MINISTERO PEI I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI

ARCHIVIO DI STATO DI AREZZO

MusicArte
Frammenti di codici, 97. Antifonario del secolo XIII (particolare)

La Festa della Musica, uno degli appuntamenti annuali più importanti di cultura e spettacolo in Europa, si celebra il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate. Nata in Francia nel 1982, la manifestazione ha assunto dal 1995 un carattere internazionale e si svolge contemporaneamente in tutte le principali città europee. Dal 1999 la Presidenza del Consiglio ha concesso l’alto patrocinio alla manifestazione riconoscendone ufficialmente l’interesse pubblico e la valenza culturale. Con lo slogan “MusicArte”, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali aderisce alla Festa con il coinvolgimento in particolare della Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo e di tutti i propri Istituti centrali e territoriali che consentiranno la realizzazione di eventi musicali gratuiti nei propri luoghi d’arte. La Festa sarà così una occasione per offrire al pubblico momenti di partecipazione e di coinvolgimento, ove le varie espressioni dell’arte troveranno un luogo di incontro.

Programma
20 giugno 2008 - ore 16,00

Liceo Musicale "Francesco Petrarca" di Arezzo

Il cantautore MICHELE GABICCINI
accompagnato da

Giovanni Gabrieli: Canzon prima DIMITRI DONNINI flauto ELETTRA FADDA clarinetto LUCIA SERI sax ALESSIA TOMMASINI tromba MARCO CANACCINI percussioni - loop FEDERICO CARNEVALI chitarra classica-elettrica FABIO ROVERI chitarra classica-elettrica in LETTERE DA LONTANO Hector Villa-Lobos: Preludio n° 1-3-4 NICOLE ROMANELLI chitarra NICCOLÒ CECCONI chitarra
CANZONI

− Jane − Lettera ad un amico

Dusan Bogdanovic: Castel of the white city SIMONE SCHIAVONE chitarra George Kinas: Syrtaky NICOLE ROMANELLI chitarra NICCOLÒ CECCONI chitarra SIMONE SCHIAVONE chitarra Francesco Geminiani: Sonata in sol MARCO ANGIOLONI oboe ANGELA IORIO violoncello

− Quello che noi chiamiamo amore − Bilance a Bocca d'Arno − Lettere da lontano − Crudo sasso − Il tuo nome − I trapezisti − Il clown