You are on page 1of 2

BCMS, regolazione diagonali ponte di taglio

BCMS, REGOLAZIONE DIAGONALI PONTE DI
TAGLIO
Se dopo avere controllato le diagonali del
ponte (con il programma che avete trovato in
BCMS F10-F4-F4)
e troverete un errore che varia tra 1mm. ed i
4mm. Siete obbligati a scalettare il ponte.
La prima operazione da effettuare è quella di
verificare in quale direzione il ponte deve
spostarsi e di quanti millimetri.
Dopo di che togliamo tensione alla macchina
e portiamo il ponte al centro del tavolo in
prossimità delle forature su cui andranno
montate le staffe di fissaggio del ponte.

Bloccaggio del ponte

1. Smontiamo i respingenti d’arresto
ponte, (togliamo il gommino nero)
usiamo le staffe, e le rimontiamo in
centro al tavolo fissandole alle
forature esistenti.

Respingente

2. Recuperiamo le viti lunghe, sperando
che il cliente le abbia tenute e
andiamo a bloccare il ponte.

3. A questo punto misuriamo la distanza
esistente tra la staffa e la testata del
ponte per avere un riferimento di
quanto si sposterà il ponte dopo
averlo scalettato.

Bloccaggio del ponte

Tener presente che ci sono due tipi di calettatori, tipo vecchio e tipo nuovo.
Data revisione: 03/03/04 16.44
Quanto contenuto nel presente manuale è strettamente riservato, ha carattere confidenziale e ne è vietata qualsiasi tipo di divulgazione.

1

5. Rimontiamo il tutto e blocchiamo il calettatore rimettendo le quattro viti nei fori originali. Liberiamo il ponte. 2. Togliamo le quattro viti del calettatore dal lato zero. il perno e la ruota dentata. Ricontrolliamo le diagonali tagliando del vetro usando il programma di test in F10-F4-F4 oppure sbordando una lastra. smontaggio e rimontaggio 1. rimontiamo i respingenti alle estremità delle guide. A questo punto possiamo muovere il ponte nella direzione e per la distanza voluta tramite le due viti di registro. smontaggio e rimontaggio 1. Togliamo e puliamo bene con acetone o trielina il calettatore conico. 3.1 1. Avvitiamo due viti nei fori filettati che normalmente sono liberi e le chiudiamo con la chiave fino a che non sentiamo i due coni che si sbloccano. 5. Svitiamo la ghiera del calettatore dal lato zero. 14 marzo 2002 29 agosto 2000 Data Aggiunto parte riguardante calettatore nuovo (Dalmasso Fulvio) Prima stesura del documento Descrizione modifica COMPILATO DA: Nome: Data: Isoardi Giovanni 29/08/2000 APPROVATO DA: Firma: Nome: Data: Firma: ……………………… 2 Codice Manuale : RDT – IT – 3. Ricontrolliamo le diagonali tagliando del vetro usando il programma di test in F10-F4-F4 oppure sbordando una lastra. .0 Quanto contenuto nel presente manuale è strettamente riservato. il perno e la ruota dentata. Rimontiamo il tutto e blocchiamo il calettatore possibilmente con le chiavi usate nella foto qui a lato cercando di mantenere immobile la chiave a “T”.Raccolta Documentazione per Tecnici Calettatore vecchio. Per schiodare il calettatore munirsi di un pezzo di alluminio per non rovinare niente e cercare di scastrare i due coni in modo da poter muovere il ponte nella direzione e per la distanza voluta tramite le due viti di registro. 4. ha carattere confidenziale e ne è vietata qualsiasi tipo di divulgazione. rimontiamo i respingenti alle estremità delle guide. 2. Togliamo e puliamo bene con acetone o trielina il calettatore conico. Calettatore nuovo. Liberiamo il ponte. n. 4. 1. 3.0 Rev.

Related Interests