You are on page 1of 1

Apologia del Bordo

12 aprile 2010 – Adriano Parracciani
Come spesso accade di questi tempi è Vincenzo Moretti che lancia il sasso, questa volta con il suo
Borderland ames un!intuizione "eniale ed un "ioco che vinceranno in pochi#
$o nel %rattempo provo a %are l!apolo"ia del &ordo#
$l &ordo è precipizio, muro, perimetro invalica&ile, zona di con%litti e di contrasti, parte esposta e
zona a rischio# Va &ene, adesso che ho accontentato i conservatori proviamo a %are qualche altra
ri%lessione# '( perch) la natura dicotomica del &ordo permette altre letture, molto pi* interessanti#
$l &ordo è innanzitutto l!inter%accia con l!esterno, con l!altro+ è perci, il luo"o del contatto e della
contaminazione# -e opportunit. nascono prioritariamente se non esclusivamente sul &ordo, l. dove
il dialo"o è necessario e possi&ile prima di o"ni altro posto
/el &ordo a"iscono i sensi0sensori che ascoltano, che annusano, che "uardano# $l &ordo è la
%rontiera+ è la pellicola sensi&ile a contatto con il mondo, come la "omma di un pallone che
"on%iandosi prende %orma e vi&ra inter%acciando l!interno con l!esterno
'e non vai sul &ordo non puoi vedere oltre e rimani chiuso# 'e stai sul &ordo puoi vedere in l.,
scoprire l!i"noto, e pre%i"urare il %uturo#
'i sale a &ordo per muoversi, per andare, ma anche per condividere una s%ida, una missione, un
lavoro
$l &ordo è la ri%initura, nasconde le imper%ezioni e ripara da"li urti# $l &ordo se"ue la sinuosit. della
%orma con%erendole di"nit. ed ele"anza
-e innovazioni, le creazioni le "randi idee, avven"ono sul &ordo, l. dove re"na l!arte+ al centro si
consolida con il metodo
$l &ordo è il luo"o de"li artisti, ossia di coloro che cam&iano le cose+ il centro è il luo"o dei
&urocrati e dei conservatori
$l &ordo è dove si scrivono i manuali+ il centro è dove si le""ono
-a complessit. è terreno per chi sta sul &ordo# /on ci credete1
2uando in /ormandia venne data luce verde per lo s&arco ed inizi, il 34da5, il centro non pot) pi*
nulla# $l suo compito era terminato con la piani%icazione, ed in quel momento, nessuno, ne
6isenho7er, ne il "enerale Bradle5, ne lo stato ma""iore, pot) pi* nulla contro le avverse
circostanze che capitarono la mattina del 8 "iu"no 19::# ;occ, al &ordo, a"li uomini sul campo
come il tenente <inters, risolvere i pro&lemi imprevisti, con creativit. ed astuzia# ;occ, al "enio
de"li individui, ai sin"oli, ossia a coloro che sono il &ordo della collettivit.
=u "razie al &ordo che il 343a5 e&&e successo