Formulario di Fisica 1

Moto uniformemente accelerato
(1)
vxf = vxi + axt xf – xi = 0.5(vxi+vxf)t xf – xi = vxit + 0.5 axt
2
v
2
xf = vxi
2
+2ax(xf – xi)
Moto circolare
u = 2r / T v = u*r ƒ = 1/T
L = 2rr / T ac = v
2
/ r a = r*o
Fc = mv
2
/r = mu
2
r u=du/dt s = r*u
o=du/dt=a/r
Moto di un proiettile
{ x=v0x*t; y=v0y*t+0.5gt
2
} {vx=v0x;
vy=v0y-gt}
tTOT=2v0x/g
R=((v0
2
/g)*sin(2u)) hMAX=0.5v0y
2
/ g
Relazioni fondamentali per l'uso dei versori
jj,ii,kk=1 jk,... = 0 j x j, i x i, k x k=0 j x k, ... = 1
Quantità di moto, lavoro, energia, leggi di Newton
LF=m*a WTOT= AK
(2)
P = W/At
Fmolla=-Kx Kmolla=0.5kx
2
L = -AU
J
(3)
= FAt=Ap=mv I = mr
2
t = r x F = rFsenu
Lt = Io Krot=0.5Iu
2
L = r x p = rpsenu
ttot = dL/dt
(4)
=Io Ltot=Iu I = ICM + MTOTD
2
P=tu Pist
(5)
=F*v P
(6)
=r
2
R/(R+rint)=Ri
2
Fattrito dinamico=µkmgsinu=
-(AK-AU)/d
Momenti di inerzia
Anello o
guscio cilindrico sottile
I = MR
2
Cilindro cavo
(corona cilindrica/circolare)
I = [1/2]*M(R1
2
+R2
2
)
Cilindro pieno o disco I = [1/2]*MR
2
Sbarra (asse al centro) I = [1/12]*ML
2
Sbarra (asse all'estremo) I = [1/3]*ML
2
Sfera solida I = [2/5]*MR
2
Guscio sferico sottile I = [2/3]*MR
2
Piatto rettangolare I = [1/12]*M(a
2
+b
2
)
Urti
elastico anelastico perfettamente
anelastico
{ pf = pi; Ki = Kf } pf = pi m1v1i + m2v2i =
(m1+m2)vf
Moto di puro rotolamento
vCM=Ru=
[(2gh)/(1+(ICM/MR
2
))]
1/2
aCM=Ro K=0.5ICMu
2
+0.5MvCM
2
Pendolo
T
(7)
=2r/u=2r(L/g)
1/2
T
(8)
=2r/u=2r(I/mgd)
1/2
u
(9)
=(g/L)
1/2
Moto armonico
F=-Kx=ma (molla) a=-w2x umolla
2
=K/m
x=A
(10)
cos(u
(11)
t+o)
(12)
v=dx/dt=
-uAsen(ut+o)
a=dv/dt=
-u
2
Acos(ut+o)
amaxc=+u
2
A vmaxc=+uA Ec=1/2KA
2
Energia in un oscillatore armonico
Energia cinetica 1/2mu
2
A
2
sen
2
(ut+o)
Energia potenziale 1/2KA
2
cos
2
(ut+o)
1 Porre a = 0 per il moto rettilineo uniforme, a = g per il moto di un grave
lungo y.
2 Si ricordi che, a velocità costante, a=0 ÷ F=ma=0 ÷ K=Fd=0.
3 Impulso di una forza.
4 Se test=dLtot/dt=0 Ltot=cost (si conserva).
5 Se la velocità è costante, Pist=P.
6 Espressione della potenza quando viene inclusa una resistenza interna.
Deriva da i=r/(R+rint).
7 Il filo ha una massa trascurabile.
8 Non è possibile trascurare la massa.
9 In caso di salita/discesa ad accelerazione ar, è come se ci si trovasse in un
campo gravitazione di accelerazione g2 = (g ± ar).
10 Ampiezza massima, data da [xi
2
+ (vi
2
/u)
2
]
1/2
.
11 Pulsazione.
12 ut+o è la costante di fase.
Energia totale 1/2KA
2
Sistema massa-molla riesaminato
d
2
x/dt
2
=(-K/m)*x=
-u
2
x
T=2r/u=
2r(m/K)
1/2
u=(K/m)
1/2
Pendolo riesaminato
d
2
u/dt
2
=
-gsenu/L
(13)
u=umaxcos(ut+o)
Pendolo fisico
Id
2
u/dt
2
=-mgdsenu d
2
u/dt
2
=-(mgd/I)*senu u=(mgd/I)
1/2
=
(g/I)
1/2
T=2r/u·
2r(I/mgd)
1/2
Pendolo di torsione
T=-Ku=id
2
u/dt
2
d
2
u/dt
2
=-(K/I)u T=2r(I/K)
1/2
Elettrismo
Fe=Ke(|Q1||Q2|) / r
2
Ke = 1/4rr0 =
8,988*10
9
r0 = 8,85*10
-12
|e| = 1,6*10
-19
C melettrone= 9,12*10
-31
kg
mprotone=1,67*10
.27
kg
|p| = 0 mneutrone=1,67492*10
-
27
kg
p = q/V
o = q/A i = q/l
Campi elettrici, Teorema di Gauss per il campo elettrico
E = Fe / q0
(14)
4e=LQ/r0=∫EA AV=LU/q0
Dipolo elettrico in un campo elettrico esterno
Momento di dipolo elettrico p=2aq
Momento delle forze agenti
su un dipolo elettrico in un campo
elettrico esterno
t=-p x E
Energia potenziale di un dipolo
elettrico in un campo elettrico esterno
U=-p*E
Campi elettrici notevoli
Carica puntiforme,
Sfera/Guscio sferico (all'esterno)
E = KeQ/r
2
Sfera isolante (ha solo campo
all'interno, con a raggio della sfera)
E=KeQr/a
3
Filo (o sbarra) E = L / 2rr0r = 2Kei / r
Condensatore E = o/r0 all'interno, 0 all'esterno
Due lamine di carica uguale 0 all'interno, o / r0 all'esterno
Anello Ke*x / (x
2
+a
2
)
3/2
Dipolo E=K*((2qa)/(y
2
+a
2
)
1/2
)
Dipolo (y >> a) E=Ke2qa/y
3
Potenziale elettrico
Carica puntiforme,
Esterno e superficie della sfera
AV=Ke*Q/r
Condensatore AV=-E*d=(-o/r0)*d
Anello AV=[KeQ]/[(x
2
+a
2
)
1/2
]
Interno della sfera AV=[(KeQ/2R)*(3-r
2
/R
2
)]
Sbarretta AV=Ke*Q/l*ln((l+(l
2
+a
2
)
1/2
)/a)
Condensatori
Capacità C=Q/AV=r0A/d
Combinazione
(15)
in serie Qtot=LQn,1/Ceq= L1/Cn
Combinazione in parallelo Avtot=LAVn, Ceq= Lcn
Capacità di un condensatore sferico C=ab/ke(b-a)
Capacità di un condensatore
cilindrico
C=l / 2Keln(b/a)
Capacità di un condensatore
immerso in un dielettrico(
16
)
C=xC0
Energia potenziale immagazinata U=Q
2
/2C=1/2QAV=
1/2C(AV)
2
13 Per valori sufficientemente piccoli di u, senu≈u.
14 Si assume che la carica di prova sia sempre positiva.
15 Le combinazioni di resistori hanno regole esattamente invertite.
16 La presenza di un dielettrico vincola la formulazione della capacità a questa
espressione in tutte le altre presenti nel formulario.
1
Formulario di Fisica 1
Carica
(17)
del condensatore Q=rC(1-e
-t/RC
)
i = (r/R)*e
-t/RC
Scarica
(17)
del condensatore Q=Q0 e
-t/RC
, i=(Q/RC)* e
-t/RC
,
E=1/2CAV
2
, i0=Q/RC
Corrente elettrica, potenza
I = AQ/AT J
(18)
=
oE=oAV/l=nqv=
I/A
p
(19)
= 1/o
R=AV/I
(20)
R=p0*l/s=R/oA
(21)
p=p0(1+oAt)
(22)
P=iAV=i
2
R=AV
2
/R E=i
2
RAt
Moto di una carica positiva accelerata
a=qE/m
(23)
K=1/2mv
2
=1/2m(2Q
E/m)x=qEx
(24)
Modello microscopico della corrente
AQ=(nAvdAt)*q idrift=Aq/At=nAvdq vd=i/nAq
mperatomo=msostanza/
(6,02*10
23
)
n=p/mperatomo
Un modello di conduzione elettrica
a=qE/melettrone vf=vi+(qE/me)t vd=(qEt/me)
J=nqvd=(nq
2
E/me)*t t=l/v
(25)
o=nq
2
t/me
p=me/nq
2
t
Campo magnetico (µ0 = 1,256*10
-6
T/m
2
)
FB=qv x B = qvBseno Ftotale=iL x B =
qvBseno

(26)
B*ds = µ0*i
(27)
Filo percorso da corrente, (espressione
generale 1, valida con a >= R)
B=µ0I/2ra
Filo percorso da corrente (espressione
generale 2)
B= µ04ra(cosu1-cosu2)
Filo percorso da corrente,
con a < R
B=(µ0I/2rR
2
)*a
Filo curvo B=µ0Iu/2rR
Toroide B=µ0nI/2rr
Lamina B=µ0j
(5)
/2
Spira circolare (asse) B=µ0IR
2
/(2(x
2
+R
2
)
3/2
)
Solenoide (interno) B=µ0*N/l*I=µ0nI
Solenoide (estremità) B=µ0*N/2l*I=µ0nI/2
Sfera
(x = 0 da quello al centro)
B=µ0IR
2
/2(x
3
+R
2
)
3/2
4B=∫
(26)
B*dA=0 rind=∫
(26)
E*ds=
-N
(28)
d4B/dt
rind
(29)
=-Blv
i
(31)
= Blv/R P
(31)
=(B
2
l
2
v
2
)/R rind
(30)
=0.5Bwl
2
v
(31)
=v0 - e
((-t/mR)/B2l2)
FLorentz=QE+QVxB dB
(32)
=µ0/4r * I *
(ds x r / r
2
)
oB=m*I*b/2r * ln(1+a/c)
(33)
F1
(34)
=I1*l*B2=I1*l*(µoI2/2ra
)=ml0*I1I2*l/2ra
Mutua induzione
M12=(N2412)/I1=M21 r1=-MdI2/dt r2=-MdI1/dt
Energia in un campo magnetico
17 Per ottenere i valori massimi, porre ad 1 i membri delle relazioni in cui
appaiono costanti di tempo.
18 Vettore densità di corrente.
19 Resistività.
20 1
a
legge di Ohm. l è espressa in metri, s in metri quadri.
21 2
a
legge di Ohm.
22 Sostituire p con R per trovare la resistenza.
23 Perchè F=QE=ma.
24 Anche da W=AK=Fex=qEx.
25 l = distanza media tra gli atomi, v = velocità di agitazione media. Nei casi
in cui serve ricavarlo, tentare prima con le formule inverse.
26 Integrale curvilineo.
27 Legge di Ampère.
28 Il termine N va specificato solo se viene fornito un numero di spire.
29 Nei circuiti in moto.
30 Per una sbarretta rotante.
31 Per una sbarretta in moto.
32 Legge di Biot-Savart.
33 Flusso magnetico attraverso una spira rettangolare. a = dimensione minore,
b = dimensione maggiore, c = distanza.
34 Forza magnetica tra due conduttori paralleli. l0 e l sono espresse in metri.
U=1/2LI
2
(con
L=induttanza)
U=B
2
Al/2µ0
Momento meccanico su una spira
t=IA
(35)
Bsenu·IA x B=µ x B U=µ * B tbobina=Nspire x B =
mbobina x B
Moto di una particella carica in un campo
magnetico uniforme
FB=QvB=nv
2
/r r=mv/QB w=v/r=QB/m
T=2r/u=2rm/QB
Forza elettromotrice e campi elettrici
Qr=QE(2rr) E=r/2rr=-doB / 2rrdt=
-r/2*dB/dr
Induttanza
L=N4/i Lsolenoide=(µ0N
2
/l)*A=µ0n
2
Al=
µ0n
2
Vind
t=L/R
r=-Ldi/dt icarica=r/R(1-e
-(R/L)*t
) iscarica=r/R(e
-(R/L)*t
)
Equazioni di Maxwell
4e = LQ/r0 = ∫EA Legge di Gauss per il campo elettrico
4B=∫
(26)
B*dA=0 Legge di Gauss per il magnetismo
rind=∫
(26)
E*ds=
-d4B/dt
Legge dell'induzione di Faraday

(26)
B*ds = µ0*i+r0µ0*(d4e/dt) Legge di Ampère-Maxwell
Derivate di alcune funzioni
(36)
D[f(x)g(x)]=
f'(x)g(x)+f(x)g'(x)
D[1/f(x)]=f'(x)/|f(x)|
2
D[f(x)+g(x)]=f'(x)+g'(x)
D[cf(x)]=cf'(x) D[f(x)/g(x)]=f'(x)g(x)-
f(x)g'(x) / |g(x)|
2
D[f(x)]
g(x)
=f(x)
g(x)
[g'(x)*
logf(x)+g(x)*(f'(x)/f(x))]
D[f(x)]
a
=a[f(x)]
a-1
logf(x) D[senf(x)]=f'(x)cosf(x) D[cosf(x)]=-f'(x)senf(x)
D[tgf(x)]=f'(x)/tg
2
f(x) D[ctgf(x)]=-f'(x)/ctg
2
f(x) D[logaf(x)]=(f'(x)/f(x))*logae
D[a
f(x)
]=a
f(x)
f'(x)loga D[e
f(x)
]=e
f(x)
f'(x) D[arcsenf(x)]=
f'(x)/(1-f(x)
2
)
1/2
D[arccosf(x)]=
-f'(x)/(1-f(x)
2
)
1/2
D[arctg(x)]=
f'(x)/(1+f(x)
2
)
D[arcctg(x)]=
-f'(x)/(1+f(x)
2
)
D[senh(x)]=cosh(x) D[cosh(x)]=senh(x) D[settcosh(x)]=+(1/x
2
-1)
1/2
(x>1)
D[settcosh(x)]=-(1/x
2
-1)
1/2
(x<1)
D[settsenh(x)]=
f'(x)/(f(x)+1)
1/2
Integrali di alcune funzioni
∫x
n
dx=x
n+1
/(n+1) ∫dx/x = lnx ∫e
ax
=(1/a)*e
ax
∫lnaxdx=(xlnax)-x ∫senaxdx =
(1/a)*cosax
∫cosaxdx =
(-1/a)senaxdx
∫tgax=(1/a)ln(cosax)
Teorema
Campo magnetico
Archi
Relazione
fondamentale
sen
2
(a) + cos
2
(a) = 1
Angoli
anticomplementari
sen(90°+a)=cos(a)
cos(90°+a)=-sen(a)
tg(90°+a)=-ctg(a)
Angoli supplementari
sen(180°+a) = -sen(a)
cos(180°+a) = -cos(a)
tg(180°+a) = tg(a)
∫((xdx)/(x
2
+a
2
))=ln(x+(x
2
+a
2
)
dei coseni

di un solenoide
associati
Angoli complementari
sen(90°-a) = cos(a)
cos(90°-a) = sen(a)
tg(90°-a) = ctg(a)
Angoli supplementari
sen(180°-a) = sen(a)
cos(180°-a) = -cos(a)
tg(180°-a) = -tg(a)
Angoli opposti
sen(-a) = sen(360°-a) =
-sena
cos(-a) = cos(360°-a) =
cosa
tg(-a) = tg(360°-a) = -tga
Potenze di 10
10
24
yotta y
10
21
zetta z
10
18
exa E
10
15
peta P
10
12
tera T
10
9
giga G
10
6
mega M
10
3
kilo k
10
1
deca da
10
-1
deci d
10
-2
centi c
10
-3
milli m
10
-6
micro µ
10
-9
nano n
10
-12
pico p
10
-15
femto f
10
-18
atto a
10
-21
zepto z
10
-24
yecto y
35 A=a*b=area della spira, µ=IA=momento di diipolo magnetico.
36 a ed n sono costanti; sec(x)=1/cos(x), csc(x)=1/sin(x).
2