You are on page 1of 1

Il sensitivo, la magia, i legamenti d’Amore

Il sensitivo è colui che percepisce forze ed eventi che ad
altri sono preclusi, grazie alle sue doti extrasensoriali
molto sviluppate. Il sensitivo esplica queste doti con
tecniche (e supporti) del tutto personali, onde estrinsecare
e codificare le sue intuizioni e sensazioni. Il sensitivo,
generalmente, è anche un medium. Difatti, egli è in
contatto con una parte più estesa della realtà, che va oltre
il livello di percezione definito normale, e che le masse
non riescono a scorgere in quanto i loro chakra non sono
sufficientemente sviluppati. Alcuni sensitivi praticano la
magia, sia per i loro scopi personali, che su richiesta della
loro clientela, quando ciò va a costituire una vera e
propria attività. Non ci dilungheremo sulle differenze tra
magia bianca rossa nera, in quanto la magia (essendo una
forza universale) non ha un colore specifico. Ciò che la
colora sono le intenzioni che stanno alla base
dell’intervento esoterico. In ambito magico-rituale, molti
sensitivi praticano anche i cosiddetti legamenti d’amore,
che sono una sorta di fattura per far tornare la persona
amata, o suscitare forte attrazione verso una persona
prescelta. Le tipologie dei vari legamenti d’amore sono
molteplici, spesso anche (a prima vista) bizzarre. Ciò che è
molto importante è affidarsi sempre, per pratiche di
questo tipo, a sensitivi altamente preparati e
professionali.