You are on page 1of 1

sabato 31 ottobre 2009

NOTTE&GIORNO 23

IL PREMIO CONCLUSA A PIANO DI SORRENTO LA 14ª EDIZIONE DELLA RASSEGNA NAZIONALE DIRETTA DA MARIO ESPOSITO

Sipario sul “Penisola Sorrentina”


OGGI A ISCHITELLA
A Piano di Sorrento si è con-
clusa la 14ª edizione del “Pre-
mio Penisola Sorrentina-Arturo
Esposito”, una rassegna naziona- La performance
le di grandi eventi promossa con
la direzione artistica di Mario di Sven Vath
Esposito. L’iniziativa, fondata nel
1996 per iniziativa di Arturo, Ra-
al “Metropolis”
chele e Mario Esposito, dedicata
inizialmente solo alla poesia, ha
ampliato i propri orizzonti cultura-
li e artistici, crescendo di anno in
A ssicura di esibirsi in uno
show mai visto prima,
Sven Vath torna nella sua
anno fino a diventare una tra le più Napoli, carico di energia e di
prestigiose kermesse insignita del- buoni propositi: promettendo
la “Targa d’argento dal Presidente uno spettacolo musicale denso
della Repubblica”, dando spazio a di spazi alternativi. Dopo aver
personaggi di livello internaziona- girato l’Europa, dopo essere
le (basti pensare a Giacarlo Gian- rientrato per poche settimane
Ancora Mario Esposito con Caterina Balivo, Geppino Afeltra e Pasquale Sommese
nini, Fred Murray Abraham e Paul nella sua Francoforte Sven, al
Sorvino, solo per citarne alcuni). lavoro su nuove
Dopo gli appuntamenti estivi, a sperimentazioni presenterà al
Il direttore artistico Mario Esposito con Luca Dirisio e Renato Marotta
Battipaglia e a San Fele in Basili- “Disco Metropolis” di Ischitella,
cata, lo speciale evento conclusi- stasera dalle ore 23 in poi,
vo dell’edizione 2009 ha segnalato l’ultima collaborazione
notissimi personaggi del mondo appartenente al progetto
dello spettacolo e della cultura. Il “Cocoon”. Quei pochi che lo
patron del premio e la presentatri- conoscono bene dicono di lui
ce Elisa Longini hanno chiamato che è pronto a sorprendere
sul palco a ritirare i riconoscimen- ancora una volta i suoi fan, con
ti Giancarlo Mingoli, responsabile nuove musicalità e una
del Tg1 “Rai Mattina” e Paola Sa- primizia pronta a scalare le
luzzi per il giornalismo con la se- vette della classifica techno
zione dedicata a Silvestro Amore, internazionale. Dopo aver
La presentatrice Elisa Longini
meridionalista, scrittore e capore- sorpreso città come Monaco di
dattore del Tg1; il cantante Luca Baviera, Copenaghen e Ibiza
Dirisio e l’attore Renato Marotta con nuovi cicli musicali e
sono stati invece premiati per la creazioni che in poco tempo
categoria giovani; la sezione voci hanno fatto il giro del mondo
nuove ha visto trionfare l’ensam- trasformandolo in un’icona per
Alda DʼEusanio con Magdi Cristiano Allam Mario Esposito con Alessandro Siani
ble di soprani Divas, balzato agli le nuove e vecchie generazioni
onori delle cronache per essersi di quel sound definito,
esibite insieme ad Andrea Bocelli. rotti. A Caterina Balivo, la bella ni del presidente di giuria Magdi tola, patron del Festival di Castro- genericamente techno, oggi
Altro premio per la musica al gio- conduttrice protagonista del po- Cristiano Allam il riconoscimento caro, accompagnato dal presenta- Sven sceglie Napoli, grazie ad
vane soprano Federica Balucani, meriggio televisivo di Raiuno con alla carriera. Comicità con Ales- tore Alessandro Greco. Momento “Orbeat Regeneration Phunk”,
al compositore Roberto Bonaven- “Festa Italiana”, è stato assegnato sandro Siani, mentre per la sce- speciale dedicato al management per la presentazione del suo
tura e ad Edwin Tinoco, tour ma- il premio come conduttrice del- neggiatura il premio è stato con- internazionale la consegna degli ennesimo lavoro, fortemente
nager e fedele collaboratore del- l’anno. La giornalista e autrice Al- segnato ad Elvio Porta. Per lo spet- “Aniello Lauro Award” ad Ugo Os- legato al progetto “Cocoon”
Paola Saluzzi
l’indimenticabile Luciano Pava- da D’Eusanio ha ricevuto dalle ma- tacolo un tributo anche a Dino Vi- sani e Giuseppe De Martino. avviato nel 2004.

ALLA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA SOLIDARIETÀ SHOW ORGANIZZATO DALL’ECLETTICO PARROCO DI MATERDEI
Il pensiero di Heisenberg
per la laurea di Luigi Laino “Don Lello and Friends” al Bolivar
U na interessante e
significativa
di Eugenio de Bellis passionato di prestigiazione. La
passione monta ed Amedeo si ci-
discussione, una
brillante votazione:
110, lode e menzione
“D on Lello and Friends” (nel-
la foto un momento dello
spettacolo). Una serata sospesa fra
menta in diversi concorsi di magia
dove conquista 2 primi premi. Do-
po la scuola di magia e l’esame fi-
al merito. È il arte, divertimento, e soprattutto nale diventa socio dell’“Internatio-
lusinghiero risultato, solidarietà per i meno fortunati. Or- nal Brotherhood of Magicians” e
conseguito dal ganizzatore, animatore e presen- del “Ring 108” di Napoli. Qualche
giovane studioso tatore dello spettacolo in scena al tempo dopo scopre il teatro, che a
Luigi Laino (nella teatro Bolivar di Napoli, l’eclettico fianco della magia diventerà l’altra
foto con i genitori) Don Lello, parroco di Materdei. Sul sua passione. Quindi, dopo anni,
che, presso la facoltà palcoscenico si sono alternati can- incontra di nuovo il suo vecchio
Federiciana di tanti, comici, cabarettisti, e piani- professore di religione, Don Lello,
Lettere e Filosofia, ha sti che, in forma gratuita, hanno ed insieme pensano e realizzano
discusso la tesi di dato vita ad un varietà allegro e ficenza. Allo spettacolo ha parte- tato numeri d’eccezione. Ha fatto spettacoli a scopo di beneficenza.
laurea specialistica, scintillante. Caratterizzato da gran- cipato fra gli altri, anche Lucia Cas- scomparire nel nulla una graziosa Una serata doppiamente magica,
in filosofia della Scienza: “Matematica, natura e tecnica nel pensiero de spontaneità e spirito di parte- sini che ha cantato le canzoni ca- assistente bruna e poi l’ha fatta ri- e per gli illusionismi di Amedeo e
di Werner Heisenberg”, relatore il chiarissimo professor Nicola cipazione. Il vero mattatore della re all’indimenticabile Nino Taran- comparire dalla solita cassa, addi- per la sentita partecipazione dei
Grana. Al dottor Luigi Laino, che si avvia alla carriera del dottorato serata è stato Don Lello, che ha tra- to. Molto apprezzata anche l’esi- rittura insieme con un’altra avve- fedeli della parrocchia di Don Lel-
di ricerca, ai genitori Michele Laino e Maria Rizzo, alla sorella smesso a tutti entusiasmo e gioia bizione dell’illusionista napoleta- nente bionda. Questo artista è sta- lo che hanno trovato il tempo ed il
Monica, ai nonni ed ai familiari tutti, auguri vivissimi della nostra di vivere. Il ricavato della vendita no Magic Amadeus, al secolo to avviato alll’illusionismo dal pa- desiderio di aiutare i più bisogno-
redazione. gdo dei biglietti sarà devoluto in bene- Amedeo di Capua che ha presen- dre Francesco ingegnere ed ap- si, in allegria.

ALLO “S’MOVE” GRANDE FESTA PER IL 46° COMPLEANNO DELL’IMPRENDITORE

“Pulp Fiction Party “ per Mario Cirillo


di Donatella Raggio Aruta, attrice di teatro e cinema, inaugurare oltre il suo complean- Anna Milo, l’imprenditrice Ro-
ballerina di flamenco nonché voce no anche quello che per molti sta smunda Cristiano, la fotografa

U n party in grande stile quello


che mister “S’move”, ovvero
Mario Cirillo, fondatore insieme a
di “Crc-Targato Italia” che, per l’oc-
casione fasciata in un strabiliante
abito rosso, ha fatto girare la testa
diventato ormai un appuntamen-
to insostituibile: l’“Happy S’move
Hour”, una “tre giorni di” che dal
Nunzia Merone, Lorenzo Cafaggi,
il meraviglioso Luciano Romani, il
dj e produttore Marco Gaetani,
Dario Tofano prima dei Funk Ma- a molti. Il risultato è stato stupefa- giovedì alla domenica, vede il suo Checco Silvestri, Lello Fusco e
chine, gruppo all’avanguardia nel- cente e chi, giovedì sera si è tro- locale protagonista di un momen- Massimiliano Monaco, la splendi-
la sperimentazione dell’allora na- vato a passare per quel di Chiaia, to magico in cui accanto alla sem- da coppia Marianna Pignatelli e
scente e quasi sconosciuta house in vico dei Sospiri, avrà sicura- pre ottima musica e agli ottimi Antonio Panella, le amiche Sonia
music, e poi dello stesso “S’move”, mente creduto, per qualche ora, di drinks si possono gustare gratui- Giattini e Daniela Anastasio col
luogo culto della movida napoleta- rivivere le scene più hot del celebre tamente le delizie della novelle cui- fratello Massimo, Carmen Fasano e
na fin dal 1992, ha organizzato in film: tanti gli amici dei due festeg- sine del ristorante che lo stesso l’immancabile Gerry De Simone.
Alcuni protagonisti del “Pulp Fiction Party”
occasione del suo compleanno: giati che han preso in parola l’in- Mario Cirillo gestisce insieme al- «Sono emozionato per i tantissimi
una festa nel migliore stile di vito, indossando la divisa “pulp”. I l’amico Dario Tofano. Tantissimi auguri e felice per la massiccia pre-
Quentin Tarantino, un “Pulp Fic- festeggiamenti iniziati all’ora del- gli amici accorsi per l’evento: tra senza di coloro che hanno voluto personaggi come lui, ci riesce - ne e tutti hanno iniziato ad ani-
tion Party” sulle orme dell’ormai l’aperitivo son proseguiti per tutta centinaia di “pulp personaggi” si esserci - racconta Mario Cirillo, che perché è anche grazie a loro che mare a suon di musica le sale del
mitica pellicola del regista statu- la notte: gli ospiti hanno così po- sono visti Mario Caruso, Vicky Par- con la sua instancabile attività e le questa serata sta trascorrendo nel locale: la selezione musicale affi-
nitense per la quale i tantissimi tuto godere delle prelibatezze of- ker, Antonella Cirillo, Dario Tofano, innumerevoli iniziative, cerca da migliore dei modi». Passata l’ora data alle sapienti mani di Vincen-
amici sono stati invitati a “trave- ferte dal ristorante “Radici”, innaf- Alessandro De Gais, Toto Pirozzi, anni di rendere migliore l’intratte- dell’aperitivo, scorsi litri di cham- zo Cipolletta, direttamente dal
stirsi” da John Travolta o Uma fiate da fiumi di champagne della Fabrizia Grimaldi, il giornalista nimento notturno di una città che, pagne ecco che l’atmosfera ha ini- “Sueno” di Formentera, ha reso an-
Thurman. La serata è stata allieta- casa francese “Mumm”. E così che Tommy Totaro, il dentista dei vip nonostante i mille problemi, ha an- ziato a riscaldarsi anche grazie al- cor più magica una serata che già
ta anche dal compleanno di Mary Mario Cirillo, 46 anni, ha voluto Claudio Gammella, Salvio Parisi e cora voglia di divertirsi e grazie a l’esibizione di due procaci balleri- si prospettava tale.