You are on page 1of 1

Storiografia – Le origini del sistema

curtense
Dibattito sulla continuità tra l’organizzazione tardoantica della proprietà e quella
medievale.
 Germanisti: curtis come novità introdotta dai Germani, dopo la dissoluzione
dell’originaria civiltà egualitaria.
 Romanisti (Niebuhr, Mommsen, Fustel de Coulanges): tesi della continuità del
regime fondiario, delle tradizioni e del paesaggio agrario.
 Italia:
o prevalenza della tesi della continuità;
o rottura operata dai Longobardi e sconvolgimento del’assetto sociale ed
economico.
 Apporto dell’archeologia:
o curtis classica elaborata in area franca;
o applicazione diversificata del modello in aree diverse: la pars dominica è
talvolta ridotta o quasi inesistente, e si configura come mero centro
direttivo.