You are on page 1of 1

2ti

/ /1",11//'11I1

dt'lltl

SIIII/lti

Nuunal SU/""III'

1997.5 In ognuna delle tre figure se iu '111i disc muto 1111 Il P. Si immagini che, in ognuno dei tre asi, il poli 'ono " 'l' t I di materiale elastico e flessibile. Si chiede di disc 'IH\,"' o ti I sinteticamente la figura S che, in ognuno dei tr asi, si ouieu. Il combaciare le frecce dei lati che hanno la stessa l lt .ra, 'di 11111 Il come questi lati appaiono in S.
C

1111

cl Il I S -uolu Normul '

,'lIP

'ri re di Pisa

/1

,[],
a

d c d a
p

b b Il

a c
b

SUI/Il
(I

111 I //1 %

l'/II/(

doti, in un piano. un circolo e due punti. Tirare una ;11 modo che la somma delle distanze della tangente '/(/1/ sia uguale a una lunghezza data.

1997.6* Si determinino tutti gli interi positivi n che sono divisllult ] tutti gli interi positivi minori o uguali a Vii. (Suggerimento: considerare il minimo comune multiplo dei num ri Il' 111 o uguali a Vii).

Indichiamo con A, B i due punti dati, con "( il cerchio e 1,11111 tH ZZII assegnata. Procediamo nel modo seguente: dapprima II \IO I ' r tte r' per cui risulta
Il I( \, l') I dist(B, r) = d; [1]

IOpunto, detto C il punto medio di AB, costruire il cerchio , 'raggio d/2 (fig. 1).

Figura 1

unu retta per cui vale la [1], si presentano due possibilit: r non 11111' 't'Il /I B oppure r interseca AB.
I

,/1/1 (Il) Se r non interseca AB, per il teorema di Talete la distanza tlI I ' Il I 'lO pari alla semi somma delle distanze di A e B da r, cio ti Il( " '1') = d/2. Di conseguenza, la retta r risulta tangente al cerchio ,,('.