You are on page 1of 28

mInI-GUIDa aI LUoGHI SEGRETI DI LonDRa pER SEnTIRSI LonDInESI DoC In mEno DI 48 oRE

LasCIaTI IsPIrarE Da V.M. GIaMBaNCo UNa sCrITTrICE CHE VIVE a LoNDra E CI raCCoNTa I LUoGHI DELLa CITT Da VEDErE assoLUTaMENTE

01

Vivo in Inghilterra da molti anni, non pi completamente italiana ma neanche esattamente inglese. La mia vita qui sempre stata a Londra: un amore a prima vista e, per fortuna, uninfatuazione che non si ancora spenta. Visitare Londra sempre una gioia in qualsiasi stagione anche se per me autunno e primavera sono i momenti dellanno migliori ma forse, per un paio di giorni, possibile per un visitatore curioso e intraprendente inventarsi una vita londinese e immaginarsi di casa fra i caff di Soho e i segreti di Hampstead. Questo il mio mini-manuale per essere londinesi a Londra anche se sei qui solo per 48 ore. V.M. Giambanco

V.m. GIamBanCo
V.M. Giambanco nata a roma ed cresciuta a Firenze e a Milano. Dopo la maturit classica si trasferita in Inghilterra, dove si laureata in Inglese e Teatro. Ha lavorato per anni come assistente al montaggio cinematograco, collaborando alla realizzazione di lm come Donnie Brasco e Quattro matrimoni e un funerale. Il dono del buio il suo primo romanzo e, prima ancora di essere pubblicato, gi un vero e proprio caso editoriale venduto in tutto il mondo. attualmente vive a Londra.

In copertina: Diliff

Helen Maybanks

02

INDICE

04

5 DELIZIE SEGRETE (pi o meno) di Londra


Una passeggiata (con picnic) a Hampstead e dintorni La libreria pi affascinante di Londra Il salotto perfetto per immaginarsi in pieno 700 Un sabato mattina al mercato Cinema, caff e quattro chiacchiere con gli amici... Cosa volere di pi?

04 06 08 10 12

14 14 16 18 20 22 24

5 ANGOLI CHIC DOVE TROVARE UN ATTIMO DI PACE A LONDRA


Una panchina in un fazzoletto di paradiso Tramonto a Covent Garden con quartetto darchi in lontananza Il bar segreto del British Film Institute Il Central Park di New York a Londra In compagnia delle sorelle Bront

5 AMBIENTAZIONI PERFETTE PER UN THRILLER


03

Una paSSEGGIaTa (Con pICnIC) a HampSTEaD E DInToRnI


La passeggiata dalla stazione della metropolitana di Hampstead, passando per Flask Walk, per finire alla Burgh House (New End Square) per una tazza di t. Quello che ho sempre adorato di Hampstead sono i cottage georgiani e le case dickensiane. Dopo tutti questi anni, lo stile delle case di Londra ha ancora un che di esotico e affascinante. Burgh House del 1704 e ha una Sala da Musica in legno assolutamente divina. Vale la pena uscire dal centro citt per godersi un po daria fresca (Hampstead in collina) e i migliori scones sulla piazza (gli scones sono dolcetti tipici inglesi, poco zuccherati, soffici come brioche). Dopo essersi ristorati, consiglio una passeggiata allHampstead Heath, uno dei pi grandi e antichi parchi di Londra. Durante i miei primi anni nella City, il picnic con gli amici in questo parco era unistituzione del weekend.

jemsweb

ceridwen

04

5 DELIZIE (PI O MENO) SEGRETE DI LONDRA

Passeggiando per le strade di Hampstead, si possono ammirare case bellissime e alcune delle ville pi costose al mondo. Non certo un caso che questa sia larea con pi milionari di tutta lInghilterra. Tra i suoi abitanti ci sono stati scrittori, compositori, intellettuali, attori e donne di spettacolo. Sigmund Freud ha trascorso qui il suo ultimo anno di vita. Curiosit: Hampstead stata la location di diversi film, tra cui Labyrinth (1986), il fantasy cult con protagonista David Bowie.

Colonna sonora: si cita Hampstead nella canzone Young Conservatives dei The Kinks (Rebel, rebel found a cause / Now its Hampstead not East End / And now hes such a well respected man).

DOVE?

Burgh House, New End Square, Hampstead, London NW3 1LT

Era un quartiere immerso nel verde. Un luogo di ricchezza non ostentata, di villette comprate come investimento da professionisti o lasciate in eredit dai genitori. Per una frazione di secondo, le parve di scorgere qualcuno davanti a una finestra del primo piano, ma sapeva che si trattava soltanto dellombra di un albero.

Tratto dal romanzo IL DONO DEL BUIO di V.M. Giambanco

05

La LIBRERIa pI aFFaSCInanTE DI LonDRa


Hatchards in Piccadilly. Come negozio di libri, questo la perfezione: esiste dal 1797, una palazzina dove possibile perdersi fra libri di tutti i tipi. Io vengo qui a girovagare per trovare gemme inaspettate.

DoVE?

187 Piccadilly, London, W1J 9LE

Hatchards la pi antica libreria del Regno Unito. Tantissimi scrittori nel corso degli anni vi si sono recati per una visita e per firmare le copie delle proprie opere, tra cui J.K.Rowling e Alexander McCall Smith.
06 5 DELIZIE (PI O MENO) SEGRETE DI LONDRA

Colonna sonora: la band americana OneRepublic parla di Piccadilly nella canzone Good Life (Woke up in London yesterday / Found myself in the city near Piccadilly). Morrissey, Piccadilly Palare (The Piccadilly palare / was just a silly slang / between me and the boys in my gang)
La pioggia tracciava righe sottili che iniziavano a delinearsi nel riquadro della finestra dangolo. Lufficio, elegante e silenzioso, e la vista stupenda gli si addicevano perfettamente, come il completo scuro e le scarpe di lusso. Ma niente si addiceva a Nathan Quinn quanto il momento prima della battaglia, seduto al tavolo di mogano, una manciata di fogli nel cono di luce. Non aveva toccato il caff e non aveva apprezzato il panorama.

Curiosit: Hatchards si trova a Piccadilly, una delle strade pi famose di Londra. I picadils erano collari rigidi venduti in un negozio di sartoria aperto proprio in questa via nel XVII secolo. La loro vendita ha avuto cos tanto successo da far mutare il nome della strada da Portugal a Piccadilly.

La libreria ha cinque piani, aperta tutti i giorni e, nonostante la veneranda et, attiva su Twitter e Facebook.

Tratto dal romanzo IL DONO DEL BUIO di V.M. Giambanco

07

IL SaLoTTo pERFETTo pER ImmaGInaRSI In pIEno 700


Il John Soanes Museum (vicino a Holborn) era la casa di John Soane, un architetto del XVIII secolo con una passione per larte. La sua casa, lasciata esattamente comera, diventata un museo.

DoVE?

sir John soanes Museum, 13 Lincolns Inn Fields, London, WC2a 3BP.

La cosa straordinaria che Soane un due case in una e il risultato un ambiente indimenticabile, con lucernai e stanze segrete, tutto illuminato da luce naturale e pieno degli oggetti darte che aveva collezionato. La mia stanza preferita il salotto giallo. Mi piace
08 5 DELIZIE (PI O MENO) SEGRETE DI LONDRA

Rory Hyde

venire per passare unora lontano dal 2013. E, visto che una casa, non ci sono mai pi di una ventina di persone dentro.

JOHN SOANES MUSEUM Larchitetto John Soane abit in questa casa per circa ventanni, durante i quali ledificio divenne un vero e proprio laboratorio di architettura, sempre in divenire. Gli interni e gli spazi si sviluppano seguendo pi il gusto per lemozione e la sorpresa che per il rigore e la simmetria. Curiosit: tra le opere darte raccolte da Soane, troviamo anche un antico ed enorme sarcofago egizio. Soane non il solo ad aver progettato un edificio-mausoleo celebrativo della propria vita: anche Salvador Dal ha lasciato in Spagna, precisamente a Figueres, un museo visionario da lui progettato. Colonna Sonora: The Decemberists, Here I Dreamt I Was an Architect (And I am nothing of a builder / But here I dream I was an architect / And I built this balustrade / To keep you home, to keep you safe / From the outside world). David Bowie, Thru These Architects Eyes (All the concrete dreams in my minds eye/ All the joy I see through these architects eyes).

09

Un SaBaTo maTTIna aL mERCaTo


Il sabato mattina si va al Borough Market, per fare colazione con uova strapazzate e chorizo allosteria spagnola Brindisa e comprare delizie varie sulle bancarelle italiane e inglesi. Senza dubbio il Borough Market il posto migliore per comprare cibi di tutti i tipi, dal pesce fresco che era ancora in mare la notte prima, a frutta e verdura bio e formaggi locali e stranieri. un piacere passeggiare fra i negozi e le bancarelle Lunico problema che viene voglia di tutto. Il mercato pieno di vita e di londinesi che fanno qui la spesa per la settimana; mi ricorda i mercati rionali di Milano, dove vivevo da ragazzina.

Rob Qld

10

5 DELIZIE (PI O MENO) SEGRETE DI LONDRA

Borough market Il Borough Market il mercato rionale pi famoso di Londra, non solo per la sua grandezza e la variet dei prodotti, ma anche per la sua storia millenaria. I primi riferimenti storiografici risalgono al 1276, ma si pu andare indietro di mille anni ancora per trovare gi alcune tracce della sua esistenza. Sedici amministratori gestiscono il mercato e devono obbligatoriamente abitare nelle vicinanze.

Curiosit: il Borough Market diventato un posto alla moda, consigliato dai migliori chef e utilizzato anche come set di famosi film, tra cui Il diario di Bridget Jones e Harry Potter e il prigioniero di Azkaban. Colonna sonora: il mercato compare nel video musicale di Hold me dei Savage Garden.

DOVE?

Borough Market, 8 Southwark St, London, SE1 1TL

11

CINEMA, CAFF E QUATTRO CHIACCHIERE CON GLI amICI... CoSa VoLERE DI pI?
Il Curzon Soho uno dei miei cinema preferiti, non solo fanno sempre dei film interessanti di varie nazionalit, ma hanno anche un ottimo caff / bar dove ingannare il tempo prima del film. un cinema per appassionati e ci vado regolarmente e con gran piacere. Il venerd e il resto del finesettimana sempre pieno di amici che si incontrano per una chiacchiera o per un film.

12

5 DELIZIE (PI O MENO) SEGRETE DI LONDRA

Curzon Soho Il Curzon Soho si trova in Shaftesbury Avenue, una delle arterie principali di Londra. Non lunico cinema della via: in questarea sono concentrati molti teatri e luoghi di spettacolo, che fanno di Shaftesbury Avenue il distretto teatrale del West End di Londra. Proprio qui ha inizio la Chinatown londinese, che aumenta di dimensioni anno dopo anno, con i suoi ristoranti tipici, erboristerie, agenzie di viaggio e banche cinesi. C anche un negozio di torte! Curiosit: il cantautore Cat Stevens cresciuto a Shaftesbury Avenue, tra i fornelli e i tavoli del ristorante di famiglia, il Moulin Rouge.

Colonna sonora: Shaftesbury Avenue citata nella canzone Wild West End dei Dire Straits (I saw you walking out Shaftesbury Avenue / Excuse me for talking I wanna marry you).

DOVE?

CURZON SOHO, 99 Shaftesbury Avenue, London, W1D 5DY

13

Come ogni grande citt, Londra ha sempre dei ritmi di vita veloci e, per una ragione o per laltra, si sempre di fretta. Per necessit, in questi anni di vita a Londra, ho cercato degli angolini della citt dove mi posso sedere per 10 minuti e respirare con calma. Questi luoghi funzionano anche se sei qui per un fine settimana di negozi e musei.

Una panCHIna In Un FaZZoLETTo DI paRaDISo

Soho Square. un quadrato verde che esiste dal 1681, fra Oxford Street e Soho, ed circondata da palazzine che ospitano compagnie di cinema e media. Io prendo un cappuccino al Bar Italia in Frith Street e vado a sedermi su una panchina nel verde.

