SI DIFFONDE NEL PERIODO

COMPRESO TRA LA FINE DEL
SETTECENTO E LA PRIMA
META’ DEL XIX SECOLO.

GUARDA AL MONDO
MEDIEVALE,
GOTICO IN
PARTICOLARE

AL BELLO NEOCLASSICO
CONTRAPPONE IL SUBLIME

SI CONTRAPPONE AL
NEOCLASSICISMO
RIFIUTANDO LE IDEE
ILLUMINISTE

ESALTA L’IDEA DI
NAZIONE,
IL SENTIMENTO,
IL “GENIO”
INDIVIDUALE

CONSIDERA LA NATURA
COME “MADRE BENEVOLA”
O “SPIETATA MATRIGNA”