P. 1
Impianti Idrosanitari

Impianti Idrosanitari

|Views: 1,684|Likes:
Published by Bzzu51

More info:

Categories:Types, Research
Published by: Bzzu51 on Dec 02, 2010
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

07/15/2013

pdf

text

original

Servono a mantenere costante,indipendentemente dalla pressione che sussiste a
monte, la quantità di fluido che passa attraverso le derivazioni su cui sono po-
sti.In relazione al loro elemento di regolazione si suddividono in regolatori a cono e
a pistone:

Regolatori a cono

Sono chiamati anche regolatori di flusso. Il loro elemento di regolazione è a co-
no semplice o ad ogiva. Sono in grado di regolare solo portate piccole.Si uti-
lizzano soprattutto per garantire portate costanti ai singoli apparecchi sanitari.

Regolatori a pistone

Generalmente sono chiamati col termine inglese AUTOFLOW. Il loro elemento
di regolazione è costituito da un pistone di forma cilindrica che presenta, quali
sezioni di passaggio per il fluido, un foro di testa e aperture laterali a geometria
variabile. Consentono di regolare sia portate piccole, sia portate molto ele-
vate.

Le caratteristiche principali e le prestazioni di questi regolatori sono analizzate
alla voce AUTOFLOW (2°Quaderno Caleffi).

23

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->