8 Crediti ECM perMedici,lnfermieri, Biologi,Chimicie Tecnici della Prevenzione

JIF
2012 Milano,29 novembre 11 BEST PRACTICE ITALIANE confronto: a
Acquisti, A.Ferroci, DirettoreSAEL Servizio AUSLModena Economato, Logistica, Referente O. S.Cestione U. S.D.Cangemi, ASP Rifiuti Aziendali, Trapani Direttore AreaPresidio Ospedaliero, G. P.Pagliari, ASL1 lmperiese M. G. Magli,Direzione Medica Ospedaliera AziendaOspeda liero Referente Cestione - OspedaliRiuniti - Ancona Universitaria CandioloP.Fenu, Direzione Sanitaria,IRCC Fondazione Piemonteper l'Oncologia(") del R. di liberto, Fisica Sanitaria, IRCCS PoliclinicoSan Matteo Pavia Fondazione P.Lanfranco, Direzione Sanitaria, AziendaOspedaliera SanGerardoMonza Responsabile Eco-Management G.M.Aiazzi, e Valutazione Ambientale Direzione Presidio, di - Firenze AOU Careggi M. Di Mattia,Tecnico Senior, Agenzia RegionaleRecuperoRisorseRegioneToscana T. Mancini, Tecnico-Commerciale, Ufficio Mengozzi Rifiuti Sanitari TeamAmbiente O. Sozzi, Responsabile Tecnico,
(*) In attesadi conferma

Si validesoluzioni su: 5 motivi per partecipare! troveranno
H14 e del rifiuto radioattivo I Responsabititide[ conferimento,del rifiuto tossico/pericoloso I Sterilizzazione rifiutisanitaria rischio infettivo dei gti I Ruolodel ServizioProweditorato per incentivare AppaltiVerdi diminuzionedeicosti O Classificazione rifiuto per un correttosmaltimentoe una consequenziale del detS/SIR/ un'eventuate definitivasoppressione ed sua sospensione I Tracciabititd rifiuto dopo[a recente det ponsordell'iniziativa S

MI
R I F I t , I T IS A N I T A R I

MENGOZZI

2012 Mitano, Lugtio Dott., GentileDott.ssa/Egregio l'impegno 6 lstituto lnternazlonale lieto di rinnovare itatiani, con chi,presso ASLe gti Ospedali le dei sioccupa dellaGestione RifiutiSanitari, promotore un appuntamento, di facendosi pratiche soluzioni che illustra unicoin ltalia, lo di e favorisce scambio opinioni. Le ultime dichiarazioni MinistrodelloSviluppo del Passera Corrado circaun imminente Economico di a decreto chesospenderi, seguito un ennesimo in SlSTRlerecenti i sviluppi tema rinvio, Sistema i[ dei di razionalizzazione casti delleStrutture non Sanitarie, [imitano[e attivit] degli"Addefti chiamati ai Lavori",che sonocomunque quali problematiche a a rispondere diverse tramite incenerimento i[ trasporto, smaltimento ]o del [a e sterilizzazione, gestione rifiuto infettivo e radioattivo,la possibilitidi ridurreil quantitativo i di rifiuti contenendo costi graziead una corretta nonch6a conoscere classificazione, e di [e Responsabitita questoprocesso a prevedere un pianodi sensibilizzazione/formazione del personate sanitario. che a Ecco ['iniziativa, si svotgerir Milano che un'overview 29 il prossimo novembre,presenta degli aspeftiigienici,sanitari,ambientali,giuridici ed econamici "MondoRifiuti"in sanitd. det inoltre [a mattinatadet 30 novembre, Ricordo Specialist, Fiore, Sustainabitity condottada Paola per un'occasione prendere di Eticambiente: uno in analisii[ Life CycleAssessment, strumento gii in usoin atcune dellaPenisola, realti ospedatiere dall'acquisto ['efficienza utile ad aumentare dei dei prodottialtosmaltimento rifiuti. dari diritto aI Lapartecipazione Convegno Biotogi, a I crediti ECMa Medici,Infermieri, Chimici eTecnici de[[aPrevenzione. in Non mi restache invitarlaa prendere esame certa chetroveri motti argomenti i[ programma, di Suointeresse. Cordialisaluti,
r

PROGRAMMA
deiPartecipanti 8.45 Registrazione dei a del 9.00 Apertura lavori cura Chairman gestire prevenzione infortuni la degli 9.10 Come legate rifiuti sanitari ai e delleinfezioni Patrizia lanfranco Direzione Sanitaria San Monza Azienda Ospedaliera Gerardo pericolosi dei 9.50 Lasterilizzazione rifiuti sanitari infettivo a rischio Domenico Cangemi Savio Aziendali Referente Cestione UOS Rifiuti ASP Trapani rifiuti 10.30 Sterilizzazione sanitani Tiziano Mancini Ufficio Tecnico-Commerciale RifiutiSanitari Mengozzi 11.00 Coffee Break della i1.15 Criticitb, controllied efficacia formazione per unacorretta gestione rifiuti sanitari dei Maria Grazia Magli Direzione Medica Ospedatiera Rifiuti Referente Cestione UniversitariaOspedali Ospedaliero Azienda Riuniti Ancona del Proweditorato 12.00 ll nuolo Servizio per incentivare appalti gli verdi Andrea Ferroci Acquisti, Economato, Direttore - Servizio SAEL Logistica AUSL Modena SPONSOR DIVENTA
per unicae fondamentale i maggiorioperatori fevento d un'occasione del settorea liveltoitalianoe internazionate. vetrinae offre un'ampiavisibilit]! lIconvegnod infatti un'importante non La manifestazione d una fiera bensiun Duntodi incontroraccolto conoscere entrarein contatto ed ed esclusivo doveincontrare, e maker. con clientiad alto potenziate decision ll connubioperfettotra ta visibilitedi una fiera e la professionatit) riservata addetti ai lavori. agti di una conferenza per i dettagti organizzare insieme: Richiedete de[[aconferenza i. un intervento nell'agenda .1. uno spazioespositivoin un'areadi massimopassaggio .l [a distribuzione materiatepubbticitarioduranteiI convegno di di * [a sponsorizzazionecoffee break e cotazionidi lavoro Volete co noscere m eg lio le speciali opportunitd di marketing? LorenzoSommacampagna E-mai[:[orenzo.sommacampagna@iir-italy.it Tel.OZ 83847.247

tlmrhla lvvw.v-\_

i

f

+6'11@)-^ ' -

J

-

^

l

MartinaFrancesconi di lstitutolnternazionale Ricerca

ll . . . . .

convegnod indirizzatoa: rifiuti della Responsabile/Referente gestione rifiuti addettoaltagestione Capo Sala/lnfermiere Ospedaliera Ambientale/lgiene Resp. Ufficiolgiene Sanitario/Medico Direttore Resp. Economato/Proweditorato

12,45 lntervento curadiTeam Ambiente a OmarSozzi Resoonsabile Tecnico TeamAmbiente 13.15Colazione di Lavoro 14.15 [a tracciabilitb rifiutodal reparto del I'impo rtanza includere di allosmaltimento: pitolatoI'informati uazione lla traccia Iitir nel ca su bi GianPaolo Pagliani Area Direttore Presidio Ospedaliero ASL1 lmpe''iese H14 14.30 [a responsabilitb Rifiuto del (tossico pericoloso) e Massimiliano Mattia Di Tecnico Senior Regionale Recupero Risorse Agenzia Regione Toscana delconferimento 15.15 llcontrollo la responsabilitb e dei rifiuti Maria Aiazzi Gian Responsabile Eco-Management eValutazione - DirezionePresidio di Ambientale AOUCareggiFirenze in 16.00 Lagestione rifiutoradioattivo Ospedale del Riccardo Liberto di Fisica Sanitaria Poticlinico MatteoPavia San Fondazione IRCCS oncologico. 16.30 Lagestione rifiutodel paziente del Candiolo ll Caso dell'IRCC PieroFenu Direzione Sanitaria IRCC CANDIOLOFONDAZIONE DEL PIEMONTE L'ONCOLOGIA PER
(invitato, in attesadi conferma)

life Cycle Assessment in Ospedale
unostrumento aumentare Pef I'efficienza dall'acquisto prodotti dei allo smaltimento rifiuti dei
2A12 30 Novembre

Articolazionedei contenuti ICA: . introduzione a[l'analisi ciclodi vita del dei prodotti; . [e normedellaserieISO14040; . scopo dellostudio; . analisi de[t'inventario; . valutazionede[['impatto; . interpretazione risuttati dei CarbonFootprintdi prodotto (CFP): . ruolodeltaCFP affrontare cambiamento per i[ climatico: . retazione esistente LCAe CFP; tra . limiti e opportunitideltaCFP; . [o sviluppo de[[aISO14067; . [a situazione internazionale LCAnel settoreOspedaliero: . perchd LCA netsettore applicare e CFP Ospedaliero; . relazione gli acquistiverdi; con . i[ conivotgimento funzione Acquisti; delta . doveadottareLCAe CFP: esempipratici PaolaFiore, Sustainabitity Specialist, ETICAMBIENTE@ Agenda delWorkshop dei 09.00 Registrazione Partecipanti 09.30 Inizio lavori 11.00 Coffee Break 13.00 Fine delWorkshop

e 17.00 Chiusura Lavori compilazione dei per delta documentazione ottenimento EClr/, dei Crediti

Chisiamo
Business-to-Business ai manager tutto i[ mondo. di di dal e lstituto Internazionale Ricerca 1973fornisceFormazione Informazione quotataallo StockExchange Londra leader mondodetta di nel business-to-business communication. societd e Dat2005fa partedetCruppoInformaPLC, PLC unamultinazionale circa8.000dipendenti da sparsi 150 ufficidi 40 paesi. in Informa d t, €,Training, Letre divisioni di lnforma,Academic- Professional Commercial Events gammadi prodotti in costanteaggiornamento. offrono a[a clientelaun'impareggiabite "academic CRCPress, Taylor& Francis, information", che pubbtica [ibri e riviste(Routtedge, nettadivisione 5i va dagtiottre 55.000titoti disponibiti mercato GarlandScience, PsicologyPress), fino alt'enorme offerta di database,strutturatiricerche-di e (LloydList,The Script,Law ReportsLtoyds,Datamonitor,imoneynet propostedaltadivisione "professional commerciat" & "events& training" passando [e migliaiadi eventiannualiorganizzati per datladivisione e'lnforma lnvestmentSotutions), (ltR,lBC,Euroforum,InformaTelecoms& Media,lCBl, Adam Smith Conferences, lnforma Exibition). AchieveCtobat,ESIInternational,ForumHuthwaite, Omega Performance riunisce anchesei leadera livetlomondiate Quest'ultimadivisione per di [e necessarie rafforzare strategie business. [e i e nellosviluppare capacitd Gioia.Questibrandsupportano professionisti i manager e Robbins corsied eventiche permettonoai manager essere di formati il Da piir di 25 anni sul mercatoitaliano, nostroteam lavoraogni giornoper sviluppare di aziendale. informatisutleultime novitddel mercatoe sullenuovetendenze gestione e restare

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful