Monti di Palù

3

2

Dosso di Costalta m. 1955
dal Passo del Redebùs
Tempo di salita: ore 2.30. Difficoltà: M.S. Cartografia: Trekkart f. 161|162.

Dislivello: m. 500.

Accesso: da Pèrgine Valsugana si entra nella bella Valle dei Mòcheni/ Bersntol: si oltrepassa il paese di Sant’Orsola Terme e, poco prima di Palù del Fèrsina/Palai en Bersntol si incontrano le ind. per il Passo del Redebùs, che si raggiunge con S.P. 224 sempre aperta al transito. Il passo può essere raggiunto anche dalla Valle di Piné con bivio dopo il L. delle Piazze, risalendo la Valle della Regnàna. Bivio con it. n. 4. Partenza: dal Passo del Redebùs m. 1455 (parcheggio presso il bar omonimo). Note: it. elementare, prettamente a carattere paesaggistico, che può essere effettuato con qualsiasi innevamento ed anche da chi si avvicina per la prima volta a questo sport. La salita offre continui bei panorami su gran parte delle montagne che circondano la Valle dei Mòcheni/Bersntol. La discesa non dà nessuna emozione.
L’Agr. M.ga Cambroncòi sulla dx; A) C. Pontara; B) M. Lemperpèrg; C) M. Ruiòch/Rojoch; D) Uomo Vecchio/Oltnmonn; E) M. Conca/Kunko; F) C. Palù; G) Passo Palù/Ausertoljoch; H) C. d’Ezze; I) C. di Sette Selle.

C B A

D E F G H

I

4

A

Guida di sci alpinismo dei Lagorài - Cima d’Asta

Salita: dal valico si percorrono pochi metri sulla S.P. che scende verso la Valle dei Mòcheni/Bersntol e, subito sulla dx, si imbocca la S.F. Cambroncòi che in A) Dosso di Costalta. leggera pendenza sale nel bel bosco rado. Dopo un lungo tratto si è in vista - in alto sulla dx - della M.ga Pez m. 1582 (panorama); seguendo sempre la lunga S.F. si raggiunge l’Agr. M.ga Cambroncòi m. 1705 «ore 1.30» (ottima posizione pa» noramica - fin qui a volte la strada può essere battuta per agevolare l’accesso all’agritur). Ora si punta verso E, tagliando tutta la zona pianeggiante e raggiungendo il limite della vegetazione: si è a q. m. 1730 ca. Indi si imbocca una visibile e larga mulattiera che sale nel bosco fitto denominato Taiadi raggiungendo poi, senza errori, una zona con rada vegetazione. La mulattiera tende a farsi pianeggiante: si è a q. m. 1880 ca. Con percorso panoramico, si lascia la mulattiera e verso N si raggiunge subito l’ampia Sella de’ Pra’ dei Morbi m. 1888. Indi piegando decisamente a sx (SO) con salita panoramica si perviene alla grande croce in ferro sita sul Dosso di Costalta m. 1955 «ore 1.00-2.30», mèta dell’it. n. 1. Discesa: lungo l’it. di salita.

3

Uomo Vecchio/Oltnmonn m. 2233 Monte Ruiòch/Rojoch o Pala di Spruggio m. 2415 Monte Lemperpèrg m. 2008
dal Passo del Redebùs

Dislivello: m. 1089.

Tempo di salita: ore 4.15.

Cartografia: Trekkart f. 161|162.

Difficoltà: M.S. per la traversata B.S. solo per M. Ruiòch/Rojoch

TRAVERSATA

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful