MI RICORDO

Mi ricordo che il primo bacio l'ho dato all'asilo. Ricordo che era una bambina, ma altro non ricordo. Mi ricordo che il primo appuntamento l'ho dato a quattordici anni, lei ne aveva quindici e mi ricordo che andava in giro con un'amica bruttina. Mi ricordo che ho invitato anche il mio vicino di casa a quell'appuntamento e così la cosa è diventata un'uscita a quattro. Mi ricordo che per fare i grandi abbiamo ordinato un litro di birra verde a testa, io e il mio vicino. Mi ricordo che siamo stati male, che abbiamo vomitato, e che ci hanno portato a casa le ragazze, con i motorini. Mi ricordo che quello è stato il mio primo appuntamento per un bel po' di tempo. Mi ricordo che alle superiori ho conosciuto una ragazza. Ricordo che si chiamava Francesca. Adorava Reggio. Mi ricordo che era dicembre e a capodanno ci siamo baciati. Si è trasferita a Modena in gennaio. Mi ricordo di aver perso la verginità con una ninfomane nelle campagne di Roncadella. Ricordo il campo pieno di spuncioni, le sarabighe e la sua macchina, il cofano. Mi ricordo che ha messo su i Manowar con un volume che neanche al Gods Of Metal, diceva che le piaceva farlo così. Mi ricordo che da quel momento son venuti a piacere pure a me i Manowar. Mi ricordo che in questi anni ho fatto sesso con un sacco di ragazze. Ma molte di loro ancora non lo sanno.
Mirko Meglioli

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful