima riuscita  a essere autonomamente felice. .. ... Un Amore può essere tale solo se è, innanzitutto, corrisposto. 

Quando giudichi negativamente qualcuno, lo condizioni a essere nei tuoi riguardi come tu I'hai giudicato.

la speranza è la triste consolazione di chi è incapace di credere.

ogni essere umano propende a sottomettere a sé o ad uccidere qualsiasi altro essere che crede diverso da sé e tende a sottomettersi all'altro quando lo crede superiore a sé. Queste tendenze si manifestano soprattutto negli uomini incapaci di Amore. La stragrande maggioranza degli esseri umani sono incapaci di Amare e per questo  tendono a volersi sottomettere o uccidere a vicenda.

L'essere buoni o cattivi sono solo giudizi umani relativi alle credenze di chi giudica  e basandosi perlopiù sul molto poco obiettivo confronto con se stessi.

Essere costruttivi o distruttivi può invece essere molto diverso dall'essere  semplicemente giudicati buoni o cattivi da altri.  Chi è costruttivo può infatti apparire tutt'altro che buono e, viceversa, chi è distruttivo può apparire tutt'altro che cattivo.

Perdonare è un'espressione altissima di Amore che richiede di sapere Amare,  e distinguere il bene dal male, è un dono prezioso che va dato, senza generalizzazioni, a chi è in grado di apprezzarlo perché capace di pentimento, di cambiamento.  ... Perdonare è un dono che va dato innanzi tutto a se stessi, al proprio passato,  ai propri familiari e parenti, a chiunque abbia condiviso con noi esperienze e legami affettivi e d'Amore e a chiunque, estraneo o nemico, si è dimostrato capace di pentirsi e di cambiare.

---------------------------------------------------------------------------------------

"La semplicità è la sofisticazione ultima." -- L. Da Vinci
---------------------------------------------------------------------------------------

Marco Aurelio:
L'universo è cambiamento: la nostra vita è il risultato dei nostri pensieri.

Ho visto più lontano degli altri, perché stavo sulle spalle di giganti.
Il modo migliore di difendersi da qualcuno è comportarsi come lui.
• Per il saggio, la vita e’ un problema: per lo stolto, una soluzione.

Non sprecare altro tempo a discutere su cosa sia un buon uomo. Sii un buon uomo.

Quando ti alzi il mattino, pensa a quale prezioso privilegio e’ essere vivi: respirare, pensare, provare gioia e amare.

Tu hai potere sulla tua mente, non sugli eventi esterni. Realizza questo, e troverai forza.

Quanto tempo risparmia chi non sta a guardare ciò che il suo vicino dice o pensa.

Devi sempre agire, parlare e pensare come se quell’istante fosse l’ultimo della tua vita.

La morte sorride a tutti; un uomo non può far altro che sorriderle di rimando.

L’uomo non deve perseguire nulla che non gli sia utile in quanto uomo.

Si ha bisogno di molto poco per condurre una vita felice.

All’uomo non capita nulla che dalla natura non sia stato formato a sopportare.

Ricordati che l’uomo non vive altra vita che quella che vive in questo momento, né perde altra vita che quella

che perde adesso.

---------------------------------------------------------------------------------------

Non c’è bisogno che lasci la tua stanza. Resta seduto al tavolo e ascolta. Non ascoltare nemmeno, stattene immobile e in solitudine. Il mondo ti si offrirà spontaneamente per essere smascherato. Non ha scelta. Si rotolerà in estasi ai tuoi piedi. Franz Kafka
---------------------------------------------------------------------------------------

Come si chiama il mondo in cui vivi: pensieri o Realtà?
---------------------------------------------------------------------------------------

La vera e forse unica grande Maestra di Vita è...l'esperienza!
---------------------------------------------------------------------------------------

Pazienza! Nella vita ognuno ha la sua tabella di marcia.
--------------------------------------------------------------------------------------Quando vedrai la complessità di quello che credevi semplice, allora vedrai anche la semplicità di quello che pensavi complicato. - Jamey Andreas

tratto da wiki Detto altrimenti la meditazione è una capacità della mente che favorisce un percorso interiore e che ne è influenzata. Attraverso la dinamica del modo di operare della mente, si può riuscire a riconoscere la distinzione tra un io egocentrico, che si identifica con l'essere io (nome) e l'Io (sé) in grado di osservare l'osservatore (oggettivizzare il soggetto). Questo metodo comporta quattro stati di coscienza: ▪ vedo l'oggetto ▪ mi accorgo di vedere che vedo l'oggetto ▪ mi accorgo di vedere il vedere che vede l'oggetto assorbimento in uno stato che supera la dualità soggetto/oggetto al di là dell'espressione e della comunicazione convenzionale. --------------------------------------------------------------------------------------Ascolta bene.Non le mie parole, ma il tumulto che si scatena nel tuo corpo quando ascolti te stesso . --------------------------------------------------------------------------------------La bellezza è negli occhi di colui che guarda. --------------------------------------------------------------------------------------Se non ti batti per qualcosa , qualcosa ti batterà . ---------------------------------------------------------------------------------------

· Qualsiasi avvenimento nella vita non ha alcun significato tranne quello che tu gli dai.
---------------------------------------------------------------------------------------

Tutto ciò che vogliamo nella vita è essere FELICI La felicità è come un gatto che corre dietro alla sua coda. Più la rincorre e più gli sfugge. Ma quando s'impegna in altre cose, la coda gli viene dietro ovunque lui vada. --------------------------------------------------------------------------------------Per ogni minuto di rabbia perdete 60 secondi di felicità. (Ralph Walda Emerson) Volete essere felici per un istante? Vendicatevi! Volete essere felici per sempre? Perdonate!                                                                                        Jean-Baptiste Henri Lacordaire

...nel non sapere è la chiave della felicità e il segreto di un cervello sempre giovane...  "La felicità è nascosta dappertutto. Basta scovarla." "Il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri."  Robert Baden-Powell -''La vera felicità è la pace con se stessi. E, per averla, non bisogna tradire la propria natura'' Mario Monicelli "Il tuo cuore è un gabbiano che vola libero nei cieli della vita. Lascialo andare senza paura ti saprà condurre alla felicità."  Sergio Bambarèn -''La felicità esiste: non si può raggiungere, ma è sempre possibile percorrerla'' anonimo -''La felicità è una ricompensa che giunge a chi non l'ha cercata'' Anton Pavlovic Cechov -''Il divertimento è la felicità di chi non sa pensare'' Alexander Pope -''Il segreto per essere infelici è di avere il tempo di chiedersi continuamente se si è felici o no'' George Bernard Shaw -''La felicità é uno strano personaggio: la si riconosce soltanto dalla sua fotografia al negativo'' Gilbert Cesbron -''Esiste una sola felicità nella vita, amare ed essere amati'' George Sand La felicità non è avere quello che si desidera,  ma desiderare quello che si ha.   O. Wilde - “Se manca la felicità, la vita diventa un’esperienza insensata e dolorosa.” – George Santayana -''Chiediti se sei felice e smetterai di esserlo'' John Steward Mill -''Capita a volte di sentirsi per un minuto felici. Non fatevi cogliere dal panico: è questione di un attimo e passa'' Gesualdo Bufalino -''Non c'è niente di più comico dell'infelicità'' Samuel Beckett

-''La vera felicità è non aver bisogno di felicità'' Lucio Anneo Seneca -''La felicità è come la salute: se non te ne accorgi vuol dire che c'è'' Ivan Sergeevic Turgene -''E vissero tutti infelici e scontenti. Così, per non ingannare il suo bambino termina le favole'' Ennio Flaiano “Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore.” (George Gordon Byron) La felicità è fatta d’un niente che al momento in cui lo viviamo ci sembra tutto. J. Morrison La felicità nasce nella nostra mente. Questo è il suo unico spazio. Qui nasce, qui vive e qui prospera Un uomo gira tutto il mondo in cerca di quello che gli occorre, poi torna a casa e lo trova. George Moore La vita sarebbe infinitamente piu` felice se nascessimo a 80 anni e gradualmente ci avvicinassimo ai 18. Mark Twain «Prendi la decisione di essere felice, non importa se sei ricco o povero, sano o malato, felicemente sposato o infelicemente sposato, giovane o vecchio, con il sorriso o con le lacrime. Non aspettare di cambiare te stesso, la tua famiglia o il tuo ambiente prima di poter trovare la felicità dentro di te. Decidi di essere felice nel tuo intimo, in questo momento, qualsiasi cosa tu faccia, ovunque tu sia. P.Yogananda

---------------------------------------------------------------------------------------

Ecco i pazzi. I Disadattati. I contestatori. Quelli sempre al posto sbagliato. Quelli che vedono le cose in modo diverso. Non amano le regole. E non rispoettano lo status quo. Puoi lodarli, disapprovarli, puoi non credere loro Puoi glorificarli o denigrarli. Ma ciò che non potrai fare è ignorarli. Perché loro sono quelli che cambiano le cose… Inventano. Immaginano. Curano. Esplorano. Creano. Ispirano. Mandano avanti l’umanità. Forse devono per forza essere pazzi. Altrimenti come potresti guardare una tela vuota e vederci un opera d’arte? O sedere in silenzio e sentire una musica che non è mai stata composta? E se alcuni vedono la pazzia, noi vediamo il genio. Perché le persone cosi pazze Da pensare di cambiare il mondo Sono quelle che lo cambiano.  (Apple) 

--------------------------------------------------------------------------------------

In un certo senso lo stato di naturalezza è simile all’innamoramento, in cui si vive sospesi: il passato non esiste più e non si aspetta nemmeno il futuro. Ci si muove nel presente, incapaci di avere aspettative, ci si muove nel qui ed ora senza alcuna considerazione delle conseguenze. Infatti i saggi e gli innamorati sono considerati "ciechi" dagli uomini di mondo che calcolano ogni cosa.. sono invece visti come veggenti da coloro che non calcolano.  (dal web)

-------------------------------------------------------------------------------------- Nessuno si conosce, fin quando è soltanto se stesso e non allo stesso tempo anche un altro. F.SCHLEGEL ---------------------------------------------------------------------------------------

QUANDO SI PERDONA, SI AMA ---------------------------------------------------------------------------------------

La libertà è rappresentata dalle soluzioni disponibili --------------------------------------------------------------------------------------- Leggere senza riflettere è come mangiare senza digerire. EDMUND BURKE ---------------------------------------------------------------------------------------

· L'unico handicap nella vita è un atteggamento negativo.
---------------------------------------------------------------------------------------

- Scott Hamilton

“Solo gli stupidi non lasciano spazio al dubbio”...“Ne sei convinto?”...“Certamente!!” --------------------------------------------------------------------------------------Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi. (Gesù) --------------------------------------------------------------------------------------Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. (Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero. (Proverbio Arabo) --------------------------------------------------------------------------------------Non sono d'accordo con le tue opinioni, ma difenderò sempre il tuo diritto ad esprimerle. VOLTAIRE --------------------------------------------------------------------------------------"La mia verità può non essere la vostra, però la vostra verità può non essere la mia"(Bruce Lee) ---------------------------------------------------------------------------------------

"Sappiamo quello che siamo, ma non quello che potremmo essere" (Shakespeare) ---------------------------------------------------------------------------------------

"Soltanto una cosa rende impossibile un sogno: la paura di fallire" (Paulo Coelho)

---------------------------------------------------------------------------------------

"Guarisci te stesso e guarirai il mondo" (detto pellerossa americani) ---------------------------------------------------------------------------------------

UNA PERSONA DOMINATA DALLA PAURA NON E' PIU' CAPACE DI INTUIRE L'ESSENZA DELLE COSE

---------------------------------------------------------------------------------------

Pochi sono grandi abbastanza da poter cambiare il corso della storia. Ma ciascuno di noi può cambiare una piccola parte delle cose, e con la somma di tutte quelle azioni verrà scritta la storia di questa

generazione. (Robert Francis Kennedy)

---------------------------------------------------------------------------------------

"Noi non vediamo le cose come sono, le vediamo come siamo" (Talmud)

---------------------------------------------------------------------------------------

"Se non ci mettessero trappole, non impareremmo mai. L'arte di un maestro è portarci fino al bordo. Un maestro può segnalare solo la strada e fare trappole." (don Juan Matus)

---------------------------------------------------------------------------------------

Non sono mai soli quelli accompagnati da nobili pensieri. P. SIDNEY --------------------------------------------------------------------------------------Combattere se stesso è la guerra più difficile; vincere se stesso è la vittoria più bella. F. VON LOGAU ---------------------------------------------------------------------------------------

Il genio è ispirazione per l'un per cento e traspirazione per il novantanove per cento. T.A.EDISON ---------------------------------------------------------------------------------------

Dai difetti degli altri, il savio corregge i propri. PUBLIO SIRIO ---------------------------------------------------------------------------------------

"Solo i piccoli segreti sono difficili da mantenere; per quelli grandi basterà sempre l'incredulità della gente (Marshall McLuhan)"

---------------------------------------------------------------------------------------

«E che gioverà a un uomo se, dopo aver guadagnato tutto il mondo, perde poi l'anima sua?» (Gesù)

---------------------------------------------------------------------------------------

 < UN GRUPPO DI PERSONE CHE CONDIVIDE UN  OBIETTIVO COMUNE PUO' RAGGIUNGERE  L'IMPOSSIBILE > (Anonimo) 

---------------------------------------------------------------------------------------

 < C'E' SOLO UN TIPO DI SUCCESSO: - QUELLO DI  FARE DELLA PROPRIA VITA CIO' CHE SI DESIDERA > 

---------------------------------------------------------------------------------------

< "La ricchezza arriva a coloro che fanno accadere  le cose non a coloro che lasciano che le cose  accadano." > (John M. Capozzi) 

---------------------------------------------------------------------------------------

 < SOGNA COME SE DOVESSI VIVERE X SEMPRE ;  VIVI COME SE DOVESSI MORIRE OGGI >

---------------------------------------------------------------------------------------

 <  TUTTI GLI UOMINI MUOIONO. NON TUTTI GLI  UOMINI SANNO VIVERE VERAMENTE > 

---------------------------------------------------------------------------------------

 < PROVA A RAGIONARE SULL'AMORE E PERDERAI  LA RAGIONE > (H.Ford ) 

---------------------------------------------------------------------------------------

< LA NOSTRA VITA E' IL RIFLESSO DELLE NOSTRE  CREDENZE,  UN SUCCESSO ILLIMITATO VIENE DA 

CREDENZE ILLIMITATE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

"Nella vita bisogna avere tre cose: 1- La "serenità" di accettare le cose che non si possono cambiare 2-Il "coraggio" di cambiare quelle che si possono cambiare 3- La "saggezza" di distinguere le due cose" ---------------------------------------------------------------------------------------

"Ciò che vediamo dipende dai modelli teorici che utilizziamo durante le nostre esperienze"  ---------------------------------------------------------------------------------------

< SE NON CHIEDI, NON AVRAI >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< Se continui a fare ciò che stai facendo,  continuerai a ricevere ciò che stai ricevendo >  "John M. Capozzi"  ---------------------------------------------------------------------------------------

"Semina pensieri per mietere azioni Semina azioni per mietere abitudini Semina abitudini e mieterai il destino" Oppure " Semina un pensiero e potrai raccogliere un’azione; semina un’azione e potrai raccogliere un’abitudine; semina un’abitudine e potrai raccogliere una personalità; semina una personalità e potrai raccogliere un destino.”  ---------------------------------------------------------------------------------------

"Solo quando sai come morire, sai come vivere" (detto tibetano) ---------------------------------------------------------------------------------------

"La felicità è desiderare ciò che si ha" (S.Agostino) ---------------------------------------------------------------------------------------

IL SUCCESSO E': - RIDERE SPESSO E DI GUSTO - OTTENERE IL RISPETTO DI PERSONE INTELLIGENTI E L'AFFETTO DEI BAMBINI

- PRESTARE ORECCHIO ALLE LODI DI CRITICI SINCERI E SOPPORTARE I TRADIMENTI DI FALSI AMICI - APPREZZARE LA BELLEZZA - SCORGERE NEGLI ALTRI GLI ASPETTI POSITIVI - LASCIARE IL MONDO UN POCHINO MIGLIORE (si tratti di un bambino guarito, un'aiuola o il riscatto di una condizione sociale) - SAPERE CHE ANCHE UNA SOLA ESISTENZA E' STATA PIÙ' LIETA PER IL FATTO CHE TU SIA ESISTITO (Ralph W. Emerson)

---------------------------------------------------------------------------------------

· Ritengo che nulla è difficile per chi ama.

- Cicerone
· Quando

i "vorrei" diventano "voglio", quando i "dovrei" diventano "devo", quando i "prima o poi" diventano "adesso", allora e solo allora i desideri iniziano a trasformarsi in realtà. - Roberto Re

· Tre persone erano al lavoro in un cantiere edile. Avevano il medesimo compito, ma quando fu

loro chiesto quale fosse il loro lavoro, le risposte furono diverse. "Spacco pietre" rispose il primo. "Mi guadagno da vivere" rispose il secondo. "Partecipo alla costruzione di una cattedrale" disse il terzo. - Peter Schultz
· Spesso il cuore può arrivare dove la mente o il fisico non possono: la mente può farci sognare,

il fisico può sostenerci, ma il cuore ci può spingere oltre i limiti che ci poniamo trasformandoci in ci che non avremmo mai pensato di poter essere. - Roberto Re
< "Se ci tengo a fare qualcosa, non lo chiamo  lavoro." > (Richard Bach)   ---------------------------------------------------------------------------------------

< "Una semplice filosofia di vita: se dai agli altri gli  altri daranno a te." > (Anonimo)   ---------------------------------------------------------------------------------------

<"Non avrai mai fallito finché continuerai a  provare." > (Anonimo)   ---------------------------------------------------------------------------------------

< "Qualunque cosa vogliate fare, fatela adesso. I  domani sono contati." > (Michael Landon) 

---------------------------------------------------------------------------------------

Faber est suae quisque fortunae - Sallustio Ciascuno è artefice della propria sorte ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL GIORNO IN CUI SMETTERAI DI VIAGGIARE E DI  CORRERE SARAI ARRIVATO A DESTINAZIONE >  (detto giapponese)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< LA DIFFERENZA TRA ORDINARIO E  STRAORDINARIO E' QUEL PICCOLO EXTRA > --------------------------------------------------------------------------------------  < PER CORRUGARE LA FRONTE SI METTONO IN  MOVIMENTO BEN 65 MUSCOLI. PER SORRIDERE  SOLO 19.     ALLORA, ALMENO PER ECONOMIA.....SORRIDI !!! >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL PROCRASTINARE (il rimandare) E' IL KILLER  NATURALE DELL'OPPORTUNITA' >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< LA STRADA PER L'INFERNO E' LASTRICATA DI  BUONE INTENZIONI >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< SE NON SAI DOVE STAI ANDANDO COME PUOI  ARRIVARCI ? >  ---------------------------------------------------------------------------------------

Chi prega è santo, ma è più santo chi fa. (Giovanni Pascoli) ---------------------------------------------------------------------------------------

< SE NON STATE FACENDO NUOVI ERRORI SIETE  FUORI STRADA > 

--------------------------------------------------------------------------------------"VIVERE E' COMINCIARE, SEMPRE, AD OGNI ISTANTE" Cesare Pavese ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL GRANDE SCOPO DELLA VITA E' L'AZIONE NON  LA CONOSCENZA >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< NON ASPETTATE IL MOMENTO GIUSTO PER  AGIRE, L'UNICO MOMENTO GIUSTO E' ADESSO >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< NON SEGUIRE IL SENTIERO: TRACCIANE UNO  NUOVO E LASCIA LA TUA IMPRONTA DA SEGUIRE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< PORSI UN OBIETTIVO E' LA PIU' FORTE FORZA DI  AUTOMOTIVAZIONE > (Paul J. Meyer)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< SOLO CHI NON OSA NON SBAGLIA >  --------------------------------------------------------------------------------------"Il più felice non è colui che ha il meglio di tutto..ma colui che sa prendere il meglio da tutto ciò che incontra nel suo cammino.." ---------------------------------------------------------------------------------------

< CHE TU CREDA DI FARCELA O DI NON FARCELA   AVRAI COMUNQUE RAGIONE >  (H. Ford)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< L'UNICA CERTEZZA CHE ABBIAMO E'  L'INCERTEZZA >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< LA MIGLIOR PREPARAZIONE PER IL FUTURO E'  FARE DEL TUO MEGLIO OGGI >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< L'UNICO LIMITE A QUANTO POSSIAMO ANDARE  IN ALTO, E' QUANTO PENSIAMO DI POTER SALIRE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

"Quando cambiate il vostro modo di guardare le cose....le cose che guardate cambiano..." ---------------------------------------------------------------------------------------

Vivere è:"Scendere da un treno guidato da altri"e riprendere in mano la propria vita! ---------------------------------------------------------------------------------------

< Quando un uomo ha posto un limite a ciò che  farà, ha posto un limite a quanto può fare >  "Charles M. Schwab"  ---------------------------------------------------------------------------------------

< L'UOMO E' CIO' IN CUI CREDE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

<  LA FORTUNA E' CIO' CHE ACCADE QUANDO LA  PREPARAZIONE SI INCONTRA CON UNA  OPPORTUNITA' >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< LA GARA NON E' SEMPRE DEL PIU' VELOCE...MA  PER COLORO CHE CONTINUANO A CORRERE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< LE PAROLE NON HANNO ALCUN SIGNIFICATO, SE  NON QUELLO CHE NOI ATTRIBUIAMO LORO >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< NON DIRE AL MONDO QUELLO CHE SAI FARE,  FALLO E BASTA! >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL RISCHIO PIU' GRANDE DI TUTTI E' NON  RISCHIARE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< "C'è sempre una strada migliore…il tuo scopo è  trovarla." > (Anonimo)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< "Non esiste vento favorevole per il marinaio che  non sa dove andare." > (Seneca)   ---------------------------------------------------------------------------------------

· I falliti si dividono in due categorie: coloro che hanno agito senza pensare e coloro che hanno

pensato senza agire. - John Charles Salak
--------------------------------------------------------------------------------------<"Niente è più pericoloso di un'idea quando è  l'unica che si ha." > (Emile Chartier) 

---------------------------------------------------------------------------------------

< L'UNICA COSA CHE TI IMPRIGIONA E' LA TUA  MENTE; L'UNICA COSA CHE PUO' LIBERARTI E' LA  TUA MENTE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< "E' la mente che fa sani o malati, che rende tristi  o felici, ricchi o poveri." > (Edmond Spencer)   ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL PREMIO PER UNA COSA BEN FATTA E' L'AVERLA  FATTA >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL SUCCESSO E' UN VIAGGIO, NON UNA META >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL VERO SUCCESSO E' DIVENTARE LA PERSONA  MIGLIORE CHE PUOI > (H. Taylor)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< OGNI GIORNO MI IMPEGNO A DARE E FARE DEL  MIO MEGLIO >  ---------------------------------------------------------------------------------------

<  "Tratta chi ti circonda come se fossero le  persone più importanti del mondo, perché lo  sono!" > (Brian Tracy)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< QUANDO TI MUOVI NELLA DIREZIONE DEI TUOI  OBIETTIVI NULLA TI PUO' FERMARE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< "Non mi scoraggio, perché ogni tentativo  sbagliato o scartato è un altro passo avanti." >  (Thomas Edison)   ---------------------------------------------------------------------------------------

< Non puoi scoprire nuovi oceani fino a quando  non hai il coraggio di perdere di vista la  spiaggia. >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< Non abbassare mai i tuoi standard per  compiacere gli altri >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< La miglior preparazione per il domani è fare il  tuo meglio oggi > ( H.Jackson Brown Jr.)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< E' NEL MOMENTO DELLE DECISIONI CHE SI  PLASMA IL TUO DESTINO > (T. Robbins)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< nessuna cosa è buona o cattiva, è il pensiero che  la rende tale>  ---------------------------------------------------------------------------------------

< La bellezza non è una cosa, ma è un modo di vedere le cose > ---------------------------------------------------------------------------------------

< "Il futuro appartiene a coloro che credono nella  bellezza dei propri sogni." > (Eleanor Roosevelt)

--------------------------------------------------------------------------------------   «Se non cambiamo direzione, probabilmente  finiremo dove siamo diretti» proverbio cinese  ---------------------------------------------------------------------------------------

< "Fate ciò che potete, con ciò che avete, dove  siete." >(Theodore Roosevelt)  

· Niente può aggiungere maggior potere alla tua vita come concentrare tutte le tue energie su di

un preciso gruppo di obiettivi. - Nido Qubein
---------------------------------------------------------------------------------------

< NELL'ISTANTE IN CUI PARLI DI UNA COSA, ESSA  TI SFUGGE> (Koan del buddhismo Zen)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< L'ATTEGGIAMENTO E' UNA PICCOLA COSA CHE  FA UNA GRANDE DIFFERENZA >  ---------------------------------------------------------------------------------------

· Alcune persone crescono sotto le responsabilità, altre semplicemente si gonfiano.

- Hubbell
< SE VUOI CAMBIARE IL TUO DESTINO  CAMBIA IL TUO ATTEGGIAMENTO> 

· Preoccupatevi più del vostro carattere che della vostra reputazione, perché il vostro carattere è

quello che siete realmente, mentre la vostra reputazione è solo quello che gli altri pensano che voi siate. - John Wooden
· Ci sono due cose che non tornano mai indietro: una freccia scagliata e un'occasione perduta.

- Jim Rohn
· Troviamo conforto grazie a coloro che sono d'accordo con noi e cresciamo grazie a coloro che

non lo sono. - Frank A. Clark
---------------------------------------------------------------------------------------

< LA CONTRADDIZIONE CHE TANTO SCONCERTA  IL MODO ORDINARIO DI PENSARE DERIVA DAL  FATTO CHE DOBBIAMO USARE IL LINGUAGGIO  PER COMUNICARE LA NOSTRA ESPERIENZA  INTERIORE, LA QUALE PER SUA STESSA NATURA  TRASCENDE LE POSSIBILITA' DELLA LINGUA > (D.T.Suzuki) 

---------------------------------------------------------------------------------------

< ABBIAMO 40 MILIONI DI RAGIONI PER FALLIRE,  MA NON UNA SOLA SCUSA> (R. Kipling)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< I L SEGRETO PER ANDARE AVANTI E' INIZIARE> (S. Berger) --------------------------------------------------------------------------------------  < DOBBIAMO UTILIZZARE IL TEMPO COME UNO  STRUMENTO, NON COME UN DIVANO>  (J.F.Kennedy)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< Il tempo è l'unica risorsa democratica nella nostra società moderna > ---------------------------------------------------------------------------------------

< QUANDO ASSUMETE PERSONE PIU' IN GAMBA DI  VOI, DIMOSTRATE DI ESSERE PIU' IN GAMBA DI  LORO > (R.H.Grant)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< LA STRADA PIU' FACILE NON E' SEMPRE LA  MIGLIORE >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< E' STRANA LA VITA, SE TI RIFIUTI DI ACCETTARE  QUALSIASI COSA TRANNE IL MEGLIO, SPESSO LO  OTTIENI > (S. Mougham)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< I LEADER IMPARANO DAL PASSATO, SI  CONCENTRANO SUL PRESENTE E SI PREPARANO PER  IL FUTURO >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< SE CONOSCI IL "COME" AVRAI SEMPRE UN  LAVORO, SE CONOSCI IL PERCHE' AVRAI SEMPRE  UNA GUIDA> (J.M.Capozzi)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< GLI OSTACOLI SONO FATTI PER ESSERE SUPERATI > --------------------------------------------------------------------------------------  < GLI OSTACOLI SONO QUELLE COSE SPAVENTOSE  CHE VEDIAMO OGNI QUALVOLTA DISTOGLIAMO LO  SGUARDO DALLA NOSTRA META>  ---------------------------------------------------------------------------------------

< NON IMPORTA QUANTE VOLTE CADI, MA  QUANTE VOLTE CADI E TI RIALZI >   ---------------------------------------------------------------------------------------

< QUESTA E' LA CIVILTA': HAI TUTTO QUELLO CHE  VUOI QUANDO NON TI SERVE > (A. de Curtis, Totò)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< SE NON TI MUOVI MAI, NON ASPETTARTI UNA  SPINTA>  ---------------------------------------------------------------------------------------

< SE VUOI FARE DEL BENE, GUARDA PRIMA A CHI  LO FAI...>  ---------------------------------------------------------------------------------------

< LA FANTASIA NON SI CURA DEI RISULTATI  GIORNALIERI, MA RAGIONA IN TERMINI DI  OBIETTIVI LONTANI ALL'ORIZZONTE >  --------------------------------------------------------------------------------------   < COMPRENDILO UNA VOLTA PER TUTTE: TUTTO  CIO' CHE TI CIRCONDA L'HAI CHIAMATO TU, IN UN  MODO O NELL'ALTRO: TU L'HAI ATTIRATO >  (Richard Bach)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< E' UN GRANDE UOMO COLUI CHE NON PERDE IL  SUO CUORE DA BAMBINO >  ---------------------------------------------------------------------------------------

< I GRECI DICEVANO CHE LA MERAVIGLIA E'  L'INIZIO DEL SAPERE E ALLORCHE' CESSIAMO DI  MERAVIGLIARCI CORRIAMO IL RISCHIO  DI CESSARE DI SAPERE > (E.Gambric)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL TRAGICO PASSATO DEFORMA IL PRESENTE.  L'ARMONIOSO PRESENTE TRAS-FORMA IL FUTURO > --------------------------------------------------------------------------------------< Si ha paura del pensiero a causa della sua forza auto ed etero liberante > ---------------------------------------------------------------------------------------

< Ciascuno è il miglior medico di se stesso > (Ippocrate) ---------------------------------------------------------------------------------------

< Ogni uomo è filosofo di se stesso > ---------------------------------------------------------------------------------------

"Conoscere  è  Rinascere" ---------------------------------------------------------------------------------------

< POSSIAMO CONOSCERE SOLO IN VIRTU' DELLA  DIFFERENZA > (G.Bateson)  ---------------------------------------------------------------------------------------

"MOLTEPLICI VISIONI DEL MONDO" di G.Bateson: < Sotto tutte le altitudini e in tutti i tempi le civiltà e i loro maestri hanno costruito differenti modi di conoscere il mondo. Solo conoscendo e combinando insieme queste filosofie, trovandone le analogie, passiamo ottenere un aumento del nostro sapere sulla vita e sull'universo. E' come quando guardiamo qualcosa con un solo occhio o con due; ecco nel secondo caso combinando la visione di tutte due gli occhi otteniamo quella che si chiama PROFONDITA' DI CAMPO. MOLTEPLICI VISIONI DEL MONDO AUMENTANO LA PROFONDITA' DEL PENSIERO. > --------------------------------------------------------------------------------------< GALLEGGIAMO IN UN MODO CHE CONSISTE  SOLO ED ESCLUSIVAMENTE NEL CAMBIAMENTO [...]  E L'UNICA COSA CHE NOI POSSIAMO FARE    E' CERCARE DI RESTARE A GALLA IN UN MONDO  PARADOSSALE > (G.Bateson)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< IL MONDO DELLE IDEE PUO' ARRICCHIRCI O PUO' 

DISTRUGGERCI > (G.Bateson)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< LA MIA RELIGIONE E' IL BUON SENSO ! >  ---------------------------------------------------------------------------------------

<  “La causa di tutte le emozioni negative è uno  squilibrio nel sistema energetico del corpo” >  (principio della medicina cinese)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< Fai attenzione a come pensi e a come parli  perché può trasformarsi nella profezia della tua  vita > (S. Francesco d'Assisi)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< "Chiunque smetta di imparare è vecchio, che  abbia 20 o 80 anni. Chiunque continua ad  imparare resta giovane. La più grande cosa nella  vita è mantenere la propria mente giovane." >  (Henry Ford)  ---------------------------------------------------------------------------------------

< Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari. > (M. Planck) ---------------------------------------------------------------------------------------

< Nessuna grande idea radicale può sopravvivere, a meno che non si incarni in individui le cui vite sono il messaggio stesso. > (E. Fromm) ---------------------------------------------------------------------------------------

· Non esiste notte o problema capace di sconfiggere l'alba o la speranza.
  < LA VITA NON E' CONFLITTO, MA POLARITA' (TRA  2 ESTREMI CHE SI ATTRAGGONO) >  ---------------------------------------------------------------------------------------

- Bern Williams

< Quando il saggio indica la luna, lo sciocco vede soltanto il dito e lo confonde con la luna...> ---------------------------------------------------------------------------------------

< Silenzio significa andare oltre le parole e i pensieri limitanti della mente. > ---------------------------------------------------------------------------------------

< Le persone di solito non discutono, uccidono, deprimono a causa del contenuto delle loro esperienze e delle rispettive del mondo. Piuttosto, combattono per stabilire dove mettere i punti esclamativi e quelli interrogativi che conferiscono al contenuto un significato differente. > (tratto dal libro di Robert Dilts, il potere delle parole)

---------------------------------------------------------------------------------------

"L'uomo propone e la fortuna dispone" --------------------------------------------------------------------------------------"Chi ha paura muore tutti i giorni. Chi non ha paura muore una sola volta" (P.Borsellino) ---------------------------------------------------------------------------------------

"La sconfitta della vita non è la morte, ma l'ignoranza" --------------------------------------------------------------------------------------"Nella forma ultima di schiavitù, è lo schiavo stesso a proteggere i suoi padroni, perché non si rende conto delle catene" ---------------------------------------------------------------------------------------

"La verità passa per tre gradini: 1-Viene ridicolizzata 2- Viene contrastata 3- Infine viene accettata come ovvia" (Schopenauer) ---------------------------------------------------------------------------------------

"Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi.. Per quanto io cammini non la raggiungerò mai. A che serve l'utopia? Serve proprio a questo: a camminare" ---------------------------------------------------------------------------------------

"La gente farà qualsiasi cosa, non importa quanto assurda, per evitare di incontrare la propria anima" (Jung) --------------------------------------------------------------------------------------"Chi è causa del suo mal pianga se stesso" (Il sommo poeta Dante) ---------------------------------------------------------------------------------------

"Noi siamo una macchina biologica perfetta. Le negatività' che ci accadono sono frutto di scelte alimentari e comportamentali errate e false credenze popolari.Fa' che il cibo sia la tua medicina,e che la medicina sia il tuo cibo." (Ippocrate)

---------------------------------------------------------------------------------------

"La peggior prigione è quella le cui sbarre risiedono nella tua mente. La dittatura più salda è quella che non sai di subire, quella che si spaccia per libertà" ---------------------------------------------------------------------------------------

"Le nostre vite finiscono quando tacciamo di fronte alle cose davvero importanti"(M.L.King) --------------------------------------------------------------------------------------"Uomo, conosci te stesso e conoscerai l'universo e gli Dei" (Socrate) ---------------------------------------------------------------------------------------

Se c’è rimedio perché te la prendi? E se non c’è rimedio perché te la prendi? (Confucio)

---------------------------------------------------------------------------------------

"...Noi non dobbiamo concentrare la nostra attenzione su ciò che a noi appare come giusto o sbagliato, ma dovremmo piuttosto cercare di comprendere le vere origini di ogni evento. Il nostro giudizio non modificherà le cose, né le renderà migliori. Solo quando avremo consapevolezza della natura di ogni evento realizzeremo che nulla può essere considerato giusto o sbagliato, ma solo compreso nel suo moto di totale interdipendenza..." (Anonimo) ---------------------------------------------------------------------------------------

"Il significato nascosto sulla terra è la creazione di un'anima attraverso l'instancabile processo del ricordo di sé... Il ricordo di sé, è il solo fenomeno che domina il tempo e la morte" (R.Burton) ---------------------------------------------------------------------------------------

"Ricordarsi di sé significa essere presenti, rimanere nel "qui ed ora", evitando di vagare con la mente da un pensiero all'altro, da un'immagine all'altra. L'attenzione è rivolta a noi stessi e all'azione che stiamo compiendo" (Salvatore Brizzi)

--------------------------------------------------------------------------------------« I creduloni e gli scettici hanno una cosa in comune: ad entrambi non interessa la verità ma solo quello che vogliono vedere » ---------------------------------------------------------------------------------------

"L'universo intero sembra composta da una sola Coscienza, poche anime, molti fotoni e infiniti asini" (C.Malanga)

---------------------------------------------------------------------------------------

"Un giorno senza un sorriso è un giorno perso." (Charlie Chaplin) ---------------------------------------------------------------------------------------

"Se non credi in te stesso, nessuno lo farà." (Kobe Bryant) ---------------------------------------------------------------------------------------

"Non cercare di fare una cosa a meno che tu non sia sicuro di te stesso, ma non abbandonarla solo perché qualcun altro non ha fiducia in te" (Steward White) --------------------------------------------------------------------------------------“Seguite la vostra felicità e l’ Universo Vi aprirà porte dove prima c’erano solo muri” Joseph Campbell ---------------------------------------------------------------------------------------

M.L.King:"Salite il primo gradino con fiducia, non occorre vedere tutta la scala  ---------------------------------------------------------------------------------------

Non amare ciò che è perfetto ma rendi perfetto ciò che ami...  ---------------------------------------------------------------------------------------

Le Leggi fondamentali della stupidità umana di Carlo M. Cipolla  1. Sempre ed inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione   2. La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della stessa persona   3. Una persona stupida è una persona che causa un danno ad un’altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per se od addirittura subendo una perdita   4. Le persone non stupide sottovalutano sempre il potenziale nocivo delle persone stupide. In particolare i non stupidi dimenticano costantemente che in qualsiasi momento e luogo , ed in qualunque circostanza, trattare e/o associarsi con individui stupidi si dimostra infallibilmente un costosissimo errore   5. La persona stupida è il tipo di persona più pericoloso che esista  

--------------------------------------------------------------------------------------Impariamo la saggezza molto più dai nostri sbagli che dai nostri successi. Scopriamo ciò che è giusto trovando ciò che non lo è e probabilmente chi non ha mai fatto errori non ha mai scoperto nulla. S. SMILES ---------------------------------------------------------------------------------------

 "non discutere con un idiota, perchè dall'esterno non si nota la differenza" (una delle tante leggi di murphy :D ---------------------------------------------------------------------------------------

 Il soprannaturale è solo il naturale non ancora compreso ---------------------------------------------------------------------------------------

LA DEMOCRAZIA E' UNA PECORA IN MEZZO A DUE LUPI CHE DECIDONO SU CHI SE LA MANGERA'...LA LIBERTA' E' UNA PECORA BENE ARMATA CHE CONTESTA IL VOTO. Beniamino Franklin. ---------------------------------------------------------------------------------------

Per uscire da un problema dobbiamo spostare il nostro punto di vista a un livello di coscienza più alto; focalizzare l'attenzione su un diverso piano percettivo; sbloccare nuovi schemi di pensiero; aprire la mente a nuove possibilità; sviluppare ed espandere il campo di consapevolezza ---------------------------------------------------------------------------------------

Autore: Alessandro Bergonzoni Il cervello di ognuno di noi è come un giardino senza panchine: difficile è riposare, e facile che qualcuno faccia pipì sui nostri sogni.

"La vita è un gioco, la cui prima regola è far finta che non lo sia" (Alan Watts) -------------------------------------------------------------------------------------- Per stare a galla conviene essere stronzi. --------------------------------------------------------------------------------------Meglio stare zitti dando l'impressione di essere stupidi, che parlare togliendo ogni dubbio. --------------------------------------------------------------------------------------Io non cerco di comunicare qualcosa, cerco di comunicare con qualcuno. --------------------------------------------------------------------------------------Forse sognare è la cosa più necessaria, ancora più necessaria che vedere. --------------------------------------------------------------------------------------la lingua batte dove il dente duole --------------------------------------------------------------------------------------il lavoro nobilita l'uomo, ma non deve renderlo schiavo Nascere è cominciare a morire. L'UNICA COSA DI CUI AVER PAURA E' LA PAURA ! ---------------------------------------------------------------------------------------

"Ogni azione si ripercuote sul tutto" Ogni cambiamento dei nostri stati mentali è riflesso nel respiro e poi nel corpo. Tale fenomeno funziona anche all'inverso: cambiando gli schemi di respirazione viene allo stesso modo alterato anche lo stato emotivo". ( Deepak Chopra ) ---------------------------------------------------------------------------------------

"I vostri figli non sono i vostri figli. (...) Essi non vengono da voi, ma attraverso di voi. E non vi appartengono benchè viviate insieme. (...) Voi siete gli archi da cui i figli, le vostre frecce vive, sono scoccati lontano. L'Arciere vede il bersaglio sul sentiero infinito, e con la forza vi tende, affinchè le sue frecce vadano rapide e lontane." Gibran Khalil ---------------------------------------------------------------------------------------

« la serendipità è cercare un ago in un pagliaio e trovarci la figlia del contadino »
(Julius Comroe Jr., 1976)

L’abito non fa il monaco, ma aiuta. ( Manuel Paccagnella ) --------------------------------------------------------------------------------------Se i partiti non rappresentano più gli elettori, cambiamoli questi benedetti elettori. ( Il libro de Kipli, di Corrado Guzzanti) "La mia voglia di baciare una donna è troppo più forte delle tu botte..." (M.Ceccherini a "el tigre")

Il sistema è talmente corrotto che tanto vale trarne vantaggio (Vittorio Sgarbi) ---------------------------------------------------------------------------------------

I seguenti principi rappresentano alcuni  presupposti della Pnl 

< La mappa non è il territorio > (Alfred Korzybski) 

< Ogni comportamento è un atto  comunicativo...non si può non comunicare > 

< Le persone creano la propria realtà, le proprie  esperienze...> 

< Una persona non è il suo modo di comportarsi > 

< Il significato della nostra comunicazione sta  nella risposta che otteniamo, indipendentemente  dalle intenzioni...> 

< Ci sono delle intenzioni positive e di  miglioramento dietro il comportamento di ogni  essere umano > 

< Ogni persona ha risorse sufficienti  per  raggiungere il proprio obiettivo e realizzare ciò che  desidera > 

<  Le decisioni che una persona prende in un  determinato momento sono quelle: migliori in  quella data circostanza; + semplici e desiderabili > 

< L'uomo non è una creatura delle circostanze..le  circostanze sono una creatura dell'uomo > 

< Noi siamo la somma dei nostri pensieri > 

< Tutte le persone funzionano alla perfezione > 

< Nessun evento è totalmente positivo o negativo >

  < Una persona non può non reagire > 

< La persona con più flessibilità sarà quella che  controllerà il sistema > 

< Il cambiamento può essere semplice e rapido> 

< Scegliere è meglio che non scegliere > 

< Se uno può fare una cosa, allora tutti la possono  fare > 

< Qualunque cosa pensiate di essere, siete sempre di più > 

< Io sono responsabile della mia mente e quindi dei miei risultati > 

< Il fallimento non esiste...esistono solo risposte (feedback) > 

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PARTE SECONDA: PERSONAGGI FAMOSI 1- U. G. KRISHNAMURTI 2- JIDDU KRISHNAMURTI 3- Buddha 4- Richard Bach 5- Lao Tzu 6-Osho 7- Gandhi 8- DALAI LAMA 9-Goethe 10- William Blake 11- Paulo Coelho 12- Anthony de Mello 13- EINSTEIN 14- George Bernard Shaw

15- Oscar Wilde 16- Jim Morrison 17- Platone 18- Socrate 19- Nietzsche 20- George Orwell 21- Aldous Huxley 22- Chomsky

Dov'è la sede della coscienza umana? Dirò per necessità di comunicazione... che esiste una "sfera del pensiero"... e ciascuno ha per così dire "un’antenna" che proviene dall'ambiente culturale in cui è nato. Non potrà mai scoprire da solo la sede della coscienza umana perché è dappertutto e perché non è separato da questa coscienza collettiva. Tutte le esperienze che i fisiologi del cervello e gli psicologi producono... non cambieranno nulla al problema: non lo scopriranno mai.

FRASI DI U. G. KRISHNAMURTI

"Non esiste guru, non esistono modelli da imitare, ognuno è un "fiore unico""

Non potrete mai capire "questo", potete solo capirlo rispetto ad esperienze passate. Questo non c'entra con l'esperienza. Lo stato naturale è acausale: succede soltanto. La sola realtà per voi è il modo in cui funzionate; è futile collegare ciò che sto dicendo alla maniera in cui voi funzionate. Quando smettete di paragonare, ecco il vostro stato naturale. A quel punto non ascolterete più nessuno.   C'è un al di là? Poiché non siete interessati alle cose quotidiane e a ciò che vi circonda, avete inventato una cosa come "l'aldilà", il "senza tempo", o "Dio"... "la Realtà" "l'illuminazione"... e poi la cercate. Può non esserci questo aldilà... qualunque cosa sappiate sull'aldilà, è qualcosa che vi è stato detto, è quello che sapete. Dunque proiettate questo sapere... e, qualunque cosa sappiate sull'aldilà, è quello che sperimenterete esattamente. Il sapere crea l'esperienza e l'esperienza rafforza il sapere.   Quel che sapete, non potrà mai essere l'aldilà. Qualunque cosa sperimentiate non è l'aldilà. Se mai ci

fosse un aldilà, questo movimento detto "io" è assente. L'assenza di questo movimento è probabilmente l'aldilà, ma l'aldilà non potrà mai essere esperimentato da voi; c'è solo quando il "voi" è assente.

" Se tu accetti il fatto che rimpiazzi continuamente un' illusione con un' altra illusione, allora hai capito che il tuo volere essere libero dalle illusioni è impossibile ; che quel volere stesso è un' illusione." "L'inconoscibile è il nostro stato naturale.." L’ignoto è ciò che siamo!-

“ Non c’è nulla da ottenere, nulla da guadagnare, nulla da raggiungere. Quando il pensiero non è presente, non c’è tempo, non c’è Dio, non c’è sesso. Non c’è più nulla. Il pensiero è tempo. Quando c’è il pensiero, c’è Dio.” "Il pensiero va usato solo per comunicare, non per definire o controllare i sensi. L'organismo è guidato dall'attività sensoriale ed è solo dopo la percezione che i pensieri intervengono e creano l'entità illusoria dell'Io". [...] Non si potrà mai sapere cos'é il pensiero "direttamente", perché potete solo sperimentare il pensiero attraverso "la conoscenza" che ne avete e che è il bagalgiaio che vi hanno inculcato. [...] "L'oggetto può essere lì, ma ciò che percepite è solo la conoscenza che ne fate al riguardo. Non potete fare  esperienza diretta di niente." Prima di realizzare cos'è Dio o la realtà devo capire la natura della mia stuttura interna. E a quel punto capirete che non potrete mai esperimentare, catturare la verità, perché qualunque cosa facciate sarà solo definizione dell'apparato mentale, non "La" realtà. E se non si può sperimentare una cosa, non la si può nemmeno comunicare. [...] Quando non c'è continuità di pensiero quello che rimane è vivere di momento in momento. Il pensiero è essenziale per sopravvivere, quando non serve la domanda sparisce. [...] La continuità del pensiero ininterrotto crea ciò che noi chiamiamo "Io". In me (U.G) questa continuità è stata spezzato... i pensieri si manifestano solo se necessari all'azione, come una reazione alle situazioni. Non si può per volontà personale o rigorosa disciplina raggiungere lo stato naturale, perché è proprio il pensiero a creare il divario, per il solo fatto di volere... Come per Nisargadatta, i metodi ed i concetti sono inefficaci. Nessuno sforzo dunque, ma un rimettere in questione tutto il condizionamento mentale di una identità fittizia e "spontaneamente, se siete fortunati" ritroverete il vostro stato naturale." Voi non dovete fare nulla, non siete separati dal pensiero: una cosa del genere è un'illusione  e voi continuate a rimpiazzare un'illusione con un'altra. Essere libero da illusioni è impossibile: il voler stesso è illusione e poi sarebbe la tua fine.. quel mucchio di illusioni siete voi, come vi conoscete. Quando  la conoscenza che avete di voi stessi svanisce, finisce anche la conoscenza che avete del mondo. Ma quella conoscenza non finirà così facilmente, essa tenterà di rimpiazzare sempre un'illusione con un'altra. Tutto attorno a voi e voi stessi nascete dal pensiero." Se la barriera dentro-fuori sparisce, dove sono i confini dell'ego? L'ego si dileguerà nel tutto ciò che è. E quando il ricercatore scompare, chi cerca ancora e che cosa?  "non c’è nessun sé da realizzare e non c’è nulla da cambiare o trasformare. Tutti i tentativi messi in atto per liberarci dalla morsa del pensiero non fanno che perpetuare il sé, intrappolandoci sempre di più; tutti gli sforzi che compiamo per migliorarci mediante la rinuncia, il pensiero positivo o negativo,

la conoscenza, la meditazione, la ricerca spirituale o religiosa, le riforme sociali, politiche non fanno che rafforzare il sé: l’unica libertà possibile è quella di liberarsi dell’idea stessa di libertà" "Quello che cerco di suggerire è che non esiste una cosa come la mia mente e la tua mente [...]  La parola mente è la totalità dei pensieri, dei sentimenti e delle esperienze dell’uomo, che ci sono state trasmesse." "L’illuminazione non esiste e chi dice di averla ottenuta è solo un ciarlatano ... " " Ultimamente quello che enfatizzo tutto il tempo è: "Guardate qui, non c'è nulla da comprendere". Se afferrate questo, cioè che non c'è nulla da capire, tutte queste conversazioni diventano prive di senso. " " non esiste la felicità. Io non mi pongo mai questa domanda. Molta gente mi chiede se sono felice. Che domanda è? Io non me lo chiedo mai. La completa felicità è un'invenzione. " " Nel presente non c'è necessità di comprensione. La comprensione è sempre proiettata nel futuro. Nell'istante attuale non avete necessità di comprendere. " " Per tutti quanti la cosa più importante è diventare, diventare qualcosa. Tutti vogliono diventare ricchi, a livello materiale o spirituale. Non separate il livello materiale da quello spirituale, sono esattamente la stessa cosa. Quello che chiamate spirituale è materiale. " “ Questo stato naturale di non conoscenza non è particolarmente mio. E’ lo stato naturale di ciascuno di voi; ma l’ignorate perché siete troppo impegnati a cercare qualcos’altro. ”  "La vostra cultura e la vostra ricerca spirituale vi impediscono di essere nel vostro stato naturale."  " Non c'è niente da ottenere; niente da dare e niente da ottenere. Più a lungo volete qualche cosa e più potete essere certi che non avrete nessuna possibilità di ottenerla." " Non ho mai domande di nessun tipo, eccetto le domande di utilità pratiche che devo rivolgere alla gente [...] per le altre domande (quelle di ordine spirituale) non ci sono risposte. " " Ciò che vi interessa non esiste. È tutto nella vostra immaginazione, che, a sua volta, scaturisce dalla conoscenza che voi avete di tutte queste cose. Così non c'è niente che possiate fare in proposito. State perseguendo una cosa inesistente " " Anche il pensiero di cui stiamo parlando è creato dalla conoscenza che ci è stata data. Dunque il pensiero è un meccanismo auto-perpetuante. " “ Se avreste realmente capito, non sareste qui, non andreste a chiedere nulla a nessuno. Non avreste domande. “ " Conoscete la storia di "Alice nel paese delle meraviglie". La regina rossa doveva correre sempre più in fretta per poter rimanere nel punto in cui era. Vedete, è esattamente quello che tutti quanti state facendo. Correte sempre più forte, ma non vi muovete per nulla... Tutto ciò che ottenete è di ritrovarvi al punto di partenza. A voi sembra di lavorare per qualche fine, o che state avvicinandovi ai vostri obbiettivi, ma tutto ciò che state facendo non ha nessuna relazione con il naturale funzionamento di questo corpo. Voi non state agendo in modo naturale, perché l'ideale che la cultura vi ha messo davanti ha falsificato la naturalezza delle vostre azioni. Avete paura ad agire in modo naturale, perché vi è stato insegnato un modo predefinito di agire. " " Il vostro stato naturale è qualche cosa che voi non avete bisogno di conoscere, dovete solo lasciare che si esprima nel modo che gli è proprio. Ma voi volete conoscere, e sottoponete ad altri le vostre domande. Il funzionamento del cuore è una cosa naturale; il funzionamento di tutti gli organi nel vostro corpo è una cosa molto naturale. Loro, (gli organi del corpo), non si chiedono neanche per un momento la domanda "Come sto funzionando?" L'intero organismo vivente, ha questa tremenda

intelligenza che lo fa funzionare in modo molto naturale. Voi avete separato ciò che chiamate vita da quello stato naturale. Quello che voi chiamate vita, non ha più nessuna relazione con l'armonios o funzionamento di questo organismo vivente. Conseguentemente sorge la domanda "Come vivere?". Vedete è quella domanda che ha veramente distrutto la naturalezza nello svolgersi delle cose. Questo è il punto dove la cultura entra in gioco e vi dice: "Questo è il modo di agire e di vivere, questa è la sola cosa buona per voi e buona per la società". Volete cambiare lo stato delle cose. Vi rendete conto di cosa state cercando di cambiare? Questo è ciò che vi chiedo. " " Voi non accettate di essere persone normali, persone ordinarie. Quello è il vero problema. È molto difficile essere una persona ordinaria. La cultura vi chiede di essere qualche cosa di diverso da ciò che siete. Questo ha creato una sorta di spinta, - un movimento potentissimo e tremendo del pensiero, - il quale vi spinge ad essere diversi. Il pensiero serve nell'ambito materiale, altrimenti è inutile.Il solo scopo del pensiero è di sovrintendere al nutrimento del corpo ed alla riproduzione. Quello è tutto l'uso che potete fare del pensiero. Null'altro. Non può essere usato per speculare." “Qualsiasi cosa ascoltiate, la interpretate a modo vostro. Non potete farne a meno. In realtà non siete in grado di ascoltare qualcuno; interpretare quello che ascoltate fa parte del vostro condizionamento.” " Non sto dicendo che il mondo è un' illusione. Tutti i filosofi Vedanta in India, particolarmente chi studia Shankara, sono soliti indulgere in questi frivoli nonsensi. Il mondo non è un'illusione, ma tutto ciò che sperimentate in riferimento a questo centro, il quale è esso stesso illusorio, è condannato ad essere un' illusione; questo è tutto.La parola Sanscrita "maya" non significa illusione nei termini in cui usate la parola inglese. "Maya" significa misurare. Voi non potete misurare nulla, a meno che abbiate un punto. Se manca il centro, non ci sarà circonferenza. Questa è semplice aritmetica.Questo punto non ha continuità. Nasce in risposta alla domanda di una data situazione, è la situazione che dà origine a questo punto. Il soggetto non esiste là. È l'oggetto che crea il soggetto.Quanto dico va contro l'intero pensiero filosofico indiano. Il soggetto viene e va in risposta alle cose che stanno succedendo là fuori. È l'oggetto che crea il soggetto, e non viceversa. Questo è un semplice fenomeno che può essere sperimentato. Per esempio: se non c'è oggetto là, non c'è nemmeno il soggetto qui. Ciò che crea il soggetto, è l'oggetto. " " Quando albeggia in voi la comprensione che tali domande non possono avere risposte reali, e che sono sorte dalle risposte che avete già in voi, avviene una totale e completa distruzione delle domande. Ma questo è un qualche cosa che non potete fare succedere. Non è nelle vostre mani.... Così ora pensate che la situazione è senza speranza. La speranza è qui, dentro di voi, non là fuori da qualche parte. Voi aspettate che succeda qualche cosa domani. Domani nulla succederà. " " Il pensiero crea lo spazio, il pensiero crea il tempo. Allora io non posso concepire la possibilità di qualcosa al di fuori del campo di spazio e di toccare [di ciò che posso arrivare a toccare]. Di fatto il pensiero è quello che ha creato lo spazio e le esperienze di spazio, ma di fatto non esiste per niente una cosa come lo spazio. Quello che c’è è un continuum spazio-tempo-energia, che è un continuum, ma non ha fine. Capisci, il pensiero non sa concepire la possibilità di un movimento senza un inizio e senza quel punto dove arriverà un giorno o l’altro. Dunque il problema è il pensiero; le sue azioni si limitano alla sua perpetuazione, alla sua continuità, alla sua permanenza. " " Il pensiero è un meccanismo protettivo; ti isola dal resto della natura, la quale non può essere separata da te. Dunque qui la difficoltà è che ti è impossibile accettare che tu non sei separato dalla totalità delle cose, capisci, quella che chiamiamo natura – che ogni forma di vita fa pure parte di questa natura. Quando uso la parola natura, la uso in senso generale; non è che io abbia una generale visione profonda [insight] della natura che altri non hanno. Tu non sei separato dalla natura; natura vuol dire il mondo attorno a te. Tutte le specie che abbiamo su questo pianeta sono parti integranti di quella che chiamiamo natura; non ci può essere separazione. Ma sfortunatamente, tramite il pensare, siamo riusciti a separare noi stessi, e con l’aiuto di questa conoscenza continuiamo a mantenere la continuità della conoscenza, ed ecco la ragione per cui abbiamo inventato tutta questa integrità – divenire uno con la natura, e tutto questo genere di roba – e non ci riusciremo, perché non capiamo, non realizziamo che quello che separa te dalla totalità delle cose è il pensiero. Ed il pensiero non può essere usato per favorire un’unità integrale. Di base siamo tutti uniti in modo integrale, e sfortunatamente, con il pensiero, ci siamo separati, ed agiamo da questo punto di separatezza, ed è

questo che è responsabile del caos nella tua vita personale e per il caos nel mondo attorno a te.... " " Anche la prigione è creata dal pensiero, ed è per questa ragione che sta cercando di uscire dalla trappola che si è creata da sola. Sai, una cosa del genere si trova nelle scritture in India. Il cane afferra un osso con la bocca, un osso secco, niente carne attorno, e allora lo morde, lo morde, e l’osso gli fa male alle gengive, gliele fa sanguinare. Ed il cane crede – immagina, sperimenta, sente, in qualunque modo vogliamo dirlo – che il sangue che esce dalle sue gengive esca dall’osso. Ecco il genere di trappola in cui l’intera struttura del pensiero è presa; e cerca sempre di uscire dalla trappola che si è creato. "  " Tutti i problemi sono neurologici. Non psicologici e non etici. Questi sono i problemi della società. La società è interessata allo "status quo", essa non vuole cambiare. Il solo modo che ha per mantenere lo stato delle cose o la sua continuità è attraverso il tentativo di rinchiuderci tutti nella sua struttura.  Mentre ogni individuo è unico. In senso fisico è unico. La natura crea continuamente cose uniche. Essa non è interessata all'uomo perfetto" " La comprensione è dualità. Se non è presente quella divisione non c'è nulla da comprendere. Lo strumento che state usando per capire le cose è il solo strumento che avete. Non ci sono altri strumenti. Voi potete parlare di intuizione, o di centinaia di altre cose. Sono tutte modificazioni del pensiero. L'intuizione è una forma di pensiero più sottile, ma è ancora pensiero. " “ Il pensiero, se funziona col suo ritmo naturale, non ha continuità. Quando il movimento del pensiero è assente, i sensi diventano straordinariamente sensibili. E’ la continuità del pensiero che distrugge la sensibilità dei sensi. “  “ Non c’è nulla da ottenere, nulla da guadagnare, nulla da raggiungere. Quando il pensiero non è presente, non c’è tempo, non c’è Dio, non c’è sesso. Non c’è più nulla. Il pensiero è tempo. Quando c’è il pensiero, c’è Dio.”

" Voi non mettete mai in discussione le soluzioni. Se lo faceste, dovreste anche mettere in dubbio coloro che vi hanno dato queste soluzioni. Ma il vostro sentimentalismo vi impedisce di rigettare non solo le soluzione ma anche quelli che le soluzione ve l'hanno fornite. Mettere in dubbio ciò, richiede un tremendo coraggio da parte vostra. Voi potete avere il coraggio di scalare una montagna, attraversare a nuoto un lago, andare con una zattera dall'altra parte del pacifico o dell'atlantico. Sono cose che, con un pizzico di follia, chiunque può fare, ma il coraggio di essere voi stessi, di stare ben saldi sui vostri piedi, è qualche cosa che non vi può essere dato da nessuno. Ne potete liberarvi da quel peso provando a sviluppare tale coraggio. Se vi liberate dal peso dell'intero passato del genere umano, allora ciò che rimane è coraggio. " "...i vostri problemi continuano per via delle false soluzioni che avete inventato... Le tante soluzioni che vi offrono i vari preti, i vari capi, gli psicologi, gli uomini politici, in realtà non sono affatto soluzioni. E' ovvio. Se le risposte fossero giuste, non ci sarebbero più problemi... I maestri, i guru, i capi politici che vi offrono delle soluzioni, sono falsi come le loro cosiddette soluzioni. Il loro non è un lavoro onesto; stanno semplicemente vendendo a buon mercato un prodotto scadente... Ma voi continuate a comprare quella merce contraffatta che gli esperti vi offrono."

"Io non sono qui per liberare nessuno. Non ho nessun messaggio da dare all’umanità. A me interessa soltanto descrivere questo stato, togliendo tutte le mistificazioni con le quali le persone del sacrosanto affare hanno avvolto l’intera faccenda.” " Questo è il paradosso. Tutto ciò che avete creato in questo mondo è stato fatto grazie al pensiero, ma sfortunatamente il pensiero è diventato il nemico dell'uomo; perché l'uomo sta cercando di usare il pensiero per scopi per i quali non è adatto. Può essere usato per risolvere problemi tecnici, molto bene ed efficacemente, ma non potete usarlo per risolvere i problemi della vita. " " Ci sono così tante cose in natura che non possiamo attribuire ad una causa specifica. Il vostro interesse nel studiare la vita o la biografia di alcuni di questi personaggi che voi pensate siano degli

"illuminati" o "divinità" o altro, è dettato dal desiderio di trovare la spiegazione del perché "questa cosa" è successa a loro, così che anche voi, possiate, ripetendo le tecniche che loro hanno usato, fare in modo che la stessa cosa succeda anche a voi. Questo è il vostro interesse. Ma questi personaggi vi stanno dando tecniche, sistemi, e metodi che non hanno nessun effetto. Essi creano la speranza che in qualche modo, attraverso un miracolo, un giorno quella cosa succederà anche a voi. Ma ciò non succederà. "

" non ci faccio caso. Esisto in questo mondo? Per me esiste il mondo? Dov'è il mondo? Non sto cercando di fare sfoggio di intelligenza con queste frasi. Non so letteralmente nulla. Sto parlando? Sto dicendo qualche cosa? E' come l'ululato dello sciacallo, l'abbaiare di un cane, o il raglio di un asino. Se riuscite a porre quello che dico allo stesso livello e sentire giusto le vibrazioni, siete fuori dall'inganno, e non andrete mai più a sentire nessuno. Finito. Non si dovrebbe parlare di autorealizzazzione. Voi realizzerete che non c'è l’autorealizzazione. Questo è tutto. Non esiste un centro. Giusto c'è la vita che sta lavorando in un modo straordinario. " " non c'è morte. Voi non siete mai nati. Non sto provando a mistificare. La vita non ha inizio ne fine. Secondo voi ha un inizio ed una fine? Quello che crea l'inizio è il vostro pensiero. Perché siete interessati dalla morte? La morte non esiste affatto. La vostra nascita e la vostra morte, non possono mai diventare parte del vostro bagaglio esperienziale. Non potete fare esperienza della morte perché voi non ci sarete. Qualcuno altro la sperimenterà. La vostra morte sarà la miseria di qualcun altro. " " Voi siete tutti soli - non parlo della solitudine che la gente vuole evitare - voi siete realmente soli." " Qualsiasi cosa facciate per liberarvi da questo "se", è ancora un'attività basata su voi stessi. Il sistema che adottate per raggiungere quello che chiamate "essere", è ancora un'attività nel "divenire". Non c'è una cosa come l'essere. Ogni attività, in ogni direzione, ad ogni livello diventa comunque un attività estesa nel tempo."  "Il mio insegnamento non ha copyright. Siete liberi di riprodurlo, diffonderlo, interpretarlo, fraintenderlo, distorcerlo, alterarlo. Potete farne quel che vi pare; potete anche pretendere di essere voi gli autori, senza bisogno di chiedere né il mio consenso, né il permesso di chiunque altro. "

" .... Non sono in conflitto con la società. Il mondo, esattamente così com'è, è la sola realtà che conosco. La realtà ultima è un'invenzione dell'uomo e non ha assolutamente nessuna relazione con la realtà di questo mondo.  Più cercherete di capire la realtà (che chiamate realtà ultima) più vi sarà difficile vivere la realtà delle cose come sono. In pratica sono i vostri tentativi per sfuggire la realtà del mondo così com'è che vi rendono difficile vivere in armonia con le cose che vi circondano.  "

" voi siete sempre occupati. Siete interessati ad ascoltare ciò che dico. A me non interessa dirvi nulla. Sentite l'abbaiare di quel cane la fuori? Voi lo traducete e dite: "quello è un cane che abbaia". Ma se voi foste consapevoli sentireste l'eco dell’abbaiare dentro di voi e non separato da voi. Voi state abbaiando e non il cane la fuori. Una cosa devo comunque dire. Ciò che io sto dicendo non nasce dal pensiero. Non è una disquisizione logica. Sono solo parole che sorgono dalla loro sorgente naturale senza l'uso del pensiero, senza il supporto della struttura pensante. Accettatele o lasciatele. Ma forse è meglio se le lasciate. " " Noi abbiamo una nostra idea di armonia. "Come vivere in pace con se stessi." Questa è solo un'idea. C'è già una pace straordinaria presente qui, dentro di noi. E' proprio la creazione di questa idea di pace, la quale è totalmente avulsa dall'armonioso funzionamento di questo corpo, che vi rende difficile vivere in pace.  Quando vi libererete dal desiderio di raggiungere, o sperimentare quella realtà che collocate fuori di voi, troverete non solo che è difficile comprenderla, ma anche che non vi è possibile farne esperienza; ma almeno sarete fuori da questo assurdo. Accetterete il fatto che non c'è niente, proprio niente, che possiate fare per sperimentare la realtà, eccetto la realtà delle cose come ci sono imposte dalla società. 

Noi dobbiamo accettare le cose come sono, perché è essenziale per noi agire in questo mondo in modo intelligente e sano. Se non lo facciamo siamo persi. Finiremo al manicomio. Allo stesso tempo dobbiamo capire che non c'è alcuna possibilità di sperimentare la realtà. A quel punto non saremo più in conflitto con la società, e anche il desiderio di voler essere diversi da ciò che siamo avrà fine." " Quando la richiesta di essere diversi da come siete non c'è più, voi cessate di essere in conflitto con voi stessi; di conseguenza, non potete essere in conflitto con la società attorno a voi, mentre, se non siete in pace con voi stessi, non potete essere in pace nemmeno con gli altri.  Anche in questo caso non ci sono garanzie che i vostri vicini saranno in pace con voi; a quel punto però la cosa non vi disturberà più.  Nello stesso tempo, se siete in pace con voi stessi, diventate una minaccia per la società come funziona oggi. Sarete una minaccia per chi vi sta vicino perché anche loro, che stanno cercando quella buffa cosa chiamata pace, si sentiranno indotti ad accettare la realtà del mondo così com'è. Diventerete una minaccia alle loro esistenze come le conoscono e le sperimentano.  " Il vostro tentativo di raggiungere uno stato privo di tensioni attraverso lo sforzo non avrà successo. State dimenticando che quello stato di assenza di sforzo non esiste per nulla. Volete raggiungere uno stato dove non ci sia sforzo con lo sforzo, come diavolo potrà succedere una cosa del genere? Dimenticate che ogni cosa che state facendo, ogni movimento, ogni desiderio che sono in voi, sono essi stessi sforzo.  L'assenza di sforzo è qualche cosa che non può essere raggiunta con lo sforzo. Tutto ciò che fate per fermare lo sforzo è inevitabilmente uno sforzo. È realmente una cosa pazzesca. Non vi siete mai messi veramente in quel vicolo cieco. Se lo fate diventerete pazzi; ma voi siete spaventati da una cosa del genere.  Dovete comprendere che ogni cosa che state facendo per essere in quello stato di assenza di sforzo, indipendentemente dal perché la stiate facendo, è comunque ancora sforzo. Anche la volontà di abbandonare lo sforzo è ancora sforzo. Uno stato senza sforzo è la totale assenza di volontà e di sforzo, di ogni tipo e sempre, ma è qualche cosa che non può essere raggiunto attraverso un atto volitivo.  Dovreste comprendere che ciò che state facendo è totalmente privo di significato. Potete cambiare le tecniche, potete cambiare i maestri, ma di base ed essenzialmente gli insegnamenti che state usando per raggiungere la vostra meta sono essi stessi l'ostacolo; non importa quale sia il maestro che state seguendo.  Se voi mettete in discussione gli insegnamenti, sfortunatamente dovete mettere in discussione anche i maestri stessi,  - ma a quel punto sorge il dubbio: "Sono io che sto sbagliando qualche cosa, un giorno riuscirò a capire". Io dico che se non vi è possibile capire oggi, non capirete nulla neanche domani. La vera comprensione è l'assenza della richiesta di comprendere - ora o domani.

------------------------------------------------------------------------------------------

FRASI DI JIDDU KRISHNAMURTI
“Sai cosa significa imparare? Quando impari veramente, impari dalla vita; non c’è un insegnante particolare da cui imparare. Tutto ti è di insegnamento: una foglia morta, un uccello in volo, un profumo, una lacrima, il ricco e il povero, coloro che piangono, il sorriso di una donna, l’alterigia di un uomo. Impari da ogni cosa, quindi non hai bisogno di guide spirituali, di filosofi, di guru. La vita stessa ti è maestra, e tu sei in uno stato di costante apprendimento.”

Il pensiero, che è voi, con i vostri ricordi, i vostri condizionamenti, le vostre idee, le vostre speranze, genera il tempo, che porta con sé la disperazione e la solitudine dell’esistenza... La percezione immediata di un fatto, la visione istantanea di un fatto non ha nulla a che fare col tempo, non ha nulla a che fare col pensiero... La percezione è la via che conduce alla verità. Percepire qualcosa è un’esperienza straordinaria, che riempie di meraviglia. Non so se vi è mai capitato di percepire davvero qualcosa: un fiore, un volto, il cielo, il mare, Naturalmente queste cose le vedete dal finestrino dell’autobus o della vostra macchina, ma chissà se vi siete mai presi la briga di guardare veramente un fiore? Che cosa succede quando lo guardate? Gli date immediatamente un nome, stabilite a quale specie appartiene, oppure vi mettete a dire: “Che colori meravigliosi ha questo fiore! Come vorrei che crescesse nel mio giardino! Mi piacerebbe offrirlo a mia moglie o portarlo all’occhiello”. in altre parole, nel momento stesso in cui guardate un fiore, la mente si mette a chiacchierare; quindi in realtà non lo vedete. Potete percepire qualcosa solo quando la vostra mente è in silenzio, quando non ha assolutamente nulla da dire. Se potrete guardare la stella della sera, che si leva dal mare, senza la minima reazione della mente, allora percepirete davvero la sua straordinaria bellezza. E la percezione della bellezza non vi consente anche di sperimentare uno stato d’amore? Amore e bellezza sono la stessa cosa. Senza amore non c’è bellezza, senza bellezza non c’è amore. La bellezza e in una forma, e in una parola, in un gesto. Senza amore i vostri gesti sono vuoti, sono solo il risultato di una particolare cultura sociale, sono meccanici e vuoti, privi di vita. Ma quando la mente è in grado di percepire senza la minima agitazione, allora può guardare direttamente nelle profondità di se stessa e questa percezione e al di là del tempo. Non dovete fare assolutamente nulla per dare vita a questa percezione; nessuna disciplina, nessuna pratica, nessun metodo potranno insegnarvela.

Solo la mente innocente, che è passata attraverso infinite esperienze senza rimanere prigioniera della conoscenza, può scoprire qualcosa che è ben di più del cervello e della mente stessa.  Se la vostra mente è condizionata dall’esperienza e dalla conoscenza, quello che scoprirete sarà sempre tinto con i colori di quello che avete sperimentato.

La verità sopraggiunge come un lampo La verità è comprensione e sopraggiunge come un lampo; non ha continuità, non appartiene al tempo. Vedetelo con i vostri occhi. La comprensione è fresca, istantanea, non è la continuazione di qualcosa che è stato. Quello che è stato non vi aiuta a capire. Finché cercate la continuità, la permanenza nelle vostre relazioni, nell’amore, in una pace che vorreste durasse per sempre, non vi allontanate dal campo del tempo, perché queste cose non appartengono all’eterno.

Ogni nostro modo di pensare si basa sul tempo, si basa su quello che conosciamo; è il risultato di quello che conosciamo. Il processo del tempo genera il conosciuto e con una mente legata al conosciuto cerchiamo di scoprire quello che è eterno, immortale. Ma è un tentativo vano, senza senso, che può interessare soltanto i filosofi, i teorici e tutti quelli che si dilettano di speculazioni intellettuali. La mente calma e attiva La mente che è davvero calma è viva, potente, incredibilmente attiva e tuttavia non è orientata verso qualcosa in particolare. La mente calma è libera dalle parole, è libera dall’esperienza e dalla conoscenza e percepisce quello che è vero. La sua percezione è diretta, immediata, è al di là del tempo. La mente è in silenzio solo quando capisce il processo del tempo, e questo richiede una grande attenzione. Una mente simile è libera in senso assoluto, non è libera da qualcosa.  La libertà per noi è sempre libertà da qualcosa, ma questa non è libertà; è semplicemente una reazione. La mente che si pone alla ricerca della libertà non sarà mai libera. La mente e libera quando affronta e comprende i fatti così come sono, senza interpretarli, senza condannarli, senza giudicarli. La mente libera è innocente, sia che viva cento giorni o cent’anni e faccia tutte le esperienze di

questo mondo; la sua innocenza scaturisce dalla sua libertà, che è assoluta, che non è libertà da qualcosa. È la mente libera e innocente che percepisce la verità, che trascende il tempo. Capire di momento in momento Non serve la conoscenza o l’esperienza per capire noi stessi. Conoscenza ed esperienza non fanno altro che espandere la memoria. La comprensione di noi stessi avviene di momento in momento; accumulare conoscenza su noi stessi ci impedirà di capire quello che siamo, perché questo accumulo diventa il centro che alimenta e dà consistenza al pensiero. Sembra che la maggior parte di noi sia completamente assorbita dai problemi dell’esistenza di ogni giorno. L’unica cosa che ci importa è trovare una risposta immediata ai nostri problemi quotidiani. Ma presto o tardi ci accorgiamo che queste risposte immediate non ci soddisfano, perché qualsiasi problema contiene in se stesso la sua soluzione e solo se riusciamo a capirlo fino in fondo in tutta la sua complessità, il problema si risolve e scompare.

Quando parliamo della conoscenza che costituisce un intralcio per la mente, non ci riferiamo alla conoscenza tecnica, alla conoscenza che serve per guidare un’automobile o per far funzionare un impianto meccanico, cioè alla conoscenza necessaria a far funzionare efficientemente le cose. Stiamo pensando a qualcosa di completamente diverso, a quella felicità creativa che non si può imparare in alcun modo e che nessuna conoscenza potrà mai procurarci. Essere creativi nel vero senso della parola significa essere in ogni istante liberi dal passato, che proietta di continuo la sua ombra nel presente. Conoscenza significa raccogliere informazioni, aggrapparsi alle esperienze degli altri, basarsi su quello che personaggi, anche grandi, hanno detto, cercando poi di agire di conseguenza. Ma se volete scoprire qualcosa di nuovo, dovete muovervi basandovi solo su voi stessi; dovete mettervi in viaggio senza portare con voi la minima protezione, la minima conoscenza, perché quello che conosciamo e quello in cui crediamo possono procurarci facilmente ogni genere di esperienze. Ma queste esperienze, frutto della nostra immaginazione, non avranno nulla a che fare con la realtà; saranno completamente false.

La mente non sarà mai libera; è incapace di flessibilità perché è sempre ancorata a qualcosa. È inchiodata al centro e il suo raggio d’azione, più o meno esteso, ruota intorno a questo centro. Non osa mai allontanarsi molto dal suo centro e, quando lo fa, viene assalita dalla paura di perdere quello a cui è abituata. Dovete mettere da parte qualsiasi funzionamento meccanico della mente. La mente deve scrollarsi di dosso la meccanicità del pensiero. L’idea che un metodo, un sistema, una disciplina, un’abitudine continuamente ripetuta possano creare una mente nuova, è falsa; è qualcosa di meccanico che deve essere messo completamente da parte. Una mente meccanica è legata alla tradizione e non può imbattersi nella vita, che non ha nulla di meccanico. Per questa ragione bisogna abbandonare qualsiasi metodo. La mente in ogni suo aspetto è il prodotto del tempo; è il risultato di conflitti e di compromessi, senza che ci sia mai una piena, completa comprensione. Così viviamo in uno stato di contraddizione e la nostra vita è un continuo susseguirsi di sforzi. La verità e che non abbiamo alcuna intenzione di affrontare il fatto che la sicurezza non esiste e così continuiamo a cercarla, col risultato di alimentare la paura e l’incertezza. Voi avete bisogno di avere una mente nuova, una mente libera dal tempo, una mente che ha smesso di pensare in termini di spazio e di distanza; avete bisogno di una mente senza orizzonti, priva di qualsiasi appoggio, di qualsiasi rifugio. Una mente simile vi serve non solo per accostarvi all’eterno, ma anche per affrontare i problemi dell’esistenza quotidiana. Allora la questione diventa: è possibile che ognuno di noi abbia una mente simile? E non è che la si possa sviluppare gradualmente o coltivare a poco a poco, perché un processo del genere hnplicherebbe il tempo. Ci deve essere ora una trasformazione immediata, istantanea, che porta con se una qualità che trascende il tempo.

Vivere è la rivoluzione suprema La mente è prigioniera di uno schema nel quale si muove e funziona. Questo schema, che racchiude l’esistenza stessa della mente, è fatto di passato e di futuro, di speranza e di disperazione, di confusione e di un ordine utopistico; oscilla continuamente tra quello che è stato e quello che dovrebbe essere. Sappiamo tutti come stanno le cose. E ora voi vorreste spezzare il vecchio schema per sostituirlo con uno nuovo, che non sarebbe altro che la modificazione del vecchio... Voi vorreste costruire un mondo nuovo. È impossibile. Naturalmente potrete ingannare voi stessi e gli altri, ma finché il vecchio schema non sarà completamente distrutto, non potrà esserci alcuna vera, profonda trasformazione. Illudetevi pure, ma voi non siete la speranza del mondo. Se vogliamo che ci sia ordine al posto di questo caos, è assolutamente necessario che qualsiasi schema della mente, nuovo o vecchio che sia, venga distrutto. Per questa ragione è essenziale capire come funziona la mente... È possibile che la mente non abbia schemi e sia libera da questa continua oscillazione del desiderio tra il passato e il futuro? Certamente è possibile. Significherebbe vivere ora, nel presente. Vivere davvero implica non avere speranza, non avere la minima preoccupazione del domani, il che non significa vivere nella disperazione o nell’indifferenza. Noi non viviamo; siamo semplicemente alle prese con la morte, col passato o col futuro. Vivere è la rivoluzione suprema. Per vivere non c’è bisogno di schemi; gli schemi appartengono alla morte: sono il passato e il futuro, quello che è stato o l‘utopia di quello che dovrebbe essere. Voi vivete nutrendo utopie, così invitate la morte, non la vita.

La rivoluzione interiore La verità può essere scoperta solo di momento in momento, non ha continuità. La mente, che è frutto del tempo, vorrebbe scoprirla; ma può funzionare soltanto nell’ambito del tempo e quindi non è capace di trovarla. La mente deve conoscere se stessa; non c’é un “io” separato dalla mente che possa conoscere la mente. La mente non è separata dale sue qualità, proprio come le qualità di un diamante non sono separate dal diamante stesso. Se volete capire la mente non potete basarvi sulle idee di qualcun altro; dovete osservare per conto vostro come funziona. Solo quando vi rendete conto di come la vostra mente ragiona e dei suoi desideri, delle sue motivazioni, delle sue ambizioni, dei suoi obiettivi, della sua invidia, della sua avidità, della sua paura, allora la mente ha la possibilità di andare al di là di se stessa. E se lo fa, scopre qualcosa di assolutamente nuovo, si imbatte in una qualità che fa esplodere in lei una straordinaria passione, un tremendo entusiasmo che portano con sé una profonda rivoluzione interiore. Solo questa rivoluzione interiore potrà trasformare il mondo, e non un sistema politico o economico.

Non esiste libertà di pensiero ...viviamo in uno stato di contraddizione.. e l’azione che scaturisce da uno stato di contraddizione genera frustrazione e altra contraddizione... il pensiero è sempre parziale, non potrà mai essere completo in se stesso. Il pensiero proviene dalla memoria e la memoria è sempre parziale, limitata perché è il prodotto dell’esperienza; quindi il pensiero è la reazione di una mente condizionata dall’esperienza. Qualsiasi pensiero, qualsiasi esperienza, qualsiasi conoscenza sono inevitabilmente incompleti; quindi il pensiero non potrà mai risolvere gli infiniti problemi che abbiamo. Potrete cercare di riflettere con logica, di ragionare con equilibrio affrontando i moltissimi problemi che abbiamo, ma se osservate come funziona la vostra mente, vedrete che il vostro modo di pensare è condizionato dalle circostanze in cui vi trovate, dalla cultura in cui siete nati, dal cibo che mangiate, dal clima in cui vivete, dai giornali che leggete, dalle pressioni e dalle influenze che subite costantemente nella vostra vita quotidiana... Quindi dobbiamo capire con estrema chiarezza che il nostro pensiero proviene dalla memoria è la memoria è una cosa meccanica. La conoscenza non sarà mai completa e quindi il pensiero che nasce dalla conoscenza non sarà mai libero, sarà sempre parziale e limitato. Non esiste libertà di pensiero. Ma possiamo cominciare a scoprire una libertà che non ha nulla a che fare col processo del pensiero, una libertà nella quale la mente è semplicemente consapevole di tutti i suoi conflitti e di tutte le influenze che l’affliggono.

La spontaneità affiora solo quando l’intelletto è privo di qualsiasi difesa, quando non si sta proteggendo, quando non teme per la sua sicurezza. La spontaneità è qualcosa che accade dentro di voi. Qualcosa di spontaneo deve essere nuovo, sconosciuto, imprevedibile, creativo; è qualcosa che deve esprimersi e che bisogna amare, ma non ha nulla a che fare con l’intelletto che pretende di controllare, di dirigere. Osservate le vostre emozioni e vi accorgerete che i momenti di grande gioia, di estasi non sono assolutamente prevedibili; accadono misteriosamente, inaspettatamente, improvvisamente.

Il vero cambiamento avviene abbandonando il noto per l’ignoto; sostituire al noto qualcos’altro che conosciamo non è un cambiamento.

Quando si crea un’opposizione, un conflitto tra due pensieri, avviene un cambiamento di direzione nella continuità del pensiero; c’è un cambiamento, ma questo rimane nel campo del pensiero e quindi non è un vero e proprio cambiamento. Un’idea o un complesso di idee hanno semplicemente sostituito altre idee. Rendendoci conto di tutto questo, è possibile mettere da parte il pensiero e produrre un cambiamento che non avvenga nel campo in cui opera il pensiero? La coscienza in ogni suo aspetto, che riguardi il passato, il presente o il futuro, rimane sempre confinata nel campo del pensiero e qualsiasi modifica avvenga in questo campo, che delimita i confini della mente, non è un vero cambiamento. Un vero cambiamento avviene soltanto al di fuori dei limiti del pensiero. Solo quando la mente si rende conto dei limiti in cui è confinata e capisce che lì dentro non avverrà mai un vero cambiamento, allora può superarli e andare oltre. Questa è vera meditazione. Il vero cambiamento, la vera rivoluzione partono dal noto e vanno verso l’ignoto, dove non esiste alcuna autorità e dove potreste andare incontro al fallimento completo. Ma se vi basta che qualcuno vi assicuri che arriverete al successo, che otterrete quello che volete e sarete felici, che conseguirete la vita eterna, allora non ci sono problemi. Non farete altro che continuare a muovervi nel campo del conosciuto e quindi voi sarete sempre al centro di tutto. Come devo fare per cambiare? Mi rendo conto che un vero cambiamento, una vera trasformazione possono avvenire soltanto ad un livello che è al di là della mente conscia e inconscia, perché tutta la mia coscienza e condizionata. Allora, che cosa devo fare? La conoscenza impedisce il cambiamento, perché viene usata per ottenere qualcosa che ci soddisfi e, finché esisterà un centro che cerca la propria soddisfazione, la propria ricompensa, la propria sicurezza, non sarà possibile alcun cambiamento. Ma questo non è affatto un vero cambiamento. La mente che voglia passare attraverso un cambiamento radicale, fondamentale, che voglia scoprire la vera rivoluzione, deve essere libera da tutto quello che conosce; allora diventa incredibilmente calma. Solo una mente simile sperimenterà quella trasformazione radicale che è assolutamente necessaria. Affinché la coscienza passi attraverso un completo mutamento, dovete rifiutare di affidarvi all’analisi, alla ricerca e dovete sottrarvi a qualsiasi influenza. ...negazione significa svuotare completamente la coscienza dal conosciuto. La coscienza si basa sulla conoscenza, sull’esperienza, sui ricordi, sull’appartenenza ad una razza. E qualsiasi esperienza appartiene al passato, si modifica al presente e si proietta nel futuro. La coscienza è questo enorme deposito di ricordi secolari. È necessaria per vivere meccanicamente. Sarebbe assurdo negare tutta la conoscenza scientifica acquisita attraverso i secoli. Ma affinché ci sia un vero mutamento, un ribaltamento di tutta la sua struttura, la coscienza deve vuotarsi completamente. E questo vuoto si crea solo con la scoperta, con la reale percezione di quello che è falso. Allora vi accorgerete che la rivoluzione è avvenuta e che consiste proprio in quel vuoto.

Il cambiamento in un individuo comporta inevitabilmente anche un cambiamento nella collettività. È possibile vivere in questo mondo senza alcuna ambizione? Essere semplicemente quello che siete? Se cominciaste a capire quello che siete senza tentare di modificarlo, quello che siete subirebbe una trasformazione. Io penso che si possa vivere in questo mondo senza alcun bisogno di farsi conoscere, senza essere ambiziosi, senza rincorrere la notorietà, senza la durezza della crudeltà. Si può vivere davvero felicemente quando non viene data alcuna importanza all’ego, ed è questo che una corretta educazione dovrebbe insegnare. io sono un cumulo di acquisizioni, di esperienze che fungono da elementi protettivi tesi a impedire qualsiasi serio disturbo; io, infatti, non intendo essere disturbato. Così ho paura di chiunque minacci queste protezioni. Quindi la mia paura proviene dal conosciuto ed e connessa a tutte quelle acquisizioni fisiche o psicologiche che mi servono per proteggermi dal dolore e mi consentono di non soffrire.  Anche la conoscenza consente di evitare il dolore. Come la conoscenza medica consente di evitare la sofferenza fisica, così le nostre fedi ci consentono di evitare la sofferenza psicologica. È questo il motivo per cui ho paura di perdere quello in cui credo, anche se non so bene che cosa sia quello in cui credo, perché non ho alcuna prova concreta della sua realtà.

Non si puo accumulare la verità Finché lo sperimentatore continuerà a ricordarsi dell’esperienza fatta, non ci sarà verità. La verità non è qualcosa che si possa ricordare, immagazzinare, memorizzare e poi raccontare. Tutto quello che si può accumulare non è verità. Il desiderio di esperienza crea lo sperimentatore, che accumula e ricorda. È  il desiderio che mantiene la divisione tra il pensatore e il suo pensiero; il desiderio di diventare, di sperimentare, di essere qualcosa di piu o di essere qualcosa di meno crea e mantiene la divisione tra lo sperimentatore e l’esperienza. La consapevolezza degli infiniti modi in cui si manifesta il desiderio è autoconoscenza. La conoscenza di sé è l’inizio della meditazione.

"Non c'è un sentiero che porta alla verità, è la verità che deve trovare voi"

"La verità potrà trovarvi solo se la vostra mente e il vostro cuore saranno limpidi, semplici e pieni d'amore"  "La verità non arriva se il vostro cuore è pieno di cose che vengono dalla mente" La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare Ritengo che la Verità sia una terra senza sentieri e che non si possa raggiungere attraverso nessuna via, nessuna religione, nessuna scuola. Questo è il mio punto di vista, e vi aderisco totalmente e incondizionatamente. Poiché la Verità è illimitata, incondizionata, irraggiungibile attraverso qualunque via, non può venire organizzata, e nessuna organizzazione può essere creata per condurre o costringere gli altri lungo un particolare sentiero. Se lo comprendete, vedrete che è impossibile organizzare una "fede". La fede è qualcosa di assolutamente individuale, e non possiamo e non dobbiamo istituzionalizzarla. Se lo facciamo diventa una cosa morta, cristallizzata; diventa un credo, una setta, una religione che viene imposta ad altri. C'è una rivoluzione che dobbiamo fare se vogliamo sottrarci all'angoscia, ai conflitti e alle frustrazioni in cui siamo afferrati. Questa rivoluzione deve cominciare non con le teorie e le ideologie, ma con una radicale trasformazione della nostra mente. L'affermazione costante di credere è un indizio di paura. La felicità arriva quando non te l'aspetti; e nel momento in cui sei cosciente di essere felice, non lo

resterai a lungo. Le idee non sono la verità; la verità è qualcosa che deve essere sperimentata direttamente, di momento in momento. Nel suo aspetto attuale, la religione è la negazione stessa della verità. Per intendere la Verità bisogna avere una mente molto precisa e chiara; non una mente astuta, bensì capace di vedere senza distorsioni, una mente innocente e aperta.  Quando c'è l'Amore voi non siete; quando voi siete non c'è l'Amore. Quando c'è il sé non c'è Dio, quando il sé scompare c'è Dio. La scelta c'è dove c'è confusione. Per la mente che vede con chiarezza non c'è necessità di scelta, c'è azione. Penso che molti problemi scaturiscano dal dire che siamo liberi di scegliere, che la scelta significa libertà. Al contrario, io direi che la scelta significa una mente confusa, e perciò non libera. 

Secondo me esiste soltanto l’atto di percepire, esiste soltanto la percezione immediata di quello che è vero e di quello che è falso. La percezione immediata di quello che è vero e di quello che è falso è un atto essenziale che non c’entra coi ragionamenti dell’intelletto, che richiedono abilità, conoscenza, concentrazione. Deve esservi capitato qualche volta di aver visto immediatamente la verità di qualcosa, come per esempio la verità che voi non appartenete a nulla e a nessuno. È questa che io chiamo percezione: vedere immediatamente la verità di qualcosa, senza dover ricorrere all’analisi, al ragionamento, ai tanti pensieri che l’intelletto tira in ballo per impedire l’immediatezza della percezione. La percezione non c’entra con l’intuizione, una parola, questa, che usiamo con troppa superficialità... Se entrate in contatto diretto con voi stessi, non potete fare a meno di scoprire come mai appartenete a qualcosa, come mai vi siete dedicati a qualcosa; e capirete che tutto questo implica schiavitù, implica la perdita della libertà e la distruzione della dignità umana. Nell’attimo in cui percepite istantaneamente tutto questo, siete liberi, senza che dobbiate fare il minimo sforzo per esserlo. Per questa ragione la percezione e essenziale.

Perché non sappiamo pensare? Il pensatore pensa per abitudine, ripete, copia; tutto questo genera ignoranza e dolore. Qualsiasi abitudine implica mancanza di sensibilità. La consapevolezza genera ordine, non crea abitudini. Tendenze tenacemente radicate possono generare solo insensibilità. Perché siamo insensibili? Perché non siamo capaci di riflettere? Perché si fa fatica a pensare, si turbano delle abitudini, si incontrano delle resistenze, si può essere spinti ad agire contro modelli ormai istituzionalizzati. Pensare è sentire sul serio, scoprire una consapevolezza senza scelta, può condurre a profondità sconosciute: è la mente, posta di fronte all’ignoto, si ribella. Così si rifugia nel canpo del conosciuto e qui passa da una cosa nota ad un’altra cosa nota, da un’abitudine ad un’altra abitudine, da uno schema di pensiero ad un altro schema di pensiero. La mente che si aggrappa al conosciuto non lo abbandonerà mai per scoprire l’ignoto. Rendendosi conto che si fa fatica a pensare sul serio, il pensatore si rifugia nell’abitudine, nella copiatura di vecchi schemi; ha paura di pensare e quindi crea modelli che giustifichino la sua indolenza. Siccome il pensatore ha paura, anche le sue azioni nascono dalla paura; e quando il pensatore vede che le sue azioni sono scadenti, vorrebbe modificarle. Il pensatore teme le sue stesse creazioni; ma siccome egli non è diverso da queste, in realtà teme se stesso. Il pensatore è paura, è la causa dell’ignoranza e del dolore. Il pensatore può suddividersi in infinite categorie di pensiero, ma il pensiero rimane comunque una cosa sola col pensatore. Gli sforzi che  il pensatore compie per essere o per diventare sono la vera causa del conflitto e della confusione.

C’è soltanto coscienza In realtà esiste un unico stato di coscienza; non ci sono due stati: Il conscio e l’inconscio non sono separati tra loro. Esiste un unico stato dell’essere, che è coscienza. La coscienza è sempre frutto del

passato, non appartiene al presente; voi siete coscienti di qualcosa che ormai appartiene al passato. Vi rendete conto di quello che sto cercando di dirvi solo qualche secondo più tardi; lo capite solo qualche istante dopo. Non siete mai coscienti del presente, dell’ora. Guardate nel vostro cuore, nella vostra mente: vedrete che la coscienza funziona oscillando continuamente tra il passato e Il futuro e he il presente è solo l’istante di passaggio dal passato al futuro... Se osservate come funziona la vostra mente, vi accorgerete che questa oscillazione tra il passato e ilfuturo è un processo che esclude il presente. Il passato diventa un mezzo per sottrarci al presente, che può essere spiacevole, così come il futuro è la speranza che ci consente di sfuggire al presente. La mente si preoccupa in continuazione del passato o del futuro è così trascura il presente... Condanna e rifiuta i fatti oppure li accetta e vi si identifica; e quindi non è in grado di vederli per quello che sono. Il nostro stato di coscienza e condizionato dal passato e dal nostro modo di pensare; è la risposta condizionata alla sfida che i fatti ci lanciano costantemente. Quanto più la vostra risposta è condizionata dal passato e da quello in cui credete, tanto più rafforzate il passato. Ma, naturalmente, dando forza al passato la coscienza ottiene di dare continuità a se stessa e questa continuità la chiama futuro. Come un pendolo che oscilla avanti e indietro, così la nostra mente, la nostra coscienza si muove senza sosta tra il passato  e il futuro.

Il tempo è pensiero e il pensiero è un processo che si basa sulla memoria; questo processo crea l’ieri, l’oggi e il domani, che noi usiamo come mezzi per raggiungere i nostri obiettivi. Noi diamo un’incredibile importanza al tempo, alla continuità del tempo, vita dopo vita. Ad una vita ne segue subito un’altra, in modo che tutto continui pur con qualche modificazione. La vera natura del pensiero è tempo. Finché esiste il tempo come mezzo per raggiungere qualcosa, la mente non può andare al di là di se stessa. La mente che possiede la qualità di andare al di là di se stessa è libera dal tempo. Il tempo genera la paura; naturalmente non il tempo cronologico, il tempo che misuriamo in secondi, minuti, ore, giorni, anni, ma il tempo psicologico, il tempo interiore. Questo tempo è paura e genera paura, frustrazione, conflitti.  Il tempo è un veleno; crea disordine. Se vi rendete conto di questo fatto, potete andare oltre e capire se sia possibile essere immediatamente liberi dalla paura. Ma se continuate ad essere convinti che il tempo sia necessario per liberarvi dalla paura, allora non potrà esserci alcuna comunicazione tra voi e me. Finché penseremo in termini di tempo, ci sarà inevitabilmente la paura della morte. Mi sono impegnato ma non ho scoperto la verità suprema e devo scoprirla prima di morire; tutt’al più se non la scoprirò in questa vita, spero di scoprirla in quella successiva. Ogni nostro modo di pensare si basa sul tempo, si basa su quello che conosciamo; è il risultato di quello che conosciamo. Il processo del tempo genera il conosciuto e con una mente legata al conosciuto cerchiamo di scoprire quello che è eterno, immortale. Ora è possibile che la mente si renda pienamente conto di tutto questo, senza limitarsi a dire: “Sì, è semplice”? Se la mente si rende conto di tutto quel processo che è la coscienza e comprende la sua continuità nel tempo, se si rende conto dell’inutilità di cercare nel tempo quello che trascende il tempo, allora forse potrà esserci una morte che è un momento creativo, appartenente all’eternità.

Ai limiti del pensiero Vi è mai capitato di percepire qualcosa all’improvviso e di sentire che in quell’istante non esiste il minimo problema? Nel momento stesso in cui lo percepite, il problema scompare. Capite, signori? Avete un problema e ci pensate, ne discutete, vi preoccupate; fate di tutto per capirlo, nei limiti del vostro pensiero. E alla fine dite: “Non so più cosa fare”. Non c’è nessuno che venga ad aiutarvi, nessun guru, nessun libro. Voi siete lì col vostro problema e non vedete alcuna via d’uscita. Lo avete esaminato a fondo, avete impegnato tutta la vostra capacità, ma ora lo lasciate perdere. La vostra mente non ha più la forza di preoccuparsene, non riesce più a prenderlo in considerazione e non sente più nemmeno il bisogno di trovare una soluzione. Così la mente si calma. Ed è in quella tranquillità che la soluzione affiora. Che cosa significa questo? La mente ha impegnato a fondo tutta la sua capacità di pensare. Ha esaurito le energie del pensiero senza però trovare alcuna soluzione e allora si calma. Non si calma

con lo scopo di trovare la soluzione, non si calma per stanchezza o per noia. Ha facto tutto il possibile per trovare la soluzione e ora si calma spontaneamente; la mente è in uno stato di consapevolezza senza scelta, non chiede più nulla, non è in ansia, è semplicemente in uno stato di percezione. Solo questa percezione può risolvere tutti i nostri problemi.

Una mente vecchia è schiava dell’autorità. Guardate che cosa accade. La nostra istruzione non è altro che un continuo coltivare la memoria; le comunicazioni di massa imperversano attraverso i giornali, la radio, la televisione; i vari professori, nelle loro lezioni, non fanno altro che ripetere sempre le stesse cose, e il vostro cervello assorbe tutto quello che dicono, per risputarlo fuori più tardi, durante gli esami che vi consentono di arrivare alla laurea. Poi, quando andate a lavorare, anche lì accettate di continuare a ripetere sempre le stesse cose. Intanto, dentro di voi, sostenete incessantemente lo sforzo per realizzare le vostre ambizioni, con tutte le frustrazioni che questo comporta. Interiormente vivete in uno stato di competizione continua, causata non solo dal vostro lavoro, ma anche dalla pretesa di avvicinarvi a Dio, che vi spinge ad andare a chiedere a destra e a sinistra quale sia la via più rapida per arrivare a lui… Così, in realtà, quello che accade è che la nostra mente e sempre sotto pressione, sotto sforzo, impegnata in una lotta costante; è invasa da influenze di ogni genere ed è sommersa dal dolore sia nel conscio che nell’inconscio... Noi non stiamo usando la mente, la stiamo distruggendo.

--------------------------------------------------------------------------------------

Buddha

Se si unissero le Anime di tutti gli esseri viventi del Cosmo, lì comparirebbe Dio!

Nessuna cosa vivente deve essere uccisa, non il più piccolo animale o insetto, perché ogni vita è sacra. Noi siamo quello che pensiamo. Meno avete, e meno dovete preoccuparvi. Il profumo dei fiori non va contro vento, non quello del sandalo, del tagara e del gelsomino; il profumo dei buoni va contro vento: un uomo retto pervade tutte le regioni. È necessario che l’uomo si avvicini sempre più al bene e si adoperi per preservare la propria mente dalla malvagità. La mente di colui che compie buone azioni di malavoglia, infatti, si diletta nel male. La violenza è il frutto del desiderio. Rispetto all’esistenza di un uomo che viva cento anni senza prendere in considerazione la legge suprema, è preferibile un solo giorno di vita di colui che invece la rispetta. È preferibile non fare un’azione che non va fatta, perché dopo ci si pente. Ciò che va fatto e meglio farlo bene, perché non ci si pente. L’odio non cessa con l’odio, in nessun tempo; l’odio cessa con l’amore: questa è la legge eterna. L’attenzione conduce all’immortalità, la disattenzione alla morte; gli attenti non muoiono mai, i disattenti sono come morti.

Se volete ottenere l’illuminazione, non dovete studiare innumerevoli insegnamenti. Approfonditene solo uno. Quale? La grande compassione. Chiunque abbia grande compassione, possiede tutte le qualità del Buddha nel palmo della propria mano. È meglio se sei un vagabondo e viaggi da solo, anziché ammuffire in compagnia degli stolti! Muoviti nel mondo celebrando, danzando, cantando, simile a un’ape; va da fiore a fiore, soltanto attraversando tutte le esperienze diventi maturo. Il calunniatore è simile all’uomo che getta polvere contro un altro quando il vento è contrario; la polvere non fa che ricadere addosso a colui che l’ha gettata. L’uomo virtuoso non può essere leso e il dolore che l’altro vorrebbe infliggere, ricade su lui stesso. Non credere a nulla, non importa dove l’hai letta o chi l’ha detto, neppure se l’ho detto io, a meno che non sia affine alla tua ragione e al tuo buon senso. Chi non ha ferite sulla mano può, con quella mano, toccare il veleno: il veleno non penetra dove non esiste ferita; né esiste peccato per chi non lo compie. Non date fede ai vecchi manoscritti, non credete una cosa perché il vostro popolo ci crede o perché ve l’hanno fatto credere dalla vostra infanzia. Ad ogni cosa applicate la vostra ragione; quando l’avrete analizzata, se pensate che sia buona per tutti e per ciascuno, allora credetela, vivetela, e aiutate il vostro prossimo a viverla a sua volta. È più importante impedire a un animale di soffrire, piuttosto che restare seduti a contemplare i mali dell’Universo pregando in compagnia dei sacerdoti. L’uomo deve salvare se stesso con i propri sforzi, nessuno può fare per lui quel ch’egli deve fare per se stesso. Con la stessa facilità con cui il vento sradica un fragile albero le tentazioni trascinano chi è alla ricerca del piacere, chi è avido, pigro e debole. Ma, come il vento non riesce ad abbattere una montagna, nessuna tentazione scuote chi è desto, energico, fiducioso e vive semplicemente. Questo cammino ariano ad otto vie, cioè: giusta visione, giusto scopo, giusto eloquio, giusta azione, giusta vita, giusto sforzo, giusta attenzione, giusta contemplazione. Il viaggiatore, se non incontra a tenergli compagnia uno migliore di lui o simile a lui, proceda decisamente da solo: con lo stolto non vi è compagnia. Come la rupe massiccia non si scuote per il vento, così pure non vacillano i saggi in mezzo a biasimi e lodi. Io non cerco nessuna ricompensa nemmeno di rinascere in cielo ma cerco il bene degli uomini cerco di ricondurre coloro che si sono persi d’illuminare coloro che vivono nelle tenebre e bandire dal mondo tutte le pene e le sofferenze. Vinci pure mille volte mille uomini in battaglia: solo chi vince se stesso è il guerriero più grande. Non c’è niente di costante, tranne il cambiamento.

"Se incontri il Buddha, uccidilo!"

---------------------------------------------------------------------------------------

Richard Bach

Un'anima gemella è chi ha serrature ove entrano le tue chiavi e chiavi che  aprono le tue serrature.  Quando ci sentiamo abbastanza sicuri da aprire i lucchetti, i nostri più veri  e veraci noi stessi escono fuori e noi possiamo essere completamente e  sinceramente chi siamo.  Possiamo essere amati per chi siamo e per quello che fingiamo di essere.  Ciascuno svela la parte migliore dell'altro...

Per potere volare veloce come il pensiero e dovunque tu voglia, devi partire pensando di essere già arrivato.

La vera amicizia non è schiava del tempo e dello spazio, la distanza materiale non può separarci davvero dagli amici!

Se ami qualcuno lascialo libero. Se torna da te, sarà per sempre tuo, altrimenti non lo è mai stato.

Libro:  "Il gabbiano Jonathan Livingston" Scegliamo il nostro mondo successivo in base a ciò che noi apprendiamo in questo.  Se non impari nulla, il mondo di poi sarà identico a quello di prima, con le stesse limitazioni. + "Ma dì un po', come fai ad amare una tale marmaglia di uccelli che ha tentato addirittura d'ammazzarti?"  "Oh, Fletch, non è mica per questo che li ami! È chiaro che non ami la cattiveria e l'odio, questo no. Ma bisogna esercitarsi a discernere il vero gabbiano, a vedere la bontà che c'è in ognuno, e aiutarli a scoprirla da se stessi, in se stessi. È questo che intendo io per amore. E ci provi anche gusto, una volta afferrato lo spirito del gioco." + Il paradiso non è mica un luogo. Non si trova nelo spazio, e neanche nel tempo. Il paradiso

è essere perfetti. Tu sei uno che vola velocissimo vero? Raggiungerai il paradiso, allora, quando avrai raggiunto la velocità perfetta. Il che non significa 1000 miglia all'ora, né 1000000 di miglia, e neanche vuol dire volare alla velocità della luce. Perché qualsiasi numero, vedi, è 1 limite, mentre la perfezione non h limiti. Velocità perfetta, figlio mio, vuol dire solo esserci, esser là + "Sentirò la tua mancanza, Jonathan."  "Che dici mai? Sully, vergogna! Via, non dire sciocchezze! Cosa studiamo a fare, tutto il giorno? Se la nostra amicizia dipendesse da cose come lo spazio e il tempo, allora, una volta superato lo spazio e il tempo, noi avremmo anche distrutto questo nostro sodalizio! Non ti pare? Ma se superi il tempo e lo spazio, non vi sarà nient'altro che l'Adesso e il Qui, il Qui e l'Adesso. E non ti sa che, in questo Hic et Nunc, noi avremo occasione di vederci, eh, ogni tanto?" + Ciascuno di noi è, in verità, un'immagine del grande gabbiano, un'infinita idea di libertà, senza limiti. + D'ora in poi vivere qui sarà più vario e interessante...  Noi avremo una nuova ragione di vita.  Ci solleveremo dalle tenebre dell'ignoranza, ci accorgeremo di essere creature di grande intelligenza e abilità.  Saremo liberi!  Impareremo a volare!

Libro: Illusioni Il mondo è il tuo quaderno degli esercizi, le pagine sulle quali esegui le somme. Non è realtà, sebbene tu possa esprimere la realtà in esso qualora lo desideri. Sei inoltre libero di scrivere assurdità, o menzogne, o di strappare la pagine. + Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto.

Libro: Nessun luogo è lontano Nessun posto è lontano, se desideri essere accanto a qualcuno che ami, forse non ci sei già?

---------------------------------------------------------------------------------------

Frasi ! Lao Tzu
L’argilla è necessaria per modellare un vaso. Ma il suo uso dipende dal vuoto interno che si riesce a creare. Un buon viaggiatore non ha piani precisi e il suo scopo non è arrivare. Colui che conosce gli altri è sapiente; colui che conosce se stesso è illuminato. Colui che vince un altro è potente; colui che vince se stesso è superiore. Essere amati profondamente da qualcuno ci rende forti; amare profondamente ci rende coraggiosi. Un vincente trova sempre una strada, un perdente trova sempre una scusa. I veri capi a malapena sono riconosciuti dai loro seguaci. Dopo di loro vengono i capi che il popolo conosce e ammira; dopo di loro, quelli che il popolo teme; dopo di loro, quelli che il popolo disprezza. Chi si mostra da sé non viene in luce, chi si approva da sé non cade in vista, chi si vanta da sé non ha valore, chi si gloria da sé non sale in gloria. Il miglior soldato non attacca. Il combattente più valido riporta la vittoria senza ricorrere alla violenza. I massimi conquistatori vincono senza lotta. Il capo di maggior successo guida senza imporre dettami. È quella che si chiama non aggressività intelligente, ed è così che si esercita il dominio sugli uomini Essere amati profondamente da qualcuno ci rende forti, amare profondamente ci rende coraggiosi. Dio – cosmo – il tutto, chiamalo come vuoi, è un recipiente cavo il cui uso è inesauribile insondabile… Conoscere gli altri è saggezza. Conoscere se stessi è saggezza superiore. È meglio accendere una lampada, che maledire l’oscurità. Un viaggio di mille miglia comincia con un solo passo. Essere amati profondamente da qualcuno ci rende forti; amare profondamente ci rende coraggiosi. L’amore rende invincibili nell’attacco e nella difesa; quando il cielo viene in aiuto agli esseri umani, li protegge con il dono dell’amore. La gentilezza di pensiero crea fiducia! La gentilezza di parole crea cortesia. La rigidità e la durezza sono le compagne della morte. La dolcezza e la delicatezza sono le compagne della vita. Sapere di non sapere è la cosa migliore. Fingere di sapere quando non si sa è una malattia. Più lontani si va e meno si apprende e ci avvicina alla verità. Per questo l’uomo saggio non cammina e arriva.  "La gentilezza delle parole crea fiducia. La gentilezza dei pensieri crea profondità. La gentilezza del donare crea amore." 

 "Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo."   "Senza uscire dalla porta conosce tutto quel che c'è da conoscere. Senza guardare dalla finestra vede le vie del cielo perché più lontano si va meno si capisce. Il saggio arriva senza partire, vede senza guardare, fa senza fare."   "Chi vince gli altri è forte, chi vince se stesso è potente."   "Fingere di sapere quando non si sa è una malattia."   "Chi sa non parla, chi parla non sa." .  "Il cielo e la terra sono spietati e trattano miriadi di creature come cani randagi."   "Le armi più sicure sono strumenti di sventura." 

---------------------------------------------------------------------------------------

Frasi ! O"o
In una società migliore, formata da persone più comprensive, nessuno vorrà cambiarti.  Tutti ti aiuteranno ad essere te stesso perché essere te stesso è la cosa più preziosa al mondo. --------------------------------------------------------------------------------------Non cercare uno scopo nella vita, vivi piuttosto, e vivi totalmente. Non esser serio e greve ma trasforma la vita in una danza. Danza - come le onde nell’oceano! Sboccia - come i fiori in primavera! Canta - Come fanno gli uccelli senza posa! E tutto questo senza scopo alcuno, senza motivo; allora lo scopo esisterà, e ogni mistero sarà svelato. ---------------------------------------------------------------------------------------

"Quando ti sforzi di avere degli obbiettivi, di essere utile, le persone iniziano ad utilizzarti e in questo modo ti costringono a rinunciare alla tua libertà. Non sforzarti di essere utile... " 

In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere cosa accade… ---------------------------------------------------------------------------------------

La vita è un dono meraviglioso

cerca di viverla intensamente senza sciuparne neppure un attimo. Solo allora capirai il gusto di ogni tua azione bella o brutta che sia! ---------------------------------------------------------------------------------------

Nella serietà non puoi mai essere libero; nella serietà sarai perseguitato dall’ansia; nella serietà hai sempre paura che qualcosa possa andare storto. Con me niente può andare storto perché non c’è niente che sia dritto. Se c’è qualcosa di dritto, allora qualcosa può andare storto; se non c’è niente di dritto, niente può andare sorto. Questo è il significato del concetto orientale di “leela”, gioco”. --------------------------------------------------------------------------------------Puoi fare un errore solo se hai un piano, a quel punto sai dove hai sbagliato. Io non faccio piani, non faccio progetti. Vado avanti a fare ciò che accade nel momento. E ciò che accade va assolutamente bene, perché non c’è modo di giudicare, non c’è criterio, né pietra di paragone. Questa è la sua bellezza. E questa è libertà. ---------------------------------------------------------------------------------------

È un’anima espansa quella che può fare musica. E le anime vengono espanse, stirate, dalla trazione esercitata dagli opposti: punti, gusti, desideri, lealtà opposte. Dove non esistono polarità, dove le energie fluiscono senza problemi in una sola direzione, si faranno molte cose, ma non musica, si farà molto rumore, ma non musica. La musica è creata dall’incontro del suono e del silenzio, la musica è creata dagli opposti. --------------------------------------------------------------------------------------Se l’esistenza è una sola, e se l’esistenza si prende cura degli alberi, degli animali, delle montagne, degli oceani; dal più minuscolo filo d’erba fino alla stella più grande e allora si prenderà cura anche di te. Perché essere possessivi? La possessività dimostra solo una cosa, che non ti fidi dell’esistenza. Vuoi organizzare per te una forma distinta di sicurezza, di garanzia; non ti fidi dell’esistenza. La non possessività è di base fiducia nell’esistenza. Non c’è bisogno di possedere perché il tutto ti appartiene già. --------------------------------------------------------------------------------------Sei stato un po’ troppo serio di recente, seriamente… è tempo di lasciar perdere! Fatti una bella risata e metti da parte i tuoi bei piani. Davvero non ne hai bisogno. Ciò che dovrà accadere accadrà e tu hai una scelta: andarci insieme o andarci contro. --------------------------------------------------------------------------------------Tutti vogliono la libertà; almeno a parole, ma nessuno è veramente libero. E nessuno vuole veramente essere libero, perché la libertà comporta responsibilità; non arriva da sola.

