Il progetto UrbanMath è finanziato dall’Unione Europea Programma Gioventù in Azione (2012

)

Chi
Siamo un gruppo di ragazzi neo laureati in Matematica presso l’Università degli Studi Napoli “Federico Secondo” con una passione in comune: la matematica. Abbiamo scoperto per puro caso il Programma Europeo Gioventù in Azione, che come recita il sito dell’Agenzia Giovani è:
Gioventù in Azione 2007-2013 è un programma della Commissione Europea - Direzione Generale Istruzione e Cultura che promuove l'educazione non formale, i progetti europei di mobilità giovanile internazionale di gruppo e individuale attraverso gli scambi e le attività di volontariato all'estero, l'apprendimento interculturale e le iniziative dei giovani di età compresa tra i 13 e i 30 anni. In Italia è attuato dalla Agenzia Nazionale per i Giovani. L'Autorità Nazionale del Programma è il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel febbraio 2012 abbiamo iniziato a lavorare ad un’idea di “promozione” della matematica ed a maggio abbiamo presentato il progetto UrbanMath unendoci nel gruppo chiamato UrbanMath-Group.

Perche
Il progetto UrbanMath nasce da due considerazione che casualmente si sono fatte strada, tra mille altri pensieri, nelle nostre menti di giovani matematici. Il fascino della matematica che pervade in maniera discreta, silenziosa ed ai più invisibile, ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Prendere un autobus ad un orario stabilito fa parte di una pianificazione dei tempi nel pieno rispetto di regole numeriche; poter salire le scalinate di un vicolo ci è concesso per l’armoniosa proporzione dei gradini; riuscire ad orientarsi nelle strade apparentemente caotiche di una grande città ci viene semplice perché la pianta urbana segue regole geometriche ben precise; poter prelevare con tranquillità i nostri soldi dal bancomat ci viene garantito dalla sicurezza dei codici di accesso.

1

Sito web www.urbanmath.it

Pagina Facebook https://www.facebook.com/UrbanMathPath

it Pagina Facebook https://www.facebook. con gli studenti delle scuole di Napoli e poi. e come tale ha il suo fascino. quelli che credono convintamente che la matematica sia un “parco giochi” per pochi eletti. Vogliamo far vedere a tutti che la matematica è una lingua. anche attraverso esempi di vita urbana e quotidiana interpretati alla luce dei legami intrinseci che hanno con le varie teorie matematiche. 2 Cosa Il progetto UrbanMath desidera migliorare il rapporto dei giovani studenti e dei cittadini in generale con le discipline scientifiche. fuori di testa o cervelloni nell’immaginario collettivo. offrendo loro sia lo spunto per partecipare ad una rivalutazione e rivisitazione della città mediante Sito web www. Noi. Nel contempo si vuole porre l’accento sul diritto/dovere di cittadinanza attiva per i giovani della nostra città. Parlare ai giovani studenti di come un condominio possa rappresentare un “insieme” o uno spazio condominiale possa essere ottimizzato nella suddivisione delle aree adibite a parcheggio delle auto tramite regole di "ottimizzazione con vincoli". valorizzando la bellezza e l’importanza della conoscenza matematico-scientifica.urbanmath. speriamo con quelli di altre città. pensiamo possa rappresentare un modo nuovo di “fare matematica” in grado di coinvolgere maggiormente i giovani. rendendoli partecipi di un vero sviluppo culturale e sociale. ecc. ovviamente. esattamente come l’Italiano o lo Spagnolo. la nostra visione della matematica. e dunque dell’uomo. che la matematica è il carburante che muove la macchina della natura. la nostra convinzione che una maggiore cultura scientifica possa essere di certo vantaggio per tutti. anche coloro che della matematica non vogliono o non possono approfondire i formalismi. o ancora come e perché la coda ad un incrocio si forma secondo regole replicabili in teoria (processo di Poisson). le sue regole ed i suoi formalismi. ma anche e soprattutto perché qualcuno ci ha fatto capire. perché tenta di spiegare l'utilità della matematica. e che non ha alcun valore ed impiego nella vita di tutti i giorni. ma soprattutto se imparata nella giusta misura può far comunicare gli essere umani. soprattutto con i più giovani.Il progetto UrbanMath è finanziato dall’Unione Europea Programma Gioventù in Azione (2012) L’altra considerazione è che ancora oggi sono molti. Con il Progetto UrbanMath ci siamo voluti mettere alla prova. fin da quando eravamo piccoli. la pensiamo diversamente e non solo perché abbiamo studiato questa bellissima disciplina. forse troppi.com/UrbanMathPath . abbiamo deciso di voler condividere con gli altri.

S. buona parte del lavoro che abbiamo fatto non ha ancora prodotto risultati tangibili ma già dalle prossime settimane dovremmo essere in grado di riempiere il nostro sito web con i primi contenuti prodotti. dopo aver creato tali percorsi. Il progetto realizzerà due percorsi (ma)tematici definiti UrbanMath-Path. Comunque.com/UrbanMathPath . Altre informazioni Il progetto è ancora in una fase di allestimento operativo. speriamo vi piaccia il nostro progetto    Sito web www.facebook. sia dando il nostro esempio di giovani ragazzi che si sono cimentati con un nuovo progetto ed un’idea creativa. Come azione finale. che si snodano per le vie di Napoli e che offrono una chiave di lettura originale di tutta una serie di elementi o luoghi urbani attraverso l’evidenziazione di concetti matematici o genericamente scientifici sottostanti la quotidianità vissuta da noi cittadini.com/UrbanMathPath Per il momento è tutto. Sito web: www.it Email: info@urbanmath.facebook.urbanmath. i percorsi potrebbero attrarre l’interesse dei giovani in generale. organizzeremo un ciclo di visite negli UrbanMath-Path con le scolaresche.urbanmath. Perciò vi chiediamo di segnarvi il nostro indirizzo e le nostre email così potrete rimanere in contatto con noi ed avere tutte le informazioni che desiderate. I due percorsi saranno orientati principalmente a due gruppi destinatari: studenti delle scuole medie inferiori e studenti delle scuole elementari. a presto altre novità e links.Il progetto UrbanMath è finanziato dall’Unione Europea Programma Gioventù in Azione (2012) una chiave di lettura originale ed accattivante. Noi ragazzi del gruppo di progetto insieme a tutti gli altri che saremmo riusciti a coinvolgere nella fase di preparazione faremo da “ciceroni” nell’illustrare le varie (ma)tematiche urbane individuate. perché una rivisitazione originale dei luoghi quotidianamente vissuti potrebbe piacere a tutti. 3 P.it Pagina Facebook: https://www.it Pagina Facebook https://www.

valutare e controllare l'attuazione del Programma.htm) Le autorità nazionali Gli Stati Membri dell'UE e gli altri paesi del Programma sono coinvolti nella gestione di Gioventù in Azione. che ne gestisce il bilancio e definisce costantemente le priorità. le Azioni. nel quale essi nominano i rispettivi rappresentanti. in particolare attraverso il Comitato del Programma. inoltre. assicurare procedure amministrative efficaci ed efficienti. gli audiovisivi e la cultura per la gestione delle Azioni centralizzate del Programma Gioventù in Azione. La Commissione Europea coopera strettamente con le Agenzie nazionali e ne sorveglia le attività. Quest'ultimo compito è condiviso con la Commissione Europea.promuovono e realizzano il Programma a livello nazionale e fungono da tramite tra la Commissione Europea. Inoltre essa guida e controlla l'attuazione generale del Programma.Il progetto UrbanMath è finanziato dall’Unione Europea Programma Gioventù in Azione (2012) Programma Gioventu in Azione Chi attua il Programma La Commissione Europea La responsabilità ultima del regolare funzionamento del programma Gioventù in Azione spetta alla Commissione Europea.eu/youth/index_en. Ciascuno dei Paesi che partecipa al programma Gioventù in Azione ha nominato un'Agenzia Nazionale (In Italia l'Agenzia Nazionale per i Giovani).europa. puntare alla cooperazione con strutture esterne al fine di contribuire all'attuazione del Programma. (http://ec. migliorare la visibilità del Programma.it) 4 Le Agenzie nazionali del programma Gioventù in Azione L'attuazione del programma Gioventù in Azione è in massima parte decentrata: l'obiettivo è di collaborare più strettamente possibile con i beneficiari e adeguarsi ai vari sistemi e situazioni nazionali in campo giovanile. promuovere la diffusione e valorizzazione dei risultati del Programma a livello nazionale. i promotori dei progetti a livello nazionale. fornire sostegno a candidati e promotori di progetti durante l'intero ciclo di vita del progetto. Alla Commissione Europea spetta. gestire una selezione trasparente ed equa delle candidature relative a progetti da finanziare a livello decentrato.gioventu. insieme alle Agenzie Nazionali e alla Commissione. (in Italia: www.it Pagina Facebook https://www. Sito web www. una rete dal funzionamento efficace.urbanmath. formare. Sono inoltre responsabili della designazione e del controllo delle Agenzie Nazionali. Il loro compito consiste nel:          raccogliere e fornire informazioni adeguate sul programma Gioventù in Azione. Tali Agenzie . La Commissione Europea si affida all'Agenzia Esecutiva per l'istruzione. regionale e locale. ed i giovani stessi. la responsabilità generale del coordinamento delle Agenzie Nazionali del programma Gioventù in Azione. il follow-up e la valutazione. ossia gli uffici designati e istituiti dalle Autorità Nazionali competenti per le questioni relative alla gioventù in ciascun Paese del Programma.com/UrbanMathPath . gli obiettivi e i criteri.facebook.

urbanmath.Il progetto UrbanMath è finanziato dall’Unione Europea Programma Gioventù in Azione (2012) Inoltre esse svolgono un importante ruolo come strutture intermedie per lo sviluppo delle attività e dell'animazione giovanile:      creando opportunità per condividere esperienze. in particolare quelli non organizzati. Il Programma è aperto a tutti i giovani indipendentemente dal loro livello d'istruzione e bagaglio socioculturale.agenziagiovani. stimolando il riconoscimento e l'apprendimento non formale tramite misure adeguate.com/UrbanMathPath .it Pagina Facebook https://www. (http://eacea. nonché ad altri soggetti del settore giovanile e dell'educazione non formale.it) L'Agenzia esecutiva per l'istruzione.europa. fornendo esperienze di apprendimento formali e non formali.it/Documentazione. esse fungono da struttura portante per il quadro di cooperazione europea nel settore della gioventù.facebook. Il principale gruppo-obiettivo del Programma sono i giovani di età compresa tra i 15 e i 28 anni. a seconda della natura dell'Azione. in uno dei Paesi partner. Essa è responsabile dell'intero ciclo di vita di tali progetti.php) Chi può partecipare al Programma Il programma Gioventù in Azione si rivolge ai giovani di età compresa tra 13 e 30 anni legalmente residenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma o. promuovendo valori quali l'inserimento sociale. gli audiovisivi e la cultura è responsabile dell'attuazione delle Azioni centralizzate del programma Gioventù in Azione. la diversità culturale e la cittadinanza attiva. sostenendo tutti i tipi di strutture e gruppi di giovani. (in Italia: www. Infine.agenziagiovani.aspx Sito web www.ec. gli audiovisivi e la cultura L'Agenzia Esecutiva per l'istruzione. 5 Altri documenti: http://www.eu/youth/index_en.

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful