P. 1
MAZDA RX7 - Complete Airbrush Step by step Tutorial

MAZDA RX7 - Complete Airbrush Step by step Tutorial

|Views: 2,248|Likes:
Published by ArteKaos Airbrush
Mazda RX7, Airbrush COMPLETE Tutorial
Author: ArteKaos - All Right Reserved
Language: Italian
Airbrush Tutorial - Mazda RX7 Tuning car - Complete Airbrush Step by Step.
More Airbrush Step by Step on the Official Website: www.artekaos.com
Mazda RX7, Airbrush COMPLETE Tutorial
Author: ArteKaos - All Right Reserved
Language: Italian
Airbrush Tutorial - Mazda RX7 Tuning car - Complete Airbrush Step by Step.
More Airbrush Step by Step on the Official Website: www.artekaos.com

More info:

Categories:Topics, Art & Design
Published by: ArteKaos Airbrush on Nov 20, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial No-derivs
List Price: $5.00 Buy Now

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
See more
See less

01/13/2015

$5.00

USD

pdf

text

original

ARTEKAOS AIRBRU – AIRBRUSH STEP BY STEP CO BRUSH COMPLETO

Copyrigh ©Artekaos Airbrush - All Rights Reserved right

STEP B STEP MAZDA RX7 EP BY X7
BY ARTEKAOS

Colori a solvente. viola. Il materiale occorrente. panno antistatico.Aerografo Jvr "K1" . panno morbido di cotone.Colori acrilici ad acqua. grigio chiaro. La preparazione del supporto è cruciale se vogliamo che il nostro lavoro duri nel tempo e che non crei problemi. verde acido. blu. .Aerografo Iwata "Cmc+".duse e ago 0.Benvenuti. bisturi. grigio scuro.. utilizzato per questa aerografia: . Per questo è importantissimo usare la massima attenzione a maneggiare gli oggetti da disegnare ed utilizzare sempre un prodotto antisiliconco prima di iniziare ad aerografare E’ essenziale l’utilizzo di una mascherina protettiva. . e grazie per aver scelto uno dei miei Step by Step di Aerografia. La base di qualsiasi Aerografia è avere un supporto perfetto per il disegno.”Pen Color”.Fissativo acrilico. blu iridescente. Infatti.Colla per la foglia oro e pennello con setole morbide. e posso assicurarvi che si impara sempre! In questo specifico Tutorial. anti siliconico. carta lucido. Tutto può influenzare l’adesione della vernice al supporto: anche cose banali come usare una colonia o un dopobarba. duse e ago 0.Scotch di carta. verde smeraldo.Trasparente bicomponente.2 . foglia oro. marrone rosa carne. rosso. . gesso bianco. . platino. questi ultimi possono creare reazioni con la vernice in fase di ancoraggio.”Extreme Colors”: blu cobalto. per la Vostra salute. Sono ormai 15 anni che eseguo aerografie kustom e artistiche su moltissime superfici diverse. quando si utilizzano i colori a solvente. parleremo della decorazione di un sotto cofano di una Mazda RX7. Vi consiglio di utilizzare queste vernici in un ambiente predisposto con ventilazione o almeno con un ricambio d’ aria. nero.1 . . possono succedere cose spiacevoli come “occhi di pernice” o peggio. verde. . “Createx” e “Phebheo”: bianco. spendere tempo nella preparazione non è tempo buttato via credetemi: ne guadagna il lavoro globale.

grandezza e proporzione del disegno da realizzare. ma è molto utile per avere un quadro generale tra posizioni. immaginando acqua in primo piano e foresta in profondità. per cui ho dato poco spazio all’ immaginazione e ho cercato di “fondere” al meglio tutte le immagini. precedentemente verniciata di nero e successivamente opacizzata con una paglietta.Il supporto è una lastra di metallo. Naturalmente questa fase preparatoria non necessita di una particolare precisione in opera. I soggetti da disegnare. che non crea problemi alla superficie ne al colore se spruzzato direttamente e con un panno morbido pulito è possibile correggere eventuali errori. . Il gesso è un semplice strumento che uso spesso per realizzare le bozze: è un materiale inerme. Per cui. mi sono stampato su formato A4 i disegni e con un gessetto bianco ho abbozzato una scena globale. sono stati scelti dal cliente.

per tracciare. per cui cerco di essere il più preciso e dettagliato possibile durante la realizzazione della maschera. un buon riempitivo in una zona molto ampia e mi da la possibilità di poter creare molta luce. in questa zona disegnerò un cielo con luna ed aurora boreale.Nella fase successiva. e ha il vantaggio di non lasciare colla sulla superficie da disegnare al contrario del frisket o di altre pellicole. ha purtroppo una “durata” molto limitata…l’ acqua la deteriora in fretta e a mio avviso è possibile utilizzare maschere di questo tipo al massimo 2 volte. Userò successivamente i colori dell’ aurora boreale per creare riflessi sulla superficie dell’ acqua. in questo caso gli occhi del viso e la zona del viso che andrà ad essere colorata in maniera diversa dal colore del viso. in un contesto altrimenti estremamente scuro. Questo soggetto è grande circa una 15 di centimetri. come le ali o la posizione del busto. con l’ aerografo ed il bianco la parte superiore. Anche per il drago. . Nel frattempo ho iniziato ad abbozzare sulla lastra. in questo modo la userò solamente una volta. magari per i ritocchi. Se necessario comunque se ne possono fare altre! Conservare sia il “positivo” che il “negativo” della maschera. intaglio su carta da lucido le sagome delle maschere che dovrò utilizzare. il resto a mano libera. può essere di aiuto in fasi successive. ali comprese. stesso procedimento: preparo una mascheratura della sagoma e dei punti principali. sotto il drago in volo. si trova presso tutte le cartolerie. E’ un materiale economico. Di contro.

dopo aver fatto le maschere del drago e del viso. abbozzato la zona del cielo e dell’ acqua. inizio con il Cmc+ e con il bianco diluito al 50% a riempire.A questo punto. .

solamente le parti principali come occhi e naso. per riempire lo sfondo del disegno. Nulla di dettagliato per ora. che successivamente avranno molto più volume. Traccio anche i capelli. In questo disegno. Per realizzare la luna uso un semplice cerchiometro. . Sulla riva inizio a disegnare cespugli. ma per adesso mi serve solo avere un idea precisa del movimento che posso dare alla chioma. la luce riflessa della luna si percepirà anche sull’ acqua che viene “mossa” dal battito delle ali del drago. Per la posizione ottimale utilizzo le maschere che ho preparato in precedenza.Uso sempre bianco diluito al 50%. con cui abbozzo il viso nelle sue proporzioni di base.

cerco di non caricare troppo il colore perché successivamente sarà sovra verniciato con altre tinte. Riprendo il bianco. per cui il colore andrà a scurirsi ulteriormente. Ripasso anche le sopracciglia. . Finito questo passaggio. più denso questa volta e traccio i capelli che vanno a coprire il volto e la zona degli occhi.Con il viola e la maschera che avevo preparato in precedenza. spruzzo un velo di fissativo per proteggere il disegno. traccio le guance del viso e le zone in ombra del drago.

.A questo punto. cambio aerografo e uso il Jvr K1 con il blu candy a solvente. Spruzzo sopra la traccia bianca che avevo fatto in precedenza. il cielo e i capelli della vampira. Con questa vernice vado a riempire le zone dell’ acqua. caricando maggiormente in alcune zone per aumentare il contrasto e la profondità.

Ovviamente.Con il Cmc+ prima con il bianco e poi il verde ad acqua. inizio a tracciare lo sfondo. Con questo colore e il verde smeraldo definisco gli alberi e i cespugli alle spalle del drago. aggiungo riflessi di questo colore anche su i capelli del viso e sul drago stesso. .