--------------------------------------------------------------------------------------Piangere e lamentarsi è un modo naturale, una valvola di sfogo per fare sì che le emozioni accumulate, la tristezza, siamo espulse dal sistema: è una profonda pulizia. Ogni uomo e ogni donna dovrebbero imparare a piangere perfettamente. E a goderselo! È una cosa così rinfrescante, ti alleggerisce! E dopo aver pianto, non solo i tuoi occhi diventano freschi, ma tutto il tuo essere diventa puro, semplice, innocente. Ritorni alla verginità che una volta ti apparteneva e che hai perso… ritorni immacolato. Dopo un bel pianto ti senti come dopo aver fatto un bel bagno, è come se l’anima avesse fatto una doccia. --------------------------------------------------------------------------------------Con le regole fisse c’è sicurezza, comodità convenienza. Lascia andare quel comfort, lascia andare quella convenienza, quella sicurezza. Comincia a vivere una vita pericolosa. E una vita è vita solo quando vivi pericolosamente, quando è una grande avventura, un’esplorazione di ciò che rimane sempre sconosciuto. --------------------------------------------------------------------------------------Sii sempre consapevole della mente, perché cerca in ogni modo di trovare conforto in spazi inconsci; attraverso le droghe, attraverso mezzi autoipnotici e altro. Cominci a essere consapevole di tutto ciò che normalmente avviene in modo inconscio, per esempio la rabbia, la gelosia, l’orgoglio; e la tua consapevolezza diventerà più profonda. Agisci consapevolmente, anche negli atti quotidiani, sii consapevole. Ad esempio camminando, mangiando, parlando e la tua consapevolezza si espanderà. --------------------------------------------------------------------------------------Ti sorprenderà sapere che tutto ciò che vedi è stato inventato da persone giocose, non dalle persone serie. Le persone serie sono troppo orientate verso il passato, continuano a ripetere il passato, perché sanno che funziona. Non sono mai inventive. --------------------------------------------------------------------------------------Non confondere mai l’intelletto con l’intelligenza: sono poli opposti. L’intelletto appartiene alla testa; ti viene insegnato da altri, ti viene imposto. Devi coltivarlo. È una cosa presa a prestito, una cosa estranea; non è innato. Invece l’intelligenza è innata. È il tuo stesso essere, la tua stessa natura. ---------------------------------------------------------------------------------------

Rimanere fedele alle verità che il cuore e l’anima ti stanno dicendo potrebbe non convenirti, in questo mondo così formale e cerimonioso. Ma se hai il coraggio di ascoltarli troverai qualcosa di intimamente molto prezioso. Verità e convenienza non sono mai andate molto d’accordo. Abbi fiducia nel tuo coraggio. --------------------------------------------------------------------------------------Se ti radichi bene nel corpo, il tempo della celebrazione e della festa, non è lontano.

Appena senti che la serietà, e la sua amica rigidità, vengono a trovarti, parti al galoppo come un cavallo pazzo. Essere fluidi significa essere vivi. La rigidità appartiene alla morte. Abbi cura di stare dalla parte giusta… ---------------------------------------------------------------------------------------

Guarda certe persone: sono infelici perché hanno fatto compromessi su ogni punto, e non possono perdonarsi di aver fatto quei compromessi. Sanno che avrebbero potuto osare di più, e invece hanno dimostrato di essere dei vigliacchi. Hanno perso valore ai loro stessi occhi, hanno perso il rispetto di se stessi. Ecco cosa fa il compromesso. ---------------------------------------------------------------------------------------

Milioni di persone soffrono: vogliono essere amate ma non sanno come amare. E l’amore non può esistere come monologo; è un dialogo, un dialogo pieno di armonia. ---------------------------------------------------------------------------------------

Una persona è molto ricca quando è vera eppure ha disciplina, autentica e disciplinata. Quando queste due polarità si incontrano, diventi più totale. Allora sta a te. Qualsiasi cosa la situazione richieda, tu rispondi nel modo richiesto. Ci sono situazioni che richiedono disciplina, ci sono situazioni in cui la disciplina deve essere messa da parte e si diventa spontanei. Non hai un modo fisso. Non hai un carattere. Sei fluido, scorri e sei più vivo. La vita circola in te e non ti porti dietro dei pezzi di cadavere. ---------------------------------------------------------------------------------------

Districarti nell’intenso groviglio di emozioni nate dall’aver smarrito te stesso nella folla, non dovrebbe essere troppo difficile. Fa male dimenticarsi di sé e vivere seguendo un copione scritto da altri. Ricordati di te!… e di quel senso di verità che trovi solo nel tuo cuore. --------------------------------------------------------------------------------------Abbandona l’idea che attaccamento e amore siano una cosa sola. Sono nemici. È l’attaccamento che distrugge tutto l’amore. Se nutri e alimenti l’attaccamento, l’amore verrà distrutto; se nutri e alimenti l’amore, l’attaccamento scomparirà da solo. Non sono una cosa sola; sono due entità separate, reciprocamente antagonistiche. ---------------------------------------------------------------------------------------

Nasci già col desiderio intenso di crescere, di andare da qualche altra parte. Il seme deve fare un lungo viaggio prima di diventare un fiore. È un pellegrinaggio. Questo desiderio è molto bello, ci viene dato dalla natura. Ma la società, finora, è stata molto abile: ha trasformato, deviato, stornato i tuoi istinti naturali per riversarli in qualcosa che va a suo vantaggio.

--------------------------------------------------------------------------------------In una società migliore, formata da persone più comprensive, nessuno vorrà cambiarti. Tutti ti aiuteranno ad essere te stesso perché essere te stesso è la cosa più preziosa al mondo. --------------------------------------------------------------------------------------La maggioranza è formata da sciocchi, da veri sciocchi. Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, è una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse. --------------------------------------------------------------------------------------La persona intelligente non si attacca al passato morto, non trasporta cadaveri. Per quanto belli siano stati, per quanto preziosi, non si porta dietro i cadaveri. Ha finito col passato; è andato e andato per sempre. Ma la persona stupida è tradizionale. È pronta a seguire i preti, pronta a seguire qualsiasi stupido politico, pronta a eseguire qualsiasi ordine – è pronta a cadere ai piedi di chiunque abbia autorità. Senza intelligenza non può esserci felicità. L’uomo può essere felice solo se è intelligente, molto intelligente. --------------------------------------------------------------------------------------Voi potreste essere l’ultima generazione a cui è ancora possibile ribellarsi. Se non vi ribellate, potrebbero non esserci più opportunità: l’umanità potrebbe essere ridotta allo stato di robot. Quindi ribellatevi, mentre c’è ancora tempo! --------------------------------------------------------------------------------------Le circostanze esterne non sono così difficili da cambiare, ma la letargia interiore è vecchia di secoli. L’incoscienza è così primitiva, le sue radici così profonde, che c’è bisogno di una determinazione totale da parte tua, una tremenda determinazione, un impegno, un profondo coinvolgimento. Devi rischiare il tutto per tutto. Altrimenti non ti sarà possibile trasformare te stesso, rimarrai sempre lo stesso. ---------------------------------------------------------------------------------------

Finora, l’intera umanità ha vissuto in maniera schizofrenica. Ogni essere umano è stato lacerato, frammentato. Le religioni, le filosofie, le ideologie non sono stati processi di guarigione, di armonizzazione: sono state la causa alla radice di conflitti interiori e di guerre esistenziali: voi tutti non avete fatto altro che ferirvi. La mano destra ha ferito la sinistra, la mano sinistra ha ferito la destra ed entrambe le mani ne sono uscite lacerate. --------------------------------------------------------------------------------------Anche se hai immaginato di essere indipendente, di recente puoi avere scoperto di esserlo meno di quanto pensavi. Questo brusco risveglio è l’inizio del tuo viaggio fuori dal gregge e dentro la piena dignità della tua essenza individuale. Ricorda te stesso. ---------------------------------------------------------------------------------------

A ogni pezzo delle antiche credenze che cade giù come una vecchia e arrugginita armatura, diventi sempre più leggero e più capace di celebrare la tua vita liberamente; proprio in questo momento, stai puntando a un incontro diretto con la verità. Meno bagaglio hai e più facile è che accada. ---------------------------------------------------------------------------------------

A ogni pezzo delle antiche credenze che cade giù come una vecchia e arrugginita armatura, diventi sempre più leggero e più capace di celebrare la tua vita liberamente; proprio in questo momento, stai puntando a un incontro diretto con la verità. Meno bagaglio hai e più facile è che accada. ---------------------------------------------------------------------------------------

La morte non è la fine, bensì il crescendo della vita stessa, il suo culmine… Se hai vissuto nel modo giusto, se hai vissuto totalmente, attimo dopo attimo, se hai spremuto tutto il nettare della vita, la tua morte sarà l’orgasmo supremo. --------------------------------------------------------------------------------------L’uomo che vive del tutto privo di scopi, l’uomo che vive come se la sua vita fosse una passeggiata mattutina, senza una meta, quell’uomo è spirituale, la sua vita è sacra. --------------------------------------------------------------------------------------Qualunque cosa distrugga la libertà non è amore. Deve trattarsi di altro, perché amore e libertà vanno a braccetto, sono due ali dello stesso gabbiano. Ogni volta che vedi il tuo amore in conflitto con la tua libertà, significa che stai facendo qualcos’altro in nome dell’amore. --------------------------------------------------------------------------------------Le persone originali danno sempre fastidio alla società. Non sono così facili da manipolare, rimangono se stesse. Cercheranno di vivere la propria vita non secondo uno schema, ma secondo la loro visione. Se una persona ama la musica resterà magari un mendicante, ma continuerà a vivere la sua vita da musicista. Anche se gli fosse offerta la possibilità di diventare primo ministro, vivrà come un mendicante e insisterà a suonare la sua musica. Quella è intelligenza, perché solo quando vivi la tua vita secondo la tua luce, secondo la tua visione, secondo la tua voce interiore otterrai la beatitudine, l’appagamento. --------------------------------------------------------------------------------------La consapevolezza è la tua stessa natura: puoi dimenticarla, ma non puoi perderla. Non può essere rubata. È il tuo stesso centro. --------------------------------------------------------------------------------------Non c’è bisogno di correre. Non importa cosa succede intorno a te, mantieni un passo pacato che ti permetta di rimanere in sintonia con la brezza gentile della meditazione. E appena te ne dimentichi, ritorna in quello spazio, semplicemente e senza sentirti in colpa. Sii la quiete nella tempesta. ---------------------------------------------------------------------------------------

In realtà il contrario dell’odio non è l’amore, il contrario dell’amore non è l’odio; è così chiaro, chi potrebbe sbagliarsi? In realtà l’opposto dell’amore è il falso-amore: un amore che finge di essere tale, e non lo è. ---------------------------------------------------------------------------------------

L’uomo libero è come una nuvola bianca. Una nuvola bianca è un mistero; si lascia trasportare dal vento, non resiste, non lotta, e si libra al di sopra di ogni cosa. Tutte le dimensioni e tutte le direzioni le appartengono. Le nuvole bianche non hanno una provenienza precisa e non hanno una meta; il loro semplice essere in questo momento è perfezione. --------------------------------------------------------------------------------------Puoi amare solo quando sei felice dentro di te. L’amore non può venir aggiunto dall’esterno. Non è un indumento che puoi indossare. --------------------------------------------------------------------------------------Io concepisco un mondo senza povertà, senza classi, senza nazioni, senza religioni, senza alcun tipo di discriminazione. Io concepisco un mondo unito, un’umanità unita, un’umanità che condivide ogni cosa materiale e spirituale, una profonda fratellanza spirituale. --------------------------------------------------------------------------------------Vivi momento per momento, muori al passato, non proiettare alcun futuro… godi il silenzio, la gioia, la bellezza di questo momento. --------------------------------------------------------------------------------------La povertà viene considerata da alcuni un’qualcosa di spirituale. Una vera sciocchezza. La povertà non è spirituale, è brutta. È una ferita che bisogna curare. --------------------------------------------------------------------------------------La saggezza sboccia nel tempio più segreto del tuo essere. Non è mai presa in prestito, non ha nulla a che vedere con il sapere, con l’informazione; non ha nulla a che fare con i testi sacri, le dottrine, i sistemi filosofici. È la tua esperienza personale, individuale ed autentica. ---------------------------------------------------------------------------------------

Solo colui che ha abbandonato ogni credo si trova sul sentiero della verità. Altrimenti chi ha pregiudizi, ed un certo credo stabilito non può rivendicare alcuna verità. I credo sono una creazione della mente dell’uomo. La verità non conosce scissioni, pertanto colui che è libero da pregiudizi, ed è imparziale, diviene il detentore del vero, essendone padrone. --------------------------------------------------------------------------------------Quando diventi uno specchio senza pensieri, tutte le distinzioni scompaiono dal mondo. Allora la rosa, l’uccello, la terra, il cielo, il mare, la sabbia e il sole sono tutti un’unica cosa, un’unica energia.

--------------------------------------------------------------------------------------L’amore è una comprensione profonda del fatto che l’altro ti completa, ti rende un cerchio perfetto… conosce solo il dare e il ricevere diviene conseguenza. --------------------------------------------------------------------------------------Non dovete creare un tempio o una chiesa per Dio, è assurdo perché Dio è ovunque! Per chi state creando un tempio, una chiesa o una moschea? Se volete pregare potete farlo ovunque. Dovunque vi inchiniate, vi inchinate a Dio, perché non esiste nient’altro. ---------------------------------------------------------------------------------------

Il credo è d’impedimento alla conoscenza; non aiuta ed è causa del credo che l’uomo è diviso. Non è stato d’aiuto alla crescita spirituale; è stato una delle barriere più grandi. Il credo vi suddivide in cristiani, hindu, mussulmani ecc. Il credo divide la terra e generà guerre… ---------------------------------------------------------------------------------------

La meditazione è l’unico tempio in cui, quando entri sei davvero all’interno di un tempio. ---------------------------------------------------------------------------------------

Il problema autentico è risvegliare nell’individuo quel tanto di consapevolezza capace di generare in lui il desiderio di divenire libero, intelligente, autorealizzato e pienamente consapevole. ---------------------------------------------------------------------------------------

L’amore dovrebbe essere simile al respiro. Dovrebbe semplicemente essere una qualità dentro di te: ovunque ti trovi, con chiunque tu sia, e anche se sei solo, l’amore continua a fluire dal tuo essere. ---------------------------------------------------------------------------------------

Dio naviga in qualsiasi mare del mondo, è presente e non ha bisogno di essere trovato. Esistono semplicemente luoghi e momenti in cui non siamo capaci di essere consapevoli della Sua presenza. Troviamo Dio guardando all’interno di noi e intorno a noi, è anche in una goccia d’acqua che unendosi al mare diventa parte della sua vastità. --------------------------------------------------------------------------------------L’illuminazione è “la grande morte”, perché, con essa, non avrete più un corpo, non avrete più una mente, non avrete più il cuore, non avrete più nulla di ciò che possedete ora: non ne avrete più bisogno, perché sarete l’intero universo.

---------------------------------------------------------------------------------------

Frasi ! Mahatma Gandhi (Mohandas Karmchand Gandhi)

Prendi un sorriso,  regalalo a chi non l'ha mai avuto.  Prendi un raggio di sole,  fallo volare là dove regna la notte.  Scopri una sorgente,  fa bagnare chi vive nel fango.  Prendi una lacrima,  posala sul volto di chi non ha pianto.  Prendi il coraggio,  mettilo nell'animo di chi non sa lottare.  Scopri la vita,  raccontala a chi non sa capirla.  Prendi la speranza,  e vivi nella sua luce.  Prendi la bontà,  e donala a chi non sa donare.  Scopri l'amore,  e fallo conoscere al Mondo. I nostri pensieri, seppur buoni, sono perle false finchè non si trasformano in azioni. Agisci se speri nel cambiamento!

  Le tue convinzioni diventano i tuoi pensieri. I tuoi pensieri diventano le tue parole. Le tue parole diventano le tue azioni. Le tue azioni diventano le tue abitudini. Le tue abitudini diventano i tuoi valori. I tuoi valori diventano il tuo destino. (Mahatma Gandhi) 

Se esiste un uomo non violento, perchè non può esistere una famiglia non violenta? E perchè non un villaggio? una città, un paese, un mondo non violento?

La vita è vita soltanto là dove c'è amore!

Questo messaggio lo dedichiamo ai folli.  A tutti coloro che vedono le cose in modo diverso.  Potete citarli. Essere in disaccordo con loro.  Potete glorificarli o denigrarli, ma l'unica cosa che non potete fare è ignorarli.  Perché riescono a cambiare le cose. 

E mentre qualcuno potrebbe definirli folli, noi ne vediamo il genio.  Perché solo coloro che sono abbastastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero.

Tu e io non siamo che una cosa sola. Non posso farti del male senza ferirmi.

Ritengo che la donna sia la personificazione di quella che io chiamo "non violenza", che significa amore infinito capace di assumere il dolore.  Permettiamo alla donna di estendere questo amore a tutta l'umanità. A lei è dato di insegnare la pace ad un mondo lacerato.

Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo.

È necessario controllare i desideri perché, una volta che si cominci a soddisfarli, sarà ben difficile fermarsi a metà. La vera felicità dell'uomo sta nell'accontentarsi. Chi sia insoddisfatto, per quanto possieda, diventa schiavo dei suoi desideri. La semplicita' e' l'essenza dell'universalita'. La disobbedienza, per essere civile, deve essere sincera, rispettosa, mai provocatoria, deve basarsi su qualche principio assimilato con chiarezza, non deve essere capricciosa e, soprattutto, non deve procedere da alcuna malevolenza od odio.  Dio è coscienza. È perfino l'ateismo dell'ateo. L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la «silenziosa piccola voce» dentro di me. Ogni persona che incontri è migliore di te in qualcosa; in quella cosa impara. La vera moralità consiste non già nel seguire il sentiero battuto, ma nel trovare la propria strada e seguirla coraggiosamente.

"Nessun fiocco di neve si sente mai resposnabile di una valanga"

Giornalista a Gandhi: < Cosa ne pensa della civiltà occidentale? > Gandhi: < Credo che sarebbe un'ottima idea! >

La vita sulla terra e' solo un bolla di sapone.

La gente, generalmente, non riesce a vedere la bellezza nella verità, l'uomo ordinario se ne allontana rendendosi cieco alla bellezza che vi è insita. La vera arte sorgerà ogni qualvolta gli uomini cominceranno a vedere la bellezza della verità. L'uomo e' dove e' il suo cuore, non dove e' il suo corpo. Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.

Chi può negare che molto di ciò che oggi è spacciato per scienza e arte distrugge l'anima anziché innalzarla, e invece di evocare il meglio insito in noi, fa da mezzana alle nostre più basse passioni?

Il male è: Bene o Verità fuori posto

 È meglio essere violenti, se c'è la violenza nel nostro cuore, piuttosto che indossare la maschera della non violenza per coprire la propria impotenza. La violenza è sempre preferibile all'impotenza. Per un uomo violento c'è sempre la speranza che diventi non violento. Per l'impotente questa speranza non c'è.  ▪ La non violenza, che è una qualità del cuore, non può venire da un appello alla ragione. 

Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola d'oro della nostra condotta è la tolleranza reciproca. La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, l'imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un'insopportabile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno. Un genitore saggio lascia che i figli commettano errori. È bene che una volta ogni tanto si brucino le dita. La violenza è un suicidio.

La felicità e la pace del cuore nascono dalla coscienza di fare ciò che riteniamo giusto e doveroso, non dal fare ciò che gli altri dicono e fanno. La purezza di mente e la pigrizia sono incompatibili. La forza non viene dal vigore fisico. Viene da una volontà indomabile. L'amore è la forza più sottile del mondo...

Sono contrario alla violenza perché quando sembra fare del bene, il bene è solo temporaneo, mentre il male che fa è permanente. L'uomo è l'immagine dei suoi pensieri. (Spesso l'uomo diventa quello che crede di essere.) L' occhio per occhio rende cieco il mondo intero La violenza da parte delle masse non eliminerà mai il male.

Chiamare la donna il sesso debole è una calunnia; è un'ingiustizia dell'uomo nei confronti della donna. Se per forza s'intende la forza bruta, allora sì, la donna è meno brutale dell'uomo. Se per forza s'intende la forza morale, allora la donna è infinitamente superiore all'uomo. Non ha maggiore intuizione, maggiore abnegazione, maggior forza di sopportazione, maggior coraggio? Senza di lei l'uomo non potrebbe essere. Se la non violenza è la legge della nostra esistenza, il futuro è con la donna [...]. Chi può fare appello al cuore più efficacemente della donna?  Se soltanto le donne dimenticassero di appartenere al sesso debole, non ho dubbio che potrebbero opporsi alla guerra infinitamente meglio degli uomini. Dite voi cosa farebbero i vostri grandi generali e soldati, se le loro mogli, figlie e madri si rifiutassero di sanzionare la loro partecipazione a qualsiasi forma o tipo di militarismo.

Non c'è occasione in cui le donne debbano considerarsi subordinate o inferiori agli uomini. Le lingue proclamano che la donna è metà dell'uomo e, a parità di ragionamento, l'uomo è la metà della donna. Essi non sono due entità separate, ma metà di una sola cosa. La lingua inglese va oltre e chiama le donne la metà migliore dell'uomo. Non sono che un umile cercatore della Verità, risoluto a trovarla. Non considero nessun sacrificio troppo grande per vedere Dio faccia a faccia. Solamente chi è forte è capace di perdonare. Il debole non sa ne perdonare ne punire La nostra vita deve essere piena di musica, in modo che la melodia pervada tutte le nostre azioni. Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre. 

Un fedele della Verità non dovrebbe fare nulla per rispetto delle convenzioni. Deve essere sempre pronto a correggersi e ogni qualvolta scopre di essere nel torto deve confessarlo, costi quel che costi, ed espiare. Io amo e stimo Gesù, ma non sono cristiano. Lo diventerei se solo vedessi un cristiano comportarsi come lui. Dobbiamo essere contenti di morire se non possiamo vivere come uomini o donne liberi. Mi convinsi ad abbracciare definitivamente il vegetarismo quando mi persuasi che la supremazia degli uomini sugli animali inferiori non implicava che i primi dovessero sfruttare i secondi, ma che i più progrediti dovessero proteggere gli inferiori. La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali. La carne non è un alimento adatto all'essere umano. Il nostro errore è di comportarci come gli animali inferiori, pensando di essere superiori. Bisogna combattere la violenza. Il bene che pare derivarne e' solo apparente; il male che ne deriva rimane per sempre. Chi non controlla i propri sensi e' come chi naviga su un vascello senza timone e che quindi e' destinato a infrangersi in mille pezzi non appena incontrera' il primo scoglio. La felicità e la pace del cuore nascono dalla coscienza di fare ciò che riteniamo giusto e doveroso, non dal fare ciò che gli altri dicono e fanno. Nessun uomo e' inutile, se allevia il peso di qualcun altro. Perche' cambiare il mondo quando possiamo cambiare noi stessi? Non volendo pensare a quello che mi portera' il domani, mi sento libero come un uccello. Chiunque abbia qualcosa che non usa, e' un ladro (Un oggetto, anche se non ottenuto con il furto, e' tuttavia come rubato se non se ne ha bisogno.) Un passo alla volta mi basta Se non avessi il senso dell'umorismo mi sarei suicidato molto tempo fa.

Nel mondo c'è quanto basta per le necessità dell'uomo, ma non per la sua avidità. Nulla consuma il corpo quanto l'ansia e chi ha fede in Dio dovrebbe vergognarsi di essere preoccupato per qualsivoglia cosa. Se un uomo giunge al cuore della propria religione, è giunto al cuore anche delle altre. Dio non ci dimentica mai; siamo noi che dimentichiamo Lui. La fede deve rimanere limpida mentre la vita fluisce via, minuto dopo minuto. La santa vita condotta dai cristiani per me non era in nulla diversa dalla vita degli uomini di altre fedi. Tanto più l'uomo è indulgente con se stesso, tanto più diventa infelice. Supplicare per un favore è barattare la propria libertà. Quando la mia intelligenza si sarà affinata e quando avrò letto di più, capirò meglio. Quanto più l'uomo si conosce, tanto più progredisce. Non è la letteratura né il vasto sapere che fa l'uomo, ma la sua educazione alla vita reale. Che importanza avrebbe che noi fossimo arche di scienza, se poi non sapessimo vivere in fraternità con il nostro prossimo? Non importa quanto insignificante possa essere la cosa che dovete fare: fatela meglio che potete, prestatele tutta l'attenzione che prestereste alla cosa che giudicate più importante; infatti sarete giudicati da queste piccole cose. Il mio obiettivo e' l'amicizia con il mondo intero, e io posso conciliare il massimo amore con la piu' severa opposizione all'ingiustizia. Per praticare la non-violenza, bisogna essere intrepidi e avere un coraggio a tutta prova. Non vale la pena avere la liberta' se questo non implica avere la liberta' di sbagliare. E' meglio essere violenti, se c'e' violenza nei nostri cuori, piuttosto che indossare l'aureola della non violenza per coprire la debolezza. La violenza e' sicuramente preferibile alla debolezza. C'e' speranza per un uomo violento di diventare non violento. Non c'e' questa speranza per i deboli.

Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre... Ma non può contenere la primavera.

Nessuno può farti più male di quello che fai tu a te stesso.

Un codardo non è capace di dichiarare il proprio amore. Questa è una prerogativa del coraggioso.

Ogni male viene dall'orgoglio.

« Quanto più l'uomo si conosce, tanto più progredisce. » « Non sono che un umile cercatore della verità, risoluto a trovarla. Non considero nessun sacrificio troppo grande per vedere Dio faccia a faccia. »

Non sono contrario al progresso della scienza in quanto tale, al contrario, guardo con ammirazione allo spirito scientifico dell'Occidente e se questa ammirazione ha delle riserve è perché lo scienziato dell'Occidente non ha alcun riguardo per le creature più umili di Dio: io aborrisco la vivisezione con tutta l'anima. Detesto l'imperdonabile massacro nel nome della scienza e della cosidetta umanità e considero tutte le scoperte scientifiche che si macchiano di sangue prive di valore. E credo con chiarezza che spunterà un giorno in cui lo scienzato onesto dell'Occidente porrà dei limiti ai metodi attuali di perseguimento della conoscenza. Verranno approntate misure che terranno conto non solamente della famiglia umana, ma di ogni creatura vivente.

Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La verità e la non violenza sono antiche come le montagne.

Se l'amore o la non violenza non fossero la legge del nostro essere, tutto il mio ragionamento andrebbe in pezzi.

---------------------------------------------------------------------------------------

DALAI LAMA

A volte il silenzio è la miglior risposta

Non ottenere quello che vuoi a volte è un meraviglioso colpo di fortuna Non lasciare che una piccola disputa offenda una grande relazione

Quando perdi, non perdere la lezione Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via.

Dobbiamo imparare bene le regole, in modo da infrangerle nel modo giusto. Hanno chiesto al Dalai Lama: "Cosa l'ha sorpresa di più nell'umanità" E lui ha risposto: "Gli uomini...perché perdono la salute per fare soldi e poi perdono soldi per recuperare la salute. Perché pensano tanto ansiosamente al futuro da dimenticarsi di vivere il presente..... cosicché non riescono a vivere né il presente né il futuro Perché vivono come se non dovessero morire mai e perché muoiono come se non avessero mai vissuto

Nessuno è nato sotto una cattiva stella; ci sono semmai uomini che guardano male il cielo.

La vera disciplina non si impone. Non può venire che dall'interno di noi stessi. Noi viviamo molto vicini. Quindi il nostro scopo della vita è aiutare gli altri. E se non potete aiutarli, almeno non fate loro del male. Credo che la felicità e la gioia siano lo scopo della vita. Se sappiamo che il futuro sarà molto buio o doloroso, perdiamo la nostra determinazione a vivere. Perciò la vita è qualcosa che si basa sulla speranza... Una qualità innata tra gli esseri senzienti, particolarmente tra gli esseri umani, è il bisogno o la forte inclinazione a incontrare o a provare la felicità e ad evitare la sofferenza o il dolore. Dunque l'intera base della vita umana è l'esperienza a vari livelli della felicità. Raggiungere o provare la felicità è lo scopo della vita.

Vivi una vita buona e onorata. Così quando invecchierai e penserai al passato, sarai capace di goderne una seconda volta

Siamo tutti esseri umani e, da questo punto di vista, siamo uguali. Noi tutti vogliamo la felicità e non vogliamo soffrire. Se consideriamo questo fatto, troveremo che non ci sono differenze tra persone di diversa fede, razza, colore, cultura. Tutti noi abbiamo questo comune senso di felicità. ------------------------Dormire è la miglior meditazione. ------------------------Non dimenticare le 3 R: Rispetto per te stesso, Rispetto per gli altri Responsabilità per ogni tua azione ------------------------Il silenzio di labbra cucite non è silenzio. Si potrebbe ottenere lo stesso risultato tagliando la lingua, ma anche questo non sarebbe silenzio.  È silenzioso colui che, pur avendo la possibilità di parlare, non pronuncia nessuna parola inutile. ------------------------Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara.

---------------------------------------------------------------------------------------

Johann Wolfgang von Goe#e
Attimo, sei bello. L'uomo è una creatura che sa presto, ma mette in pratica tardi. Tu mi domandi com'è la gente di qui? E io ti devo rispondere: come dappertutto! Il genere umano è cosa davvero monotona. La maggior parte degli uomini consuma quasi tutto il suo tempo per vivere, e

quel poco che gli resta di libertà, li spaventa tanto, che cercano con ogni mezzo di liberarsene.... (...Monotona cosa è l'uman genere. Quasi tutti passan la maggior parte dei tempo lavorando per vivere, e quel po' di libertà che gli sopravvanza li opprime talmente che cercano con ogni mezzo di liberarsene. O destino dell'uomo!) Sollevare il sipario ed introdurvisi: questo è tutto! Perché indugiare, perché temere? Forse perché ci è ignoto cosa viene al di là di esso? O perché di là si ritorna? Perché la nostra mente è fatta in modo da pensare che vi siano tenebre e caos là dove non sappiamo nulla di certo.  Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo. Le difficoltà crescono man mano che ci si avvicina alla meta. La religione cristiana era nelle intenzioni una rivoluzione politica che, fallita, divenne poi morale. Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L'audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso. L'uomo è cosi superficiale, che anche dove ha la vera sicurezza della sua esistenza, dove lascia l' orma della sua presenza, cioè nel ricordo, nel cuore dei suoi amici, anche lì deve venir meno, deve sparire, prontamente sparire.  Una persona non va mai lontano se non sa dove deve andare. Qual è il miglior governo? Quello che ci insegna a governarci da soli.  Non basta sapere, si deve anche applicare; non è abbastanza volere, si deve anche fare.

Ciò che non si comprende, nemmeno si possiede.

Niente è più terribile dell'ignoranza in azione.

Il dubbio cresce con la conoscenza. 

Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati.

Se le scimmie sapessero annoiarsi, potrebbero diventare uomini.

---------------------------------------------------------------------------------------

William Blake

Quando le porte della percezione si apriranno tutte le cose appariranno come realmente sono: infinite.

Se il Sole e la Luna dubitassero, subito si spegnerebbero.

Non cercar mai di dire il tuo amore, amore che giammai può essere detto, perché il vento gentile trascorre, silente, invisibile.

Ciò che è grande è necessariamente oscuro per gli uomini deboli. Ciò che può essere reso chiaro all'idiota non merita la mia attenzione. Non vi sarebbe commiserazione se non creassimo il povero, e la pena non esisterebbe se tutti fossero felici come noi.

Pensa al mattino. Agisci nel pomeriggio. Mangia alla sera. Dormi di notte.

Nessun uccello vola troppo in alto, se vola con le proprie ali. È più facile perdonare un nemico che un amico.

Senza contrari non c'è progresso.

---------------------------------------------------------------------------------------

Paulo Coelho
 "Il vero io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te."   "E' proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante."   "Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni."   "Soltanto una cosa rende impossibile un sogno: la paura di fallire."   "Sembra che tutti abbiano l'idea esatta di come dobbiamo vivere la nostra vita. E non sanno mai come devono vivere la loro."   "Ascolta il tuo cuore, esso conosce tutte le cose."   "L'universo ci aiuta sempre a lottare per i nostri sogni, per quanto sciocchi possano sembrare. Perché sono nostri e soltanto noi sappiamo quanto ci costa sognarli."   "A volte la felicità è una benedizione, ma generalmente è una conquista."   "La felicità è qualcosa che si moltiplica quando viene condivisa."   "Se ascolteremo il bambino che abbiamo nell'anima, i nostri occhi torneranno a brillare. Se non perderemo il contatto con questo bimbo, non smarriremo il rapporto con la vita." 

 "Se non penserò all'amore, non sarò niente."

---------------------------------------------------------------------------------------

An#ony de Mello
 La vita è quella cosa che ci accade mentre siamo impegnati a fare altri progetti (....La vita: tutto ciò che ci accade mentre siamo intenti a progettare il futuro.) La nostra grande tragedia è che sappiamo troppo. Pensiamo di sapere: questa è la tragedia. E dunque, non scopriamo mai. La vita è un mistero, il che significa che la mente razionale non è in grado di comprenderla. Per questo dovete svegliarvi, e improvvisamente vi renderete conto che la realtà non è problematica: il problema siete voi.

La vita è un banchetto, al quale la maggior parte degli uomini rinuncia. La Vita non dice nulla, mostra tutto. "Mi sento bene perché il mondo va bene". Sbagliato! Il mondo va bene perché io mi sento bene. È sbagliato pensare di poter raggiungere e afferrare la felicità.  La felicità non si può conseguire in se stessa perché non è un oggetto ma un cammino. La tua felicità non può dipendere dal giudizio della gente.

La felicità dipende dalla consapevolezza.

Se davvero sapessi godere della vita e dei semplici piaceri dei sensi! Rimarresti di stucco. Confucio ha detto: "Chi vuole essere felice deve cambiare spesso". Se vuoi essere felice, segui il flusso della vita! Il contatto con la realtà, istante per istante, porta alla felicità. La ricerca della felicità è talvolta la felicità stessa. Per ottenere la felicità non devi fare nulla, perché la felicità è qualcosa che già possiedi. Noi siamo circondati da gioia, felicità, amore. Ma la maggior parte della gente non ne ha la più pallida idea. Quando capirai chi sei, non sarai più lo stesso, niente potrà più toccarti, e nessuno potrà farti del male. Spesso le persone non vogliono crescere davvero, non vogliono cambiare, cioè non vogliono essere felici. Ogni volta che sei infelice, aggiungi alla realtà una reazione negativa.

Quando conosci la verità solo nella tua testa, non cambi. Quando la percepisci anche nel corpo e nello spirito, inizi a cambiare

Le persone sono infelici quando si identificano con un'etichetta... Identificarsi con il denaro, il lavoro o la posizione sociale è un grave errore. La verità non si trova mai nei lunghi ragionamenti. Si scopre all'improvviso. Nessun altro può capire al posto tuo. Sei tu a dover cercare, capire, conoscere. Non guardare alle cose attraverso il filtro dei tuoi concetti: ogni cosa diventerà unica, autentica, e non ti annoierai mai. La gioia non ha niente a che vedere con i condizionamenti esterni....Molte persone non sono felici perché impongono condizioni alla propria felicità. Man mano che le illusioni si sbriciolano, si inizia a conoscere la felicità. Sii pronto a capire, ad ascoltare, a mettere in discussione il tuo intero sistema di convinzioni. Una volta pervenuti alla verità, i concetti diventano inutili. La verità non è una cosa da cercare. Se tu smettessi di essere dogmatico, te ne accorgeresti. Quando guardiamo una persona, in realtà non vediamo quella persona: pensiamo soltanto di vederla. Quel che vediamo è qualcosa che abbiamo fissato nella nostra mente. Riceviamo un'impressione e ci atteniamo a quell'impressione, continuando a guardare quella persona attraverso il filtro di quell'impressione. E questo lo facciamo quasi con tutto.

Osservate le vostre reazioni a ogni episodio della giornata, osservate le vostre convinzioni. Interrogatevi! Siete disposti a mettere in discussione le vostre convinzioni? Se la risposta è negativa, allora siete pieni di preconcetti e reagite meccanicamente.

---------------------------------------------------------------------------------------

ALBERT EINSTEIN

La vita è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti. Analizzando e valutando tutte le idee, ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile da realizzare, finchè un giorno arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza Soltanto una vita vissuta per gli altri è una vita che vale la pena vivere....Una vita che miri principalmente a soddisfare i desideri personali conduce prima o poi a un'amara delusione.

Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.

Per perdere la testa, bisogna averne una. La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. [Attribuita anche a Frank Zappa]

Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.

La pace non può essere mantenuta con la forza, può essere solo raggiunta con la comprensione.

La scuola deve far sì che un giovane ne esca con una personalità armoniosa e non ridotto a uno specialista. Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. Leggo spesso la Bibbia, ma il suo testo originale mi è rimasto inaccessibile.

Non mi preoccupo mai del futuro, arriva sempre abbastanza presto.

Niente beneficerà la salute umana ed aumenterà le possibilità di sopravvivere sulla Terra quanto l'evoluzione verso una dieta vegetariana.

È meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.

"Il mondo non è minacciato dalla gente che fa del male, ma dalla gente che osserva senza fare niente" (.."Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l'inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare.") "Solo quelli che sono abbastanza folli da pensare di cambiare il mondo, lo cambiano davvero"

"Un uomo intelligente risolve il problema. Un uomo saggio lo evita" Il processo di una scoperta scientifica è, in effetti, un continuo conflitto di meraviglie. L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo. L'importante è non smettere di fare domande. "Spazio e tempo non sono condizioni in cui viviamo, bensì sono modi di pensare"  L'umanità avrà la sorte che saprà meritarsi. Non si può risolvere un problema con la stessa mentalità che l'ha generato. Nulla è più pratico di una buona teoria.

 "Il valore di un uomo dovrebbe essere misurato in base a quanto da e non in base a quanto è in grado di ricevere."  Nella fase giovanile dell'evoluzione spirituale dell'uomo la fantasia umana creò a propria immagine divinità che supponeva dovessero determinare il mondo fenomenologico. L'idea di Dio nelle religioni insegnate oggi, è una sublimazione di quell'antica concezione degli dèi. Il suo carattere antropomorfico è dimostrato, per esempio, dal fatto che gli uomini si rivolgano all'Essere Divino con preghiere, e ne implorino l'esaudimento dei propri desideri.

Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore. Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore.

Tutto dovrebbe essere reso il più semplice possibile, ma non più semplice. L'individuo è degradato a mero strumento; egli diventa materiale umano. […] Nel nostro tempo, la mentalità militare si è fatta ancora più pericolosa che in passato, perché le armi offensive sono diventate molto più potenti di quelle difensive. Perciò essa conduce di necessità alla guerra preventiva. L'insicurezza generale che ad essa si accompagna porta a sacrificare i diritti civili del cittadino al presunto bene dello Stato. Ci sono solo due modi di vivere la propria vita: uno come se niente fosse un miracolo; l'altro come se tutto fosse un miracolo. La cosa più bella con cui possiamo entrare in contatto è il mistero. È la sorgente di tutta la vera arte e di tutta la vera scienza. Chi non è più in grado di provare né stupore né sorpresa è, per così dire, morto; i suoi occhi sono spenti. L'impressione del misterioso, sia pure misto a timore, ha suscitato, tra l'altro, la religione. La differenza fra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i dei limiti. Non si può prevenire e preparare una guerra allo stesso tempo. La prima necessità dell'uomo è il superfluo. Non c'è, a questo mondo, grande scoperta o progresso che tenga, fintanto che ci sarà anche un solo bambino triste. La ricerca della verità è più preziosa del suo possesso. La scienza intera non è altro che un modo più sofisticato del pensare quotidiano. Chi ha cari i valori della cultura non può non essere pacifista. È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità. Finché ci saranno gli uomini, ci saranno le guerre Il matrimonio è il tentativo fallimentare di trasformare un caso in qualcosa di duraturo. L'amore porta molta felicità, molto più di quanto struggersi per qualcuno porti dolore. La mia religione consiste in una umile ammirazione dello spirito superiore e infinito il quale si rivela nei

dettagli minuti che riusciamo a percepire con le nostre menti fragili e deboli. Ecco la mia idea di Dio, la convinzione profondamente emotiva della presenza di una razionalità suprema che si rivela nell'universo incomprensibile. La saggezza non è un prodotto dell'istruzione ma del tentativo di acquisirla, che dura tutta la vita. Credo nel Dio di Spinoza che si rivela nell'armonia di tutto ciò che esiste, ma non in un Dio che si occupa del destino e delle azioni degli esseri umani.

"Dio non è niente altro che l'espressione e il prodotto delle debolezze umane e la bibbia è una raccolta di leggende dignitose ma primitive e per quannto sottile sia, nessuna interpretazione può modificare questo dato" Tutti siamo consapevoli della difficile e minacciosa situazione in cui si trova la società umana, stretta in una sola comunità da un destino comune; tuttavia solo pochi agiscono tenendo presente ciò. La maggior parte della gente continua a vivere la propria vita giorno per giorno: per metà spaventati, per metà indifferenti, se ne stanno a guardare la spettrale tragicommedia che viene rappresentata sulla scena internazionale di fronte agli occhi e alle orecchie del mondo. Ma su questa scena, sulla quale gli attori sostengono, sotto la luce dei riflettori, le parti stabilite, viene deciso il nostro destino di domani, la vita o la morte delle nazioni.

"La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il dono" Non hai veramente capito qualcosa finché non sei in grado di spiegarlo a tua nonna. Non possiamo disperare nell'umanità, dal momento che noi stessi siamo esseri umani. La tragedia della vita è ciò che muore dentro ogni uomo col passare dei giorni.

---------------------------------------------------------------------------------------

Geor% Bernard Shaw
Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee. Il segreto per essere infelici sta nell'avere il tempo sufficiente per domandarsi se si è felici.  L'unico periodo in cui la mia educazione si è interrotta è quando andavo a scuola. La libertà significa responsabilità: ecco perché molti la temono. La giovinezza è una cosa meravigliosa: che crimine, sprecarla nei bambini! Non aspettare il momento opportuno: crealo! La maggior parte di noi nasce con l'aiuto del medico e muore allo stesso modo.

Nei certificati di nascita è scritto dove e quando un uomo è venuto al mondo, ma non vi è specificato il motivo e lo scopo. Alcuni vedono le cose come sono e dicono perché? Io sogno cose non ancora esistite e chiedo perché no? Noi siamo le tombe viventi di bestie assassinate macellate per soddisfare i nostri appetiti. Se siamo tombe viventi di animali, come possiamo aspettarci condizioni di vita ideali sulla terra? Noi giammai ci fermiamo a domandare nei nostri banchetti se gli animali, come gli uomini, possano in qualche modo avere dei diritti. Noi preghiamo nelle domeniche affinché possiamo avere una luce per guidare i nostri passi sul nostro cammino. Noi siamo nauseati dalla guerra, noi non desideriamo combattere. Il pensiero di essa riempie ora di spavento i nostri cuori, eppure noi ci rimpianziamo di cadaveri. Simili a corvi, noi viviamo e ci nutriamo di carne, indifferenti alla sofferenza e al dolore che noi così facendo causiamo: se così noi trattiamo per sport o per profitto, animali privi di difesa, come possiamo sperare in questo modo di conseguire la pace di cui diciamo di essere così ansiosi? Noi preghiamo per essa, sopra ecatombi di massacrati, Dio, mentre oltraggiamo la legge morale. Così, la crudeltà genera la sua progenie: la guerra. Quando Dio ha fatto l'uomo e la donna non li ha brevettati. Così da allora qualsiasi imbecille può fare altrettanto. Guardati dall'uomo il cui dio è nei cieli. Il peccato peggiore verso le nostre care creature non è quello di odiarle, ma di essergli completamente indifferenti: questa è l'essenza dell'inumanità Niente rende l'uomo più egoista del suo lavoro. Esistono cinque categorie di bugie; la bugia semplice, le previsioni del tempo, la statistica, la bugia diplomatica e il comunicato ufficiale. È pericoloso essere sincero a meno che siate inoltre stupido Il lavoro di una donna è quello di sposarsi il più presto possibile e quello di un uomo quello di mantenersi scapolo finché può. Non è che abbiamo perso la fede: l'abbiamo semplicemente trasferita da Dio alla professione medica. Quando sapremo cosa è Dio, noi stessi saremo dei. Quelli che sanno, fanno. Quelli che non sanno, insegnano. Che tu creda o no che Gesù era Dio, devi ammettere che era un eccellente economista politico In paradiso un angelo non è niente di particolare. Una vacanza perpetua è una definizione calzante di inferno. Non sa niente, e crede di saper tutto. Questo fa chiaramente prevedere una carriera politica. Non fare ad altri ciò che vorresti essi facessero a te. Potrebbero avere gusti diversi dai tuoi. Quando un uomo vuole ammazzare una tigre, lo chiama sport; quando la tigre vuole ammazzare lui, la chiama ferocia. 

L'uomo vive per stupire molto più di quanto lo faccia per stupirsi. (Attribuita anche a Oscar Wilde) ▪ ▪ L'ipocrisia è l'omaggio che la verità rende all'errore. ▪ ▪ L'esperienza insegna che gli uomini dall'esperienza non hanno mai imparato nulla.

L'uomo ragionevole adatta se stesso al mondo, quello irragionevole insiste nel cercare di adattare il mondo a se stesso. Così il progresso dipende dagli uomini irragionevoli. Uno è tanto più rispettabile quante più sono le cose di cui si vergogna. C'è una sola religione, benché ne esistano un centinaio di versioni.  "Le persone che progrediscono nella vita sono quelle che si danno da fare per trovare le circostanza che vogliono e se non le trovano le creano" Le regole di vita dei primi cristiani non furono fatte per durare, perché i primi cristiani non credevano che il mondo stesso fosse destinato a durare. Le colpe dello scassinatore sono le virtù del finanziere. Una vita spesa a commettere errori è molto più utile di una vita consumata a non far niente. L'assassinio: la forma estrema di censura. L'abnegazione ci permette di sacrificare gli altri senza alcuno scrupolo. Nessuna domanda è più difficile di quella la cui risposta è ovvia. Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso e si usano le opere d'arte per guardare la propria anima La scienza è sempre imperfetta. Ogni volta che risolve un problema, ne crea almeno dieci nuovi. La minoranza qualche volta ha ragione, la maggioranza ha sempre torto. Quando, in questo mondo, un uomo ha qualcosa da dire, la difficoltà non sta nel fargliela dire, ma nell'impedirgli di dirla troppo spesso. Se i genitori riuscissero soltanto a capire quanto annoiano i loro figli. L'americano al 100% è un idiota al 99%!

---------------------------------------------------------------------------------------

Oscar Wilde
Le donne non si comprendono, si amano Quello che un uomo veramente possiede è quanto ha dentro di sè; quanto ha fuori di sè non dovrebbe avere la benchè minima importanza.

Oggigiorno si conosce il prezzo di tutto, ma non si conosce il valore di niente. Il segreto per rimanere giovani sta nell'avere una sregolata passione per il piacere. Fornite alle donne occasioni adeguate e le donne potranno fare di tutto. Non credo ai miracoli. Ne ho visti fin troppi. Non si è mai troppo prudenti nella scelta dei propri nemici. Amare se stessi è l'inizio di un idillio che dura tutta la vita. Una cosa non è necessariamente vera perché un uomo è morto per realizzarla.  Ho il culto delle gioie semplici. Esse sono l'ultimo rifugio di uno spirito complesso. Niente che accada davvero ha la minima importanza. Solo i grandi maestri di stile sanno essere oscuri Bisognerebbe essere sempre un po' improbabili. Tutti coloro che sono incapaci di imparare si sono messi a insegnare. Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto. La Bellezza è l'unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Le filosofie si disgregano come la sabbia, le credenze si succedono l'una sull'altra, ma ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, ed un possesso per tutta l'eternità.

---------------------------------------------------------------------------------------

Jim Mor&son (James D(glas Mor&son)
"Non ho chiesto di nascere, ora lasciatemi vivere come voglio"

"La vita è come uno specchio. Ti sorride se la guardi sorridendo." Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. Tra il reale e l'irreale c'è una porta: quella porta siamo noi. Vorrei essere nato al contrario per capire questo mondo storto. La mente mette i limiti, il cuore li spezza. Non accontentarti dell'orizzonte, cerca l'infinito. Vivi intensamente ogni piccola cosa della tua vita, perché un giorno, queste piccole cose,

sembreranno grandissime. Alcuni dicono che la pioggia sia brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime. Non fuggire in cerca di libertà quando la tua più grande prigione è dentro di te. Non riempire la tua vita di attimi... Riempi i tuoi attimi di vita. Non serve strappare le pagine della nostra vita.  Basta voltare pagina e ricominciare. Un giorno incontrai un bambino cieco... mi chiese di descrivergli il mare, io osservandolo glielo descrissi, poi mi chiese di descrivergli il mondo... io piangendo glielo inventai... Beato chi non avrà mai sogni da realizzare perché non sarà mai deluso... Vivi la vita attimo per attimo, come se fosse l'ultimo. Ti potranno tagliare le ali, ma non potranno impedirti di volare. La mia vita comincia con un divieto: vietato vietare. Il mio più grande dolore è non poter far niente per la persona che amo. Amare significa pensare intensamente a qualcuno, dimenticando sé stessi. Quando moriremo andremo sicuramente in paradiso perché l'inferno l'abbiamo già vissuto qui. Solo chi sogna impara a volare. Le persone credono di essere libere, ma sono solo libere di crederlo. Non tradire chi ti sorride: potrebbe avere la morte nel cuore e regalarti ugualmente un po' di vita. Vivere senza tentare significa rimanere con il dubbio che ce l'avresti fatta. Il miglior esempio da seguire è se stessi. Non è cercando di essere gli altri che siamo noi stessi. Il vero amico non è colui che ti ascuga le lacrime, ma colui che non te le fa cadere! È meglio essere odiati per ciò che siamo, che essere amati per la maschera che portiamo. Se vuoi uccidere un uomo privalo del suo sogno più bello. Se il destino è contro di me, peggio per lui. Voglio morire ubriaco per vomitare davanti alle porte dell'inferno. Quando imparerai a fregartene della gente, solo allora sarai grande. I dubbi te li crea la libertà. Chi rinuncia ai sogni è destinato a morire. Se pensi che l'amore sia un sogno, non stupirti se ti sveglierai piangendo.

Uccidere é il coraggio di un momento... vivere il coraggio di sempre. Se per vivere ti dicono "siediti e stai zitto" tu alzati e muori combattendo. Il futuro non esiste, é qualcosa che noi rincorriamo e quando lo raggiungiamo subito diventa presente e poi passato. La felicità é fatta di niente... che al momento in cui la vivi sembra tutto A volte basta un attimo per scordare una vita ma a volte non basta una vita per scordare un attimo. Chi ama per gioco se ne pentirà quando per gioco sarà amato Bimbo mi chiedi cos'é l'amore? Cresci e lo saprai.  Bimbo mi chiedi cos'é la felicità? Rimani bimbo e lo saprai.

Crescere vuol dire avere il coraggio di non strappare le pagine della nostra vita ma semplicemente voltare pagina.  Crescere significa riuscire a superare i grandi dolori senza dimenticare.  Crescere significa avere il coraggio di guardare il mondo e di sorridere.  Crescere significa guardarsi indietro e abbracciare i ricordi senza piangere.  Crescere è saper distinguere la realtà dai sogni.  Crescere è sapersi rialzare dopo una brutta caduta.  Crescere... non tutti hanno voglia di crescere... forse perché sono consapevoli delle difficoltà che incontreranno crescendo... Ama ragazza, ama perdutamente e, se ti dicono l'amore è peccato, ama il peccato e sarai innocente.

Non aver paura della morte... Fa meno male della vita! Andare sempre contro vento. Soltanto così è possibile alzarsi in volo. A volte il vincitore é semplicemente un sognatore che non ha mai mollato. Se devi vivere tutta la vita strisciando come un verme, alzati e muori! Quando la guerra sarà finita, saremo troppo stanchi per goderci la vita. Può darsi che per il mondo tu non sia nessuno, ma per qualcuno tu sia tutto il mondo. Volevo solo provare i confini della realtà... Ero curioso di vedere cosa sarebbe successo. Tutto qui: solo curiosità.

Ridere e scherzare non sempre vuol dire essere felici, a volte si ride e si scherza per dimenticare che si vorrebbe piangere. Chi disse che l'amore è un sogno fu il primo a dire che ai sogni non bisogna mai credere... Sono nato piangendo mentre tutti ridevano e morirò ridendo quando tutti piangeranno. Datemi un sogno in cui vivere, perchè la realtà mi sta uccidendo... Non parlare mai di amore e pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocifisso.

Non prendertela se ti dicono che sei un figlio di ****: siamo tutti fratelli!

---------------------------------------------------------------------------------------

Platone
Nessuno sa cosa sia la morte e se essa non sia il maggiore di tutti i beni; e invece gli uomini ne hanno paura, come se sapessero bene che essa è il più grande dei mali. Mai temerò e fuggirò quelle cose che io non so se siano buone, per altre che, invece, so e riconosco cattive Una vita senza ricerca non è degna per l'uomo di essere vissuta.  L'anima se ne sta smarrita per la stranezza della sua condizione e, non sapendo che fare, smania e fuor di sé non trova sonno di notte né riposo di giorno, ma corre, anela là dove spera di poter rimirare colui che possiede la bellezza. E appena l'ha riguardato, invasa dall'onda del desiderio amoroso, le si sciolgono i canali ostruiti: essa prende respiro, si riposa delle trafitture e degli affanni, e di nuovo gode, per il momento almeno, questo soavissimo piacere. [...] Perché, oltre a venerare colui che possiede la bellezza, ha scoperto in lui l'unico medico dei suoi dolorosi affanni. Questo patimento dell'anima, mio bell'amico a cui sto parlando, è ciò che gli uomini chiamano amore. L'anima di un uomo è immortale e incorruttibile. L'uomo è un prigioniero che non può aprire la porta della sua prigione e scappare... deve aspettare; e non è libero di gestire la sua vita finché un dio non lo chiama.

---------------------------------------------------------------------------

Socrate
L'ignoranza è l'origine di tutti i mali. L'esser contenti è una ricchezza naturale, il lusso è una povertà artificiale. L'uomo più ricco è quello che si accontenta di poco, perché la contentezza è la ricchezza data dalla natura. Più gente conosco, e più apprezzo il mio cane. Praticare il bene è un affare. Se l'uomo non lo persegue è solo perché non ha la minima idea di dove si trovi il bene. Pertanto non è malvagio ma ignorante. Sono un cittadino, non di Atene o della Grecia, ma del mondo. Quella che sul piano soggettivo è la felicità, sul piano oggettivo coincide con la realizzazione della propria essenza. Chi vuol muovere il mondo prima muova se stesso.

Ero veramente un uomo troppo onesto per vivere ed essere un politico. Bisogna mangiare per vivere, non vivere per mangiare. (...I cattivi vivono per mangiare e bere, mentre i buoni mangiano e bevono per vivere.) Che strana cosa sono il piacere e il dolore; sembra che ognuno di loro segua sempre il suo contrario e che tutti e due non vogliano mai trovarsi nella stessa persona. ▪ ▪ È meglio subire ingiustizia piuttosto che farla. ▪ Tutte le guerre sono combattute per denaro. L'importante non è vivere, ma vivere bene. La morte è l'una o l'altra di due cose. O è un annullamento e i morti non hanno coscienza di nulla; o, come ci vien detto, è veramente un cambiamento, una migrazione dell'anima da un luogo ad un altro. La retorica, dunque, a quanto pare, è artefice di quella persuasione che induce a credere ma che non insegna nulla intorno al giusto e all'ingiusto. La scienza non è altro che percezione. Il mio consiglio per te è di sposarti; se troverai una buona moglie, sarai felice; se non la troverai diventerai un filosofo.

---------------------------------------------------------------------------------------

F&e)ich Nie*sche
Che cosa è verità? Inerzia; l'ipotesi che ci rende soddisfatti; il minimo dispendio di forza intellettuale. Cosa sono in fondo le verità dell'umanità? Sono gli errori irrefutabili dell'umanità. "Tanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare" Amo le brevi abitudini e le considero mezzo inestimabile per imparare a conoscere molte cose. Come? L'uomo è soltanto un errore di Dio? O forse è Dio soltanto un errore dell'uomo? L'ateismo [...] non è un risultato, e tanto meno un avvenimento – come tale non lo conosco: io lo intendo per istinto. Sono troppo curioso, troppo problematico, troppo tracotante, perché possa piacermi una risposta grossolana. Dio è una risposta grossolana, un'indelicatezza verso noi pensatori. In fondo è solo un grossolano divieto che ci vien fatto: non dovete pensare! I fatti non ci sono, bensì solo interpretazioni. Quello che non mi uccide, mi rende più forte. Com'è venuta nel mondo la ragione? Com'è giusto che arrivasse, in un modo irrazionale.

Il cristianesimo richiede fede e nient'altro che fede, e respinge con passione la ricerca delle motivazioni. La felicità non è fare tutto ciò che si vuole, ma volere tutto ciò che si fa. Nel vero amore è l'anima che abbraccia il corpo.

La vista continua di persone sofferenti fa diminuire continuamente la compassione. Invece, si diventa tanto più sensibili al dolore degli altri quanto più si è capaci di partecipare alla loro gioia. Le convinzioni, più delle menzogne, sono nemiche pericolose della verità. Nessun vincitore crede al caso. "Io vi insegno il superuomo". L'uomo è qualcosa che deve essere superato. In passato foste scimmie, ma ancor oggi l'uomo è più scimmia di qualsiasi scimmia. La vita non è cento volte troppo corta per annoiarsi? Non c'è niente da fare: ogni maestro ha un solo allievo, e questo gli diventa infedele perché è destinato anche lui a diventare maestro.

---------------------------------------------------------------------------------------

Geor% Orwell (pseudonimo ! E&c A+hur Blair)

Se la libertà significa qualcosa, significa il diritto di dire alla gente ciò che non vuol sentirsi dire (da La libertà di stampa, in La fattoria degli animali) "L'ignoranza è la madre della devozione" 

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario. Il non esporre i propri pensieri ad un adulto sembra una cosa istintiva dai sette od otto anni in su. L'obiettivo sottinteso del "progresso" è, non esattamente, forse, il cervello sotto spirito, ma comunque un orribile abisso subumano di mollezza e inettitudine.  A volte si ha l'impressione che le parole "socialismo" e "comunismo" attraggano a sé con forza magnetica ogni bevitore di succhi di frutta, ogni nudista, ogni portatore di sandali, ogni maniaco sessuale, quacchero, guaritore naturista, pacifista e femminista d'Inghilterra.  "Chi controlla il presente controlla il passato. Chi controlla il passato controlla il futuro" 

Il peggior criminale che abbia mai camminato su questa terra è moralmente superiore al giudice che lo condanna alla forca. L'uomo è l'unica creatura che consuma senza produrre. Egli non dà latte, non fa uova, è troppo debole per tirare l'aratro, non può correre abbastanza velocemente per prendere conigli. E tuttavia è il re di tutti gli animali.

---------------------------------------------------------------------------------------

Ald(s Huxley
Il controllo sulle società continuerà a esercitarsi dopo che l'uomo è venuto al mondo; mediante il castigo, come accadeva in passato, e in misura sempre maggiore mediante metodi più efficienti di premio e di manipolazione scientifica. "Ci sarà in una delle prossime generazioni un metodo farmacologico per far amare alle persone la loro condizione di servi e quindi produrre dittature, come dire, senza lacrime; una sorta di campo di concentramento indolore per intere società in cui le persone saranno private di fatto delle loro libertà, ma ne saranno piuttosto felici"

Il fatto che gli uomini non imparino molto dalla storia è la lezione più importante che la storia ci insegna. Ci sono tre tipi d'intelligenza: l'intelligenza umana, l'intelligenza animale e l'intelligenza militare.  Il più delle volte l'ignoranza può essere vinta: noi non sappiamo perché non vogliamo sapere. La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Non esistono formule, né metodi: solo amando noi impariamo ad amare. Bene è ciò che unisce; male ciò che separa. I fatti non cessano di esistere solo perché noi li ignoriamo. Definito in termini psicologici, un fanatico è un uomo che compensa consciamente un dubbio segreto. Datemi genitori migliori e vi darò un mondo migliore.  Il controllo sulle società continuerà a esercitarsi dopo che l'uomo è venuto al mondo; mediante il castigo, come accadeva in passato, e in misura sempre maggiore mediante metodi più efficienti di premio e di manipolazione scientifica. La libertà, come tutti sappiamo, non fiorisce in un paese che sta sempre sul piede di guerra, o che si prepra a combattere. Una crisi permanente giustifica il controllo su tutto e su tutti, da parte del governo centrale L'equivalente politico di una teoria scientifica o di un sistema filosofico compiuto è la dittatura totalitaria. L'amore vero essendo infinito ed eterno, non può essere consumato che nell'eternità.

L'amore è incompatibile con la vita. Il desiderio di due cuori che si amino veramente, non è vivere insieme, ma morire insieme. Voi conoscerete la verità, e la verità vi renderà folli.

---------------------------------------------------------------------------------------

Citazioni ! Noam Chomsky
Certamente tutti dicono di essere a favore della pace. Hitler diceva che era per la pace. Tutti sono per la pace. La domanda è: quale tipo di pace? Una multinazionale è più vicina al totalitarismo di qualunque altra istituzione umana. Il potere sta finendo in mano ai sistemi totalitari, di fatto vere e proprie tirannidi private. La democrazia ha bisogno della dissoluzione del potere privato. Finché esiste il potere privato nel sistema economico, è una barzelletta parlare di democrazia. Non si può nemmeno parlare di democrazia, se non c'è un controllo democratico dell'industria, del commercio, delle banche, di tutto. Non meno insidioso è invocare la «rivoluzione» in un'epoca in cui non esistono neppure i germi di nuove istituzioni, per non parlare della consapevolezza morale e politica che potrebbe portare ad una modificazione sostanziale della vita sociale. Se ci sarà una «rivoluzione» nell'America di oggi, si tratterà indubbiamente di una spinta verso una qualche varietà di fascismo.(tratto da - I nuovi mandarini) Due delle maggiori case farmaceutiche americane, Eli Lilly and Smithkline Beecham, sono state accusate di aver causato la morte di 80 persone per aver messo in vendita farmaci accompagnati da fogli illustrativi ingannevoli. Sono state condannate a pagare 80.000 dollari per la morte di 80 persone. Ma se qualcuno uccide ottanta persone per strada, finisce dritto nel braccio della morte. (tratto da - I nuovi mandarini) La rapidità con cui una notizia viene fornita dà l'illusione di vivere al centro degli avvenimenti, ma significa soltanto che siamo sottoposti a una propaganda ancora più intensa. Quando gli avvenimenti sono istantanei e appassionanti, ci lasciamo trascinare dal loro flusso. Secondo me la superficialità, non la rapidità, incide sulla percezione del presente. Ma si fa di tutto per cancellare ogni memoria. (tratto da - I nuovi mandarini) Parlare in modo complicato, utilizzare parole difficili sta a segnalare che si fa parte dei privilegiati, si viene invitati ai convegni, coperti di onori. Ma bisogna chiedersi se tutti quei discorsi hanno un contenuto, se non si riesce a dire la stessa cosa con parole semplici. È quasi sempre possibile.(Due ore di lucidità) Lo strumento principale del sistema di "lavaggio del cervello in regime di libertà", che raggiunge la forma più alta nel paese più libero, consiste nell'incoraggiare il dibattito sui problemi politici, costringendolo però entro presupposti che incorporano le dottrine fondamentali della linea ideologica ufficiale.(Pirati e Imperatori) Occorre tenere ben presente un altro fatto cruciale: gli attuali scandali sono un grande riconoscimento ai movimenti popolari degli anni sessanta e successivi, che hanno obbligato lo stato a ricorrere a operazioni clandestine per mascherare il proprio terrorismo e la propria violenza; operazioni così complesse da non poter essere totalmente celate alla vista del pubblico.(Pirati e Imperatori)

Personalmente, non ho alcuna certezza su quale sia la "strada giusta", e non mi impressiona la sicurezza con cui invece si pronunciano altri, compresi alcuni buoni amici. Penso che la facilità e la capacità che hanno di parlare con tanta sicurezza, non ci porti molto lontano. Possiamo tentare di formulare le nostre previsioni, i nostri obiettivi, i nostri ideali a lunga scadenza; e possiamo (e dobbiamo) impegnarci a lavorare su problemi che abbiano un significato umano.(anarchia e libertà) In realtà, i partiti rappresentano fondamentalmente interessi di classe e le classi, in una società come quella di cui ci stiamo occupando, dovrebbero essere eliminate o quantomeno superate. (anarchia e libertà)

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PARTE TERZA: POESIE 1- Pensa a un mondo uguale a te - albero di parole di Cleonice Parisi  2- IL VIAGGIO 3- La tua vita è un processo di crescita 4- La Preghiera del guerriero 5- I 10 comandamenti della Pace di Natyan Monza 6- in te non c'è nulla di sbagliato 7- Canto Apache 8- canto della tradizione Haitianiana 9- LA FELICITA’ , di Gendun Rinpoche IO- TI AUGURO TEMPO

Pensa a un mondo uguale a te - albero di parole di Cleonice Parisi Ti conviene far del bene

non ti allevierà le pene, ma se vieni nel creato solo a ciò sei comandato, è per questo che sei nato! Pensa a un mondo uguale a te, dove solo amore c'è dove il cuore della gente solo dà e non chiede niente; Pensa a un mondo uguale a te dove solo gioia c'è, e la luce dei bambini ci fa tutti più vicini; Pensa a un mondo  uguale a te, dove il sole sempre c'è, dove è festa tutto l'anno e abolito è ogni inganno; Pensa a un mondo uguale a te, si lo so, inver non c'è, ma possiam crearlo insieme ti conviene fa del bene, e se insieme lo facciamo il creato miglioriamo Pensa a un mondo uguale a te Pensa a un mondo uguale a me. Migliorare il mondo puoi solamente se lo vuoi.

-------------------------------------------------------------------------------------------

IL VIAGGIO Nella brezza del mattino ti preparerai al cammino; Nella luce del giorno ti predisporrai al ritorno; Nella notte del dì capirai che il viaggio ha inizio da lì. -------------------------------------------------------------------------------------------

La tua vita è un processo di crescita Tu non hai nulla da imparare. Tu devi solo ricordare. La tua vita è un processo di crescita. La crescita è l'evidenza della presenza e dell'espressione Divina. Tutta la vita funziona in questo modo... La tua vita funziona così. Considera l'albero fuori dalla tua finestra. Lui non sa nulla, è alto 10 metri e ti copre con l'ombra della sua folta e gigantesca chioma, che ha sviluppato sin da quando era una minuscola pianticella. Tutte le informazioni che gli servivano per essere ciò che è diventato oggi erano contenute nel suo seme. Non ha dovuto imparato niente. E' dovuto semplicemente crescere, ha utilizzato le informazioni racchiuse all'interno della sua memoria cellulare. TU NON SEI DIVERSO DA QUESTA PIANTA   -------------------------------------------------------------------------------------------

La Preghiera del guerriero

Sono quel che sono.  Avendo fede nella bellezza dentro di me, sviluppo fiducia.  Nella dolcezza ho forza.  In silenzio cammino con gli dei.  In pace capisco me stesso e il mondo.  Nel conflitto mi allontano.  Nel distacco sono libero.  Nel rispettare ogni creatura vivente, rispetto me stesso.  In dedizione onoro il coraggio dentro di me.  In eternità ho pietà per la natura di tutte le cose.  In amore accetto incondizionatamente l’evoluzione degli altri.  In libertà ho potere.  Nella mia individualità esprimo la Forza divina che è dentro di me.  In servizio do quel che sono diventato.  Sono quel che sono:  Eterno, immortale, universale e infinito. E cosi sia.  ------------------------------------------------------------------------------------------I 10 comandamenti della Pace di Natyan Monza

PRIMO COMANDAMENTO

Io sono l’Amore Dio tuo…  non avrai altro Dio all’infuori dell’Amore! 

SECONDO COMANDAMENTO

Nomina il nome di Dio tutte le volte che puoi...  perchè in qualunque modo ti rivolgerai a Lui...  non sarà mai invano 

TERZO COMANDAMENTO

Ricordati di santificare ogni giorno, ogni attimo, come se fosse una Festa Sacra 

Ogni giorno, ogni momento, è il momento per santificare la vita in nome dell'Amore. 

QUARTO COMANDAMENTO

Onora il Padre e la Madre... l'energia Maschile e Femminile che sono in te 

QUINTO COMANDAMENTO

Non uccidere la tua vera natura...  e ti sarà impossibile uccidere qualsiasi creatura vivente 

SESTO COMANDAMENTO

Che ogni tua azione sia un'azione pura... commetti atti puri... più volte che puoi... tutte le volte che puoi... trasforma l'impuro in puro... il carbone in diamante 

Pensiero, parola e azione sono i gioielli che vestono la tua mente, il tuo corpo e il tuo cuore. 

SETTIMO COMANDAMENTO

Non rubare cose inutili... sii un ladro che si apposta per rubare ai Santi e agli Illuminati, di ogni luogo, tempo, cultura e tradizione religiosa, le loro Qualità Divine 

OTTAVO COMADAMENTO

Non dire il falso... non perdere tempo a calunniare, criticare, giudicare... pensa solo a correggere gli errori che scopri in te 

NONO COMANDAMENTO

Non desiderare più del necessario... sii contento di quello che hai... desidera il bene per l'umanità... sappi distinguere tra desiderio giusto e desiderio sbagliato 

DECIMO COMANDAMENTO

Non sprecare tempo-energia-denaro... utilizza tempo-energia-denaro per rendere felice, oltre te stesso, anche tutto il mondo che ti circonda 

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: :::::::::::::::::::::::::::::::::::: in te non c'è nulla di sbagliato "Niente da fare"

Quello che stiamo cercando di fare qui è di grattare via gli strati di cose a cui ci aggrappiamo invece di sperimentare la nostra intrinseca, inerente illuminazione. Quello di cui andiamo in cerca è già qui quando smettiamo di fare qualsiasi altra cosa. E' semplicemente questione di accorgersi di quel che "c'è" già. Non è necessario FARE qualcosa. Noi non dobbiamo cambiare. Noi non dobbiamo sistemare noi stessi. Noi non dobbiamo migliorarci. Noi non dobbiamo far tutto per bene. Non ha niente a che vedere con tutto ciò. E' su questo che ci concentriamo anziché semplicemente essere qui.  Ecco perché le bastonate a se stessi sono tanto importanti per noi. Probabilmente sono il metodo più efficace per evitare il risveglio.  Ecco perché abbiamo così tanta resistenza verso l'accettazione, perché nell'accettazione non c'è niente da fare. Non abbiamo bisogno di FARE niente. Tutto quel che è necessario è sedere tranquilli con compassionevole accettazione. C'è un bimbo dentro di noi a cui hanno insegnato a credere che le brutte cose accadono o accadranno perché è cattivo o cattiva. Da adulti, quando diventiamo consapevoli di questo bambino, ci rattristiamo e sentiamo la sua tristezza. Siamo condizionati a cercare di FERMARE la tristezza, a distoglierci dall'esperienza. Il bambino non ha bisogno di questo. Ha bisogno di sapere, nel profondo, che va benissimo avere quell'esperienza. Il bambino ha bisogno di completa accettazione per com'è in ogni istante. E anche da adulti ne abbiamo bisogno. E' questo che non abbiamo avuto da piccoli, questa accettazione per come siamo in qualsiasi momento. L'unica possibile risposta è la compassione.  Cercare di FERMARE, di SISTEMARE o di CAMBIARE fa parte del processo dell'odio di sé. Semplicemente

stai con l'esperienza e  COMPRENDI VERAMENTE che è triste, non è sbagliato, è solo difficile, è difficile essere un "essere". Come non provare compassione? Certamente, l'ego salterà su a dire: "Basta con questa tristezza. Fai qualcosa". Questa tendenza a "fare" ti ricaccerà in fondo alla pentola. Immagina un grande tegame di odio di sé, e tu stai strisciando verso l'orlo, quando ti imbatti in qualcosa che ti ricaccia sul fondo. Di solito, questo "qualcosa" è : cercare di modificare quel che stai sperimentando. Critica te stesso, giudica qualcun altro, pensa di dover cambiare qualcosa, sistemare qualcosa, FARE qualcosa e ti ritroverai in fondo alla  pentola dell'odio di sé di nuovo.... ---------------------------------La ragione per cui l'accettazione non è molto popolare sta nel fatto che nell'accettazione non c'è nulla da fare. Nell'accettazione non c'è nulla di sbagliato che vada cambiato, aggiustato, plasmato o in qualche modo migliorato. E il semplice, sbalorditivo, spiazzante, stupefacente FATTO è che non appena accetti te stesso  Esattamente così come sei...... tutti i "difetti del carattere" cominciano a svanire perché questi "difetti" esistono solo nella non accettazione, nell'odio di sé

--------------------------------

"Quando non odi te stesso" non sarai cronicamente in ritardo non sarai cronicamente in anticipo non procrastinerai

non lavorerai compulsivamente non farai abuso di sostanze non depriverai te stesso non umilierai le tue emozioni non cercherai di essere perfetto non ti preoccuperai troppo non ti preoccuperai di preoccuparti troppo non dipenderai dall'approvazione degli altri non crederai al tuo giudice non ti punirai non ti vizierai non perderai le occasioni non avrai paura di te stesso non cercherai di migliorarti non cercherai di migliorare gli altri

Preghiera al risveglio Svegliati! Svegliati! La terra ti sorride. Svegliati e sta pronto al giorno che comincia. La madre della vita Ti sta chiamando, ti saluta, dunque svegliati, non indugiare più. Potente Sole, dacci la luce perchè ci guidi, perchè ci aiuti. Guarda come sorge, guarda come la terra ne risplende, e come gode lo spirito nel petto, ascoltando la musica del Sole. Svegliati! Svegliati! La terra ti sorride. Svegliati e sta pronto Al giorno che comincia. La madre della vita Ti sta chiamando, ti saluta, e allora forza, Svegliati! (Canto Apache)

Amico, non continuare a dormire. Solleva il capo e volgi lo sguardo al sole; Allora saprai che ora è. Amico, non continuare a dormire. Solleva il capo e guarda;

allora saprai che è ora di mettersi al lavoro insieme. Vieni così come sei. Il domani sarà migliore. Se vogliamo un domani migliore Dobbiamo prenderci per mano. Vieni così come sei. Non ti voltare, non essere impaurito. Se vuoi liberarti di tutta la miseria Dobbiamo metterci all’opera insieme. (canto della tradizione Haitianiana)

--------------------------------

LA FELICITA’ , di Gendun Rinpoche Non cercate la felicità attraverso lo sforzo e la volontà.  Essa è già presente qui e ora, nell’apertura al rilassamento e al lasciar andare.  Non sforzatevi, non c’è proprio niente da fare o da non fare.  Qualunque cosa si manifesti nel corpo e nella mente non ha alcuna importanza, perché non ha alcuna realtà sostanziale.  Perché dunque identificarcisi ed attaccarvisi?  Perché giudicarla e giudicare sè stessi?  E’ molto meglio semplicemente lasciare che l’intero gioco accada da solo, avanti e indietro come le onde, senza manipolare e cambiare nulla, notando come tutto scompaia e riappaia,  continuamente, magicamente, senza una fine.  Solo la nostra ricerca della felicità ci impedisce di vederla.  E’ come inseguire un arcobaleno senza poterlo prendere.  Sebbene non esista, esso è sempre lì e ci accompagna continuamente.  Non dovete credere alla realtà delle esperienze, buone o cattive; anche esse sono come arcobaleni.  Volendo afferrare l’inafferrabile ci si esaurisce invano.  Nel momento in cui ci si apre e si abbandona la presa, si manifesta uno spazio infinito, aperto, invitante e confortevole.  Fate uso di questa spaziosità, questa libertà e questa agiatezza naturale.  Tutto quanto è già vostro, non cercate più.  Non vi addentrate più nella giungla inestricabile cercando il grande elefante risvegliato, quando esso riposa tranquillamente a casa, davanti al vostro cuore.  Niente da fare o non fare, niente da forzare niente da volere, niente che manchi.  Meraviglioso!  Tutto accade da sé, facilmente e liberamente!

------------------------------------------------------------------------------

  Ti auguro tempo... Io ti auguro tempo.... Io non ti auguro tutti i doni possibili Io ti auguro solo ciò che i più non hanno: tempo per rallegrarti e ridere, tempo per interessarti a qualcosa. Io ti auguro tempo per il tuo agire e il tuo pensare non solo per te stesso/a ma anche da regalare non per assillarti e correre ma tempo per poter essere contento/a. Io ti auguro tempo non solo per fuggire. Io ti auguro possa restarti tempo per stupirti e per confidarti, invece del tempo legato all'orologio. Io ti auguro tempo per accarezzare le stelle, ma anche tempo per crescere e maturare Io ti auguro tempo nuovo per sperare e amare ancora; non ha nessun senso rimandare questi momenti. Io ti auguro tempo per ritrovare te stesso/a. Ogni giorno, ogni ora puoi trovare felicità. Io ti auguro di avere tempo per vivere davvero.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PARTE QUARTA: DISCORSI VARI 1- Discorso tipico dello schiavo, di Silvano Agosti 2- SCHIAVI DELLA SOCIETA'... 3- Joan Lui, monologo finale - La democrazia

non esiste 4- discorso finale di Celentano-Gesù (Joan Lui) 5- L'ELEFANTE E LA CORDA di Paulo Coelho 6- IL MAGO E IL GRAGGE (favola di G.I.Gurdjieff) 7- da Fight Club, romanzo di Chuck Palahniuk del 1996. 8-  dal film "Blade Runner"  9- Dal film "Matrix"

Discorso tipico dello schiavo, di Silvano Agosti:

Uno degli aspetti più micidiale dell'attuale cultura, è di far credere che sia l'unica cultura... invece è semplicemente la peggiore. Bèh gli esempi sono nel cuore di ognuno... per esempio il fatto che la gente vada a lavorare sei giorni alla settimana è la cosa più pezzente che si possa immaginare. Come si fa a rubare la vita agli esseri umani in cambio del cibo, del letto, della macchinetta... Mentre fino ad ieri credevo che mi avessero fatto un piacere a darmi un lavoro, da oggi penso:  "Pensa questi bastardi che mi stanno rubando l'unica vita che ho, perché non ne avrò un'altra,  c'ho solo questa.. e loro mi fanno andare a lavorare 5 volte, 6 giorni alla settimana e mi lasciano un miserabile giorno.. per fare cosa? come si fa in un giorno a costruire la vita?!" Allora, intanto uno non deve mettere i fiorellini alla finestra della cella della quale è prigioniero perché sennò anche se un giorno la porta sarà aperta lui non vorrà uscire... Deve sempre pensare, con una coscienza perfetta: "Questi stanno rubandomi la vita, in cambio di due milioni e mezzo al mese, bene che vada, mentre io sono un capolavoro il cui valore è inenarrabile" Non capisco perché un quadro di Van Gogh debba valere 77 miliardi e un essere umano due milioni e mezzo al mese, bene che vada. Secondo me, poi,  siccome c'è un parametro che, con le nuove tecnologie, i profitti sono aumentati almeno 100 volte... e allora il lavoro doveva diminuire almeno 10 volte! Invece no! L'orario di lavoro è rimasto intatto. Oggi so che che mi stanno rubando il bene più prezioso che mi è stato dato dalla Natura. Pensa alla cosa più bella che la Natura propone, che è quella di, mettiamo, di fare l'amore, no?! Immagina che tu vivi in un sistema politico, economico e sociale dove le persone sono obbligate, con quello che le sorveglia, a fare l'amore otto ore al giorno... sarebbe una vera tortura... e quindi perché

non dovrebbe essere la stessa cosa per il lavoro che non è certamente più gradevole di fare l'amore, no?! Per esempio il fatto che la gente vada a lavorare sei giorni alla settimana... certo c'ho il mitra alla nuca... lo faccio, perché faccio il discorso: "Meglio leccare il pavimento o morire?" "Meglio leccare il pavimento" ma quello che è orrendo in questa cultura è che "leccare il pavimento"  è diventata addirittura una aspirazione, capisci? Ma è mostruoso che il tipo debba andare a lavorare 8 ore al giorno e debba essere pure grado a chi gli fa leccare il pavimento, capisci? Tutto ciò è "oggettivamente" mostruoso, ma la dove la coscienza produce coscienza, tutto ciò è "effettivamente" mostruoso... -----Il giornalista: "SI VABBE' MA ORMAI E' IRREVERSIBILE LA SITUAZIONE" ------Si, tu fai giustamente un discorso in difesa di chi ti opprire, perché è il tipico dello schiavo, no?! Il vero schiavo...il vero schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché lo schiavo non è tanto quello che ha la catena al piede quanto quello che non è più capace di immaginarsi la libertà. Ma rispetto a quello che tu mi hai detto adesso: quando Galileo ha enunciato che era la Terra a girare intorno al Sole, ci sarà sicuramente stato qualcuno come te, che gli avrà detto: "Eh si! sono 22 secoli che tutti dicono che è il Sole che gira intorno, mò arrivi te a dire questa stronzata... e come farai a spiegarlo, a tutti gli esseri umani?" e lui: "Non è affar mio, signori..." "Allora guarda, noi intanto ti caliamo in un pozzo e ti facciamo dire che non è vero, così tutto torna nell'ordine delle cose"... hai capito? Perché tutto l'Occidente vive in un'area di beneficio perché sta rubando 8/10 dei beni del resto del Mondo. Quindi non è che noi stiamo vivendo in un regime politico capace di darci la televisione, la macchina,... no. E' un sistema politico che sa rubare 8/10 a 3/4 di Mondo e da un pò di benessere a 1/4 di Mondo, che siamo noi...  quindi, signori miei, o ci si sveglia... o si fa finta di dormire... o bisogna accorgersi che siete tutti morti...

-----------  -----------  -------------SCHIAVI DELLA SOCIETA'

Se lo schiavo di una miniera, riuscisse a scappare, inizialmente sarebbe accecato dalla luce del sole, ma poi riuscirebbe a vedere chiaramente la verità, di cui le ombre sono solo una pallida copia.  Se poi volesse tornare nella caverna per rivelare agli altri schiavi la verità, una volta riconosciuta non sarebbe creduto, anzi, verrebbe ucciso.  La verità però fa paura e non tutti gli uomini hanno il coraggio, la costanza, l'interesse di accettarla, e cè chi invece rischia anche di fare una brutta fine... questa umanità pigra, timorosa, radicata alle proprie sicurezze, dunque ostile ai profeti della verità: per molti purtroppo è meglio restare ignoranti, piuttosto che conoscere la verità che possano stravolgere radicalmente la propria vita.  Siamo identificati in tutto ciò che ci circonda, siamo identificati con la nostra collera, con il nostro orgoglio, con l'ingordigia e il bisogno di affermarci, di scalare la vetta, di diventare importanti, di essere apprezzati da tutti, ma soprattutto siamo meccanici, siamo macchine umane.  Subiamo l'influenza esterna incapaci di vedere la realtà perchè siamo addormentati. Siamo privi della capacità di 'fare', giriamo intorno alle cose, subendo accidentalmente la vita e così facendo ci accadono sempre le stesse cose. Siamo molto di più di quello che crediamo di essere, ma non lo sappiamo più.  Più sarai schiavo della società, dei condizionamenti sociali, del giudizio altrui, delle regole e più dovrai avere una buona immagine di te stesso e più giudicherai e sarai disturbato dagli atteggiamenti del tuo prossimo.  Chi combatte fuori di se contro i mulini a vento è destinato a fallire. Il mondo fuori di noi è il risultato del nostro stato

interiore è la proiezione dei nostri schemi mentali, è la proiezione delle nostre idee.  Purtroppo spesso sbagliate su di noi e sugli altri.

----------------------------------------------------------------------------- 

Joan Lui, monologo finale - La democrazia non esiste:
"Non esite la democrazia e non esistono i partiti, come non esiste l'America e non esistono i Russi. E quindi non si può più parlare in termini di nazioni e di popoli: non vi sono popoli e non vi sono nazioni, non vi sono Russi, non vi sono Arabi, non vi sono terzi mondi. Esiste soltanto un unico, un solo sistema dei sistemi - uno, vasto, immane, interdipendente, multivariato, multinazionale - del dominio del dollaro. Oggi il mondo è un insieme di corporazioni regolate dalle immutabili e spietate leggi del business. E non ha nessuna importanza se queste corporazioni producono per la vita o per la morte. Importante è che ogni prodotto abbia la giusta collocazione nella sfera dei business. Oggi le cose che occupano i primi posti nella scala del sistema valutario internazionale, sono tre: la droga, le armi e la prostituzione. E questo grazie anche alle infiltrazioni che ognuno di noi aveva nei vari governi e nei partiti... era inevitabile, se volevamo fare carriera... Ma oggi le cose sono cambiate: sono i partiti che ci chiedono aiuto, sia quelli di sinistra che quelli di destra. E sai perchè? Perchè non esiste la democrazia e non esistono i partiti, come non esiste l'America e non esistono i Russi. La nostra potenza è tale che siamo noi a regolare il gioco politico, e quindi se esiste una posizione è perchè noi vogliamo che ci sia, altrimenti non esisterebbe."

