VECCHIO

TESTAMENTO
SECONDO LA VOLGATA TRADOTTO IN LINGUA ITALIANA.

E CON A N N O T A Z I O N I D I C H I A R A T O
DA MONS.

ANTONIO MARTINI
ARCIV. DI FIRENZE CC.

VOL. VIL

VENEZIA
GJROtAMO TASSO ED, TIP. CAlC. LfT, IIB. E FONO* MDCCCXXX,

Tutte k note contrassegnate coir asterisco * .sì abitano per Illustrazioni Variazioni e Postille jìnora. inedile, tratte dai manoscritti del chiarissimo traduttore.

In Curici P&trìarchali Venetiis 3. Octobris i8?.& Admìttitur JAC. PATK.

IL LIBRO PRIMO
DE'

PARALIPOMENI.

che essi furono considerati quasi un supplemento alla Storia nei precedenti volumi descritta. dicendosi. Girolamo riunivano in un solo questi due libri. che la cosa sarà sempre molto club- . che ei gli scrivesse dopo il ritorno da Babilonia. che egli in questo lavoro fosse ajutato dai profeti Aggeo e Zaccaria . coi quali visse. che ella non fosse da disprezzarsì. ai quali nella versione dei LXX.PREFAZIONE A* DUE LIBRI DE' P A R A L I P O M E W I . è quindi nella nostra Volgata è stato dato il nome di Paralipomeni. Debbiarci però conieslare. La più comune opinione venuta a noi dagli Ebrei attribuisce questi due libri a Esdra. e anche non piccole. VJli antichi Ebrei per testimonianza di s. donde vedesi. come chi dicesse l/bri delle cose tralasciate^ vale a dire non registrate negli altri libri. e aggiungono alcuni. contultociò a più di un interprete è pai uto. e conversò in Gerusalemme: e sebbene non manchino a questa opinione le sue difficoltà.

ella è cosa indubitata. quella di Salomone claHo stesso Nathan.. noi da questi libri dei Paralipomenl appariamo come questo regno ebbe per istorici molti profeti. xii» 15. dei quali profeti le opere abbiamo gran ipotivo di dolerci. jx. dà Nathan.da Ahia. e sapienza forniti. Parai. 29. mancando noi di lumi sufficienti per iseoprire in tanta distanza di tempo la verità.* quella di Roboam ela Addo e da Semeia. e religìcH ne.e da Acido. Imperocché per ristringermi al solo regno di Giuda. e per rispondere a tutto quello che contro la stessa opinione si obbietta da'critic'h Ma chiunque siasi T autore di questi libri. 29. Parai. xxix. che io osservi come presso veruna nazione non ebbe giammai la storia scrittori di tanto merito. e diarii scritti e conservati con somma cura e diligenza dalla Sinagoga. come presso gli Ebrei.. di tanta virtà. i. Cosi la storia di Davidde fu scritta da Samue~ le. che vissero -dai tempi di Saul e di David sino alla fine della Giudaica Monarchia. che non siano fino a noi pervenute. che a comporli si servì egli dei pubblici annali. Parai. n. daGac|. e da Gacì.biosa. Cosi pure noi . Sopra di che ogni ragion vuole. n.

e si conservavano le antìcbe memorie. App. xxvi. xxxn. e gelosissima della storia ebraica non solamente per la distinzione cfelle tribù. xvi. Parai. 22. del regno di Josaphat. Jehu figliuolo di Hanani..leggiamo. 22. . Tali erano gli uomini che poser la mano a scrivere T istoria del popolo ebreo. il quale libro più non si ha. Queste genealogìe formavano lina parte essenzialissima. Onde con ragione Giuseppe (lib. 7. n.Così fi nal nò ente per tacere degli altri il profeta Isaia avea scritto di Osia..Israello . ma abbiamo nella sua profezia quasi una conopiuta istoria del re Achaz. trattenendosi iì sacro storico quasi interamente su' fatti de' re di Giuda. n. Abbiamo ne' Paralipomeni poche cose intorno aVe d'. Parai. ma di più per ragione del Cristo. 84. Parai. n.cont. e . la esattezza. n. xin.} celebra ed esalta la diligenza. e di Ezechia. e T incorrotta fedeltà. Parai. P#r/7/. 82. che ei discendeva da Abranoo. colla quale nella sua nazione si scrìvevano.. affinchè in ogni tempo potesse provarsi. ehe fo stesso profeta Addo compose le memorie del regno ài Abia... xx. 11. HananMel regno di Asa. Ne* primi otto capitoli del pri « mo libro sono riportate le genealogie de' paInarchi.

di cui si parla in appresso fino alla fine del libro. che sarebbe degno di disprezzo chiunque senza averlo studiato si lusingasse di saper qualche cosa-delle sacre Scritture.. Girolamo.dicendo che tutta la dottrina delle Scritture in essi contiensi. Un grande elogio fece di questi libri s. e si passa a Da vidde. Ep. che sono un compendio del Vecchio Testamento.dalla tribù di Giuda. e dalla stirpe di Davidde. ad Domnion* . Indi si ripete brevemente la storia di Saul. Nel secondo poi si ha la storia di Salomone^ e de* suoi successori regi di Giuda fino alla cattività di Babilonia. compendio di tale e tanta importanza..

Seth. Vers. e insieme dei figliuoli^ e discendenti di Esaù. Adam. e di Japheth. 2. e duci del paese di Edam prima che fosse re tra i figliuoli d'/sraele. (i) Gen. e cosi degli altri.S'è/» . Enos generò Cainan. 1. ma siccome la stirpe ancora degli altri due figliuoli di Noè fu molto illustre .-ZVoè . i.Cham. Cham . Gene* razione de' figliuoli di A bramo. Maialaci. G Japheth. Sem. ec. a5. e Japheth. Seth . Enos. 7. La mira dello storico «acro sì è di tessere la genealogia da Noè ad Àbramo. Cainan ec. 9. Seth genero Enos. Henoch. e a. come sopra avea tessuta quella da Abramo a Noè . Genealogia da Adamo fino ad Àbramo. Noè generò questi tra figliuoli. . Lamech. Mathusale. quindi parla ancor brevemente de'figliuoli dì Cham . Vers. per la qual cosa avrebbe potuto trattar soiameste della discendenza di Sem. 4. CAPO PRIMO. 4. 6. 3. e occupò gran parte della terra. . Enot. e de Ve..L I BH O I '* DE' PARALIPOMENI. Cainan.Sem. Noè. Jared. a. Adam. Adam genero Seth. et 5. 4.

Mesraim generò Ludim..5.Figliuoli di Corner: A scene z . e Anamim . 10. e Mesraim. 11. e Regma. Vera. io.Ed anche Phelrusim. Thubal. Mosoch . Figliuoli di Japhelh : Gomer. e Thogornia. e Loabim . Vedi G«n. ovvero: Fu il pruno. i2. GeIhim. . Saba* Iba. Chus poi geneiò Nemrod: questi cominciò ad esser potente so" pra la terra. e Dodanim. t>. e Magog . e i Gaphlori. e Dadan. io. e Tharsis. da'quali vennero i Filistei. 8. e Casluim. ed Hevila .che ebbe polenta sopra la terra. € Cbanaan. e Ja vari. . e Ma. x.dai. 7. Figliuoli di Chus: Saba . e Phut. Taira*. e Rabathaeha. 8» Figliuoli dì Cbam: Chus . (i) Gen. e Ncphthuim. o. ©". Figliuoli di lavar»: Elisa . Comincio cui esser polente ce. e Riphath . Figliuoli di Regma: Saba.

essendo pur figliuolo di Arai». z3. Figlinoli di Seni . perchè a suo tempo fu divisa la terra : suo fratello ebbe nome Jectan. E l'Heveo. Vers.. e anche l'Hellteo. e lare. e U Gergeseo. come si è veduto più volte. (i) Gen. Erano nipoti di Sem . e Ara ni .Jectan generò El» modad. «e 11. e Hul. e Afp'haxad . 16. Arphaxad genero vSale. e il Sin«o.. ao. sa. e Salepb . 16. io. Nacquero ad Ht^r ber duefigliuoli: uno ebbe nome Phaleg.e Gether. Egli è detto Mus . essendo figliuoli di Aram : ma nelle Scritture il nome di •figliuoli si prende ancor pe* nipoti. 18. e il Samareo . e 1' Amalbeo. 19. e fluì. .e Lud. io. Mosoch. 17. Egli era nipote di Sein. x. onde avrà avuto 4ue Domi. e Hus. e Assur. 14* E lo Jebuseo » e V Amorreo. Gen..i3. Chanaan generò Sidone suo primogenito. il quale poi generò Heber. E V Aradio . Hiis . Figliuoli di Semt Elam. 17. e Asarmotb. e IVAr raceo . .® Mosoch.

28.FigliuoIi di Celura concubina di Abra* (i) Gen. e Mah s ani. 25. 22. e Duina. 27. e Jobab: tutti questi figliuoli di Jectan. Abram : questi è Abrahamo. e Saba. Ophhyed Hevila. Sale. Hadad. e Hagua. E Masma . Naphis . Heber. 30. (a) Gtn. 24. n. e Adbeel.EdHebal. 23. Phaieg. Figliuoli di Abrabamo: Isaac5 e Ismaele. Cedar . 13. . ed anche 25. Naehor i Tbare. 32. a5. e Abimael. Massa . (Discendenti di) Seo). E questi (sono) i lor discendenti : Nabaiotb primogenito d'Ismaeie .ai. Jelur. e Decla. figliuoli d'ìsmaele. Cedma : questi sono . Arphaxad. a6. 31. 2 6: Serug. e Thema. E Adorante Huzal.

Genez: di Thamna (ebbe) Amaleci 67. . 36. V$rs. e Dadan . e. Ihelom. 06. ed Ephor . Di Thamna (ebbe ^ Amalec. Jehus. ir).fu moglie di Eliphaz di secondo ordine . x\v. i. Figliuoli di Màdian : Epha. 33. 3?. Figliuoli di Dadan: Àssurim. xxxvi. Samma. 36.5. ed Eldaa : tu'li questi discendenti di Cetura. Thainna . perocché Cetura era vera moglie di Abramo .. Sue. Concubina di Abradiamo. Gen. 34-Abraham genero Isaac. ed Henoch. Jesboc. 36. Figliuoli di Rahuel : Nahalh .hamo furono: Zamran . Rahuél. (3) Cert. e Lalussim. Galhan. (a) Gen. Vers. e da essa egli ebbe Amalec. Figliuoli di Jecsan : Saba. (i) Gen. e Laomim. Gen. e nel volgare essa abbia «n significato diverso da quello che dee avere in questo luogo .e Israel. Z a r a . benché generalmente e nel latino . Ho ritenuto la voce latina . e Gore. Sephi . i5. 4. Madia n. li. ?. e Abìda. Figliuoli di Eliphaz : Theman. ma di secondo ordine. io. Ella è detta moglie di lui. Jecsan. Figliuoli di Esnu: Eliphaz. Ornar . Meza. di cui furon figliuoli Esau.

e Gharan. Figliuoli di Sebeon: Aia . Figliuoli di Sobal: Aliati.Figliuoli di Dison: Haniram. di cui la città fu nomata Denaba.38. Questi sono i regi. ed Eseb a n . 42. Figliuolo di Ana: Dison. 41. 43. 3$. Disan. e Jethran. Scheon . Sobal . di cui si descrive la genealogia per far conoscere la stiff è Ui Thàmaa madre di Amalee. Questo Scir non è Esaù. . Figliuoli di Lotàn : Hori. Figliuoli di Seir r Lolan. Homam. e Jachan. i quali regnarono nel paese di Edom. ed Ebal . e Manahath.E Baie mori. Dison.Sorella di Lotan fuTtoamna. Figliuoli di Seìr te. ma vi n Hor reo1. e gli succedette nel reVers 38. e Onan). Figliuoli di Eser: Balaan . prima che i figliuoli d' Israele avessero re: Baie figliuolo di Beor. e Ana. Eser. Figliuoli di Dìsan: Hus. 4o. e Aràn. Ana . e Zavàn. 44. Sephi.

E inori anche Husam. e regno in sua vece Adad .gno Jobab figliuolo dt Za re diBosra. ch1 ci sia il celebre pazientissimo Giob.rna dell' Itìtunea. •48. 45. Del patte di Thcman^ Ibernati. 46*. 45. regnò in sua vece Halanan figliuolo de Achobor. . . e regnò in '-sua luogo Adad figliuolo di Badaci.Morto parimente Saul. 44. Allora il regno d'Idumea non era ereditario. 5o. E dopo la morte di Jobab regnò in sua vece Husam del paese di The m ah. Molti hanno creduto . città j»£injcij*alissì~ . il quale sconfisse i Madianiti nella terra di Moab : la sua città fu Avilh. 49. e la sua Yers. la quale (città) è sìlua:ta presso al (gran) fiume ( E ufi a te ). 47. Vcrs. la città del quale fu Phau.Regno Jobab. e regnò in suo luogo Sau 1 di Rohoboth. E mori anche Senila . E morto Adad T regnò in sua \ece Semla di Masreca. E questi pure mori.

governatore di Hiram. 54. governatore di Phinon. Dì Oolìbama. 65. governatore di Theman. Una delle mogli di Esaù ebbe questo nome. governatore dì Thamna . governatore di Alva. Questi sono i governatori di Edom. governatore di Èia . governatore di Mabsar. Governatore di Oolibama. Governatore dì Cenez. Vers. E dopo la morte di Adad cominciarono ad essere in Edom dei governatori in cambio de' re . la quale era figlia di Me za ab» ói. Governatore di Magdiel. . Sa. 6 da lei probàbilmente fu nominata quella città.moglie ebbe nome Mee 4 label figliuola di Matred. governatore di Jetheth. 62.

. Dan . Dicesi. genealogia di Giuda patriarca . 1figliuolid'Israele sono Euben.# C A P O II. Figliuoli di Giuda: Her.3. Giuda. i. 12. ». 3.. xxxvin. 3. Giuda adunque ebbe in tutto cinque figliuoli. '(») Gen. e Zara. Her primogenito di Giuda fu uomo cattivo dinanzi al Signore . e Zabulon. 1. 3s. Her . e Sela: questi tre furono a lui partoriti dalla figliuola di Sue Cananea. Gen. Simeon. Levi. e sorelle di I lui. (3)fn/r. Joseph . 3. (i) Gen.. Vers. Mattò. et 46. Gad e Aser. il quale lo fece morire. per cui Dio punì Gnau. . sino ad /sai f padre di David. 2.fu uomo cattivo ec. E Thamar nuora di Giuda partorì a lui Phares . Onan. 3o. Beniamin. e de*fratelli.4. 38. Nephthali. 4. Issachar . che il suo peccato fo»se quello stesso.

e peccò di furto di anatema. 9.1figliuolidi Phares: Hesron. 11. E Barn genero Àminadab . e Ratti. e Darà . i . /}. ig. e GhalchaI. 6. che ebbe Hesron : Jerameeì . vii.Figliuolo di Ethan: Azaria. dove prima ch lama vasi Achan. t'Z quale mise sossopra ec. Mosè avendo eletto i principi delle tribù nel deserto.5. dà cui venne Booz. Nahasson ebbe quella dignità nella sua tribù di Giuda. ed Er man. e Calubi. Principe de*figliuoli di Giuda. 9. 7. il quale mise sossopra Israele . cinque in tutto. . Àminadab generò Nahasson. (?) Ruth. Vers. . 10. In altri luoghi detto Aram. ed Etban. (i) Jot. I figliuoli di Zara : Zamri. Vers. e Hamul. 1 figliuoli. principe de'figliuoli di Giuda.. E perciò fu detto Achar disturbatore. 7. Vera. ^. Achar. Nahasson poi generò Salma. i. Uam. Vedi Jos. Egli fu padre di Àminadab. Figliuolo di Charmi: Achar. io.

Abigail fu madre dì Àmasa. come sta scritto . De' quali furon sorelle Sarvia. 13. Caleb figliuolo di Hesron prese per moglie Azuba. Sesto Asom . . E Isai generò Eliab suo primogenito. E Booz generò Obed . settimo David.12. * De* quali furon sorelle Sarvìa ed Abigail. iG. di cui fu padre Jether Ismaelita. 8. e Abigail. e Àsael. 17. 15. (i) i.. 16. 6. e dietro ad essi moltissimi interpreti credono . il quale poi generò Isai. e Sobab. secondo Àbinadab. quinto Raddai. lo stesso Isaì adottasse per suo il di luì figliuolo . terzo Simmaa. 15. Issi avea otto figliuoli. 12. che fosse Jonathan figliuolo di Samaa. Reg. Gli Ebrei. 18. perchè uno de' suoi figliuoli essendo morto nella prima gioventù . Joab . g. Vers. 17.Quarto Nathanael. i.e Ardon. che uno de' figliuoli d'Isai fosse adottivo . Vers. Reg. Per uno special riguardo aDavidde si notano i figli delle sue sorelle. 16. Settimo David. xvi. Ib. dalla quale ebbe Jerioth : e figliuoli di lei furono Jaser . I figliuoli di Sarvia tre : Àbisai. 14.

e Aram presero la città di Jair. Morto poi Hesron . Ma. e Aram presero ce. Galeb sposo Ephrala.Hesron ebbe per moglie anche Abia.io. la quale gli partorì Hur. 22. ed ella gli partorì Segub. 23. Gessur. Caleb sposo Ephrata. . 21. E morta Àzuba . il quale fu signore di ventitré città nella terra di Galaad. eh' è la Siria. Hur poi generò Uri. la quale gli partorì Ashur principe di Thecua. e Ganath co' suoi sessanta villaggi.Dipoi Hesron prese la figlia di Macbir principe di Galaad : e la sposò avendo egli sessantanni. e Uri generò Bezeleel. E Segub generò Jair. Ma Gessur. i quali tutti erano del figliuolo di Machir principe di Galaad. 20. e di Aram. a3. 24. S'intende i popoli di Gessur. Vers.

31. . 34. e Jada. 31. 29. E la moglie di Abisur si nomò Abihail . e Asom . 32. e Achar. Figliuoli di Semei: Nadab. Jamin . Apphaim ebbe un sol figliuolo lezi: il qual Jezi generò Sesan. e Abisur. Figliuoli di Ram primogenito di Jerameel furono Moos. E Saled mori senza figliuòli. 2$. e Molidi 30.Ma Jerameel primogenito di Hesron ebbe Rani primogenito.la quale fu madre di Onam. E Sesan generò Oholai. e Apphaini. Se fan genero Oholai. Di Onan furori figliuoli Seme». e Ara m . e Achia. Vedi vers.35. Figliuoli di Nadab furono Saled. Figliuoli di Jada fratello di óemei : JeVer». la quale partorì a lui Ahobban. Sesan ebbe quest'unica figliuola.so. •28. e Buna . Un' altra moglie ancora ebbe Jerarneel di nome Atara. 27.

42. Icauiia generò Elisama. 35. E Zabad generò Ophlal. 33. 41. e Natban generò Zabad . Sisamoi generò Sellum . e Jehu generò Azaria. Azaria generò Helles . Elasa generò Sisamoi. E Jon alii ari generò Phaleth. la quale parlori a lui Etnei. Figliuoli di Galeb fratello di Jerameel: .ther. 38. 40. e Jonalhan : ma Jeter morì senza figliuoli. 36. Sellum generò Icamia. ma sì delle figlie: ed ebbe un servo egiziano per -nome Jeraa. Questi furono i figliuoli di Jerameel. 34* E Sesan non ebbe figliuoli. 67. e Ziaa. 3p. Obed generò Jehu . A cui diede per moglie una sua figlia . e Ophlal generò Obed. Helles generò Elasa. Ethei generò Nathan.

e Recem. e Phalel.Figliuoli di Hebron. ed Epha. E Haran generò Gezez. E Samma generò Raham. . che fu principe di Machbena. e Recem generò Sammai. e principe di Gabaa. Maon: e Maon padre di Bethsur. partorì Saber. Figliuolo di Sammaì. e Cesan . e Tharana. e Gezez. E SaSphprincipe di Madrnena generò Sue . detto Cahibi. Core. 45. Vers. 48.Mesa suo primogenito. 44. 43. 17. 46. Egli diverso dal celebre Caleb figliuolo di Jephoue.e Taphua. 4a. padre di Jercaatn . che fu principe di Ziph: e i discendenti di Maresa padre di H>bron. Figliuoli di Caleb . Figliuoli di Jahaddai : Regom . 4p. e Saaph. vers. e Joathan. Maacha concubina di Caleb. 4y. e Mosa . Figliuola poi di Caleb fu Àchsa. Ed Epha concubina di Caleb partorì Haran. e Samma.

Vedi vers. e i Semathei.Hariph principe di Bethgader. 6. cioè prìncipe di Cariathiarim. 5a. 43. si parla Jos. e i Maserei. 63. e la metà del Juogo del riposo fu di Sarar. così Sobal era padre. nelle quali si posarono i loro discendenti. 61. corone della casa di Joab. . Il nome di padre è dato qui sovente a' fondatori delle città. Si osservi il verbo vedere in significato di possedere. Vers. il quale possedeva la metà del luogo del riposo. Salma principe di Bethlehem. Questi sono i figliuoli di Caleb figliuolo di Hur. 64. E delle famiglie loro in Gariatbiaritii (vennero) HJethrei. e Netophatbi. 62.óo. e gii Aphuthei. Di un tratto di paese detto Menuchab . vui. o sia luogo del riposo . Sobal prìncipe di Cariathiarim. xx. e gli Eslhaoliti. ebbe de' figliuoli. // quale possedeva la meta ec. 54. primogenito di Epbrata: Sobal principe di Gharialhiarim . Figliuoli di SaU ma : Belhlehem. e il nome Menitchat proprio tradotto nel corrispondente nome Riposo.e cap. E Sobal principe di Cariathiarim. * // quale possedeva. dai quali derivano (anche) i Saraiti.

Sembra . nè altra possessione . Forse si parla qui dei Ginei discesi da Rechab . i quali nacquero da lui (i)a. 8. D Vers. avidde poi ebbe questi figliuoli. Jud. quindi aveauo gran co/modità di studiare. Discesi da Chamath. che abitano in Jabes . Fu abitato dai discendenti di Sarai. abitavano alla campagna sotto le tende. Jerein. xxxv. 7. e meditare la legge. non coltivavano la terra. . .Corone della casa ec. e non aveano nè vigne. I Rechabiti. Fu dì Sarai.3. iv. de' qnnli si è parlato altrove. onde seno qui detti dottori ( o sia scribi^ cioè scrittori} della legge. Vers.55. 55. e abitano sotto le tende cantando.!fcg. ec. Chamath vuol dir calore. Eglino si occupavan molto in cantare le lodi di Dio al suono de' loro strumenti. mentre quelli discesi da Heber andarono a stare nella tribù di Manasse. . e sonando. e propagarne la dottrina . e di conservarne. perchè questi abitarono nella tribù di Giuda. e figliuole. Generazioni di Davidde. della stirpe di Davidde ce? loro figliuoli. 54. Vi sono ancora le famiglie de'dottori della legge. C A P O III. Questi sono i Cinei discesi da Chamath padre della casa di Rechab. 6. che i Cinei fossero associati a'Leviti io qualche parte nlmeno del servizio del tempio. Vi sono ancora le famiglie de1 dottori ec. 11.a. La volgata ha posto il significato del nome proprio . Glòria della casa di Gioab. e de* re di Giuda.

Vers. xv. (i) 2. 14. 4. HI. Jezrahelìtide. Terzo Absalonl figliuolo di Maacha figliuola di Tholmai re di Gessur . Reg. Jos. 56. 2. e sei mesi. s'intende. secondo Daniel di Abigail del Carmelo . e Salomone . Secondo Daniel. E dipoi Jebaar. e Sobab. Quando adunque di Salomone dicesi né* Proverbii ' fu figliuolo unigenito dì sua madre. Quinto Saphatia figliuolo di Abitai. ed Elisama. 5. 5. Di quella città di Jezrahel. sesto Jethraham figliuolo di Egla Sua moglie. . E in Gerusalemme ebbe questifigliuoli: Si m ma a. mentre stava in Hebron . i.in Hebron: Amnon primogenito figliuolo di Achinoam Jezrahelitide .Sei figliuoli pertanto ebbe Davidde . che era nella tribù di Giada. z. Regnò dipoi in Gerusalemme trentatre anni. ch'ei fu il figliuolo più amato di Bethsabea. 6. Tutti quattro di Bethsjibee. e Nathan. quarto Adonia figliuolo di Haggilh : 3. 3 Vers. tutti quattro di Bethsabee figliuola di Ammiel : 6.Reg. dove regnò sette anni. Egli si chiamava anche Cheleal.

\l\. il quale generò Gìoas.si contano undici figliuoli di Davidde. 7. Il quale generò Achàz padre di Ezechia. . che il primo essendo morto nell' infanzia . Figliuolo di Saiomone fu Rpboam. e 8.. Nel libro secondo dei re.7. E da questo fu generato Josa^hat. 12. David diede il suo nome a uà altro che gli nacque dipoi. 8. E anche Elisama . 10. o. cap. xv. Questi sono tutti i figliuoli di Davidde senza i figliuoli delle » concubine : ed ebbero una sorella . Credesi. Elìphaleth «e. ed Eliphaleth. Messi a parte i quattro figliuoli di Bethsahea. nove. E di Azaria fu figliuolo Joa • tban. ed Eliada . e Nepheg . Vers. 11. Nove. 13. il quale generò Azaria. Di Gioas fu figliuolo Amasia . probabilmente perchè due in tenera età moriron senza lasciar figliuoli. cioè Tbamar. Questo nome si trova due volte in questo luogo . 14. e Noge. Il quale fu padre di Joram : e Joram generò Ochozia. come anche cap. Ed EHphalelh . il di cui figliuolo Abia generò Asa. e Japhia.

Jerem. 19.13. ij. Melchiram. nipoti di Jechonia. Questi furon figliuoli di Salathiel. Figliuoli di Josia furono Johanan primogenito. In s. cioè nipote. Matteo a. Hanania. Ver». Vers. Zorobàbel è detto figliuolo di Salathiel. 15. E Seclecia. Jechonia. Melchiram^ Phadaja ec. Di Joakirn nacque Jeconia. Zorobabel generò MosolJam. Di Phadaja nacquero Zorobàbel ec. quarto Sellum.R*g. terzo Sedecia . 16. e Salomith loro sorella. Vers. Questi non debbe essere quel Sedecia. e Centa. Senneser. Uno di questi due figliuoli di Zorobàbel portò anche U nome di Abiud. Zorobàbel genero Mosollam. i. Salathiel. Matth. 12. 16. Hanania. ii. e Nadabìa. e Semei. secondo 1' ebreo. Phadàja. (i) Matih. 18. 19. 18.. Figliuoli di Jeconia furono Asir. Sama. xxii.xxw 6. secondo Joakim . e Sedecia. 1. a8. che fu 1' ultimo re avanti la cattività. i4> Manasse poi generò Amo n padre di Josia.da cui venne Manasse. 4. Di Phadaja nacquero Zorobabel. e lece» mia. . Detto anche Joachin.

e Jegpal. a». In alcun! MSS. Vers. Figliuolidi Elioenai: Òdvia. Compreso il padre Seraeja. e Josabhesed. il quale fu padre di Jeseja . Hasaban. 22. ed Ezechia. e Ha s adia. e Oboi. Figliuolo di Hanania fu Phaltias . numero sei.e Hanani. a3. aSaphat. ed Eliasub. e Baria. Figliuolo di Se-» chenia fu Semeja . e Barachia. Numero sei. del quale furon figliuoli Haltus . 21. E anche questi cinque. di cui fu figliuolo Sechenia. e Pheleja . sette. Di Naaria furon Irefigliuoli: Elioenai..e Johanan.20. e in varie edizioni vedesi aggiunto «n Sesti ^ ma questo nome è nato dal numero stesso preso a traverso per un nome proprio. ed Ezricham. . e Naaria. e Accub .da cui nacque Obdia. di cui fu figliuolo Raphaja. il quale fu padre di Arnan . 24.e Dalaja.

e di Laad. e Hur. 2. Vers. ovvero Saraa. . . Hesron f e Charmi. si dovrà intendere . Vers. ec. 3. vengono da quelli che son nominati in questo luogo. Le famiglie. La stirpe di Cham è dis trutta da'figliuoli di Simeone. Questa pure è la stirpe di E tam. Charmi figliuolo di Zara.C A P O IV. e Jesema. Trattasi dì nuovo della discendenza di Giudat e di Simeone. e Tedebos: i quali ebbero una sorella per nome AsaleK phuni. Hesron. perocché solo Phares è figliuolo di Giuda. e Sobai 3. e delle abitazioni loro. Da questi le famìglie dc'Sarathiti. Si potrebbe tradurre discendenti di Giuda ec. e da essi pure sono abbattuti gli A» maleciti. i. Jtjgliiioli di Giù» da: Phares. E Rahaja figliuola di Sobal generò Jahath. Vers. pronipote di Giuda. Da questi le famiglie dei Saralhitì. il quale fu padre di Ahumai. come credono molti. Questa pure è la stirpe di E tam: Jezrabel. i. Hesroo è figliuolo di Phares. Pharet. 3. onde fu popolata Saratb. Figliuoli dì Giurìa. o città . Se qui Etam è nome di luogo .

. Vers. 8. e fu ancóra padre de' Bethlemiti. ed Ahasthari: questi sono figliuoli di Naara. ed Hepher. degli abitanti di Bethlem detta anche Ephrata dalla madre di Hur. Figliuoli di Halaa: Seretb. 8. E Cos generò Anpb.ua. o progenitore degli abitanti di Hosa. ed Ezer padre di Hosa. ma mescolate tra di loro di abitazione. e Naara. che abitarono Etam . donde la famiglia di Abarehel figliuolo di Arum. Può essere. ma le due tribù di Simeon. 5. Isaar.Halaa.Assur padre di Thecua ebbe duemogli. che son qui nominati.Pbanuel fa padre di Gedor . altri fratello. » 3. Alcuni credono Cos figliuolo di Ethan . e Themani. furono quelle derivate dagli uomini. Hur fu il primogenito de' figliuoli partoriti da Ephrata a Galeb . Questi due Phanuel. ovvero Cenez. e Soboba. . Phanuel fu padre di Gedor ec. Vers. 7. 4. Cosi Ezer padre . che ei sia lo stesso che Gonez. ó. ovvero Beth-Gader. ed Ezer sono discendenti di Hur. 6. Questi sono i discendenti di Hur primogenito di Ephrata padre di Bethlehem. Assur padre di Thecita. Degli abitanti di Theo. che le famiglie. E Cos genero ec. ed Ethnan. vers. ovvero Husat. Etam era nella tribù di Siraeon.4. Padre di quelli che abitarono Gedor. E Naara gli partorì Oozam. Vers. e di Giuda erano non solo vicine .

Jud. Vers. E Dio gli concedette quello che ei domandò. 11. dicendo : L'ho partorito con dolore. e Tehinna principe della città diNaas. offrirò sacrifizii.che abitarono Recha. Or Caleb fratello <ìi Sita ec. Che popolarono Recha. 12. e Phesse . Questo Caleb « differente da quello. 18. e differente anche da Caleb figliuolo di Jephone. i a * Che abitarono. di cui si è parlato di sopra . quello di Jabes dalla madre. Di Othoniel vedi Jos. e benedirò il nome tuo . 11. Or Jabès invocò il Dio d'Israele. C).p. Vedi vers.5. e onorerò.es fu il più illustre tra'suoi fratelli . e non permetterai.. Ver». i. Ma Jfab. il quale potè avere due nomi . e si sottintende : Io renderò grazie a te. ec. xv. Ma Jabes fu il più. 10. Questi sono. e la madre sua gli pose nome Jabes. Vers. Or Caleb fratello di Sua generò Ma hi r. quello di Othoniel dal padre.e disse: Se tu mi benedirai distintamente. Se sarà meco la tua mano ec. illustre ec. Se Cos è Cenez. e diialerai i miei confini. io. 17. ec. che io venga oppresso dalla malvagità. Esthon generò Bethrapha. i. Cenez fu padre di Othoniel. 13. Vers. e se «arà meco la tua mano. . il quale fu padre di Estehon. V ha qui una reticenza .

Vers. Figliuoli di Bara Jether.TMria. 18. 17. 16. Padre di quelli che abitarono Esiliarne città di Giuda. Genez. che Caleb . Figliuoli di Jaleleel: Zipb. Figliuolo di Cenez : Otkonìel ec. e Naham. e Asrael.eZipha. ed Epher. Onde Othoniel è detto Cenezeo . . Figliuoli di Cenez: Othoniel. e Maonathi. Padre tJi Estimino. 16. ed Ela. clic fossero figliuoli di fratelli. e Mered. Figliuoli di Othoniel: Halhath. e Othoniel fossero fratelli. e Jalon: ed egli generò Maria. altri. 13. 17. e Icuthiel padre di Zanoe. ma anche il celebre Caleb figliuolo di Jephone è detto Cenezeo . E questi soVers. Figliuolo di Ela. la quale partorì Jared padre di Gedor t edHebT padre di Socho. Moglie di lui fu anche Judaja. e Sanimai . 14* Maonathi generò Ophra. e Saraja. Figliuoli di Caleb figliuolo di J«phone: Hir. e Saraja generò Joab principe della valle degli artefici : perocché ivi abitavano gli artefici. e Jesba padre di Esthamo.13. onde alcuni han creduto .

e Thilon. e Machati . E ifigliuolidi (sua) moglie Odaja sorella di N a h a m . o Garem. 20. che Judaja ver s. Sembra naturale . . sono Gàrmi . 21. il quale fu ili Machati. Nella casa del giuramento. Zanoe son luoghi abitati da' posteri di Mered. Figliuoli di Sela figliuolo di Giuda : Her padre di Lecha. Vers. Icuthiel. ed Esthamo. / figlitloli di (sua} moglie Odaja ec. 22. L'Ebreo. Ma in questo versetto non veggiamo quali sieno i figliuoli di Bethia moglie di Mered. 21. e Machati sono luoghi conosciutissimi : non però cosi Garmi. 18. padre di Ceila . e Laada padre di Maresa. Esthamo . che quel dì lui si riferisca a Jesba.E i figliuoli di Jesi sono Zoheth. Soco .no i figliuoli di Bethia figliuola di Pharaone. E colui che arrestò il sole. e Rinna figliuolo di Hanan. o piuttosto Mered ebbe da Odaja ancor tre figliuoli. 19. Gedor . che popolarono quei tre luoghi. iq. e gli uomi- Vers. 18. anche Garmi. Moglie di lui fu ce. lavorano il bisso nellacasa del giuramento.e Benzoheth. In Beth* /fsbeha. sposata da Mered. e le casate di quelli che . Furono figliuoli di Odaja ( probabilmente la stessa. Vers. ) moglie di Mered. ed Esthàmo. Figliuoli di Simon: Amnon .

ma il testo sacro non dà il minimo indizio . e Jaas. o Chozeba è una città rammentata in Giosuè. e Salomone . che questo re sia Davidde .ni della Menzogna . L' Ebreo sta così: E Joakim.Questi sono quelli che fanno i vasi di terra . e quasi un altro Giosuè. e quei di Cosba (ovvero Chozeba). o alcun altro de're di Giuda. Alcuni intenderebbono volentieri il re di Babilonia . che abitano alle Piante . 26. vale a dire arrestò il sole : or quegli tra' posteri di Sela. E colui. e valore . quasi questi discendenti di Sela nella loro cattività fossero impiegali a lavorare del loro mestiere pel re di Babilonia . Gli Ebrei sopra questo luogo sognarono. e il Franco. e l'Ardente. Nella stessa guisa 1' autore della volgata suppone. e alle Siepi Ovvero . per un uomo. fu probabilmente dopo i tempi di Giosuè . ed è più naturale il credere. ?-3. e poi tornarono a Lahem. e quei che tornarono a Labem. o se fu avanti. o sia Bethlehem. Ma lasciando da parte le screditate loro invenzioni. che significa colui. che arresto il fole eo. che Elimelech marito di Noemi suocera di Ruth arrestasse il sole per convertire i suoi compatriotti di Bethlehem. a cui fu dato lo stesso nome. come ha 1' Ebreo . e a Gadera. cap. che ebbero dominio in Moab. La storia è antica. e Saraph. che arresto . La nostra volgata ha qui tradotto i nomi proprii secondo il loro significato. 25. Imperocché Giosuè dall'avere arrestato il sole fu detto Joakim. e ivi abitarono. Vers. onde possa congetturarsi. Di questi due luoghi della Palestina non si ha notizia veruna . si può benissimo intendere un uomo di gran fortezza. quel nome gli fu dato da chi scrisse. xv-44Vers. i quali furori principi in Moab. Nelle case del re. Gosba. che si parli qui di Ebrei esuli dal loro paese . lavorando per lui . e alle Siepi nelle case del re. . a Nethaim . che arresta il sole . che negli altri nomi proprii fosse nascosta un'allusione adattata a quelle persone. e lo paragono a queli' eroe. Che abitano alle Piante . di lui dopo il miracolo di Giosuè. come di altri rammentati in questi libri.

e in Horma . e in Hasarsuhai. Que(i) Gen. 26". Ifalhuel. e in Siceleg.e questi fu padre di Masma. 4-. 45. xix. 3 o. Figliuolo di Masnia fu Hamuel. 28. 4 Vert. 31. xix. da cui nacque Semei. Ver». e in Tholad . 27. 29. Jos. e seifiglie. ma i suoi fratelli non ebbero molti figliuoli. il quale fu padrediMapsam. Judith. di cui fu figliuolo Zachur . In El Tholaci. vi.Zara. 30. Credono. Eglino si stanziarono in Bersabea . e in Asom. e Saul: 26. E in Belhmarchaboth . E in Baia . ag. e in Belhberai. che aia la famosa Bethulia. Di cui fu figliuolo Sellum . Jos. Figliuoli di Siraeon : Namuel. e in Molada . Jarib. Semei ebbe sedici figliuoli.24. e tutta la loro discendenza non potè agguagliare il numero dei figliuoli di Giuda. 7. . In Tholad. io. E in Bathuel.e in Saarim. e Jamin.

34. 67. Questi sono i capi illustri delle famiglie. e Jacoba. E Ziza figliuolo di Sephei figliuolo di Allon figliuolo d' Idaja figliuolo di Semri figliuolo di Saraaja. e A saia. 62. 33. Fino a BaaL Jos. Vers. e ivi sono distribuite le loro sedi. e Adiel. E insieme tulli i villaggi che sono attorno alle dette città fino a Baal.Remmon. e Josa figliuolo di Amasia. In questi luoghi essi abitano . e Asan numero cinque. 33. E Joel. xix. e Ismiel. 8. e Thochen. . Mosobab . 38. Fu detta anche Balctalh . e Banaja . il quale fu figliuolo di Saraja figliuolo di Asiel . 36.stè furono le loro città fino al tempo del reDavidde. e Isuhaja. 35. e Jem* lech. e Jehu figliuolo di Josabia. e Aen.Ed Elioenai. E i loro villaggi : Etam. e delle casa te di Simeon. « Ballnth.

. nel quale avea prima abitato la stirpe di Gbam. 4^ . cercando pascolo pe'Joro greggi. ec. Vedi Jos. che vi trovarono. andarono a' tempi di Ezechia a conquistare Gador. che sopra abbiam descritti pei loro nomi. Alcuni vogliono. e gli annichilarono. vers. e molto buone. Ed eglino s'innollrarono per occupare Gador sino alla parte orientale della valle. xv. Quegli adunque. e gli abitanti. e ferace. delle quali furono capi i principi notati. e un paese molto ampio . e particolarmente le schiatte illustri. 4i. xv. 4^. Jos. e il paese circonvicino abitato da' Cananei. 36. 4°. come sono Vers. So.. che sia Gadera. e tranquillo . o Gaderothaim . Per simjl causa fu fatta da que' di Simeon circa lo stesso tempo 1' altra spedizione descritta . 35. 3g. 58. andarono a tempo di Ezechia re di Giuda : e gettarono a terra le tende . vers. Gador. E trovaron pasture abbondanti. e trovandosi i Simeoniti molto ristretti in mezzo alla tribù di Giuda ( la quale dopo lo scisma avea occupate varie città tenute prima da que' di Simeon). La storia descritta yi questo luogo è questa: Cresciuti di numero gli uomini della tribù di Simeon.e si moltiplicò grandemente la loro schiatta. 3/J.

e come abbatterono gli Agareni . e Oziel figliuoli di Jesi: 43. et 4g. E distrussero gli avanzi degli Amaleciti.fino al presente : e vi abitarono in luogo di quelli. e vi sono fino al di d' oggi. che avean potuto salvarsi. ma finalmente per la loro idolatria furono condotti in «'schiavitù dagli Assiri. 22. e de' luoghi dove abitarono. 35. Andarono parimente altri de'figliuoli di Sìmeon al monte Seir in numero di cinquecento uomini. Catalogo de'figliuoli di Uuben. C A P O V. e di Gadt e della mezza tribù di Panasse. X? igliuoli di Ruben primogenito d'Israele (perocché egli fu il suo primogenito: ma avendo violalo il taia(i) Gen. perchè vi trovarono grassissimì pascoli. i.. e Raphaja. Ibid. avendo per loro condottieri Phalthia. . 42. 4. e JSaaria. e ivi abitarono in luogo di essi. a3.

2* Or Giuda era il più forte di tutti i fratelli . (i) Gen. Esron. Or Giuda era il più forte ec. la primogenitura quanto alla doppia porzione la ebbe Giuseppe. Di Joel fu figliuola Samaja. 4. Figlinoli adunque di Ruben primogenito! d'Israele : Enoch . 2. ed egli non fu considerato come primogenito. di Reja fu figliuolo Baal. e da le» vennero i re da Davidde sino alla cattività. benché egli fosse il maggiornato di Giacobbe ). 26.mo del padre suo. Vers. . ma la primogenitura fu riserbata a Giuseppe ): 3. la di cui tribù fu sempre considerata come la prima di tutte. il Messia. la sua primogenitura fu data ai figliuoli di Giuseppe figliuolo d'Israele . Num. e Pballu. 6. 9. 5. il quale fu padre di Gog. il quale fu padre di Semei. quanto alla preminenza la ebbe Giuda. di Micha fu figliuolo Keja. e dalla stirpe di lui sono discesi de'prin^ cipi . 6. e da lei venne il Re de* regi. Exod. per cui dal sacro Storico non è stato egli nominato in primo luogo colla sua discendenza in questa genealogia . Di questo fu figliuolo Micha. 46. e Charmi. 14. Ruben essendo deca^ duto da' diritti di primogenito (che è la ragione.

e fino a Nebo . il quale fu uno dei principi della tribù di Ruben . Di questo fu figliuolo Beerà. xv. e Zacharia. e la mezza tribù di Manasse . Thelgathphalnasar meno in ischiavitù le tribù di Ruben. Vers. 'S. 8*Baia figliuolo di A~ 7. e Ncphtbali. £ àbito anche verso ^oriente fino all'entrar del deserto.. io. perocché eglino possedevano gran quantità di bestiami nella terra di Galaad.6. Vedi 4. I suoi fratelli. e Z. e gli sconfìssero. e tutta la sua consorteria . Beerà fu uno de* principi . . e fu menato in ischiavìtù da Telgatbjphalnasar re degli Assiri* 7. Rég. e oc* (i)4.a* bulon. e Beelmeon: p. e fu menato in {schiavitù ec.*«£. 6.sg. E regnando Saul. fecer guerra agli Agàreì.. e al fiume Eufrate . e di Gad.. quando se ne fece il novero per famiglie 4 ebbero per principi Jehiel.az figliuolo dì Sannita figliuolo di Joel abitò in Af oel..

caparono le tende. 12. 11. figliuolo di Huri. e Jorai. 14. figliuolo di Buz. figliuolo dì Jara . e Zie . . Janai poi. e Saphat in Basari. e Sebe. Abitarono in Basan . figliuolo di Galaad . figliuolo di Jeddo . nelle quali questi abitavano in tutto il paese. 12. Joel era il capo. e Mosollam . I loro fratelli distinti nelle loro famiglie. e Sapban avea il secondo posto. 13. che è ali' oriente di Galaad. io.furono figliuoli di Abihail . ovvero erano principi tra' figliuoli di Gad abitanti nel paese di Basan. figliuolo di lesesi . Fecero guerra agli Agarei. Jarvai. e Jachan. Vers. e Ismaeliti da Ismaele figliuolo di Agar. e Sapìiat in Basan. figliuolo di Michael . e casate furono setteé Michael. Arabi detti così da Agar. E i figliuoli dì Gad abitavano dirimpetto a loro nella terra di Basan fino a Selcha. 15. Loro fratelli fu-» rono ancora i figliuoli Vers. ed Heber. Questi .

uomini guerrieri. Ebbero guèrra cogli Agarei . . che portavano scudo.di Abdiel figliuolo dì Guni. e di Nodab. Tutti questi fu» rono noverati a tempo di Joathan re di Giudav e a tempo di Jeroboam re d* Israele. 17. 17. e di Gad. Tutti questi furono noverati. Vers. i quali furono principi nelle loro fa* migliele casate. erano quaranta quattro mila settecento sessanta. 16. e della mezza tribù di Ma nasse . i loro discendenti son registrati ne' censi fatti in due differenti tempi sotto Joatham re di Giuda. e spada. Vale a dire le loro famiglie. sperimentati alla guerra . e in Basan. e maneggiavano 1' arco. quando andavano a combattere. 19. e nei villaggi ali' intorno. 18. E abitarono in Galaad. a* quali prestaron soccorso gl'Iturei con quei di Naphis. e sotto Jeroboam re d' Israele. e in tutti i borghi di Saron sino ai confini. I figliuoli di Ruben .

Sino che ftiron trasportati nell' Assiria . Ohre a molti dei nemici. e Ver*. a3. > Vers. 6. E molti moriràno delle loro ferite: perocché fu grande la battaglia. di dugenlo cin* quanta mila pecore . GVIturei. vers. . Ed essi sconfisse* ro gli Agarei con tutti quelli che erano in loro ajuto : perchè nel combattere invocarono Dio.ao. L'Iturca è Una lunga striscia dì paese alle falde del Libano dal Giordano in là verso occidente. Parimente i fi* gliuoti della mezza tribù di Manasse occuparono le terre (che sono) da'confini di Basan sino a Baal-Hermon. tp. ed ei gli esaudì. * E molti morirono. che morirono per le loro ferite. Sino alla trasmigrazione. perchè avean creduto in lui. come è detto . aa. 21. 22. e di cento mila prigionieri. Ed eglino abitarono nel luogo di quelli sino alla trasmigrazionp. di cinquanta mila cammelli . E s' impadronirono di tutto il loro. e di due mila asini.

e peccarono per amore clejjji-tféì" dì quelle nasini.6.. ed Ezriel. Phul porto via solamente le ricchezze del paese a tempo di Matiahem re d'Israeies 4. e capi di gran rinomanza nelle loro famiglie. 19. i Theiguthphalnasar dipoi meno in is. e Gad. E i principi delle loro famiglie furono Epher.'Nephtali . 7. 20. e Odoja. le quali erano state distrulle da Dio alla loro venuta.chiavitu RuLeu . e ad Ara sul fiume Go<* zan . « di Thelgathphalnasar re d' Assur . uomini fortissìmi.. 2 5. Ma il Dio d'Israele mosse l'animo di Phul re degli Assiri. M a eglino abbandonarono il Dio de* padri loro. e Jediel. e Jeretjiia . dove sono anche in oggi- Vera. e polenti . e ili Thelgathphalna* sar ec. e la mezza tribù di Menasse a Lahela . . perchè erano in gran numero. Gad . e lesi. ed E liei. e ad Habor. 24. 26". e la montagna di Hermon. e trasportò Ruben. e la tueiza Irii^u di Planasse.#«£• *v.Sanir. Moisè /' animo dì Phul .

Dopo Meli furono quattro pontefici della stessa stirpe: ma dopo di questi tornò il sommo pontificato a' discendenti di Eleazaro. Le fil. (i) Gen. . Eleazar. Figliuoli di Amram : A aro n . ebbe il sommo sacerdozio continuato ne* suoi posteri fino ad Ozi. 4* Eleazar generò Phinees. Eleazaro.. Vers. nella persona di Sadoc. e Itkamar. a. Generazione di A" ronne colle loro città in ciascheduna delle tribù d'Israele : delle città di rifugio. e Phinees ge* nero Àbisue. Hebroru o Oziel. Nadab e Abiu perirono. 6. i posteri del quale tennero la stessa dignità fino alla trasmigrazione di Babilonia. Rimasero Eleazaro. Genealogia de* figliuoli di lievi. dopo il quale. e quali di essi fossero stabiliti da David cantori. Figliuoli di Aaron: Nadab. ó. Moises. de'posteri d'Ithamar. a. i. e Maria. Figliuoli di Aaron : Nadab . e Bocci generò Ozi. come seniore. 46. e ministri nella casa del Signore.Abisue generò 8oc«* ci.G A P O VI. e Ithamar.aS. \. Figliuoli di Caath: Amram. e Ithamar. e Abiy. 3. Eleazar . 3. fu pontefice Heli. come è detto . e Abiu. n. X? iglmoli di Levi: Gerson.e Merari. Isaar.Gaath./n/.

Achitob generò Sadoc. Detto anche Mosollam. 11.4. e Amaria generò Achitob. Achimaas generò Azaria. Sembra verisimilc. i4» Azaria generò Sara ja . 10. Parai. Vers.e Sadoc genero Sellum. Reg. il quale pretendeva di offerire l'incenso. che queste parole riguardino Azaria. Merajoth generò Àmaria. Àzaria generò Johanan. Helcia generò Azaria. xi.e Sadoc gene rò Achimaas. ix. Egli esercito le funzioni ec. e Àmaria generò Achitob. 11. 9. . e Zaraja generò Me* rajotfa. Achitob generò Sadpc. Azaria generòAmaria. Ozi generò Zaraja. Yers. 17. il quale con petto sacerdotale resistette ad Ozia. 8. Johanan genero Azaria* Johanan è Jojada . Selliirn. xxvi. 7. 12. Johanan generò Azaria: egli esercitò le funzioni del sacerdozio nel tempio edificato da Salomone in Gerusalemme. 18. io. Sellum generò Helcia .6. 2. 13. Vedi 2. 12. e Saraja generò Josedec. cap.

Figliuoli di M€rari: Moholi.Figliuoli adunque di Levi furono Gerson . Gore figliuolo di Aminadab . quando il Si» gnore trasportò il popoi di Giuda. Figliuoli di Gaath: Aminadab fu suo figliuolo. Jo sede e cambiò paese. di Jahath Zamma. (j) £>p<i 6. 19. . Asir di Gore. e Musi. 16. e Semeì. Di Zamma Jbah. di Zara Jethrai. di Jo ah Addo. 21. Caath. Ed ecco là discendenza di Levi secondo le sue famiglie. e Isaar. 17.io. e di Gerusalemme per le mani di Nabucodonosor. ed Hebron. di Lobni Jahath. 22. di Addo Zara. E i nomi de* figliuoli di Gerson sono Lobni. e Oziai. Figliuoli di Caath : Amram. 16. e IVI erari. 20. 18. Di Gerson nacque Lobni.

Primogenito Passetti. Nahath figliuolo di Sdphai. Sammaa di Oza . Semei figliuolo di Lobni. Elcana figliuolo di Jeroham. perocché f^asscni significa e il secunda. e Abia. Figliuoli di Elcana : Amasat . vui. <» il suo nome di Johel si è qui lasciato indietro per eri or de'copisti. e Acbimoth.. Vers.Jerobam figliuolo di Eliab. Gore Tu ingoiato dalla terra. che sono qui rammentati. ed Elcana. Abiasaph di Elcana. onde o egli ebbe due nomi. 26. Elcana di Asir. 27. Reg. i. Il primogenito di Saninole è chiamato Johel. xvi. Asìr di Abiasaph. 28. 29. dai quali vennero i posteri. 30. 26. •>. Raggia di Sammaa. Ozia di Urie]. uiB. Figliuoli di Merari sono Moholi. Figliuoli di Samuel: primogenito Vasseni. Uriei di Tbahat. Oza di Semei. I LXX tradussero: II primogenito dì lui(Al Samuele) Johel. ma Dio salvò miracolosamente i suoi figliuoli .. Figliuoli di Elcana : Sophai suo figliuolo . . Core figliuolo di Aminadab «e.a . Eliab figliuolo di Nabath. Lohni figliuolo di questo.23. « il secondo . Asaja diHaggia. Abiti .•>. Nitm. Tbahat di Asir.. Saul figliuolo di Ozia. 34. Vers.

a9 quali Da videi e diede la soprainleridenza sopra i cantori della casa del Signore. Àsaph del destro. egli era figliuolo di JoheJ. 31. Vers. Dopo che fu metta al svo posto V arca. 33. Vers. 3a. Heman era cantore . 33. e capo di «ino de'cori.dopo che fu messa al suo posto 1' arca.Questi sono quelli. lino a tanto che Saiomone ebbe edificata la casa del Signore in Gerusalemme . Dopo che l'arca. . Reg. Ed ecco quelli. ebe Davidde fece la divisione dei Leviti nelle loro classi. coma di famiglie distiate r e illustri. 17. 3. iv. Le loro famiglie aveano preminenza sopra le altre de' cantori. Qui si parla di quelli che furono da lui preposti a} cori de' Leviti cantori.6. ed eglino esercitavano il loro ministero secondo il loro turno. or in un altro luogo. (i) 2. Reg. Allora fu. che servivano insieme co' lorofigliuoli: de' figliuoli di Caath. Ed essi facevano il loro uffizio cantando dinanzi al tabernacolo del testimonio. figliuolo di Saniuel. ebbe sede fissa in Gerusalemme nel tabernacolo fatto da Davidde. Egli era uomo sapiente. Quindi si tesse qui la loro genealogia fino a Levi.3i.. Hernan cantore. come Etlian era capo del sinistro . la (ju al e sino a quel tempo era stata ora in uno . cioè di quello di mezzo. 31.

figliuolo di Zara. 41. figliuolo di Thohu. 42. figliuolo di Elcana . figliuolo di Gore. Figliuolo di EIhan. . figliuolo di Seni ei . Asapli era della stessa tribù » che Eman. 36. figliuolo di Basaja. 35. Il suo fratello Asaph. Vers. 40. figliuolo di Asir .Figliuolo di Elcana. Figliuolo di Athanai. figliuolo di Eliei. 38. Figliuolo di Michael. figliuolo di Jeroham. figliuolo di Mahath . figliuolo di Samaa. figliuolo di Caath . 67. cana. figliuolo di Johel.34. Figliuolo di El. e dello stesso sangue : e perciò dicesi suo fratello. figliuolo di Sophonia . figliuolo di Levi. 5p. figliuolo di Amasai . figliuolo di Àdaja. figliuolo di Abiasaph. Figliuolo di Suph. E il suo fratello Asaph stava alla sua destra : Asaph era figliuolo di Barachia. figliuolo dì Zamma . figliuolo di Azaria . figliuolo d'Israel. figliuolo di Melchia . Figliuolo di Thahath. 3g. Figliuolo d' Isaar.

Figliuolo di Mo^oli. figliuolo di 4bdi. figliuolo di Levi» 48. figliuolo di Gersom . figliuolo di Somer. 4g. si ia questo libro. figliuolo di Musi. Ma Aron ne.Figliuplo di Ama r sai. 47. figliuolo di Levi. 46. Ethati figliuolo di Chiisi. figliuolo di Boni. Figliuolo di Ha? sabia. figliuolo di Helcia .1 loro fratelli figliuoli di Merari erano alla sinistra: E {. 44. E i loro fratelli Leviti eran destinati a fare tutto il servizio del tabernacolo della casa del Signore. figliuolo di Merari. figliuolo. . figliuolo di IVFalpcl?. e sopra l'altare de' profumi in tutto quello che riguardava il Santo de' Santi. e i suoi figliuoli mettevano a bruciare le vìttime sopra l'altare degli olocausti.han figliuolo di Chusi.43. 44. 45. e sì ancora ne'titoli de'salici.FigliuoIp di Jeth. Ethan è detto anche /fJf ?4«. e Yers.di Amasia.

Achitob di Amari. le carni delle vittime . come in qualche altro luogo. Ozi di Bocci. Or questi sono i figliuoli di Aaron: Eleazar suo figliuolo. 53. dove questi figliuoli di Aaron abitavano : vale a dire i borghi. Fu dunque ad essi assegnata Hebron nella tribù di Giuda. . principiando dalle famiglie di C^ath. Vera. e i borghi all'intorno. Amaria di Merajoth. óo. che erario toccati ad essi in sortf. che si abbruciavano sull' altare degli olocausti. Sadoc di Achilob. 4o. e luoghi ali* intorno .Mettevano a bruciare le vittime ec. Bocci di Abisiq. 55. Phinees figliuolo di Eleq?aro? Abisue di Phinees. Zarahja di Ozi. La vpce in. 64. Ed ecco i luoghi. 62.cen~ sum significa qui. 61.facevano orazione per Israele secondo tultp quello che avea ordinato Mosè servo di Dio. Achiniaas di Sadoc. Merajoth di Zarahia.

Hebron (città di rifugio). ma solo a puella di Ilebron. 6*1» E a quei che retavano de' figliuoli di ( i ) JOS. Erano tredici. e Lobna . Circa le città di rifugio.e anche Helon. 67. . E della tribù di Beniamin fu data loro Gabee co'suoi sobborghi . 60. essendo state ommesse Jetha . Ilebron (citta di rifugio) ec. e Anathoth co'suoi sobborghi : tredici città divise tra le loro famiglie. 2 1 . Vers.EJether.edEstbemo co'loro sobborghi . . vedi Jos. Ma i campi deliba città e i villaggi furono di Caleb figliuolo di Jephone. e A Im a Ih co' suoi sobborghi. 60. co'suoi sobborghi. Ho chiuse in parentesi queste parole città ili rifugio per dimostrare . Vers. come esse non si applicano alle seguenti città . e Gabaon. Jot. 8.56. ma qui ne sono notate undici. 12.Furono ancora date a'figliuoli di Aaron delle città. 5j. xx. 7. 69. e Bethsemesco'Joro sobborghi. e Dabir co'loro sobborghi. ó8. E parimente Asan. xxi. Tredici citta.

E a'tìgliuoli di Merari. che era in Basan. E le diedero loro a sorte nella tribù de'figliuoli di Giuda. e alle loro famiglie diedero a sorte dodici città della tribù di Ruben. 61. Dieci citta della mezza tribù di Mattasse. parte di Dati. . e della tribù di Gad. e parte di Ephraiui. 63. 64. e alle loro famiglie dettero dieci città della mezza tribù di Manasse. e della tribù di Aser e delle tribù di Nephthali. e della tribù di Manasse. e alle loro famiglie furono assegnati* tredici città dftlla tribù d'Issachar . e nella Iribù de'figliuoli di Sinieon . e nella tribù de' figliuoli di Beniamin . E a' figliuoli di Gersoni. Queste dieci città date a quelli di CaatU furono parte della mezza tribù di Mattasse. alle quali città dieder quegli i proprii loro nomi : Vers. 62. e della tribù di Zabulon. Parimente dettero i figliuoli d'Israele a'Levili delle città co* loro sobborghi: 65.Caath .

«o. ?3. 67. Jof. Ver s. ma semplici Leviti.66. e Gabbathon . Ovvero Aialon. e Gazer co'suoi sobborghi: 68. Jechmttan. Yprs.E pattine n tvgei. 22. ai. 12. 68. xxi. e Getfaremmon nella stessa maniera. Jos.Oltre a quelle che son qui notate . 69. Diedero adunque ad essiSichem(citiate! refugio) co'suoi sobborghi sul nionle Ephratn». e Baa Iam co'suoi sobborghi.. quei di Caath ebbero anche Elteco . 70. A quei figliuoli di Caath . E Jeebmaau co9 suoi sobborghi. Elon. a4. 69. Chiamala Cibsaim . e parimente Belhoron . (i) Jo. -fot. li della stirpe di t^k ebbero in loro don^ delle eill4 d«lla lribi\i Ephraim. /? quei che restavano della stirpe di Caath. E nella mezza tribù di Manasse fu assegnata Aner co'suoi sobborghi. i quali non essendo della famiglia di Aronne . E anche Helon co' suoi sobborghi. Vers. xxi. xxi. erano uo^ sacerdoti. . a quei che restavano della stirpe de' tìgliuoli di Caatb.

e par'mente Abdon. g*. E i figliuoli della stirpe diGersom ebbero nella mezza tribù diManasse Gaulon in Basan co'suoi sobborghi. 77. Di questa tribù furon date a' figliuoli di Merayi anche Damqa . E nella tribù di Nephthali. e AslharoUi co'suoi sobbor72. Jos. xxi. 76. E anche Ramoth coi suoi sobborghi. . 74» E nella tribù di Aser Masal co'suoi sobborghi. Hamon co'suoi sobborghi. E anche Hucac co'supi sobborghi: e Rohob co'suoi sobborghi. 73. e Dabereth co* suoi sobborghi. e Aneni co'suoi sobbor-* ghi. Stella tribtf di Zabulon. Nella tribù d'IssacnarCedes co'suoi sobborghi . 77. e Cariathaim co' suoi sobborghi. 35. 76. e Saalci. E a quej che re-? slavano della stirpe de* Vera. Gedes nella Galilea co'suoi sobborghi.7 i.

78. 81. e Thabor co* suoi sobborghi. Hamoth in Galaad co' suoi sobborghi. E di là dal Giordano dirimpetto a Gerico. E anche Hesebon co'suoi sobborghi. e Ma n ai in co' suoi sobborghi. e Jassa co' suoi sobborghi : 79. ebbero nella tribù di Ruben. e lezer co'suoi sobborghi. diedero Re mmono nella tribù di Zabulon co' suoi sobborghi. e Mepbaat coi suoi sobborghi : 80. E oltre a ciò nella tribadi Gad. E ancheCademolh coi suoi sobborghi. Bosor nel deserto co'suoi sobborghi.figliuoli di Merari. all'oriente del Giordanp. .

di Beniamin . di Manàsse. 1. compreso il padre Izrahia. 3. Cinque sono . Jasub. . trentasei mila uominifor(issimi addestrati al me(i) Gen. 4. e Jemai. e Johel.C A P O VII. e di Aser. e R. i3. Posteri d'/ssflchar.e casate. Phua. 3. Izrahia. di Nephthali. Obadia . e Simeron. tutti cinque principi.. Figliuolo di Ozi. capi di varie famiglie. Della stirpe di Thola furori contali a tempo di Davidde ventidue mila secenlo uomini di sommo valore. JL figliuoli d'Issachar quattro i Thola .E venivano dietro ad essi delle loro consorterie^ famiglie. da cui nacquero Michael. 46. e Samuel. 2. Figliuoli di Thola: Ozi. Tulli cinque principi. di Ephraim. e Jebsem. Vcrs. e Jeriel.aphaja. e Jesia.

onde a'tempi di Davidde non si eqn£av3no se non tre rami di questa tribù. Vers. 6. cinque sono contati. «i. e Jerimoth. forse perchè questi soli ebber discendenza. Figliuoli ili Beniamin tre eo. Figlinoli di Bela : Esbon .. E de1 loro fratelli eo. * Joas. e Bechor. E de1 loro fratelli in tutta la casa d'Issachar si contarono fino a ottanlasette mila valorosissimi combattenti. 6. JYitw. « e Jerimoth. Vcrs. Figliuoli di Benia» min tre : Bela. i. xxvi. Figliuoli di Bechor. il numero de'quali fu di ventidue mila trenlaquatlro.46. ed Elioenai. 7. e A(i)Gen. Uomini della stessa tribù . *x. e Abia. e Attiri. . cinque capi di famiglie di uomini di sommo valore nelle battaglie. 8. perchè di due figliuoli di Beniamin probabilmente perirono tutti i posteri nella guerra fatta a Beniamin dalle altre tribù ('JuJ.slìero dell' armi : perocché molli aveano mogli . e Urai. e Oziel . 6. e dello stesso sangue. e Jadihel. 5.'). e Ozi. I cinque poi si riducono qui a tre.. e figliuoli.. vin. Dieci erano i figliuoli di Beniamin. Zamira. ed Eliezer. cap.

nette quali furono diciassette mila dugento uomini fortis&imi in età militare. E furori contati nelle loro famiglie. e Guni. forse perchè egli non ebbe altro figliuolo . Figliuolo di Jadihel : Baia n. »4< Vers. 11. e Zelhan. i5.« Almalh. ventimila dugenlo uomini valorosissimi in guerra. nè altro principe di sua discendenza. Figliuoli di Nephtbali . (i) Gen. e Chanana. e Sellum. o CUiuiim. figliuoli di Baia.nathoth. e Abisahar. Tutti questi discendenti di Jadihei capi delle loro famiglie. e Hapham figliuoli di" Hirt e Hasim figliuolo di Ahar. e Aod. 12. Non si « fatta peri» veruna menzione di Dan . e Beniauiin. 13. Vuol dire: Dan e Nephtali furori figliuoli di Giàcnbbe nati a lui da Baia sua serva. . le quali furono il ceppo ài altri rami. se non llusirn . i o. Jasiel. Sepharn . e Jeser. $. e Tharsis. Di Baia n furono^figliuoliJ ehus. fit-liiioìi tli Sala.Tutti questi figliuoli di Bechor. 46.

Esriel.Figliuolo di Manasse. lo che non è niente incredibile. vers. Num. Esriel : e una Soriana sua concubina par* tori a Manasse Machir padre di Galaad. e Saphan. Il suo nipote fu nominato Salphaad. figliuolo di Machir jfigliuolo di Manasse. 17. il quale ebbe un fratello chiamatoSares. E Maacba moglie dì Machir partorì ton figliuolo. f Vers. 15. bisogna dire. 15. 14.. del quale furono figliuoli Ulam . Happhim. cioè pronipote di Manasse . perchè egli era figliuolo di Machir figliuolo di Galaad figliuolo di Manasse. Esriel è detto figliuolo . 6. Posta questa lezione. che questi sieno quegli stessi figliuoli di Hir della tribù di Beniamin nominati. 12. Vuoisi. Figliuolo di Mantisse. 16. Figliuolo di Ulam fu Bada n : questi sono i figliuoli di Galaad . al quale pose nome Phares. che la sorella .i4. Machir diede moglie ai suoi figliuoliHappbim. i quali fossero adottati da Maehir. Vers. e la moglie di Maehir ebbero lo stesso nome. Così alcuni accordano questo luogo con quello che si ha nel libro de' Numeri. xxvi. e Salphaad ebbe delle figliuole. e Recen. Ebbe una sorella per nome Mancha. dove il solo figliuolo di Manasse è Maehir . e Saphan : ed ebbe una sorella per nome Maacha : i] suo nipote fu nominato Salpha ad . . Salphaad fu figliuolo di Hapher figliuolo di Galaad figliuolo di Maehir. Diede moglie a? suoi figliuoli.

e Leci. 3.. » Vers. 19.Figliuolo d'Ephraiin. Vedi \. e Secherai. e* Anioni. Jud. Bared suo figliuolo . Suthala. i quali vollero opporsi a que' masnadieri. Vers. Thahath suo figliuolo. Sembra certo . Credesi comunemente. e . n. Sulhala. . Vers. ritenendo i nomi ebrei. E molto probabile il sentimento di quegli interpreti. 2O. «he tutti quelli che sono qui nominati sino al versetto 26. La sorella dì lui Regina. Non abbiam veruix altro lume di questo avvenimento neHe Scritture. Zabad suo figliuolo. i quali credono. Gli abitanti del paese di Geth gli uccisero.figliuoli di questo Ezer . xn. e Mohola. x. La sua sorella regina partorì il beli' uomo. sieno figliuoli di Ephraim nel senso più «tretto. Biada suo figliuolo . Bared «e. . perche erano andali ec. Thahath suo figliuolo . ai. 21. per la qual cosa si può intendere. Badati. che ei sia il famoso Jair giudice d'Israele. 20. ed Elad : ma -gli abitanti del paese di'-Geth gli uccisero. Ovvero. restassero uccisi nella mischia. che questo fatto dee riportarsi al tempo in cui gli Ebrei erano tuttora in Egitto . che quelli di Geth facessero qualche soorteria nell' Egitto . e Abiezer. Vers. e che i figliuoli di Ephraim . si tradurrà: La sua sorella Malket partorì Isch-hod. Reg. 18.18. Figliuolo di Ephraim.partorìil bell'uomo . Figliuoli diSeniida erano Ahìn . Figliuolo di lui Suthala . perchè eran andati ad occupare le lor possessioni. 17.

e O^en-Sara. 26. e Gazer. a cui pose nome Beria. 11 quale generò Làadan. da cui nacque Thaan . perchè egli era nato in mezzo alle afiìiziour di sua casa.eli cui fu figliuolo Ammiud. e la inferiore . la quale concepì. Da cui nacque Nun . 28. 26. E furono figliuoli di lui Rapha . e Thale . e Reseph. e abitazioni furono Bethel colle sueadjacenze j e Noran dalla parte di oriente. 24. È si accoslò alla sua moglie. e parimente Sichem colle sue adjacen- . il quale fu padre di Giosuè. la quale fondò Bethoron la superiore .22. colle sue adiacenze da occidente . e i suoi fratelli andarono a racconsolarlo. il quale generò Elizama. 27. e partorì un figliuolo. 23. Le loro possessioni .EdEphraimpadre loro li pianse per molto tempo. Figliuola di Ephraim fu Sara.

Ebbero anche in vicinanza de'figliuolt dì Manasse Bethsan colle sue adiacenze. Figliuoli di Baria: Heber . e Roaga. e Aram. (i) Gtn. e Somer. e Suaa loro sorella. e Hotban. 34. e Melchiel : egli è padre di Barsahith. e Chamaal. 46. Her generò Jephlat. Figliuoli di Aser : Jemma. 31. 17. 82. 33. Thanàchi colle sue adjacenze. e Bdria. e Haba. comprese le sue adiacenze.ze fino ad Aza. . e Jessui.Mageddo e Dor colle Joro adjaeenze : in questi luoghi abitarono i figliuoli di Joseph figliuolo d'Israel. 30. e Jesua . Figliuoli di Jephlat: Phosec . e Sara loro sorella. 29.Figliuoli di Somer: Ahi. e Asoth : questi sono i figliuoli di Jephlat.

eletti. e Ara.e Selles. e Phaspha. 39. e Sual. fu di ventisei mila. Tutti questi discendenti di Aser . e Jethran . Harnapber. t Sb.e di sommo valore: il numero di quelli che erano in età militare. e Hod. condottieri primarii. e Sa n im a. Figliuoli di Jether : Jepbone . e fiera. Figliuoli di Olla : Aree . e Beri. e Salusa . e Jamra : 67. e Resia. I figliuoli di Helem suo fratello: Supha. 38. e Jemna. . eAmal.36. capi dì famiglie. Bosor .Figliuoli di Supha: Sue. e Haniel. 40.

Etor. i. e di Sani. e dei figliuoli di lui. . 3. e Ahoe . JDeniamin generò Baie suo primogenito . E anche Abisue . Sup. e Gera . 5. 7. Vers. E oltre a questi Gera. c<*p< s. Asbel secondo . (O Gen. 46. e Bapha quinto. 4. «. nella persona del quale cominciò la dignità reale. e sì per dare una piena notizia di questa tribù dopo il ritorno dalla cattività di Babilonia : imperocché molti di quelli cbs son qui nominati } $i leggono. Si descrive di bel nuovo più copiosamente la genealogia di Beniamin sì per ragione di Saul.. e Sephuphan. e Naaman .21. i quali furono trasportati aManahalh. 1. 2. i.C A P O Vili. 6. terzo Ahara.6. Questi sono i figliuoli di Ahod principi delle famiglie degli abitanti di Gabaa. Nohaa quarto . e Huram. e Abiud. Furono figliuoli di Baie : Addar . Benìamìn generò Baie ec. Altra genealogia dì Benìamin.

12. e Mosa. e Misaam e Sani ad : questi Edificò Ono. e Achia . Ahod crédesiil famoso giudice d'Israele. E Sahar&im avendo ripudiate le sue mogli Httsitn. e Gera. e Marma. Nel paese dì Giuda. e Lod. l'istesso . E anche Jehus . e Molcbom i 10. e Bara. 9. 7. e Sechia. Mehusiin generò Abitob.Essi furono Naaman . E la sua moglie Hodes gli par tori Jobab. Vers. I quali furono 'trasportali a Manahath. e Sama capi dellefamiglie abitanti in Aialon : questi scacciarono gli abitanti di Geth. 8.Questi sono i suoi figliuoli capi delle loro famiglie. Baria. n. ec^egli generò Oz&. . ché da queste dipendo» no. e Ab^ud. 6. veri. ebbe de* figliuoli nel paese di Moab.7. i di cui discendenti sono nominati. Questo pero segui dopo il ritorno dalla cattività. e i luoghi. che li trasportò . 15.edElphaat. Figliuoli di Elphaal : Heber. e Sebia.

Questi sono i primi padri. e Baraia. E Samsari. e Jerimolh. e Anathothia. 24. ed Elam . e Sesac . e Zabdi.e Jezlia. e Joha figliuoli di Daria . e Zechri. E Jacim. 17. e Job ab.eZeehri. 21. 20. e Otholia. e Sohorìa . ed Elia. 19. e Samarath figliuoli di Semèi.ePhanuel figliuoli di Sesac. E Jersia. E Jesamari. 82. e Hanan. E anche Michael. e Selethai. ed Eliei. figliuoli di Elphaal.E Zabadia. Ed Elioenai. ed Heber . ed Eliei. 27.14. e Hezeci. . ed Heder. che abitarono in Gerusalemme. E Zabadia. ed Heber. E Ahto. E Hanania . e capi di famiglie . E Adaia. e Zechri. i6. figliuoli di Jeroham. E Abdon . 26. E Jephdaia. 16. 23. e Mosollam. 26. Jespba . 18. £ Jespham. e Arod. 28.

29» In Gabaon poi abitarono Abi-Gabaon(la di cui moglie ebbe nome Maacha). Ed anche Gedore Ahio. Reg. (1) Inf. Quatti sono i primi padri. E il §uo figliuol primogenito Abdon. 34. i. ed Esbaal. Vera. e Nadab. e Sur. «. Inf. ma dipoi ella fu di Giuda. 5i. Vers... Ner generò Cìf. E Macelloth generò Samaa : e questi abitarono co'loro fratelli in Gerusalemme dirimpetto agli altri loro fratelli. Reg. e Cis generò Saul. 4. 30. a9. e Cis. 33. 14. 35. Ner poi generò Cis . Si è altrove notato come Gerusalemme almeno per una parte spettava alla tribù di Beniamin . 33. 31. che abitarono in Gerusalemme. . Figliuolo di Gionatha fu Meribbaal. e Zacher . Reg. e Baal. e Meribbaal generò MU cha.ix. (2) i. 9. Sg. e Melchisua . Ner avca anche il nome di Abiel. e Macelloth: 62. i. e Abinadab. g. ESaul generòGionatha. 4.

35. e Zamri: e Zamri generò Mosa. 3o. da cui nacque Elasa.. Tutti questi son figliuoli di Beniamin. I figliuoli poi di Esec suo fratello furono Ulani primogenito. e Hanan: tutti questi figliuoli di Àsel.di cui fu figliuolo Rapha . abili arcieri. e cinquanta. Bocru. E Asel ebbe sei figli. e Azmoth. E Mosa generò Banaa. Vers. Ismahel r Saria. Jehus secondogenito. Eliphalet terzo. e Tharaa^e Ahaz : 36. Obdia. i nomi de'quali sono questi: Ezricam. che ebbero molti figliuoli. 67. 4o. 38. 4o< Abili arcieri.E i figliuoli diUJam. e di gran valore'. I Beniamiti. e nipoti ( cioè ) fino a cento. . e particolarmente quei di Gabaa sono lodati per la particolare loro destrezza nei maneggiare 1' arco. il quale generò AseJ. E Ahaz generò Joada t e Joada generò Alamath . e Melech. i (5. furono uomini fortissim i . XX. Vedi Jud. Figliuoli di Micha: Phithon.

de' quali vedi Jot. Ed eglino furon trasportati a Babilonia.. redi. colla condizione di servire in aiuto dei leviti. sì erano ritirate fin d' allora nel regno di Giuda . che abitarono i primi nelle loro Vers. le famiglie de' quali non volendo seguire lo scisma di Jeroboam . e de' sacerdoti. i è adunque fatto il coritodi tutto quanto Israele : e il numero. a'qual i fu salvata la vita. a cui ascendevano . divisi come erano per 1' avanti in quattro classi. e de-suoi figliuoli. zò. i quali abitarono i pumi in Gerusalemme. e di Giuda. vale a dire. Ed eglinofuron trasportati a Babilonia pe1 loro peccati. Si ripetono le generazioni di Sani. Quindi viene adesso il sacro storico a descrivere uelli. Vuol dire: Ho finora dagli atti pubblici trascritto il numero degli uomini. 21. Eglino avean conservati i registri pubblici delle loro genealogie. Chi siena stati que figliuoli d' Israele . a cui ascendeva ciascuna tribù prima della trasmigrazione. Questi ultimi furon da prima i Gabaoniti. 2. fu scritto nel catasto dei re d'Israele. 3. indi a questi si aggiunsero molti de' Cananei . o al tempo della cattività delle dieci tribù si rifuggirono tra'Giudei. i*. ix. i. Sacerdoti. custoditi con molta cura da tutta la nazione. Uffizii de' sacerdoti. Reg. J . Questi Israeliti adunque dopo i settant'anni di schiavitù tornarono anch'essi con Giuda nella Palestina. Si e adunque fatto il conto ce. Colla tribù di Giuda furon trasportati a Babilonia molti delle dieci tribù. i quali dopo la cattività tornarono i primi ad abitare nel uro paese. Leviti.C A P O IX. Quelli poi. Israeliti. e dei Leviti. -27. e i servi pubblici di nazione stranieri.

