You are on page 1of 1

teorie

Il gambling patologico.
osservazioni psicodinamiche

Roberto Pani

Dipartimento di Psicologia Alma Mater Studiorum Bologna

Teoria del funzionamento psichico

Le dipendenze sono considerate nel DSMIV-r distinte dalle compulsio-


ni anche quando è descritto che le compulsioni assumono spesso le caratte-
ristiche delle dipendenze e viceversa. La nosografia statistica del DSM rias-
sume lo sforzo compiuto negli ultimi trenta anni e notoriamente spesso è di
grande utilità comunicativa per un rapido intendimento clinico tra i colleghi
rispetto ai tempi durante i quali il manuale statistico della diagnosi non esiste-
va. Nella pratica clinica tuttavia la nascita di manuali di diagnosi psichiatriche
psicodinamiche diagnosi psicoanalitica etc., testimoniano la necessità clinica
di favorire un’integrazione tra aspetti psicho-corporei, ma anche connettere
tra loro alcuni sintomi con il funzionamento di dinamiche somato-psichiche e
psico-corporee. Il materiale clinico-empirico riportato dagli psicoanalisti non
può garantire una evidenza clinica certa come con l’impact factor, ma in pra-
tica consente notevoli miglioramenti di alcune patologie se il lavoro analitico
viene svolto con un setting adeguato al caso clinico cioè ad hoc dall’analista
e che deriva dalla chiarezza con la quale egli comprende il funzionamento del
paziente. Nel descrivere il mio lavoro clinico sul gioco d’azzardo, cercherò di
ricavare a posteriori dalla mia stessa esperienza la teoria clinica che sottende il
complesso funzionamento della struttura Self che considero una sorte di casa
struttura che contiene l’Ego: l’istanza dell’Ego deve essere concepita, in ac-
cordo con Freud, come una metafora derivante dall’equivalente psichico del
Sistema Nervoso Centrale (SNC) e come un’estensione di questo, nel suo fun-
zionamento superiore psicoemotivo che Freud chiamava psichismo.
Il Self è dunque rappresentabile come una struttura concepibile come
un’unità sintetica che funziona al plurale. Mi sono convinto che il sistema
psicodinamico delle emozioni sia alla base di ogni lavoro di cura psicotera-
peutica e che sia meglio visualizzabile, immaginando metafore che assomi-


  Specialista e Professore di Psicologia Clinica, Psicoanalista. Viale Berti Pichat 5 –
40127 Bologna, Tel. 051.2091841 339.8806297, www.robertopani.com, www.psicodrammaa-
naliticocentrobologna.com

Personalità / Dipendenze, vol. 16, fasc. 1, luglio 2010 53