Questo invece è il discorso finale di Celentano-Gesù (Joan Lui):

«Cercherò di esprimermi con parole semplici: il mondo è un ... è un.. un insieme di.. di corporazioni, che formano tutt'intorno alla crosta terrestre come un.. uno spessore di merda, stratificato su tutte le nazioni; e questa merda l'avete messa voi! Da principio avete formato i partiti, ognuno sotto un nome altamente ideologico, altrimenti come si potevano imbrogliare i popoli? "Dobbiamo essere tutti uguali" dice qualcuno di questi partiti, "nessuno deve essere inferiore all'altro; solo così non ci saranno più poveri". Ma se nessuno è inferiore vuol dire che non ci sarà mai uno superiore, quindi dobbiamo essere tutti alti uguali, tutti grassi uguali, tutti con gli occhi celesti o con gli occhi castani. (Rivolto ad un nano in piedi accanto ad uno spilungone) Tu intanto hai già sbagliato posto (risa generali)! In questo caso cosa dovremmo fare per ottenere la famosa uguaglianza? Tagliare le gambe al gigante e attaccarle al nano? (sempre rivolto al nano) Tu te la sentiresti di andare in giro con le sue gambe? No, non te la sentiresti perché ti deriderebbero e tutti direbbero: "Và quel gigante lì, che nano che è!!" (risa generali) Perciò è una ipocrisia quella dei partiti quando dicono che vogliono eliminare i poveri; certo, loro vogliono eliminarli, e infatti i russi e gli americani è questo che stanno studiando, stanno vedendo se possono eliminarli in un colpo solo. Allora voi mi direte: "La colpa è tutta dei partiti"... No amici, la colpa è solo vostra! I partiti all'inizio sono tutti in buona fede, perché nascono sotto la spinta di un purificante momento di chiarezza, che poi svanisce col subentrare di uomini sbagliati chiamati ad amministrare questi partiti. Ma dove sono questi uomini sbagliati? In mezzo a voi sono questi uomini sbagliati, in mezzo a voi del popolo e voi non li riconoscete, anzi vi confondete con loro perché voi per primi siete dei criminali e dei disonesti e non avete voglia di lavorare e volete il divertimento facile e incolpate i vostri capi che vi governano pur sapendo che in loro si rispecchia la vostra criminalità e il vostro modo di essere! Il capo di un popolo è come il titolo di un libro nel quale è racchiuso il significato di tutte le sue pagine. Per cui se io ho un libro fatto di pagine bianche dove su ogni pagina non c'è scritto niente, il titolo giusto sarà "NIENTE", perché solo con un titolo del genere è possibile rappresentare il significato di quelle pagine, perché non c'è scritto niente! Quindi, se i vostri capi che vi governano saranno dei criminali non saranno altro che i rappresentanti di una espressione criminale radicata nel popolo! Voi adesso siete lì, uno dopo l'altro, e dalle vostre case mi state ascoltando e mi

guardate come uno che ha la fortuna di recitare davanti a tanta gente e, lo so, invidiate il posto che occupo, senza badare al senso delle parole che da questo posto vi sto dicendo. Ma sappiate che non me ne frega proprio niente della vostra ammirazione e dell'impalcatura che secondo voi mi avete costruito! Non me ne frega niente di avere dei seguaci i quali reputo disonesti! Voi li avete scelti con meticolosa attenzione i vostri leader, obbligandoli a pensare come voi, e quando non la pensavano come voi li avete uccisi come avete ucciso CRISTO!! E lo uccidereste ancora se lui fosse qui, anche per molto meno di trenta denari. 

-----------  -----------  --------------

Liberarsi dalle Catene Mentali
L'ELEFANTE E LA CORDA di Paulo Coelho
Ecco il sistema adottato dai domatori del circo per fare in modo che gli elefanti non si ribellino mai. E io sospetto che questo succeda anche con molta gente. Ancora piccolo, l'elefantino viene legato con una grossa corda a un palo saldamente conficcato nel suolo. Egli tenta di liberarsi più volte, ma non ne ha le forze sufficienti. Dopo un anno, il palo e la corda sono ancora sufficienti per tenere legato l'elefantino. Egli continua nel suo tentativo di liberarsi, senza riuscirci. A questo punto, l'animale comincia a capire che la corda sarà sempre più forte, e rinuncia ai tentativi. Quando arriva all'età adulta, l'elefante si ricorda ancora che, per molto tempo, ha sprecato invano energia tentando di liberarsi. A questo punto, il domatore potrebbe anche legarlo con un filo sottile a una scopa, comunque l’elefante non cercherebbe più di liberarsi.

Tratto da un favola di G.I.Gurdjieff
ESISTEVA UN MAGO RICCHISSIMO ED AVARO CHE POSSEDEVA NUMEROSI GREGGI. EGLI NON SI SERVIVA DI PASTORI E NEMMENO VOLEVA RECINTARE I LUOGHI DOVE PASCOLAVANO LE SUE PECORE. COSI’ ACCADEVA CHE ESSE SI SMARRISSERO MA SOPRATTUTTO FUGGISSERO PERCHE’ SAPEVANO CHE IL MAGO VOLEVA LA LORO CARNE. IL MAGO TROVO’ UN RIMEDIO: IPNOTIZZO’ LE PECORE. LE CONVINSE CHE LUI ERA UN BUON PASTORE, CHE LE AMAVA COME DEI FIGLI E CHE LORO ERANO IMMORTALI PER CUI NON DOVEVANO TEMERE CHE QUALCUNO LE SCUOIASSE. INOLTRE LE CONVINSE CHE ESSE NON FOSSERO PECORE MA LEONI, AQUILE ED ALTRE ADDIRITTURA UOMINI. COSI’ ANZICHE’ FUGGIRE VERSO LA LIBERTA’ RESTARONO DOCILMENTE IN ATTESA CHE IL MAGO LE SCANNASSE !

  -----------  -----------  --------------

da Fight Club, romanzo di Chuck Palahniuk del 1996.
Un'intera generazione che pompa benzina, che serve ai tavoli, o schiavi con i colletti bianchi. La pubblicità ci fa inseguire le macchine e i vestiti; fare lavori che odiamo comprare cose che non ci servono. Siamo i figli di mezzo della storia, non abbiamo uno scopo né un posto. Non abbiamo la Grande Guerra, né la Grande Depressione. La nostra Grande Guerra è quella spirituale, la nostra Grande Depressione è la nostra VITA. Siamo cresciuti con la televisione, che ci ha convinti che saremmo diventati miliardari, divi del cinema, rock stars. MA NON E' COSI'!!! ... e lentamente lo stiamo

imparando, e ne abbiamo veramente le palle piene!!! Brad Pitt aka Tyler Durden - Fight Club

La pubblicità ha spinto questa gente ad affannarsi per automobili e vestiti di cui non hanno bisogno. Intere generazioni hanno svolto lavori che detestavano solo per comperare cose di cui non hanno veramente bisogno. (cap. 19)

Questa è la tua vita e va finendo un minuto alla volta. (cap. 3) Le cose che una volta possedevi, ora possiedono te. (cap. 5) La prima regola del fight club è che non si parla del fight club. La seconda regola del fight club è che non si parla del fight club [...] ... La settima regola è che se questa è la vostra prima sera al fight club, dovete combattere. Non c'è niente di statico. Tutto va a pezzi. (cap. 14)

-----------  -----------  ------------- dal film "Blade Runner" 
 "Ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi, navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser, e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. E' tempo di morire." 

-----------  -----------  -------------Dal film "Matrix"
Svegliati Neo. Matrix ha te. Segui il coniglio bianco. «La Matrice è ovunque. È tutt'intorno a noi. Anche ora, in questa stanza.  Potete vederla quando guardate fuori dalla finestra o quando accendete il  televisore. Potete sentirla quando andate al lavoro, quando andate in chiesa,  quando pagate le tasse. È il mondo che vi è stato gettato sugli occhi per  impedirvi di vedere la verità».  Morpheus  Che vuol dire reale? Dammi una definizione di reale. Se ti riferisci a quello che percepiamo, a quello che possiamo odorare, toccare e vedere, quel reale sono semplici segnali elettrici interpretati dal cervello. Questo è il mondo che tu conosci. Il mondo com'era alla fine del XX secolo. E che ora esiste solo in quanto parte di una neuro-simulazione interattiva che noi chiamiamo Matrix. Sei vissuto in un mondo fittizio, Neo. (Morpheus) Matrix è un sistema, Neo. E quel sistema è nostro nemico. Ma quando ci sei dentro ti guardi intorno e cosa vedi? Uomini d'affari, insegnanti, avvocati, falegnami.... le proiezioni mentali della gente che vogliamo salvare. Ma finché non le avremo salvate, queste persone faranno parte di quel sistema, e questo le rende nostre nemiche. Devi capire che la maggior parte di loro non è pronta per essere scollegata. Tanti di loro sono così assuefatti, così disperatamente dipendenti dal sistema, che combatterebbero per difenderlo. 

Che cos'è Matrix? È controllo. Matrix è un mondo virtuale elaborato al computer, creato per tenerci sotto controllo, al fine di convertire l'essere umano in questa [Morpheus mostra una batteria] 

Desidero condividere con te [Morpheus] una geniale intuizione che ho avuto, durante la mia missione qui. Mi è capitato mentre cercavo di classificare la vostra specie. Improvvisamente ho capito che voi non siete dei veri mammiferi: tutti i mammiferi di questo pianeta d'istinto sviluppano un naturale equilibrio con l'ambiente circostante, cosa che voi umani non fate. Vi insediate in una zona e vi moltiplicate, vi moltiplicate finché ogni risorsa naturale non si esaurisce. E l'unico modo in cui sapete sopravvivere è quello di spostarvi in un'altra zona ricca. C'è un altro organismo su questo pianeta che adotta lo stesso comportamento, e sai qual è? Il virus. Gli esseri umani sono un'infezione estesa, un cancro per questo pianeta: siete una piaga. E noi siamo la cura. (Agente Smith)

Ti sei mai fermato un attimo ad osservarla? Ad ammirare la sua bellezza? La sua genialità? Miliardi di persone che vivono le proprie vite, inconsapevoli. Tu sapevi che la prima Matrix era stata progettata per essere un mondo umano ideale? Dove non si soffriva, e dove erano felici tutti quanti, e contenti. Fu un disastro. Nessuno si adattò a quel programma, andarono perduti interi raccolti. Tra noi ci fu chi pensò a... ad errori nel linguaggio di programmazione nel descrivere il vostro mondo ideale, ma io ritengo che, in quanto specie, il genere umano riconosca come propria una realtà di miseria e di sofferenza. Quello del mondo ideale era un sogno dal quale il vostro primitivo cervello cercava, si sforzava, di liberarsi. Ecco perché poi Matrix è stata riprogettata così. All'apice della vostra civiltà. Ho detto "vostra civiltà" di proposito, perché non appena noi cominciammo a pensare per voi diventò la nostra civiltà, e questa naturalmente è la ragione per cui noi ora siamo qui. Evoluzione, Morpheus. Evoluzione. Come per i dinosauri. Guarda dalla finestra: avete fatto il vostro tempo. Il futuro è il nostro mondo, Morpheus. Il futuro è il nostro tempo. (Agente Smith) È la tua ultima occasione, se rinunci non ne avrai altre. Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua, e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa, resti nel paese delle meraviglie, e vedrai quant'è profonda la tana del bianconiglio. Ti sto offrendo solo la verità, ricordalo. Niente di più. (Morpheus)  Hai mai fatto un sogno tanto realistico da sembrarti vero? E se da un sogno così non ti dovessi più svegliare? Come potresti distinguere il mondo dei sogni da quello della realtà?(Morpheus)  Abiti diversi, spinotti nelle braccia e in testa assenti, anche i tuoi capelli sono cambiati. Il tuo aspetto attuale è quello che noi chiamiamo "immagine residua di sé", la proiezione mentale del tuo io digitale. (Morpheus)  Nel corso della storia il genere umano è dipeso dalle macchine per sopravvivere. Al destino, come sappiamo, non manca il senso dell'ironia.  Ci sono campi, campi sterminati dove gli esseri umani non nascono: vengono coltivati. Sai cosa dice quella scritta? [La frase latina Temet Nosce, intagliata su un pannello di legno posto sopra l'ingresso della cucina dell'Oracolo.][4] "Conosci te stesso".[5] Voglio confidarti un piccolo segreto: essere l'Eletto è come essere innamorato. Nessuno può dire se sei innamorato, lo sai solo tu. Te ne accorgi per istinto. (L'Oracolo) Prima o poi capirai, come ho fatto anch'io, che una cosa è conoscere il sentiero giusto, un'altra è imboccarlo. (Morpheus) Credi che sia aria quella che respiri??  Devi lasciarti tutto dietro, Neo. Paura, dubbio, scetticismo. Sgombra la tua mente.  Cerco di aprirti la mente, Neo, ma posso solo indicarti la soglia. Sei tu quello che la deve attraversare

Se non sei uno di noi, sei uno di loro. (Morpheus) [riferito agli Agenti] Mi senti, Morpheus? Voglio essere sincero fino in fondo con te. Io odio questo posto. Questo zoo, questa prigione, questa realtà, o come diavolo la chiamate voi, la odio, non la sopporto più. L'odore soprattutto. Ammesso che esista, certo. Ne sono saturato, mi nausea a sentire il tuo fetore. E devo confessarti che ho paura di rimanere in qualche modo infettato dal tuo puzzo repellente. E allora io me ne devo andare di qui, devo essere libero. E la chiave che mi serve è nel tuo cervello, la mia chiave. Quando Zion sarà distrutta non ci sarà più bisogno di me qui, lo capisci o no? Voglio quei codici! Devo riuscire ad arrivare a Zion! E tu adesso devi dirmi come. O parli o, mi dispiace tanto, ti devo uccidere. (Agente Smith) So che mi state ascoltando, avverto la vostra presenza. So che avete paura di noi, paura di cambiare. Io non conosco il futuro, non sono venuto qui a dirvi come andrà a finire, sono venuto a dirvi come comincerà. Adesso appenderò il telefono e farò vedere a tutta questa gente, quello che non volete che vedano. Mostrerò loro un mondo senza di voi, un mondo senza regole e controlli, senza frontiere e confini. Un mondo in cui tutto è possibile. Quello che accadrà dopo, dipenderà da voi e da loro. (Neo) [Al telefono]

--------

---------

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PARTE QUINTA: AFFERMAZIONI POSITIVE DA TENERE A MENTE

NON ESISTONO PROBLEMI, MA SOLO OPPORTUNITÀ' IO SONO COMPLETO, PERFETTO, FORTE, AMOREVOLE, ETERNO, UNIVERSALE, INFINITO, ARMONIOSO E FELICE MI AMO E MI ACCETTO COSì COME SONO GIORNO DOPO GIORNO, IN VIRTU' DELL'ENERGIA UNIVERSALE IO MIGLIORO CONTINUAMENTE POSSA LA BELLEZZA DI QUESTO NUOVO GIORNO VITALIZZARE E GUARIRE IL MIO CORPO L'UNIVERSO E' ABBONDANTE QUINDI IO MI SENTO ABBONDANTE POSSA IN QUESTO GIORNO ESSERVI EQUILIBRIO E POTERE. LA BELLEZZA CHE IO VEDO E' UNA PARTE DI TUTTE LE COSE POSSA LA BELLEZZA DI QUESTO GIORNO SVELARSI VIVAMENTE; POSSA LA CREATIVITÀ' CHE E' IN ME MANIFESTARSI AL MASSIMO DELLE SUE POSSIBILITÀ' ESERCITO IL CONTROLLO ASSOLUTO SUL MIO TEMPO, SUL CORPO, LA MENTE, L'ENERGIA, L'ANIMA ATTIRO VERSO DI ME TUTTO CIO' DI CUI HO BISOGNO

IO CREDO NELLA FORZA DELLA MIA REALTA'; MATERIALIZZO TUTTO QUELLO CHE VOGLIO DALLA VITA LA VITA E' UN'ECCITANTE AVVENTURA CHE MI DA LA POSSIBILITA' DI CONTINUARE A CRESCERE LA VITA E' UN GIOCO NEL QUALE POSSO CREARE O SCOPRIRE NUOVE REGOLE SEMPLICEMENTE VIVENDO LA VITA E' A MIA DISPOSIZIONE PER FARMI  SCOPRIRE QUANTO SONO PREPARATO LA MIA INTENZIONE E' QUELLA DI GODERMI QUESTO VIAGGIO; DI FOCALIZZARE LA MIA ATTENZIONE SULLE COSE POSITIVE CHE MI ACCADONO SULLE COSE PER CUI SONO GRATO. OGNI GIORNO IMPARO A SENTIRE E PROVARE AMORE. HO SIGLATO UN "PATTO  SACRO " CON  ME STESSO, IMPEGNANDOMI A GUARIRE LA MIA ANIMA ED IMPARARE LE MIE LEZIONI. FACCIO DEL MIO MEGLIO PER FARE LA COSA GIUSTA, PER TRASFORMARE I PENSIERI POSITIVI IN AZIONI D'AMORE, PER ESSERE PAZIENTE CON CHI NON MI CAPISCE. SONO FORTEMENTE DETERMINATO A TRASFORMARE LA NEGATIVITÀ' IN POSITIVITA', AD AFFRONTARE CON AMORE LE PERSONE CHE CERCANO DI INGANNARMI E A VEDERE LA BONTA' IN TUTTI, A PRESCINDERE DAL LORO COMPORTAMENTO VOGLIO FARE LA DIFFERENZA IN QUESTO MONDO, VOGLIO AVERE UN'INFLUENZA POSITIVA SU MOLTE VITE, DONANDO LA MIA CONOSCENZA ED ESPERIENZA A CHI VUOLE E PUO' ACCOGLIERLA. VOGLIO ISPIRARE LE PERSONE A SCAVALCARE LA LORO EDUCAZIONE, IL LORO PASSATO, LE LORO CULTURE, PER DIVENTARE RESIDENTI DEL MONDO INVECE DI CONTINUARE A STARE NELLA CASTA DEL GRETTO NAZIONALISMO O DELLA CERCHIA DELL'ARISTOCRAZIA DELLA FALSITA'  VOGLIO CONTINUARE A CREARE ED E ISPIRARE OGNI ANNO.  FINCHÉ' VIVRO' VOGLIO PORTARE AVANTI IL MIO RUOLO DI PROMOTORE NELL'INCORAGGIARE LE PERSONE A DIVENTARE PIU' GRANDI DI CIO' CHE PENSANO DI ESSERE O DI CIO' CHE PENSANO DI POTER ESSERE.. IO POSSO DECIDERE DI ESSERE QUELLO CHE VOGLIO IN QUALUNQUE MOMENTO IL MIO VERO IO E' UN CENTRO DI AUTOCOSCIENZA E VOLONTA' TUTTI I MIEI BISOGNI SONO SODDISFATTI OGNI GIORNO E DA OGNI PUNTO DI VISTA LA MIA (IL MIO)  .... ......     MIGLIORA, MIGLIORA, MIGLIORA

Mi sento stupendamente bene, ho un aspetto fantastico e sono in ottima forma. Sono bello, rilassato, perfettamente capace di godermi la vita. Saluto ogni nuovo giorno con energia e gioia. Sorridere fa parte della mia vita. Io sono sano, felice e integro. Io mi amo totalmente in questo momento. Sono un'espressione divina e magnifica della vita. ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PARTE SESTA: ENGLISH RED PILLOWS
Do not permit the social world to take your attention away from the inner world.

EVERY MOMENT IS A MIRACLE, EVERY BREATH IS LOVE !!!

Breathe your honesty.. Breathe your innocence to me.. Breathe your word and set me free.. Breathe to make me breathe..

“Love is the only reality and it is not a mere sentiment. It is the ultimate truth that lies at the heart of creation.” Rabindranath Tagore
Dance Consciousness by Michael Jackson Consciousness expresses itself through creation. This world we live in is the dance of the creator. Dancers come and go in the twinkling of an eye, but the dance lives on. On many an occasion when I am dancing, I have felt touched by something sacred. In those moments, I felt my spirit soar and become one with everything that exists. I become the stars and the moon. I become the lover and the beloved. I become the victor and the vanquished. I become the master and the slave. I become the singer and the song. I become the knower and the known. I keep on dancing... then it is the eternal dance of creation. The creator and the creation merge into one wholeness of joy. I keep on dancing... and dancing...and dancing. Until there is only ... the dance. Michael Jackson - inside the cover of 'Dangerous' from 2001 M.J - Man in the mirror:
" I'm starting with the man in the mirror I'm asking him to change his ways And no message could have been any clearer If you wanna make the world a better place Take a look at yourself and then make a change..."

The moment you get too attached to things, people, money ... you screw it up! The challenge of life is to appreciate everything and attach yourself to nothing.

“Life is the art of drawing without an eraser.” - John W. Gardner

 Your Truth Will Set You Free "There are two primary choices in life: to accept conditions as they exist or accept the responsibility for changing them." (Denis Waitley )

Great results begin with great questions!!!
“Few are those who see with their own eyes and feel with their own hearts.” — Albert Einstein

“Be who you are and say what you feel because those who mind don't matter and those who matter don't mind.” - Dr. Seuss “I've learned that people will forget what you said, people will forget what you did, but people will never forget how you made them feel.” Maya Angelou “When I hear somebody sigh, "Life is hard," I am always tempted to ask, "Compared to what?"”Sydney J. Harris “Life is not measured by the number of breaths we take, but by the moments that take our breath away”

Shed your fears, don’t be afraid, say you’ll stay…" ILLUMINATE" the night  Let go the past Enjoy the greatness of the moment Expect increased good in the future to be Happy you need only two rules: 1- Play the Game of Life 2- Enjoy Yourself Life Is Just An Instant Of Your Never-Ending Evolution... Share Your Love to Shine Upon Your Life Like A Ray Of Sunshine..

“When bad things happen, don’t take it personally” - Penelope Trunk “Simplicity is the ultimate sophistication.” Leonardo Da Vinci Every moment of your life is infinitely creative and the universe is bountiful. Just put forth a clear enough request, and everything your heart desires must come to you. Every time you don't follow your inner guidance, you feel a loss of energy, loss of power, a sense of spiritual deadness.

When you connect with feelings of love and joy before you pray, meditate, or do affirmations, you go spiritually “online,” plugging into the Cosmic Internet.

as long as you are tipping the scale of personal belief over the 50% mark and finding at least 51% of your thoughts around that thing to be positive, this is enough to start shifting your reality. The positive thoughts start gathering strength and mass on the inner planes and begin to override the negative ones..

- Love Is The Way Of Life

“One day at a time--this is enough. Do not look back and grieve over the past for it is gone; and do not be troubled about the future, for it has not yet come. Live in the present, and make it so beautiful it will be worth remembering.”

- "It is in the small decisions you and I make every day that create our destiny."

“Life is one damn thing after another.” – Mark Twain

A pessimist sees the difficulty in every opportunity;  an optimist sees the opportunity in every difficulty. -Winston Churchill 

We come into this world crying, while those around us smile.         We leave this world smiling, while those around us cry.                                                          - Confucius, 460 b.c.  "Choose a job you love and you will never have to work a day in your life." -Confucius  If you are not failing regularly, there is a good chance that you are not growing.

The first step toward change is awareness. The second step is acceptance. Of all the judgments we pass in life, none is more important than the judgment we pass on ourselves.

Every moment of your life is infinitely creative and the universe is bountiful. Just put forth a clear enough request, and everything your heart desires must come to you. Every time you don't follow your inner guidance, you feel a loss of energy, loss of power, a sense of spiritual deadness.

Winners are those people who make a habit of doing the things losers are uncomfortable doing (Ed Foreman)

'A thing does not really exist,   Nor does it not-exist,   Nor does it at once exist AND not-exist,   Nor DOESN’T it at once exist AND not-exist.'  by Ashvaghosha

" The wisdom in life consists in the elimination of the nonessntials" - LinYutang

God is a circle whose center is everywhere, and its circumference nowhere. (Empedocles)   'WE ARE ALONE IN THIS PROCESS: THERE IS NO GOD'   The only thing we have to fear is fear itself                        -Franklin D. Roosevelt 

Who looks outside, dreams; who looks inside, awakes.  Carl Gustav Jung 

Most people are other people. Their thoughts are someone else's opinions, their lives a  mimicry, their passions a quotation  Oscar Wilde

"There are two kinds of light ... the glow that illuminates, and the glare that obscures." James Thurber (1894-1961)

The best way to become boring is to say everything. - (Voltaire)

the best way you can predict your future is to create it (S.Covey)

“A great many people think they are thinking when they are merely rearranging their  prejudices.” —David Bohm   Life Is Just An Instant Of Your Never-Ending Evolution... Share Your Love to Shine Upon Your Life Like A Ray Of Sunshine..

there's a vast (I'll say infinite) realm of knowledge and wisdom that you DON'T KNOW.     It is from this infinite (and ever-expanding) universe of knowledge and wisdom that  possibilities and breakthroughs can be found. After all, what you know now and know you don't  know has gotten you where you are today. If you want to be somewhere else tomorrow, you'll need  to explore what you don't know you don't know.” 

"The outer conditions of a person's life will always be found to reflect their inner  beliefs." —James Allen 

Beliefs Create Perception.  Your Perception Creates Your Reality 

 "In the universe, there is an immeasurable, indescribable force which shamans call  intent, and absolutely everything that exists in the entire cosmos is attached to intent by  a connecting link." – Carlos Castaneda

Let go the past Enjoy the greatness of the moment Expect increased good in the future  --- EVERYTHING IS ABOUT VIBRATION --- We are always vibrating, all day long...our vibration emits a signal, and anything similar to that signal is if by a magnet, to us--- Remember, if you control your vibration, you can control what you attract into your life on every level…

as long as you are tipping the scale of personal belief over the 50% mark and finding at least 51% of your thoughts around that thing to be positive, this is enough to start shifting your reality. The positive thoughts start gathering strength and mass on the inner planes and begin to override the negative ones..

When you connect with feelings of love and joy before you pray, meditate, or do affirmations, you go spiritually “online,” plugging into the Cosmic Internet. The moment you get too attached to things, people, money ... you screw it up! The challenge of life is to appreciate everything and attach yourself to nothing. EVERY MOMENT IS A MIRACLE, EVERY BREATH IS LOVE !!!

 Carl Jung once said, "Until you make the unconscious conscious, it will direct your  life and you will call it fate."

“To change a major paradigm is to change our definition of what is possible.”          —Mark B. Woodhouse   "If you are not failing regularly, there is a good chance that you are not growing"

“It is not the strongest of the species that survive, nor the most intelligent, but the ones most responsive to change.” Charles Darwin

“Being happy doesn't mean that everything is perfect. It means that you've decided to look beyond the imperfections.” “Happiness is the meaning and the purpose of life, the whole aim and end of human existence” Aristotle

 R.BANDLER :

• Do you want to know a good way to fall in love?  Just associate all your    • The good thing about the past is it’s over.   pleasant  experiences with someone and disassociate from all the unpleasant  ones.    • Why be yourself when you can be someone so much better?     • There are no such things as learning disabilities, only teaching disabilities.     • The question you must ask yourself is…just how much pleasure and success    • If it’s worth feeling bad about, it’s worthy of amnesia. can you stand?   

DALE CARNEGIE • You can make more friends in two months by becoming interested in other  people than you can in two years by trying to get other people interested in  you. 

from The 7 Habits of Highly Effective People:    1.  Be Proactive  “Taking initiative does not mean being pushy, obnoxious, or aggressive.  I  mean recognizing our responsibility to make things happen.”    2.  Begin With the End in Mind  “(This habit)…is based on imagination—the ability to envision, to see the  potential, to create with our minds what we cannot at present see with our   eyes...”    3.  Put First Things First  “Create a clear, mutual understanding of what needs to be accomplished  focusing on what, not how; results not methods.  Spend time.  Be patient.   Visualize the desired result.”

4.  Think Win-Win   “Win-Win is a frame of mind that constantly seeks mutual benefit in all human  interactions.  Win-Win means that agreements or solutions are m  beneficial and satisfying.”    5.  Seek First to Understand, Then to Be Understood “‘Seek First to Understand’ involves a very deep shift in paradigm.  We   typically seek first to be understood.  Most people do not listen with the intent    to understand; they listen with the intent to reply.  They’re either speaking or  preparing to speak. They’re filtering  everything through their own paradigms,  reading their autobiography into other people’s  lives.”    6.  Synergize  “Synergy works; it’s a correct principle.  It is the crowning achievement of all the previous habits.   It is effectiveness in an interdependent reality—it is teamwork, team building, the development of unity and creativity with other human beings.” 

7.  Sharpen the Saw  “This is the habit of renewal...It circles and embodies all the other habits.  It is  the habit of continuous improvement...that lifts you to new levels of  understanding and living each of the habits.”    Zig Ziglar Quotes and Thoughts      • You can have everything in life you want if you will just help enough other  people get what they want. 

• You have to “be” before you can “do” and do before you can “have.” 

   Wayne Dyer Quotes: 

    • Everything you need you already have.  You are complete right now.  You  are a whole, total person, not an apprentice person on the way to someplace  else.  Your completeness must be understood by you and experienced in  your thoughts as your own personal reality.  • Go for it now.  The future is promised to no one.

• The measure of your life will not be in what you accumulate but in what you  give away.  • You are always a valuable, worthwhile human being—not because anybody says so, not because you’re successful, not because you make a lot of  money—but because you decide to believe it and for no other reason.  • When you squeeze an orange, orange juice comes o  because that’s what’s inside.  When you are squeezed, what comes out is what is inside.   

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful