You are on page 1of 17

MEDICI, Lorenzo de’ Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 73 (2009) di Ingeborg Walter MEDICI, Lorenzo de’ !

"ac#ue il $%genn $&&9 a 'irenze, nella ca(a )ecc*ia dei +edici in )ia Larga, da ,iero di -o(imo e da Lucrezia .orna/uoni La na(cita dell’atte(o erede ma(c*io do0o due figlie ! Bianca +aria e Lucrezia (1iuliano nac#ue nel $&23) ! fu (alutata dalla famiglia con grande gioia e 0u//licizzata con il /atte(imo, cele/rato alla 0re(enza di molte 0er(onalit3 eminenti della citt3 il 4 gennaio nel /atti(tero di 5 1io)anni Il giorno era (tato (celto deli/eratamente, dato c*e l’60ifania era la fe(ta dei re magi, al culto dei #uali i +edici (i erano )otati ,adrini del neonato furono l’arci)e(co)o di 'irenze 7ntonino ,ierozzi, il futuro (anto, e il 0riore di 5 Lorenzo ! la c*ie(a c*e era (tata rinno)ata da -o(imo de’ +edici ! nonc*8 il conte 'ederico da +ontefeltro, allora al (er)izio di 'irenze come condottiero Il + rice)ette la cla((ica educazione umani(tica, com’era con(uetudine 0er i ram0olli delle grandi famiglie fiorentine 5otto la guida di 1entile Becc*i, (uo unico 0recettore, gi3 da /am/ino il + im0ar9 il latino e da adole(cente fre#uent9, in(ieme con il (uo mae(tro, le lezioni di letteratura e filo(ofia antica tenute dal dotto greco 1io)anni 7rgiro0ulo nello 5tudio fiorentino e in circoli 0ri)ati 5egu: 0ro/a/ilmente anc*e le lezioni di altri 0rofe((ori, c*e (i )antarono 0i; tardi di a)erlo a)uto tra i loro allie)i, non (em0re a ragione "on c’< 0er9 ne((una e)idenza c*e im0ara((e anc*e il greco In )erit3, alle lettere cla((ic*e il gio)ane + 0refer: /en 0re(to la letteratura )olgare ac#ui(tando, (em0re con l’a((i(tenza di Becc*i, una 0rofonda cono(cenza della grande tradizione letteraria to(cana -ontri/u: alla (ua educazione letteraria anc*e Luigi ,ulci, il 0oeta (#uattrinato 0rotetto dalla madre del + , autrice di )er(i anc*’ella e alla #uale ,ulci dedic9 il (uo Morgante -om0leta)ano l’educazione del + lezioni di /allo e di mu(ica, #ue(te ultime im0artite a lui e alle (orelle dal famo(o organi(ta 7ntonio 5#uarcialu0i, da (em0re legato alla famiglia +edici Il + ama)a molto la mu(ica, (uona)a )ari (trumenti, con 0referenza il liuto, e canta)a )olentieri, nono(tante a)e((e una )oce roca 6ra inoltre un ottimo im0ro))i(atore In #ue(to clima familiare, in una ca(a fre#uentata da letterati in cerca di 0rotezione, il + cominci9 a 0oetare egli (te((o 1i3 all’et3 di #uindici anni (cri((e una 0rima o0eretta in terzine, di argomento mitologico e nota con il titolo di Corinto, (ull’amore infelice di un 0a(tore 0er una ninfa, tema allora molto in )oga -ontem0oraneamente cominci9 a com0orre (onetti e canzoni (ul modello di ' ,etrarca ! una (celta molto 0er(onale e incon(ueta 0er il tem0o ! c*e co(titui(cono il 0rimo nucleo del (uo Canzoniere =ue(te 0oe(ie erano i(0irate dall’amore 0er la /ella Lucrezia Donati, da lui a((iduamente corteggiata con fe(te e /alli, /enc*8 fo((e (0o(ata, e me((a al centro di un gioco amoro(o (ofi(ticato, in cui (i me(cola)ano la 0a((ione )era e la finzione 0oetica 5e//ene la galanteria del + (i (0inge((e (0e((o fino ai limiti del lecito, l’amore do)ette rimanere ca(to In com0en(o il + non di(degna)a l’amore mercenario> il (uo com0ortamento la(ci)o fu (0e((o /ia(imato dal (uo 0recettore e

me((a in giro da . il figlio 0rimogenito del nuo)o duca 1aleazzo +aria 5forza 'rutto di #ue(te e(0erienze fu un /re)e te(to (ugli a))enimenti 0olitici italiani do0o la morte di -o(imo. circondata da 3000 uomini armati 7lla te(ta il + . anc*e do0o c*e il + a)e)a a((unto l’eredit3 0olitica del 0adre Il matrimonio con la no/ile romana -larice Hr(ini. tra l’a0rile e il maggio $&42. deci(ero di ro)e(ciare il regime mediceo . do)e (i 0re(ent9 a 'rance(co 5forza. in nome del 0adre. afferma addirittura c*e (al)9 la )ita del 0adre. c*e grida)a ?Vi)a il 0o0olo@. (enza 0er9 ottenere un’udienza 0a0ale. #uando Dieti(al)i "eroni.iero li 0re)enne e nei giorni agitati di fine me(e il + ()ol(e un ruolo atti)o e im0ortante "iccol9 Valori. c*e a)e)a finanziato la (ua a(ce(a al Ducato L’occa(ione era offerta dal matrimonio di I00olita 5forza. gli ri(er)9 un’accoglienza molto caloro(a . minacciata da un attentato organizzato dai (uoi a))er(ari (Vita. Luca . CLIV D$9E4F.itti. e 0oi a "a0oli.iero (te((o con fini 0ro0agandi(tici =uando #ue(ti riu(c: a tirare dalla (ua 0arte Luca . in Studi di filologia italiana. c*e il 2 (ettem/re 0ro0o(e di con)ocare un 0arlamento 0er ri(ol)ere la cri(i.iero. Banato (Gli autografi di Lorenzo il Magnifico. a +ilano. con l’erede al trono na0oletano.iero deci(e di mandarlo in )arie corti italiane 0er far(i cono(cere e 0erc*8 (i rende((e conto 0er(onalmente dell’a((etto 0olitico della 0eni(ola "ello (te((o tem0o a)re//e a)uto occa(ione di far(i un’idea dell’atti)it3 delle filiali del /anco +edici c*e o0era)ano a +ilano.criticato da molti altri Il $% ag $&4& mor: -o(imo il Vecc*io. con grande (oddi(fazione di . nonno del + . come fece anc*e a +ilano "ella 0rima)era dell’anno (ucce((i)o (i rec9 a Aoma. gi3 allora co(: gra)emente malato di gotta c*e ne((uno gli da)a ancora molti anni di )ita . c*e gli im0edi)a di 0arteci0are in 0rima 0er(ona alla )ita 0olitica fiorentina. Venezia e Aoma Il 0rimo )iaggio 0ort9 il + . conclu(o 0er 0rocura il $0 dic $&4E a Aoma e cele/rato a 'irenze il & giugno $&49 con fe(teggiamenti durati #uattro . figlia del duca.orn9 un’altra )olta a +ilano nel luglio del $&49 0er tenere a /atte(imo.iero.iero (te((o (i rende)a conto del (uo 0recario (tato di (alute e deci(e di 0re0arare il figlio al 0i. la 0artita era )inta Il 0arlamento (i riun: lo (te((o giorno (ulla 0iazza da)anti al 0alazzo della 5ignoria. 00 $E&-$E4) "el frattem0o il + (i era confrontato drammaticamente anc*e con i 0ro/lemi 0olitici interni L’egemonia dei +edici a 'irenze era (tata conte(tata do0o la morte di -o(imo anc*e da alcuni dei (uoi 0i.itti e "iccol9 5oderini. c*e da trent’anni domina)a la )ita 0olitica fiorentina La (ua eredit3 0olitica 0a((9 al figlio . do)e il re 'erdinando I d’7ragona. 00 3$ ( )G era #ue(ta 0er9 una )er(ione di(torta dei fatti. tramandato (oltanto frammentariamente ed edito da . il maggiore alleato dei +edici dai tem0i di -o(imo. 0re(to al com0ito di (uccedergli nella ge(tione dello ?(tato@ mediceo Data la gio)ane et3 del + . del #uale i +edici da (em0re (i dic*iara)ano 0rotettori 1li a))er(ari dei +edici furono condannati all’e(ilio. . 7ngelo 7cciaiuoli. do)e alloggi9 nella (ede del /anco. con l’a00oggio di molti altri cittadini e il ric*iamo all’antica li/ert3 fiorentina. ma i loro in(tanca/ili tentati)i di rientrare in 0atria con la forza co(tituirono negli anni (ucce((i)i una minaccia co(tante 0er il regime mediceo. 7lfon(o d’7ragona "el )iaggio di andata il + )i(it9 'errara e Venezia. a ca)allo e armato di corazza. il (uo 0rimo /iografo. do)e )i(it9 cardinali e 0relati. fedeli 0artigiani Il conflitto e(0lo(e nell’ago(to del $&44.

omma(o 5oderini.ulci dedic9 all’a))enimento un lungo 0oema cele/rati)o.iero ai figli 0one)a (eri 0ro/lemi Il + . gli comunic9 ufficialmente la morte. contro ogni con(uetudine. c*e lo )ide )incitore Il fedele Luigi . data la loro gio)ane et3.iero La (0eranza di 0oterli mano)rare facilmente. una moglie fore(tiera incontr9 non 0oc*e critic*e a 'irenze +a . (egn9 la fine ! 0rematura 0er le u(anze fiorentine ! dell’adole(cenza del +edici La (0o(a era (tata (celta da Lucrezia . c*e de(cri)e a//a(tanza fedelmente lo ()olgimento della gio(tra Il + (te((o ne 0arl9 in modo 0iutto(to di(taccato nei (uoi Ricordi. ma 0ecca)a di ecce((i)o ottimi(mo . la rete di amici e clienti dei +edici. c*e gi3 nel (ettem/re a)e)a confidato all’am/a(ciatore milane(e di a)er 0re(o le (ue 0recauzioni nel ca(o il 0adre fo((e morto. con i go)erni eletti dagli organi 0re0o(ti Il + (i do)ette #uindi a00oggiare allo ?(tato@. a(coltato nelle #ue(tioni interne come in #uelle e(terne 7 lui il + confid9 di e((ere fiducio(o di 0oter controllare la (ituazione.orna/uoni c*e gi3 nella 0rima)era del $&47 (i era recata a Aoma a #ue(to (co0o La deci(ione di dare al + . antic*e famiglie romane a)re//e innalzato il rango dei +edici L’ingre((o nella )ita adulta do0o una gio)ent. do)ette contri/uire non 0oco a #ue(ta ra0ida deci(ione Il + (te((o (cri((e nei (uoi Ricordi di a)er accettato mal)olentieri #ue(to com0ito ?0er e((ere contro alla mia et3 e di grande carico e 0ericolo@. il + do)ette /en 0re(to confrontar(i con non 0oc*e difficolt3. raccomandando(i caldamente a lui +a #uando. ma di a)er accettato ?(olo 0er con(er)azione delli amici e (u(tanzie no(tre. tra(cor(a allegramente tra i di)ertimenti in com0agnia di amici e//e una 0u//lica (anzione nella gio(tra com/attuta il 7 genn $&49 (ulla 0iazza di 5 -roce. (uo fratello 1iuliano a)e)a a00ena com0iuto i (edici e anc*e 0er #ue(to il 0a((aggio del 0otere da . a cura di . con)ocati da . redditizia filiale del /anco. #ua(i de0lorando le (0e(e fatte 0er l’occa(ione e giudicando la (ua 0re(tazione 0iutto(to mode(ta "ell’autunno dello (te((o anno la (alute di . il & dicem/re. 5acramoro +engozzi da Aimini. 0erc*8 co(tituzionalmente 'irenze re(ta)a una re0u//lica. uno dei maggiori e(0onenti del 0artito mediceo e zio del + . (are//ero (tati una garanzia e c*e la 0arentela con una delle 0i. e a)e)ano deli/erato di ricono(cere lui e il fratello come eredi 0olitici di . ma non tutti a)re//ero )i(to di /uon occ*io una (ua 0o(izione tro00o forte In Italia il (uo a00oggio 0rinci0ale era il duca di +ilano. do)e o0era)a la 0i.iero 0eggior9 ra0idamente e la morte lo col(e il 2 dic $&49 do0o una 0eno(a agonia Il + a)e)a (oltanto )enti anni. 0 CCCIC) In una citt3 di mercanti e di /anc*ieri il 0otere 0olitico era ai (uoi occ*i l’indi(0en(a/ile 0reme((a di ogni fortuna economica "ono(tante #ue(to inizio fa)ore)ole. (ia all’interno (ia all’e(terno Il (uo era un 0otere informale. ag: con deci(ione Il giorno 0rima della morte inform9 il duca di +ilano della malattia del 0adre c*e non la(cia)a (0eranze. fu il (uo con(igliere 0i. la (ituazione era gi3 e)oluta in (uo fa)ore e l’aiuto militare 0rome((o di)entato (u0erfluo Immediatamente do0o la morte di . come lo erano (tati #uelli del nonno e del 0adre. 0erc*8 a 'irenze (i 0u9 mal )i)ere ricco (anzo lo (tato@ (Opere.iero.giorni. Banato. e nei 0rimi tem0i do0o la morte del 0adre l’am/a(ciatore milane(e a 'irenze.iero a)e)a 0en(ato c*e (olidi a00oggi a Aoma. 700 0artigiani dei +edici (i erano riuniti nella notte nel con)ento di 5 7ntonio.

a0erta(i do0o la morte di 5igi(mondo . c*e (o(tenne la 0o(izione milane(e fa)ore)ole alla 0ace con il 0a0a. e((endo uno dei dieci acco00iatori incaricati di #ue(to com0ito 6gli rafforz9 dun#ue il (uo controllo (ulle i(tituzioni. ma tutti #ue(ti e0i(odi dimo(trano c*iaramente c*e il + non (ta)a co(: /ene ?in (ella@ come egli (te((o dice)a con gio)anile (0a)alderia all’am/a(ciatore milane(e Il + do)ette anc*e con(tatare c*e il -on(iglio de’ cento. a0rendo una frattura nello (te((o 0artito mediceo Il go)erno entrato in carica nel maggio del $&70 inizi9 trattati)e con il re con la 0reci(a intenzione di inde/olire la 0o(izione del + c*e 0er9 a)e)a dalla (ua 0arte il 0o0olo. con l’aggiunta di (olo cin#ue nuo)i candidati.azzi.ra i 2&0 mem/ri di #ue(ta Balia ci fu anc*e il + . cio< do0o l’inizio del 0redominio mediceo. il cui con(en(o era indi(0en(a/ile 0er a00ro)are le leggi. nono(tante il difetto di et3 La Balia modific9 la com0o(izione del -on(iglio de’ cento. 0er e(em0io la famiglia .rato.La #ue(tione della (ucce((ione alla (ignoria di Aimini. in modo c*e il + 0ote((e incontrare meno re(i(tenza alle (ue 0ro0o(te 6((a fece e(eguire anc*e un nuo)o (crutinio 0er (ta/ilire l’eleggi/ilit3 dei cittadini alle caric*e 0u//lic*e Dietro le #uinte il + influ: (ulle #ualificazioni agli uffici 7nc*e (ul (ucce((i)o riem0ir(i delle /or(e con i nomi dei (elezionati il + 0ot8 e(ercitare la (ua influenza.iero Il 0a0a )eneziano . (tanco di 0agare le ta((e 0er le continue guerre +anife(tazioni 0o0olari in (uo fa)ore (i erano )i(te anc*e nell’a0rile 0recedente. a)e)a me((o in (u//uglio lo (cacc*iere degli 5tati italiani gi3 negli ultimi tem0i di . (i im0adron: della citt3 Il lungo conflitto c*e ne (catur: e//e ri0ercu((ioni anc*e (ulla (ta/ilit3 interna di 'irenze. do)e dietro le di)i(ioni (ulla 0olitica e(tera da (eguire (i manife(ta)ano anc*e #uelle di fazione 'irenze e i (uoi alleati. ma il figlio naturale di 5igi(mondo. contando (u conni)enze all’interno di 'irenze Il col0o fall:. di (cegliere gli acco00iatori (oltanto tra le famiglie c*e a)e)ano e(ercitato l’ufficio do0o il $&3&. ri)ale dei +edici anc*e negli affari .andolfo +alate(ta nell’otto/re del $&4E. Ao/erto +alate(ta. ma i ri(ultati dello (crutinio e della (elezione 0er le /or(e eletti)e gli crearono nuo)i nemici tra #uelli c*e erano rima(ti ()antaggiati da #ue(te 0rocedure.aolo II Bar/o )ole)a incamerare #ue(to feudo della -*ie(a. affidamento =ue(to -on(iglio. a)e)ano 0re(o le 0arti di Ao/erto ma e(ita)ano a im0egnar(i a0ertamente in un conflitto militare contro il 0a0a (o(tenuto da Venezia> (olo il re di "a0oli (0inge)a 0er un’azione militare "el gennaio del $&70 i ra00re(entanti dei tre 5tati (i incontrarono a 'irenze 0er tro)are un accordo Della de0utazione fiorentina fece 0arte anc*e il + . +ilano e il re di "a0oli. era infatti com0o(to in modo tale da a((icurare ai +edici un (olido controllo (ulla legi(lazione 7)e)a anc*e il diritto di eleggere gli acco00iatori c*e a loro )olta (ceglie)ano il go)erno +a ora i mem/ri del -on(iglio de’ cento non decide)ano (em0re nel (en(o de(iderato dal + . creato a00o(itamente nel $&2E 0er rafforzare lo ?(tato@ mediceo. fu 0er9 /occiata 0ro0rio dal -on(iglio de’ cento . c*e 0erci9 ritenne nece((aria una riforma (ia del -on(iglio (ia del modo di eleggere gli acco00iatori La 0ro0o(ta. a)anzata nel luglio $&70 da un go)erno amico. un con(iglio (traordinario con il 0otere di deli/erare (enza il con(en(o dei con(igli ordinari . non da)a 0i.er aggirare #ue(to o(tacolo il + ottenne nel luglio $&7$ la con)ocazione di una Balia. mentre lo zio 5oderini (i (c*ier9 con re 'erdinando. #uando un gru00o di e(iliati a)e)a organizzato un col0o di mano contro .

