2

'
AKr a
ì d
' Qn
SSc €l #
Sr
ft
r(
pfr
S\ )
í \
-tù:
'1
\
)a&€
l' J
?eq
,'-l
K.po,ue
S
c.?q
,,' "-ì
t
L;
(."1u
'l,-
[o
./n-
(
u/
,
É,,
Srnhb*
il' :' \
Smog, indagati Lombardo e Cuffaro- gds.it
?.,:i:=i:rlìilllllrill;Ì=i1:l.l#"1Í ::r:tiltiH{t!/,11,ì;:::t;;:l:.\.1..\t
.
COMMENTI
.
POL]TICA
.
ESTERI
.
CRONACHE
.
ECONOMIA
.
MODA
.
CULTURA&SPETTACOLI
. SPQRT
.
I.OTO E VIDEO
Scuol a
Medìcina
Scienze&Tecnologia
Gossi p
Cinerna&Tv
Musi ca
Legal i
.A.nnunci Imrnobiliari
Vi assi &TLu i smo
: - . . , :
' i ! *
I ,ir,t=
|15;,lli1li;_i,ìiizaW
Page 1 of 2
$ffiffiSAtuffi A$
$f*Ke.$e r# t #rsîí,arlts
t6106/20tt
-
Smog, i ndagati Lombardo e Cuffaro
' ! , i í : r ' r l l *l
Awiso di conclusione delle indagini anche per sette assessori all'Ambiente.
'(i
contesta il non
avere adottato le misure imposte dalla legge per il contrasto dell'inquinamento atmosferico
nonostante fossero a conoscenza
"dei
risultati delle centraline di rilevamento poste sul territorio
regi onal e"
PALERMO. La Procura di Palenno ha nolificato un awiso di conclusione indagine al presidente della Regione Raffaele Lombardo, all'ex govenratore
si ci l i ano Sal vatore Cuffaro e ai sette assessod regi onal i al l ' Ambi ente che si sono succeduti tra i l 2003 e i l 2010. Gl i ammi ni stratori sono i ndagati di
otrissioue d'atti d'ufficio e getto pericoloso di cose. L'inchiesta è sîata coordinata dai procuratori aggiunti Leonardo Agueci e Nino Gatto e dai prn Geri
Ferarra e Cl audi a Bevi l acqua.
A Lotlbardo. Cuffaro e agli arssessori si coutesta il non avere adottato le misure imposte dalla legge per il contrasto dell'inquirrmento atmosferico
nonosîante fossero a conoscenza "dei risultati delle centraliue di dlevamento poste sul territorio rsgionale, dell'andamento della quatità dell'aria, del
persi stere dei fenomeni di i l qui nani ento con superameuto dei l i mi ti di l egge".
In particolare gli indagati non hanno nlai adottato il piano di risanamento e mantenimento relativo all'ìnquinamento atmosferico, i progranuni per il
raggi ungi rîento dei val ori l i rni te ai fi ni del l a protezi one del l a sal ute del l a popol azi one, da predi spone entro I 8 mesi , e i pi ani di ri sananrento del l a qual i tà
del l ' ar i a.
Gl i assessori coi nvol ti sono Mari o Parl avecchi o, Francesco Casci o, Rossana Interl andi , Gi useppe Sorbetl o, Mari o Mi l one, Gi ovanni Di Mauro e Cal ogero
Spanna.
Annunci Premium Publisher Network
http://www.gds.itlgds/sezioni/cronache/dettagli olafticololgdsid/162180/ I 2I TI I 2OI L
L
'
Quotidiano
Sicilia
I
Cronaca Sicilia
I
Notizie, attualità e politica siciliana - Live Sicilia,,. Page 1 of I
- Quot i di ano
Si ci l i a
I
Cr onaca Si ci l i a
I
Not i zi e, at t ual i t à e pol i t i ca si ci l i ana
- Li ve Si ci l i a
-
ht t p :
/ / www. l i vesi ci l i a. i t -
Copyr i ght @ 2009 I Love Si ci l i a. Al l r i ght s r eser ved.
Smog, Cuffaro e Lombardo i ndagati
con sette assessori al l ' Ambi ente
Post ed By Redazi one On 16 gi ugno 2011 @ 18: 34I n Cr onaca
l 4
Comment s
La Procura di Pal ermo ha noti fi cato un awi so di concl usi one i ndagi ne al
pr esi dent e del l a Regi one Raf f ael e Lombar do, al l ' ex gover nat or e si ci l i ano
Sal vatore Cuffaro (nel l a foto) e ai sette assessori regi onal i al l ' Ambi ente che si sono
succedut i t r a i l 2003 e i l 2010. Gl i ammi ni st r at or i sono i ndagat i di omi ssi one d' at t i d' uf f i ci o
e getto peri col oso di cose, L' i nchi esta è stata coordi nata dai procuratori aggi unti Leonardo
Agueci e Ni no Gatto e dai pm Geri Ferarra e Cl audi a Bevi l acqua. A Lombardo, Cuffaro e
agl i assessori si contesta i l non avere adottato l e mi sure i mposte dal l a l egge per i l
contrasto del l ' i nqui namento atmosferi co nonostante fossero a conoscenza "dei ri sul tati
del l e cent r al i ne di r i l evament o post e sul t er r i t or i o r egi onal e, del l ' andament o del l a qual i t à
del l ' ar i a, del per si st er e dei f enomeni di i nqui nament o con super ament o dei l i mi t i di l egge",
I n par t i col ar e gl i i ndagat i non hanno mai adot t at o i l pi ano di r i sanament o e
mant eni ment o r el at i vo al l ' i nqui nament o at mosf er i co, i pr ogr ammi per i l r aggi ungi ment o
dei val or i l i mi t e ai f i ni del l a pr ot ezi one del l a sal ut e del l a popol azi one, da pr edi spor r e ent r o
1B mesi , e i pi ani di r i sanament o del l a qual i t à del l ' ar i a. Gl i assessor i coi nvol t i sono Mar i o
Par l avecchi o, Fr ancesco Casci o, Rossana I nt er l andi , Gi useppe Sor bel l o, Mar i o Mi l one,
Gi ovanni Di Maur o e Cal oger o Spar ma.
I due presi denti del l a Regi one e gl i assessori , tenuti i n forza di una di retti va
comuni t ar i a r ecepi t a da una l egge nazi onal e, a pr edi spor r e t ut t i gl i st r ument i adeguat i a
"r i muover e o at t enuar e l e cause del l ' i nqui nament o", sar ebber o venut i meno al l or o r uol o
di gar ant i del l a sal ut e e del l ' i ncol umi t à dei ci t t adi ni si ci l i ani . Cuf f ar o, Lombar do e gl i
assessor i , secondo gl i i nqui r ent i , avr ebber o consent i t o che l e emi ssi oni i nqui nant i
"det er mi nasser o un super ament o dei l i mi t i st abi l i t i dal l a l egge per l a qual i t à del l ' ar i a con
conseguent e causazi one di emi ssi oni at t e ad of f ender e e mol est ar e una pl ur al i t à di
per sone", Nel l ' avvi so di concl usi one del l ' i ndagi ne i pm i ndi cano l e ci t t à i n cui , secondo l a
r i l evazi one del l e cent r al i ne, si sono super at i , negl i anni , i l i mi t i pr evi st i dal l a l egge per i l
bi ossi do di azot o e per l e cosi ddet t e pol ver l sot t i l i . I l i vel l i del bi ossi do di azot o avr ebber o
ol t r epassat o i l l i mi t e annual e per I a pr ot ezi one del l a sal ut e umana a Pal er mo t r a i l 2002 e
i l 2009, a Cal t ani sset t a e Gel a t r a i l 2007 e i l 2009, a Cat ani a t r a i l 2003 e i l 2009 a
Messi na nel 2008 e nel 2009 e a Si r acusa negl i anni 2007 e 2009. Negl i st essi anni - l a
si t uazi one var i a a seconda del l e cent r al i ne di r i f er i ment o - i val or i massi mi del l e
pol ver i
sot t i l i sar ebber o st at i ol t r epassat i a Pal er mo, Agr i gent o, Gel a, Cal t ani sset t a, Cat ani a,
Messi na e Si r acusa. La Pr ocur a di Pal er mo, per gl i st essi r eat i , ha chi est o e ot t enut o i l
pr ocesso del si ndaco del capol uogo Di ego Cammar at a e di due assessor i comunal i
i mput at i di omi ssi one di at t i d' uf f i ci o e get t o per i col oso di cose, I dent i che l e condot t e: non
aver e adot t at o pr ovvedi ment i i donei a cont r ast ar e l ' i nqui nament o i n ci t t à, I l di bat t i ment o
è i n cor so e i l 20 gi ugno, dopo una l unga bat t agl i a di per i zi e, comi ncer à l a r equi si t or i a, I
pm or a st anno val ut ando l ' i pot esi di i nvi ar e gl i at t i del l ' i nchi est a al l e pr ocur e del l e ci t t à i n
cui si sar ebber o super at i i val or i massi mi di i nqui nament o per ché val ut i no se pr oceder e
cont r o gl i ammi ni st r at or i comunal i .
(Fonte ANSA)
Ar t i cl e
pr i nt ed f r om
Quot i di ano
Si ci l i a
I
Cr onaca Si ci l i a
I
Not i zi e, at t ual i t à e pol i t i ca si ci l i ana -
Li ve Si ci l i a : ht t pr / / www. l i vesi ci l i a. i t
URLt o ar t i cl e; ht t p: / / www. l i vesi ci l i a, at / 2Ùl l / 06/ t "6/ smog- cuf f ar o- e- l ombar do-
i ndagat i - con- set t e- assessor i - al l a mbi ent e/
mhtml:file://C:\Documents and Settings\Giolino\Desktop\Quotidiano Sicilia Cronaca... 12/II/2011
)
I
)
e
e
l -
:-
li
t-
il
t-
,-
ie
i -
n
i-
9-
ie
t-
i -
!o
m
9r
e
,-
li
ai
:o
t-
to
F
l -
I
)-
t-
'
Nesm intervento confro lo smogl'
i pm indagano Lombardo e Cuffaro
dainSicilia,fin daI2002. Il quadro
emerso è sconfortante per la sa-
lute clei siciliani.
Così è nato l'ultmo atto d'ac-
cusa conuo Inmbardo e il suo
predecessore, Sa.lvatore Cuffa.ro,
che si trova in carcere a scontare
una condanna per favoreggia-
mento alla mafia [e nuove im-
putazioni sono di omissione
d'atti d'uffcio e getto pericoloso
di cose.
Secondo la ricostmzione della
Procura di Palermo, i due gover-
natori della Sicilia non awebbero
adottato tutte le misure prwiste
dalla legge per fronteggiare I'e-
mergenza inquinamento. Inpat-
ticolare, le giunte avrebbero do-
Notificatol'awisodichiusuraindagrnianchea$asessoriall'Ambientedal200l
)
%l , l
6
h.r
t î
fle
sttuttPAuzmut
QLIESTA
volta, il presidente Raf-
faele tombàrdo non deve fare i
conti con pentiti e intercettazio-
ni, ma con una montagna di nu-
meri che non dicono niente di
buono sulla qualitàdeU'aria in Si
cilia. Per mesi, quei numeri sono
stati raccolti dalla Procura di Pa-
lermo nelle centraline di rileva-
mento dell'inquinamento atmo-
sferico sparse per le nove provin-
ce siciliane. I pm Geri Fenara e
Claudia Bevilacqua hanno futto
anchedipifr:hanno chiesto ai ca-
rabinieri del Nucleo operativo
ecologico di andare alla Regione
e di prendere i vecchi dati sull'a-
vuto athrare.un piano di risana--
mento specifico per la quaÍta
dell'aria.Adesso, i pm chiamano
in causa anche gli assessori alJer-
ritorio e all'ambiente che si sono
succedutinel tempo. SonoMario
Parlavecclio
(in
servizio dal 2003
aì 20M); Francesco Cascio, attua-
le presidente dell'Assemblea re-
gionale, che ha ricoperto la carica
di assessore al'Ambiente dal
2004 al 2006; Rossana Interlandi
(per il 2006-2008) ; Giuseppe Sor-
bello (2008-2009);
Mario Milone,
oggi assessore al Comune di Pa-
lermo, nel 2009 alla Regione; Gio-
vanniDiMauro (2010)
eGianma-
ria Calogero Sparma, assessore
regionale da ottobre 2010. Dun-
f f i W
H
ses*sa
q
m
Riprendeillavoro
i
re$al'agitazione
SONO tornati al lavoro
ma la Gesip restain pre-
sidio permanente a piaz-
za Prétoria.
"Lo
stato di
agitazione continua, da
oggi saremo qui aturno,
dopo il lavoro, per.chie-
dere I'internazionalizza-
zione dei servizi al Co-
mune - annuncia San-
droCardinale, Usb - La
Cislùuole la holding deF
le partecipate, ma non è
quéstà'la volontà dei la-
voratori'. I segretari di
Cgil, Cisl e Uil precisano
di non avere partecipato
ad alcun tavolo col Co-
mune. leri intanto la Di-
gos ha fatto_ delle verifi!
cne a camprone net po-
sti di lavoro.
"L'attività
è
ripresa, anche sea rilen-
to
-
dice il liouidatore
Primavera - Non ci ri-
sulta nessuna denuncia
per assenteismo". Alla
piscina comunale la
* struttura estema è stata
-"
ffi
"p"tt"
al pubblico con
$
$
un' oradiritardo.
ffi
&ffiffi M
que, anche i titolari della delega
all'ambienîesaranno chiamati in
giudizio fra unaventina di giomi,
quando i procumtoú aggiunti
Leonardo Agueci e Nino Gatto
fennàlizzslanns la richiesta di
rinvio a giudizio.
Lombardo affi dalasua difesaa
una nota: <Il piano regionale di
coordinamento della quaItA del-
I'aria-ambienteè stato modifi ca-
to e aggiomato nel 2008D, spiega.
<Nello stesso anno la Regioneha
rcalizzato f inventado regionale
delle emissioni in arhbientg la
vaìutaz ione dellaqualita deil'aria
e sempre nel 20OSlazonizzazio-
ne del territorio regionalo. II go-
vematore parla anche deLl'attr-
vazionedi un tavolo di coordina-
mento regionaìe e di alcuni tavo-
liprovínciali, <perarrivare-dice
- alla concenazione di rutte le
azioni daporreinessereperlatu-
tela della qualità dell'ario,. Nel-
I'autodifesa di Lombardo figura
anche un piano perlauridisloca-
zione delìe reti di monitoraggioD.
Ma alla Procura di Palermo,
che in questi mesi ha acquisito
numerosi documenti alìa Regio-
ne, non èbastato. Nel capo d'im-
putazione notificato ieri pome-
riggio si parla di <prolungata
esposizione della popolazione a
valori di inquinanti dell'aria su-
periori ai limiti fissati dalla nor-
matirra nazionale e comunita-
riao. Nel fascicolo sono finile de-
cine di segnalazioni di funziona-
ri e tecnici dell'assessorato al-
l'Ambiente, per farpartire le con-
iStttF,q?$î î
"-68ffis
TERRASINI-PALTRMO
luqlio a oartire da€.6371r
'
' apefsonaatettimana
Pgfl9l0ilÈ COMFIETA bevande íncluse
Speclale formula famiqlia
bàmbini e raqazzifino a f4 anni n.c.
in 3o e 4" lettó aggiunto GRATIS
t romi sure co ncr et e
all'inquinamento, e nonsolo pia-
ni di studio, tavoli tecnici e moni-
toraggi. Anche per questa ragio-
ne, i funzionari che inizialmente
erano stati indagati dalla Procura
usciranno probabilnente di sce-
na, con una richiesta di archivia-
zione. loro avevano fatto il loro
dovere,sollecitando uninterven-
topolitico.
Legambiente annuhcia gia
una costiruzione di parte civile e
attacca: (In questi anni la Regio-
nenonhamai aftontato lavicen-
da nonostante le nostle sollecita-
zionb.
ORMMINRWAIA
Gruppoluristlco Meditemn@
SS. I I 3/km ?,O l .100- 9(xx9Î(rr6ini {PN
091 8687555
b@kíng@ciftadelmaE it
M.<itbdelmarc.it
o pÌee L U age4i. vlaggi dl iducl.
FrancescoCascio
Nel :m7 Le,gffinbienH nll€va ffi.ffi dÌE il teso rcgixtale
g|a
Sb mprffi dal \ffi
Piano dellhrin finiru in Tribunale
mndannffidiffidelp@
Rimrmeciub il rmb di diffamazione nelle risptrsE
di Anza a lulessina
FALEfthltf - Lrr fin:*:ra
l r t r . *ul Fi r nn r cgl nnal r ;
Jcl l ' nri : 1, i l , \ r unul -i l qrul i
trc nnni fa. è frnit-r in Tri-
bunal c dt r+F rr rl i ri grnt *.
d*l dipmirn{aru ArnhilìuL'
deil'r:rnnn lrr* tfi:ics$dffi lù
é f t s: o rst j l al rt i *l u
i i f i
pr i mo gr r do
I
pcr di f f n-
fnlaFn{,
l l
l l
r r or cs: bt * l S$?, 5*l gt mr l n: l sr r i i l c ci t cúr 1s i nl *si f i t ù
Í sl l r conl ' r l $nr y r l *mpu r l cl l ' : sr er r r r r : l +- pr nt a-
l gtttrl à rl r fi i usr:ppr: cnl l rl r r-' puhbl i crrr: r*ul
ti rn
hl cr r i ne c l l i r nmo Fór i r ar r *- Jr Lc- r Jr - . | l a Rct i +r r c ci r i l i nnr . cssr i mr - r +l
Iratnbr*ntc. s rkr iiirlrc+hiur fir,rr+hi. dun Èiulliri n+i cr-rnlnrntr rti
(ìurrchi,
Jl r i gcnt c dcl l ' sg$: i dr nt o l cgi onal c Mssì nn c Fcun- ant .
Tmnlnria c Ambicalrr, Lr rclaziirnc al
'lic
notu Ìriflo lmscîillc in rcntctrzn
'"Pl*rrs*
reg{*trllc rli clerdihrnrl;n{{} [i hrrt$ n, 1 prrrt, HÉ[q?,,t? par'l* Ji
pcr l * t ut cl n i l cl h qunl i t , i dcl l ' r r r n
- ' , .
r i i l cnr i o dr ncr t ost : . r nenr ognc È
rrnhi qnl c i n $i crl i r*, Fi r $tl tr! mr:s$I l nl srr rrrrri crr dr;i rnp5rrwunranti rl i Lu"
i n t ' i l i cr u cl r c anr pi c pr r t i di dcr r u
Éf l t Tr bi l t r ÈSi ci l i s
. . . ' : di ur u hanr l a di
f l l I no
cr f l nn st {t c copr 0i e dxl - l , ^' : st ol hnl i - ; ncl l * nol l n. i f r r ot 879{l
I' onral ngo rJ,:l l a l trgi +nc l tnr:r+. dÉl 4,ì? fìî si l l g4*: ' ' i rrri ronrabi l i
rl i
hltseinn s'lslcttttn cht "il Picnn ra LsJlrmhi!'nfc hrnn+ Jrrúr'Èrncnlc dif-
nliralu,
(rcsorru
dgsgrt$n: lr; rsr?rtn+il- llrrirtrr lt ltcgrunc rl-rilri$s Erìn unl
i r i l i r r r - ' . sr ' pÉr cr s+. r i anc st f i r i ul i - scr i c di gr al i ssi nnc r ncn/ ognÈ r
rrrrntt rnndi puhbricr pcr rr sur n';-
lll?rlft,fiHf'HfJ$irixiliil.ii,J::
*nn cr i ccr di i t r i r uEt i sni . . - chs
li fiteo 3 xrni Fa, auc*a
i:fl:,'Jli,*ruX,l .:F,i['lH;
attinfiO ilú€ Sùrffi
n 3 pmr trrJ'it; pnrtu rl
-'l-rlrrttr
d:i-
*r"affidri Gmi ntnla:
ii;ìiiiffi $;'[iL:*f]iil,iliffi:
Ftr
x0 ;nah eulr
" fffii}'Jilff3u,;n''o xr arrc,,"'srn
dn Anr-r, Llr.xriruq hn gupcsto, prcir{ì
l a pri m* rsrtonL' t' ty' i l ' .' ' : dcl Tnbunnl u
rli I'alerynn. dsmrrnck llr n*tlairrrglrr,
p+r rlr.rmi murilli u rntrlclruli. p+l la t'-'
t l i r r ì r r ne dcl l r , : r r r r l r t ut l c nr r t c ncl l r
qual i t i dr r l r r ut t r r r c i l i r , r n r r *r r r r i u
*l+ll. 4stl;rH:trrtfl rugr r)nirlc,
Il 5 rnrrryrr 1i$$rfll
lIE
rnútirrr;qirrni
tfl n$ rtrtu .l cprrl i trtc rl crrni
Si rrrni
l ul
i i
*ìurl i rc
uni fi r ti rul rr Sparl rrnr. rl ul l a
prinrr *tr.inrrc i'ir ilc rL'l Tribunalr: rÍ
}al r:r:ns. hr rnndrrrn*l rr
prr rl i ffu"
nxr-i tl nr: i t rl i ri *cri l r rcErórrrl c SaI'
laln"rc Arr3. rs-1ptn:+abi!r:
'll*d
Finnp
*j :ip:rnerrxrrln dell'iralr ìn Sirilia.
t*
ne]ilrtnr{
Ffs}'udÈ
un rir;$rlffier:iú
g
l &r,nrs di fl i urcpp* !tt*csi nu di l $
rnila mro, úllru il I rnils r: SllJ rtlru
prr unorari" iTHsÉ Ll r:sfiFrùtLrnrc-
Gh*ppc Solrrùro
J ru
rlgi:isru-'- Del ptagia si in-
I er c: es
"5t r i r ei r
I e
í r : l i r i s", i l i t *: r r i i : anr l n
}iclrs Trrlornco- diri gente
|l .+nrrrt I u tl u I I' i l ru$rs$rat{:
Tcrri l ori o r: Ambi cnl c. r:
Sl [r:tars A nr:j r. di ri nente
rrfprrrtsrhi l t Jal Prn-gr:tl tr
si ci l i r no nr i r . Sur c*csi -
1f f i *nl + ÀnCa, si l nr t l q
i
t r 4( ,
É5t l È
Sr / *l
Tf / 7

4
*i
l cr ' /
Àr Jr l
4t r
, i , , '
*, Ì
i l - - ^' /
Ln,,'('
cln' /a(L( fo i'
f'Í'6
/"O
f
*;;'
Ai'"
a
k'[
, f , ) - - ,
{
( -
T ú' u,
l <
v
;''t .,i 12
,'f(e,
pot(
,-'
' Yo(a'
)7/3 7
a
5
/--r
P R Jo
?cJ-o
' .;^
i . l : i
itìF 1.
'1i". :.
-út.
- t
r i'.-
\
. t F.
' : , ,
-{.,
. J
,l' r,
! . +: !
: r l ' !
r *t
l J, .
t - '
:
REPUBBTIC,A
ITALIAIT{A
::
.
. rN NOIIE DEL POPOLO
rrerrenro
.TRT.BI
NALE DI PAIÈRMo
SEZIONE
PRII\{A
CrWI,E
:
J
TRA
MES-S-INA
Gru-SEppE,
naro a Sassari nní$Se,
"orrirr*,
à*in.
Arnone
del foro di
paletmo,
glusA procura
in atti
-.
. : . .
CONTRO
.
: : . .
. l
. . .
AlvzJf
sALvaroRE,
con
paw.
salvatore Ferara
der foto di
palemro,
corrvErguto
ASSES$OÎAîO
TEnruîORro
E errmrEr.rrf
IEr-r.A
REGTOIYE
srcILrAIvA,
con l?nvocatura
disttett'are
di sato
COI\TVENUTO
E NEI CONERONI]
PEr r'nRrro
ALES$ANDRO,
nato a
parcrno
irrg.70.tg70,
coa l,arry.
Àfarcello
sparacio
dct foro di
parcrmo,
gusta procura
in atti
INTERVENIENTE
OGGET:IO:
RISARCITORIO
f-c
conclusioni
sono satc prccísatc
conc da verbale der
g.r2.09
SVOLGIMENTO
DEL PROCESSO
Messina
Giuseppe
convcniva
in giudizio
dinanzi a quesro Ttibunale
sah'atorc
Anzà
c l?sscssorato
Tcrritorio
c Ambiente
per vededi
condannarc
al risarcimento
dci danni pcr Ia rcdazione
di alcune note
I
a
3
,
t.
t
!
!
i
1
1
t
1
2
st4t.
't.c.
I
t'1rcn,
,
Ll ra.
I
- ,
ogff,fio.'
'
{comigto
Regignale:giqlippl,
@r'pq""ùte deua *oal
;;;":-
".
' , . : .
, i i r j . ; . i . . : i . . 1.
.
_. - - : . . . . - _. . - ' . . . .
. . , . :
dcl dircútivo regionale,
occupandósi
inltab q,raia
a.r
"pl*o o.roo-.
*
coordinam
ntri pcr
tr tutÈta:deua
q,,"fia:adràifu.*$i*tr
n,'à;"
'j
' ;
omeftoso,
le menzogne
e il falso stotico
dei îappr-esentati
di l*garrrbiente
s,idse
-i attiviÈ
+
rura:b'-*l;1a
bstotuti
re";.l4
rrr*oa
,.;r,*1..
coordinanrcn'o
Pcf
Ia nrtela dalta quelid
'& àrúbi*b
-
Il falso
stotico
dei responsabili
di rcga*biente
sicilia
-
Ind4gini
di
porizia
Giudidada
dctegate darh
proc'ta
dclla Rcpubblicr
prcsso il Ttib'nalc
di
Palcmro.
Tale
nota è staa inviats
a: Ministero
delPAmbientc
e Tutela del Tetdtorio
e dcl ,lvlerc;
Ministcro
dcll'Ambientc
e dcl Marc Dircdone
sah4gu
uol i l - - , ! .
;
Lcgambicatc
Nazionale.
noe
n. prot" 644/07
ha ad
gsctro:
.?iano
tegionale
di
pet
la nrtcla dclla qualiÉ deu'adr anibÍentc
=
n farso
dci
rcsponsebili
di l4gambientc
sicilia
-
Aftivirà dirftmatoda
di
' 2
.
't
è
Interrosazione a risoosta scritta 4-oq?q1 Dresentata da
Atto Senato
FLERES - Al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare - Premesso che:
i n Si ci l i a da ben sei anni i l i vel l i di smog concent rat i nel l ' ari a sarebbero not evol ment e superi ori ai
l i mi t i consent i t i dal l a l egge;
l a Si ci l i a, a causa del superament o di det t i l i mi t i , è sot t o osservazi one da part e del l ' Uni one europea,
segnat ament e per gl i al t i l i vel l i di paf t i col at o present i nel l ' ari a, soprat t ut t o nel l e vi ci nanze del l e zone
i ndust r i al i ;
l a Regi one, a causa di det t o t asso di i nqui nament o, ri schi a di essere sanzi onat a con mul t e che
pot rebbero arri vare a 700. 000 euro al gi orno;
consi derat o che:
i l pi ano del l ' ari a è uno st rument o i ndi spensabi l e per i l cont rol l o del l e emi ssi oni i nqui nant i e per
moni t orare gl i agent i i nqui nant i e appl i care i conseguent i provvedi ment i a t ut el a del l a sal ut e
pubbl i ca;
l a Regi one Si ci l i ana avrebbe pront a, da mesi , una bozz4 rel at i va a det t o pi aqo ma, pur i n presenza
dei f ondi necessari per f i nanzi are I ' Arpa' (Agef f i ambi ent al e del l a' T6gi one) e l a ret e di
moni toraggi o, detta bpZZg_-non_ppl rel bg e_ssere resa esecuti va
poi ché
i nadeguata ri spetto a nuove
di sposi zi oni e nuovi parametri di ri feri mento recentemente i ntrodotti ;
consi derat o, i nol t re, che i n t ut t e l e aree a ri schi o i nqui nament o del l a Si ci l i a si regi st ra un aument o
dei ri coveri per mal atti e cardi ovascol ari e respi ratori e acute,
I ' i nt errogant e chi ede di sapere se, st ant e i l compl et o i mmobi l i smo del l a Regi one Si ci l i ana, i l Mi ni st ro
i n i ndi ri zzo i nt enda i nt erveni re, per quant o di compet enza, nei modi e con i mezzi che ri t errà pi ù
oppof t uni al f i ne di ri port are i l i vel l i di i nqui nament o del l ' ari a che si regi st rano nel l ' i sol a nei
paramet ri st abi l i t i dal l a l egi sl azi one vi gent e - evi t ando così l e probabi l i sanzi oni del l ' Uni one europea
- e garant i re, al cont empo, l a sal ut e dei ci t t adi ni ,
(4-053e1)
INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/05391
Dati di presentazione delt'atto Legislatura: l6 Seduta di annuncio: 566 del 1410612011
Firmatari
Pri mo fi rmatari o: FLERES SALVO
Gruppo: l L POPOLO DELLA LIBERTA'
Data firma: 1410612011
Destinatari
Mi ni stero desti natari o:
o
MINISTERO DELL' AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE
Attuale delegato a rispondere:MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL
TERRITORIO E DEL MARE delesato in data 14/06/2011 Stato iter: lN coRso
http://isoladellefemmineitalcementieambiente.blogspot.com/2011/06/blog-post.html
'Nessun intervento contro lo smog'i pm indagano Lombardo e Cuffaro - Repubblica.it... Page I of I
ARGHI VI O LA REPUBBLI CA DAL 1984
' Nessun
i ntervento contro l o smog' i pm
i ndagano Lombardo e Cuffaro
17 gi ugno 2011
*
pagi na
2 sezi one: PALERMO
QUESTA vol ta, i l presi dente Raffael e Lombardo non deve fare i conti con penti ti e i ntercettazi oni ,
ma con una montagna di numeri che non di cono ni ente di buono sul l a qual i tà
del l ' ari a i n Si ci l i a.
Per mesi , quei numeri sono stati raccol ti dal l a Procura di Pal ermo nel l e central i ne di ri l evamento
del l ' i nqui namento atmosferi co sparse per l e nove provi nce si ci l i ane. I pm
Geri Ferrara e Cl audi a
Bevi l acqua hanno fatto anche di pi ù: hanno chi esto ai carabi ni eri del Nucl eo operati vo ecol ogi co di
andare al l a Regi one e di prendere i vecchi dati sul l ' ari a i n Si ci l i a, fi n dal 2002.l l quadro
emerso è
sconfortante per l a sal ute dei si ci l i ani . Così è nato I' ul ti mo atto d' accusa contro Lombardo e i l suo
predecessore, Salvatore Cuffaro, che si trova in carcere a scontare una condanna per
favoreggi amento al l a mafi a. Le nuove i mputazi oni sono di omi ssi one d' atti d' uffi ci o e getto
peri col oso di cose. Secondo l a ri costruzi one del l a Procura di Pal ermo, i due governatori
del l a
Si ci l i a non avrebbero adottato tutte l e mi sure previ ste dal l a l egge per fronteggi are l ' emergenza
i nqui namento. In paÍi col are, l e gi unte avrebbero dovuto attuare un pi ano di ri sanamento speci fi co
per l a qual i tà del l ' ari a. Adesso, i pm chi amano i n causa anche gl i assessori al Terri tori o e al l '
ambi ente che si sono succeduti nel tempo. Sono Mari o Parl avecchi o (i n servi zi o dal 2003 al 2004);
Francesco Casci o, attual e presi dente del l ' Assembl ea regi onal e, che ha ri coperto l a cari ca di
assessore al l ' Ambi ent e dal 20Q4 al 2006; Rossana I nt erl andi (per i l 2006-2008); Gi useppe
Sorbel l o (2008-2009); Mari o Mi l one, oggi assessore al Comune di Pal ermo, nel 2009 al l a Regi one;
Gi ovanni Di Mauro (2010) e Gi anmari a Cal ogero Sparma, assessore regi onal e da ottobre 2010.
Dunque, anche i ti tol ari del l a del ega al l ' ambi ente saranno chi amati i n gi udi zi o fra una venti na di
gi orni , quando i procuratori aggi unti Leonardo Agueci e Ni no Gatto formal i zzeranne l a ri chi esta di
ri nvi o a gi udi zi o. Lombardo affi da l a sua di fesa a una nota: <l l pi ano regi onal e di coordi namento
del l a qual i tà
del l ' ari a-ambi ente è stato modi fi cato e aggi ornato nel 2008>, spi ega. <Nel l o stesso
anno l a Regi one ha real i zzal o l ' i nventari o regi onal e del l e emi ssi oni i n ambi ente, l a val utazi one
del l a qual i tà del l ' ari a e sempre nel 2008 l azoni zzazi one del terri tori o regi onal e>. l l governatore
parl a anche del l ' atti vazi one di un tavol o di coordi namento regi onal e e di al cuni tavol i
provi nci al i ,
<per arri vare - di ce
- al l a concertazi one di tutte l e azi oni da porre i n essere per l a tutel a del l a
qual i tà del l ' ari a>. Nel l ' autodi fesa di Lombardo fi gura anche un pi ano per l a <ri di sl ocazi one del l e
reti di moni toraggi o>. Ma al l a Procura di Pal ermo, che i n questi mesi ha acqui si to numerosi
documenti al l a Regi one, non è bastato. Nel capo d' i mputazi one noti fi cato i eri pomeri ggi o si parl a
dl <prol ungata esposi zi one del l a popol azi one a val ori di i nqui nanti del l ' ari a superi ori ai l i mi ti fi ssati
dal l a normati va nazi onal e e comuni tari a>. Nel fasci col o sono fi ni te deci ne di segnal azi oni di
f unzi onar i et ecni ci del l ' assessor at oal l ' Ambi ent e, per f ar par t i r el econt r omi sur econcr et
e al l ' i nqui namento, e non sol o pi ani di studi o, tavol i tecni ci e moni toraggi . Anche per questa
ragi one, i funzi onari che i ni zi al mente erano stati i ndagati dal l a Procura usci ranno probabi l mente di
scena, con una ri chi esta di archi vi azi one. Loro avevano fatto i l l oro dovere, sol l eci tando un
i ntervento pol i ti co. Legambi ente annunci a gi à una costi tuzi one di parte
ci vi l e e attacca: <l n questi
anni l a Regi one non ha mai affrontato l a vi cenda nonostante l e nostre sol l eci tazi oni ). - SALyO
PALAZZOLO
La url di questa pagi na è http://ri cerca.repubbl i ca,i t/repubbl i cai archi vi o/repubbl i ca1201l 106117l nessun-i ntervento-contro-
l o-smog-pm-i ndagano. hi ml
Abbonati a Repubbl i ca a questo i ndi ri zzo
http://www.servi zi ocl i enti .repubbl i ca.i Vi ndex.php?page=abbonamenti Jage
http:llricerca.repubblica. itlrepLrbblica/arch ivio/repubblica/2 0l ll06l17lnessun-interven... 12lIl l20ll
' - à*
;{l*:ii:, +*sfe!*;"* :i+$. *i;sr*r}a*ii;i
Si ripreenta l'inolbo
"esffiizio plwrisorio"
Servi zi o a pagi na 2
u' . - J1 . 1i l . : .
- ' . i '
i
Incidenti stradali e
obbligo di soccorso
S€rvizio a pagina 5
:-.*ffìbù}rd*. prt$lrJ{l1tg Req:i;'i:r
"Grardesocietà
g:
reropom diComlso"
Servizio a pègina 4
&k*{*e:
COHJfib
t!$Ntirlro\i it$tt*ti:
q[{ffW
$&t
l l l r r ì l : r . , ; i *r ' c: r i ' .
, l i , . . i . i : i l , r r l l t i x
*: i : xsi nr : ; s si i f ' ! {{f i {} sl *i J' l su1; r
I st i t uzi oni Ambi ent e l t i o prof i t e Consurno
Direttore Carlo Alberto Tregua
l*rs@ [S*,l?
Àl!è
-rd*rò
drdl* &tl$i{,
*s*a I I
€ 1,00 to tt"ti "
$l artedi 6 Di cgrnbre ?011
Anno 32" - l \umero i 2é
www.quotitlianodisieilia.it
ffi,seK
.$'
?W
i l n casc di mancat o r ecapi t o, Posi e r t at i ane spò comuni cher à at mi t t ei t el
ì i l moti vo de{l a mancata consegnè di ognÌ copi a al j ' èbbcnato. ì
I
Tariffa R O.C. Poste .!l'ane
spa. sped. in abb. pcst. L. 2il0:,rta n.
I
'
46, art. 1, conmè 1, DCB di Catàoia.
m
A Durtan la conferenza suicambiamenti meteorologicj, zu depuntorie polven
sottiiilTsola risdria peantj sanzioni Ue
ffi
Climar tra Sicilla lnqulna fefrcs
rdi è
reni-
ezio-
: pri
ne di
tppo.
,pro-
i dei
efz$
di eci
i i ul
r et o,
pub-
r i l i t à
capi
e ab-
r nni ,
si sa
i i del
i orni
enze
l i ata
PALERMO --L.lentre i Grandi tieila
Terru ccrcano a Durban tSudaft-rca) un
tìi l hci l e accor.l o che possa sdy!*rJre
quello di Kyoto del 1997
{e
da allor4
nùnustantc r buoni proposi tl . l e emrs-
sroni sono cresciute del 3896i per cer-
care di .cÒntTaiìtare i mutamenti
cl i mati ci . l a Si ci l ía conri nua beara-
mente a sforare i limiti dell'inouína-
mento urbano e industriate. , -
La Ut ci ha prú vol tc drffrdari c. sc
non sal anno f Ègr st f at d r l or r t a posr l t t c.
sarernt mlltati per avu're disaiteso i n-
sulrati nella depurazione delle *cquc e
i conti nui sforameati tl ei l i vel l i di po1-
\ cr i 5onl h,
:tque*t'uitimo prcposittl eortinua a
malrcare 1o striimento prinsipale d:i
conr ast o: i l Pi ano r cgr onal e del l ' ana.
attcso da rnnr e mui portato i ì cùmpi -
ment o, 5i a dal pr c, ccdcnt e Cover no
C' uffaro che da qucJI,.r i n cari ce. rcfto
de Lombardo.
$*nii*
,
Cambia I'esenzione tidcet
Servi zi o a pagi na 3
r-; . . rr; i . "r:
Fare fa spesa ragionata
' Servizio a pagina 5
:
: *l **r;l i i *
;Uobilità ricercatori
Servi zi o a pagi na 6
f $$$ :#sl*il!Si,e
Aiuta a star bene
Servizio a pagina 11
,.&gril*ìi:*.r-,r
Infortuni in calo
Servi zi o a pagi na l 2
Ci i 1frr;J
Felice Bonanno, dirltsnte geremle
diparti nrenb Proq n m rrazone
F- - - J: . . - i - - - - - - - - -
Nasce Banca Sisterna pronta ad acquisbrc i crediti vanbti dalle aiende
Flr a tj}^-.|; n^,1 r^-r.m^n$
Segue a pagina 10
, ruji|flffiiiltililfil
uilifinmi'
DAI LE Pf i $, / ì Fj f , i l
Pe{*nt:$
pry. 15
Spai
6ffi[ci
sam Egoldrstto
îfapar',|
Pas
16
e, ri-
delle
iiasa
rtici-
iani-
i !' as-
Ì er t e
r n al
at u-
gore
rati i
cem-
i cato
rà di
r nsi -
ena-
ì nno
i del
l nni -
I tut-
l i ed
).
ardo
ró. f i
10
$*'sekies*a
Quotidiano di Sicilia
lvlartedi 6 Dicembre 2011
X,r* Sruda&$ea" Rappresenbnti di hrttt i
hesisono rjunib a Durban per-ercare un
nuovo accordo politÌco
{dopo
quello
di Kyótq
nel 1997) per conbasbre gli evidenti cam-
biarnenti climatici causati dallînquinarnenb
In $k{}:a. Negli uttimi anni, non sono sbte
reglsùate modifiche positive. Anzi, sono peg-
giomtiiparamenbr
uróani, dre, unitia quelli
indusùiali, danno vih a un mix pericoloso
per la salutg sforando gliobblighidi
legge
Poilreri sffiili r€@rd (soffi
silenzb) a 9raqrsa.
StuNamenttolùeil limib
corgrtib ardre a Paterrno
R: ppt rrt o Encrgi r . ul rro Lhl l . i R-c-
gr onc ncl l ( ì l l l Ln Sr cr l j a . r cr , t -
duce ll l5lh circl drgl: idrocarburi
t ur i oni i l i ( t . hol r t ' qÌ essl ( ,
cl ci
r l Lì o; c Li r r cr r ea r l Ì l ù "nt c
"i
mflna rl
'l(),f
i Je i prodortì pcroii-
feri ru:ìonali. I risultati dclla .lua-
iità dcll'ria rapprcsentanq l'tsattn
coosequenza tfi guesto stato di core.
Ncll'u-ltinro rapnorto \lal tl aria Irylu-
*ar r l . Lr ur mbi enl e Sr cr l r r dr nunt n
conre "a l i vel l o l egi onal e i l si rrusano
i nsi emc al l c al tre due aree a cl evrto ri .
scbi o di cnsi dmbi eúai e srci l ìane. Gel a
- Cal tanr' ssctta
{Butera. Gel a e \i i -
scemii e iÌ Cmprensorio dcl ,\lt'la -
Itf essina l.Clondr ò. Gualticri Sicrminò.
Ìvfilazzo, Face del lvlcla. San Fiftnno
del i!1cia. Sanra Lucia del lvfela c Sau
Pi er Ni ceto) cqnrri bui scono oer ol tl e i l
9{l'}'c cL"lls rnìssioni di ncteLlli a hvello
j.
;::.:i-. rffiHffiffiW=rr -.".r
1=
1
A Milazzo, Gela e nel
Tríangotodetta morb
emissioni bisbemenb note,
le bonifidre però languono
! , ) t r ur Ll r r c nr l gr upp, , , l <l l c . r . ! r onr
pr J r n\ t . ui l . r nr r d' f t r l i . r . \ l
j ' ì t ' n
r l L, r r .
tnhul o prù al tO di rnl ssi ttrr n val ore
assol ul o * drrc.Jal l a l -omhardi a coi r
71.1,51 kr. sesui ta dal l a Pugl i a csn
hl
Ul
-
l : . dr Ù i r r r l i , R. , nr . i *ni e, ' r ,
-11t
,):?
l l - J.rl \ rni :, .' ,rì
.l -"71q
j \l
Queste rcgroni. assiemc a Lazio e Si-
cìl i a. sono qucl i e chc hantro ri portatù I
vaklri pru alti. sra nell"rnno prececìentc
( l 0()5) si a ncl l ' anno base I I 9q0).
È qur vcni ri ro aL stnde nodo del l e
nnnovabl h La Si ci l i a pari sce i i rnrr
i l rdustri àl i pcrché è ancora di stani e
cl al l ' nvrr ucrso i n pi edi un si stena
vtrde rn grado di strpprcnLare. o:o-
i : i l ui i ( i r , p r r t <. ì r pr ; : . r r za ucl l i r r -
r l ui l r i J r ( r nú( r ( t {t r e : L r l Lome .
stato tarìci dto d.al l ' ul ti mo ci sssrer
f i ' l ef t r a. r aJJ[ , ì dr l l : Rl qi , , nc
' r er -
I r anr i r ' r oni u r r eer r r er l Jl l s: c: sv-
rcqrcnaÌe
,
emcssi
t r l ! t t pr l [ ì cnt c
dl i l at eonrbu-sttorc
nell indqslrla 0ct-
gct i ca' ' L' r r l t i r no
rappcrto Enca rìe!
20l l ) sul l r emi s-
si oni di Col . regi ,
stra^ l ra 11 1990 e íl
20f| {ì. un cal o nrl l e
eni ssnr r i soi ane.
dncnc 5e trtl senore
cncrgra. l a l -i guri a.
Ì a Sar dcgna, Si ci -
l i a c PugÌra hanno i
val Orj rq pcrocn-
i i r aì e pi u eLevat i ,
supcri Lrri al 50l fi ,
del Lc cr r i ssi onr
Èmesse rispetto al
toaai c ddi settùri
L' l sol a r r i gl i or a 1c
sue perl brmrncc
passande da
l -5 x06 kr i l i co:
ti ci l 9i ){) a l 0
.l l S
derl :1il.)6. na resla
rato l ' fsói a pcr ri snel rare i l rosi ddenc.
' ' burden
shari ns'
1l a sudtl !vìsi one re-
gi onal c deÌ quarrtìtati vi nazi onak di el ,
lìriÈlzú incrcctica. di lonti rilnova-
bi ìi e di qrctc di ri duzi one dei Ìc
emrssiooi dr Coll dovrebbe instalÌarc
rna quantrtÀ iii colico. sctondo i cleti
Li <l di f r f i r nunt ù. JJ
i
d
^
r ' ol t c . ul ì c-
r i "f r I qucl l : ! gr J r n c\ cr . r l r u Jl : ùr r
C1ì Lr l t r mi dat i r i sal gono al l 0i {1.
qul nol . mcenoo un3 stl nS dl massù11ù,
e consl derando che. secondo dati Gsc,
nci l 0l 1) l ' l l ol a ha prododo :.-i 9.1G$i h
dr cncrgri r nnnovabrl e. adesso Ia quou
ncccssari a ù Jrri vata r q$atro vol ts
l ' i ttfuàl r
La Si crl ra resta softo osservzi ooe
Us tnuhe pcr ia qucstione depurazonc.
Si trarta infatti della r.ioiazronc dclla
procedura cl i i nfrazi one per i nadcrnpr
oìcnto nel l ' attuazi onc dci l a i l i rcLt.[ a
i 991r 27i , ' CE concement e i 1 t r anr
nrento dclle acquc rcflue urbane tre;c-
pi : a dai vovcr no nazi onak; cn i i
Ì ) . Lgs 152, 06) . al Ì r qual c l ' l t ol i a
avrebbe gi àdcvuto prorvederc entro ri
l O' , { ( ( , npi . , r l \ l mcnt r r l ì r 5gr or
ni rmcro di Comunr rtal i anr con ol Lrc
Li nila xbitanti che non si sono ade,
guati rnrl o i l l l di ccnbrc 2000 al l a
direttiva europea 1 99 I 127I.'CE
sui ùaL
Ì r nl ( nt o dr l l r J\ . 1' t c r t ' {ì u( ut baFi {i
trovano i a Si ci l i a, dove sl confano ben
9l) comuni medio srandl seroa dcnu-
ratore sul rotal e d.i 168 i l l cl ' nri d;Ua
r ' on: ni s. , ,
n( er t r ùpJJ r n r ur , a l r al r : .
\ el l f . oh. r nf Jt l t . l J ! onl ùnnr t a Jct , i -
stcni dÌ dcpurazionc è pari al ?$ per
!ìcrto. rn rssohLo ri peggìore dato iu-
l i ano..,\nchc i n questù casc l c ranzrorr
possoro anì!'itrr iilo a
1t)0
mila elro
iL gÌ0rn{)
1 lest e tabelle di
i
I
Rosari o Eatti ato
]
L*.*,,*'
--*,
*1r..=,-r;*j
climan i
grandi
Pasi
erc:rno un accoldo
La Slcllia non ha neanche il
piano
dellhria
Inquinamento urbano e indlistriale: lTsola soffre, ma gli strumenti di contrasto spesso inesistenti
PALLR\I0 - A l i vel l o r;l obal c è
tollpo dj cÒrlcrenza sui c[ila. A li-
vcilo localc è tcnrpo di fìrre i contr sulie
, e. pun. : bi l i t r
r r ; r l r i r F( I n r c[ ì r J] j m, i .
si oni L' l sofr. i ni ai l i , resta tra l e re-
g; onr pt i r per i col osc d' l t al i a, l causa
i l cl l e nl rtcro;c arec i nci usrri al i e uer
l ami gcratì re Srn i Srri di i mporranza
nazi onal c) dì Cel a, pol o di Si recusa c
ìl l i l azzo. Ma non i i sono l oLtanLo r
liuni chc dcrivano tlal compano cncr-
- t , i l i 1. .
i Cf r n( nt ( r l pr i t t nponr nl c: n
tal scnso. perchi sul l s cmi ssi onj corl -
pl cssrvr dcl l ' l sol a i níìurscotro ncr 1,.,1
anche i trasporti . l ntal uo Ie ci ttu sl cl
lìane, in particolare ls arse metroooli-
tanc c l e zonc i ndi rstri al i . restano soro
o' . er r , vi unc
' l el l
l c. l h. ner . unl i onr r
clcll'{talra. e di consegucrua anchc deila
5l c)l ra. Dantl ene l n afto una procedura
d'inùazrore che potrctrb"- poúere a san-
zi ooi l l no a ?0O mi l a euro al qi omo.
La
Regione govcmata da Rati'aele t-om-
birdo rcsta in biÌico rnchc sul tionre
tlci piano tìcÌl'aria, trno stnfrietto es,
scnzìale per il govc.mo e la salutxitiì {lcl
tcrri tori o. E Ìe ri nnovabi l i ctre dorreb-
bcro compeÍsare € sosrituirc là produ-
z$ne lnqutnrilte ancora arancano non
csscndo i n grado di superare rl 10,Ìuo
dcl l e produz:one compl c,<si va ener{c-
l r i J r i i r unJi . .
Una dìscussionc irtt'onnale con i teo-
' r t r ' i cl ! , r Rr gr unc h; r i onl i nr r ; r o i hr i
probl emi pdnci pal i a l i vcl l o si ci l i ano.
sttui ìl mcnl e oel mìnnq del l ' Ue per rn-
I
i l Ì n, ì m! nl , . al m{ S I Ct i . ù. . On. ) pr , \ LnD
ncl l c rrce metrrtpol i t:rue e i ndustri al i .
Corrrrci ano dal l e ci l tà. i topri o gl i ul -
ti mr dati Ecosi stema ti rbano ?0l l cr
i :cgambi en.te hanno rorìl èrmJto 1o
Stato pe-\Si mgdsl pani col aA: nci l c ci ttà
i sol ane. La medi a dei val ori medi arr-
iìuali registrata Jalls ceotialinÈ utbane
prcsenfr rn reni.ono comitnale ha nra-
nitèstato. tra i comuni capoluogo. il re-
ctlrd.nazionals di S[acusa col-puntcg-
gro di "4?.0. Le alrrc non li compcrtaro
m!' gìi o: Cotui a a 3l ,l Pal cnno r ,ì.1,:1.
Agngento a ??,6. Ra{i l sd è 27.0.
Sul
-iionie
industrialc h situazione è
al trcttaoto conpl cssi i : secondo i l
Fonte: eldbodziore su dtti Frea e tslat
l-lannunci: nelffibnio 2009, pci lbblio, Uassessore Marino tenta il rilarrcic
,
Troppo- utílizzati: occorre ridurre l'impatto dei carburanti fossili
Piano energetico, lhttesa Il settore energetico l€ta
- r - r
a F . r r
l r . , .
' }q?o. ,
ùr L
Ca. SC
L(
[ *.
LLS
LT
?-ì
L'
lC rc\ .
\n.
i U
t l
\r'
e\\Lo
\e
f.
s\e
\ r ' L
C
\r," s*
ccLvr

r{ f e
cer <
e r ( T
I
r
r c |
/
r)
EI
S.
c.[lo
t
I
lcr
l ì
- \
g
, - {
t
ì D
-+--
L
tto..
I'f e
R
t J
Cr l
L
I>€ L
/ sr
il
t1
e
sr T<> ^
/*" ,l
{ol|
leu^t'"t'c
i
Lf i
t ( L
c r
i ( €
r l T
I