E de'figliuoli di Beniamin : Salo figliuolo di Mosollam . E Asaia primogenito di Sileni. che . i sacerdoti. il quale è detto Halhaia figliuolo di Husia. figliuolo di Bonni. che quello. e di Manasse. e nelle loro città. figliuolo di Omrai. e i fratelli di questi secento novanta. 4. e i figliuoli di lui. furono gl'Israeliti. Othei figliuolo di Ammiud. La maniera di pronunziare i nomi ebrei è poco costante. i. molti aveano due nomi. E molto verisìmile. Otheì figliuolo di Ammiud. Jehuel uno d«' figliuoli di Zara . e tralasciati in questo luogo. 3. Cosi nissuno dee maravi^liarsi delle varietà ebe *' iiiiiuiilrauo tra V un* e 1' altra descrizione. ?.possessioni..ei sia lo stesso.figliuolodiAmr i . Oltre a ciò. i leviti. l\. xi. e altri nominati qui. e molli son nominati in Esdra. 2. 5. figliuolo di Asana : 8. e anche de'figliuoli di Ephraim . figliuolo di Odvia. 6. . Dimorarono in Gerusalemme parie de' figliuoli di Beniamin . uno de! figliuoli di Phares figliuolo di Giuda. 7. E Jobania figliuolo di Jeroham : ed Ela fi Vers. Esdr. e i Nathinei. e omessi in Esdra.

E Adaia figliuolo di Jeroham. figliuolo di Emmer : 13. n. E i fratelli di questi divisi nelle loro famiglie in numero di novecento cinquantasei... n. De'sacerdoti poi vi fu Jedaia. pontefice della casa di Dio. E insieme i loro fratelli capi delle loro faVera. figliuolo di Achitob. Joiarib . figliuolo diRahuelJfigliuo10 di Jebania : 9. Reg. e Jachin. figliuolo di Sadoc. Azaria è detto Saràja. 10. 11. figliuolo di MosolJam. Come andhe Azaria figliuolo di Helcia . figliuolo di Mosollamith. Azarìa . Egli non era sommo pontefice: perocché questa dignità l'avea Gesii figliuolo di Josedech: ma egli teneva il primo posto dopo il sommo pontefice.Tut11 questi furon capi di diversi rami della loro consorteria. 12. a Etdr. figliuolo di Jezrat. pontefice della casa.gliuolo di Ozi. di Dio. figliuolo di Mosollam. Vedi 4. xxv. figliuolo di Mochori : e Mosollam figliuolo di Saphalia. . \i. i8. figliuolo di Phassur.figliuolo diMelchia : e Maasai figliuolo di Adiel.

come nemmeno presso le antiche nazioni .rniglie in numero di mille settecento sessanta. e Accub. figliuolo di Ezricam. figliuolo di Zechri. e il loro fratello Sellum era loro capo. e aveano molto tempo libero dalle occupazioni del ministero. 17. E Obdia figliuolo di Semeia . e Telmon . 15. e i leviti. Bacbacar legnaiuolo. 14. 16". E Bacbacar legnaiuolo. figliuolo d'IdithuD: e Barachia figliuolo di Asa . il quale abitò nei villaggi di Nelo. figliuolo di Elcana . uomini robusti e vigorosi. e Galal. figliuolo di Asnph. e Mathania figliuolo di Micha . uno de' figliuoli di Merarì. potevano impiegarlo iu qualche onesto mestiere. De'Leviti poi Seme ia figliuolo di Hassub . I portinai furono Sellum . figliuolo di Hasebia . . Vers. i5. figliuolo di Gala! . L'esercizio delle arti meccaniche non era disprezzato tra gli Ebrei. e Ahimam . e i sacerdoti che non aveano campagne da coltivare.1 phati.per portar le fatiche del ministero nella casa del Signore.

18. Fino a quel tempo una parte de'figliuoli di Levi erano di sentinella ciascuno a suo turno alla porta del re, che è a levante. 19. Sellati} figliuolo di Gore, figliuolo di Abiasaph. figliuolo di Gore co*suoi fratelli, e colla famiglia del padre suo ; questi sono iCoriti, che presiedono a'lavori Concernenti il ministero, e hanno la custodia de'vestiboli del tabernacolo ; e le loro famiglie a vicenda, sono di sentinella all'ingresso del campo del Signore. 20. E Phinees figliuolo di Eleazaro era loro capo nel servigio del Signore. 21. E Zacharia figliuolo di Mosollanùa era cu-

Vers. 17. / portinai... Sellum, e Accitb ec. Questi quattro «erano capi de'Leviti portinai, e Sellum avea la preminenza sopra di tutti. Vers. 18. Erano rii sentinella ... alla porta del re ec. A quela porta, per cai il re entrava nell* atrio de' sacerdoti. Vedi 4Reg. xvi. io. Vers. «g. Sona di sentinella ali* ingresso del campo del Signore. Custodiscono il tempio di Dio al presente, come i padri loro custodivano un di il tabernacolo che era nel mezzo degli alloggiameati 4'Israele, al qual tabernacolo fu sostituito il tempio.

stode della porta del tabernacolo del testimonio. 22. Tutti questi eletti a stare di guardia alle porte erano dugentododici; ed erano descritti nel catasto delle loro cil tà: e furono istituiti da Davidde , e da Salimele profeta per la loro fede, 23. Tanto essi, come i loro figliuoli per custodire le porte della casa del Signore , e del santuario secondo il loro turno. 24» I portinai erano collocati secondo i quattro venti, vale a dire a levante , a occidente, a settentrione, e a mvz* zodì. 26. E i loro fratelli stanziavano ne'Ioro vili leggi, ma venivano ne' loro sabati di settimana in settimana.
Vers. 22. Furono istituiti da. Davidde , e da S amitele per la, loro fede. Davidde ebbe molta attenzione, perchè il servizio della casa del Signore si facesse colla maggior decenza e dignità ; e può ben essere , che quello che intorno a ciò fu ordinato dallo stesso Davidde, fosse stato già ideato e suggerito da Samucle ; onde 1' uno e 1' altro sono nominati come autori di sì belle istituzioni degne della loro fede, e dello zelo che ebbero per l'onore di Dio , e pel decoro della sua casa,

26. A questi quattro Leviti eran subordinati tutti quanli i portinai, ed essi 'soprintendevano alle camere , e a' tesori della casa del Signore. 27. Eglino parimente dimoravano a'ioro posti attorno al tempio del Signore : e venuta T o r à , aprivano al mattino le porte. 28. Di questi alcuni aveano la custodia de' vasi, che servono pel ministero, perocché si con* lavano i vasi, quando si mettevan fuora, e quando si rimettevano dentro. 29. Di questi, che avean la custodia de'vasi del santuario , alcuni avean cura della farina, e del vino, e dell'olio, e delF incenso, e degli aromi. 3o. Ma erano i figliuo* li dei sacerdoti quelli che face vano gli unguenti co* gli aromi.
Vers. 26. A questi quattro Levili ce. A quelli che son nominati, vers. 17. Alle camere, e a'terori.ÀHe camere, dove stavano i tesoli della casa del Siguore, le suppellettili sacre , i vasi, ec.

31. È Malhàthia Levita primogenito di Sellum di Gore avea cura di tutto quello che si frig-. geva nella padella. 32. Alcuni de'figliuoli di Gaath loro fratelli erano deputati sopra i pani della proposì/àone per prepararne sempre dei nuovi ogni sabato. 33. Questi sono i capì dei cantori di famiglie Levitiche, i quali abitavano nelle camere annesse al tempio, affinchè potessero di continuo e di, e notte applicarsi al loro ministero. 34-1 capi de' Leviti, principi nelle loro famiglie, slavano in Gerusalemme. 35. Ma abitava in Gabaon , Jehiel fondatore
(i) Sup. 8. 29.
Vers. 31. Di tutto quello che ti friggeva nella, padella. Si è veduto già come in certi sacrifizii si offerivano sul!' altare degli olocausti, stiacciate, o simili cose fritte coli' olio. Vedi Levit. vii. 12., vin. ?.8. Vers. 33. Questi sono i capi de1 cantori ec. Probabilmente ciò s'intende di quei quattro Leviti rammentati, vers. 17. e 26. Vers. 34. / capi de1 Levili ... stavano in Gerusalemme. Erano sempre di servizio, e non a turno, come gli altri; onde non p«>tean discostarsi da Gerusalemme.

di Gabaon,la di cui moglie sì chiamò Maacha , 36. Abdon suo figliuolo primogenito , e Sur , e Gis , e Baal, e Ner , e Nadab, 3y. E parimente Gedor, e Ahio, e Zacharia, e Macelloth. 38. E Macelloth generò Samaan . Questi abitarono in (^erusalemme coloro fratelli dirimpetto agii altri loro fratelli. 69. Ner poi generò Gis , e Cis generò Saul, e Saul generò Jonathan, e Melchisua , e Abinadab, ed Esbaal. 40. Meribbaal fu figliuolo di Jonathan:e Meribbaal generò Micha. 41. Figliuoli di Micha : Phiton, e Meleeh, e Tharaa , e Ahaz,
(i)£up.8.33. Vers. 35. Ma abitava in Gabaon «<:.. Da'Levili torna alla stirpe di Beniamin , e ci dà nuovamente la genealogia di Sani per passare a Davidde, per ragion del quale ( o piuttosto del Messia che dovea nascer da lui) sono scritte tutte queste cose.

4a.K Ahaz generò Tara, e Jara generò Alamalh,e Azmolh, e Zamri. E Zauiri generò Mosa. 43. Mosa generò Banaa , il di cui figliuolo Raphaia generò Elasa, da cui nacque Àse). 44- Or Asel ebbe sei figliuoli, i nomi de'quali furono : Exricam , Bocru, Ismahel, Saria, Obdia, Hanari: questi sono i figliuoli di Asel. C A P O X. Saul per varie sue iniquità è riprovato, e ucciso insieme co* figliuoli de Filistei, e troncatogli il capo dai Filistei, il rimanente del corpo è sepolto insieme coi suoi figliuoli dagli uomini di Jabes Galaad. i. x~/r i Filisi ei eran venuti alle mani con Israele, e gl'Israeliti furono messi in fuga , e ne morirono feriti(nìolti) sul morite Gelboe,

(i) ». llcg.3n.

e tutta la sua famiglia parimente perì. 6. egli pure gettossi sopra la §ua spada . la sua famiglia peri. Vera. 6. 4* E Saul disse al suo scudière : Sfodera la tua spada. * E lutto. 3. Perirono quei che 1' avean seguito al campo . affinchè non vengano questi incirconcisi a farmi oltraggio. La qual cosa aven« do veduto il suo scudiere^ veduto che Saul era morto. non già Isboseth figlio . Ma lo scudiere pieno di spavento non volle far questo : Saul allora die di piglio alla spada . figliuoli di Sauf. e mori. e uccidimi. i quali lo feriron di freccia. 6. uccisero Gionata. e tre figliuoli di lui. e Melcbisua .2.e Abili adàb . . e i suoi figliuoli. e gettossi sopra di essa. Peri adunque Saul. E la zuffa divenne piùatroce attorno a Saul. Miphiboseth nipote. ed ei fu scoperto dagli arcieri. E avanzandosi i Filistei nell' inseguire Saul.

e i suoi figliuoli stesi sul monte di Gelboe. xxxi. il capo scorticato lo depositarono nel tempio di Dagon . perchè fosse portato attorno. . e la testa 1* affissero al tempio di DagOn. abbandonate le loro città . e nudatolo della sua armatura. io. Reg. 9.E le armi dì lui le consacrarono al tempio del loro dio. il. come in ringraziamento a quel loro dio della vittoria conseguita. e fatto vedere alla gente ne'templi de'loro idoli. Vtdi a. E lo spogliarono. Il corpo lo appesero alle mura di Bethsan. sì spersero chi qua. trovarono Saul. e morti i suoi figliuoli. Ma avendo udito gli uomini di Jabes di Vera. si diedero alla fuga: e morto Saul. che abitavano nelle pianure . io. E la. io. 8. testa V affissero al tempio di Dagon.La qual cosa avendo veduta gl'Israeliti. lo mandarono nel loro paese .7. Mail dì seguente! Filistei raccogliendo le spoglie degli uccisi. chi là: e andarono i Filistei ad abitarvi. e tagliatagli la testa.

Galaad tutto quello che i Filistei avean fatto al corpo di Saul. Mori adunque Saul pelle sue iniquità . 14< i. e digiunarono sette giorni. 12. Rcg.8. Si mossero un dietro all'altro tatti gli uomini di petto. e portaron via i cadaveri di Saul. E non ìsperò nel Signore. e seppellirono le ossa loro sotto la quercia di Jabes. \!\. 8. 17. e de'suoifigliuoli: e li recarono a Jabes. i.il quale perciò 10 fece morire. e trasferì 11 suo regno a Davidde figliuolo d'Isai. 13. 3. (i) Exod. Reg 15. 8. e li trasgredì : e di più ancora consultò la Pitonessa . perocché egli non osservò i comandamenti inlimati a lui dalS/gnore. .

1. e riconducevi a casa Israele : perocché a le disse il Signore Dio tuo : Tu pascerai il popol mio d' Israele. Davidde non vuol bere f acqua desiderata . e David fece con essi alleanza dinanzi al Signore : e Io unsero in re d* Israele secondo la parola (a) a. Reg. e sarai suo principe. e valorosissimi soldati. e gli dissero: Noi siamo tue ossa.C A P O XI. Andarono adunque lutti i seniori d'Israele d'avanti al re in Hebron. 5. 3. Indi si ratinò tutto Israele presso a David in Hebron. e tua carne. E anch« per lo passalo quando regnava Saul» eri tu che conducevi in campo. de quali si raccontano le imprese. perchè gli è portata a gran rischio dai suoi campioni.fa sua dimora in Gerusalemme circondato da fortìssimi . i. Davidde unto re . discacciati li Jebusei dalla cittadella di Sion . 2. .

4« E David se ne andò con tutto Israele a Gerusalemme : questa è Jebus. E Davidde andava facendo progressi. e (i) «.Jteg.dove erano li Jebusei abitatori di quel paese. 7. e fu fatto principe . e capitano . Or egli avea detto: Chi sarà il primo a vincere li Jebusei.delta dal Signore per bocca di Samuele. E Joab figliuolo di Sarvia salì il primo. E questi abitanti di Jebus dissero a Davidde: Non entrerai qua dentro. E David abito nella fortezza: e perciò ella fu chiamata città di David : 8. che fu poi la città dì Daviddò. Ma David prese la fortezza di Sion. 5. 6. 5. e Joab rifabbricò il resto della città* 9. egli sarà principe. Ed egli riedificò 1% città in lutto il suo giro da Me 1 la sino ali' altra estremità . 6. .

e il Signore degli eserciti era con lui. ch'era uno dei tre possenti. Jesbaam figliuolo di Hachamonicapodi trenta: egli imbrandi la lancia contro trecento persone. e il <0». lo. E dopo di lui Eleazar (figliuolo del suo zio paterno) Ahohite. . i. Reg. perchè ei divenisse re di tutto Israele. xui.fle$.secondo la parola annunciala dal Signore ad Israele. E questo è il novero dei forti di Davidde.Questi sono i principali tra gli uomini forti di David. fj. Vers.che egli ferì in una sola volta. i^.Questi si trovò con Davidde a Phesdomim.a3.prendeva vigore. Eleazaro figliuolo dello zio paterno del primo campione.8. Fedi. Eleazar (figliuolo (hi ni'o zio paterno). 11. 12. i quali gli diedero ajuto. 12. quando i Filistei si raunarono colà per venire a battaglia : e i campi di quel paese erano tutti seminati di orzo.

a3. il Signore fece un benefizio grande al suo popolo. Dal capo xviif. . JReg. Ma questi tennero fermo in mezzo i campi. 23. del libro n. quando i Filistei aveano gli alloggiamenti nella valle di Raphaim. Questi si trovo ce. Vers. 14. Ch'è vicino alla porta ! 18. dove stava Davidde presso alla caverna diOdollam. e il verietto 14. 17.Questi tre dei trenta campioni andarono a quel masso . Davidde adunque mostrando il suo desiderio . e una stazione di Filistei era in Bethlehem. dice in plurale: Queìti tenner fermo ec. e lì difesero: e avendo posti in rotta i Filistei. de'Re si vede . 14. disse i Oh chi mi desse dell' acqua della cisterna di Bethlehem.popolo avea voltate le spalle a' Filistei. 16". Allora questi tre passarono per mezzo al (i) 2. E Davidde era in quel suo posto . 13. che Semma figliuolo di Age ebbe parte alla gloria di Eleaxaro in quella occasione-. (a) ». i3. ló. Rcg.

19. ch'era Micino alla porta. // prima di un ternario. e at« tinser l'acqua della cisterna di Bethlehern . e gli uccise . iDicendo : Lungi da me il far cosa lale pel Cospetto del mio Dio. e la portarono a David . ma egli non àggua-* gliò i tre primi. i quali ponendo a risico ìa lor vita mi ban portata quest'acqua. 21. ed egli era famosissimo tra quei tre. E il più glorioso i e capo di quei tre secotN di . Egli pure combattè colla sua lancia trecento uomini. Per questo egli noti volle bere. Vers. perchè rie bevesse: ed egli noi volle fare. ma la offerse al Signore . Questa cosa fecero quei tre Cortissimi uomini. 20.campo de'Filistei. Del ternario séco vers. so/Parimente Abisai fratello di Joab era il primo di un ternario . . 21. ch' io beva il sangue di uomini tali.

22.22. / due aridi. che ayea una lancia simile a un subbio da tessitori : ed egli andò contro di lui con un bastone . il quale era il più famoso dei tre campioni. . Vedi 2. e 1* uccise. ma non agguagliava i tre primi: e Davidde lo fece suo confidente. 26. xxui. e in mezzo ad essa uccise un leone in tempo di nevata. a3. ed Vers. Egli pure uccise un Egiziano di statura di cinque cubiti. Queste cose fece Banaja figliuolo di Jojada. Nell5 esercito poi i più valorosi. che avea fatto molte imprese : egli uccise i due arielì di Moab: ed egli pure calò in una cisterna . 26. e gli strappò di mano là lancia con questa sua lancia.erano Asacl fratello di Joab. 24. ao* Arici significa na grau Itone. Banaja di Cabseel figliuolo di Jojada nomo fortissimo. II primo di trenta. Reg.

36. ch'era di Bethlehem . Hepher di Mecherath . Eliphal figliuolo dìUr. Banaja di Pharalhon. 28. Hellesdi Phallon. 57. 30.Elchananfigliuolodi suo zio paterno. 34' Ahiam figliuolo dì Sa e bar di Arari. Ira figliuolo di Acces di Thecua. 36. De'figlìuoli di Assem Gezonita. . Sammoth di Arori. Ethaifigliuolodì Rihai di Gabaath della tribù di Beniamìn . Heled figliuolo di Baana di jNetophath . 33. Maharai di Netophath. 3a.HesrodelCarmelot Naarai figliuolo di Asbaì . Abiel di Arbath.Eliaba dì Salabon. 5i. Hai di Àhoh . Jonalban figliuolo di Sage di Arari. Sobbochai di Husalti. Azimolh di%auram. Ahia di Phelon . 27. Hurai deltorrente di Gaas. 29. Abiezer di Analhoth .

Ira di Jether. e Joha suo fratello di Thosa . Hanan figliuolo di Maacha . e con lui altri trenta . 40. Samma. scudiere di Joab figliuolo di Servia . Selce di Ammoni.Ozia di4. Elici. 42* Adina figliuolo di Ziza delia tribù di Ruben . 18. 43. e Jethma di Moab. 41. e Josaphat di Mathana . 4^.38. e Jehiel figliuoli di Hotham di Arori . Eliei di Mahurni. 43. e Obed t e Jasiel di Masobia. Gared di Jether . Uria HelbeojZabad figliuolo di Oboli . e Jeribai. 3p. Vers.Jedihel figliuolo dì Samri. capo de' Rubeniti. Questa città è dominata. Naarai di Beroth . e Josaia figliuoli di Elnaem. fium. xxxi. 44. 45.Josaphfit di Mathana. Mihabar figliuolo di Agarai . . loel fratello di Nathan.stharoth.

vivente Saul. perchè ivi soggiornasse co' suoi. e a scagliar sassi col* la fionda con ambedue le mani. e quelli che vennero d ipoi dei tutte le triby. i. Chi fossero quelli che seguirono David. mentre egli era tuttora fuggiasco per paura diSaul figliuolo di Cis. che vivea all'ombra della protezione di un re infedele. e a tirar diritte le frecce : erano congiunti di sangue con Saul. 8. Questi Beniamiii sono differenti da quelli. e illustri nel niestiero dell'armi. Il re di Getfe avea da(a Sicejeg a David. quando fuggiva da Saul. Abili a tendere l'ar* co. ed esule dal suo paese. e la condizione di questi. e quello che possa a guadagnare i cuori degli uomini una v«ra . i quali si unirono a David dopo la morte di Saul. g. . e delia tribù di Beniamin» Ver». e s. fi sperimentata virtù. e ripu-» tazione della tribù. Fa meraviglia il vedere uomini di gran valore . fuggi-* tivo. ad Hebron per farlo re. abbandonare il partito di questo re per andar a trovare un uòmo di altra tribù. e i quali sono rammentati. i. e del eangue di Saul. Ma il numero . preferirono un esule a un sovrano potente. i quali. fanno vedere insieme G la provvidenza di Dio verso del giusto. Questi pure andarono a trovar David tri Si-* celcg ce. vers. ed erano uomini fortissimi.C A P O XH. V^/uesli pure andarono a trovar David in Siceleg.

3. II principale era Ahiezer, e poi Joas, ambedue figliuoli di Samaa di Gabaath, e lezio I, e Phalleth, figliuoli dì• Azmoth, e Baracha, e Jehu di Anathoth. 4- E Samaia di <5abaon, il più valoroso de' trenta,e capo de'trenta; Jeretnia , e Jcheziel, e Jobanan, e Jozabad di GaderothV 5. Ed Eluzai, e Jerimuth /e Baalia , e Samar ia , e Sapbatia di Haruph. 6. Elcana, e Jesia, e Azareel,e Joezer, e Jesbaarn di Carchi in. 7. E Joela, e Zabadia figliuoli di Jeroham di Gedor. 8. Parimente della tribù di Gad si rifuggirono presso David , quando egli stava nascosto nel deserto, uomini fortissimi, e campioni valorosi , armati dì scudo , e di lancia ; essi aveano
Vers. 4- II P"1 valoroso de1 trenta pe. Si p già notato, 2, R&g, xxui. 8. 13., che questi valorosi uffizioli si dicevano i treti~ ta, qualunque fosse il numero di quelli che erano ascritti in quella schiera.

facce come di lion!, e ci erano snellì,come le capre di montagna. 9. Il principale di essi .Ezer, Obdta il secondo, il terzo Eliab, io.Il quarto Masmana , Jerenìia il quinto, 11. Ethi il "Sesto, E« liei il settimo 4 12. Johanan Tottavo, Elzebad il nono , 13. Jeremia il decimo , Machbanai Pundecimo : 14. Questi erano della tribù di Gad principi dell'esercito: il minimo di essi avea il comando di cento soldati, il massimo di mille. 16. Questi sono, che passarono il Giordano Jl primo mese, quando egli suole uscir del suo letto,e soverchiar le sue rive : e posero in fuga tutti quelli che stavano
Vers. 8. Snelli coinè le capre dì montagna. Gli antichi tenevano gran conto dell'agilità uel soldato, e per questo avvezzavano i novizi» soldati alla corsa. Vers. 14. Il minimo di essiavea il comando di cento ep. Vuoisi intendere , che David divenuto re blilui , che i più valorosi di questi uOìziali avessero il comando dì mille uomini ciascuno , e i men valorosi , di cento, DavicMr in Sicetag non avea piìi dì seccnlo soldati.

nelle valli dalte parte di oriente , e da quella di occidente. 16. Vennero anche di quelli di Beniamin, e dì Giuda a quel sito forte, dove staya David. 17. £ David andò Ioloro incontro, e disse : Se voi con buoni fine siete venuti da me a porgermi ajuto,il mio cuo« re sarà unito col vostro: ma se voi mi tende te insidie,secondando i miei avversarii, mentre ho pure le mani da ogni peccato, sian? testimone^ giudice il Dio de' padri nostri, 18. E Amasaì capo dei trenta mosso dallo spirito disse: Noi siam tuoi, o Davidde, e siarn. cpn te, p figliuolo d'Isai: .pace, pace a te, e pace a quelli che ti porgono ajuto ; perocché il tuq Dio ti porge ajuto. Dz|«

V«rs. 15, II primo mese. Risponde parte al marzo, parte al1* aprile. Allora il Giordano gonfia, e soverchia le sue rive a motivo delle nevi che si struggono sulle montagne. V«rs. 16. A quel sito forte ec. Nel paese di Mqab, dove D$vi(J '$) era ritirato, a. Reg. \\n. ^.

20. da istinto superiore e divino. e li fece de* principali delle sue schiere. si rifuggirono presso di lui di quelli di Manasse I£dnas. Or quando egli fu ritornato a Siceleg. « Michael. MQSSQ dqllo spirilo te. dicendo : Egli si riunirà col suo signore Saul à spese delle nostre teste. 18. e Jedibei. Dallo spirito di Dio. Ver». 21. 29. (i) i.vidde allora gli accolse. Questi diedero ajuto a David contro i ladroni : perocché eran tutti uomini fortÌ3simi. i quali comandavano a mille uomini di Manasse.4. ed Eliu. edEdr nas. ma egli non combattè insieme con loro: perchè i principi de'Fiìistei.e Jos&ahad. Reg. mentre egli era in cammino coi Filistei per combattere contro Saul. tenuto consiglio. e Jo%abad. 19. e Salathi. lo rimandarono indietro . . Venner pure di quei di Ma nasse a Da* vidde.