addeo +anfredi. c*e )anta)a crediti da . 0re((ato da una torma di 0arenti e (o0rattutto dai ni0oti c*e (0ende)ano a 0iene mani Il /anco dei +edici. allarmati dalla con#ui(ta di "egro0onte da 0arte dei . ma a (or0re(a. a)e)a ceduto di fatto la citt3 al duca di +ilano 0ro0rio mentre il 0adre era deci(o a )enderla a Venezia. ma a)re//e ra00re(entato anc*e una garanzia 0er gli ingenti 0re(titi fatti alla -uria Il 0a0a non a)e)a niente da o/iettare e (i rallegr9 della (celta. ma c*e . ma il + non (i cur9 delle (ue 0rote(te.ietro Aiario . mettendo a)anti l’intere((e della famiglia In fratello cardinale non (olo a)re//e dato lu(tro alla famiglia e rafforzato la (ua 0o(izione a 'irenze.aolo II La De0o(iteria non era 0i.aolo II e il 9 ago(to il cardinale 'rance(co Della Ao)ere ! un (uddito e cliente del duca di +ilano c*e a)e)a (o(tenuto la (ua carriera ! fu eletto 0a0a 5i(to IV 7nc*e la filiale del /anco +edici a Aoma (i era ado0erata 0er Della Ao)ere> il + 0ote)a #uindi (0erare con /uone ragioni nella /ene)olenza del nuo)o 0ontefice. alla fine del $&7$ il figlio di . c*e tene)a la citt3 a titolo di )icario 0ontificio. 0eggio ancora. 1uidaccio. nono(tante 'irenze a)e((e (u Imola il diritto di 0relazione 5i(to IV. co(: redditizia come una )oltaG il titolare a)e)a il diritto di rice)ere e ammini(trare le entrate. ma era confinante con il territorio fiorentino . nell’autunno del $&72.erci9 'irenze a)e)a conclu(o con .La cri(i di Aimini a)e)a tro)ato una (oluzione nel dicem/re del $&70 con la conclu(ione di una lega generale tra gli 5tati italiani. a /en $07 000 fiorini di -amera Il + a00rofitt9 del (oggiorno romano 0er )i(itare le antic*it3 (otto la (a0iente guida di Leon Batti(ta 7l/erti. ma do)e)a antici0are denaro #uando le entrate arri)a)ano in ritardo o.addeo +anfredi. 0oi mi(e la #ue(tione nelle mani del ni0ote. (econdo i calcoli ufficiali.addeo . a un 0rezzo di fa)ore. (i tro)9 (0e((o in una (ituazione difficile "el luglio $&72 i 0re(titi alla -amera a0o(tolica ammonta)ano.aolo II a)e)a in)ece conce((o a un 0arente 1li regal9 inoltre due te(te antic*e e gli 0ermi(e di ac#ui(tare. #uando (i do)ette rendere conto c*e un conflitto d’intere((i rende)a im0o((i/ile ogni accordo =ue(to conflitto (i acce(e intorno alla citt3 di Imola c*e face)a 0arte dello 5tato della -*ie(a. #uando le (0e(e (u0era)ano le entrate =ue(to fu (0e((o il ca(o durante il 0ontificato di 5i(to IV. il + a)anz9 la candidatura del fratello 1iuliano =ue(ti non a)e)a n8 la 0re0arazione n8 la )oglia di intra0rendere la carriera eccle(ia(tica.urc*i Il 24 luglio $&7$ mor: .ra i cardinali nominati nel maggio del $&73 il nome di 1iuliano non figura)a. il cardinale . un accordo di accomandigia c*e lo lega)a alla Ae0u//lica +a nono(tante #ue(ti accordi. al #uale nell’autunno (ucce((i)o 0ort9 le congratulazioni con l’am/a(ceria fiorentina 5i(toIV accol(e il + con molta cordialit3 e conce((e a lui e al fratello la De0o(iteria 0ontificia. ma il + (0era)a ancora e continu9 le trattati)e fino all’autunno. ma 0en(9 anc*e a come trarre altro )antaggio dalla /uona di(0o(izione del 0a0a nei (uoi confronti 5i tratta)a di con)incere 5i(to IV a nominare un cardinale fiorentino c*e a)re//e do)uto ra00re(entare gli intere((i della citt3 ! e dei +edici ! in -uria Il + fece 0re(ente al 0a0a #ue(to antico de(iderio dei 'iorentini ed e//e am0ie 0rome((e "on (i fecero nomi. alcune 0rezio(e gemme e medaglie del te(oro di . a corto di ca0itali. l’ufficio c*e a)e)a fatto ricc*i i +edici.

do)e 0er9 comincia)ano a diffonder(i )oci di un imminente fallimento dei +edici "on (em/ra tutta)ia c*e il + (i fo((e 0reoccu0ato ecce((i)amente di #ue(ta (ituazione Le riforme co(tituzionali a)e)ano rafforzato il (uo (tato ed egli gode)a ormai di grande 0re(tigio 0re((o i 0rinci0i. figlia naturale del duca.ietro Il 0a0a (trin(e allora un accordo con 1aleazzo +aria 5forza 0er il matrimonio di 1irolamo con -aterina. tra limo(ine. come atte(ta la fitta corri(0ondenza con i direttori delle filiali in Italia e in 6uro0a =ue(ti o0era)ano in grande autonomia. la(ci9 /en $70 000 ducati di de/iti nei confronti del /anco. non a)e)a a//a(tanza li#uidit3 0er 0oter antici0are una (omma co(: grande 7lla morte del 0adre il + a)e)a tro)ato una (ituazione economica e finanziaria non 0ro0rio fiorente La 0olitica di 0re(tigio di -o(imo e l’atti)it3 edilizia a e((a conne((a a)e)ano ing*iottito (omme enormi. ma dietro le 0re((ioni dei 'iorentini.emerario di Borgogna . 0 CCCIC) Il + a)e)a rice)uto un’i(truzione economica molto (u0erficiale "el $&43. gra)e cri(i 0olitica e 0er(onale della (ua )ita Il rifiuto del + di antici0are la (omma 0er l’ac#ui(to di Imola non era dettato (oltanto da ragioni 0olitic*e Il /anco. cit . c*e a #uelli dei +edici Il 0rinci0ale 0ro/lema era co(tituito dai crediti conce((i con tro00a leggerezza ai 0rinci0i c*e molto (0e((o non re(titui)ano i loro de/iti in tem0o o non li re(titui)ano affatto =uando 'rance(co 5forza mor:. e((endo di (olito anc*e (oci in affari. ri)endica)a in)ece la (ignoria della citt3 al fine di cederla al ni0ote 1irolamo Aiario.ortinari a)e)a conce((o (omme ingenti in 0re(tito al duca -arlo il . come il + do)ette co(tatare #uando 0re(e in mano i li/ri dei conti ?1rande (omma di danari truo)o c*e a//iamo (0e(i dall’anno $&3& in #ua@. gi3 in difficolt3 a Aoma. 0erc*8 a(cende a fiorini 443 772 e J. #uando era morto lo zio 1io)anni de’ +edici. non (olo italiani.ietro Aiario (i rec9 a +ilano 0er con)incere il duca a )endere in)ece Imola al fratello I &0 000 ducati nece((ari 0er l’ac#ui(to a)re//ero do)uto e((ere antici0ati dal /anco +edici Il + rifiut9.utta)ia. la direzione del /anco era (tata affidata a 'rance(co 5a((etti. e (0e((o guarda)ano ai )antaggi 0ro0ri 0i. muraglie e gra)ezze. (cri((e (/igottito nei (uoi Ricordi ?-ome a00are 0er un #uadernuccio di #uarto di foglio. nel $&44.azzi con i Aiario.azzi 'u #ue(to l’inizio dell’alleanza dei . da detto anno $&3& a tutto $&7$ (i )ede (omma incredi/ile. il duca arri)9 anc*e a con(iderare la 0o((i/ilit3 di cedere Imola a 'irenze.omma(o . (u(citando 0er9 le ire del 0a0a e dei (uoi ni0oti "el (ettem/re dello (te((o anno il cardinale .er de(iderio di re 'erdinando nel $&7$ a0r: 0er(ino una nuo)a filiale a "a0oli 7)e)a /i(ogno del fa)ore degli 7ragona 0er rafforzare e (o(tenere la (ua 0o(izione a 'irenze. do)e il direttore . (anza l’altre (0e(e@ (Opere. (uoi alleati. 0ro)ocando la rottura con 5i(to IV e i (uoi ni0oti c*e (i ri)ol(ero ad altri /anc*ieri La maggior 0arte della (omma fu me((a a di(0o(izione dal /anco dei . c*e il + tent9 inutilmente di recu0erare La (te((a (ituazione (i 0re(enta)a a Bruge(. c*e a)e)a fatto tutta la (ua carriera all’interno del /anco +a la 0recaria (ituazione finanziaria co(trin(e il + a inter)enire 0er(onalmente in molti ca(i. c*e )ede)ano in lui il loro )ero referente a 'irenze "el marzo del $&7$ 1aleazzo +aria 5forza (i era recato . di cui Imola do)e)a co(tituire la dote Il matrimonio a))enne nel gennaio del $&73. il + non (i (ent: di a//andonare #ue(ta 0ra((i .+anfredi. c*e a)re//e 0reci0itato il + nella 0i. fratello del cardinale .

