TAPING

www.fisiokinesiterapia.biz

IL TAPING NASCE IN USA NEL 1950

www.fisiokinesiterapia.biz

IL BENDAGGIO FUNZIONALE DIPENDE DA: • QUALIFICA • COMPETENZA • TECNICA • ESPERIENZA www.biz .fisiokinesiterapia.

BENDAGGIO FUNZIONALE IL BENDAGGIO FUNZIONALE. . PUÒ ESSERE CONSIDERATO UN SUPPORTO MOLLE E DEFORMABILE CHE HA LA SPECIFICA PROPRIETÀ DI PROTEGGERE STRUTTURE CAPSULO LEGAMENTOSE E/O MUSCOLOTENDINEE DA SOLLECITAZIONI MECCANICHE LESIVE O POTENZIALMENTE TALI. SENZA ARRECARE IMPEDIMENTI O LIMITAZIONI MARCATE ALL’ATTIVITÀ MOTORIA FISIOLOGICA DELL’ARTO CORRISPONDENTE.

EMATOMI E VERSAMENTI ARTICOLARI .BENDAGGIO ELASTOCOMPRESSIVO SFRUTTA LE PROPRIETÀ TENSOELASTICHE DELLA BENDA PER PRODURRE UN EFFETTO COMPRESSIVO E PREVENIRE EDEMI.

Prevede la completa e totale immobilizzazione e quindi forzatamente l’abolizione di tutti i movimenti. BENDAGGIO GESSATO RIGIDO . compresi quelli a carico dei distretti sani (con gli inconvenienti dell’inattività).

BENDAGGIO FUNZIONALE Assicura una contenzione di sostegno o di scarico alle singole unità motorie e mantiene tutte le altre funzionalmente attive .

biz .INDICAZIONI BENDAGGIO PREVENTIVO: • Discipline sportive a rischio • Soggetti a rischio: – per fattori psichici – per fattori costituzionali: » congeniti » acquisiti www.fisiokinesiterapia.

fisiokinesiterapia.biz .INDICAZIONI BENDAGGIO DI SOSTEGNO TERAPEUTICO • Traumi acuti • Distorsioni • Stiramenti e strappi muscolari • Infiammazione • Traumi cronici da sovraccarico www.

INDICAZIONI BENDAGGIO RIABILITATIVO • Negli esiti di lesioni trattate con metodica ortopedica classica o chirurgica. assolve al ruolo di supporto. senza il pericolo di ricadute. riduce i tempi di immobilizzazione. . consente una precoce rieducazione.

Il bendaggio funzionale protegge. guida i movimenti. sostiene e scarica in maniera selettiva le parti di una unità funzionale (come un’articolazione). . permette le sollecitazioni funzionali ed impedisce i movimenti estremi.

BENDAGGI DI PROTEZIONE MUSCOLO-TENDINEA INDICAZIONI – stiramenti – strappi lievi – contusioni senza ematoma – tendinopatie inserzionali – tenosinoviti traumatiche – tendiniti – tendinosi .

per evitare complicanze.fisiokinesiterapia. semplice e rapida. www.TIPI DI BENDAGGIO PRIMO SOCCORSO: Stabilizzazione totale della lesione.biz .

TIPI DI BENDAGGIO TERAPEUTICO: Dopo una diagnosi precisa. www.fisiokinesiterapia. deve favorire in tutta sicurezza la cicatrizzazione della lesione e deve garantire una stabilizzazione efficace e durevole.biz .

assicura una certa protezione al distretto sede del trauma ancor prima che sia completa la guarigione.TIPI DI BENDAGGIO RIABILITATIVO: Nella fase di ripresa dell’attività socioprofessionale e/o sportiva. .

TIPI DI BENDAGGIO PREVENTIVO: Nei casi di soggetti o di attività ritenute a rischio per un determinato distretto .

biz .TIPI DI BENDAGGIO COMPRESSIVO: Previene e/o riduce l’edema e l’ematoma www.fisiokinesiterapia.

• PERDITA DELLA STABILITA’: – MATERIALE SCADENTE – ADESIVO SCADENTE – ERRORI TECNICI • ERRATA ESECUZIONE TECNICA: – CINGOLI – GIRI ALLENTATI • AZIONE IRRITANTE DELLA MASSA ADESIVA – QUALITA’ SCADENTE DELLA BENDA .F.INCONVENIENTI DEL B.

CONSEGUENZE • TURBE CIRCOLATORIE – DOLORE – INIBIZIONE NERVOSA – EDEMA • LESIONI CUTANEE – PIAGHE ED ULCERAZIONI – VESCICOLE – ERITEMA CUTANEO • PER: – IPERSENSIBILITA’ – IRRITAZIONE MECCANICA – IRRITAZIONE CHIMICA www.biz .fisiokinesiterapia.

GRAZIE PER L’ATTENZIONE ! www.b .fisiokinesiterapia.

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful