You are on page 1of 1

Ecosostenibile > La catena del freddo

Il raffreddamento del latte appena munto è una delle operazioni più importanti effettuate all'interno della fattoria. Si
tratta di una operazione che permette di evitare alterazioni di ordine fisico chimico e microbiologico, generalmente irreversibili,
che possono comprometterne la qualità sia per il consumo diretto sia per i prodotti trasformati.
Con il raffreddamento veloce si rallenta molto lo sviluppo di microrganismi. Il raffredamento non tempestivo - o al contrario
prolungato - si evita grazie all'utilizzo di serbatoi refrigeranti delle dimensioni calcolate come ottimali per ogni singolo
allevamento, a seconda delle caratteristiche climatiche e della destinazione del latte.
Ci sono, chiaramente, esigenze diverse quando il ritiro del latte avvenga più volte al giorno o ogni due giorni, così come nel
caso si parli di un allevamento siciliano piuttosto che altoatesino.
Ogni allevatore predispone i propri impianti di refrigerazione.