LABORATORIO DI FORMAZIONE - 11 - 18 - 25 Ottobre 2012

LA CLOWN-THERAPY, LA PET-THERAPY E LA STARTHERAPY AL SERVIZIO DELLA PERSONA: NELLE SITUAZIONI DI DISAGIO E NELLA FORMAZIONE
FINALITA'
Sempre più numerosi sono gli interventi, nell'ambito del sociale, che ricorrono alle cosiddette terapie alternative. Si tratta di tecniche che utilizzano una vasta gamma di risorse (vari tipi di animali, clownerie, star, giochi, …) al fine di intervenire nelle situazioni di disagio presenti in vari contesti: case di riposo, ospedali pediatrici, servizi per disabili, disagio giovanile, servizi per minori, … Tali tecniche trovano sempre più utilizzo anche nell'ambito della formazione degli operatori e dei professionisti dei vari settori. Indubbiamente il termine terapia va usato con molta precauzione e solo dopo avere accertato sperimentalmente gli effetti a breve e lungo termine di una attività considerata terapeutica. Numerose ricerche attestano la ricaduta positiva di alcune di queste attività sui percorsi di recupero, di sostegno e di formazione attivati nei vari ambiti di intervento. Al fine di avviare un percorso di approfondimento che permetta una riflessione, un confronto, una individuazione di buone prassi, si propongono tre momenti di lavoro (due seminari interattivi e un laboratorio) sulla clown-therapy, sulla star-therapy e sulla pet-therapy. In linea di massima con clown-therapy (o terapia del sorriso) si intende quella che praticano i “clown di corsia” meglio conosciuti come clown dottori e si basa sull’assunto che il clown faccia ridere e aiuti il paziente (prevalentemente pediatrico, ma non solo) a tollerare meglio il ricovero, gli interventi chirurgici, le lunghe degenze. La star-therapy è stata avviata alcuni anni fa dal Dott. Sorriso in ambito ospedaliero, soprattutto pediatrico (I.O.R., Ospedale S. Orsola e Ospedale Maggiore di Bologna, Ospedale Maggiore di Parma e di Novara, Ospedale Niguarda di Milano). La star-therapy, oltre agli artisti, coinvolge operatori socio-sanitari e volontari che nelle vesti di personaggi delle favole (ansabbiotti) animano le corsie pediatriche. L'evento vuole dare input positivi per ridurre i giorni dell'ospedalizzazione e regalare serenità ai bambini all'interno del proprio ambiente sociale.

Le terapie con gli animali si articolano in varie tipologie, prevedono attività con animali domestici orientate al raggiungimento di precisi obiettivi (miglioramento cognitivo, rinforzare la stima di sé, …) e coadiuvano le terapie normalmente effettuate per il tipo di patologia considerato.

DESTINATARI
Il laboratorio di formazione è rivolto ad assistenti sociali, educatori, infermieri, psicologi, insegnanti, formatori, operatori socio-sanitari e professionisti che, a vario titolo, sono impegnati nell'ambito del disagio sociale e della formazione. Poiché si stanno moltiplicando le iniziative e le attività cosiddette terapeutiche, è utile essere al corrente delle loro caratteristiche e delle finalità che si propongono, al fine di acquisire criteri per valutarne l'adeguatezza e poter decidere con maggiore consapevolezza se farne uso o meno nei diversi contesti di intervento.

PROGRAMMA
Giovedì 11/10/2012, ore 15.00 - 18.00 Clown-therapy e Star therapy del Dottor Sorriso Alessandra Farneti, Rossella Corvaglia, Dario Cirrone Giovedì 18/10/2012, ore 15.00 - 18.00 Laboratorio André Casaca Giovedì 25/10/2012, ore 15.00 - 18.00 Terapie con gli animali Alessandra Farneti

DIREZIONE SCIENTIFICA
ALESSANDRA FARNETI - Docente di Psicologia dello Sviluppo presso la Libera Università di Bolzano, Facoltà di Scienze della Formazione. Si occupa da anni dell'uso della clownerie in ambito formativo. Ha condotto ricerche sulla relazione con gli animali domestici nei bambini e negli anziani. Iscrizione all'Albo degli Psicologi dell'Emilia Romagna N. 318, Sez. A. CARLA LANDUZZI - Sociologo del Territorio. Ricercatore universitario. Psicologo. Si occupa dei processi di mutamento nelle società urbane multietniche e pluriculturali. Ha condotto ricerche sulle nuove modalità di interventi nelle aree della fragilità e della disabilità. Su queste tematiche è autore di saggi e volumi.

INTERVENGONO
ANDRE' CASACA - Clown teatrale, si occupa da molti anni di formazione attraverso la clownerie nella scuola e in altri ambiti lavorativi. E' impegnato in molti progetti internazionali in Palestina, Africa e Brasile a favore dell'infanzia svantaggiata. DARIO CIRRONE - Fondatore dell'ANSABBIO. Ideatore della Star-therapy. Operatore Sanitario Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. ROSSELLA CORVAGLIA - Assistente Sociale del Servizio Sociale Ospedaliero I.O.R. Consigliere dell'Ordine Regionale degli Assistenti Sociali dell'Emilia Romagna. Volontaria ANSABBIO.

SEDE DI SVOLGIMENTO
Istituto Veritatis Splendor, Via Riva di Reno 57 - Bologna

ACCREDITAMENTO
Verrà richiesto l'accreditamento dell'evento e il riconoscimento dei crediti formativi per la formazione permanente degli assistenti sociali.

PATROCINI
E' stato richiesto il patrocinio alla Regione Emilia Romagna, al Comitato Provinciale per l'UNICEF di Bologna.

In collaborazione con:

Con il patrocinio di:

LA CLOWN-THERAPY, LA PET-THERAPY E LA STAR-THERAPY AL SERVIZIO DELLA PERSONA: NELLE SITUAZIONI DI DISAGIO E NELLA FORMAZIONE
SCHEDA DI ISCRIZIONE DA COMPILARE E SPEDIRE IN BUSTA CHIUSA AL SEGUENTE INDIRIZZO:

I.P.S.S.E.R. - Centro studi e ricerche Via del Borghetto, 3 - 40122 Bologna
COGNOME E NOME: VIA: CITTA': TELEFONO: E-MAIL: PROFESSIONE: ENTE DI APPARTENENZA: QUOTA ISCRIZIONE: CODICE FISCALE: FIRMA: € 160,00 CAP:

* Firmando questo modulo, ci si impegna al pagamento della quota di iscrizione INDIPENDENTEMENTE dalla effettiva partecipazione al corso di aggiornamento. Per informazioni: Tel./Fax 051/227200 - ipsser@libero.it