Reg. 26*. xxx. Figliuoli di Simeon.2. secondo la parola . . 26. 27. 3. e di lancia. 22. per trasferire a lui il regno di Saul. 1. sS. (i) 2. 5. 21. i. settemila cento. &4* Figliuoli di Giuda armati di scudo. Figliuoli di Levi quattro mila seicento.uomini fortissimì perla guerra. Reg.del Signore.e furono fatti principi nell' esercito.Qucsto è parimente il numero de' capi dell'esercito. e in ordine per combattere. I quali avean saccheggiata Skel*g.E ogni giorno veniva gente a David in suo soccorso. ond'eglt ebbe finalmente un grande esercito. Vers. i quali andarono a trovar David. mentr' era in Hebron . Jojada prìncipe della stirpe di Aaron avea seco tre mila settecento uomini. sei mila ottocento. Contro i ladroni.

affine d'indicare quel che dovesse fare Israele : eraVers. 52.! quali sapean. discernere ciaschedun tempo . onde si videro per la prima volta due sommi sacerdoti . Saul lo avea fatto sommo sacerdote. De'figliuoli diBeniamin fratelli di Saul tre mila : perocché una gran parte di essi seguiva tuttora il partito della casa di Saul. e con ventidue capi di famiglie. 27. Parimente Sadoc giovinetto di ottima in« dole (venne) colla casa del padre suo . Jojada principe della stirpe di Anron. Ei non era sommo sacerdote . Abiathar e Sadrc. E della mezza tribù di Manasse diciotto mila scelli nominatamente a uno a uno vennero a creare re Davidde. 28. 5o. Sadoc giovinetto ec. E de' figliuoli cT Issacbar vennero degli uomini sapienti. e dì gran nome nelle loro famiglie. Vers. 31. Figliuoli di Ephraim venti mila ottocento uomini fortissimi. 29. ma principe della schiera militare di quella. .s8. e Davidde lo mantenne nella sua dignità.

t quali sapeari discernere ec. Con un cuore non doppio . e con essi trentasetle mila uomini armati di scudo . e armati come in ordine di battaglia . esercitati nella guerra . * Con un sol cuore. A me sembra. n^enar le inani. E di Aser quaran* ta mila buoni per la guerra . e di lancia. che erano uomini forniti di gran prudenza nel maneggio de'pubblici affari. Quelli di Zabulon . e risolvere come rappresentanti.no dugento principi. parole stesse del nostro testo dicane) assai chiaramente. Eglino avean perciò piena potestà di agire . e tutto il resto della tribù si rimetteva al loro parere. che le. capaci di discernere quello che più convenisse in tal occasisne al ben generale della repubblica*. e al particolare della loro tribù. Yers. Vera. 33. Parimente di Dan vent'otto mila secentq preparati come per dar battaglio. 33. 54. 36. E di Nephthall mille principi . Uomini sapienti. e ambasciatori della stessa tribù nel caso della elezione del nuovo re. Sptip molto divisi tra loro gì' interpreti nello spiegare di qual genere di scienza fossero ornali questi dugento uomini. 3 a. 35. i quali a nome di tutta la tribù d'Issachar si presentarono a David in Hejbron. e pronti a. persone di buon consiglio. vennero in ajuto in numero di cinquanta mila con un sol cuore.

£7. ottimo cuore si raunarono in Hebron per creare Davidde re di lutto Israelc. e i buoi. e bevendo. E di quei di là dal GiordanOjde'fìgliuo* li di Ruben . e olio. e arieti in grande abbondanza : perocché il gaudio regnava ip Israele. 3o. e farina. e bovi. tutti parimente gl'Israeliti concordavan su questo punto di fare re Davidde. e fin quelli d'Issachar. Tutti questi uomini guerrieri pronti a combattere. Di più i vicini. e vino. e di Zabulon . sopra i ea minelli. cento venti mila beri armati per combattere. . con. E si trattenne? ivi presso Davidde tre giorni mangiando . e di G ad . e di Nephthali portavano pane da mangiare sopra gli asini. ma oltre a questo. uva passa . e i muli. 4o. e fichi secchi. e della mezza tribù c|i Manasse. avendone fatte le provvisioni i loro fratelli . 38.

C A P O XIII. che si adunino insieme con noi. David la fece andare in casa di Obededom. iTJLaDaviddeten» ne consulta co'tribuni. il quale da indi in poi è benedetta dal Signore. E disse a tutta 1 adunanza d'Israele: Se piace a voi. che abitano ne' sobborghi della città . e i Leviti. 2. e co' centurioni. e con tutti i principi . e i sacerdoti. 1. 3. Da Carìaihiarim è ricondotta l'area del Signore dalla casa di Abinadabfesteggiando innanzi ad essa Davidde con tutto Israele : ma perchè O za avendo toccata C arca è ucciso dal Signore. Per ricondurre a casa nostra l'arca del nostro Dio : perocché noi non abbiamo pensato ad essa a' tempi di Saul. e se quello ch'io dirò viene dal Signore Dio nostro. mandiamo ad avvisare tutti gli altri nostri fratelli in tutte le regioni d'Israele . .

ultimo coniine che divide la Palestina tifila Siria. E sali David. Vers 3. Vers. e il suo fratello guidavano il Carro. E dalia casa di A* binadab portaron l'arca di Dio sopr^ un carro nuovo i e Oza. Non abbiamo pensato ad essa tf tempi dì Sani.Q. 6. E tutta la moltitudine rispose .4. Sihor. e conveniente per l'arca. Per tutto il tempo del regno di Saul non abbiam pensato a scegliere un luogo più proprio. Davidde pertanto convocò tutto Israele da Sihor dell'Egitto sirio ali' ingresso di Ematb. dove s'invoca il suo nome. Dice adunque: dal Nilo (cioè dal mezzodì) fìao ad Emath. che si facesse cosi : perocché da tutto il popolo era stato gradito quel discorso. il quale G assiso sopra i cherubini. Reg. affin di ricondurre l'arca di Dio da Gariathiarim. 6. 2. che è pii» vicino alla terra santa.e tutti gli uomini d'Israel sul colle di Gariathiarim. che ì« a settentrione. (i) 2. che è nella tribù diGiuda. per trasferir di colà l'arca del Signore Dio . ovvero S'ichor è il Nilo . 5. . Da Sikor dell' Egitto ec. 7. che Cariathiarim. o piuttosto quel ramo del Nilo.

. E David si a filisse. e lutto quanto Israele davan segni ài gioia VHnanzi al Signore. e salterii. O za stese la mano per reggere l'arca : perocché un bue ricalcitrando ]' avea fatta piegare alcun poco. e troni* be. Jl Signore ayeq separato Oza. e sonando ce tore. Ed egli allora ebbe timore di Dio. lo avea sterminato dalla terra : ovvero. 9. cantando con tutte Je loro forze de'cantici. 11. e cimbali. non cosi per gli ammali irragionevoli". e lo percosse per avere toccata T arca : ed egli quivi morì dinanzi al Signore. n.8. perchè il Signore avea separato Oza. io. Ma quando furon giunti all'aia di Chidon. e disVers. e timpani.IlSignore pertan* tosi adirò controdi Oza. che dura anche in oggi12. e diede a quel luogo il nome di Separazione di Oza. E David. Avea separato Oza dal consorzio del poppi di Dio. avea separata l'anima di lui dal suo corpo: imperocché ^piamente per 1' uomo la morte è separazione dello spirito 4all« carne.

e romratori. 14. vince due patte i Filistei. . David riceve dal re di Tiro de' legnami. Reg. Quindi l'arca di Dio stette in casa di Ofcededom per tre mesi. e tutte le cose sue. Jtliram re di Ti* ro mandò aijch'egli arribasciadori a David . C A P O XIV. i. i j . e ne ha molti figliuoli. va)e 9 dire nella città dì Davidde. e legnami di cedro. Sposa delle altre mogli. i quali fabbricassero per lui una casa. E per tal motivo non la condusse in sua casa. Dot po aver consultato il Signore. (i) i. e il Signore benedisse la casa di lui. 5.ma la fece indirizzare verso la casa di Obededom dì Getb.se . Come poss'ip ìntro^ durre in mia casa l'arca di Dio? 13. e legnaiuoli. e de« gli artefici per fabbricarsi un palazzo>.

Ma i Filistei avendo udito comeDavid era stato unto re di tutto Israele. Jebaar . Per vantaggio . e come il suo regno era stato elevato in gloria per berte d* Israele popolo di lui. e Baaliada. ed Eliphalet.e figliuòlo 4. 7. 5. Elisama. e Sobàd. 5. S. benché gentile . Reg. e salute d7 Israele . 13. ed Elisua. Vers. popolo del Signore : imperocché.eNapheg. coiti'e il Signore lo avea confermato re dIsraele. e Salomon. 17. si mosser tutti per assalirlo : la qual cosa avendo saputa Da(i) 2. 2. Per bene cT Israele popolo di Ini. ed Eliphalet.2. sì elegge il re non perchè egli pensi n se stesso . come lasciò scrìtto un grand' uomo. (2) 2. E David conobbe.ENoga. Davidde sposò anche altre mogli in Gerusalemme . . Reg. 3. e Japhia . dalle quali ebbe %littoli. 8. ma ajfinchc per mezzo di lui il popolosia felice.Ed ecco i nomi di quelli che nàcquero a lui in Gerusalemme : S'amila. e Nathan. 5.

come si dissipano le acque . i quali Davidde comandò che fosser dati alle fiamme. e per questo fu dato a quel luogo il nome diBaal-pharasirn. Come ni dis$ìpano le -acque. Vcrs. io dar olii nelle tue mani. 13. David in quel luogo gli sconfisse. Ed essendo quelli venuti aBaat-pharasim. Un'altra volta ancora iFilistei fecero un 5 irruzione. e disse*. e li darai tu tìelle mie mani? C il Si* gnore gli disse. 10. andò loro incontro. E Davidde consultò il Signore. E i Filistei avanzatisi si sparsero per la valle di Raphaim. 11.vid. 12. Va. Il Signore ha dissipati per mia mano i miei nemici . e disse: Verrò io a battaglia co'Filislei. . E ivi lasciarono i loro dei. O. Come le acque gettate per terra si sperdono e spariscono. ii. e si sparsero per quella valle.

e pose in rotta i Filistei da Gabaon sino a Cazer. e andrai ad assalirli dirimpetto a' periio. E la rinomanza di Davidde si sparsa per tutti i paesi. Davidde pertanto fece quel che gli avea comandato il Signore. Vera. Ver». . ritirati da loro. Quésto èra j] segnale (della venuta degli Angeli del Signore in aiuto di Davidde. 17. E Davidde con* sullo di nuovo il Signore. Questa città era vicina ad ASO&Q. fino « Gqser. e il Signore lo rendette formidabile 8 tutte Je genti. Perocché Dio si è mosso dinanzi a te per me|> fere in iscompiglìo il campo de'Filistei.14. i è. E quando sentirai il remore di uno . E quando tenlirai il ramore ec. ebe sale sulla cime de* peri. e Dio gli disse: Non andar dietro ad essi. allora ti muoverai per venire alle mani. 16. 15.

3* E convocò tutto Israele a Gerusalemme per far portare l'arca di Dio al suo luogo . i5. Allora disse David? Non è lecito. che ballava dinanzi ali' arca vestito di bisso. Davidde attribuì il disordine nato oell'occasione del trasporto dell'arca ali1 averla fat^ ta portare non sulle spalle de' sacerdoti ( come era ordinato. ed esercitando i sacerdoti. e formolle un tabernacolo. accompagnandola tutto Israele. e lieviti il loro ministero.* ti dal Signore a portarla. ma sopra uà carro. 2. ch'ei le avea preparato. Vers. vien condotta con grande apparato 1 arca di Dio a Gerusalemme . Preparato il tabernacolo . J-^gli si fabbrico delle case nella città di David. i. ed edificò un luogo per l'arca di Dio. e di un ephod di lino. Vers. Non e lecito che Varca ec. Niun. che dai Leviti elei. 5. e ad essere suoi ministri in perpetuo. L'antico tabernacolo fatto da Muse rimase a Gabaoti. IY. e ufficio. E formolle un tabernacolo. . che l'arca di Dio sia portata da altri.C A P O XV. ) . i. Michol schernisce David. a.

4-E (convocò) anche i figliuoli di Aronne, e i Leviti. 5. De'figliuoli di Caalh er?i capo Urici ; e avea seco canto venti de5 suoi fratelli. 6". De'figliuoli di Merari era capo Asaja;e con lui dugento venti de'suoLfratelli., ,f. Be%Iiuo1i diGerson capo «ra Joel; e con lui cento trenta de'suoi fratelli. 8. De'figliuali di Eli, sapham era capo Semeja; e avea seco dugento fratelli. 9. De' figliuoli di He-» bron era capo Eliei ; e avea seco ottanta fratelli, jo« De'figliuoli di O* zie! capo era Aminadab; e con luì cento dodici fratelli. 11. E David chiamò a se Sadoc, e Abiathar sacerdoti , e i Levili, Uriel, Asaja, Joel, SeVera. 8, De1'figlinoli dì Elìsapham era capo Semeja. Elisaphana era figliuolo di Ozicl figliuolo di Caalh , Exod. vi. 18. 7.2. Ver?, 9. De*figliuoli di tlebron ec, llebron era figliuolo Ut Caath , ExoJ, iv, \ 8,

meja , Eliel, e Aminadab: 12. E disse loro: Voi che siete i capì delle famiglie Levitiche, purificatevi insieme co' vostri fratelli, e portate l'arca del Signore Dio d'Israele al luogo preparato per essa ; 13. Affinchè, come 1' altra volta il Signore ci gasligò, perchè voi non eravate presenti, così non avvenisse ora , se alcuna cosa non permessa si facesse da noi. i4» Si purificarono adunque i sacerdoti, e i Leviti per portar l'arca del Signore Dio d'Israele. 15. E portarono l'arca di Dio i figliuoli di Levi ( conforme avea ordinato Mosè secondo la parola del Signore ) sopra le loro spalle, sulle stanghe. 16. E David ordinò ai capi de' Leviti, che
(i) Snpr. i3. io. (2) JVain. 4. i5.

Vers. i a. Purìficaltvice. Col lavare le vostre vesti, e colla continenza.

scegliessero tra'loro fra* telli dei cantori, e sonatori di musicali stru« menti, Vale a dire di nabli, lire, e cimbalì, aftinché risonassero fino al cielo i suoni di letizia. 17.12 quelli scelsero de'LevitìHeman figlino* lodi Joel, ei de' fratelli di lui, Àsdph figliuolo di Barachia:e de'figliuo* H di Merari, e loro fratelli , Ethan figliuolo dì Casaja ; 18. E con essi i loro fratelli • e nel secondo ordine Zacharia, e Ben, e Jaziel, e Semiramoth, e Jahiel, e Ani, Eliab, e Banaja , e Ma a sia , e Mathathia, ed Eliphalu , e Macenia , e Obededom, e Jehiel, che erano portinai, 19.1E i cantori Heman, ^saph , ed Ethatì sonavano i cìmbali di brónzo. 20. E Zacharia , e Ozi ei, e Semiramo th , e Jahiel, e Ani, ed Eliab, e Maasia, e Banaja cantavano inni misteriosi sui nabli.

e tutti i seniori d'Israele. 9. e Nalhanael. ed Eliezer sacerdoti sonavan le trombe dinanzi ali5 arca di Dio: e Obededom. E Baraehia. ed Elcana facevano da portinai dell' arca. e Jehiel .o. 23. . i*-. e Jebia erano uscieri dell' arca. E Chonenia principe de'Leviti era quello che presedeva al canto per dare il tuono : perocché era mollo intelligente. e Oza/ju cantavano inni di vittoria sulle cetere a otto corde.6. Vers. E Sebenia. è stato creduto una cornamusa . E Mathathia.4. ed EHphala. e Banaja. e Zacharia . y. e i tribuni andarono (i) 2. Cantavano inni misteriosi su' nabli. 24. Obededom . 22. e Macenia . Lo strumento detto dagli Ebrei nabel secondo la significazione di questa voce. e Obededom . Reg. altri però credono. e Amasai. e Josaphat. che vale otre. V«rs.Daviclde adunque. só.ai. Andavano accanto ali' arca . come stanno gli uscieri di guardia alla porta della camera de' principi. che fosse strumento di legno a corda. e Jehìa erano uscieri delP arca.

e sulle costiere di Costantinopoli sino 'ali' Egitto. 27. 26. e Chonenia maestro del coro de' cantori : ma David avea ancora un ephod di lino. Il bisso era una specie di finissima e preziosissima seta.E perchè Dio ave» dato aiuto a'Leviti. Perchè Dìo avea conceduto a* Leviti di portar l'arca dalla c^asa di Obededom fino alla cittadella di Sion. di cui si parla. e tra'suoni di bue- Vers. e i cantori . e al fondo del mare. e la seta.* il quale sì pesca In tutta la Grecia. senza che avvenisse loro nissun tristo accidente . furon perciò immolati in ringraziamento sette tori. e sette arieti. $6. . 28. In q«a1« ha un bellissimo e lucentissimo color d' oro. E tutto Israele accompagnava l'arca del testamento del Signore con voci di giubbilo. che si cavava da un pesce . che portavan l'arca.a trasportare l'arca del testamento del Signore dalla casa di Obededom con gran fesla. Questo pesce dicesi Pinna magna. Davidde era vettito di una lunga veste di bisso. serve a tenerlo attaccato al suo guscio. fece sì . che cominciò a tenersi poco conto di quella del pesce Penna. coinè anche tutti i Leviti. L' abbondanza della seta di Persia propagata dipoi in varie parti d' Europa . E perche Dio uvea dato aiuto. furono immolati sette tori . Davidde poi era vestito di una veste lunga di bisso. 27. Vers. che portavano l'arca del testamento del Signore.

29. e le ostie parifiche . si fa un banchetto. e in cuor suo lo disprezzo. Collocata Varca nel tabernacolo dell* alleanza.I7. CAPO XVI. e ballava. benedisse il popolo nel nome del Signore. e offerte le vittime. e di cimbali. e ostie pacifiche dinanzi a Dio.fiC$. che saltava.G. Micbol figliuola di Saul mirando da una finestra vide il re David. E quando Davidde ebbe finito di offerire gli olocausti. e di cetere. Si ordinano i varii ministeri de* Leviti dinanzi ali arca. e offersero olocausti. E quando V arca del testamento del Signore fu arrivata fino alla città di David. e di trombe. 2. (l)2.cine. e benedetto da David il popolo. orlarono adunque 1' arca di Dio . e la collocarono in mezzo al tabernacolo eretto da Davidde . e di nabJi. . Cantico di laude al Signore.

E distribuì a tulli.e Jaziel sacerdoti per sonare in ogni tempo la tromba dinanzi all'arca del testarne n to^el Sign ore. e facessero commemorazione delle opere di lui.e le lire : e Asaph per sonare i cimba!! : 6.e Malhatbia.o. 5.una porzione di pane . e un pezzo di carne di bue arrostila. e con lui i suoi fratelli. e Obededom : Jehiel per sonarci salterii. e dopo di lui Zacharia .! quali esercitassero il lor ministero. e della farina fritta coll'olio. e laudassero il Signore Dio d'Israele. e Banaja . e poi Jahiel . e Semiramotb. ed Eliab . . e glorificassero. Asaph il primo. In quel giorno David fece Asaph primo cantore per lodare ilSignore. 7. 4« E pose in istazione dinanzi all'arca del Signore un numero di Levili. uomini e donne.e Jehiel. E Banaja.

che se^ue. 11. . l'altra parte è il «xmiineiamento del salmo g5. La spo&izione di esso si darà insieme cogli altri salmi. 13. 7. 12. 104. i a. 4- Vers. 9. 8. Laudate il santo nome di lui: il cuore di que'. e una parte forma il salmo io4-.8. e de'giudizii. Fece Asaph primo cantore ec. e la sua virtù: cercate mai sempre la sua presenza. Asaph ricevè questo salmo da David. che cercano il Signore. Ricordatevi delle meraviglie operate da lui : dei suoi prodigi. Isa. e lo cauto con tutto il coro. Date lode al Signore. Figliuoli d'Israele suo servo: figliuoli di Giacobbe suo favorito * (i) Ps. sia nell'allegrezza. Cantale le lodi di luì al suono degli slrumentite raccontate tulle le sue meraviglie. Questo salmo è diviso nel nostro Salterio. 10. dì cui egli era capo. Date lode al Signore. Cercate il Signore. i. Ovvero : Fece » che Asaph principiasse a lodare Dio col salmo . e invocate il suo nome: annunciate le opere di lui alle genti. che ei pronunziò di sua bocca. Vers.

104. 20. Egli è il Signore Dio nostro: egli fa giudizio di tutta quanta la terra. 16.e in essa stranieri. e da un regno ad un altro popolo. (Della parola) stipulata da lui con Abramo: del giuramento fatto da lui a Isacco. che alcuno gVinquÈetasse. Dicendo : Io li darò la terra di Ganaan . picciolini. Ricordatevi eternamente del suo patto: della parola intimata da lui per mille generazioni.Egli lo stabili qual legge per Giacobbe . »5. E andava n pellegrinando d'uria in altra nazione. . che sarà vostro retaggio. Non toccale gli (i) P/.eper causa loro punì deVe^ 22. 21. Mentre eglino eran pochi di numero.14. Ei non permise . 18. e come patto eterno per Israele. 19. 15. 17.

dov' ei risiede. e degno infinitamente di lode: ed egli e da temersi sopra tutti gli dei. per ogni parte laude al Signore : annunziate ogni giorno la sua salute. . Offerite al Signore la gloria. 27. e l'impero. offerite al Signore la gloria .Notificate la sua gloria alle genti : e a tutti i popoli le sue meraviglie : 26. 23. o famiglie delle nazioni. 24.Conciossiachè tutti gli dei delle genti son simulacri : ma il Signore creò il cielo.a. Perocché grande egli è il Signore . che è dovuta ai suo nome : presen» (i)/Y 9 5.unti miei : e non fate torto ai miei profeti. 29. aó. Offerite al Signore. 20. e di grandezza : la fortezza. i. Egli è attorniato di gloria. Canta . e il gaudio si trova nel luogo . o terra .

Romoreggi il mare. perchè egli è buono: perchè la misericordia di lui è in e» terno. affinchè diamo . e insieme raccoglici. che le piante della foresta inluoneranrio laude dinanzi al Signore .e venite al suo cospetto .e ciò che in esse si trova. di mezzo traendoci delle nazioni. Allor sarà. e adorate il Signore nel magnifico suo santuario. 35. 32. 3o.ed esulti la terra.e tutte le cose ch'egli contiene : esultino le campagne .lategli sacrifìzii. E dite: Salvaci. Alla presenza di luì si ponga in moto tutta la terra . perch' egli è venuto a giudicare la terra. o Dio Salvator nostro . 34* Date gloria al Signore . 35. Si. ridicasi tra le nazioni : II Signore è venuto nel suo reame. perchè €-gli diede ali' universo stabili fondamenti. Sieno in letizia i cieli.

e i suoi fratelli (in numero di sessantotto ) .men.gloria a! santo tuo nome . Sadoc era stato fatto sommo pontefice da Saul. ed esultiamo cantando i tuoi inni. e Obededom figliuolo d'U dilbun . E pose Sadoc sacerdote . Benedetto il Signore Dio d'Israele dall'eternità fino all'eternità : e tutto il popolo dica:A. determinò. e di disturbo. faci) <. al servigio del taberna* colo ec. 3g. . 38. Sadoc nell' antico tabernacolo di Gabaon. E pose Sadoc sacerdote. 67. Così provvide allu pace.e canli inno al Signore. che era nel luogo eccelso di Gabaon . e Hosa li fece portinai. 36.. Obededom poi. perchè adempissero di continuo il lor ministero dinanzi all'arca di per di. levando di mezzo ogni motivo di gelosia. che Abiathar facetse le funzioni del suo rninisterio nel tabernacolo di Gerusalemme. e i sacerdoti suoi fratelli al servigio del tabernacolo del Si' gnore. a nascere tra' due pontefici.. Davidde adunque lasciò ivi dinanzi all'arca del testamento del Signore Asapb. Vers. e i suoi fratelli. 3(). e Davidde conservandogli la sua dignità.secon? do il lor turno.

come pur sembra che i %liuoli d'Idilliuu foóiero portinai a Gabaon. e gli altri che erano stati scelli. clic questi facessero 1' iifiicio di cantori a Gabaon . Sembra . E lutto il popolo se ne tornò alle case loro . 43.mattina e sera . e Idithun sonavano la troniba . I figliuoli poi d3 Idithun li fece portinai. aitìn di benedire la sua casa. 42. cantando inni alSignore. E lo stesso Heman . come pur fece David. . E dopo lui tfemnn .[i.e tutti i musicali strumenti.E dopo lui Heman . o'ocausti sopra l'aliare degli olocausli. eseguendo appuntino tutto quello che sia scritto nella legge del Signore prescritta ad Israele. e Lìithun. Vers.4o. e notati pe' loro nomi a cantar laude al Signore. Affinchè offerissero contìnuamente. e toccavano i cimbali. 41. la misericordia del quale è eterna . e Idithun . .

Fa tutto quello che i! cuore t' ispira : perocché il Signore è con le.C A P O XVII. 5. E Nalhan disse a Davidde-. è promesso a lui un figliuolo .7. Avendo pensato Davidde di edificare una casa al Signore. . 1. in cui trassi Israele (fuor dell'Egitto).2. fino (l)2. Va. celebrando la sua bontà verso di se. 2. L/aviddeessendo fermo in sua casa disse a Nathan profeta : Ecco che io abito in uria casa di cedro : e l'arca del testamento del Signore sta sotto le pelli. il quale la edificherà : per la qual cosa Davidde rende grazie a Dìo. Ma quella stessa notte Dio parlò a Nalhan . e disse : 4. Imperocché io non ho mai avuto casa dal dì.Bcg. e di' a Davidde mio servo: queste cose dice il Signore: Tu noti edificherai la casa di mia abitazione. 6.

E io ho assegnato abitazione al ilnio popolo «e. p. e mancarono di fedeltà verso di lui. e ho distrutli tutti i tuoi nemici dinanzi a te . per bocca di Mosè. 6. e standomi sotto una tenda con tutto Jsraeie. Nel* la terra di Canaan. E sono slato con te iti tutti i tuoi passi. Ivi egli e piantalo . quando si ritiraron da Dio .a questo giorno : ma andai sempre cangiando il luogo di mia residenza . delle quali non goderono l'effetto gli Ebrei. donde ho sterminati gli antichi abitatori. allorché tu menavi al pascolo il gregge . per farli condotliere del popol mio d' Israele. Adesso adunque tu dirai a Davidde mio servo : Queste cose dice il Signore degli eserciti : lo ti elessi. Vers. e vi resterà. Promessa condizionale . e ti ho dato rinomanza quale può averla uno de'grandi che sono famosi sulla terrà. come lo furono quelle fatte su tal proposito allo stesso popolo . 8. a'quali diedi iricunibenza di governare il mio popolo. .Ho io parlato giammai ad alcuno de' giudici d'Israele. e gli ho io detto : Perchè non mi avete voi fatta una casa di cedro? 7.