Riprendo il bianco e continuo la zona dei capelli. per cui non seguo le precedenti tracce. Aggiungo anche qualche punto luce. . soprattutto sul lato sinistro. Aumento la grandezza della chioma e utilizzo lo stesso nero di fondo per rendere l’ impressione di un maggior volume. dove avrò i riflessi derivati dall’ aurora boreale e dall’acqua. ma inizio a spruzzare poco distante.

che andranno a fondersi con i capelli della vampira. Per rendere più verosimile lo sfondo stellato. riprendo il blu a solvente e spruzzo in maniera non omogenea. altre avranno toni più spenti. carico la zona in alto dell’aurora boreale e faccio le stelle. Tutta questa fase di lavorazione è lunga e prevede l’alternarsi di bianco e di blu candy per far si che si percepiscano i mezzi toni di colore. Traccio l’acqua in basso a sinistra. che voglio vadano a sfumare. alcune stelle saranno più visibili. la sostituzione della duse. Potrebbe ostruirsi la duse o la zona di passaggio dell’ ago nel puntale e rendere necessarie ore per la pulizia o peggio. per i capelli e le zone del disegno che devono rimanere scure. Con il bianco. . l’effetto sono puntini di colore di varia grandezza. Attenzione!! Aspettate sempre che i colori ad acqua si asciughino prima di spruzzare sopra del colore a solvente! Non è possibile correggere questo tipo di errore se non cartando la zona interessata con carta vetrata 1500 a secco in maniera molto leggera.Stesso discorso vale anche per le aeropenne: non utilizzate vernici a solvente senza aver prima aver accuratamente pulito l’aerografo. Utilizzo il nero. come ad esempio gli alberi di sfondo. La goccia di colore viene nebulizzata in maniera non uniforme. dovute allo sbattere di ali del drago e abbozzo delle rocce. realizzarle è molto semplice: basta tirare indietro qualche volta l’ago senza aria e poi solo aria. Stesso discorso per l’aqua e il cielo. in questo modo.Ora il disegno comincia a prendere forma. cercando di rendere il movimento delle onde.

è necessario proteggere la foglia oro dai successivi passaggi di aria dell’ aerografo con del fissativo. . per il motivo che non ho usato maschere per l’ applicazione.In questa fase. Fatto ciò. applico la foglia oro nella zona degli occhi. per impedire che si sfogli e si danneggi. rimuovo la parte in eccesso con un pennello morbido a setola lunga. e nei gioielli. dopo aver passato la colla specifica in maniera non regolare.

Al termine di questa fase. con il bianco creo i volumi delle ali e i riflessi. . Chiaramente la zona del busto è in ombra rispetto alla fonte luminosa e quindi con il blu scuro aumento i contrasti. Lo stesso blu scuro lo utilizzo per l’ acqua. riprendo il blu candy e spruzzo il tutto in maniera non omogenea per fondere tra loro i vari toni di colore. finisco di definire le acque.Continuo a definire il dragone.

lo uso per realizzare la forma delle onde prodotte dal drago ma non solo. con il trasparente saranno dettagli che si vedranno e che caratterizzeranno questa aerografia.Mischio il bianco con una punta di blu ed ottengo un azzurro molto caldo. Mi prendo un po’ di tempo per realizzare gli schizzi e le gocce che si creano sulle rocce. Quando ho finito. Bianco puro per la definizione e punti luce dell’acqua. ma alla fine. Per rendere al meglio sono necessarie passate rapide ed a una distanza ravvicinata. Passo al viso. Per certi versi può risultare noioso. Definisco i gioielli sulla fronte e i volumi dei capelli. Terminata questa fase. questa volta in maniera più precisa e cercando di dare volume alle onde. Creando linee sottili e molto vicine si ha l’effetto di una capigliatura voluminosa. con il blu candy ripasso le zone tracciate di bianco e mi assicuro di ripassare più volte in alcune parti. . passo un’ altra mano di candy a solvente. per aumentare la profondità e la brillantezza del colore. in quanto la colorazione dell’ aurora boreale mi permette di giocare con i toni del blu. Inizio a dettagliare con il bianco diluito al 50% per i punti luce ed aumento i passaggi nelle zone del viso che voglio risultino più “piene” come gli zigomi ed il naso. Lo uso anche nel cielo. è un operazione che richiede tempo e pazienza ma il risultato finale è assicurato.

coloro le rocce. .Mischio il marrone con una punta di bianco diluito. l’interno delle ali del drago ed i tronchi degli alberi che sono in primo piano.

è una tinta trasparente molto particolare. che mi permette di dare all’aurora un tono più realistico. Lo uso anche nella zona superiore del drago. in quanto direttamente esposta alla luce.Ora è il turno di usare il colore a solvente “verde acido”. . Con lo stesso colore passo alcune volte sulla zona destra dei capelli e naturalmente faccio i riflessi sulle onde dell’acqua.

Coloro con del blu le varie parti del busto e delle zampe ed infine. . applicata in precedenza. ripassando più volte solo nelle zone che voglio siano più marcate. Continuo a dettagliare il viso fino a quando non sono soddisfatto e passo a finire il dragone. il disegno è finito. definisco le parti più scure. non mi rimane altro che firmarlo e uso del fissativo per proteggere il disegno prima del trasparente finale. Per questo motivo vi consiglio vivamente di affidarvi ad una carrozzeria e di non cercare di completare questo passaggio da soli se non avete esperienza in merito. Con il rosso definisco le labbra. creo i punti luce e i riflessi su tutto il corpo. Questa ultima fase è molto importante e può caratterizzare la buona riuscita di un lavoro oppure rovinarlo irrimediabilmente. mi aiuto con un pennellino sottile ed il grigio chiaro per i denti. Fatto questo.Con il rosa carne. Tante ore di lavoro per realizzare una bella aerografia. Non hanno la stessa resistenza e brillantezza dei prodotti professionali da carrozzeria che usano vernici bicomponenti. Per cui. possono volatilizzarsi e ridursi ad una superficie granulosa o peggio staccare il vostro lavoro dal supporto. passo in maniera leggera sul viso della vampira. Con il bianco creo i punti luce dei capelli e riempio gli occhi con puntini piccoli e molto vicini. ma con il nero e i vari toni di grigio. quasi da sembrare bianchi. utilizzando un pennellino molto fine e del bianco diluito. ma che in realtà hanno anche il colore della foglia oro. affidatevi a dei professionisti ed evitate assolutamente prodotti come le bombolette spray. Sempre con lo stesso pennellino.

.

ABOUT THE AUTHOR
ALESSANDRO RINALDI – ARTE RTEKAOS AIRBRUSH Artista di fama Internazionale, è oggi considerato ale, uno dei maggiori esponenti de ti dell’Aerografia Italiana; dal 1991 crea Aerografie con uno stile unico e on u inconfondibile. Espone la sua A regolarmente in ua Arte Europa e Stati Uniti e si è quali ualificato nei Top Ten Artist ai recenti Mondiali di Bo Painting, svolti in i Body Austria.

TI E’ PIACIUTO QUESTO TUTOR TORIAL? GUARDA TUTTI GLI ORIGINALI STEP BY STEP DI NALI AEROGRAFIA NEL SITO UFFICI FICIALE WWW.ARTEKAOS.COM SCEGLI IL TUO STEP PREFERITO E SCARICALO RITO DIRETTAMENTE SUL TUO COMPUTER IN POCHI COM SECONDI! OPPURE EFFETTUA IL DOWNLOAD DA UA AMAZON PER IL TUO KINDLE! LE!

E’ VIETATA LA RIPRODUZIONE.TUTTI I CONTENUTI E IMMAGINI SONO DI ESCLUSIVA PROPRIETA’ DELL’AUTORE.All Rights Reserved . MODIFICA E VENDITA DI QUESTO FASCICOLO I TRASGRESSORI VERRANNO PUNITI SECONDO LE LEGGI VIGENTI Copyright © Artekaos Airbrush .

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->