tra cui una ca(a nei 0re((i della )illa medicea di -areggi. c*e e//e una certa circolazione negli am/ienti di corte e letterari (I(a/ella d’6(te (e la fece 0re(tare nel $2$2).utta)ia.latonica Il + 0en(9 di (eguire l’e(em0io del nonno e legare a (8 #ue(to filo(ofo ormai /en noto c*e 0er lo 0i. molte famo(e.i(a 'ederico d’7ragona. il 0rinci0e e(0re((e il de(iderio di cono(cere meglio i tanti 0oeti to(cani c*e il + gli a)e)a lodato -o(: almeno (i afferma nella lettera dedicatoria 0re0o(ta alla raccolta di te(ti 0oetici a00rontata 0er 'ederico d’7ragona con l’aiuto di 7ngelo . e gli a)e)a donato alcune 0ro0riet3.iero La co(iddetta Raccolta aragonese riuni(ce le 0i. una 0arafra(i in )olgare di due te(ti latini di 'icinoG una lettera al + (ulla )era felicit3 e l’Oratio ad Deum t eologica . di carattere totalmente di)er(o. come l’indi(cu((o ca0o dello (tato mediceo 6ra con)into di a)ere il controllo della (ituazione 0olitica. tale da 0oter(i uguagliare al latino La raccolta.er(ino 5i(to IV alla fine a)e)a dato un (egno di /ene)olenza. con l’intenzione di creare un Canzoniere organico -om0o(e anc*e canti carna(ciale(c*i e canzoni a /allo "el $&73 )idero la luce un 0oemetto in otta)e. dette al + l’occa(ione di 0re(entar(i alla citt3. nominando 1entile Becc*i )e(co)o di 7rezzo nell’otto/re del $&73 La (0lendida gio(tra del 27 genn $&72. di cui fu 0rotagoni(ta il fratello 1iuliano. in(ieme con il figlioletto . (i afferma)a nella dedica (tilata da . Uccellagione di starne. c*e )i era di 0a((aggio Durante le con)er(azioni. le cui teorie (ull’amore e(0o(te nel Commentarium in convivium de amore a)e)a ferocemente 0arodiato (olo 0oc*i anni 0rima in un altro 0oemetto dal titolo Simposio 'icino era (tato 0rotetto da -o(imo.oliziano. il ra00orto con il filo(ofo (i raffredd9 0re(to di nuo)o -arattere di 0olitica culturale e//e in)ece un’altra iniziati)a "el $&74 il + incontr9 a . ri)endica)a l’egemonia fiorentina nel cam0o della 0oe(ia e accredita)a il to(cano come modello lingui(tico 0er tutta l’Italia . figlio minore del re di "a0oli. do)e (i colloca)a la famo(a #uanto fumo(a 7ccademia .0er(onalmente a 'irenze. ma anc*e altre ormai dimenticate e rie(umate con acri/ia filologica dai mano(critti Il codice. )i(to c*e tratta)a il tema filo(ofico della felicit3 Il cam/iamento di regi(tro a)e)a ragioni concrete e (i collega)a con il (uo a))icinamento a +ar(ilio 'icino. c*e ama)a di(cutere con lui di #ue(tioni filo(ofic*e. contene)a #ua(i 200 0oe(ie.ulci. c*e il + nel $&7$ a)e)a accolto in ca(a affidandogli l’educazione del figlio maggiore . alle #uali il + aggiun(e alcune delle 0ro0rie La lingua to(cana. im0ortanti te(timonianze 0oetic*e in lingua to(cana dal Duecento in 0oi.iero di a00ena tre anni. racconto (atirico e (canzonato di una caccia in com0agnia degli amici nello (0irito di . in(ieme con la moglie e con i fratelli. non era 0o)era e rozza. raccol(e le )ecc*ie e ne (cri((e delle nuo)e. il cui originale (i 0er(e 0re(to. e un altro 0oemetto tramandato con il titolo De summo bono. e a)e)a alloggiato nel 0alazzo +edici. /enc*8 ci fo((ero e)identi (egnali contrari -ullando(i in #ue(ta (icurezza (i dedic9 di nuo)o a((iduamente ai (uoi intere((i letterari e culturali In #uegli anni mi(e mano alle (ue 0oe(ie amoro(e. ma al contrario ca0ace di grande e(0re((i)it3. fre#uenta)a am/ienti non 0ro0rio filomedicei "ell’e(tate del $&73 lo in)it9 a -areggi> dalle loro di(cu((ioni (catur: il De summo bono. addo//ato 0er l’occa(ione con grande (farzo da 7ndrea di +ic*ele (7ndrea del Verrocc*io) . c*e )erte)ano anc*e (u #ue(tioni letterarie.oliziano (7m/rogini).

0er i legami di 0arentela di 5al)iati.i(a il $& ott $&7&. il go)erno fiorentino. facendo 0o(to a 1iuliano Della Ao)ere (futuro 0a0a 1iulio II).azzi c*e nel $&72 ottennero da 5i(to IV. c*e nel $&73 come legato 0ontificio a)e)a tentato.ra gli a(0iranti c’era 'rance(co 5al)iati. una )olta cacciato Vitelli. te(i i ra00orti del + con il 0onteficeG (i tratta)a dell’arci)e(co)ado di 'irenze. (u ric*ie(ta di 'erdinando d’7ragona."el frattem0o i ra00orti con 5i(to IV erano di nuo)o 0eggiorati =ue(ta )olta il conflitto ruota)a intorno a -itt3 di -a(tello. rice)endo 0er9 un deci(o rifiuto In com0en(o 1io)anni Della Ao)ere (0o(9 0oco do0o una figlia di 'ederico da +ontefeltro. come ra00re(aglia. mentre (uo genero fu creato (ignore di +onda)io e 5enigallia "el giugno del $&7& il cardinale Della Ao)ere (i 0re(ent9 in Im/ria alla te(ta di un e(ercito 0er ricon#ui(tare -itt3 di -a(tello. fratello di -larice. mem/ro di un’antica famiglia fiorentina. c*e in con(iderazione della (ua nuo)a 0arentela con il 0a0a fu innalzato al rango di duca. do)e da tem0o tro00i (ignori e citt3 (fuggi)ano all’autorit3 0ontificia +a anc*e in #ue(to ca(o gli intere((i 0u//lici (i me(cola)ano a #uelli 0ri)ati dei (uoi ni0oti . +ilano e "a0oli im0one((e ai mem/ri di (occorrere Vitelli. deci(e in)ece di non la(ciare (olo Vitelli e mand9 tru00e 0er interrom0ere i rifornimenti all’e(ercito 0ontificio 5i(to IV 0rote(t9 )iolentemente e tol(e. c*e la morte di . (uo (ignore feudale "el no)em/re del $&7& fu conclu(a #uindi una nuo)a alleanza tra 'irenze. anc*e i ra00orti del + con i . non (enza a)er c*ie(to l’a00oggio del +edici . im0iegato nel /anco romano della famiglia Il + riu(c: in)ece a far a((egnare l’arci)e(co)ado. 'erdinando d’7ragona (i defil9 non )olendo com/attere contro il 0ontefice. immediatamente do0o la morte di Aiario. al cognato Ainaldo Hr(ini. e lo a)e)a fatto entrare nella (ua lega con +ilano e "a0oli 5i(to IV )ole)a in)ece ri0rendere il controllo dello 5tato della -*ie(a. #uando i ra00orti con 5i(to IV erano ormai com0rome((i La nomina fu conte(tata dal go)erno di 'irenze c*e ri)endica)a il diritto di dare il 0ro0rio con(en(o La contro)er(ia dur9 a lungo e coin)ol(e.azzi. (enza grande (ucce((o. (u 0re((ione del + . c*e la domina)a (enza alcun titolo giuridico. era morto nel gennaio del $&7&. +ilano e Venezia. di ri0ortare l’ordine in Im/ria. (uo 0arente. la nomina di un loro congiunto a )e(co)o di . l’altro ni0ote cardinale =ue(ti 0rogett9. di 0rocurare la citt3 al fratello 1io)anni come nucleo di una (ignoria in #uella zona -erc9 anc*e di ottenere il con(en(o del + 0ro0onendogli il matrimonio del fratello con una delle (ue figlie.ietro Aiario. c*e a Aoma a)e)a fatto 0arte dell’entourage del defunto cardinale e del fratello 1irolamo 5al)iati era anc*e in (tretti ra00orti con 'rance(co ('rance(c*ino) . come Imola 0arte dello 5tato della -*ie(a ma )icina ai confini fiorentini 'irenze 0rotegge)a il (uo (ignore "iccol9 Vitelli. al + e a 1iuliano la carica di de0o(itario 0ontificio. c*e in 0ratica gli la(ci9 mano li/era nell’ammi(trazione dell’arcidioce(i In com0en(o 5al)iati fu nominato arci)e(co)o di .reoccu0ato dei mo)imenti di tru00e )icino ai (uoi confini.ietro Aiario a)e)a la(ciato )acante . fe(teggiata nel gennaio (eguente con la gio(tra )inta da 1iuliano de’ +edici Ina #ue(tione di 0olitica eccle(ia(tica c*e tocc9 gli e#uili/ri interni di 'irenze (i aggiun(e 0er rendere ancora 0i. recando un gra)e danno al /anco La cri(i di -itt3 di -a(tello 0ro)oc9 anc*e un ro)e(ciamento delle alleanze Benc*8 la lega tra 'irenze.

ferendo il 0rimo e uccidendo il (econdo Il + . il ca0o della famiglia a 'irenze. ca0itano della lega tra il 0a0a e "a0oli. attaccato da due uomini di Iaco0o . ma all’inizio del $&7E la 0e(te lo indu((e a cercare ri0aro in una )illa di Iaco0o . do)e (i erano recati #ue(ta )olta entram/i i fratelli 7 un (egnale con)enuto. durante una )i(ita ufficiale a 'irenze di 'rance(co 5al)iati.5arno Il + lo con(ider9 un affronto 0er(onale e (i )endic9 due anni 0i. annunciata 0er la .azzi.azzi.azzi. fall: 0er cau(e fortuite 5i 0en(9 #uindi di uccidere il + durante una (ua )i(ita a Aoma. do0o la comunione del 0rete officiante. #ue(t’ultimo 0erc*8 )ole)a allargare la (ua (ignoria in Aomagna e )ede)a nel + il 0rinci0ale o(tacolo Il 0a0a fu me((o al corrente. col0ito (el)aggiamente da Bernardo Bandini dei Baroncelli e 'rance(c*ino .azzi. c*e (a0e)ano dell’e(i(tenza di una (cala na(co(ta attra)er(o la #uale gli a((a((ini a)re//ero 0otuto fuggire facilmente "on 0are c*e il + a//ia nutrito (o(0etti e offr: al cardinale uno (0lendido rice)imento +a era )enuto a 'ie(ole (enza il fratello. rima(e (ul 0a)imento.ietro e 1irolamo Il gio)ani((imo 0relato (tudia)a a .re(e 0er9 la 0recauzione di non u(cire mai in com0agnia del fratello. c*e con 0articolare )eemenza (ollecit9 la morte del figlioccio Iaco0o . mentre il fratello. Beatrice Borromei. finc*8 il cor0o . il + con #ue(ta legge )ole)a im0edire ?c*e non cre(ce((i in loro ricc*ezza o grandezza@ (0 $$9) +a era la goccia c*e fece tra/occare il )a(o e (0in(e i . 'rance(co 5al)iati e 1irolamo Aiario. ma ai ni0oti di (e((o ma(c*ile. col0ito da un’indi(0o(izione .azzi all’alleanza con il 0a0a e i (uoi ni0oti 0er uccidere il + e ro)e(ciare il (uo regime 1li ideatori del 0iano furono 'rance(c*ino .i(a (otto la tutela dell’arci)e(co)o 'rance(co 5al)iati. a((alirono contem0oraneamente il + e 1iuliano. era in)ece ancora e(itante Il + e//e (entore di #ue(te trame. come 0ro0o(to dai .azzi. facendo 0a((are una legge. figlio di una (orella di . mentre 1iuliano do)e)a e((ere a((a((inato a 'irenze +a il + non and9 a Aoma In’altra occa(ione (i 0re(ent9 #uando giun(e a 'irenze il cardinale Aaffaele 5an(oni Aiario. ma raccomand9 di e)itare ogni (0argimento di (angue 700ro)a)ano il 0iano anc*e il re di "a0oli e 'ederico da +ontefeltro. in modo c*e. nel ca(o fo((e (tato ucci(o. 0ri)ando co(: la moglie di 1io)anni . 0oco di(tante da 'irenze 50into dai (uoi o(0iti egli e(0re((e il de(iderio di )i(itare 'irenze 5i 0re(ume)a c*e il + e (uo fratello non a)re//ero mancato di fargli i de/iti onori Il 0rimo incontro a))enne nella )illa medicea a 'ie(ole. finc*8 il cardinale non )enne in citt3 0er a((i(tere a una (olenne me((a cele/rata in (uo onore nel duomo 6ra domenica 24 a0r $&7E L’intenzione di uccidere il + e il fratello 0rima della me((a durante una )i(ita nel loro 0alazzo fall: 0er un malinte(o I congiurati deci(ero 0erci9 di 0rocedere nel duomo (te((o. un altro +edici 0ote((e a((umere il te(timone dello (tato mediceo In 0rimo tentati)o di mettere in azione il 0iano nel (ettem/re del $&77. ma era ancora fiducio(o di 0oter (cam0are il 0ericolo . riu(c: a fuggire nella (agre(tia "uo)a e da l: a ca(a. anc*e (e (olo all’ultimo momento 5i dic*iar9 d’accordo.erci9 i congiurati rin)iarono ancora una )olta l’attuazione del 0iano.a(#ua del $&7E. della co(0icua eredit3 0aterna 5econdo 1uicciardini.azzi. tardi. (econdo la #uale in mancanza di figli ma(c*i l’eredit3 non 0a((a)a alle figlie. c*e (i muo)e)ano in gru00i (e0arati in mezzo ai loro amici.azzi.

in(ieme con un’altra trentina di 0er(one Le e(ecuzioni continuarono nei giorni (ucce((i)i e in (eguito molti (o(tenitori dei . in)a(ero in 0i. c*e accu(a)ano il 0a0a di a)er (o(tenuto la congiura e minaccia)ano di (otto0orlo al giudizio di un concilio -onfuta)ano inoltre l’accu(a ri)olta al + di e((ere un tiranno c*e 0ri)a)a 'irenze della (ua li/ert3 c*e in)ece il 0a0a a)e)a dic*iarato di )oler re(taurare -on l’identificazione tra la (ua (al)ezza e #uella della citt3.azzi. (icuro La (ituazione interna torn9 0re(to calma.azzi. marito della (orella Bianca.azzi furono /anditi. come a)e)ano (0erato i . c*e (i dic*iar9 del tutto innocente Il cardinale era (tato 0ortato nel 0alazzo della 5ignoria. anc*e a mezzo di (tam0a. non e//ero e(ito 5i(to IV 0retende)a c*e il + giunge((e 0er(onalmente a Aoma 0er c*iedere l’a((oluzione dal gra)e 0eccato di a)er 0arteci0ato all’ucci(ione di 5al)iati e di altri eccle(ia(tici. c*e 0er(e molte localit3 Le trattati)e con il 0a0a. il + intende)a (tringere intorno a (8 i cittadini Ina medaglia con il (uo 0rofilo in memoria della congiura. 0rete(a c*e il + re(0in(e deci(amente. 1uglielmo . dall’a00oggio 0re(tato a "iccol9 Vitelli fino all’e(ecuzione dell’arci)e(co)o 5al)iati In(ieme con lui furono (comunicati i (uoi (o(tenitori e il go)erno attuale come #uello 0recedente. mentre il re di "a0oli 'erdinando (i a((un(e il ruolo di /raccio (ecolare "el luglio le tru00e comandate dall’erede al trono na0oletano. tent9 di im0adronir(i del 0alazzo della 5ignoria. 7lfon(o d’7ragona. a0o(trofato come figlio dell’ini#uit3 e accu(ato di )ari crimini contro la 5 5ede. con il concor(o di Iaco0o . l’anima della congiura. c*e tradizionalmente a((ume)a gli affari di go)erno in tem0o di guerra Il + ne fece 0arte. 0er 0roteggerlo La citt3 non (i (olle)9 contro i +edici.non fu raccolto 0ieto(amente dai 0reti della cattedrale "ello (te((o tem0o l’arci)e(co)o 'rance(co 5al)iati. 0er arri)are a una 0ace. catturato e 0oi im0iccato a una fine(tra del 0alazzo Lo (te((o giorno furono giu(tiziati anc*e un (uo fratello e 'rance(c*ino . do)e le ca((e 0u//lic*e erano )uote e le ta((e im0o(te 0er finanziare la guerra (em0re 0i. ma fu re(0into. e da 'ederico da +ontefeltro. tra cui anc*e il cognato del + . ma cerc9 di difender(i anc*e con i mezzi della 0ro0aganda Vari li/elli furono diffu(i nell’e(tate del $&7E.azzi. con riferimento agli articoli del diritto canonico c*e 0uni)ano l’ucci(ione e la detenzione di eccle(ia(tici L’interdetto minacciato col0: la citt3 il 20 giugno. ca0itano generale della lega tra il 0a0a e "a0oli. 0e(anti La 0rete(a identificazione del /ene del + con #uello della citt3 con)ince)a (em0re di meno 5i diffu(e un clima . reca)a infatti l’i(crizione ?Laurentiu( +edice( (alu( 0u/lica@. anc*e mediante il re di 'rancia. e(eguita dallo (cultore Bertoldo di 1io)anni. do)e fu trattenuto. ma la reazione di 5i(to IV fu )iolenti((ima e (i indirizz9 (o0rattutto contro il + 0er(onalmente Il $% giugno il 0a0a eman9 una /olla con la #uale (comunic9 il + .azzi Il + 0er dieci giorni non o(9 u(cire di ca(a finc*8 le molte0lici manife(tazioni in (uo fa)ore e la conce((ione di una (corta non lo fecero (entire 0i. 0unti il territorio fiorentino In #ue(ta (ituazione fu i(tituita a 'irenze la commi((ione dei Dieci di /alia. (econdo la giu(tificazione addotta. anc*e 0er ragioni di (icurezza Le continue di(fatte e le 0erdite (ul cam0o di guerra (fiancarono 0er9 'irenze. mentre #uella dedicata al fratello 1iuliano recita)a ?Iulianu( +edice( luctu( 0u/licu(@ La guerra dur9 a lungo e fu com/attuta (ul territorio fiorentino con gra)i danni 0er 'irenze.

e di e(eguire un nuo)o (crutinio "e fecero 0arte in gran numero. fermo nei (uoi 0ro0o(iti. oltre al + (te((o. i 0rimi addetti alla 0olitica e(tera. gli Htto di 0ratica e i Dodici 0rocuratori. la 0ro0o(ta di attri/uirgli tutte le com0etenze dei )ecc*i con(igli della Ae0u//lica La creazione del -on(iglio dei (ettanta fu molto criticata. 0 22E). ?il #uale (i go)erna)a 0er il mezo di Lorencio@ (Lettere. una co(truzione giuridica c*e (i /a(a)a ancora una )olta (ull’identit3 tra il + e la Ae0u//lica . il #uale. a)e)ano co(0irato contro lo (tato. ma fu re(0inta.urc*i nell’ago(to del $&E0 ammor/id: 5i(to IV c*e il 3 dicem/re. detto il -on(iglio dei (ettanta. c*e a((omiglia)a non 0oco a #uella dei . i (econdi a #uella interna e (o0rattutto alle finanze Il -on(iglio dei (ettanta a((ume)a co(: molti com0iti a((egnati 0rima al -on(iglio de’ cento. e #uando il $3 marzo rientr9 a 'irenze. cio< con i matrimoni . c*e in (eguito 0ort9 a molte ten(ioni con il re di "a0oli e min9 la 0o(izione del + a 'irenze Inoltre 5i(toIV in(i(te)a (ulla ric*ie(ta c*e il + (i reca((e a Aoma 0er c*iedere il 0erdono La con#ui(ta di Htranto da 0arte dei . tol(e la (comunica a 'irenze e al + . e il (uo rinno)o nel $&E2 e nel $&90 incontr9 molte re(i(tenze Il modello )eneziano al #uale era i(0irato non era gradito a 'irenze. riformando il +onte comune e il (i(tema fi(cale. e tutte le iniziati)e legi(lati)e do)e)ano a)ere il loro con(en(o Dal loro interno erano inoltre tratte due commi((ioni. il + deci(e di rafforzare la (ua 0o(izione a 'irenze con 0ro))edimenti c*e cam/ia)ano ancora una )olta l’a((etto co(tituzionale 1i3 nell’a0rile del $&E0 il go)erno a lui fa)ore)ole 0ro0o(e e ottenne la co(tituzione di una Balia incaricata di mettere ordine nelle finanze. 0ort9 con (8 una 0ace non 0ro0rio )antaggio(a. V. i (uoi 0i. di ucciderlo In anno do0o #ue(to o(curo e0i(odio fu (co0erta una congiura ordita da tre noti cittadini. )i)a c*e mai.azzi Il com0lotto fu (co0erto in tem0o e i congiurati condannati a morte 0er le(a mae(t3 0erc*8. (econdo l’accu(a. do)e la )ecc*ia oligarc*ia difende)a accanitamente le 0ro0rie 0rerogati)e 0olitic*e "on mancarono altri tentati)i di eliminare il + fi(icamente "el (ettem/re del $&E0 fu 0re(o un eremita c*e (i era introdotto nella ca(a di . (o0rattutto da #uelle famiglie c*e ne erano rima(te e(clu(e. c*e di nuo)o )ide cre(cere l’o00o(izione contro di lui 6gli (i deci(e #uindi a un 0a((o molto audace.oggio a -aiano con l’intenzione. con una (olenne cerimonia in 5 . recando(i a "a0oli 0er metter(i nelle mani di re 'erdinando e c*iedere la 0ace Aima(e a "a0oli dal $E dic $&79 fino al 27 fe//r $&E0 trattando tenacemente. c*e do)e)a re(tare in carica 0er il tem0o eccezionalmente lungo di cin#ue anni Il -on(iglio era formato dai 0rimi trenta mem/ri della Balia ! cio< e((enzialmente da 0artigiani medicei ! c*e a loro )olta do)e)ano coo0tare altri #uaranta cittadini 7i 5ettanta furono conferite am0ie funzioniG elegge)ano il go)erno al 0o(to degli acco00iatori.er arginare #ue(t’o00o(izione (orda e diffu(a il + a))i9 una 0acificazione interna mediante lo (trumento del ?0arentado@. fidati 0artigiani 5u loro 0ro0o(ta la Balia cre9 un nuo)o con(iglio di (ettanta mem/ri. ma c*e almeno mette)a fine alle o(tilit3 La(cia)a a0erte molte #ue(tioni. non a)e)a accom0agnato l’am/a(ceria fiorentina 'orte del (ucce((o ottenuto a "a0oli. 0er(ino da con)inti 0artigiani medicei.ietro.di generale in(oddi(fazione nutrita da gra)i critic*e )er(o il + . do)e l’o00o(izione contro di lui era 0i. in 0rimo luogo #uella della re(tituzione delle localit3 con#ui(tate dai nemici. (econdo l’argomentazione dei 5ettanta.

erci9 fu in(ediata nel $&E$ e di nuo)o nel $&9$ una commi((ione con 0ieni 0oteri 0er ri(anarlo Dei dicia((ette riformatori fecero 0arte ogni )olta il + e (uoi 0artigiani . o(tinato Il (ucce((ore. negata agli altri. al loro 0atrimonio. (i tro)a)a in una (ituazione gra)emente deficitaria do0o la guerra dei . mentre le 0olizze del de/ito )eni)ano offerte (ul mercato a 0rezzo dimezzato Il + (i (er): fre#uentemente di #ue(ta 0o((i/ilit3. a)e)a un atteggiamento 0i. delle modific*e co(tituzionali.ierfrance(co e (uoi 0u0illi =uando la congiura lo a)e)a me((o alle (trette a)e)a attinto. 0er non 0arlare dell’infedelt3 di alcuni direttori Inoltre il + a)e)a contratto un de/ito di $0 000 fiorini con i cugini Lorenzo e 1io)anni de’ +edici. non riu(cirono a ri(olle)ar(i do0o la 0ace =uella di +ilano fu c*iu(a nel $&79 0erc*8 era im0o((i/ile recu0erare i 0re(titi conce((i ai duc*i. fungendo (0e((o da mediatore 5econdo 1uicciardini ?non (i face)a 0arentado alcuno 0i. a))enuta il $2 ag $&E&.ra le deli/ere 0re(e ce ne erano anc*e alcune c*e coin)olge)ano direttamente il + e gli 0ermi(ero di attingere. c*e ammini(tra)a il de/ito e le entrate fi(cali. c*e 0re(e il nome di Innocenzo VIII.azzi fu re(tituita la 0o((i/ilit3 di (0o(ar(i con cittadini fiorentini. le (ue ingerenze nella finanza 0u//lica La congiura e la guerra con(eguente a)e)ano 0ro(ciugato le (ue ri(or(e economic*e Le filiali di Aoma e "a0oli. 0erc*8 da allora i due cugini (i (c*ierarono (0e((o con i (uoi o00o(itori "on < c*iaro in #uale modo e in c*e mi(ura il + attinge((e alle ca((e 0u//lic*e Il +onte. 0ro)ocando molto malumore Do0o la (ua morte il furore 0o0olare (i ri)ol(e infatti contro alcuni funzionari del +onte a lui (trettamente legati I trucc*i finanziari lo (al)arono 0er9 dalla /ancarotta e gli e)itarono l’e(clu(ione dai 0u//lici uffici c*e e((a com0orta)a Il denaro 0rocurato in #ue(to modo gli (er): in 0arte anc*e 0er finanziare la carriera eccle(ia(tica del figlio 1io)anni L’e(0erienza della congiura dei . alle ca((e dello 5tato. do)e da gio)ane a)e)a 0a((ato tante e(tati +a l’accordo ri(ana)a (oltanto il danno materiale. annullando il di)ieto im0o(to do0o la congiura Il + cerc9 0er9 di e(ercitare un controllo diretto (ui matrimoni. dando la figlia maggiore Lucrezia in (0o(a a un gio)ane della famiglia 5al)iati 7nc*e alle ragazze della famiglia . figli di . mentre la filiale di Bruge( (offri)a 0er le (te((e ragioni.azzi . un a00oggio (icuro 0er tutelare meglio la (ua 0o(izione in 0atria La morte di 5i(to IV. c*e mediocre (anza 0arteci0azione e licenzia (ua@ (0 $E$) 7((ai 0i. (enza il loro con(en(o. c*e era affidato alla (ua ammini(trazione 700ena il maggiore.azzi a)e)a in(egnato al + c*e l’o00o(izione interna 0ote)a godere di (olidi a00oggi fuori di 'irenze e (o0rattutto a Aoma 6gli ritenne 0erci9 nece((ario 0rocurar(i 0ro0rio l:.-ominci9 egli (te((o. danno(e 0er la (ua re0utazione erano 0er9. di far(i rim/or(are in)e(timenti (ul +onte 0er(ino al )alore nominale. il geno)e(e 1io)an Batti(ta -i/o. /ene)olo nei . inclu(a la )illa di -afaggiolo. Lorenzo. c*iu(e forzo(amente durante la guerra. (e00ure a condizioni. in un momento in cui il +onte era 0raticamente in(ol)i/ile -o(: ottenne nel $&E2 /en 9000 fiorini in contanti In 0ri)ilegio fi(cale gli conce((e la facolt3. lo li/er9 dal (uo nemico 0i. raggiun(e la maggiore et3. in -uria. accu(9 il + di #ue(ta a00ro0riazione inde/ita da)anti al tri/unale Il com0rome((o raggiunto nel $&E2 im0o(e al + di cedere ai due cugini come ri(arcimento #ua(i tutte le 0ro0riet3 nel +ugello. ancor 0i.

oliziano "on a)endo i mezzi 0er edificare in grande (tile. c*e 0er9 non a)e)a ancora com0iuto no)e anni. (econdo lo (te((o 1uicciardini. ammi(e.iero. figlio maggiore del + . il + (i 0ro0o(e in com0en(o come grande e(0erto di arc*itettura. (e00ure (oltanto in pectore Il 22 fe//raio fu (otto(critto a "a0oli il 0atto 0er il matrimonio di . dall’am/izione di fare di 'irenze il centro di ?tutte le arti e )irt.confronti di 'irenze. 0erc*8 Innocenzo VIII gli 0ro0o(e un 0arentado. do)e a)e)a im0iantato un’azienda agricola modello "el 0rogetto e(eguito da 1iuliano 1iam/erti da 5angallo (u 0reci(e indicazioni del + (i riflette il nuo)o gu(to 0er l’antic*it3 greca 0romo((o negli anni Httanta (otto la (0inta di . arri)9 (olo nel $&E9. anc*e (e. #uando il 9 marzo Innocenzo VIII nomin9 1io)anni. a00ena tredicenne. non (i 0ote)a immaginare ?un tiranno migliore e 0i. #ua(i #uarantenne e 0er di 0i. il + riannod9 il filo .rima 0er9 di ottenere l’agognato cardinalato 0er 1io)anni il + do)ette 0agare un 0rezzo (alato. in)ece. e((endo nato l’$$ dic $&72 Le trattati)e fruttarono in un 0rimo tem0o (oltanto alcuni /enefici eccle(ia(tici e )ag*e 0rome((e 'urono 0re(to interrotte dalla guerra dei /aroni a "a0oli. cio< il matrimonio del 0ro0rio figlio 'rance(co ('rance(c*etto) con una (ua figlia Il + accett9 a malincuore. c*e il + deci(e di (fruttare ri(olle)ando (u/ito la )ecc*ia #ue(tione del cardinale fiorentino "elle (ue intenzioni #ue(ta dignit3 do)e)a e((ere conferita a 1io)anni. non erano ?(0ezie di una citt3 li/era e di uno cittadino 0ri)ato. il (econdo dei (uoi figli ma(c*i. 0erc*8 e(ita)a a dare la gio)ani((ima +addalena in (0o(a a 'rance(c*etto -i/o. con la no/ile romana 7lfon(ina Hr(ini. (econdo 1uicciardini. ma di uno tiranno@. nella #uale 'irenze (i (c*ier9 contro il 0a0a al fianco del re 'erdinando +a. non (olo a 'irenze 5u 0reg*iera di 7lfon(o d’7ragona mand9 a "a0oli 1iuliano da +aiano 0er co(truire una )illa e altri edifici 0er il 0rinci0e 7 "a0oli (i rec9 nel $&EE anc*e 1iuliano da 5angallo con un modello di 0alazzo 0er il re 'erdinando Ludo)ico 5forza c*ie(e ugualmente con(iglio al + 0er una )illa c*e )ole)a co(truire 7nc*e i 0ittori furono u(ati dal + 0er diffondere in Italia la fama dell’eccellenza dell’arte fiorentina 'u 0ro/a/ilmente con la (ua . una cugina di -larice.oggio a -aiano c*e (i fece co(truire a 0artire dal $&E2 nella grande 0ro0riet3 ac#ui(tata nel $&7& dai Aucellai. cardinale diacono di 5 +aria in Domnica. malfamato Inoltre gli tocc9 di finanziare l’ac#ui(to dei feudi di cui il 0a0a 0romette)a di dotare il figlio Il contratto nuziale fu (otto(critto a Aoma il 22 fe//r $&E7 e fu (eguito nel marzo dalla conce((ione a 1io)anni dell’antica e ricc*i((ima a//azia di +onteca((ino Il cardinalato. a00ena firmata la 0ace.@ (0 $72) Il + era infatti il motore della )ita arti(tica e intellettuale fiorentina con la 0reci(a intenzione di accreditare 'irenze come la ca0itale culturale dell’Italia 6ra la (ua )ia 0er(onale 0er con#ui(tar(i #uella magnificenza c*e il nonno -o(imo a)e)a ottenuto co(truendo c*ie(e e 0alazzi La 0recaria (ituazione finanziaria im0ed: al + di emulare -o(imo in #ue(to cam0o L’unica o0era arc*itettonica di rilie)o fu la )illa a . 0iace)ole@ (0 $E$) Da)a molto fa(tidio ai 'iorentini 0er e(em0io c*e il + (i muo)e((e in citt3 con una grande (corta di armati Le om/re e i (o(0etti di tirannia c*e gra)a)ano (ulla (ua azione 0olitica erano 0er9 contro/ilanciati. c*e rafforza)a anc*’e((o i ra00orti del + con Aoma 1li atteggiamenti del + do0o il $&E0 a)e)ano indu//iamente tratti c*e.

il + 0rotegge)a gli uomini di 0enna ! filo(ofi. < la 0i. (em0re di argomento amoro(o 7lla (ua )illa di .mediazione c*e il 1*irlandaio (D Bigordi). come a)e)a gi3 fatto nel $&90 e fece di nuo)o nel $&92 1iano La(cari( in 1recia. c*e nel $&E& era a00rodato a 'irenze e a)e)a (tretto amicizia con il + .oliziano.i.ico della +irandola.ico dedic9 al + la (ua o0era #eptaplus. (critta nella )illa medicea di 'ie(ole . in otta)e. ai #uali a0r: il (uo giardino 0re((o 5 +arco.ico e . alla letteratura greca . allontanato 0er la (ua amicizia con alcuni 0er(onaggi coin)olti nella congiura dei . con(iderandola anc*e un )eicolo 0er diffondere il 0re(tigio culturale di 'irenze in Italia 5cri((e ancora canzoni a /allo e carna(ciale(c*e (di cui la Canzona di %acco ?=uant’< /ella gio)inezza@. nota e 0i. adatto 0er i (uoi figli Il + gli 0rocur9 un in(egnamento nello 5tudio fiorentino e (egu: con grande intere((e i (uoi (tudi filologici. non come 0ittore. in modo da fare di 'irenze la nuo)a 7tene 7 Venezia . anc*e (e non a/ita)a 0i.oggio a -aiano dedic9 in)ece il 0oemetto &mbra. c*e lo dife(e e inter)enne 0re((o Innocenzo VIII #uando le (ue te(i (ulla concordanza tra la dottrina cri(tiana e tutto il (a0ere tramandato dal mondo 0agano )ennero condannate dalla -*ie(a. ma le (0erimenta)a tutte di )olta in )olta nella 0ro0ria o0era. nel #uale. &$ dei (uoi (onetti 0er l’ormai mitica amante Lucrezia Donati. -o(imo Ao((elli e il . < anc*e )ero c*e il + fa)or: atti)amente gli arti(ti fiorentini. a 0alazzo +edici. c*e nel $&E2 gli dedic9 la 0rima (tam0a della (ua ! eologia "latonica "on fu 0er9 lui il 0er(onaggio 0i.oliziano raccol(e 0er lui 400 mano(critti di autori greci. c*e lo tenne occu0ato 0er tutto il re(to della (ua )ita Vi 0arafra(9 in 0ro(a.oliziano fu accom0agnato da 1io)anni . ri)olti (em0re di 0i. )icino al + negli ultimi anni di )ita =ue(to ruolo fu ri(er)ato a . Botticelli (7 'ili0e0i). recando(i nel $&9$ 0er (uo incarico anc*e nell’Italia (ettentrionale e a Venezia alla ricerca di codici. dal #uale nel $&79 lo a)e)a cacciato -larice Hr(ini con)inta c*e non fo((e l’educatore 0i.azzi. come in un li/ero gioco intellettuale Della (ua cerc*ia face)a 0arte di nuo)o 'icino.oliziano. do0o a)er . umani(ti. ancora c*e gli arti(ti. im/a(tendo una (toria amoro(a )enata di rifle((i (tilno)i(tici e neo0latonici "el 0roemio il + difende)a ancora una )olta la lingua to(cana come lingua 0oetica. im0egnati)a.a((ati i tem0i tur/olenti della guerra dei . ma anc*e laude. in(ieme con il conte (te((o . (critta 0er il carne)ale del $&90. /en(: come mu(ici(ta 5e tutto #ue(to era finalizzato a con#ui(tar(i il ricono(cimento dei 0rinci0i. 0er facilitare loro lo (tudio dell’arte antica . anc*e Leonardo da Vinci (are//e (tato mandato da lui alla corte di +ilano. il Comento de$ miei sonetti. Vannucci) nel $&E$ ottennero l’incarico di affre(care la ca00ella 5i(tina "el $&EE (i ri)ol(e a lui il cardinale Hli)iero -arafa con la 0reg*iera di mandare a Aoma 'ili00ino Li00i 0er affre(care la (ua ca00ella in 5 +aria (o0ra +iner)a 5econdo una tradizione. altri (onetti 0er il (uo Canzoniere e (el)e. (ul modello di Dante. erano 0re(enti #uando il + mor: nella )illa di -areggi .azzi. due uomini c*e (i tro)a)ano (u 0o(izioni intellettuali difficilmente concilia/ili. do)e con(er)a)a (tatue e frammenti antic*i.erugino (. toccante 0oe(ia del + ). il + tro)9 nuo)amente il tem0o 0er dedicar(i alla 0oe(ia Intorno al $&E0 cominci9 a la)orare alla (ua o0era 0i. letterati e 0oeti di )ario genere ! (enza riguardo 0er le (ingole 0o(izioni intellettuali Il + non (i identifica)a con alcuna tendenza filo(ofica o 0oetica.

a cura di 6 Bigi. era tornata la 0ace e la citt3 (em/ra)a )i)ere un momento di fioritura +a il malcontento nei ceti 0o0olari. la 0rima 0rome((a a 1io)anni di . ?uni)er(ali((imo@ (0 $74) Il 30 luglio $&EE mor: a 'irenze -larice Hr(ini.ierfrance(co de’ +edici (ma mor: gi3 nel $&EE. anc*e (e il giudizio (econdo il #uale in #ue(to gioco fo((e (tato l’ago della /ilancia non corri(0onde alla realt3 Do0o anni di guerra.utta)ia. (enza 0er9 dimenticare ?d’aiutare la citt3 e la ca(a@. e #uattro femmine.de(critto nella 0rima 0arte un’inondazione dell’Hm/rone c*e co(teggia)a la 0ro0riet3. di (a0ore cla((ico Infine da ricordare la Rappresentazione di san Giovanni e "aolo (critta nel $&9$ 0er la confraternita di gio)ani di cui face)a 0arte il figlio 1iuliano 5i tratta #uindi (0e((o di o0ere d’occa(ione c*e 0re(entano una grande )ariet3 di (tili e generi maneggiati dal + con mae(tria. (econdo la definizione di 1uicciardini. do)e il gioco con le forme ri(ulta (0e((o 0i. c*e lo co(trin(e a (oggiorni (em0re 0i. 1io)anni e 1iuliano. con le (ue 0redic*e (ulla corruzione dei co(tumi e dei go)erni. 0rima del matrimonio). munito degli ammonimenti del 0adre c*e gli raccomanda)a di (er)ire fedelmente la -*ie(a. . in modo da ?(al)are la ca0ra e i ca)oli@ (Scritti scelti. oltre alle gi3 ricordate Lucrezia e +addalena. in un (arcofago 0redi(0o(to da +ic*elangelo Le )oci circa un (uo . con l’inizio dell’ultimo decennio del (ecolo il + 0ote)a 0en(are di a)er realizzato molti dei (uoi o/ietti)i 7)e)a (ta/ilizzato il (uo (tato e alla nomina del figlio 1io)anni a cardinale manca)a (oltanto la 0u//licazione 6ra con(iderato dai 0rinci0i italiani ed euro0ei come il )ero (ignore di 'irenze con un ruolo im0ortante nel gioco della 0olitica italiana. re(ta)a diffu(o e da)a moti)o ai 0redicatori di (tigmatizzare l’agio dei ricc*i e di (o/illare il 0o0olo contro un’oligarc*ia c*e )i)e)a nel lu((o -a0t9 #ue(to malumore 0o0olare (o0rattutto il domenicano 1irolamo 5a)onarola. in(ieme con #uelle del fratello 1iuliano. lung*i nei /agni della . Lui(a e -onte((ina. c*e a 0artire dal $&90 e(acer/9. im0ortante del contenuto La 0roduzione 0oetica del + riflette di )olta in )olta la tem0erie culturale del momento e (i configura come il gioco (#ui(ito di un uomo 0olitico c*e am/i)a a e((ere.o(cana e man mano all’immo/ilit3 . do0o le e(e#uie cele/rate (enza 0om0a. l’a))er(ione cre(cente della 0o0olazione contro il regime mediceo =uando nel marzo del $&92 la nomina a cardinale del figlio 1io)anni fu finalmente re(a 0u//lica e il gio)ane 0relato (i mi(e in )iaggio 0er Aoma. 0 473). de0o(to nella (agre(tia Vecc*ia in 5 Lorenzo do)e erano (e0olti i (uoi a)i. in atte(a di un monumento (e0olcrale degno del (uo rango "on lo e//e mai 5olo )er(o la met3 del -in#uecento le (ue (0oglie tro)arono 0o(to. c*iamato dal + (te((o a 'irenze. la (econda al fiorentino . c*e tra il $&70 e il $&79 gli a)e)a dato (ette figliG tre ma(c*i. c*e a)e)a 0ortato a 'irenze anc*e #ualc*e con#ui(ta territoriale. nella (agre(tia "uo)a. (ulla loro 0elle gli effetti di tanti anni di guerre e di(ordini.iero. il + era gi3 )icino alla morte "on 0ot8 neanc*e 0arteci0are ai fe(teggiamenti in onore del gio)ani((imo cardinale La morte lo col(e l’E a0r $&92 nella )illa di -areggi do)e (i era fatto 0ortare nella (0eranza di tro)ar)i (ollie)o Il giorno do0o il (uo cor0o fu 0ortato nel con)ento di 5 +arco e 0oi. c*e forma)ano la /a(e del 0otere mediceo e a)e)ano (entito di 0i. mette)a in (cena un mito delle origini della )illa. col0ito dalla gotta ereditaria nella (ua famiglia.iero Aidolfi 7l momento della morte della moglie il + (te((o era gi3 molto malato.

. a cura di 6 "iccolini. ! e life of L' de$ M'. %ibliografia medicea.iero a))enne (enza 0articolari 0ro/lemi In’edizione critica com0leta delle o0ere 0oetic*e del + (i de)e a . di cui fu accu(ato il (uo medico Leone Leoni c*e (otto il 0e(o di #ue(te accu(e (i (uicid9. i/id 2007 (da tener 0re(ente 0er gli anni mancanti 7 -a00elli. L' il Magnifico e il suo tempo.ra gli (tudi 0u//licati do0o #ue(ta data )anno . a cura di A 'u/ini. i/id 200$.ellegrini.oliziano. 'irenze $92&. 'irenze $924 ./. 'irenze $977> III-IV. called t e Magnificent. Lettere di L' de$ M' detto il Magnifico conservate nell$&rc ivio "alatino di Modena. $9E$> V-VII.arenti. London $794. a cura di 1 7iazzi. (e ne (are//ero da))ero rattri(tati 1li altri in)ece ritennero c*e la (ua morte a)re//e ridato la li/ert3 alla Ae0u//lica (0 23) "ondimeno il 0a((aggio del 0otere al figlio . Aoma 2002 (con /i/liografia aggiornata) 1li (tudi (ul + 0u//licati fino al $92& (ono regi(trati in 5 -amerani. di 2000 con(er)ate. . Lettere. con notizie tratte dai carteggi diplomatici degli oratori estensi a (irenze. i/id $977. 'irenze $E&0. +ilano $942. Laurentii Medicis Magnifici vita. L' de$ M' il Magnifico. ad indicem La 0rima /iografia del + condotta (ulle fonti < #uella di 7 'a/roni. 200&> CII. a cura di 7 . Lei0zig $EE3. (olo i 0i.a))elenamento. ad ind'> L Landucci. 'irenze $99&. 7storie fiorentine. a cura di + + Bullard. 'irenze $EE3> 7 . $99E> VIII-IC.-+*. i/id $9E9.iero . . a cura di + +allett.iazzo. con numero(i documenti Da tener 0re(ente anc*e la /iografia 0oco 0o(teriore di L Ao(coe. I-II. a cura di 7 Dillon Bu((i. 2002> C-CI. I-II. I-II. Ricordi storici dal )/0/ al )*12. (tretti amici del + . $990.ra le altre /iografie (i (egnalano #uella. +ilano $99E. anc*’e((a corredata di documenti. Laurentii Medicei vita. a cura di K Butter(. molto dettagliata. (em0re critica ma non com0leta. ad ind'> " Valori. 00 &$-4& . i/id 2003. Diario fiorentino dal )*42 al )4)1. a cura di + . )*++-. a cura di 7 +atucci. Aoma $992> ma < da tener 0re(ente anc*e l’edizione. . 'irenze $992 . a cura di " Au/in(tein.alermo $992)> . Opere. a cura di L 50allanzani . di 7 )on Aeumont.ra le fonti documentarie da (egnalare anc*e il Libro d$inventario dei beni di L' il Magnifico.ero(a.ado)a $92E> " +ac*ia)elli. I-II. (ono 0ri)e di fondamento "ella citt3 la (ua morte 0ro)oc9 (gomento. a cura di I Del Badia. Storie fiorentine. 0i. e #uella di I Lalter. in cor(o di 0u//licazione L’edizione < im0ortante anc*e 0er il ricc*i((imo commento di cui < corredataG Lorenzo de’ +edici.i(i( $7E&. im0ortante 0er la )ita e l’atti)it3 del + (ono le (ue lettere. a cura di 7 +onte)ecc*i. Banato. con la continuazione di &lamanno e 3eri suoi figli sino al )421. . 00 23$320) +olte altre lettere (ono regi(trate in "rotocolli del carteggio di Lorenzo il Magnifico per gli anni )*+. Hr)ietoG !utte le opere. a cura di + Del .arenti. a cura di ' 1aeta. ma non (oltanto dolore 5econdo . Della congiura dei "azzi 5Coniurationis commentarium6. I D$E43F. (uo contem0oraneo. cio< #uelli c*e a)e)ano ?il go)erno nelle mani@. Storia fiorentina. Vicenza $99$ (trad italiana contem0oraneaG Vita di L' il Magnifico. a cura di . c*e e//e molte edizioni e una traduzione in italiano .orino $992 'onti e Bi/l G La fonte 0i.ra le fonti narrati)e (i ricordanoG ' Ainuccini.1 1aeta Bertel3. in &tti e memorie della Deputazione di storia patria per le provincie modenesi e parmensi. ad ind'> ' 1uicciardini.

'irenze $992> L' de$ M' Studi. L' de$ M' collector and anti>uarian. London $994 Vedi inoltreG 7 BroMn. a cura di 1 1arfagnini. L' de$ M' and t e Monte. +ilano $99&> + + Bullard. a cura di + +allett . Aoma 2000> L +artine(. a cura di 7 +orelli . a cura di . 7l governo di (irenze. 7talia >uattrocentesca "olitica e diplomazia nell$et. -am/ridge 2004 I Lalter . Viti. a cura di 1 .ricordatiG 7 Aoc*on.1arfagnini. Studi laurenziani. laurenziana. 'irenze $992.olu .7 +ol*o. 00 243-402> L' il Magnifico e il suo mondo' &tti del Convegno internazionale=). in &rc ivio storico italiano. I-III. 'irenze $970. La 8eunesse de Laurent de M9dicis. 'irenze $942> A De Aoo)er. 222-22&. a cura di .ari( $943> + +artelli. 00 2$$-274 "uo)o (timolo agli (tudi laurenziani dettero i fe(teggiamenti 0er il cin#uecente(imo anni)er(ario della morte del + nel $992 . Baltimore 200&> L 'u(co . La congiura dei "azzi. ! e Medici in (lorence' ! e e?ercise and language of po@er. 'irenze $99&> La !oscana al tempo di L' il Magnifico' &tti del Convegno=)./. 7l banco Medici dalle origini al declino 5). . $l tempo si rinuova: feste e spettacoli nella (irenze di L' il Magnifico. in 0artic 00 $2$-2$$ (cfr 1 -ia00elli . 'irenze $99&> . ad ind'> " Au/in(tein.*.1arfagnini. +ilano 2003> ' L Nent. 00 2&3-2E2)> A 'u/ini. Dominio e patronato' L' dei M' e la !oscana nel Buattocento.+-)*. Viti.im0anaro . -ini(ello Bal(amo-+ilano $992> Consorterie politic e e mutamenti istituzionali in et. politics and finance. di L' il Magnifico. Ventrone.. 'irenze $992> Le tems revient.i(a $994> L' t e Magnificent' Culture and politics in Medicean (lorence' Collo>uium=. in Rinascimento...A +anno . a cura di 1 . 'irenze $97$.. -L ($992). . -ini(ello Bal(amo-+ilano $992> Studi su L' dei M' e il secolo <V. 5al)adori." +ann. L' il Magnifico' 7mage and an?ietA.*6.ra i )ari )olumi colletti)i 0u//licati in #ue(ta occa(ione (i (egnalanoG L' il Magnifico e il suo tempo.1 -orti. CCCVII D$997F. L' de$ M' and t e art of magnificence.

Related Interests