Vers. sono applicate a Cristo da Paolo. Faro slabile il suo irono in eterno. 10. e io farò slabile il suo trono in eterno. com^ piuti i tuoi giorni. 5. vii. e non saranne si secato mai più: e i figliuoli &' iniquità non l'opprimeranno. cnp. Non sottrarrò a lui la mia. in cui io diedi de'giudici al popolo mio d'Israele. E quando . come altrove si è notato. io farò sorgere dopo di te uno di tua stirpe . . tu sarai andato a riunirti co* padri tuoi. lib. Il suo regno passerà a' suoi posteri. lo che io non concedei a Sa. Egli mi edificherà una casa.g. e vi resterà. misericordia ec. Reg. i. che il Signore fonderà slabile la tua casa. Ciò letteralmente intendesi di quel re figliuolo di David secondo la car~ ne. e 13. come una volta. 11. E i° fc° assegnato abitazione al mio popolo d'Israele : ivi egli è piantato. i. Da quel tempo. Il rimanente di questo capitolo è stato illustrato.ulle. Io adunque ti fo sapere . il quale saràde'luoi discendenti. come di tutte le Scritture. 12. e le parole seguenti In stiragli padre ec. e darò a lui un regno perenne. Vedi Heb. primario obietto delle promesse. e umiliai tuttii tuoi nemici. la.

e tutta questa visione. Che può egli chic- . 16. o Signore Dio. ed ei saranimi figliuolo: e non sottrarrò a lui la mia misericordia.13. e postosi a sedere . e del mio regno in eterno r e immobile sarà il suo trono in perpetuo. che fu prima di te. 16. Signore Dio. e che è la mia casa . come la sottrassi a colui. Nalban espose a Davidde tutte queste parole. Ed essendo il re Davidde andato dinanzi al Signore . Ma questo è panilo ancor poco a te. 18. e per questo hai parlato intorno alla casa del tuo servo. i4> E io gli darò il governo della mia casa. anche pe' (empi avvenire : e mi hai rendulo stimabile sopra lutti gli «omini. onde tu dovessi far cose tali per me? 17. Io sarogli padre. disse : Chi son io.

che fossero note (a lui) tutte queste meravigli?. bai agito con tanta magnificenza. non avvi simile ale: nè altro Dio vi è fuori di te tra tutti quelli . Perocché qual altro popolo è egli come il tuo d'Israele. 20. 25. Signore. avendo tu glorificalo a tal segno il tuo servo . discacciando colla sua possanza . 91. e per farla suo po« polo. de' quali abbiam sentilo parlare. Signore . e co'terrori le genti dinanzi a questo popolo liberato da luì dall'Egitto? 22. Adesso adunque. per cui liberare si mosse Dio. e hai voluto . Signore . e tu . divenisti suo Dio. tu per amor del tuo servo. secondo il tuo beneplacito .dere di più Davidde. nazione unica sopra la terra. E per tuo popolo eleggesti in sempiterno Israele . e mostratogli il tuo affetto ? 19. .

confermata sia in perpetuo la parola annunzi al a da te riguardo al tuo servo . e riguardo alla sua casa . hai rivelato al tuo servo di voler fondare la sua casa : e per questo il tuo servo ha avuta fidanza di fare questa preghiera dinanzi a te.Perocché tu. 7. * E la casa ^di David suo servo si mantiene di" nanni et luì. affinchè ella si mantenga per sempre Ver s. Tradurrei : E fedele verto dì luì. 27.4. 25. . E ne segua 1' effetto. affinchè sia magnificato il tuo nome in perpetuo . 6 Signore. o Signore Dio mio . Adesso adunque. E hai principiato a benedire la casa del servo tuo. e la casa di David suo servò sì mantiene dinanzi a lui.o Signore. Vedi i LXX. e si dica : II Signore degli eserciti (egli è) il Dio d'Israele . e hai annunziati favori si grandi al tuo servo. tu se'Dio. 26". e fa tu quello che hai detto : 24. .

ver*. Guerre fatte da Davide/e : tributi imposti alle genti : suoi uffiziali. Gli offerivano doni. e !>ì ancora . ( i ) 2 . 8. Vèr». 3. Questi doni . C A P O XVIII.E sconfìsse Moab . e ritolse Gelh.dinanzi a le : perocché benedicendola tu. e i suoi villaggi dalle mani de' Filistei . o Signore. sarà ella benedelta in perpetuo. . Uopo lali cose Davidde mise in rotta i Filistei.. e gli offerivano doni. allorché si mosse per dilatare il suo dominio sino al fiume Eufrale. (5. *. Reg. o regali erano vt-ri tributi^ in questo luogo . e gli umiliò. 2. •>. i. In quello stesso tempo David vinse Adarezer re di Soba nel paese di Hematb. e i Moabiti divennero servi di David.

8. E mise presidio in Damasco. . e gli offerisse tributi.4.a lui mille cocchi a quattro cavalli. 6. e da Chun . onde anche la Biria fosse soggetta a lui. eccettua ti i cavalli de'cento cocchi.Ed essendo sopraggiunti i Soriani di Damasco per recar soccorso ad Adarezer re di Soba.. città di Adarezer. E David prese ancora i turcassi d' oro . • venti mila pedoni. e sette mila soldati a cavallo. 6. che erano stati de'servi di Adarezer . 7. uccise loro Davidde ventidue mila uomini. E il Signore gli diede aiuto in tutte le sue imprese. del Ver*. * Ed essendo top raggiunti ec. Davidde gli pose in rotta. e tagliò i garetti a tutti i cavalli de'cocchi. Ove sopraggiunti i Soriani in numero ili 22000. e li portò a Gerusalemme.E David prese . E similmente gran quantità di bronzo da Thebath . i quali egli serbò per se. 5.

Mandò Adoram suo figliuolo al re David per chiedergli pace. 8. Reg. Da Thebath . e Beroih^ a. le quali sono dette Bete. Consacrò eziandio il re David al Signore tutti i vasi d' oro . e per congratularsi con lui dell' avere abbattuto.qual bronzo Salomone fece il mare di bronzo . Bochart cr«de . come de' Filistei. e 1' argento e 1' oro. e di Moab. 4- . g. 12. tanto deli' Iduniea. che egli avea preso a tutte le genti. che queste due città sieno quelle stesse. e le colonne. e da Chun. e soggiogato Adarezer: perocché Thou avea nimicizia con Adarezer. e i vasi di bronzo. lO. e degli Amaleciti. Avendo adunque udito Thou re di Hemalh. e degli Ammoniti. vin. Abisai poi figliuolo di Sarvia sconfisse Vers. 11. e d'argento e di bronzo. come David avea disfatto tutto l'esercito di Adarezer re di Soba.

Parimente Banaja figliuolo di Jojada avea il comando delle legioni di Cerethi. e Josaphat figliuolo di Abitaci era segretario. e di Moab. Sadoc figliuolo di Achitob.. si legge: Della Siria. 17. . ma i Siri erano uniti in quella guerra cogli Idumei : onde non vi è motivo di pretendere d7 intaccare la Volgata. affinchè l'Idumea fosse soggetta a David: e il Signore salvò Davidde in tutte le sue imprese. ift. 16. e Achimelech figliuolo di Abiathar er rano sacerdoti. e di Moàb. e Susa notaio. vius ven. 15. come taluno vorrebbe. de'Re cctp. DeWIdumea. E Joab figliuolo di Servia era capo del1' esercito . Nel libro 2. 14» Da vici ci e adunque regnò sopra tutto Israele: e rendeva ragione. E pose presidio nell' Idumea. e amministrava giustizia -a tutto il suo popolo. e dì Phelethi : e i figliuoli dì David erano i primi al fianco del re.diciotto mila Iduniei nella valle delie Saline. ii. Vers. i3.

^—'r venne a morte Naas re degli Ammoniti.C A P O XIX.1. e lo vince insieme co' Siri che erano in suo ajuto. che questi suoi servi son venuti ad esplora( i ) 2. E David gli mandò ambasciatori a consolarlo sopra la morte del padre. 1. . Davidde lo assaliste. E David disse : Io userò cortesia verso Hanon figliuolo di Naas. e gli succedette il suo figliuolo nel regno. 3. Rcg. 10. che per onorar la memoria del padre tuo mandi Davidde a consolarti: e non rifletti. I magnati degli Ammoniti dissero ad Hanon : Tu forse ti credi. Hanon re degli Ammoniti fa oltraggio cC servì di David i mandati per consolarlo nella morte del padre. 2. Ma giunti che furon questi sulle terre degli Ammoniti per consolare Hanou. perchè suo padre mi fece de' favori.

6. e gli licenziò. E misero insieme trentadue mila cocchi. tanto Hanon. e avendo fatta saper la cosa a Davidde . E questi giunti che furono. E quelli se n' andarono. e cnvalli della Mesopotamia . e il re di Maacha colla sua gente . che avean sofferto). e ordinò loro di fermarsi in Gerico . e osservare il tuo paese. e della Siria di Ma a e ha . e di Soba.posero il campo dirimpetto .Hanon pertanto fece tosare . come tutto il popolo mandaron mille talenti d' argento per assoldare cocchi. 7. Ma gli Ammoniti riflettendo ali' ingiuria fatta a Davidde. mandò gente incontro ad essi (perocché grande èra lo sfregio. persino a tanto che crescesse loro la barba . e radere i servi di David ^e fece trinciare le loro robe dalle natiche sino a'piedi. e disaminare .re . 6. e allora tornassero. 4.

e alle spalle. Ed anche i figliuoli di A m m o n r auri ali dalle loro città vennero per principiare la guerra. E del rimanente del popolo diede il comando ad Abisai suo fratello: e questi si mossero contro i figliuoli di Ammon : 12.a Medaba . e andò contro i Siri. . come si volea combatterlo di fronte . E disse : Se i Siri mi faran piegare. 11. sarò in tuo ajuto. 8. scelse gli uomini più valorosi di tutto Israele . 9. Le quali cose avendo intese David. Gioab adunque comprendendo . che erano venuti a soccorrerli. mandò Gioab con tutte le schiere de'più valorosi. E i figliuoli di Ammon si mossero. tu mi darai soccorso: e se i figliuoli diAmmou ti vincessero .esi pósero in ordine di battaglia presso alla porta della città : e i re . 10.sitenneroseparatamente nella campigna.

Lo che avendo inleso Davidde . e passò il Giordano .13. Allora Gioab . e la gente. e gli sbaragliarono. spediron messi.resiàten« . Fatti animo . e per le città del nostro Dio: il Signore poi faccia quel che a lui piacerà . ed entrarono nella città: e Gioab se ne tornò a Gerusalem» me. 17. che era con lui. e fecero venire i Soriani.come erano stati perdenti con. ebe abitavan di là dal fiume: e Sophac capo delle schiere di Adareier era loro condotliere. 14. Ma i Soriani veggendo. e ordinato T esercito in faccia ad essi . si mossero per assalire i Siri . rauoò tutto Israele. 15* E i figliuoli di Atnmon veggendo. e combattiam virilmente pel nostro popolo. 16. come i Siri erant fuggiti. Israele. gli assali . voltarono anch' essi le spalle ad Abisai fratello di Gioab.

. Tra questi è ucciso un gigante. È i servi di Adarezer veggendo come erano stati superati da Israele . nella quale sogliono i re andare al(i) 2. in tutto ventiquattro. o regoli . ricorsero a Davidde. Vers.. e quaranta mila pedoni con Sophac capo dell' esercito. E la Siria non volle più dar ajuti a' figliuoli di Ammon. .do quelli dalla loro parte. Guerre terminate felicemente contro gli Animonifi . in quella stagione . io. e divenuto suo tributario avea ancora soggetti de' piccoli principi . Ma i Soriani voltarono le spalle ad Israele : e David uccise sette mila uomini dei cocchi. i. ricorsero a David ec Adarezer vinto da David .. e i Filistei.J dopo il giro d'un a n n o . e si soggettarono a lui. 19. Ì. 19. que' principi si soggettarono al re d' Israele. 18.. et n. 7. Reg. ma dopo questa vittoria riportata da David. i. / servi di Adctrezer . C A P O XX. che aveva sei dita .

che Melchom avea in capo. 18. lo fece uscir fuora . e diede il guasto alle terre dei figliuoli di Animon . e assed o Rabba : or Davidde restò in Gerusalemme . quando G^oab espugnò Rabba. e delle gemme di gran pregio. E il popolo. e ne fece un diadema per se : e fece ancbe grandissima preda in quella città: 3. che vi era dentro .la guerra. . e vi trovò il peso di un talento d'oro . Gioab raunò l'esercito.Principiò dipoi la (i) 2. Reg. 4. talmente che restavano trinciati e stritolati: lo stesso fece David in tutte le città dei figliuoli di Ammon: e tornossene colla sua gente a Gerusalemme. e la distrusse. zi. e andò innanzi. e il nerbo dei soldati. E David prese la corona .di falci. 2. e fece passare sopra di essi delie tregge e dei carri armati di ferro e.

come si è veduto già in molti luoghi. . e perirono per le mani di Davidde . dove si trovò un upmo di grandissima statura. fratello di Davidde. Raphaimi. E un' altra guerra vi fu in Geth . che avea sei dita. Questi sono i figliuoli di Raphct. nella quale Adeodato figliuolo di Saltus di Bethlehem uccise il fratello di Golialh di Ge tb. Questi bestemmiava Israele: ma Jonathan figliuolo di Samaa . il legno di cui era come un subbio da tessitori. Vers. vale a dire in tutto ventiquattro dita: il quale anche egli era nato della stirpe di Rapila. e allora fu che Sobochai di Husatbi uccise Saphai della stirpe de' Raphaimi. Altra guerra vi fu ancora contro i Filistei. e della sua gente. Questi sono i figliuoli diRapha inGelh. o figlinoli di Rapha sono in generale i giganti della Palestina. 6". 5.guerra a Gazer contro i Filistei. ^. e umiliò coloro. che avea un'asta. lo uccise. 7.

27. Reg. 3. è percosso dalla pestilenza ( che avea eletta de1 tre flagelli) . David pertanto disse a Gioab. David avendo offeso il Signore Golfare il censo del popolo. e a' capi del popolo: anda te e numerate Israele da Bersabea sino a Dan : e riferitemi la somma. 2.24- . 1. 24. o re mio signore . fino a tanto che placa colf orazione il Signore.CAPO XXI. e alza un altare nelCaja di Oman Jeòuseo. tulli quanti tuoi servi? Per qual motivo va cercando il signor mio di fare una cosa .*• Inf. che sarà imputata a peccato ad 1sraele ? (i) 2. perchè io vo' saperla. IVJlasatansilevò su contro Israele: e incitò David a fare il censo d'Israele. E Gioab rispose : II Signore aumenti il suo popolo cento volte più di qu*l ch' egli è : ma non son eglino.

imputata a peccalo ad Israele. E David disse a Dio: Ho peccato grandemente facendo tal cosa : perdona. La voce peccato significa sovente la pena. vii. o Signore. non fece il ce n so di Levi e di Beniamin.. . 5. Vers. Che sarà. e punì Israele. 6.4. Non fece il censo dì Levi . E portò a David i ruoli di que'luoghi. non fu fatto in questa occasione. colla quale è punito il peccato. ce. che leggesi. 6. Ma prevalse il parere del re: e Gioab andò. e di Beniamin. e cento mila uomini atti a maneggiar la spada : e quattrocento settanta mila combattenti di Giuda. 6. 3. Perocché Gioab di mala voglia adempiendo 1' ordine del re. 8. Il censo adunque della tribù di Beniamin. cap. Vers. 7-E a Dio dispiacque il comandamento dato dal re. che avea già visitati: e tutto questo numero d'Israeliti si trovò essere di un milione . Per cui sarà punito Israele. e fece il giro di tutto Israele: e tornò a Gerusalemme. 7.

»4' >3. . e la pestilenza vada in giro per lo paese.15 iniquità del tuo servo. Va . e digli: il Signore dice così: Io ti dò l'elezione di una dì queste tre cose : scegli quella che vorrai ricever da me. perchè io stoltamente ho operato. ebe mi ha mandato. 11. E Gad essendosi presentato a David disse : Queste cose dice il Signore : Scegli quel che ti pare: 12. o per tre mesi andar fuggendo i tuoi nemici senza poterti sottrarre alla spada loro : o che per tre di la spada del Signore. o/i E il Signore parlò a Gad Veggente di David . e che l'Angelo del Signore vada facendo strage in tutte le regioni d'Israele: ora vedi tu quel che io debba rispondere a colui . e disse : 10. (i) a. O la fame per tre anni. e parla a Davidde . fleg.

e perirono d'Israele settanta mila uomini.. che gastigano per effetto di amore : gli uomini agiscono per lo più con passione. . Le mani di Dio sono mani di padre . Rispose Davidde a Gad: Dovunque io mi volga sono in angustie: ma è meglio per me il cader nelle mani del Signore ( perocché molle sono le sue misericordie ) . Or 1' Angelo del Signore si stava presso ali' aja di Ornan Jebuseo. E meglio per ine il cader» nelle mani del Signore. il Signore getlò sopra di lei il suo sguardo. che in quelle di Dio. 14. 13. In un altro senso è meglio il cadere nelle mani degli uomini. come dicesi. xm. perchè Dio può punire peli' eternità . Eccli.13. 22. Vera.. è passeggiero. 16. »3. Dan. che il cader nelle mani degli uomini. ed ebbe compassione di tanto male.. Mandò adunque il Signore la peste in Israele . trattieni la tua mano. n. Mandò ancora 1' Angelo a Gerusalemme perflagellarla:e mentre ejl'era in desolazione. e intimò all'Angelo sterminatore : Non più . ma il male che possono farci gli uomini. e per malizia.

che ho peccalo. che dicesse a Davidde . rivolgi . come i seniori vestiti di sacco sì pros Ir aro n bocconi per terra. È alzando David» de i suoi occhi. 17. Andò adunque David secondo quel che gli avea detto Gad anoine del Signore. E Davidde disse a Dio: Non son io quegli che ordinai che si facesse il censo del popolo ? Io sono . vide 11 Angelo del Signore. 18. che ho fatto il male : che ha meritato questo gregge ? Signore Dio mio.16. 19. . ma non sja flagellato il tuo popolo. che andasse ad ergere un altare al Signore Dio nell' aja di Ornan Jebuseo. E l'Angelo del Signore comandò aGad. che slava tra cielo e terra. li prego . io . e avea in mano la spada sguainala volta coatro Gerusalemme: e tanto egli. contro di me la tua mano. e contro la casa dei padre mio.

Ornan lo vide. aftinché io vi edifichi un altare al Signore. E Ornan disse a David : Prendila . o re signore mio. 2. 22. Ma Ornan . e fanne quel che ti piace: anzi anche i bovi io do per l'olocausto. e il grano pel sacrificio : tutto volentieri darò. onde non sia più flagellato il popolo. e lo adorò inchinandosi fino a terra. prendendone tu il valore in conlanti. e i suoi quattro figliuoli nel!' alzare gli occhi avendo veduto P Angelo .20. E il re David gli disse : Non sarà cosi. 21. perocché allora battevano il grano nelP aja. ma io ne pagherò il valore a denaro conlante: perocché non debbo io . e si mos* se dall'aja verso di lui .3. e le tregge per far il fuoco. 24. E David gli disr se : Dammi il sito della tua aja. andarono a nascondersi . Ma in arrivando David a casa di Ornan.

il quale lo esaudì. 36. Par. e cosi offerire al Signore olocausti. (2) Exod. E ivi edificò un altare al Signore . a8. 29. i. mandando fuoco dal cielo sull'altare dell'olocausto* 27. 26. . 2. come il Signore lo avea esaudito nell'aja di Ornan Jebuseo. (O 2. 26. Or il tabernacolo delSignore fatto da Mosè nel deserto . David adunque diede adOrnan per prezzo del luogo secento sieli d'oro di giusto peso. E il Signore comandò ali' Angelo di rimettere la spada nel fodero. e invocò il Signore . e l'altare degli olocausti erano in quel tempo nel luogo eccelso di Gabaon.E immediatamente Dàvidde veggendo . v' immolò delle vittime. e offerì olocausti. che non mi costino nulla.togliere a te. 3. e ostie parifiche.

e di essi ne scelse degli scarpellini per tagliare. Per Israele.3o. che si convocassero tuttiiproseliti delle terre d'Israele . i. Esorta i principi ad assisterlo. E ordinò. e pulire le pietre per la fabbrica della casa del Signore. In questo luogo la voce proseliti significa gli avanzi de' Cananei. e questo è l'altare degli olocausti d'Israele. 2. 2. * V aitare degli olocausti di Israele. . e ordina a Salernone di fabbricarlo. Vers. i. E David non ebbe forze per andare a quell'altare.Jll David disse: Qui è la casa di Dio. per ivi pregare il Signore per l'eccessivo spavento . Tutti i proseliti delle terre (V Israele ec. e di rimanere servi pnbblici. Davidde prepara le case necessarie per edificare il tempio del Signore. che avea avuto al veder la spada dell' Angelo del Signore* C A P O XXII. Vers. e di onorare sempre con ogni studio il Signore. a' quali era stata salvata la vita colla condizione di rinunziare ali' idolatria .

7 . E per questo prima della sua morte ne fece anticipatamente tutte le spese. e {legnami: e quantità immensa di bronzo. e per commettere insieme e le pietre . 4JEra parimente inestimabile l'ammasso de' legnami di cedro portati a Davidde da'Sidoni. che abbia nome tra tutte le genti: io adunque onderò preparando quel che vi bisogna .Preparò ancora Davidde moltissimo ferro per fare i chiodi delle porte. Reg. Perocché disse Davidde : Salomone mio figliuolo è giovinetto tenero . che io desidero. 2. . e gli ordinò di fabbricare la casa al Signore Dio d'Israele.E David disse a Salomone : Figliuol mio. io ebbi in animo di edi(i) a.S. E chiamò a se SaIfmone suo figliuolo . Sup. i. e debole : e la casa . debb' esser tale. 6. e da'Tiri. 5. 7. che si erga al Signore . 17.

8. Egli edificherà la casa al nome mio. che amplifica la copia del sangue umano sparso da Davidde in tante guerre. 3. E una giunta . e tranquillità darò io ad Israele per tutto il tempo dì sua vita. 5. ed ei sarammi figliuolo.Tu avrai un figliuolo . 8. avendo sparso tanto sangue dinanzi a me. Dinanzi a me. benché giuste. il quale sarà uomo di pace: io farò che egli non sia disturbato da veruno dei suoi nemici ali' intorno . Reg. 7. Vers. io. (i) 2. e disse : Tu hai sparso molto sangue. Heb. e io sarogli padre : e stabil farò il trono del suo regno sopra Israele in e» terno. 5.ficare una casa al nome del Signore Dio mio. Ma il Signore parlamini. i. 5. e per questo ei sarà chiamato il Pacifico: e pace. e hai fatte molte guerre : tu non potrai edificare la casa al nome mio. p. i3. . Reg.

sia teco il Signore .11. di fede mira come un nulla tutto quello che gli «omini possooa . 12. iS. e pietre ho preparati per tutti i bisogni. opera virilmente.to Balla talenti di oro » e un milione di talenti d* argento : il bronzo poi. meglio . affinchè possi governare Israele. Ver».Imperoeehè allora potrai andare di bene in.cen. e vivi felice . E diati di più i! Signore pcudenza.e senno. perchè le insegnasse ad Israele : falli animo. che sorpassa ogni calcolo : e legnami . Dio tuo. Nella mìa povertà ce. non temere. i4. figliuol mio . non ti sbigottire. Davidde pieno dello spirito. come egli ha di te predetto. 14.Ecco che io nella mia povertà h.o prepa* rato il bisognevole per la casa delSignore. e il ferro è in. se osserverai i comandamenti. e osservare la legge del Signore. ed edifica la casa al Signore Dio tuo. Or adunque . e le leggi intimate dal Signore a Mosè . tanta quantità .

ed essi sono senza numero. sia dì argento . Comandò ancora Davidde a tutti i principi d'Israele. Disponete adunque i vostri cuori. 19. Hai ancora moltissimi operai.Muoviti adunque . e muratori. come il Signore Dio vostro è con voi. e il Signore sarà teco. e opera . che dono non sia del medesimo Dio ? Vers. 18. e la terra è soggetta al Signore. * Muoviti dunque . che assistessero Salomone suo figliuolo. e artefici dì ogni maniera abilissimi ne' loro mestieri 16. e offerire a Dio: perocché che può mai offerirsegli.io.ealsuo popolo. e vi ha dato riposo da tutte le parti. . Sia di oro. e legnaiuoli . Su via. ed opera. 17. che abbia qualche relazione a quella infinita grandezza? E che può offerire » lui un uomo qualunque egli sia. 16. e ha dati nelle mani vostre tutti i vostri nemici. pon mano al1' opera. scarpelli ni. Voi vedete (disse loro ). e di ferro. e di bronzo .

e cercate il Signore Dio vostro : e risolvetevi. affinchè « l'arca del testaoiento del Signore . 1. 3.gli animi vostri. E fu fatto if novero de' leviti da'trent'anni in su: e si trovarono trent'ottomila persone. e pieno di giorni stabili Salomone suo figliuolo re d'Israele. E convocò tutti i principi d'Israele. fattone il novero. ed edificate un santuario al Signore Dio. 3. Numi ir. . Vera. Da1 trentanni in sit. Davidde vecchio. è i leviti. 2. 3. e i vasi consacrati al Signore sien portati nella casa edifica fa al nome del Signore. Davidde fece prima iJ censo dei Leviti da'treal'anni in su. ' C A P O JXIII. e i sacerdoti. JL/avidde adunque avanzato in età . I figliuoli di Mosè sono contati tra i Leviti. stabilisce gli ufficii déL eviti. dichiarato re Salamene. eom* avea stabilito Mosè.

Quelli che sono chiamati prefetti nella nostra volgata. Ma dipoi considerando. Figliuoli di Gerson: Leedan. che cantavano le laudi del Signore sopra gh" strumenti fatti da lui per lo canto. 4. e Joel. e le varie parti del tabernacolo. al uni credono . xix. e Zethan. 6. 7. vale a dire di Gerson . 6. furon computati i Levi da' vent' anni in su . 8. 24.4. e di M«ra ri. R guardo a'giudici vedi ?. che le loro fatiche erano molto diminuite dopo che 1' area e il tabernacolo erano in luogo fisso ... 5. E quattro mila erano i portinai: e altrettanti i cantori. E Davidde li distribuì ne'Ioro turni secondo le casate de'figliuoli di Levi. Trentotlo mila-1 sacerdoti non eran compresi in questo numero. 8. e i Leviti non aveano da portare T come nel deserto.. nel quale per avere un ma gior numero di ministri del santuario . essere piuttosto gli scribi . Ventiquattro mila di questi furono scelti. vers. le suppellettili sacre . e di Caalh . Vers. o doljnri del popolo. i.Prefetti. e g uclici. -Vers. fece un secondo censo. e i giudici furono sèi mila. Per accompagnare il canto- . (i) Stip. per io canto. Parai. e distribuiti pei ministeri della casa del Signore . 6. e Semeì. e i prefetti. Figliuoli di Leedan tre : primogenito Jahiel. * Strorncnti.

Figliuoli diCaalh quattro: Aniram. Ziza secondogenito : ma Jaus . e famiglia. Figliuoli di Semeì tre: Salomith. Hebron . 13. e Aran : questi erano i capi delle famiglie di Leedan. e be(O Sup.Or Leheth era primogenito . 11. Non ebbero molli figliuoli. 11. 12. se eiascheduna di esse avesse dovuto fare tutto quello che facevano le famiglie maggiori. Figliuoli di Amram : Aaron . affinchè non restassero troppo aggravate. e Oziel. e di Baria .Figliuoli di Semei: Leheth. furono contate per una sola . Essendo poco numerose le due famiglie di Jaus . lo. e Haria: questi quattro figliuòli di Semei. e i suoi figliuoli in sempiterno per bruciare l'incenso in onor del Signore secondo i suoi riti. 3. e Jaus. 6. e Isaar . e Mosè t ma Aaron fu separato pel ministero del Santo de' Santi egli. 4 Vera. e perciò ec. e Baria non ebbero molli figliuoli:e perciò furon contati come una sola casa. . e Hosiel. e Ziza .g. (2) Heb. 5.

22. Figliuoli di Gersom : Subuel primogenito. 22.uomo di Dio. furon noverati nella tribù di Levi. . quarto Jecmaan. Ct 18. Figliuoli di Moholi: Eleazar . e Cis. 21. Figliuoli d'Isaar: Salomith primogenito. E morìEleazaro: e non ebbe figliuoli. 2. Ma i figliiiolidiRohobia moltipllcarono sommamente. 18.4. Figliuoli diOziel: primo Micha. secondo Jesia. 19. 3. 16. ed Eliezer. Figliuoli di Merari: Moli o li. 17. e Musi. Figliuoli di Hebron : Jeriau primogenito.nedire il nome diluì in perpetuo. Di Eliezer fu figliuolo Rohobia capo dì famiglia: e altri figliuoli non ebbe Eliezer. Amaria secondo . i4« Ed anche i fi* gliuolidi Mosè. 20. terzo Jahaziel. 16. Figliuoli di Mosè: Gersom.. ma (i) ExOil.

Figliuoli di Musi tre: Moholi. Questi sono i figliuoli diLevi capi delle loro famiglie. G. i quali esercilavano a turno le incumbenze del ministero della casa del Signore da' venti anni in poi. 26. 26. 22. e Jerimoth. E non avran più i Leviti l'ufficio di portare il tabernacolo.figlie : e le sposarono i figliuoli di Gis loro fratelli. Cioè cugini germani. 24. e ferma stanza in Gerusalemme in perpetuo. 2' . ed Eder . 23. Or secondo le ultime disposizioni diDavid il numero de'figliuoli di Levi dee contarsi da'venti anni in poi. xxva. Perocché disse Davidde: II Signo re Dio d'Israele ha dato requie al suo popolo. 3. X. e consorterie. così era dispoato nella legge. Num. 27. e tutti i vasi di servigio del medesimo. noverali testa per testa . Vers. .JÌXV1. E le sposarono tagliuoli di Cis loro fratelli.

e misure. purificazione. I sacerdoti gli esponevano davanti al Signore. dove erano le conche per la purificazione de' sacerdoti. e misure. cap. e di tulti i pesi. e misure.. vcrs. e de'frittumi. e di quello che sì arrostisce. E saranno subordinati a'figliuolidi Aronrie riguardo al culto della casa del Signore. e delle offelle azzime.2$. e misure. Vers. Levit. 29. Esecrando il Signore ogni dolorosa alterazione dei pesi . 30. levandone i vecchi: i Leviti poi li preparavano. ?. Prov. e delle misure. Che si conservavano nel tempio affin di ovviare alle fraudi che poteano commettersi nel popolo con false stadere. io.g. I sacerdoti poi hanno la soprintendenza de'pani della proposizione . Nell' atrio interiore . xxiv. sia ne' vestiboli. e in tutte le funzioni del ministero del tempio del Signore. e nel santuario. sia nelle camere . Vedi sopra. i quali pili ancora conservar ci debbono la norma della rettitudine . E i Leviti si trovino la mattina a cari- Vers. 28. * K di luni i pesi. Sa. E di tulli i pesi. 13. e rvel luogo della purificazione . Hanno la soprintendenza de1 pani della proposizione. Nel luogo delia. ix. de* sacrifizii di fior di farina . . quando si preparavano ad esercitare le loro funzioni. XX. e della vera pietà nella sana dottrina. 8. x\x. Vedi Exod. non è maraviglia che la loro custodia confidisi ai sacerdoti.

e gli ordini de' figliuoli d' Aronne loro fratelli per fare le loro funzioni nella casa del Signore. Per fare le loro funzioni ec. .tare le lodi del Signore. che a ciascuna cosa convengono dinanzi al Signore. e delle calende. come né' giorni di sabato . 3a. Vers. che questa sia una minaccia pe'Leviti che fossero poco obbedienti. 31. 32. £ manterranno le regole del tabernacolo del testamento . e parimente la sera. Affinchè possano meritare di essere ricevuti a fare le loro funzioni nella casa di Dio: imperocché sembra. e nelle altre solennità nel numero prescritto. e osservando costantemente le cerimonie. Tanto alle obblazioni degli olocausti del SignQre . e i riti del santuario.

E si trovarono in molto maggior numero i capi di famiglie discen* denti da Eleazaro. Aìiimeleli della casa ec. Ed (i) Lev. Num.fissando i turni del loro ministero. Ventiquattro classi delle famiglie di JEleaaar. E morirono Nadab e Àbiu prima del padre loro senza figliuoli : e fecero le funzioni del sacerdozio Eleazar. e Ithamar. 4Vers. e Ithamar. vale a dire la famiglia di Sadoc figliuolo di Eleazaro. . E Daviddeli divise . 6. ver*. 2. 31. 3. Abiathar avea anche il nome di Ahimelech . 2. 4. io. 3. 1figliuolidi Aronne furon divisi in queste classi: Figliuoli di Aronne: Nadab. e d'/tha/nar stabilite da David per il ministero del Signore: nella stessa guisa sono distribuite a sorte le famiglie degli altri Leviti» 1. che quelli d' Ithamar .C A P O XXIV. ed Eleazar. 3. e Abiu. e quella di Ahimelech della casa d' Ithamar.

e principi de1 giudici. prendendo alternativamente la eaVers. 5. e delle altre famiglie. Le tirò a sorte. . fj.IV una e dell'altra. E Semeia figliuolo di Nathanael della tribù di Levi. Pelle «oc. e di Ahimelech figliuolo di Abiathar . e di gelosia. * E le funzioni dc. Ognuna delle ventiquattro famiglie sacerdotali avea il suo capo che era come un sommo sacerdote nella sua classe: quindi i pontefici . Principi. Afflo dì togliere ogni occasione di querela . come quelli d'Ithamar erano principi del santuario. e i principi de' sacerdoti. e potestà in tutto quel che concerne il culto di Dio.egli distribuì i discendenti di Eleazaro in sedici famiglie con un capo per ogni famiglia: e quelli d'Ithamar in otto famiglie. E le funzioni dell' una e dell'altra famiglia le tirò a sorte : perchè tanto i discendenti di Eleazaro. e segretario ne fece la descrizione alla presenza del re. Principi di Dìo. e di Sadoc sacerdote. e principi di Dio. e de' magnati. Un dotto interprete tradusse principi del santuario . e dei capi delle famiglie sacerdotali. e capi di grande autorità . dei quali è fatta menzione cosi spesso nel Vangelo. e levitiche. 5.

Niun. e questa famiglia era più numerosa.. 12. i3. e possedeva in quel tempo il sommo sacerdozio. Il nono a Jesua . . f\. Il settimo ad Accos . 16. Il diciannovesimo a Phe 1 eia . Il tredicesimo ad Hoppha. 1' ottavo ad Abia. 6.sa dì Eleazaro. che era sopra le altre : e la casa d'Ithamar. 13. 7. il decimo a Sechenia. La famiglia cl'lthamar veniva appresso. L* undecimo ad Eliasib. i5. il quattordicesimo ad Isbaab . il diciottesimo ad Aphses . xxv.Il diciassettesimo a Hezir . il secondo a Jedeo. che altre ne avea sotto di se. i4« Il quindicesimo a Belga . La cara di Eleazaro che era sopra le altre ec. Il terzo adHarim. 10.il duodecimo a Jacim. il quarto a Seorim . 9. 11. come si è detto vers. Vcrs. Il quinto a Melchìa. Eleazaro era il primogenito di Aronne: Dio avea promesso alla famiglia di lui il sacerdozio in perpetuo. il sesto aMaiman. il sedicesimo ad Emnipr. il ventesimo ad He 2 e ch ie 1. E il primo turno toccò a Joiarib . 8.

Secondo gli ordini di Aaron. Subael de* figliuoli di Amram ec. secondo gli ordini d' Aronrte lor padre:come avea prescritto il Signore Dio d'Israele. il ventesimo secondo a Gamul. ?4- . e. e Jehedeia dei figliuoli di Subael. affinchè entrino nella casa del Signore secondo il loro turno . Vers. Egli è detto ^tesoriere del tempio. Ecco le loro distribuzioni secondo i lor ministeri.e Jahath iigliuolo di Salemolh: 23. Per servire a Dio secondo gli ordini osservati fin da Aronne. il ventesimo quarto a Maaziau. 19. 22. E dei figliuoli di Rohobia era capo Jesia.11 ventesimo terzo a Dalaiau. e nipote di Amram.Or gli altri figliuoli di Levi erano Subael dei figliuoli di Ani r a ni. e tramandati per tradizione a' suoi posteri. 18.17. Il ventesimo primo a Jachin . Egli era della famiglia di Gcrson figliuolo di Mosè . 19. 20. 21. 20. Salemot figliuolo d5 Isaari. xxvi. £ ilfigliuoloprimogenito di Jahath Je- Vers.

Figliuolo ancora dì Merari. Figliuolo di Merari : Moholi. 29. Figliuolo di Cis. sembra. Figliuolo di Oziau. Oziali. e Musi.e Soam. ed lìebri. e il 7. Cosi Benno . Se queste parole si chiuderanno in parentesi .Figliuolo di Oziel. o discendente di Merari. Zachur . Bemif) figliuolo di Oziau (Oziau fu pur figliuolo di Merari). Ecco adunque come può ordinarsi la seconda parte del versetto 9. Questi sono i figliuoli di Levi secondo la diramazione del* le loro famiglie. Figliuoli di Mu« si: Moholi. e Zachur . Fratello di Micha Jesia : e Zacharia era figliuolo di Jesia. Soarn . Micha :figliuolodi Micha . e Soa m . ed licbri son figliuoli di Oziau figliuolo. il quale non ebbe figliuoli. e Zachur. e 27. 28. 27.ii quarto Jecmaan. Vers. Moholi ebbe un figliuolo. non rammentati in verun altro luogo di questi libri. Eder. 9. il terzo Jaha2Ìel. Jerameel.6. Samir. o nipote . 26. 24.6.7. che si leveran le difficoltà che nascono da'figliuoli che si danno qui a Merari. il secondo Amaria. cioè Eleazaro. ei Jerimoth.Oziau. 20. ed Hebri. . 30.riau . Figliuolo pure di Mer ari.Beano.

e dinanzi a' capi delle famiglie sacerdotali e levitiche : e i maggiori. Vers. i-J avi del e adunque . i. e di cetra sono distribuite a sorte ventiquattro famiglie e classi. e sonatori di salterio. Ed eglino pure tirarono a sorte a imitazione dei loro fratelli figliuoli di Aaron dinanzi al re David . e a Sadoc. per cui erano destinati. e d'Idithun : perchè cantassero le lodi di Dio al suono delle cetre . de* salterj. e de* cimbali. e di Henian . servendo in numero conveniente all'ufficio . così pure i Leviti divisi in ventiquattro classi ( una per ogni classe di sacerdoti) tirarono a sorte per sapere con quale delle classi sacerdotali dovessero servire nel loro ministero. De'figliuoli di Asaph. .. e i minori tutti egualmente tiravano a sorte. e i capi d^lla moltitudine trascelsero per ministri i figliuoli di Asaph . forte ec. Ed eglino pure tirarono a. C A P O XXV. * ad Ahimelech.3i. Heman e Idithun cantori. 3i. Siccome i sacerdoti posteri di Aronne divisi in ventiquattro classi erano stati tirati a sorte per sapere con qual ordine dovessero servire al tabernacolo .

Godolia . Jeseia . e Nalhanio. i. Cor. ovvero che egli esercitava il suo ministero non in Gabaon . . Dal seguente versetto 6. HaVera. I figliuoli poi d' Idilhum. I principi tanto dello stato civile. M i capì Sella moltitudine. sei : Idithum . e cantici spirituali. e Jeriniotb . Detto anche Ethan. De' figliuoli di Asapb : Zachur . 6. Vedi quello che si dice. xiv. come dell' ecclesiastico. ig. 26. 7. xxiv. che sia preferibile ij secondo senso. ed eran talora mossi dallo Spirito di Dio. e Asaph li metteva in musica. eHasabia. a comporne delle nuove. E Idithun. Perche cantassero. i i quale a] suon della cetra cantava innanzi a quelli che celebravano e laudavano il Signore. e às«» rela figliuoli di Asaph. 4. che i cristiani nelle sacre adunanze si sentivano mossi dallo Spirito di Dio a comporre salmi . Oziel. i profeti. i.). Cosi nei primi tempi della chiesa veggiamo. Letteralmente perche profetassero* Questi cantori sacri celebravano le lodi del Signore cantando le sacre canzoni ispirate da Dio a'suoi servi. Mathaniau. Cantava presso del re. pare . e Joseph. Subuel. coi quali di santa letìzia riempievano. sotto )a direzione di Asaph. a. Sori. e. ma in Gerusalemme nel tabernacolo fatto dal re. e Malhathia sotto la direzione del padre loro Idithum . xv. Vedi cap.2. V'era anche Heman j i figliuoli di Hera an furono Bocciau . Questo vuol dire o che di Asaph si serviva David per far cantare i suoi salmi ( vedi xvi. dove si ha la stessa frase premo del re . Vers.. 3. il quale cantava presso del re. tutti i fedeli.

Banani. e tale è per lo piìi 1* argomento dei salmi di David. in vece di dire. Mellothi.nania. Eliatha. e sui salterj. Heman è detto leggente dì David per far parole delle cose di Dio . che era adoperato dal re . e di Hemam per cantare nel tempio del Signore su* cimbalì. e Jesbacassa. la ce lebrità . e tre figlie.Tuttiquesti figliuoli di Heman (Veggente di David per far parole delle cose di Dio ) lo rendevano glorioso: Dio diede ad Heman quattordici figliuoli.) lo rendevano illustre : Dio diede ec. per adempiere gli uffizj della casa del Signore presso del re. vale a dire cantore sacro . i quali ne ricrescevano la gloria. e tre figlie. anzi che no ) sembrerà assai giusto . levavano in alto il suo corno. quando volea parlare delle grandezze del Signore. Tutti questi figliuoli di Heman ( Veggente di David . Il corno è messo sovente ne* libri santi per la gloria. Vers. . e delle opere grandi fatte da lui a favor del suo popolo . Il senso che ho seguitato nella traduzione di questo versetto ( che è oscuro . ó. cioè di Asaph. 5. Questo sacro cantore era glorioso per tutti <jue' figliuoli rammentati nel versetto precedente. che esaltavano.. Mahaziot. Tutti quanti eran distribuiti sotto la direzione de' padri loro. la grandezza : per questo. Gedd«Ithi. e Romemthiezer .. avendogli dato il Signore fino a quattordici maschi. che Hemati avea tutti questi figliuoli. ove si considérin tutte le parti del discorso. il testo dice . e sulle cetre. 6. Othir. e di Idithun .

e si formavano sotto la direzione de' primi. tanto maggiori . E il primo a uscire a sorte fu Joseph. compreso uno de'ventiquattro figliuoli di Asaph . Ogni classe avea dodici maestri di canto capaci d'insegnare ajjli altri . di Heman . Tirarono a sorte l'ordine delle classi. 9. fu di dugento ottantotto. Il secondo uscì Godolia. Il terzo Zachur co' suoi figliuoli. maestri e discepoli. i quali imparavano . Vers. . E il numero di questi. che erano tutti dotti. g. Vers. 10. e fratelli dodici. egli. E tutti egualmente tirarono a sorte classe per classe. come i sacerdoti. 8. ciascuno dovesse aver luogo. e insegnavano a cantare le canzoni del Signore. // quale era figliuolo di Asaph. e fratelli in numero di dodici. e i suoi figliuoli. come nelle seguenti estrazioni. e in qual delle classi. Vers.E il numero di questi insieme co' loro fratelli. Pe'fratelli s'intendono o fratelli. In ognuna poi di queste classi era un gran numero di cantori di minore abilità. che minori. 7. E tutti egualmente tirarono et sorte ec.7. 8. Qui va sottinteso egli co' suoi figliuoli. o parenti. In ogni classe vi erano dodici maestri. è fratelli dodici. ch'era figliuolo di Asaph. e d'idithun : il rimanente della classe erano altri cantori più . o meno capaci. cosi erano in tutto dugento ottanta otto maestri. insieme co' loro fratelli ec • I Leviti cantori era» divisi in ventiquattro classi.

L'undecimo Afcareel coi suoi figliuoli. i4« II settimo Isreela coi suoi figliuoli. Il quinto Nathania coi suoi figliuoli. . 3. e fratelli dodici. Il sesto Bocciau coi suoi figliuoli. veri. e fratelli dodici.11 dodicesimo Hasabia coi suoi figliuoli. e fratelli dodici. 11 quarto Isari coi suoi figliuoli. L' ottavo Jesaia coi suoi figliuoli. e fratelli dodici. e fratelli dodici.11. e fratelli dodici. Vera. e fratelli dodici. e fratelli dodici. 19. Il nono Malhania coi suoi figliuoli. che Idithun Ira' figliuoli di Iditbun . Il quattordicesimo Matbathia coi suoi figliuoli. 12. e fratelli dodici. e fratelli dodici. ai. 18. 17. 20. Il decimo Semeia coi suoi figliuoli. e fratelli dodici. 13.11 tredicesimo Subael coi suoi figliuoli . Semeia è lo stesso . 16. 16. 17.

e fratelli dodici. 2Q. e fratelli dodici. e fratelli dodici.' 3o. e fratelli dodici.11 diciassettesimo Jesbacassa coi suoi figliuoli. e fratelli dodici. e fratelli dodici. 11 ventesimo terzo Mahazioth coi suoi figliuoli. e fratelli dodici. 24. 3i. Il diciottesimo Hanani coi suoi figliuoli. a 5. 26. . Il ventesimo secondo Geddelthi coi suoi figliuoli.11 ventesimo Eliatha coi suoi figliuoli . 27. 28. Il sedicesimo Hanania. coi suoi figliuoli.II ventesimo quarto Romemthi-Ezer coi suoi figliuoli. e fratelli dodici. Il quindicesimo Jerimoth coi suoi figliuoli . e fratelli dodici. e fratelli dodici.22. Il ventunesimo Othir coi suoi figliuoli. 2ÓM1 diciannovesimo Mellolhi coi suoi figliuoli .

cap. e Zephim 1 con Uosa. uomini di valore. 1. secondo il numero delle porte del tempio. . Si tirano a sorte i portinai del tempio . e ognuno de'. Figliuolo di Core . e i vasi sacri. 87. de figliuoli di Asaph. Quinto E la m. I Leviti destinati a custodire le porte della casa del Signore. i quali risedevano sempre a Gerusalemme. 2. o sia Abjasaph nominato di sopra.juali avea sotto di se un numero considerabile di portinai. e i tesori. Le classi dei portinai ec. Figliuoli di Meselemia: Zacharia primogenito . e furon divisi iti ventiquattro classi con quattro capi. 3. e le guardaroba furon presi dalle famiglie di Core.C A P O XXVI. e d^l ramo di questa famiglia . furono Selemia. che avea per autore Asaph . e lo stesso di quelli che debbono custodire i tesori. secondo Jadihel. t. onde la loro funziono era militare : e sono perciò chiamati uomini forlissimi. I quattro capi di questa elezione. Zacharia . vi. Meseleni ia figliuolo di Gore. quarto Jathanael. J-Je classi de5 po/tinai furon queste: Della classe di Gore. Obededom. Figliuoli di Obededom : Semeia primoVers. de' figliuoli di Asaph. 4. e di Merari. terzo Zabadia. Questi portinai servivano armati. Johanam sesto. Elioenai settimo. e qual poria debba custodire ciascuna famìglia. Core ^ra della famiglia di Caalh: Meselernia era di questa famiglia .

5. 5.i. 8.e i suoi fratelli uomini forlissimi. Per aver d. i i. 9. E Semei suo figliuolo ebbe de'figliuoli capi di loro famiglie : ed erano uomini forlissimi.'cimlizitvne. ricetto alì' a roti . Tutti questi eran della famiglia diObededom: «glino. e Raphael. q. e i loro fratelli uomini fortissimì diciotto. e Samachia. Reg. Vers. 12. ed anche Eliu . Obededon* fa benedetta dai Signore. e fratelli loro . Elzabad. Sachar quartoj Natbanael quinto.i -m J. . e Obed. terzo Joaha .. vi. ->.. uo= mini di gran robustez» za pel loro ministero . sessanta due della casa di Obededon. ottavo J'hollathì : perocché Obededom fu benedetto dal Signore» 6. settimo Issachar . La fecondila n arca per j.Figliuoli di Semeia: Othni. Animici sesto . e i figliuoli . I figliuoli di Me* selemia..genito secondo Jozabad.

Suo padre non avea il primogenito ec. perchèd i debole complessione . Secondo Helcia . e a Zacharia suo figlinoVcrs.12. A questi fu distribuirò 1' uffizio di portinai in tal maniera . e a lui avea dato perciò il primoluog°)» 11. i4« Or la porta di oriente toccò a Selemia.10. Di Hosa. I loro parenti. come anche i l'oro fratelli servivano sempre nella casa del Signore. Non poteva dare per tal uffizio il suo primogenito . . 2. che non era idoneo . cioè della stirpe di Merarì : Semri fu capo di una banda ( perocché suo padre non avea il primogenito . io. Vers. Per ciascheduna adunque delle porte furon tirate egualmente a sorte le famiglie senza distinzione di piccolo . i3. che i capi delle guardie. 3 . o per altro difetto. terzo Tabelia. Zacharia quarto. o di grande. vers. I figliuoli di Meselemia eran sette . 9. . E i loro fratelli. Tutti questi figliuoli di Hosa insieme co'loro fratelli eran tredici.

Detto Meselemia. e ai suoi figliuoli quella di mezzodì i nella qual parte della casa era il consiglio dei seniori. Nella qual parie della casa era il consiglio. rallentata. che menava dal palazzo del re al tempio. i8.A Selemia. xn. cJw mena alla strada della salita. Vers. Sembra doversi intendere. dove si adunavano a consiglio i seniori. 16. 14. toccò a sorte quella di settentrione. e a mezzogiorno parimente quattro ogni di: e dove era il consiglio. 16. che questa porta avesse doppia guardia -. e intelligente . Vers. a. e può concepirsi .Alla porta d'orien« te sei Leviti: e a quella di settentrione quattro ogni di. e Hosa ad occidente presso alla porta . due alla volta. Presso alla porta. Alla strada. E ad Obededom . Alcuni intendono la sala del sinedrio. Una guardia dirimpetto alV altra. 1' altra ali' infilatura della salita. vers. 15. 17.a sala.Reg. Vers. per cui dal palazzo del re si sale al tempio.E alle celle de'portinaj ad occidente quatVers.*2.uomo prudentissimo. 1. 'fedi 4. Sephim . Alla porta d* oriente sei Leviti. Ella era più fre-. 20. guardia. 17. . 16. che mena alla strada della salita : una guardia dirimpetto ali' altra guardia. che l'una guardia stesse alla porta del tempio .lo.x.

24. 21. due per volta alle celle. e di Ozihel. e di Merari. 26. 26. e de'vasi sacri. Ed Eliezer suo fratello.Figlinoli diLedan figliuolo di Gersonnii di Ledan figliuolo di Gersonni vengono questi capi di famiglie: Jehieli.E Subael figliuolo di Gersom figliuolo di Mosè.Ecco come fu spartita la custodia delle porte a'figliuoli di Gore . di Hebron . 24.e di questo Isaia . di cui fu figliuolo Knbabia .tro sulla slrada.Insieme con quelli delle famiglie diAmran». dì cui fu figliuolo Zechri. De'posteri di Gemmi. d'Isaar. . 20.e di questo Selemilb. 22. Achias poi avea la custodia de'tesori della casa del Signore . Vers. I figliuoli di Jehieli: Zatan. Subaeljìgliuvìo di Gersom. e di queslo fu figliuolo Joraui. ip.capo dei tesorieri. e Joel suoi fratelli custodi de'tesori della casa del Signore.

e delle spoglie prese in guerra. zg. e dagli altri capi deli' esercito. x 28. e de' suoi fratelli.Lo stessoSelemith. I discendenti d'Isaar aveano per loro capo Ghonenià co' suoi figliuoli . 29. sopra la ^en- .i>(irn) alle cute di fuun. Prese<lt. edaAbner figliuolo di Ner. e de'suoi utensili. e consacrate pel mantenimento del tempio del Signore. Vcrs. Tutti quelli che ne facevan offerta. 27. Cioè delle cose predate. e da Gioab figliuolo di Sarvia. e dai tribuni. e presedevano alle cose di fuori conc«rnenli Israele all'istruire . da Saul figliuolo di Gis. e i suoi fratelli aveano la custodia dei tesori delle cose sante consaigrale dal re David.irifuculi al tempio. e al giudicare. e dai centurioni. Avcano ispeziona sopra la coltura de'tcrrcuil app. le mcttevan nelle mani di Selemith. e dai principi delle famiglie.26. Or tutte queste cose erano state consacrale da Samuele profeta.

in numero eli-mille settecento atfeano ispezione sopra Israele di là dalGiordano verso ponente. e nella mezza tribìt di Manasse di là dal Giordano. IJebron fu figliuolo di Amraiu. e il servizio del re. L'anno quaranta di Davidde ne fu fatlo il censo in Jazer di Galaad : e di questi uomini fortìssimi.Le due famiglie di Hasabia . e di Jeria . Non si parla de'Leviti che ebbero simili incumbfitìze dì qua dal Giordano.per tutto quello che riguardava le cose del Signore . Vedi cap. e lavorar le pietre pe'risarcimenti del tempio. .Jejia fu capo degli Hebronitidivisi nelle loro famiglie. 16. Si. Della famiglia degli Hebroniti. xxm.. che doveano pur essere in numero assai maggiore. istruire il popolo. 3o. e giudicare le cause. E de' loro fratelli nel vigor dell'età si trovarono due mila settecento capi di famiglie. e di Gad. e consòrterie. Esdr.5o. ciò «'intende in quelle v'-wltf alle cose ài fuori concernenti Israele. e al giudicare. e i suoi fratelli. 4. nelle quali contavansi quattro mila quattrocento persone. 62. esercitavano queste due funzioni nelle tribii di Ruben. a preparare. come ì> spiegato ulla line del versetto 3st. Vers. Due altre nobilissime funzioni de'Leviti. E David re diede loro la te destinata a tagliare le legna. Ha sabia della famiglia degli Hebronili. xi. All'istruire. Vedi •>.

C A P O XXVII. De' dodici princìpi. formavano coi loro u/Jiziali « comandanti uu corpo di trecento mila soldati scelti. e i Gadditi. e tribuni^ centurioni. erano in numero di ventiquattro mila con un capitano. ordino. i. e la mezza tribù di Manasse per tutto quello che concerneva il servizio di Dio. e del regno un corpo considerevole di soldati. che ogni mese una di queste fosse sotto le armi pronta a tutti gli ordini del re.1 figliuoli poi df Israele. i quali in poco tempo potevano ratinarsi per qualunque occorrcu^- . Davidde fin da' primi tempi del suo regno per esercitare la gioventù nel mestiere dell' armi. Così tutte queste bande che si davano il cambio ogni mese . ovver prefetti delle tribù. divisa 1' età militare in dodici bande di ventiquattro mila uomini per ogni banda. i quali sotto i loro capi di famiglie. i quali sollo i loro capì eo. Vers. dei tesori. e aver sempre pronto a sua difesa.soprintendenza sopra i ftubeniti. 1figliuolipoi d'Israele. e si davano il cambio ogni mese dell'anno. ciascuno de quali avea nel suo mese il comando di ventiquattro mila soldadi : e de' principi. e delle altre facoltà del re. 1. e quello del re. e avvezzi alla guerra . e prefetti servivano al re divisi nelle loro schiere.

2. Ver». nel primo mese. come *• Reg. il quale comandava una parte dei ventiquattro mila. Della stirpe diPhares.vui. 3. ó. Ogni comandante generale de'ventiquattro mila del suo mese <ivea un aiuto . La prima banda di venti quattro mila pel primo mese avea per capitano Jesboam figliuolo dì Zabdiel. se non in questo luogo . 18. I ventiquattro mila ei prendevano da tutte le tribù. 6.il primo capo di tutti i capi dell'esercito. Bancijn sacerdote. onde molti interpretano questa parola nel senso di consigliere . ma non di lucro. di cui è altrove parlato più volte. che avea venti quattro mila uomini sotto di se. Questi è quel Banaja fortissimo tra quei trenta. o sia un secondo per quando il primo fosse o malato . e dopo di lui Macelloth. e capo dei trenta: e alla sua banda preta. Banaja . non è chiamato sacerdote. 5. nè davasi stipendio. 4» Alla bunda del se» condo mese comandava Dudia di Anobi. e da queste erano mantenuti nel tempo del loro servizio: imperocché questo milizia era di onore. o assente.Capo parimente della terza banda il terzo mese era Banaja sacerdote figliuolo di Jojada. .

sedeva (in secondo luogo ) ÀmizRhad suo figliuolo. 7-Quartocapitano pel quarto mese Asahel fratello di Gioab. Nono pel nono mese Abiezer di Ariathoth. 10.e dopo di lui Zabadia suo figliuolo : la sua banda era di venti quattro mila. 8. Settimo pel settimo mese Helles diPhalloni della tribù di Ephraim:la sua banda di ventiquattro mila. Decimo pel decimo mese Marai dì Ne- . Ottavo peli' ottavo mese Sobochai diHusathi della stirpe di Zarahi : la sua banda di venti quattro mila. 13. la sua banda di ventiquattro mila. 11. Quinto capitano pel quinto mese Samaotb di lezer: la sua banda di ventiquattro mila. Sesto pel sesto mese Hira figliuolo di Acces di Thecua . de'figliuoli di Jomini : la sua banda di ventiquattro mila. 12. 9.

e quella di Gad. 16. 16.Nellatribùdi<5iuda Eliu fratello di David: in quella d'Issachar Amri figliuolo di Michael • Ver*.tophath della stirpe di Zarai t e la sua banda di ventiquattro mila. capi delle milizie. 14. . la quale sovente era data ali' età. Primi (telle tribù d* Israele. Non si sa il perchè sia tralasciata la tribù di Ascr. 16. Di quei di Levi Hasabia figliuolo di Camiiel: di quei di Aarou Sadoc : i8. 1 principi poi descritti di sopra .Undecimo per 11 undecimo mese Banaja di Pharalfcon della tribù di Ephraim: e la sua banda di ventiquattro mila. Duodecimo pel duodecimo mese Holdai Wetopirath della stirpe di Gotboniel: e la sua banda di ventiquattro mila. Questi aveano una preminenza di onore. Primi delle tribù d'Israele: di que'diRuben era il primo Eliezer figliuolo di Zecfirì : di quei di Sinieon Sapbatia figliuolo di Ma ac ha t 17. erano «celti daj re pel loro valore e capacità nelle cose della guerra. e di dignità.

In quella di Ephraim Osce figliuolo di O za zi u: nella mezza tribù di Manasse Joel figliuolo di Phadaja: 21. 2. a. Ebbe scrupolo a far contare gl'Israeliti da' venti anni i n g i ù . In quella dì Zabulon Jesmaja figliuolo di Abdia : in quella di Nephtali Jerimoth figliuolo di Ozriel : 20. 23. ai. In quella di Dan Earihel figliuolo dì Jeroham : questi i capi de' figliuoli d'Israele. che egli volesse far prova. (i) Slip. Ma Davidde non volle contarli da* venti anni in giù : perchè il Signore avea detto di moltìplicare Israele come le stelle del cielo. se Dio veramente avesse adempiute le sue promesse. a3. Vcrs. Perche il Signore avea dello di moltiplicare ec. . ma noi finì. ovvero perchè esjli vide.4* Joab figliuolo di Sarvia avea principialo il censo .Nella mezza tribù di Manasse in Galaad Jaddo figliuolo di Zacharia : in quella di Be« niamin Jasiel figliuolo di Abner : 22. perchè po tea parere.i g. che il numero era troppo grande e trascendente.

era soprintendente Gionathari figliuolo di Ozia. Balanan di Geder avea cura degli uliveti. -j5. erano nelle citta ec. Soprintendente de' tesori del re fu Azmolh figliuolo diAdiel: di que' tesori poi. Di rjuJtesori poi ch*. presedeva Ezri figliuolo di Chelub : 27. non fu scritto nefasti di David. 9. masserizie ec. . 26*. olii. Verdi quello che si è detto a. 26.4. che erano nelle città . e di queste specie di tesori era brofcabilmente custode in capite Gionatban figliuolo di Ozia. vini. 28. e ne' villaggi.II numero .perchè l'ira di Dio era piombata sopra Israele. A'Javori poi della campagna. Dei tesori che erano fuori di Gerusalemme. che lavoravan la terra . e dei luoghi piantati di fichi nelle pianure : e Vers. e a'contadini. xxiv.. e nelle torri. Vers. Reg. o sia magazzini di grani.. E Senieja Romathile a' vignaiuoli : e alle cantine Zabdia Apbonile.. i. non fu scritto nei fasti di David. e perciò il numero di quelli che erano stati noverali. La voce tesoro si prende più volte nelle Scritture per le conserve.

32.. Ver. Vers. 3o. Alle pecore Jaziz Agareo : tutti questi erano amministratori de* beni del re David. e Jahiel figliuolo di Hachamoni stavano attorno a' figliuoli del re. che pascevano nel Saron . U b i l . e Chusai Arachite amico del re. 81. Erano governatori e precettori de' figliuoli di David. 32. ovvero Abil significa un guardiano di cammelli. Égli. 59.Toppe. 3i. A* cammelli Ubil Ismaelita i agli asini Jadaja dì Méronalh. Gl'Ismaeliti avcanogran copia di cammelli. 3o. 33. Vers. 2$« Agli armenti. perchè gli Agarei erano buonissimi pastori. Nel Saron. . era preposto Setrai dì Saron : e ai buoi nelle valli Sàphat figlinolo di Adii. A' cammelli Vini Ismaelita.f. e Davidde prende perciò un Ismaelita a governare i suoi. Vers. Ma Jonathan zio paterno di David f uomo letterato eprudente era suo consigliere .Joas delle conserve di olio. Fertilissimo paese di pianure . Stavano attorno a* figliuoli del re. che stendevasi da'Cesarea di Palestina fino a .come un Agareo a governar le sue pecore . Parimente Achitophel era consigliere del re .

e le possessioni del re. . e i centurioni.34.. 1. C A P O XXVIIL Preparato tutto il necessario per la fabbrica del tempio.chttophel que' che seguono furono consiglieri di David. e i più possenti. e prescrive la forma del tempio da edificarsi. e i suoi figliuoli coicorKgianì. E il re alzatosi. e stando in piedi disse: Ascoltatemi. Coi cortigiani. Davzdde esorta Salomone . alV osservanza de' comandamenti di Dio. fratelli Vers. VJonvocò adunque Davidde a Gerusalemme tutti i prìncipi d'Israele . 34. e i capitani delle bande. Vers. e Àbialhar. i. Dopo la tragica morte di A. e i capi delle tribù . Dopo àohitophel fu Jo j a da figliuolo di Banaja. e i tribuni. che servivano il re . Capitani generale dell' esercito del re era Joab. e i più valorosi delV esercito. 2. e tutti i principi congregati. Letteralmente cogli eunuchi: ma quello nome diventò termine jjenevale per significare gU uomini dì corte.Dopo Athitopliel fu ec. e quelli che amministravano i beni.

4. profezia dì Giacobjje. Gen. a. Rtg.miei. perchè io fossi in perpetuo re d' Israele : perocché egli ha scelti i principi da Giuda : e della stirpe di Giuda scelse la casa del padre mio: e de'figliuoI li del padre mio piacque a lui di sceglier me per re di tutto Israele. e hai sparso del sangue. . Conccpivasi Dio quasi sedente sull'ali dei Cherubini co7 piedi posti sull' arca.Ma il Signore Dio d* Israele elesse ine di tutta la famiglia del padre mio. perchè sei uomo eli battaglie . 3. e ho preparate tutte le cose per la fabbrica. i3. io. Lo sgabello dei piedi ec. Vers. DavJdde certamente in parlando così mirava a quel re di Giuda del sangue suo promesso nella eelebrt. (1)2.j. e lo sgabello dei piedi del nostro Dio. Vers. 4. XLIX.Perche io fossi in perpetuo ce. Ma Dio mi ha detto : Non edificherai tu una casa al nome mio. è mio popolo : io ebbi intenzione di edificare una casa . in cui posasse l'arca del testa» mento del Signore.

* E i mici atrii. padre. E ha detto a me 2 Salomone tuo figliuolo edificherà la mia casa. co me fa adesso.Adesso pertanto di nanzì a tutta l'aduna n za d'Israele. se egli persevererà nell' ade m piere i miei comandamenti e le leggi.e la lasciale a' vostri figliuoli dopo di voi in eterno. B.6. te il possesso di-questa buona terra. 6. E de' miei stè ss figliuoli (perocché molti figliuoli mi ha dato i Signore ) ha scelto Salomone mio figliuolo perchè segga sul trono del regno del Signore sopra Israele: 6.a ( io dico ) : Osservate e studiate tutti i comandamenti del Signore Dio nostro. che -a«'coH. dinanzi a Dio nostro. 1 «lici colonnati. 7. Yers. e io sarogli. e i miei atrii : perocché lui ho scelto per mio figliuolo . affinchè abbia.E io stabilirò il suo regno fino in eterno. .

11. e delle abitazioni all'intorno pei tesori della casa del Signo( l ) P f . e delle stanze segrete . luogo dell' arca . 10. E anche di tutti gli atrii. e servilo con cuore perfetto. e delle camere . 7. e dei cenacoli. dacché il Signore ti ha eletto a edificare la casa santa. conosci il Dio del padre tuo. E David diede a Salomone suo figliuolo il disegno del portico. Adesso adunque. ch* egli avea ideato. E della casa dì propiziazione. Del Santo dei Santi. e del tempio . tu lo troverai : se poi tu lo abbandonassi. Vers. Ma tu. IO. . figlio mio Salomone. e del propiziatorio. e compisci 1* opera. 12. e della casa di propiziazione . egli ti rigetterà in eterno. perocché il Signore è scrutatore di tutti i cuori. fatti cuore. Se lo cercherai . ii.o. e tutti penetra i pensieri della mente. e di buona voglia .

14. Pe* candelabri (V argento. e 16. e le loro lampane secondo la varia loro grandezza. secondo la diversità delle mense : e similmente l'argento per altre mense d' argento. 13. e similmente P argento pesato pe' candelabri d'argento. Fino a dieci furono i candelabri del tempio di Salomone. E la distribuzione de' sacerdoti. 16. e pelle loro lampa ne diede 1' oro secondo la grandezza di eiascun candelabro. io". che a» ver dovea eiascun de* vasi del ministero. Vers. che dovean servire alla casa del Signore. e pel tesori delle cose santf».re . i5. Diede anche l'oro per le mense dei pani dì proposizione.e per tutti i vasi. E pe' candelabri d* oro. e delle lampane. E l'argento pesato secondo i diversi vasi e lavori. (Glidiede) l'oro secondo il péso. e de'teviti per tulli gli uffici! della casa delSignore. Davidde avea pensato di .

una maggiore splendidezza. Or Dio è rappresentato sopra un cocchio portato dai Cherubini. o lioncini. Tutte queste cose . iv. disse egli. sono quelli che furon posti da Salomone nel Santo dei Santi. sono stafarli la metà d'argento. 19. facendoli tutti d* oro. i quali stendendo le ale velassero l'arca del testamento del Signore. i quali conrivan 1' arca colla lora ali distese. per questo si dice. 17.17. parimente le dieci mense furono tutte d'oro. E alla stessa guisa pei leoni d' argento separò un1 altra quantità d'argento pesato. de'quali si parla in questo luogo. 18. Pe' leoni rP argento separo ec. Vers. g. e i turiboli d' oro finis* simo. In vece di ut 1' Ebreo. come si è messo nella versione. xvu. Slmilmente per le forchette e le coppe. E. Parai. 3. Non è fatta in veruo luogo altra menzione di questi lioni. ai. I L . e la Volgata stessa in qualche edizione hanno et ut. 8. e pe' lioncini ds oro. Ps. 7. Reg. Cesi egli largheggiò ancora in molte altre cose per dare alla casa del Signore. secondo le loro grandezze assegnò pesato 1' oro per 1' uno. diede oro finissimo: e per farne la immagine di un cocchio di Cherubini . e per 1' altro lioncino. peli'altare . vui. . a. I Cherubini. VerSj 18.su di cui si brucia l'incenso . che con quel-» 1' oro dovea farsi l'immagine di un cocchio tirato da'Cherubini. E per farne V immagine. Ezech. ma Salomone non credette di fare contro l'intenzione del padre . x.

e tanto i capi. Disse ancora David a Salomone suo figliuolo : Opera virilmente .te mandate a me descritte di mano del Signore . e non ti abbandonerà. come il popolo sapranno eseguire tutti i tuoi comandi* Vera. fin a tanto . Affinchè io comprendoni tutti i lavori di quél modello. 8i. e pon mano all'opra: non temere. affinchè io comprendessi tutti i lavori di quel modello. e di tutto quello che occorreva pel servigio del medesimo tempio . e non ti lascerà.che tu abbi compiuto tutto quel che dee servire alla casa del Signore. ig. Ecco che tutte le classi dei sacerdoti. e fatti animo. Come già a Mosè diede Dio sul monte Sìnai l'idea . così diede a Davidde in una rivelazione il modello del tempio. . e sono pronti a fare ogni cosa in servigio della casa del Signore . e il modello del tabernacolo . non ti sbigottire : perocché il Signore Dio mio sarà teco. e dei leviti sono a te d'intorno . 20. e la minuta descrizione di tutte le parti.

e quelle simili . ma a Dio. JLj il reDavid disse a tutta l'adunanza : Dio ha eletto tra tutti gli altri Salomone mio figliuolo ancor giovinetto. il quale fanno quarantesimo del suo regno riposa in pace. il bronzo per que' di bronzo. e le pietre dì onichc . perocché non ad un uomo preparasfP albef go. i legnami per que' di legno. 2. Somme spese da David ne' preparativi per la fabbrica del tempio : a queste si aggiungono moltissime oblazioni dei principit e del popolo. e di poche forze: or l'impresa è grande. e pel popolo : e offerti con gran giubbilo i sacrifizii. 1' oro peì vasi d'oro e l'argento per quei d'argento. il ferro per que'di ferro.C A P O XXIX. Or io con tutte le forze mie ho fatti preparativi di quel che vi vuole per la casa del Dio mio . 1. e prega per Salomone. Davidde benedice il Signore . Salomone è unto per la seconda volta re in luogo di David suo padre.

Nelle miniere d' argento trovasi. la presenti oggi colle sue mani.E oltre a tutte queste cose offerte da me per la casa del mio Dio. cap. lib. . ma non diafana . 6. xxm. Tre mila talenti d1 oro di Ophir. e setle mila talenti di argento finissimo per coprir d* oro le pareti del tempio. questa sembra. 6. alabastroì farbason. e que* da farsi d'argento. e quelle di varii colorile ogni sorta di pietre preziose. stibio . E dovunque farà dì mestieri i lavori da farsi d'oroj si faccia n d'oro . io do del mio peculio dell'oro e dell'argento per lo tempio del mio Dio. che sembra come schiuma d' argento bianca . E quelle simili allo stibio. Vers. oltre a quello che ho messo a parte pel santuario : 4.allo stibio . detta stimmi. che sia intesa in questo luogo. cora» dice Plinio. 2. e marmo di Parosin grandissima copia : 3. e offerisca ai Signore queJlo che gli parrà. lucente . una pietra . d'argento si facciano dagli artefici:e se alcuno spontaneamente vuol fare offerta.

le diedero per esser riposte ne* tesori della casa del Signore a JahielGersonila. dieci mila talenti d9 argento. 7. p. Si crede *ssaì comunemente. E diedero per le opere della casa del Signore cinque mila talenli d'oro. . Fedì cap. e i princìpi della tribù di Giuda . e i centurioni. A Jahiel Gersonìtn. Egli co'suoi fratelli era tesoriere della casa di Dio. E dieci mila. soldi. Vers. che dramme d'oro: la dramma valeva un quarto di sielo secondo alcuni : altri vogliono . 8. che fosse eguale al siclo d'oro. e gli amministratori de5 beni del re promisero.6. ene questi soldi sicno lo stesso. e cento mila talenti di ferro. xxvi. 2z. i tribuni ancora. e dieci mila soldi ( d' oro ) . E tutti quelli ebe sì trovarono di avere delle pietre preziose . e diciotto mila talchi di rame. E il popolo si alle* grò in promettendo le sue offerte volontarie t perchè di tutto cuore le facevano al Signore : e lo stesso re David n'ebbe allegrezza grande : Vera.1 capi adunque delle famiglie . 7. 8.

e tu se' sopra tutti i regnanti: i». che sono in cielo. o Dio nostro. E benedisse il Signore alla presenza di tutta la moltitudine . e l'impero di tulle le cose. . o Signore. Adesso adunque. la gloria. e ch' è il mio popolo. d' eternità in eternità. Tua eli'è Ì o Signore. e disse : Benedetto se'tu. che abbiam cuor di promettere tutte queste cose ? tue sono tutte le cose. e la vittoria : e tua è la lode. e in terra sono tue: tuo. Signore Dia d'Israele padre nostro. 13. i4» Chi son'io. Tue son le ricchezze . noi ti celebriamo e lodiamo il nome tuo grande. è il regno. la possanza . 11. perocché tutte le cose. tua è la gloria > tu se' il Signore di tutto: la forza e la possanza sono in tua mano: in tua mano la grandezza . la magnificenza. e a te abbiam dato quelIo che dalla mano tua abbiam ricevuto.10.

e ami la semplicità. 17» Io so. Dio mio. 2. tutta questa abbondanza (di cose) preparata da noi per erigere una casa al santo nome tuo.iS. conserva eternamente questa inclinazione dei cuori loro .Perocchè noi siam pellegrini e stranieri dinanzi a te . E non abbiamo cmuistcìizjr . e sia per (i) Sap. Vcrs. Come un5 ombra sono i nostri giorni sopra la terra. ond'io nella semplicità del mio cuore tutte queste cose ho offerte con gaudio . 15. è venuta dalla tua mano . 18. Signore Dio nostro . e «OH-v5 è consistenza. 5. * E non vi è consistenza. ebe tu disamini i cuori. 16". Signore Dio dì Àbramo. d' Isacco e d'Israele padri nostri. come luti'i padri nostri. e tue sono tutte le cose. e ho veduto come il popol tuo raunato in questo luogo con gaudio grande ti ha offerti i suoi doni.

19. E tutta l'adunanza benedisse il Signore Dio de' padri loro: e s'inchinarono. J? ciò serti .. e la casa edifichi. per lutto Israele. affinchè osservi i tuoi comandamenti. 20.sempre durevole questo loro aiFetto al tuo culto. mille agnelli colle loro libagioni. e conformandosi in tutto ai riti : e ciò servì più che abbondantemente per tutto Israele. dì cui io ho preparati i materiali. Veri. e poi il re.mil« le arieti. ai. .e adora* tono Dio. e le tue leggi e le tue cerimonie: e ponga ad effetto ogni cosa . Eimmolaron vit* Imje al Signore: e offersero in olocausto il di seguente mille tori. E anche a Salo* mone mio figlio dà tu un cuore perfetto. E David disse a tutta 1' adunanza: Benedite il Signore Dio nostro. ai.. Per fare banchetta delle carni di quelle vittime pacifiche.

e Sadoc in sommo sacerdote.he questa seconda unzione fosse fatta dopo la mene di David . e lutti i figliuoli del re David giuraron fedeltà. E mangiarono. e bevvero in quel di davanti al Signore con grande allegrezza. all'onore del quale debbono far servire la loro autorità e possanza i so\raui. Credesì.22. a/j. che ogni potestà vien da Pio. che con quella unzione egli fu consacralo in certo modo al servigio del Signore. ed egli fu gradito da tutti: e tutto Israele gli prestò obbedienza. Lo unsero pel Signore.^. Unsero prr la seconda volta Salomone. i quali sauno. Rem. E lo unsero pel Signore in re . Vuol dire . E tutti i princìpi e i magnati.. xiu. (1)3. Vers. perchè questi favoriva il partilo di Adonìa. E Salomone si assise sul trono del Signore in vece di David suo padre. è tanto pia perchè è qui congiunta con quella di Sadoc. «. a 4 . 26. 22. E unsero per la seconda volta Salomone figliuolo di Davidde. il quale fu surrogato in luogo di Abìalhar.1. e furon soggetti al re Saiomone. i.34.

David pertanto figliuolo d* Isai fu re dì tutto Israele. e del- 0)3. e in -quello dì Gad pro» feta . e di gloria: e Salomone sua figliuolo gli succedette nel regno* 29. Golla storia di tutto il suo regno. n. Or le prime. e le ultime geste di David re sono scritte nel libro di Samuele profeta „ e nel libro di Nathan profeta. E il tempo per cui egli regno sopra I* sraele. 30. 27. R«g. 2&V E mori in prospera vecchiezza pieno di giorni. II Signore adunque innalzò Salomone sopra tutto Israele. quale verim re d'Israele non l'ebbe prima di lui. e di ricchezze. 2. . 26. e diede a lui un regno glorioso.fu di quarant'anni: in lìebron regnò sette anni.25. e in Gerusalemme trentatre.

St in Israele. e degli avvenimenti . e si in tutti i reami della terra. ebe succe» dettero sotto di lui sì in Israele. e il popolo ebr«o. ma anche di tutte le cose degne di memoria accadute nelle vicine nazioni. . FINE DEL LIBRO PRIMO DE* T A R A L I P O M E N I » Vers. e si in tutti i reami della terra.le imprese . aveatio scritte memorie non solo in tutto quel che riguardava Davidde.mpi di David. e particolarmente degli avvenimenti connessi in qualche modo colla storia d'Israello. 3o. Quei tre profeti che visterò a' t>'.

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful