You are on page 1of 20

IndiCe

1
4 6 8 10 11 12 13

LEGGO CON LUNI E TUNI
Il pesciolino d’oro Lo gnomo goloso La famiglia conigli Lo scoiattolo Lo scherzo Il temporale Briciole d’amicizia

2 EPENNARELLI MERENDINE
22 24 26 28 29 30 31 32 33

14 15
16 17 18 19 20 21

Leggere in modo scorrevole parole difficili. Riconoscere e leggere globalmente parole note e brevi testi. Completare un racconto avvalendosi di parole iconografiche.

LEGGO E IMPARO - Animali sparsi

27

ASCOLTO E IMPARO - La giornata di Uccellino
Percorso di educazione all’ascolto.

Gelsomina Succede al mattino Litigio in classe

SCRIVO E IMPARO - Il ragno e la farfalla TEMPO

Individuare la successione dei fatti: prima/dopo. Individuare la successione dei fatti: prima/dopo/infine. Utilizzare indicatori spaziali: sopra/sotto. Utilizzare indicatori spaziali: davanti/dietro. Distinguere gli esseri viventi dai non viventi. Distinguere gli esseri animali dai vegetali.

SPAZIO

34 35

Individuare in un semplice testo l’ordine dei fatti: prima/ dopo/infine.

A scuola È arrivato Bin Una settimana piena La materia che preferisco Il computer È una storia grave LEGGO E IMPARO - Gli amici lontani

NATURA

SCRIVO E IMPARO - Un giorno...

Completare un racconto in sequenze osservando delle immagini.

1

IndiCe
36 37 38 39

TEMPO

SPAZIO

Conoscere la ciclicità del tempo: giorno/notte - le parti del giorno. Conoscere la ciclicità del tempo: la settimana - ieri/ oggi/domani. Utilizzare indicatori spaziali: vicino/lontano. Utilizzare indicatori spaziali: dentro/fuori.

61
62 63 64 65 66 67 68 69

dell’ippopotamo

ASCOLTO E IMPARO - La pipì
Percorso di educazione all’ascolto.

E‘ INVERNO!

70 71

Il regalo preferito Gli animali di papà Filastrocca per orientarsi Una nonna speciale Un fratello, una sorella Nonno, che paura! Una nuova amica Frillo, Linzo e Tanzo LEGGO E IMPARO - Uffa! Che noia
Leggere rispettando il punto e la virgola. Leggere e comprendere un semplice testo.

Produrre semplici frasi per raccontare le proprie emozioni.

SCRIVO E IMPARO - Le mie emozioni TEMPO

40 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51

L’inverno Quinto lo spazzino Il vestito dell’albero Il presepe L’albero più bello L’anno nuovo La Befana Buonanotte ranocchi La leggenda del bucaneve Malattia di Carnevale Il naso di Luigi

72 73 74 75

SPAZIO

Conoscere la ciclicità del tempo: i mesi. Conoscere la ciclicità del tempo: le stagioni.

Utilizzare indicatori spaziali: destra/sinistra. Utilizzare indicatori spaziali: in alto a destra/in basso a sinistra...

52 53

NATURA

Discriminare la funzione degli organi di senso. Conoscere il mondo attraverso i sensi: il tatto.

E‘ PRIMAVERA!
76 78 79 80 82 83 Vieni con me Piove, piove, ecco il sole! Rondini in anticipo Il fiore d’oro Che uovo grande! Cipì

3
54 56 57 58 59 60

CUORE E BATTICUORE

Tutti crescono I vestiti Buon mattino Il mio compleanno Un concerto speciale Allo specchio

84 85

NATURA

Conoscere il mondo attraverso i sensi: la vista. Conoscere il mondo attraverso i sensi: l’udito.

2

IndiCe

4
86 88 89 90 92 94 95 96 98 99

CUCCE E CASETTE

118 LEGGO E IMPARO - Ospiti a pranzo

119 SCRIVO E IMPARO - Un amico gnomo
TEMPO

Leggere e individuare in una storia fantastica i fatti, il luogo e i personaggi. Completare una storia fantastica avvalendosi di stimoli iconici.

93

Una casina di cristallo Il topo stilista Al mercato con Nasser Com’è la tua casa? Il palazzo di gelato ASCOLTO E IMPARO - Una casa speciale
Percorso di educazione all’ascolto.

120 122

Esprimere rapporti di contemporaneità. Individuare la funzione degli ambienti.

SPAZIO

100

101 SCRIVO E IMPARO - Un amico a quattro zampe
Produrre una breve storia seguendo l’ordine temporale.

Riconoscere i segni di punteggiatura per leggere in modo espressivo. Individuare i personaggi, il luogo, il tempo.

I cuccioli di Selma Gaetano, il gabbiano Zampe di ogni genere Accade in fattoria Curiosità sugli animali LEGGO E IMPARO - Chicchirichì

E‘ ESTATE!

124 126 127

Estate

102 103 104 105

Distinguere i concetti di durata oggettiva e soggettiva. Stabilire il rapporto tra un evento e la sua durata. Descrivere percorsi utilizzando punti di riferimento e concetti topologici. Descrivere percorsi su piano quadrettato.

TEMPO

NATURA
Conoscere il mondo attraverso i sensi: il gusto. Conoscere il mondo attraverso i sensi: l’olfatto.

SPAZIO

5
106 108 109 110 Prati di luce Il toro e il semaforo Alice luna felice C’era una volta Re 33 L’albero di cristallo Io fantastico di... Winnie la strega

6
GRAMMATICA
128 129 130 131 132 133 134 135 136 Ascolta il suono Lascia o... raddoppia L’accento L’apostrofo Punto e a capo La virgola separa Domande ed emozioni Tutto ha un nome Che cosa fai? Com’è il gattino?

STREGHE E FANTASIA

111

ASCOLTO E IMPARO - La bolla di sapone
Percorso di educazione all’ascolto.

112 114 115 116

3

Leggo con Luni e Tuni

IL PESCIOLINO D’ORO
COMPLETA CON LE PAROLE MANCANTI, POI LEGGI PIÙ VOLTE IL TESTO.

COME OGNI MATTINA, SCIPIONE SCENDE LA COLLINA PER ANDARE A PESCARE NEL RUSCELLO.

IL TEMPO PASSA E SCIPIONE SI LAMENTA: – COME SONO SFORTUNATO! HO PESCATO SOLO UNA UN E UN PAIO DI
4

BUCATA, D’UOVO, ROTTI.

Leggo con Luni e Tuni

ALL’IMPROVVISO VEDE SCINTILLARE QUALCOSA NELLA RETE: È UN PESCIOLINO D’ORO! ORA SCIPIONE È FELICE E CONTENTO.

• SEI MAI ANDATO A PESCARE? • CON CHI? DOVE? • CHE COSA HAI PESCATO? RISCRIVI LE PAROLE DENTRO IL PESCIOLINO GIUSTO. PROSCIUTTO CAMOSCIO RUSCELLO PISCINA ASCIUGAMANO SCIAME ASCENSORE SCIVOLO FASCIA SCIOCCO

SCIA

SCE

SCI

SCIO

SCIU

5

Leggo con Luni e Tuni

LO GNOMO GOLOSO
SOTTOLINEA NEL BRANO LE PAROLE CON GN.

UN PICCOLO GNOMO DORMIVA NELLO STAGNO SOPRA UN PEZZO DI LEGNO.

SOGNAVA DI ESSERE IN CAMPAGNA SOPRA UN ALBERO DI PRUGNE. NEL SOGNO VIDE UNA PRUGNA MATURA E INVITANTE, COSÌ ALLUNGÒ LA MANO PER PRENDERLA, MA…

6

Leggo con Luni e Tuni

… TUNFETE! IL PEZZO DI LEGNO SI GIRÒ E IL PICCOLO GNOMO FINÌ A BAGNO NELLO STAGNO.

COMPLETA LE FRASI METTENDO UNA X SUL DISEGNO GIUSTO. LO GNOMO DORMIVA SOPRA:

LO GNOMO CERCÒ DI PRENDERE UNA:

ALLA FINE LO GNOMO:

COMPLETA LE PAROLE. CASTA ......... A MONTA ......... A LAVA ......... A PI ......... A

RISPONDI. ANCHE TU FAI TANTI SOGNI? SONO TUTTI BELLI? COME TI SENTI DOPO AVER SOGNATO QUALCOSA DI DIVERTENTE? COME TI SENTI QUANDO TI RISVEGLI DA UN BRUTTO SOGNO?

7

Leggo con Luni e Tuni

LA FAMIGLIA CONIGLI
SOTTOLINEA NEL BRANO LE PAROLE CON GLI.

PAPÀ GUGLIELMO È UN CONIGLIO MOLTO INNAMORATO. TUTTI I GIORNI RACCOGLIE TANTI GIGLI PER SUA MOGLIE.

SUA MOGLIE GIGLIOLA LA MATTINA SI SVEGLIA PRESTO. SISTEMA I LETTI DI PAGLIA E PREPARA DA MANGIARE PER TUTTA LA FAMIGLIA.

8

Leggo con Luni e Tuni

IL FIGLIO GUGLIELMINO È UN CONIGLIETTO BEN EDUCATO: A TAVOLA INDOSSA IL TOVAGLIOLO E TAGLIA CON CURA LE FOGLIE DI TRIFOGLIO.

LA FIGLIA GIGLIA, INVECE, È UNA VERA PASTICCIONA! A TAVOLA ROVESCIA SEMPRE LE BOTTIGLIE E SPORCA LA TOVAGLIA.
OSSERVA I DISEGNI E SCRIVI LE PAROLE.

• E TU, SEI EDUCATO COME GUGLIELMINO O SEI PASTICCIONE COME GIGLIA?

9

Leggo con Luni e Tuni

LO SCOIATTOLO
CERCHIA TUTTE LE PAROLE CHE CONTENGONO SCA, SCO, SCU.

SOTTO IL PINO, IN MEZZO AL BOSCO, LO SCOIATTOLO È NASCOSTO: SE NE STA SOTTO UNA FRASCA CON LE NOCI IN UNA TASCA. PESCA UNA NOCE BELLA MATURA E POI LA FISSA CON ARIA SCURA: UN VERMICELLO NE ESCE FUORI E LUI GLIENE DICE DI TUTTI I COLORI! IL VERMICELLO SORRIDE E SI SCUSA, POI SI RITUFFA NELLA TASCA CHIUSA.
Stefania Bigi

OSSERVA I DISEGNI E SCRIVI.

10

Leggo con Luni e Tuni

LO SCHERZO
CERCHIA TUTTE LE PAROLE CHE CONTENGONO SCHI, SCHE E RISCRIVILE SUL QUADERNO.

IERI HO FATTO UNO SCHERZETTO A MIO FRATELLO LUCA. HO INDOSSATO LA MIA MASCHERA DA SCHELETRO E MI SONO NASCOSTO DIETRO LO SCHIENALE DELLA POLTRONA. QUANDO LUI SI È SEDUTO, SONO BALZATO IN PIEDI E HO FISCHIATO. PURTROPPO LUCA AVEVA IN MANO UNA VASCHETTA DI GELATO, CHE SI È ROVESCIATA SUL TAPPETO. OVVIAMENTE LA MAMMA MI HA COSTRETTO A PULIRE IL DISASTRO... BELLO SCHERZO!
Stefania Bigi

OSSERVA I DISEGNI E COMPLETA. UN UNA UNA UN TANTI TANTE TANTE TANTI • TI PIACE FARE GLI SCHERZI? • QUAL È STATO LO SCHERZO PIÙ DIVERTENTE CHE HAI FATTO?

11

Leggo con Luni e Tuni

IL TEMPORALE
SOTTOLINEA NEL TESTO TUTTE LE PAROLE CHE CONTENGONO MB, MP.

IL TEMPORALE, NEL CIELO SCURO, SUONA LA TROMBA, SUONA IL TAMBURO. UN LAMPO GIALLO APRE LE DANZE, LE NUBI GRIGIE RIEMPION LE STANZE. ECCO UN RIMBOMBO, ECCO UN FRASTUONO, NIENTE PAURA: È SOLO IL TUONO! SCENDE LA PIOGGIA, BAGNA GLI OMBRELLI, LE GOCCE SEMBRANO DEI CAMPANELLI. È PROPRIO BELLA, PARE UNA FESTA QUESTA CHE, INVECE, È UNA TEMPESTA!
Stefania Bigi

COMPLETA LE PAROLE CON M O N. DE CA PO MO GA PO TE PANA PIERE DO BA TE
RISPONDI. TI PIACE OSSERVARE LA PIOGGIA DALLA FINESTRA? CHE COSA PROVI DI FRONTE ALLO SPETTACOLO DI TUONI E LAMPI? HAI PAURA DEL TEMPORALE?

12

Leggo con Luni e Tuni

BRICIOLE D’AMICIZIA
LUCA HA IL RAFFREDDORE E I BRIVIDI. GUARDA FUORI DALLA FINESTRA: “CI VORREBBE UN FRATELLINO” PENSA. UN MERLO CHE LO VEDE COSÌ TRISTE BATTE CON IL BECCO SUL VETRO E SBATTE LE ALI IN SEGNO DI SALUTO. LUCA PRENDE UN PO’ DI PANE NELLA CREDENZA, APRE PIANO LA FINESTRA E LASCIA ALCUNE BRICIOLE SUL DAVANZALE. IL MERLO COMINCIA A MANGIARE. LUCA NON CREDE AI SUOI OCCHI: IL RAFFREDDORE GLI HA PORTATO UN AMICO DAVVERO SPECIALE!

TROVA NEL TESTO LE PAROLE CHE CONTENGONO I SUONI DIFFICILI BR - CR - TR - FR - PR, POI RISCRIVILE IN CORSIVO.

13

LEGGO e I MPA RO
ANIMALI SPARSI

LEGGI IL TESTO AD ALTA VOCE. FAI ATTENZIONE ALLE PAROLE COLORATE: SONO DIFFICILI DA LEGGERE!

• LEGGI E COLORA OGNI FRASE CON IL COLORE CORRISPONDENTE ALL’IMMAGINE GIUSTA.

IL CAGNOLINO DORME NELLA SUA CUCCIA NUOVA. LA GIRAFFA MANGIA LE FOGLIE PIÙ ALTE DEGLI ALBERI. IL LEONE COCCOLA IL SUO CUCCIOLO CON DOLCEZZA. LA FOCA FA VOLTEGGIARE LA PALLA CON IL NASO.

• RISPONDI CON UNA X: VERO O FALSO?
IL LEONE MANGIA LE FOGLIE. LA FOCA FA VOLTEGGIARE LA PALLA COL NASO. IL CAGNOLINO GIOCA CON LA PALLA. IL CAGNOLINO COCCOLA IL SUO CUCCIOLO. LA GIRAFFA MANGIA LE FOGLIE. V V V V V F F F F F

14

IL RAGNO E LA FARFALLA
• COMPLETA CON LE PAROLE CHE CORRISPONDONO AI DISEGNI.

e I MPARO SCRIVO D A R C D E

I OR AR PRIMA DI SCRIVERE UNA PAROLA, PENSA BENE ALLE LETTERE CHE LA COMPONGONO.

IL L UNA GRANDE

FERNANDO HA TERMINATO F . . . . COMPARE LA :

– COM’È BELLA! – DICE LO – COM’È GRANDE! – DICE LA – NE VORREI UN PO’ PER FARCI UNA BELLA – DICE LA DA UN

– È PER ME, AMICI, – DICE – DEVO FARCI IL VELO DA SPOSA. E VOI SIETE TUTTI INVITATI ALLA MIA FESTA.
• RISCRIVI LA FRASE PRIMA IN STAMPATO MAIUSCOLO, POI IN CORSIVO.

Il ragno fa un velo per la farfalla.

15

TEMPO

PRIMA O DOPO
SCRIVI SOTTO OGNI IMMAGINE PRIMA O DOPO.

16

Individuare la successione dei fatti: prima/dopo

TEMPO

PRIMA, DOPO E INFINE
FINISCI DI COLORARE IL DISEGNO DI TUNI. SEGUI LE SUE INDICAZIONI.

PRIMA I FIORI DOPO LE NUVOLE INFINE L’AQUILONE
LEGGI ATTENTAMENTE, POI RIORDINA GLI OGGETTI: USA I NUMERI 1-2-3. TUNI PREPARA LO ZAINO PER LA SCUOLA:

PRIMA CI METTE L’ASTUCCIO DOPO IL LIBRO INFINE LA MERENDA

D A RICORDARE
LE PAROLE COME PRIMA, DOPO, INFINE TI AIUTANO A RACCONTARE I FATTI.

ORDINA LE VIGNETTE SECONDO CIÒ CHE ACCADE: USA I NUMERI 1-2-3.

Individuare la successione dei fatti: prima/dopo/infine

17

SPAZIO

SOPRA O SOTTO
LA MAMMA HA PREPARATO LA MERENDA. LUNI HA GIÀ ASSAGGIATO LA TORTA: È BUONISSIMA! TUNI, INVECE, SI È NASCOSTO PER FARE UNO SCHERZO ALLA MAMMA.

OSSERVA IL DISEGNO E COMPLETA CON SOPRA E SOTTO. LA TORTA STA TUNI SI È NASCOSTO LUNI STA LA SEDIA. IL GATTO BIRILLO STA LA SEDIA. IL TAVOLO. IL TAVOLO.

LA MENSOLA C’È UN VASO DI FIORI. IL TERMOSIFONE C’È UNA PALLA.

18

Utilizzare indicatori spaziali: sopra/sotto