14

5 ANGOLI CHIC DOVE TROVARE UN ATTIMO DI PACE A LONDRA

Il bar Italia fu inaugurato nellinverno del 1949 da Lou e Caterina Polledri. Lou era originario di Piacenza e voleva importare in Inghilterra, il regno del t, il piacere di un caff buono come solo gli italiani erano in grado di preparare a quei tempi. Fin dallinizio, il Bar Italia fu uno dei punti di riferimento per la comunit italiana londinese e, da allora, generazione dopo generazione, diventato uno dei bar pi iconici del quartiere. Il nome originario di Soho Square era Kings Square, in onore di Carlo II. Una statua posta al centro della piazza raffigurava il sovrano, ma fu rimossa nel 1875 e restituita alla piazza solo nel 1938. Soho Square anche sede della chiesa di St. Patrick, con le sue vaste catacombe sotterranee che si estendono ben oltre il limite della piazza. Curiosit: non solo a Notthing Hill, ma anche a Soho Square c una panchina famosa! I fan della cantautrice Kirsty MacColl hanno comprato e istallato una panchina per commemorare la defunta cantante, facendoci incidere il testo della sua canzone Soho Square: One day Ill be waiting there / No empty bench in Soho Square. Cononna Sonora: ovviamente Soho Square di Kirsty MacColl.

DOVE?

Bar Italia, 22 Frith St London W1D 4RP


15

TRamonTo a CoVEnT GaRDEn CON QUARTETTO DARCHI IN LONTANANZA


Il giardino della Chiesa di St. Paul a Covent Garden. Dietro la piazza di Covent Garden c unoasi di pace: il giardino di questa chiesa perfetto per uscire dalla confusione del centro e, se sono fortunata, riesco ad ascoltare le prove del quartetto darchi che si prepara in chiesa per il concerto serale. La chiesa di St. Paul in realt pi conosciuta come The Actors Church (ovvero la chiesa degli attori) per il suo lungo rapporto con la comunit teatrale della zona. La chiesa infatti viene spesso utilizzata come teatro o come piccola sala da concerti. St. Paul la chiesa parrocchiale di Covent Garden ed conosciuta come la The Actors Church anche grazie a una lunga collaborazione

16

5 ANGOLI CHIC DOVE TROVARE UN ATTIMO DI PACE A LONDRA

con la comunit teatrale. Il legame con il teatro risale al 1663, con la creazione del Theatre Royal (chiamato comunemente Drury Lane) ed stato consolidato nel 1723, con lapertura del Covent Garden Theatre (ora chiamato Royal Opera House). Il portico della chiesa stato il set della prima scena del Pygmalion di George Bernard Shaw, lopera che ha ispirato il musical My Fair Lady. Curiosit: qui si sono sposati Gwen Stefani (cantante dei No Doubt) e Gavin Rossdale (leader dei Bush).

Colonna sonora: in onore del matrimonio dei due famosi musicisti, Glycerine, cantata da Gwen Stefani e Gavin Rossdale.

DOVE?

St. Pauls Covent Garden, Bedford St London WC2E 9ED

Solleva il volto verso il cielo limpido, rabbrividendo per la brezza improvvisa, e i suoi occhi incolori trovano una spruzzata di stelle.

Tratto dal romanzo IL DONO DEL BUIO di V.M. Giambanco

17

IL BaR SEGRETo DEL BRITISH FILm InSTITUTE


Una passeggiata sulla riva del Tamigi sempre una buona idea, specialmente andando dalla Royal Festival Hall alla Tate Modern. Per un momento di quiete, vado al British Film Institute (una volta chiamato National Film Theatre), che un ambiente da scoprire, fra sale cinematografiche e negozio di libri di cinema, ma ha anche un bar segreto allinterno del loro bar: unarea che hanno arredato tipo biblioteca, con solo quattro o cinque tavolini e un sacco di poltrone comode. Lultima volta che sono stata l, il barista era un ragazzo siciliano con il quale ho avuto una lunga conversazione sulle delizie degli arancini.

DoVE?

BFI southbank, Belvedere road, south Bank, London sE1 8XT

Il traffico della grande citt proseguiva senza sosta nel cuore della notte sprofondata sul fiume senza sonno. Joseph Conrad

18

5 ANGOLI CHIC DOVE TROVARE UN ATTIMO DI PACE A LONDRA

TAMIGI, BRITISH FILM INSTITUTE E TATE MODERN La passeggiata sul Tamigi parte dalla Royal Festival Hall, una sala da quasi tremila posti a sedere, sede di concerti, balli e dibattiti. Si passa poi accanto alla Tate Modern, la galleria darte contemporanea pi visitata al mondo, che si trova in una ex-centrale elettrica. Il British Film Institute la maggiore istituzione cinematografica britannica. Svolge molte attivit, dalla gestione delle sale di proiezione allorganizzazione di manifestazioni come il London Film Festival e il London Lesbian and Gay Film Festival.

Curiosit: Il Tamigi il fiume che attraversa Londra, per sfociare poi nel Mare del Nord. Bench sia molto famoso, non sappiamo quanto lungo! ancora aperto il dibattito relativo alla sua lunghezza: gli studiosi infatti non sono giunti a un accordo sul punto esatto in cui sfocia. Colonna sonora: Tamigi di il Cile (Ma certo che ti aiuter con linglese prima che tu parta per Londra / Quando vedrai il Tamigi di notte e nel cielo ci sar la mia ombra).

Il panorama, prima invisibile dal riflesso sul vetro, si svel allistante. Dalloscurit nero pece in cui si nascondeva il mare, il vento stava trasportando fiocchi di neve verso le luci intermittenti della citt. Distinto, la donna premette il palmo della mano contro la finestra, quasi potesse toccare la neve.

Tratto dal romanzo IL DONO DEL BUIO di V.M. Giambanco

19

IL CEnTRaL paRk DI nEW YoRk a LonDRa


Lincolns Inn Fields il giardino che si trova nella piazza davanti al John Soanes Museum e dietro Holborn. cos quieto che facile dimenticarmi che sono nel mezzo di Londra. Una delle cose che mi avevano colpito di pi quando sono venuta a vivere qui quanto Londra sia verde.

DoVE?

Lincolns Inn Fields, Newmans row, London WC2a 3TL

20

5 ANGOLI CHIC DOVE TROVARE UN ATTIMO DI PACE A LONDRA

Umezo Kamata

LINCOLNS INN FIELDS Lincolns Inn Fields la pi grande piazza di Londra ed il polmone verde della citt. Negli anni 80, era il principale rifugio dei senzatetto, soprattutto durante la notte. Non pi stato cos a partire dagli anni 90, a causa delle recinzioni e della chiusura del parco negli orari serali. I senzatetto per non sono stati dimenticati: grossi furgoni appartenenti a organizzazioni religiose distribuiscono cibo caldo accanto al parco e, durante il mese sacro del Ramadan, alcuni musulmani vi si recano al tramonto per dar da mangiare ai senzatetto. Curiosit: si dice che questo splendido giardino abbia ispirato la progettazione di Central Park a New York. Colonna sonora: per un bel pic nic sullerba, Grass degli XCT.

Lei non sapeva se aveva adottato quella citt o se era il contrario, ma i boschi ombrosi che crescevano tuttattorno lavevano accettata come una di loro.

Tratto dal romanzo IL DONO DEL BUIO di V.M. Giambanco

21

In CompaGnIa DELLE SoRELLE BRonT


Stanza 24, Primo Piano, National Portrait Gallery. Il bello di un museo o di una galleria darte per me landare quando vuoi, anche se vai solo a visitare uno o due quadri che conosci come se fossero amici di lunga data. Questa la stanza con gli autori del periodo vittoriano, quindi ci si pu sedere per cinque minuti davanti al ritratto di Dickens, delle sorelle Bront e di Robert Browning, per nominarne alcuni.

22

5 ANGOLI CHIC DOVE TROVARE UN ATTIMO DI PACE A LONDRA

NATIONAL PORTRAIT GALLERY La galleria ospita i ritratti di personaggi celebri della storia e della cultura inglese. Le opere sono distribuite su tre piani e collocate in ordine cronologico, dallalto verso il basso. Curiosit: l11 gennaio 2013 stato esposto presso la National Portrait Gallery anche il ritratto di Kate Middleton, consorte del principe William. Il dipinto ufficiale, che vede entrare la principessa nelliconografia reale pi classica, stato duramente bocciato dai pi autorevoli critici darte inglesi. Kate invece sembra averlo apprezzato. Colonna sonora: Vita dartista di Sergio Cammariere.

DOVE?

National Portrait Gallery, St.Martins Pl, London WC2H 0HE

Era cos che si immaginava la sua vita: ordinata e nascosta, sospesa tra diceria e mito.

Tratto dal romanzo IL DONO DEL BUIO di V.M. Giambanco

23

5 amBIEnTaZIonI pERFETTE pER Un THRILLER


Ho sempre creduto molto nei delitti in mezzo alla folla perch impossibile contenere una massa di persone che si muovono e quindi la maggior parte delle prove scompare. Questi sono alcuni esempi. TRAFALGAR SQUARE per lultimo dellanno: una folla di migliaia di persone che si riuniscono per festeggiare. BATTERSEA PARK la sera del 5 novembre per i fuochi dartificio della Guy Fawkes Night. Un altro evento con folla e con il beneficio dei fuochi dartificio che coprono suoni inopportuni. Lora di punta sulla BANCHINA della metropolitana, unesperienza orribile anche senza delitto.

24

5 AMBIENTAZIONI PERFETTE PER UN THRILLER

IL PARCO DI HAMPSTEAD nelle zone pi selvatiche: ci sono macchie di alberi ed erba alta che potrebbero coprire qualsiasi azione di natura non esattamente legale. IL TAMIGI e le zone portuali: allinterno di una barca potrebbe succedere qualsiasi cosa e la corrente potrebbe portare le prove del delitto ben lontane dal colpevole.

Stephen McKay

25

Un GRanDE ESoRDIo Un CaSo EDIToRIaLE UnICo UnaUTRICE ITaLIana VEnDUTa In TUTTo IL monDo

26

Per scoprire i dietro le quinte del romanzo: www.ildonodelbuio.com

IL DONO DEL BUIO


la paura che gli d la forza di correre. Il piccolo John Cameron non sente n la fame n il freddo e nemmeno si accorge di avere le braccia coperte di sangue. John sa soltanto che deve attraversare il bosco, nel buio. Solo cos potr chiedere aiuto per il suo amico James Sinclair. Solo cos potr salvare quello che rimane della sua innocenza Seattle, oggi. Gli occhi bendati, le mani legate e una croce sulla fronte tracciata col sangue: in questa macabra posa che il detective Alice Madison trova i cadaveri di James Sinclair e della sua famiglia, trucidati nella loro casa. Dalle prove rinvenute, sembra che il colpevole sia John Cameron, un criminale sospettato di numerosi altri delitti. Ma per Madison i conti non tornano: perch John Cameron avrebbe ucciso il suo amico dinfanzia? Perch avrebbe dovuto odiare proprio la persona con cui aveva condiviso unesperienza devastante? C qualcosa di oscuro dietro quegli omicidi, qualcosa che affonda le radici nel buio di quella notte di venticinque anni prima, quando la polizia aveva salvato i due ragazzini, non riuscendo per ad arrestare i rapitori. E, per scoprire la verit, Madison dovr entrare in sintonia con lassassino e accettare che, quando si volge lo sguardo verso un abisso di tenebra, anche la tenebra guarda dentro di noi.

Non c luce senza il buio: lo sa bene Alice Madison, la protagonista di questo straordinario romanzo desordio che, in un implacabile susseguirsi di sorprese e colpi di scena, ci conduce nei meandri pi nascosti dellanimo umano. Madison sopravvissuta a unadolescenza segnata dal dolore ma, per fermare un assassino gelido come le nostre paure pi profonde, sar costretta a scendere di nuovo nel cuore delloscurit. E noi con lei. Perch bisogna vedere il buio per arrivare a riconoscere la luce.
27

MINI-GUIDA AI LUOGHI SEGRETI DI LONDRA PER SENTIRSI LONDINESI DOC IN MENO DI 48 ORE

Dallautrice del romanzo Il dono del buio in via di pubblicazione in tutto il mondo nelle librerie italiane dal 30 maggio

Per scoprire i dietro le quinte del romanzo: www.ildonodelbuio.com

Related Interests