Khaled Al Khamissi «Taxi – le strade del Cairo si raccontano» Edizione Il Sirente Il taxi come luogo sociale, momento di confronto

, specchio della coscienza collettiva. Nella capitale egiziana ci sono ottantamila taxi, molti risentono del tempo, altri delle tasse, tutti della crisi. Gli autisti delle auto pubbliche sono anche dei novelli cantastorie perché, nel giro di una corsa, riescono a raccontare e sintetizzare storie, personaggi, curiosità, fatti sconosciuti, parabole di vita. Alcune di queste le ha raccolte Khaled Al Khamissi nel libro best seller «Taxi – le strade del Cairo si raccontano», edito in Italia da Il Sirente. 58 piccoli episodi che costruiscono uno spaccato autentico della società egiziana con le sue attese, lamentele, i suoi sogni, l’amore, le proteste nei confronti di governo e governanti ad ogni livello. Un libro controcorrente, senza rete nella analisi politica, un trattato di strada della società vista da una prospettiva in movimento. Khaled Al Khamissi è nato al Cairo. E’ giornalista, regista e produttore. «Taxi» è il suo primo libro, uno dei più venduti in Egitto e nel mondo arabo.

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful