You are on page 1of 1

8 NAPOLI METROPOLI martedì 3 novembre 2009

CASAVATORE CONGEGNI NASCOSTI DIETRO I VIDEOGAMES. IL LOCALE ERA SPROVVISTO DELLE AUTORIZZAZIONI SANITARIE. GESTORE DENUNCIATO PER GIOCO D’AZZARDO

Videopoker illegali attivati con un telecomando, chiude il circolo “Hooligans Cafè”


CASAVATORE. Chiuso tramite ordinanza sindacale firmata ieri mat- - D.M., trentaseienne di Casavatore - è stato così denunciato a piede la nuova villetta,
tina il circolo “Hooligans Cafè” (nella foto) situato in via San Pietro, al libero per gioco d’azzardo. è frequentata da
centro storico di Casavatore. Il circolo non solo era sprovvisto di auto- Una vera e propria truffa allo Stato, quindi, considerato il fatto che i tre volti già cono-
rizzazioni inerenti alle norme igieniche, ma possedeva carambole, cal- videopoker sequestrati non erano ovviamente collegati con il gestore sciuti alle forze
cio balilla e videogames: proprio questi ultimi, all’occorrenza veniva- nazionale. Oltre al sequestro di videopoker, sono state fatte poi ulte- dell’ordine. Sta
no tramutati in videopoker, ovviamente illegali. Come? Tramite un ap- riori indagini: ebbene, è stato scoperto che il circolo era sprovvisto di di fatto che ora,
posito telecomando a distanza. Un sistema per eludere i controlli delle requisiti oggettivi e sanitari. È stata fatta così proposta di chiusura del e per tempo in-
forze dell’ordine: gli apparecchi elettronici, infatti, all’apparenza erano locale: chiusura, a tempo indeterminato, che è avvenuta ieri mattina determinato, il
normali giochi, ma all’occorrenza, quando il solito giro di clienti incre- con ordinanza sindacale. In poco più di un anno, quella di ieri è già la circolo resterà
mentavo, con un telecomando a distanza la schermata veniva cam- terza chiusura del circolo. Le altre chiusure precedenti sono avvenute chiuso. E resta
biata. Ed ecco che le apparecchiature elettroniche venivano tramuta- sempre per mancanza di autorizzazioni sanitarie (il circolo funge an- la denuncia a
te in videopoker. I controlli effettuati dai carabinieri in forza alla locale che da bar). piede libero nei confronti del gestore del circolo per gioco d’azzardo.
stazione, agli ordini del luogotenente Rosario Tardocchi, hanno quindi L’operazione svolta, tuttavia, non è conclusa qui. Ulteriori indagini so- La speranza, ovviamente, è che quest’ultima operazione sia da segna-
portato al sequestro di ben tre videopoker illegali. Il gestore del locale no in corso anche perchè via San Pietro, soprattutto in prossimità del- le, da sprono per tutti. Guido Caiazzo

ACERRA STRUTTURA ANCORA CHIUSA PERCHÉ MANCA IL PARERE DEL COMUNE. LE ACCUSE DELLA DIRIGENZA DELLA SQUADRA DI CALCIO LOCALE

Stadio, il fascicolo scomparso


di Annalisa Aiardo
IN BREVE
ACERRA. È giallo sulla mancata riapertura dello stadio comunale di via
Manzoni. Ad insinuare il dubbio di possibili “errori” o “dimenticanze” MELITO
da parte dell’ufficio tecnico comunale, è la dirigenza dell’Acerrana
che, per il secondo anno consecutivo, si è vista negare la possibilità Condanna per droga, ai domiciliari
di giocare in casa. E la richiesta di un S.o.s. partita da Facebook, si
trasforma in vero e proprio appello all’istituzioni locali. MELITO. I carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato Salvatore
«L’anno scorso il campo è stato chiuso per lavori terminati di fatto il 30 Stavola, 32 anni, del posto e già noto alle forze dell’ordine. L’uomo deve
aprile – racconta Andrea Terracciano, dirigente della squadra –. Per scontare la pena un anno, 5 mesi e 29 giorni di reclusione per reati ine-
l’agibilità (permesso di accedere agli spalti e quindi di giocare) era renti gli stupefacenti. Condanna che sconterà in detenzione domicilia-
necessario un quadro di insieme (pareri preventivo e finale) che le tre re su ordine emesso il 21 ottobre dal Tribunale di Napoli.
ditte che hanno completato i lavori (riguardanti tre parti diverse del-
lo stadio) avrebbero dovuto consegnare all’ufficio tecnico del Comu-
ne». GIUGLIANO
«Questo quadro di insieme - continua - è si è “misteriosamente” per-
so, quindi i vigili del fuoco non hanno potuto fare il sopralluogo per Aggredisce la moglie, preso 54enne
decretarne l’agibilità. Per ottenerne uno nuovo, il Comune ha pensa-
to di far fare altri lavori supplementari - direi superflui -, che termine- GIUGLIANO. All’ennesima aggressione non ce l’ha fatta più ed esa-
Acerra. Stadio comunale
ranno a maggio 2010: a campionato già finito». sperata dalle continue violenze ha deciso di denunciare il marito arrestato
Insomma, una situazione grottesca: lo stadio c’è, è ben attrezzato, ma poco dopo dai carabinieri. A Giugliano, i militari della locale aliquota ra-
rimane off limits perché manca la documentazione per l’agibilità. Di diomobile hanno arrestato in flagranza di reato il marito violento, un
conseguenza, l’Acerrana ogni domenica è costretta a chiedere ospi- SAVIANO TAGLIO DEL NASTRO 54enne del luogo, incensurato. L’uomo, che in precedenti occasioni ave-
talità ad una città diversa per le gare interne. I granata possono alle- va usato violenza psicologica e fisica nei confronti della moglie convi-
narsi, ma non giocare a porte chiuse.
«Chiediamo un sostegno da parte del Comune, affinchè ci aiuti ad in-
dividuare una struttura alternativa o a concordare con gli altri comu-
Ecco il percorso patriottico vente, una 50enne del luogo, ha aggredito la donna che, dopo essere sta-
ta colpita con calci e pugni. La vittima, visitata all'ospedale “San Giuliano”
è stata giudicata guaribile in 4 giorni per ecchimosi ed escoriazioni. Il
ni la possibilità di stilare un calendario che ci assicuri di non rimane- SAVIANO. È stato inaugurato dal 54enne è stato condotto al carcere di Poggioreale.
re scoperti – prosegue Terracciano –. Il rammarico più grande è per i sindaco Rosa Buglione (nella foto
giocatori, senza tifoseria a supporto, e per gli stessi tifosi, impossibi- il taglio del nastro) il percorso pa-
litati a seguirci come trottole per sostenere la squadra. A questo si ag- triottico realizzato dal Comune di CASAVATORE
giungono anche i danni economici. Per ogni partita perdiamo dai 500 Saviano, con la collaborazione del-
ai 600 euro, perché dall’incasso bisogna sottrarre l’affitto per lo stadio la sezione di Saviano dell’associa- 4 Novembre, cerimonia in Piazza
e i biglietti invenduti». zione Reduci e Combattenti, in
Le persone - conclude Terracciano - preferiscono seguirci in trasfer- onore dei Caduti per la pace e la CASAVATORE. L’amministrazione comunale celebrerà domani, con una
ta. Non abbiamo gli sponsor, perché è necessaria la cartellonistica per libertà all’interno del cimitero ca- cerimonia pubblica in piazza Gaspare Di Nocera, il 91esimo anniversa-
la visibilità – che è pari a zero – ed è già il secondo anno che non ab- poluogo. Nel piazzale Caduti per rio dell’unità d’Italia e delle Forze armate. Alla manifestazione, che ini-
biamo la campagna degli abbonamenti. Prima riuscivamo a racco- la Pace e la Libertà insiste il sa- zierà con lo schieramento dei partecipanti e con una breve rievocazio-
gliere 100 tessere, 50 euro l’una, ma ora più niente». crario militare dove sono allocati i resti di alcuni soldati caduti du- ne dell’evento storico, interverranno l’assessore alla Cultura, Gennaro
L’Acerrana domenica prossima affronterà il Zupo di Teano, tuttavia rante il secondo conflitto mondiale, traslati dal sacrario militare di Ba- D’Angelo, il presidente del Centro sociale polivalente anziani di Casa-
ancora non si sa se la partita sarà disputata a Casandrino o a Volla. In ri. Nello stesso spiazzo è stato messo a dimora un albero di ulivo sim- vatore, Tommaso Altrui, e il sindaco Pasquale Sollo. Una rappresentan-
entrambi i casi, su quattro partite interne, sarà il terzo campo che i bolo di pace. Alla cerimonia sono intervenute autorità religiose, civi- za delle Forze dell’ordine farà da cornice all’alzabandiera e alla deposi-
granata saranno costretti a cambiare. li e militari. zione di una corona di alloro presso il monumento ai Caduti posto in
piazza. Le autorità depositeranno corone di alloro anche presso le lapi-
di e i monumenti ai Caduti siti presso la chiesa di San Giovanni Batti-
CASORIA QUINDICI I VOTI A FAVORE DELLA MAGGIORANZA GRUMO NEVANO MANIFESTAZIONE ALLA TERZA EDIZIONE sta, la villa comunale di piazza XXX Luglio, l’edificio di via San Pietro,
per ricordare l’ufficiale dei Carabinieri, Giovanni Esposito, il verde at-

Ok al riequilibrio di bilancio “Un fiore per Cirillo”,


trezzato di via Meucci, in memoria del caporal maggiore dell’Esercito
italiano, Pietro Petrucci, 19esimo caduto di Nassirya, presso il Centro
sociale anziani di corso Italia, dove la cerimonia si concluderà.

Approvazione in Consiglio celebrazioni in piazza CARDITO


CASORIA. Approvato a maggioranza il riequilibrio di bilancio con 15
voti favorevoli. Ha votato a favore la maggioranza di centrodestra. Si GRUMO NEVANO. La città ha ricordato il suo eroe. Duecentodieci anni fa Incidenti, installati dissuasori di velocità
sono astenuti Sergio D’Anna, Mauro Ferrara e Fortunato Polizio, che saliva sul patibolo, in piazza Mercato, Domenico Cirillo, medico grumese.
avevano presentato un emendamento che proponeva la dichiarazione Con lui venivano uccisi Mario Pagano, Ignazio Ciaia e Vincenzo Russo. CARDITO. Intensificati i controlli da parte della polizia municipale, im-
dello stato di dissesto finanziario. L’opposizione ha abbandonato l’aula Altri eroi della breve stagione della Repubblica Partenopea del 1799 ven- pegnata durante i giorni di Ognissanti e dei defunti. I vigili urbani di
al momento del voto, ad eccezione di Laudiero, che ha votato contro. nero ucciso nello stesso periodo. Grumo ha ricordato questo eroico figlio, Cardito agli ordini del tenente Luigi Palumbo hanno diretto il traffico
Erano assenti i consiglieri dell’Udc Andrea Capano e Gennaro Casolaro. con la piazza principale della città dominata da un bronzo del medico-bio- nelle vie che portano al cimitero ed hanno effettuato controlli alle auto-
È stato un lungo dibattito, durato oltre 7 ore. Il sindaco Stefano Ferrara logo, il corso, una scuola. Un ricordo mobili ed ai ciclomotori. Alla santa messa, celebrata nella cappella ci-
ha ringraziato la cittadinanza per l’appoggio dato all’Amministrazione affievolito dal tempo. Che nel 2007, miteriale, l’amministrazione comunale è stata rappresentata dal vice-
per la risoluzione del difficile momento economico e tutta la Giunta ed un movimento che faceva capo al si- sindaco Luigi Iorio.
il Consiglio Comunale per l’apporto fornito. Nella sua relazione to www.grumonevano.net, decise di Intanto una nuova iniziativa per la sicurezza stradale è stata messa a
l’assessore al bilancio Massimo Iodice ha evidenziato come lo stato rinverdire. “Un fiore per Domenico punto dall’amministrazione comunale. Installato un dissuasore di velo-
economico dell’Ente comunale goda di ottima salute e solo il Cirillo” così partì questa iniziativa. cità nell’incrocio tra via Turati e via Matteotti. La decisione è stata pre-
coinvolgimento nella vicenda Cpr3, non dovuto a colpe o errori dell’ Quasi una provocazione. Invece il sa in seguito ai tre incidenti avvenuti nel giro di due giorni.
amministrazione Ferrara, aveva fatto correre il rischio del dissesto successo fu sorprendente. «L'idea è
finanziario. Iodice ha anche messo in chiara evidenza la caparbia e quella di deporre davanti alla statua
ferma azione politica del sindaco Ferrara, che ha convinto la Presidenza in piazza un fiore in segno di rina- BACOLI
del Consiglio ad un forte e decisivo intervento accollandosi quasi scita. Un omaggio al nostro concit-
totalmente un debito che il Cpr3 voleva scaricare interamente sul tadino e un gesto personale per di- Rubano in un’abitazione, prese due nomadi
Comune di Casoria. Francesco Saverio Troiano ha riconosciuto gli errori mostrare che nel nostro paese c'è vo-
delle passate giunte di centrosinistra, di cui ha fatto parte come glia di vivere. Invitiamo la cittadi- BACOLI. Bloccate mentre rubano in un appartamento. I carabinieri del-
assessore ai lavori pubblici. Ripetuti rilievi critici sono stati mossi dai nanza a deporre liberamente un fiore accompagnato, se si desidera, an- la locale stazione hanno arrestato Natasa Djordjevic, 20enne e Gabriela
consiglieri di opposizione per presunte irregolarità formali compiute che da un messaggio che sarà poi conservato per ricordare l'evento» diceva Rodosavic, 18enne, entrambe residenti nel campo nomadi di napoli-se-
dall’Amministrazione comunale. Da alcuni consiglieri della Angelo De Pompeis autore di un video di 20 minuti da titolo “Uno di noi”, condigliano. Le due donne sono state fermate subito dopo aver forzato
maggioranza sono state mosse critiche ai legali che inizialmente hanno di cui ha curato il montaggio e la realizzazione. I testi invece sono dello una porta-finestra di legno ed essersi introdotte nell’abitazione di un
difeso l’Ente comunale nella vicenda Cpr3 e avanzate richieste di azioni storico Bruno D’Errico. Per il terzo anno consecutivo l’evento è stato ripe- 35enne dalla quale avevano rubato oggetti preziosi e 4 orologi di varie
di responsabilità contro chi, con comportamenti commissivi o omissivi, tuto. Questa volta sotto l’egida del Comune e con l’adesione delle istitu- marche, del valore complessivo di 2.500 euro. Giravano ancora nel cen-
ha messo in difficoltà l’economia dell’Ente comunale. «Ora - ha concluso zioni scolastiche. Gli alunni delle scuole cittadine hanno deposto un fiore tro cittadino e stavano per salire su un autobus di linea per allontanarsi
il sindaco Stefano Ferrara - possiamo finalmente passare ad una nuova davanti alla statua del martire per la libertà nella piazza a lui dedicata (nel- dalla zona. la refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario. Le
fase politica, che sarà caratterizzata dal rilancio economico e sociale la foto). Poi ha seguito la cerimonia, nella Biblioteca comunale di via San donne arrestate e condotto al carcere femminile di Pozzuoli in attesa di
della città, con l’attuazione di quei programmi ingiustamente bloccati Domenico dove è stato proiettato e commentato il video “Uno di noi” che nuove disposizioni.
dal pignoramento che pendeva sulle casse comunali». Otello Salice illustra la vita e le opere dell’ illustre personaggio. Benny Maiello

Related Interests