Amate i vostri soldi e la prosperità seguirà di conseguenza

tratto dai Suggerimenti di Prosperità di Joan Sotkin Vol. 1/2007

Copyright 2007-2013 by Joan Sotkin. ProsperityPlace.com

Prosperity Place ®, Publisher: Joan Sotkin,

Prima Edizione in lingua italiana: Suggerimenti di Prosperità di Joan Sotkin – Vol. 1-2007 , 2009, Traduzione e modifiche © 2009 Salotto di Ely e Anna. Traduzione a cura di Eleonora Paoli, editing a cura di Anna Lombardini.

Amate i vostri soldi e la prosperità seguirà di conseguenza
I bambini, gli animali domestici, le piante, i rapporti personali, i genitori, gli impiegati, quasi tutti gli esseri viventi fioriscono se gli date amore ed attenzione. Per contro, spesso appassiscono e muoiono quando sono abusati e trascurati. La stessa cosa avviene con i soldi. Amateli, considerateli, prestategli la vostra completa attenzione e li vedrete sviluppare. Temeteli, trascurateli, maltrattateli ed essi di lì a poco se ne andranno da un'altra parte. Come vi prendete cura dei vostri soldi? Gli prestate abbastanza attenzione in maniera da conoscere sempre di quanti ne avete bisogno e di quanti ne avete e che potete permettervi di spendere? State continuando a tenere una registrazione settimanale? Cosa pensate di avere meno degli altri? Che cosa pensate rispetto ai vostri soldi? Siete riconoscenti di quello che avete o siete risentiti per quello che vi manca? Pensare ai soldi vi fa sentire nervosi e irritabili? Se non vi sentite a vostro agio e soddisfatti con i vostri soldi, forse è arrivato il momento di qualche messa a punto. Se mi leggete da un po' di tempo, saprete dunque che credo fermamente che usiamo i nostri soldi per esprimere le nostre emozioni . Se non ritenete di averne mai abbastanza, c'è qualcosa dentro di voi che sentite vi manca. Spesso, la gente si sente scollegata dagli altri, sola ed abbandonata e sente di avere problemi di soldi, indipendentemente da quanti soldi ha. Far emergere queste emozioni si ripercuoterà anche sul vostro flusso di denaro. Mentre vi ritroverete in un processo di crescita emozionale, potrete intraprendere delle azioni specifiche che cambieranno il rapporto con i vostri soldi e nel percorso anche il rapporto con voi stessi. Nutrendo i vostri soldi, vi darete il genere di cura che serve realmente a voi stessi.

Ho intenzione di darvi due suggerimenti, uno per far fronte alla vostra relazione interiore con i soldi, l'altro per fare dei cambiamenti in merito a ciò ad un livello molto pratico.

1. Attenzione alla paga. I soldi sono una potente forma di energia. Per
controllarli e farli sviluppare, dovete tenerne sempre il conto. Se mantenete delle buone registrazioni finanziarie e le aggiornate costantemente potete passare al prossimo suggerimento, altrimenti ecco cosa vi consiglio di fare.

Se avete problemi di denaro, probabilmente non desiderate guardare i vostri numeri. Fidatevi di me, ne avete proprio bisogno. Se siete completamente senza controllo dei vostri soldi prendete un piccolo block notes e registrateci dentro tutto. Annotate tutto ciò che guadagnate e spendete. Assolutamente tutto. Assicuratevi di non tralasciare nulla. Usate delle registrazioni incrociate se vi dimenticate spesso di registrare un movimento. Poichè la maggior parte di voi sanno usare un computer, dovreste seriamente prendere in considerazione di utilizzare un programma di gestione finanziaria personale. L'unico modo per ottenere il controllo dei vostri soldi è quello di annotarli. I programmi di gestione finanziaria vi permettono di riconciliarvi facilmente con il vostro conto corrente e, più importante ancora, ad analizzare il vostro flusso di denaro. Prestare attenzione al vostro denaro è particolarmente importante se avete un commercio. Sono stupita di vedere quanti imprenditori non gradiscono aver cura dei proprio denaro. Errore incredibile. Dovete sapere esattamente dove vi trovate per poter prendere delle decisioni finanziarie ragionevoli.

Impegnatevi seriamente a registrare i vostri movimenti di denaro per almeno sei settimane. Se non utilizzate un programma, vi suggerisco di tenere un registro suddiviso in 4 o 6 colonne nelle quali registrare quello che spendete ogni settimana nelle diverse categorie, ad esempio: alimentari, affitto, bollette, assicurazioni, visite mediche, divertimenti, e via spendendo. Se invece state usando un programma, inserendo i dati, i calcoli li farà lui per voi, potrete anche registrare i contanti che spendete. Alla fine delle sei settimane, sommate le cifre e andate a vedere dove li avete spesi e come li avete guadagnati. Probabilmente noterete che, verso la fine delle sei settimane, starete spendendo di meno sulle cose frivole. Già l'atto di prestare più attenzione ai vostri soldi genera un primo cambiamento.

2. Guardate la vostra reazione quando i numeri crescono. Molte persone
tremano al pensiero di affrontare la verità sul proprio denaro. Perchè accade questo? Spesso accade perchè le persone usano il genitore critico che c'è nella loro testa per giudicare se stesse. Qualunque cosa stiate facendo ora con i vostri soldi, va benissimo. Non è buono o cattivo, è semplicemente quello che state facendo. Forse potrebbe non essere furbo quello che state facendo ma ciò non vi rende un diavolo in persona e non c'è nulla di cui vergognarsi. Se la vergogna entra nella vostra autoimmagine, allora state esprimendo le vostre vecchie emozioni attraverso il denaro. La vostra vergogna va molto più a fondo dei vostri soldi. Ora state crescendo e potete fare qualsiasi cosa desideriate. Dovete solamente occuparvi delle conseguenze delle vostre azioni. Inoltre ora avete la possibilità di cambiare il vostro comportamento. Riconoscere la vergogna dell'indebitamento.

3. Fare dei piccoli cambiamenti nel modo di occuparvi dei vostri soldi. Se
quello che state facendo non sta funzionando, allora dovrete fare qualcos'altro. Raramente è efficace apportare dei cambiamenti radicali ed improvvisi. Una volta che vi impegnate a fare dei cambiamenti, fatelo gradualmente. Iniziare a registrare i vostri flussi di denaro può essere stato un cambiamento importante per voi. Se questo vi crea qualche difficoltà, dovete essere pazienti con voi stessi. Non dovete pensare di farlo perfettamente da subito. Non ci sono errori o comportamenti sbagliati qui. Non ci deve essere nessun giudizio. Soltanto amore e cura. Potete darvi almeno quello? Iniziate un'abitudine al risparmio, non importa di quanto sia, può essere anche 10 centesimi alla settimana. L'importo non è fondamentale, è più importante l'atto di mettere da parte una certa somma. Prendete una piccola scatola, una busta o qualsiasi genere di contenitore e fatelo diventare la vostra banca. Mettete lì dentro qualcosa con regolarità. Lettura consigliata: La libertà finanziaria comincia col sapere gestire il denaro 4. Date via un po' di denaro. Qui ancora una volta non importa la cifra che destinate. E' l'azione che conta. E' un'azione che sottolinea come abbiate più che abbastanza e lo potete ripartire con qualcuno che ne abbia di meno o un'organizzazione che aiuta gli altri. 5. Diventate coscienti rispetto alle emozione legate ai vostri soldi. Anche se lo state già facendo, potete portarvi ad un ulteriore livello. Ci sono numerosi articoli nel Prosperity Place.com (vers.inglese) oltre a molte altre risorse che si occupano delle emozioni collegate al denaro. Usate questi strumenti per stimolare il processo.

Quando lavoro con le persone, le emozioni più comuni che emergono sono la solitudine, il senso di abbandono, il senso di abuso, la vergogna, le ferite, l'essere stati ignorati, manipolati e così via. Libro consigliato: Economia Emotiva - Che cosa si nasconde dietro i nostri conti quotidiani

6. Prendetevi l'impegno ad agire. Il pensare semplicemente a cambiare il

vostro rapporto con il denaro non modificherà nulla. Dovete prendervi un impegno serio per cambiare i vostri comportamenti e le emozioni legate ai vostri soldi ed agire su base quotidiana. Se le vostre attuali abitudini sul denaro non vi stanno servendo, l'unica cosa è cambiarle. Mi sono sentita dire che occorrono almeno 21 giorni per cambiare un'abitudine. Penso che ci voglia un po' di più per cambiare delle abitudini distruttive che si portano dietro da tutta la vita rispetto ai soldi ma niente cambierà a meno che non cominciate a cambiare ed a farlo in maniera regolare.

***** Questo Suggerimento è tratto dal vol. 1-2007 dei Suggerimenti di Prosperità di Joan Sotkin, pubblicato nella prima edizione italiana dal Salotto di Ely & Anna. Per essere avvisat* quando uscirà la Seconda Edizione in lingua italiana riveduta e ampliata a cura di Liberarsi, iscriviti alla newsletter e scarica subito l'ebook di Antonella Lamanna Alla Ricerca della Prosperità - I 7 ingredienti fondamentali .

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful